La comunità italiana dell'universo Activision Blizzard dal 2010.
World of Warcraft
Scritto da Ulquiorra, 11 Luglio 2019 12:09 2 minuti

World of Warcraft: gli hotfix del 9 luglio

Arrivano altri hotfix per World of Warcraft: Battle for Azeroth. Alcuni di essi possono essere già attivi senza l’applicazione di alcuna patch, altri saranno attivi dal momento della loro implementazione, altri invece richiederanno il riavvio del reame per la manutenzione ordinaria. Vediamo un po’ nel dettaglio la quali sono le modifiche effettuate:

World of Warcraft

  • Modifica sull’impresa “In Guerra su due fronti”, che non richiede più di depredare la Cassa del Tesoro del Circolo di Lotta a Meccagon
  • Manifestazione Vile adesso appare più frequentemente a Meccagon
  • Incendio di Mana, lanciato dall’Anomalia di Dati del Barone Geddon, a Meccagon, adesso ha una durata molto minore (30 secondi invece di 5 minuti)
  • Tornano i Territori Polverizzanti in Assedio di Boralus
  • Risolto un problema nell’incursione al Palazzo Eterno, che impediva di arrivare all’ultima fase dello scontro con la Regina Azshara
  • Risolti alcuni problemi col Dispositivo di Calcolo Tascabile, col Cuore di Azeroth, con la Pozione della Risolutezza Concentrata (il cui uso non interrompe più la furtività) e col Distorsore Temporale Personale
  • Riduzione degli effetti dei seguenti oggetti in PvP: Editti dei Senzafede, Catena della Sofferenza, Riccio Sanguinario, Corallo Tagliente dei Bracescura, Inchiostro Sgocciolante, Prisma Rifangente Ricoperto di Diamanti, Specchio del Destino Intrecciato, Protezione dell’Avvolgimento
  • Modifica a Cuore di Azeroth per il PvP: ridotto l’effetto di assorbimento di Maree Ondeggianti le 75%
  • La cattura e il recupero delle bandiere dei singoli personaggi in Forra dei Cantaguerra vengono ora visualizzati sul tabellone
  • La missione “Battaglia per Nazjatar” è ora reimpostata in modo corretto ogni settimana
  • Il panino di Frutti di Ibisco nella missione “Che disgusto i poveri” dovrebbe ora colpire il bersaglio in modo indipendente dallo stato della sua modalità Guerra
  • La Druida da Guerra Loti non urla più a chi non partecipa a “Sotto i piedi”
  • La missione mondiale “Voci dalla strada” è nuovamente completabileLa missione “Bruciare i ragni” appare ora sulla mappa quando attiva.

Per ulteriori dettagli recatevi qui.

Condividi articolo

Lascia un commento