La comunità italiana dell'universo Activision Blizzard dal 2010.
world of warcraft hotfix
Scritto da November Rain, 18 Luglio 2019 17:20 2 minuti

World of Warcraft: gli hotfix del 17 luglio

Sono stati rilasciati altri hotfix dopo quelli del 16 luglio per risolvere alcuni problemi di World of Warcraft: Battle of Azeroth. Alcuni degli aggiornamenti diventano effettivi nel momento in cui sono stati implementati, mentre altri potrebbero richiedere il riavvio delle operazioni di autenticazione programmate. Ricordiamo che alcuni problemi non possono essere risolti senza un aggiornamento della patch sul lato client. Andiamo a dare un’occhiata a cosa ci aspetta.

Per quanto riguarda Il Palazzo Eterno di Azshara, sono stati risolti alcuni bug inerenti la Regina Azshara e Lady Ashvane, mentre per Operazione: Meccagon diversi nemici sono stati regolati, abbassando il loro livello di danno. Anche Cuore di Azeroth ha subito alcune correzioni, tra cui un problema con il Mana Sovrascarica di L’Ever-Rising Tide, il quale concedeva una pila per un lancio di incantesimi poco prima che fosse attivato.

Sono state effettuate delle correzioni anche per le partite PvP, in cui i giocatori non guadagneranno più il debuff del Disertore quando escono dalla classica rissa di Ashran. Buone notizie per quanto riguarda le missioni: i giocatori, infatti, potranno completare “Certified Pre-Owned” in qualsiasi giorno e non solo in quello in cui è stata affidata la missione. Ma non solo: la vittoria nella classica rissa PvP di Ashran ora conferisce correttamente l’achievement “Qualcosa di diverso”.

Per la lista completa di tutti gli hotfix rilasciati potete cliccare qui.

 

Condividi articolo

Lascia un commento