La comunità italiana dell'universo Activision Blizzard dal 2010.
world of warcraft hotfix 23
Scritto da November Rain, 24 Luglio 2019 16:22 2 minuti

World of Warcraft: gli hotfix 23 luglio

Ecco gli hotfix che Blizzard ha appena rilasciato per World of Warcraft, con la patch 8.2 che aumenta, tra le altre cose, la generazione di minacce per tutte le specializzazioni dei carri armati. Diversi bug sono stati risolti con questi hotfix, tra cui quello riguardante Za’qul, l’incontro con la Regina Azshara nel raid del Palazzo Eterno e alcune modifiche ad Operazione: Meccagon. Andiamo a scoprire qualche dettaglio insieme.

Intanto, tutte le specializzazioni dei carri armati ora generano una minaccia aggiuntiva, tramite aumenti concessi a ciascuno dei tre sblocchi dello slot Essence. Per quanto riguarda l’Araldo di Ny’alotha Za’qul, è stato risolto un problema che causava la rimozione dei giocatori che entravano nel Delirium Realm e che usavano Arcane Intellect e Power Word: Fortitude. Per i giocatori che si trovano ad affrontare la Regina Azshara, sappiate che se siete bersaglio di Charged Spear non potete esserlo di Shock Statico o viceversa.

Sono stati risolti altri bug, tra cui il debuff dannoso di The Cursed Lover’s Ring, il quale non interrompe più chi lo indossa mentre consuma bevande o cibo. Sistemato anche l’errore riguardante i Guanti di bellezza, i quali rendevano furtivo chi li indossava. Per quanto riguarda le missioni, sarà possibile completare Payment in Kind ed è stato risolto il bug per cui alcuni Ladri non potevano interagire con i soldati nemici, impedendo così di completare Fear no Evil.

Per tutti i dettagli e la lista completa degli hotfix, potete visitare questa pagina.

Allora, pronti ad affrontare la temibile Regina Azshara? Quale strategia avete deciso di usare per sconfiggerla? Ditecelo nei commenti!

Condividi articolo

Lascia un commento