La comunità italiana dell'universo Activision Blizzard dal 2010.
Overwatch Zarya
Scritto da Ulquiorra, 3 Giugno 2019 18:04 3 minuti

Overwatch: uno sguardo agli eroi – Zarya

“Insieme siamo più forti”

Può una campionessa di sollevamento pesi combattere per la pace? Yes, we can! In Overwatch tutto è possibile, e Zarya ce lo dimostra. Leggete la sua storia, ne rimarrete entusiasti.

Overwatch Zarya

Biografia:

  • Nome: Aleksandra
  • Cognome: Zaryanova
  • Età: 28
  • Professione: soldato
  • Base operativa: fronte di Krasnojarsk, Russia
  • Affiliazione: forze di difesa russe

Aleksandra Zaryanova nacque in un remoto paese della Siberia, molto vicino al fronte durante la Crisi degli Ominic. La regione rimase devastata dal conflitto, nonostante la vittoria della forse risse e la chiusura dell’Omnium, cosa che fece crescere Aleksandra circondata dalla distruzione e dagli orrori della guerra. Per questo motivo, giuro a se stessa che avrebbe ottenuto abbastanza forza da riuscire ad aiutare la propria gente a rimettersi in piedi. Dopo severi allenamenti nel sollevamento pesi e nel body building, fu selezionata dalla sua nazionale, che vide in lei una potenziale campionessa. Continuò ad allenarsi, ottenendo straordinari successi. In procinto di frantumare ogni record nell’imminente campionato mondiale, si ritiró a causa di un attacco da parte dell’Omnium siberiano, che riportó la guerra nella regione. Così, Aleksandra tornò subito nel suo paese natale e si arruolò nelle forze di difesa locali, sacrificando tutta la gloria e i successi che avrebbe potuto ottenere. Attualmente in servizio presso l’esercito, è diventata un simbolo, un’ispirazione. Il suo obiettivo è uno solo: usare la sua forza per proteggere coloro che ama.

Overwatch Zarya

Attacchi:

  • Cannone a particelle: la potente arma di Zarya emette un raggio di energia distruttiva a corta gittata o una carica esplosiva a gittata molto più lunga, che fa danno ad area
  • Barriera particellare: il cannone di Zarya può costruire una barriera di energia intorno a lei, che la protegge per breve periodo dai danni; l’energia degli attacchi subito viene reindirizzata per potenziare l’arma, aumentando danno e gittata
  • Proiezione difensiva: il cannone di Zarya può costruire una barriera di energia intorno a uno dei suoi alleati, proteggendolo per breve periodo dai danni; l’energia degli attacchi subito viene reindirizzata per potenziare l’arma, aumentando danno e gittata
  • Bomba gravitonica: il cannone di Zarya lancia una bomba gavitazionale che attira i nemici e li danneggia mentre sono intrappolati

Overwatch Zarya

Curiosità:

  • Alcune skin di Zarya la rappresentano con un tatuaggio con smina scritta in russo che, tradotta, vuol dire “Angelo della morte”
  • Una delle skin di Zarya la rappresenta quasi come un cyborg, cosa che lei non vorrebbe mai diventare
  • La sua bomba gravitonica blocca tutte le abilità di movimento, come la trappola piazzata da Junkrat
  • Zarya in russo vuol dire “Alba”
  • A livello estetico è ispirata a una dipendente di Blizzard di origini russe
Condividi articolo

Lascia un commento