La comunità italiana dell'universo Activision Blizzard dal 2010.
Overwatch eroi D.VA
Scritto da Salvatore Cardone, 20 Aprile 2019 18:09 3 minuti

Overwatch: uno sguardo agli eroi – D.VA

“Nerfa questo!”

Dopo avervi parlato di due eroi dediti alla distruzione, quali Junkrat e Roadhog, è il momento di parlarvi di un membro estremamente positivo all’interno del roster di Overwatch. Ci riferiamo alla giovanissima D.VA e ovviamente al suo fido MEKA. Nonostante la sua età, è una temibile e determinata combattente, che, come dice lei stessa “gioca per vincere”. Nulla può fermarla e averla in squadra può dimostrarsi la chiave per la vittoria.


overwatch evento

Biografia

  • Nome: Hana
  • Cognome: Song
  • Età: 19 anni
  • Professione: giocatrice professionista (precedente), pilota di MEKA
  • Affiliazione: Busan, Corea del Sud
  • Base Operativa: Mobile Exo-Force dell’esercito della Corea del Sud

Precedentemente una giocatrice professionista, D.VA fa parte dell’unità speciale Mobile Exo-Force dell’esercito della Corea del Sud. Questa unità fu sviluppata dopo la distruzione delle città costiere causata da un’enorme mostruosità ominic emersa dal Mar della Cina Orientale. Per proteggere, quindi, i vari agglomerati urbani da future minacce furono sviluppate le unità MEKA. La paura della minaccia ominic si dimostrò fondata nel momento in cui la mostruosità iniziò ad attaccare nuovamente i vari agglomerati urbani. Dalle varie sconfitte, l’Ominic imparava e si presentava la volta successiva con sempre nuove armi e strategie, mettendo così in difficoltà i vari eserciti che lo fronteggiavano. Alla fine, il sistema di controllo dei MEKA fu distrutto e ciò costrinse il governo a cercare piloti. Tra i giocatori professionisti, reputati adatti a guidare i tecnologici MEKA (perché in possesso dei riflessi e l’istinto necessari), selezionati c’era D.VA, Hana Song, campionessa mondiale in carica. Famosa per la sua determinazione, le sue abilità fuori dal comune e la mancanza di pietà negli scontri, la cui vittoria era per le l’unico obiettivo contemplato, vedeva ogni missione come un gioco a cui vincere ad ogni costo. Scende in battaglia anche senza preavviso per difendere la sua patria e di recente ha iniziato a trasmettere in streaming i combattimenti, per i suoi fan, che crescono in modo esponenziale. Ciò la ha resa ancora più celebre e la ha trasformata in un’autentica icona globale.


Overwatch eroi D.VA

 

Armi

  • Cannoni a fusione: armi equipaggiate alle due braccia del mech, capaci di sparare in modo continuativo una grossa raffica di proiettili molto dannosi, ma che rallentano i movimenti del robot
  • Pistola Laser: piccola (ma dannosa) pistola che D.VA utilizza una volta uscita dal mech
  • Retrorazzi: il mech di D.VA parte con uno slancio che le consente di cambiare traiettoria o colpire i nemici
  • Matrice Difensiva: il mech è capace di creare uno scudo di energia che protegge dai proiettili in arrivo per un breve periodo di tempo
  • Micromissili: il mech spara una selva di missili capaci di infliggere ingenti danni
  • Autodistruzione: D.VA si espelle dal mech e ne sovraccarica i reattori, facendolo autodistruggere per infliggere danni molto ingenti in una vasta area
  • Richiama Mech: se viene distrutto, il mech può essere richiamato da D.VA, che così vi entra nuovamente ed è pronta a continuare a combattere

Overwatch eroi D.VA

 

Curiosità:

  • D.VA può subire danni durante la sua uscita dal mech (in questo lasso di tempo è praticamente inerme)
  • Vi piace la pistola di D.VA? Ebbene, potete acquistarne una fedele riproduzione, poiché, insieme a quella di Reaper, la nota azienda Nerf, d’accordo con Blizzard, ne ha sviluppato una versione giocattolo
  • Senza dubbio uno dei personaggi più amati e iconici del mondo di Overwatch, D.VaA è anche uno dei personaggi che ha ricevuto più cosplay dedicati

Godetevi intanto il cortometraggio animato a lei dedicato:

Condividi articolo

Lascia un commento