La comunità italiana dell'universo Activision Blizzard dal 2010.
Overwatch League Effect
Scritto da Salvatore Cardone, 8 Aprile 2019 07:22 2 minuti

Overwatch League: EFFECT si ritira dalla scena competitiva

La pressione può diventare un fardello troppo pesante da portare, indipendentemente dall’entità o dalla sua natura. Anche nel mondo dei videogiochi, specialmente nel campo competitivo, essere sempre pronti per far fronte a sfide continue può diventare troppo pesante. Questo fenomeno, ultimamente, si sta espandendo a vista d’occhio, con numerosi giocatori professionisti che abbandonano la scena competitiva, per ragioni più o meno simili.

Overwatch League Effect

Questa volta, l’ardua scelta è toccata al famoso Hyen Hwang (in arte EFFECT), DPS dei Dallas Fuel, che ha annunciato il ritiro dalle competizioni. Le sue parole, però, elargite sulla propria pagina Facebook, vanno ben oltre il semplice ritiro, toccando argomenti molto più intimi. Il ragazzo ha ammesso di avere avuto problemi importanti, in passato, e di essersi avvicinato ai videogiochi proprio per superare una situazione difficile:

La miglior fuga sono stati i videogiochi, ovviamente: quando giocavo non riuscivo a pensare a nient’altro perché dovevo concentrarmi su quello che avevo a portata di mano, e ogni volta che vincevo una partita, o avanzavo nelle classifiche, mi sentivo…bene. Ho giocato a Overwatch, perché volevo diventare una star, ho creato un canale YouTube, ho iniziato lo streaming e ho fatto del mio meglio. Non c’era spazio per avere pensieri negativi perché avevo molti impegni, ho continuato a lavorare duro e ho continuato ad andare avanti”. “…alla fine sono arrivato qui, ma è passato troppo tempo. Overwatch non è cambiato affatto, il gioco in sé non può più interessarmi e non potrei diventare la star. Le stesse mappe, le stesse strategie e quando ho preso una pausa dal campionato, la mia forma fisica ha raggiunto il peggior stato possibile, quindi avrei dovuto esercitarmi come mai prima di allora, ma non era divertente“.

Il giovane ha anche ribadito quanto la lega possa mettere pressione sui vari protagonisti. In passato, infatti, il ragazzo abbandonò le gare in pieno svolgimento, tornandosene a casa per motivi “personali”. EFFECT ha concluso così: “Sono tornato in campionato con tanta energia… Overwatch non è più divertente, e non voglio continuare ad allenarmi è molto stressante, Mi sono anche sentito in colpa e mi sono vergognato per aver ricevuto uno stipendio molto più di quello che effettivamente valevo. Voglio ritirarmi come giocatore professionista“.

La questione “ritiro” ultimamente si sta verificando molto spesso. Forse è arrivato il tempo di cambiare qualcosa? Lo scopriremo solo vivendo…

 

Condividi articolo

Lascia un commento