La comunità italiana dell'universo Activision Blizzard dal 2010.
Diablo 4 Naoki Yoshida
Scritto da Andrea Spinola, 10 Luglio 2019 17:57 2 minuti

Naoki Yoshida è un fanboy di Diablo 4

Naoki Yoshida, direttore e produttore di FFXIV: A Realm Reborn, confessa di essere un fanboy di Diablo.

Il creativo della Square Enix, in un’intervista su Official Playstation Magazine, ha ammesso di voler lavorare al titolo Blizzard. Ha affermato che non ci penserebbe due volte ad abbandonare tutti i suoi progetti in corso per dedicarsi allo sviluppo di Diablo 4.

Naoki Yoshida (detto Yoshi-P) è capo progettista di Dragon Quest X nonché direttore e produttore dell’MMO targato Square Enix. Fu lui, infatti, a salvare le sorti di FFXIV dopo il suo poco fortunato lancio di esordio.

Diablo 4 Naoki Yoshida fanboy

Probabilmente questa intervista può essere stata fonte di preoccupazione tanto per i fan’s di FFXIV quanto per i suoi colleghi, tanto che lo stesso Yoshi-P ha precisato che ci sono altri modi per soddisfare la sua passione per i giochi Blizzard senza pregiudicare il suo lavoro alla Square: il crossover. FFXIV non è estraneo ad esperimenti del genere: in un evento a tema FFXV i giocatori dell’MMO hanno ricevuto una mount ispirata alla Regalia e, nell’ultima espansione, sono stati trascinati nel mondo di NieR. Gli piacerebbe, infatti, fare lo stesso trasportando Diablo e World of Warcraft nel mondo di FFXIV.

Effettivamente il crossover tra i giochi Blizzard e quelli della Square sarebbe il giusto compromesso per un fanboy così accanito. Già stiamo immaginando un’invasione di Murloc sulle terre di Eorzea o ancora le mascotte Moguri su Azeroth, o addirittura Anduin e Leah impegnati in una qualche missione di caccia su Eorzea.

E’ molto improbabile che Naoki Yoshida lasci la Square in favore della Blizzard, soprattutto perché sta lavorando, attualmente, alla nuova espansione di FFXIV. Tuttavia la data di uscita di Diablo 4 sarà rivelata nell’imminente BlizzCon  per cui c’è ancora tempo per una collaborazione.

Diablo 4 Naoki Yoshida

E voi cosa ne pensate di una tale proposta? Riuscite ad immaginare questi tre universi tanto differenti fusi insieme? Fatecelo sapere nei commenti.

Condividi articolo

Lascia un commento