La comunità italiana dell'universo Activision Blizzard dal 2010.
blizzard ceo
Scritto da Salvatore Cardone, 21 Novembre 2019 11:28 1 minuto

Blizzard: secondo il CEO dell’azienda la politica non dovrebbe mischiarsi coi videogiochi

La sfera politica, negli ultimi tempi, sta pericolosamente invadendo sempre di più quelle altrui, specialmente quella videoludica. In casa Blizzard, questo assioma, l’hanno imparato a conoscere molto bene con il caso Blitzchung, ancora ben impresso nella mente di appassionati e addetti ai lavori vari.

blizzard ceo

A destare malessere, è stato anche e soprattutto il modo in cui la stessa compagnia ha gestito le cose, che ha di fatto spiazzato un po’ tutta la community. Sull’argomento, però, è tornato in un certo senso anche il CEO dell’azienda, Bobby Kotick che, intervenuto ai “microfoni” di CNBC ha ribadito la sua visione della cosa: “Siamo operatori delle comunità che vi permettono di divertirvi attraverso le lenti di un videogioco, non operatori municipali”.

Kotick ha poi continuato:

“Questo non credo mi dia il diritto di avere una piattaforma per condividere opinioni politiche. Credo che la mia responsabilità sia quella di soddisfare il nostro pubblico e le nostre parti interessate: i dipendenti e gli azionisti”.

ceo blizzard

Insomma: no alla politica nei giochi, dunque. Voi siete d’accordo? Parliamone insieme!

Condividi articolo

Lascia un commento