• Scritto da ,
    Il 14 Dicembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    December 14

    Classes

    • Hunter
      • [Hotfix in testing] Tame Beast will no longer trigger trinket procs, such as Caged Horror.

    Dungeons and Raids

    • Throne of Thunder
      • Jin’rokh the Breaker
        • Resolved an issue that caused Jin'rokh's Focused Lightning to move faster than intended.
    • Antorus, The Burning Throne
      • Hounds of Sargeras
        • Resolved an issue that could cause Consuming Sphere to inflict periodic damage more rapidly than intended.

    Items

    • Pantheon's Blessing will now stack.
  • In Legion abbiamo la possibilità di impersonare un Cacciatore di Demoni, una stirpe di indomiti guerrieri votati alla lotta contro la Legione Infuocata. Riprendiamo il nostro racconto sulla storia degli Artefatti presentando le Lame Gemelle dell'Ingannatore, le lame da guerra del Cacciatore di Demoni Rovina. Ringraziamo sempre i membri della gilda Old School Gamers per il prezioso aiuto fornito nell'aver sbloccato le parti della storia associate ai vari oggetti.


    Povero Varedis. Lo conoscevamo bene, ma non va compianto. La sua morte è stata troppo rapida per un traditore che ha versato così tanto sangue degli Illidari. Le sue armi sono molto pericolose, infuse dell'essenza del suo maestro Eredar, Kil'jaeden. Proveranno a trasformarti nel nuovo burattino dell'Ingannatore. Non cedere alla debolezza come ha fatto Varedis.

    Parte Prima

    "Queste armi appartenevano a Varedis Vilanima. Era un Illidari, uno tra i Cacciatori di Demoni migliori che abbiamo mai avuto.
    Poi ci tradì tutti. Il potere di quelle armi era la ricompensa per essersi rivoltato contro i suoi fratelli e le sue sorelle e per essersi unito all'armata che invece aveva giurato di sconfiggere. Non possiamo cambiare ciò che è stato, ma possiamo vendicare ogni singola goccia di sangue versata per conto della Legione - e con le sue Lame da Guerra possiamo restituire il favore migliaia di volte.
    Con un po' di fortuna, un giorno queste armi saranno usate contro lo stesso maestro di Varedis".

    Parte Seconda

    Non dobbiamo però dimenticare le imprese di Varedis Vilanima. Fu tra i primi cinque Elfi del Sangue mandati dal principe Kael'thas Solealto ad addestrarsi con Illidan Grantempesta per diventare Cacciatore di Demoni. Non fu una passeggiata, anzi. Tre Elfi del Sangue morirono durante l'addestramento e il quarto impazzì.
    Solo Varedis sopportò le dure prove. La brama di uccidere demoni era così forte da impedirgli di crollare prima di aver assaggiato il sangue della Legione almeno una volta. Sacrificò i suoi occhi con un sorriso, senza nemmeno mostrare dolore.
    Sembrava essere una tra le anime più forti per sfidare la Legione Infuocata.


    Parte Terza

    Una volta conquistato il proprio posto tra gli Illidari, Varedis continuò l'addestramento. Era una prova del fuoco. I Cacciatori di Demoni inesperti non avevano la possibilità di studiare molti anni, prima di dedicarsi al combattimento. Le nuove reclute venivano assegnate a missioni pericolose insieme a mentori di grande esperienza.
    Varedis si addestrò con tre fra i combattenti migliori di Illidan. Le sue lame si unirono alle loro per versare il sangue dei demoni in tutto il cosmo.
    Nel giro di un anno, Varedis aveva superato i suoi maestri e aiutava le altre reclute a sopravvivere al primo contatto con la Legione. Per via della sua capacità, a volte fu scelto per accompagnare Illidan nelle sue missioni più importanti.

    Parte Quarta

    La missione che cambiò tutto la affrontò da solo. Nelle Terre Esterne, Lord Illidan aveva sentito che il Concilio dell'Ombra era ancora attivo. Varedis fu mandato a reperire tutte le informazioni che sarebbe riuscito a procurarsi.
    Poco sangue fu versato quel giorno. Varedis penetrò in un complesso di caverne abitato dagli accoliti del Concilio dell'Ombra, senza attirare l'attenzione. Trovò uno strano libro che emanava un'essenza demoniaca. Dentro vi erano preziose informazioni sulla natura dei Demoni, sui loro punti deboli e sulle loro abitudini. Questo tomo, "Il Libro dei Nomi Demoniaci", conteneva un potere immenso. Ed era impossibile da spostare. Il Concilio lo aveva incantato in modo che nessuno potesse portarlo fuori dalla caverna.
    Dovendo agire velocemente, Varedis assorbì tanto potere dal libro quanto poteva. Lasciò il tomo al suo posto e il Concilio dell'Ombra non seppe mai che un Illidari era stato lì.
    Lord Illidan fu molto contento dell'impresa; d'altronde, usare i poteri dei demoni contro di loro è ciò che anima un Cacciatore di Demoni.

    Parte Quinta

    Per anni Varedis si avvalse dei suoi nuovi poteri e divenne la spina nel fianco della Legione Infuocata. Poteva percepire il movimento dei demoni in anticipo. Capiva i loro pensieri prima che li mettessero in pratica. Ma Varedis, in realtà, non aveva rubato i poteri del libro: si era vincolato ad esso.
    Quando la Legione Infuocata invase le Terre Esterne, scoppiò il caos. Illidan attuò i suoi ultimi piani e chiese l'aiuto di tutti gli Illidari.
    Campioni di Orda e Alleanza attraversarono il Portale Oscuro per respingere l'assalto della Legione. Affrontarono i membri del Concilio dell'Ombra e rubarono il Libro dei Nomi Demoniaci, spezzando gli incantamenti che lo trattenevano.
    Questa sarebbe stata la rovina di Varedis.

    Immagine

    Parte Sesta

    L'Orda e l'Alleanza non comprendevano i piani di Illidan, credendolo un alleato della Legione. Per questo assediarono il Tempio Nero. Molti Illidari provarono a fermarli, e tra loro c'era pure Varedis.
    Ma i suoi avversari erano in possesso del Libro dei Nomi Demoniaci. Iniziarono a distruggerlo, pagina dopo pagina, e Varedis si accorse che la distruzione del libro lo stava indebolendo. I suoi poteri demoniaci si spensero rapidamente.
    Varedis morì nel Tempio Nero. La sua anima, intrisa di energia demoniaca, non ebbe pace e tornò nella Distorsione Fatua.

    Parte Settima

    È un rischio che corrono tutti i Cacciatori di Demoni. Rubando il potere ai demoni, dopo la morte in battaglia le nostre anime possono tornare nel loro dominio e sotto il loro controllo.
    Tale fu il destino di Varedis Vilanima. Kil'jaeden rivendicò la sua anima per infliggerle tormenti senza fine. Varedis resistette per un certo periodo, ma non era il dolore ciò che lacerava il suo spirito. Kil'jaeden è detto l'Ingannatore per un motivo; il signore degli Eredar usò il ricordo della battaglia nel Tempio Nero per tormentarlo: i guerrieri che attaccarono erano preparati allo scontro con Varedis, chi aveva detto loro dei suoi nuovi poteri?
    Sicuramente non i demoni. La Legione avrebbe preferito riavere il Libro dei Nomi Demoniaci intatto. Non fu nemmeno il Concilio dell'Ombra, per lo stesso motivo. "Saranno stati gli Illidari", suggerì Kil'jaeden. "Solo loro erano a conoscenza del tuo potere. Ti hanno tradito."
    Varedis gli credette.

    Parte Ottava

    Dopo che Kil'jaeden avvelenò la mente di Varedis, cominciò a tentare l'Illidari caduto. Il Cacciatore di Demoni aveva avuto soltanto un assaggio del vero potere della Legione; se si fosse schierato nelle sue fila, con quel potere avrebbe potuto banchettare. Varedis accettò l'offerta dell'Ingannatore, infrangendo così i vecchi giuramenti e tradendo gli antichi compagni.
    Kil'jaeden aveva dei progetti speciali per lui: con l'aiuto di altri Eredar compì un rituale pericoloso, infondendo parte della sua anima nello spirito di Varedis. Al termine del rituale, Varedis non era più un Cacciatore di Demoni, ma un Demone fedele alla Legione Infuocata e assetato di vendetta.
    Varedis scoprì che anche le sue lame da guerra erano cambiate, il rituale le aveva trasformate con lo straordinario potere di Kil'jaeden.

    Parte Nona

    Negli anni successivi alla sua conversione, Varedis divenne il terrore di chiunque osasse opporsi alla Legione Infuocata. Mondo dopo mondo, città dopo città, innocente dopo innocente, il sangue che versava era un fiume in piena.
    Spesso lavorava in incognito. La Legione non voleva che nessuno su Azeroth conoscesse il suo reale potenziale. Ma la Legione, a volte, gli concedeva dei piacevoli diversivi. Quei pochi Illidari che riuscirono a scappare dopo la morte di Illidan si erano rifugiati in luoghi remoti delle Terre Esterne e di Azeroth. Varedis fu incaricato di braccarli e ucciderli uno a uno. Era un compito che gli dava grande piacere, li considerava come coloro che lo avevano tradito.

    Immagine

    Parte Decima

    "Per molto tempo, noi Illidari non sapevamo chi ci stesse dando la caccia. Lo scoprimmo solo quando la Legione arrivò sulle Isole Disperse.
    Dopo la razzia alle Segrete delle Custodi, un'ombra comparve nel cielo. Scendeva in picchiata e risaliva, macellando gli Illidari che provavano a scappare. Era Varedis, non poteva resistere all'opportunità di ammazzare così tanti di noi.
    Forse aveva una strategia nella sua mente. Sapeva che qualcuno fra i più forti Illidari sarebbe intervenuto, e pensava forse di riuscire a tendergli una trappola.
    Forse rimpianse amaramente quella decisione, durante i suoi ultimi attimi".

    Parte Undicesima

    Che la storia di Varedis sia un monito. Era devoto, potente, intelligente, temibile; ma nonostante questo, la sua volontà non riuscì ad accettare l'idea che qualcuno dei suoi fratelli lo avesse tradito. Nessun Illidari è privo di debolezze, nessun Illidari è immune alla tentazione.
    La Legione Infuocata lo sa. Un solo cedimento, e ne approfitterà.
    Ma fino a quel momento, che tornino a temerci. Queste Lame da Guerra contengono un frammento dei poteri di Kil'jaeden. Gli avrà fatto piacere sapere che i nostri sono morti sotto i colpi di queste lame. Gli farà meno piacere vedere di cosa saremo capaci con queste armi, in futuro.
  • Scritto da ,
    Oggi pomeriggio i Method hanno sconfitto Argus il Distruttore in versione Mitica, conquistando la world first per Antorus, il Trono Infuocato battendo i rivali Exorsus. È la seconda vittoria di fila per la gilda, che aveva scalato il podio anche nella race per l'incursione nella Tomba di Sargeras.

    Alla gilda vanno le congratulazioni della redazione!

    Immagine

    Fonte: wowprogress, method
  • Questo è un contenuto del PTR e sono stati lasciati i termini inglesi quando quelli in italiano non erano disponibili.

    Tra le novità che saranno introdotte con la patch 7.3.5 è stata scoperta una serie di missioni che ci permetteranno di scoprire come funziona il sistema di smistamento della posta su Azeroth.

    Tutto inizia da una lettera perduta nelle strade di Dalaran che dovremo consegnare a Dama Goya nelle fogne. La pandaren ci spedirà giù per un tubo, in pieno stile Super Mario, per raggiungere il luogo dove le lettere vengono smistate e consegnate. Qui potremo provare l'ebrezza del lavoro del postino, e dopo aver fatto ordine dovremo consegnare un pacco al Principe del Nexus Haramad.

    Per la successiva missione dobbiamo andare a Rocca della Corona di Ghiaccio a recuperare dal cadavere di Arthas le Redini di Invincibile (a quanto pare qualcuno si è dimenticato di prenderle!). Saremo quindi attaccati da alcuni Eterei che vogliono ninjarcele.

    Immagine

    Dovremmo (purtroppo) consegnare la cavalcatura a Johnny Meraviglia a Feralas e lui ci chiederà di portare la Testa di Mimiron nel cimitero del suo cavallo.

    Fatto questo torneremo a Dalaran dove alla posta ci aspetta un primo premio, per cui dovremo completare un minigioco dove ci è richiesto di far partire 15 buste per diverse parti del mondo. Completandolo otterremo l'impresa The Total Package e il titolo Courier.



    Sarà possibile ripetere il minigioco a piacere, e la ricompensa per essere riusciti a spedire 30 buste in un minuto saranno l'impresa Priority Mail e la mascotte Postino Elementale che riceverete, ovviamente, per posta.

  • Scritto da ,
    Il giorno 12 Dicembre sono stati applicati i seguenti hotfix;

    Blizzard Entertainment ha scritto

    December 12


    Classes

    • Demon Hunter
      • Vengeance Demon Hunters now correctly generate Pain when damaged by certain abilities.

     

    Dungeons and Raids

    • Seat of the Triumvirate
      • Players may now complete "Seat of the Triumvirate: The Crest of Knowledge" while in a raid group.
    • Antorus, The Burning Throne
      • Corrected an issue where raids that queued for LFR difficulty could fail to get loot.
      • Garothi Worldbreaker
        • The damage reduction from Apocalypse Drive and from a Druid’s Earthwarden can now activate during the Garothi Worldbreaker encounter.
      • Hounds of Sargeras
        • Resolved an issue that could cause multiple tank-specialization characters to gain Shadowtouched (or Flametouched) simultaneously.
      • Portal Keeper Hasabel
        • Traversing any of the portals within Portal Keeper Hasabel's arena no longer removes your Well Fed buff.
      • Varimathras
        • [WITH SERVER RESTARTS IN EACH REGION] Varimathras' health lowered by 10% in Mythic difficulty.
        • [WITH SERVER RESTARTS IN EACH REGION] Necrotic Embrace will no longer miss players who are under the effects of Aspect of the Turtle or Cloak of Shadows.

     

  • Dopo le chiacchere post BlizzCon Relance e R3wu0 tornano nelle lande incerte del PTR con il settimo appuntamento dello streaming dedicato a World of Warcraft.

    Vi invitiamo a seguirci Giovedì 14 Dicembre dalle ore 21:00 in questa live dove proveremo il nuovo sistema di leveling, che arriverà con la patch 7.3.5.

    Superfluo ricordare che anche questa volta tutto ciò che mostreremo non sarà in versione definitiva e quindi potrà differire da ciò che approderà sulla versione Live del gioco. Alla fine dello streaming leggeremo la storia di un nuovo Artefatto!
    Sfiderete le intemperie e verrete a farci compagnia per questa avventura piena di novità?


    Immagine
  • Scritto da ,
    La passione non ha mai fine, e Mark Erickson ha unito due sue grandi passioni: World of Warcraft ed i Lego. Negli ultimi sei mesi Mark ha ricreato la città di Theramore utilizzando "solo" 55600 mattocini Lego e oviamente tanta pazienza.



    Alcuni giocatori veterani sicuramente ricorderanno che all'uscita dell'espansione Cataclysm la Lego collaborò con Megablock, azienda sua rivale, per la creazione di alcuni set a tema WoW.

    Immagine
  • Il drama accompagna sempre il progress di WoW, con ban, sospensioni, frecciatine e accuse vicendevoli. Ma il giocatore Adois, quinto curatore del roster dei Limit, ha decisamente alzato il tiro.

    Tramite dei link inviati ai suoi compagni, Adois ha ottenuto gli indirizzi IP di questi ed ha iniziato un attacco DDOS verso uno di loro. L'obbiettivo? Eliminare i curatori "rivali" e assicurarsi il posto nel gruppo di raid principale. Secondo alcuni, Adois aveva utilizzato lo stesso metodo in passato ma sembra che questa volta il mascalzone sia stato scoperto e ovviamente espulso dalla gilda.

    Che dire, decisamente un ottimo esempio di sportività e correttezza!

  • Scritto da ,
    Una delle grandi novità di Battle for Azeroth sono le Razze Alleate. Sia Orda che Alleanza avranno a disposizione dal lancio ben 3 nuove razze e grazie al PTR della patch 7.3.5 possiamo dare un'occhiata più approfondita. Al momento, qual è la vostra Razza Alleata preferita e che giocherete?

  • Scritto da ,
    Immagine
  • Le gilde Method, Exorsus e Limit sono tutte a 10 boss su 11 di Antorus, il Trono Infuocato a meno di una settimana dall'apertura della versione Mitica dell'incursione. Quindi anche Aggramar è caduto velocemente di fronte agli sforzi delle top gilde mondiali.

    Una corsa testa a testa interessante e forse fin troppo veloce, almeno per gli standard a cui ci aveva abituato lo scorso raid, la Tomba di Sargeras, con boss che hanno decisamente messo a dura prova la pazienza delle gilde. Al momento Argus sembra essere l'unico argine all'avanzata delle tre gilde, senza contare un'eventuale fase mitica nascosta.

    Immagine
  • Scritto da ,
    La patch 7.3.5 è arrivata poche settimane fa sul reame di test (PTR ndr) e sappiamo bene che la verifica sul campo delle nuove funzionalità è molto importante per scovare bug e problemi vari.

    Blizzard wants you for PTR!

    Volete partecipare al complicato processo di ottimizzazione del vostro MMO preferito?
    Entrare nel PTR è facile e l'unica cosa che dovrete fare è giocare, giocare, giocare; se vi accorgerete di qualcosa che non va, non esitate a segnalarlo!

    Blizzard Entertainment ha scritto

    We need your help! Create a new character on the Public Test Realm (PTR), level as far as you can, and send us your detailed feedback. By leveling through the content and sharing your thoughts with us, you will have a direct impact on improving the new dynamic leveling experience.

    We Need You!

    • What You Want: To help make World of Warcraft a satisfying and seamless world to level through.
    • What We Want: Your feedback—the good, the bad, and the ugly—so we can iron out the wrinkles.
    • How We Do This: Create a new character on the PTR, level up as far as you can, and send us your considered, original opinion on the overhauled leveling experience.

    The Big Ask

    As you may have heard, we are significantly overhauling the leveling experience in World of Warcraft to make life more interesting for all the lower-level characters out there. Leveling zones from 1–100 will dynamically scale to your character’s level for a certain range, so you can spend longer in the places you love and experience more of your favorite quest lines and stories as you travel through Azeroth.

    This is where you come in. On the 7.3.5 PTR, we want you to level a character, then give us your detailed, original feedback on the changes: zones, dungeons, quests, and the entire end-to-end experience in the zones you love and at the pace you enjoy. Share your thoughts on the experience, warts and all, and give us valuable insight that will change the game for the better.

    Just the Facts

    • You will need to access the PTR build for Patch 7.3.5 (see below on how to do just that).
    • Level up over the course of the 7.3.5 PTR and provide detailed feedback on the experience. Examples could include:
      • Specific zones you played, and what level you were when arriving and moving on
      • Pick a leveling range to tell us about
      • Tell us which zones you chose and why, and what dungeons you completed
      • Your thoughts on the difficulty, pacing (including any specific quests or areas you had trouble with), and rewards
      • You can also let us know about any bugs you find: big, small, and downright squishy
    • We would also like to know:
      • Class
      • Specialization
      • The bug was annoying” is nowhere near as helpful as “When I arrived in Hellfire Peninsula at level 58 the quests were grayed out.”
      • (In other words: the more detail you give us, the better you will help us make the game!)

    How to Create a PTR Account:

    1. Log in to Blizzard Account Management.
    2. Select your World of Warcraft account.
    3. Select Additional Services, then click Public Test Realm.
    4. Click History/Status to create your PTR account.

    Planning Ahead

    Be sure to log in to your Blizzard account and select the Public Test Realm (PTR) in Game Accounts.

    1. Download the PTR client from within the Blizzard Battle.net desktop app.
    2. Log in to any of the available Test Servers.
    3. Create a new level 1 character.

    Forgive Us Our Maintenance

    Champions take note! We plan to leave the PTR up throughout the holidays, but as with any test phase there may be short periods of downtime to apply changes, perform maintenance, and other trickier things that pop up. If the PTR isn’t available for any length of time, please know we appreciate your patience, good humor, and participation. We are working hard behind the scenes to keep everything on an even keel.

    Where to Send Feedback

    Dynamic Leveling Feedback: 7.3.5 PTR forum 

     

    Thank you, we truly appreciate the feedback you give and look forward to all you have to share with us. See you in Azeroth!

  • Il 6 Dicembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    December 6

    Classes

    • Demon Hunter
      • Havoc
        • Fixed an issue where Nemesis was applying at half duration against some creatures.
    • Druid
      • Restoration
        • The Bearmantle Battlegear 2-piece set bonus healing effect Dreamer now correctly interacts with Flourish and the Essence of G'Hanir.
    • Warrior
      • Arms
        • The Juggernaut Battlegear 2-piece set bonus now properly activates if the Artifact ability Warbringer applies Colossus Smash to any targets.

    Player versus Player

    • Warlock
      • Grimoire of Service summons can no longer be cast while silenced.
      • Demonology
        • Call Felhunter is now in the Shadow school (was incorrectly in Physical school).
  • Scritto da ,
    Imprigionato. Corrotto. Eoni di esistenza passati in un eterno e incessante dolore. Un'anima infranta che alimenta un male infinito. Il padrone chiama: "Sorgi... sorgi! Da' inizio alla fine di ogni cosa".



    Panoramica


    L'ultimo incontro del Trono Infuocato è diviso in 4 fasi e in 3 di queste combatteremo direttamente Argus. Boss divertente e pieno di abilità a cui stare attenti, in fase 4 la morte diventerà una risorsa preziosa e andrà gestita al meglio per aiutare il gruppo, che sarà alle prese con abilità che porteranno il caos sulla piattaforma. Sarà necessaria molta coordinazione!



    Tattica


    Il posizionamento del gruppo sarà diverso per ognuna delle 4 fasi, quindi prestiamo attenzione al dettaglio di ogni fase.

    Fase 1 - da 100% a 70% di Vita del Boss
    Il Boss dovrà essere posizionato in mezzo alla stanza ed il gruppo dovrà disporsi dietro di lui, unito. Lo scopo in questa fase è risparmiare più spazio possibile nella stanza, per non trovarsi prima del termine della fase con tutta la stanza piena di Death Fog. [!] Questa meccanica è un soft enrage.

    Il movimento compatto del party man mano che Death Fog si allarga

    Immagine


    Se il vostro gruppo non dispone di un dps adeguato, spostare il Boss leggermente verso il bordo della stanza e fare lo stesso movimento descritto sopra e sotto, vi aiuterà molto.

    • Soltanto un Tank dovrà stare davanti al Boss, in quanto verrà eseguita una falciata che farà danno frontale; i Tank dovranno scambiarsi il Boss ogni 3 stack di Sweeping Scythe;
    • Per evitare il Cone of Death il gruppo dovrà muoversi in senso orario. Stando già tutti uniti potrete gestire i "coni" di nebbia che il Boss metterà a terra, posizionatevi quindi come se foste una persona sola;
    • Chiunque venga afflitto da Soulblight subirà il debuff per 8 secondi e dovrà andare dietro al gruppo lasciando che il debuff stesso scada, "sporcando" il meno possibile. Una volta depositata a terra la nebbia il Cone of Death la ricoprirà a sua volta. Questa è la miglior tecnica per salvare spazio utile e procedere in modo tranquillo con il combattimento;
    • Tortured Rage farà danno a tutto il gruppo, non potremo evitare questo danno.

    Golganneth’s Aid
    L'abilità inizierà a marchiare due giocatori con Streght of the Sky e Streght of the Sea, i bersagli dovranno rilasciare le due palle, una di fulmini e una d'acqua, per aiutare il gruppo. Per renderle disponibili agli altri giocatori sarà utile portare la palla di fulmini nel raggio di mischia vicino al Boss e l'altra d'acqua lasciarla poco dietro; decidete insieme ai vostri Melee: se la maggior parte optasse per la Water, anche questa andrà portata vicino al Boss. Chiunque entrerà dentro queste palle avrà un beneficio che si accumulerà. Prendere il buff di entrambe non è possibile, uno annulla l'altro ed elimina tutti gli accumuli precedenti. Lo scopo sarà quello di ottenere un numero alto di stack durante questa fase. Il buff dura 30 secondi e se nulla si accavalla ogni giocatore dovrebbe raggiungere dai 5 ai 7 accumuli.

    Streght of the Sky: bonus 1000 Critico e 1000 Maestria;
    Streght of the Sea: bonus 1000 Cellerità e 1000 Versatilità.

    Scegliete quello a voi più utile e cominciate a prendere più stack possibili.


    Fase 2 - dal 70% a 40% di Vita
    Durante la fase di transizione Golganneth’s Wrath, un vortice che dovremo comunque evitare, ci libererà di tutta la Death Fog che è presente nell'area.

    Adesso il Boss andrà portato vicino al bordo della piattaforma ed il party dovrà allargarsi dietro ad esso per evitare le seguenti abilità:

    • Per i Tank vale la stessa indicazione già vista perSweeping Scythe;
    • L'abilità Edge of Obliteration si presenta come una linea di lame che andrà evitata; prima una lama volteggerà in aria, poi sarà lanciata e infliggerà danno, sbalzando chiunque sia nel suo raggio d'azione e lasciandogli un debuff;
    • Quando il Boss raggiungerà il 100% di Energia applicherà due debuff a due giocatori, Soulburst e Soulbomb;
      • Chi avrà Soulbomb dovrà allontanarsi in fretta dal party, meglio se in una posizione già stabilita in precedenza, insieme al Tank che avrà il buff Avatar of Aggramar (100% in più di Vita per 1 minuto e tutti quelli vicino a lui che subiranno danno lo trasferiranno al Tank stesso). Il Tank assorbirà il danno del giocatore afflitto da Soulbomb, circa 10 milioni, sopravvivendo grazie ad un grosso cooldown;
      • Chi avrà Soulburst invece dovrà correre via dal party, ma nella posizione opposta di chi è afflitto da Soulbomb;
    • Al 50% di Energia Argus applicherà due debuff di Soulburst, che andranno gestiti come descritto sopra.

    Di seguito l'immagine di come dovrebbe essere posizionato il party. In basso e a destra chi sarà afflitto da Soulburst e in alto vediamo il giocatore con la Soulbomb, che dovrà essere raggiunto dal Tank con Avatar di Aggramar

    Immagine


    Fase 3 - 40% di Vita
    Arrivati a questo punto, il Boss si dividerà in 7 add che lanceranno delle abilità sul gruppo; questo dovrà riunirsi al centro e sarà molto importante assegnare ad ogni add 1 giocatore che dovrà interrompere esclusivamente Cosmic Beacon. Se interrotti, gli add diventeranno immuni agli interrupt per 20 secondi (vale per add e non per gruppo). Questa sarà la priorità dei giocatori incaricati, oltre ovviamente a fare danno (!) ed evitare le varie abilità. Tutti gli add dovranno essere uccisi per uscire dalla fase e dovremo fare molta attenzione alle loro 3 abilità:
    • 1a abilità: Cosmic Ray è un raggio che sarà applicato a un giocatore; chiunque sarà nella sua traiettoria subirà danno magico. Chi ha il raggio dovrà stare fermo e muoversi solo se viene sovrapposto o se sarà sopra a un altro raggio. Sarà il gruppo a muoversi evitando questo danno e non il singolo;
    • 2a abilità: Starblast è una sfera che verrà lanciata dal Boss a ripetizione contro giocatori casuali. Interromperla sarebbe l'unico modo per evitarla ma non dovete farlo, l'abilità da interrompere è un'altra;
    • [!] 3a abilità: Cosmic Beacon infligge un danno ad area che potrebbe compromettere il successo del combattimento. Dovranno essere assegnati dei giocatori per ogni add che dovranno interrompere questa abilità; oltre al danno iniziale verrà applicato anche un debuff di 6 secondi. Una volta interrotta l'abilità l'add diventerà immune a tutti gli interrupt per 20 secondi.

    Periodicamente due add prenderanno delle armi e quando questo accade dovranno intervenire i Tank. Ecco i due buff delle armi:

    • Blade of Eternal aumenterà il danno in mischia dell'add del 300%. Andrà portato vicino ad un altro add già presente in modo da infliggere danno di cleave;
    • Sword of the Cosmos aumenterà il danno in mischia dell'add del 200% e ogni volta che sarà vicino ad un altro add entrambi si potenzieranno, infliggendo un 20% di danno in più. Questo add andrà portato sull'anello esterno della stanza, lontano dagli altri, in modo da non potenziarli.

    I Tank dovranno essere molto rapidi a provocare gli add in quanto questi, appena armati, prenderanno di mira giocatori che gli avevano inflitto danno in precedenza.

    Norgannon's Aid
    Dopo 50 secondi che saremo in questa fase Norgannon deciderà di aiutarci, facendo subire agli add danno aggiuntivo da elementi come fuoco, ghiaccio, ombra ecc. Scegliete l'add a cui potrete infliggere più danno e continuate la fase, senza dimenticarvi di interrompere Cosmic Beacon!.

    Immagine


    Fase 4
    Morti tutti gli add, Argus ci raccoglierà al centro della piattaforma e ci ucciderà tutti in modo brutale ed epico (Raid Leader yells: "Non rilasciate!"). Questo resetta tutti i cooldown delle pozioni, quindi dovremo usarne 2 prima di questa fase ed una appena disponibile.

    Una volta morti, Eonar ci aiuterà facendo apparire delle radici che si uniranno creando un albero e resusciteranno tutti, anche quelli morti prima di questa fase; una volta in forma di spirito dovremo evitare i piccoli fantasmini in giro per la stanza e raggiungere l'albero per tornare in combattimento. Non aspettate troppo per resuscitare perché il Boss lancerà End of All Things, che vi ucciderà definitivamente se non interrotto.

    Consigliamo di lasciar andare i Tank e Curatori per primi in quanto Argus sarà lì ad aspettarci e dovrà essere interrotto.

    L'albero che ci ha resuscitati avrà dell'Energia che potremmo vedere anche nella barra del Boss; l'Energia servirà per essere resuscitati e quando sarà esaurita l'albero subirà un debuff ogni qualvolta un giocatore morirà e andrà a farsi resuscitare da lui. I Curatori possono provare a curare l'albero ma il danno del debuff ad un certo punto non è sostenibile.

    In questa fase i giocatori dovranno evitare di subire danno inutile, muovendosi molto spesso, ed i Tank dovranno portare il Boss come in Fase 2, con il gruppo dietro.

    • I Tank dovranno prendere più stack possibili, morire e andare a farsi resuscitare dall'albero;
    • Tutti dovranno evitare la "pioggia" di energia Titanica che cadrà sul gruppo a causa di Ember of Rage;
    • Soulburst e Soulbomb verranno nuovamente applicati come in Fase 2, quindi seguire i movimenti descritti. Il target della Soulbomb morirà lontano dagli altri, andando poi a farsi resuscitare dall'albero;
    • Reorigination Modules sono palline fluttuanti che inizieranno a lanciare Reorigination Pulse, abilità che creerà un'area di danno di grandezza variabile, in base alla vita rimasta della pallina. Questa pallina andrà uccisa il prima possibile; ogni volta che un orb morirà la volta successiva ne compariranno 2, e così via fino ad aumentare di molto il numero di orb da affrontare;
    • Quando un Reorigination Module morirà, dentro il reame spiritico apparirà una Mote of Titanic Power, che una volta assorbita da un giocatore morto aumenterà l'energia di Khaz'goroth; se il valore sarà sopra il 20, il gruppo riceverà il buff Titanforged. Mantenere quest'energia sopra il 20 aiuterà molto il gruppo, i Tank dovranno andare a prendere questo buff quando moriranno, come chiunque muoia prima del dovuto.



    Riepilogo


    Immagine
    Per i Tank
    Non ci sono moltissime cose da fare in quest'incontro e le poche da fare sono quasi sempre le stesse.
    • Girare il Boss e non rivolgerlo mai verso il gruppo;
    • Prendere 3 stack di Sweeping Scythe in Fase 1 e 2, mentre nella Fase 4 prenderne il più possibile fino alla morte;
    • Aiutare il giocatore con Soulbomb grazie al vostro buff fornito da Avatar of Aggramar; stategli proprio sopra perché il danno verrà diviso fra coloro all'interno della vostra aura;
    • In Fase 3 prendere i due add che si armeranno; Sword of Cosmos andrà posizionato al centro, lontano da altri add mentre Blade of Eternal potrà essere avvicinato ad altri add per fare danno di cleave;
    • Una volta morti in Fase 4, evitare i fantasmi e prendere le Mote of Titanic Power per aiutare i giocatori vivi, poi resuscitate andando all'albero.

    Immagine
    Per i Curatori
    • Sfruttate i buff che verranno messi a disposizione in Fase 1;
    • Se la Tortured Rage avverrà in un momento scomodo, utilizzate un cooldown per poter tenere il gruppo in vita;
    • [!] Fate attenzione ai giocatori con Soulbomb e Soulburst, andranno portati al 100% di vita prima che lascino il gruppo e curati subito dopo;
    • Curare il gruppo dopo il danno delle varie esplosioni delle bombe sopra citate;
    • In Fase 4, se l'alberò starà morendo, dovrete utilizzare qualche cura su di lui per poter prolungare la possibilità di essere resuscitati.

    Per i TUTTI
    • Fase 1: attenzione al movimento, andrà coordinato con il gruppo e dovrete prendere i buff delle due palline lasciate dal Boss;
    • Fase 2: evitate l'ascia che farà danno a chiunque si trovi nella sua linea d'azione, portate via le 3 bombe ai bordi della stanza assicurandovi che la Soulbomb verrà gestita insieme al Tank con il buff di Aggramar;
    • Fase 3: uccidete il prima possibile gli add, interrompendo Cosmic Ray e basta. Quando gli add prenderanno le spade cambiate la priorità su di loro continuando ad interrompere ed evitate qualsiasi danno;
    • Fase 4: dopo la morte andate all'albero, tornate in vita ed interrompete il Boss. Uccidete le palline che compariranno ed evitate tutto il danno che verrà fatto, ricordandovi delle bombe che dovranno essere posizionate ai lati. Se morirete, dovrete prendere le Mote of Titanic Power che troverete nel reame spiritico per poter aiutare i giocatori vivi, dopo di che tornate dall'albero e continuate l'incontro.

    Fonti: wowhead, FatbossTV
  • Scritto da ,
    Il 5 Dicembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Hotfixes


    December 5

    Classes

    • Priest
      • Shadow
        • Vampiric Touch and Shadow Word: Pain damage reduced by 12%.
        •  All other abilities increased by 3%.
    • Rogue
      • Outlaw
        • All damage abilities increased by 4%.
    • Warlock
      • Affliction
        • Corruption and Agony damage reduced 6%
        • Unstable Affliction damage reduced 4%

    Dungeons and Raids

    • Antorus, the Burning Throne
      • Coven of Shivarra
        • Corrected an issue that caused the health of Torments to not properly scale with raid size.
      • Eonar the Life-Binder
        • Players who are disconnected during the Eonar encounter will have access to Surge of Life once they reconnect.
      • Argus the Unmaker
        • Cheat Death and similar effects will not reset their cooldowns when you die during the final phase of the Argus the Unmaker encounter.
        • Boss Health increased by 10% on Normal and Heroic difficulties
        • Soulbomb and Soulburst now deal periodic damage more rapidly
        • Edge of Obliteration damage increased by 50%
        • Constellar elemental vulnerabilities reduced from +200% to +100% damage taken

     

    Items

    • Carafe of Searing Light now correctly shares a short cooldown with other "Use" trinkets.
    • Convergence of Fates primary stat increased by 13%. Effect reduced to 3 seconds of cooldown reduction (was 4 seconds).
      • Developers’ notes: This change is aimed at changing how Convergence of Fates scales with item level – or rather, how it doesn’t. For some specializations, the cooldown reduction effect is so powerful that the item level of the trinket is all but irrelevant. We’re shifting more of the item’s power to primary stat and less in the base proc to cause the trinket’s scaling with item level to be more similar to other trinkets in Legion.
    • Forgefiend's Fabricator damage increased by 25%.
    • Garothi Feedback Conduit Haste amount increased by 10%.
    • Gorshalach's Legacy damage increased by 25%.
    • Highfather's Machination healing amount increased by 10%.
    • Ishkar's Felshield Emitter absorb amount increased by 10%.
    • Prototype Personnel Decimator damage increased by 10%. Minimum damage when targets are 20 yards from the impact point increased to 50% of max damage (was 20%).
    • Seeping Scourgewing damage increased by 10%.
    • Shadow-Singed Fang stat bonuses increased by 20%.
    • Sheath of Asara damage increased by 20%.
    • Tarratus Keystone healing increased by 10%.
    • Terminus Signaling Beacon damage increased by 15%.
    • Vitality Resonator Intellect increased by 10%.
    • Demon Hunter
      • Havoc
        • Felreaper Vestments 2-piece bonus changed to 40% Eye Beam damage (was 30% Eye Beam damage).
        • Felreaper Vestments 4-piece haste bonus changed to 25% (was 15%).
    • Druid
      • Balance
        • Stormheart Raiment 4-piece – Starsurge and Starfall now increase your Haste by 2% (was 3%), stacking up to 4 times (was 5).
    • Hunter
      • Beast Mastery
        • Serpentstalker Guise 4-piece – Kill Command now reduces the cooldown of Aspect of the Wild by 2.5 seconds (was 1.5 seconds).
      • Marksmanship
        • Serpentstalker Guise 4-piece – Marked Shot now has a 50% chance (was 30%) to fire an extra Marked shot at up to 3 additional targets.
    • Monk
      • Brewmaster
        • Chi-Ji’s Battle Gear 4-piece – Dodging an attack now reduces the remaining cooldown of Breath of Fire by 2.0 seconds (was 1.0 seconds).
    • Rogue
      • Assassination
        • Regalia of the Dashing Scoundrel 4-piece – Your Deadly or Wound Poison critical strike now generate 3 Energy (was 2 Energy).
      • Subtlety
        • Regalia of the Dashing Scoundrel 4-piece – Backstab and Shadowstrike now have a 4% chance (was 3%) to grant Shadow Gestures.
    • Warlock
      • Affliction
        • Diabolic Raiment 4-piece – Spending a Soul Shard now has a chance to grant you 10% Haste (was 15%).
        • Grim Inquisitor’s Regalia 4-piece – Unstable Affliction and Seed of Corruption now increase the damage targets take from your Agony and Corruption by 15% (was 10%).
      • Demonology
        • Grim Inquisitor’s Regalia 4-piece – Demonic Empowerment now causes your Dreadstalkers to immediately cast another Dreadbite with 75% increased damage (was 50%).
    • Warrior
      • Arms
        • Titanic Onslaught Armor 4-piece – The amount of bonus Mortal Strike damage events has been reduced to 2 during Bladestorm (was 3), and 1 during Ravager (was 2).

    Player versus Player

    • Priest
      • Shadow
        • PvP Template Intellect increased by 2%.
        • Mind Blast damage increased by 5% in PvP situations.
        • Mind Flay damage increased by 15% in PvP situations.
    • Warlock
      • Affliction
        • PvP Template Versatility increased by 25%.
  • Con l'arrivo della difficoltà Mitica del prossimo raid, Blizzard ci avverte che monitorerà attivamente contro i cheater e violatori dei ToS (Terms of Service) che cercano di ottenere un vantaggio per la versione più impegnativa di Antorus. Fra questi si includono ovviamente servizi forniti a valuta reale (vendite di raid clear), multiboxing e condivisione di account.

    Qualsiasi uso e abuso di questi sistemi sarà punito severamente per mantenere il livello competitivo più eguale e giusto possibile, in linea con quanto detto e fatto nei mesi scorsi.

    Aerythlea ha scritto

    As you’ve seen over the course of Legion, we’ve been consistently increasing our actions taken against Terms of Service violations used to give an unfair advantage in raid and dungeon content. These violations include selling raid clears for real money, sharing accounts between members of the same raid team, and similar behaviors prohibited under the ToS.

    With Mythic Antorus about to open and the world first race ready to begin, we felt it was important to give a reminder of our stance on these issues, as well as a warning that we will be actively monitoring and taking action against those who participate in such behavior to gain an early progression advantage in Mythic Antorus.

    We’re excited to see how our top players progress through Mythic Antorus in the weeks to come, and want to ensure that the experience is as fair as possible for everyone participating. Please keep this in mind as you begin to work your way through the Burning Throne, and best of luck!

  • In vista dell'apertura della difficoltà Mitica di Antorus saranno applicati altri bilanciamenti ai bonus dei set di equipaggiamento e al danno inflitto dal Sacerdote Ombra, Ladro Fuorilegge e Stregone Afflizione. Queste modifiche verranno attivate con la manutenzione di domani.

    Kaivax ha scritto

    Starting tomorrow, December 5, with maintenance in each region, we're planning the following class tuning:

    Classes

    • Priest
      • Shadow
        • Vampiric Touch and Shadow Word: Pain damage reduced by 12%.
        • All other abilities increased by 3%.
    • Rogue
      • Outlaw
        • All damage abilities increased by 4%.
    • Warlock
      • Affliction
        • Corruption and Agony damage reduced 6%
        • Unstable Affliction damage reduced 4%

    Items

    • Druid
      • Balance
        • Stormheart Raiment 4-piece – Starsurge and Starfall now increase your Haste by 2% (was 3%), stacking up to 4 times (was 5).
    • Hunter
      • Beast Mastery
        •  
        • Serpentstalker Guise 4-piece – Kill Command now reduces the cooldown of Aspect of the Wild by 2.5 seconds (was 1.5 seconds).
        • Convergence of Fates now causes the Serpentstalker Guise 4-piece set bonus to be reduced by 50%.
        • Developers' notes: With this trinket and the 4-piece set, instead of receiving 2.5 seconds of reduction per Kill Command, you'll receive 1.25 seconds of cooldown reduction per Kill Command.
      • Marksmanship
        • Serpentstalker Guise 4-piece – Marked Shot now has a 50% chance (was 30%) to fire an extra Marked shot at up to 3 additional targets.
    • Monk
      • Brewmaster
        • Chi-Ji’s Battle Gear 4-piece – Dodging an attack now reduces the remaining cooldown of Breath of Fire by 2.0 seconds (was 1.0 seconds).
    • Rogue
      • Assassination
        • Regalia of the Dashing Scoundrel 4-piece – Your Deadly or Wound Poison critical strike now generate 3 Energy (was 2 Energy).
      • Subtlety
        • Regalia of the Dashing Scoundrel 4-piece – Backstab and Shadowstrike now have a 4% chance (was 3%) to grant Shadow Gestures.
    • Warlock
      • Affliction
        • Diabolic Raiment 4-piece – Spending a Soul Shard now has a chance to grant you 10% Haste (was 15%).
        • Grim Inquisitor’s Regalia 4-piece – Unstable Affliction and Seed of Corruption now increase the damage targets take from your Agony and Corruption by 15% (was 10%).
      • Demonology
        • Grim Inquisitor’s Regalia 4-piece – Demonic Empowerment now causes your Dreadstalkers to immediately cast another Dreadbite with 75% increased damage (was 50%).
    • Warrior
      • Arms
        • Titanic Onslaught Armor 4-piece – The amount of bonus Mortal Strike damage events has been reduced to 2 during Bladestorm (was 3), and 1 during Ravager (was 2).
       
      • Fury
        • Convergence of Fates has been changed when used with Juggernaut Battlegear 4-piece. Now when both are equipped, after Battle Cry is cast, a buff increases the value of the set bonus from 0 to 100% over the span of 45 seconds.

    As always, we're keeping a very close eye on performance across all specs. Thank you very much for your feedback!

     

  • Scritto da ,
    Con il rilascio della modalità Mitica della nuova Incursione Antorus, le ricompense delle Mitiche+ saranno aggiornate, come già avvenuto anche in passato.
    Infatti fino ad ora completare una Mitica +10 o una Mitica +15 forniva ricompense di uguale Livello Oggetto; il prossimo mercoledì 6 Dicembre le cose cambieranno.

    Completare una Mitica +15 vi ricompenserà con Oggetti di livello 940, mentre la cassa settimanale vi ricompenserà con oggetti di livello 960.
    La modifica per la cassa settimanale sarà retroattiva, il che vuol dire che completando una Mitica +15 questa settimana la ricompensa della cassa settimanale che otterrete da mercoledì sarà già di livello 960.

    Il cambiamento avverrà ovviamente anche per le Mitiche +11 e superiori, fino alla +15, in accordo con questa tabella:

    Immagine
  • Scritto da ,
    Anche su Azeroth dicembre è il mese dedicato alle festività del periodo natalizio grazie alla Vigilia di Grande Inverno! Ma non è il solo evento di questo mese:

    • Apertura di Antorus, il Trono Infuocato;
    • Vigilia di Grande Inverno (17 Dicembre - 3 Gennaio);
    • Celebrazion Pirotecnica (31 Dicembre - 1 Gennaio);
    • Viaggio nel Tempo di Cataclysm (6 - 13 Dicembre);
    • Viaggio nel Tempo di Mists of Pandaria (27 Dicembre - 3 Gennaio);

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Mettiti il vestito della festa! Questo sarà un mese pieno di gioia e finirà con un fantastico spettacolo pirotecnico nei cieli delle città di Azeroth!

    Antorus, il Trono Infuocato

    L'Orda e l'Alleanza continuano la loro avventura nell'incursione nella sede del potere di Sargeras ad Antorus, il Trono Infuocato, con l'arrivo delle modalità Mitica e Ricerca delle Incursioni.

    Apertura modalità Mitica e Ricerca delle Incursioni (ala 1)

    Apertura modalità Mitica e Ricerca delle Incursioni (ala 1) [6 dicembre]

    La modalità Mitica di Antorus, il Trono Infuocato è destinata agli avventurieri più audaci. Ora è possibile utilizzare la Ricerca delle Incursioni per accedere alla prima sezione dell'incursione: la Breccia della Luce.

    Apertura Ricerca delle Incursioni (ala 2)

    Apertura Ricerca delle Incursioni (ala 2) [20 dicembre]

    Ora è possibile utilizzare la Ricerca delle Incursioni per accedere alla seconda sezione di Antorus, il Trono Infuocato: la Discesa Proibita.

    Consulta il calendario di uscita completo nel nostro blog di anteprima.

     

    Eventi in gioco

    Festività

    È la stagione delle prelibatezze e dei dolcetti, e della grandiosa fine di un altro anno su Azeroth con una nottata piena di colori e festeggiamenti.

    Vigilia di Grande Inverno

    Vigilia di Grande Inverno [17 dicembre - 3 gennaio]

    Babbo Inverno è venuto a visitare le città di Forgiardente e Orgrimmar, per gentile concessione della Masseria Buongusto. Che tutta Azeroth si unisca ai festeggiamenti!

    Celebrazione Pirotecnica

    Celebrazione Pirotecnica [31 dicembre - 1 gennaio]

    Azeroth fa festa! Ogni ora e per tutta la notte spettacolari lanci di fuochi d'artificio dalle capitali di ogni razza!

     

    Viaggi nel Tempo

    Fai un passo indietro nel tempo e rivisita le spedizioni di Cataclysm e Mists of Pandaria con due Viaggi nel Tempo questo mese.

    Viaggi nel Tempo di Cataclysm

    Viaggi nel Tempo di Cataclysm [6-13 dicembre]

    Mentre questo evento è in corso, i giocatori di livello 86 o superiore potranno accedere alla speciale ricerca delle spedizioni Viaggio nel Tempo. Un adeguamento a un livello più basso per i personaggi e i loro oggetti permetterà di rivisitare spedizioni dell'espansione Cataclysm. I bottini forniti dai boss nei Viaggi nel Tempo saranno adatti al livello naturale del personaggio.

    Viaggi nel Tempo di Mists of Pandaria

    Viaggi nel Tempo di Mists of Pandaria [27 dicembre - 3 gennaio]

    Mentre questo evento è in corso, i giocatori di livello 91 o superiore potranno accedere alla speciale ricerca delle spedizioni Viaggio nel Tempo. Un adeguamento a un livello più basso per i personaggi e i loro oggetti permetterà di rivisitare spedizioni dell'espansione Mists of Pandaria. I bottini forniti dai boss nei Viaggi nel Tempo saranno adatti al livello naturale del personaggio.

     

    Eventi PvP

    Rispolvera il tuo equipaggiamento da battaglia e preparati a buttarti nella Forra dei Cantaguerra e a combattere la gravità (o la sua mancanza) nell'Occhio del Ciclone con le risse di questo mese. Ma prima, potrai avventurarti nell'arena per prendere parte ad alcune schermaglie e affinare le tue abilità contro alcuni dei nemici più impegnativi presenti su Azeroth: gli altri giocatori.

    Evento bonus: schermaglie in arena

    Evento bonus: schermaglie in arena [13-20 dicembre]

    Mentre questo evento è in corso, le schermaglie in arena forniranno un numero maggiore di Punti Onore. Risponderai alla chiamata?

    Rissa PvP: Anomalia Gravitazionale

    Rissa PvP: Anomalia Gravitazionale [13-20 dicembre]

    La gravità ti butta giù? Entra nell'Occhio del Ciclone e preparati a un'esperienza di gioco più... leggera. Allo scadere di ogni minuto, i giocatori sul campo di battaglia verranno scagliati in aria, per poi ricadere delicatamente verso terra in un perpetuo balletto aereo mentre cercano di raccogliere risorse sufficienti a garantire la vittoria della propria squadra.

    Rissa PvP: Zuffa dei Cantaguerra

    Rissa PvP: Zuffa dei Cantaguerra [27 dicembre - 3 gennaio]

    La Forra dei Cantaguerra è sempre stato un epico scenario di scontri per la conquista di una bandiera, ma cosa succede se puoi segnare un punto catturando quella nemica anche senza che la tua sia al sicuro in base? Scoprilo partecipando a questa rissa PvP! Abbiamo anche aggiunto alcuni potenziamenti sul campo di battaglia, per dare un'ulteriore scossa alla situazione. Per vincere, una squadra deve catturare per prima 5 bandiere avversarie.

     

    Eventi di missione

    Avventurati nel mondo, incontra nuove creature interessanti e stupiscile con le tue azioni eroiche, così da guadagnarti il loro favore e favolose ricompense.

    Evento bonus: missioni mondiali

    Evento bonus: missioni mondiali [20-27 dicembre]

    Mentre questo evento è in corso, completare le missioni mondiali sulle Isole Disperse e Argus fornisce un bonus alla reputazione con la relativa fazione.


    *Svergognatamente offerto dai migliori fornitori della Masseria Buongusto del Pasticcio Agrodolce di Graccu: si conserva all'infinito!

  • Scritto da ,
    Il 1 Dicembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    December 1

    Classes

    • Mage
      • Frost
        • Fixed an issue where the Runebound Regalia 4-piece bonus, Arctic Blast, would sometimes only benefit part of an Ice Lance cast when using the talent Splitting Ice.
    • Monk
      • Windwalker
        • Reapplying Mark of the Crane to a target will now properly increase Spinning Crane Kick's damage.

    Dungeons and Raids

    • Antorus, the Burning Throne
      • Argus the Unmaker
        • Fixed a bug that caused Argus the Unmaker to stop casting Soulbomb during the final phase of the encounter.
        • Fixed a bug that prevented some players from being successfully resurrected after dying during the encounter.

    Items

    • [With Server Restart] Insignia of the Grand Army now displays item level 1000.
    • Fixed a bug that briefly prevented players collecting Pristine Argunite while in a raid group.

    UI

    • [With Server Restart] Crafted Legendary items should no longer display an item level of 1060.
  • Scritto da ,
    Aggramar, un tempo un nobile Vendicatore del Pantheon, venne ucciso da Sargeras per poi essere resuscitato come Titano della distruzione. Ora è incaricato di difendere il nucleo di Argus, fonte di un potere capace di distruggere l'intero universo. Nemmeno ai demoni è consentito avvicinarsi al Titano, e qualunque mortale così audace da provarci sarebbe ridotto in cenere dalla spada ardente di Aggramar, Taeshalach.


    Panoramica


    Questa volta combatteremo contro un Titano, quindi sicuramente da non prendere sottogamba! Ci troveremo su una piattaforma circolare con il Boss che lancerà molte abilità AoE; i giocatori dovranno stare a 4 metri l'uno dall'altro, con dei regroup al centro ogni qualvolta Aggramar raggiungerà il 100% di Energia e comincerà a potenziare la sua spada, Taeshalach.
    L'incontro sarà diviso in 3 fasi e 2 interfasi, molto simili tra loro. Sarà importante avere qualche CC pronto all'uso, anche trappole dei Cacciatori o banish degli Stregoni.



    Tattica


    Le fasi di Taeshalach Tecnique


    fonte: wowhead

    Il posizionamento del gruppo andrà fatto in base alla fase o interfase di riferimento. Ogni qualvolta il Boss raggiungerà il 100% di Energia dovremo vedercela con Taeshalach Tecnique, abilità che dovremo imparare a memoria e gestire nel migliore dei modi. Vediamo come dovremo muoverci.

    Appena il Boss raggiungerà 100% di Energia, tutto il gruppo dovrà riunirsi dietro ad esso e inizierà la gestione di Taeshalach Tecnique:
    • Il primo Foe Breaker dovrà essere preso da uno dei Tank (con un grosso cooldown), DA SOLO e non insieme all'altro Tank o al gruppo. Quest'abilità applicherà un debuff sul Tank preposto che aumenterà il danno subìto dal successivo Foe Breaker del 500%;
    • Primo Flame Rend: il Boss dovrà essere provocato dal secondo Tank, quello senza debuff, e dovrà far prendere il colpo a tutto il gruppo, che sarà riunito;
    • Il secondo Foe Breaker dovrà essere preso dal Tank che ha gestito il Flame Rend; il Boss andrà girato rispetto al gruppo e dovrà essere preso DA SOLO, con un grosso cooldown;
    • Secondo Flame Rend: il Boss a questo punto dovrà essere provocato dall'altro Tank, che farà prendere il colpo a tutto il gruppo, riunito;
    • L'ultima abilità sarà Searing Tempest, un cast lungo che creerà sotto al Boss un'area di fuoco da cui dovremo uscire (ci sarà tempo) altrimenti subiremo una grossa quantità di danni e verremo disorientati per 5 secondi.

    Queste abilità si presentano durante tutto l'incontro, quando l'Energia del Boss raggiunge il 100%


    Fase 1 - da 100% a 80% di Vita
    • In questa fase i giocatori dovranno stare lontano uno dall'altro almeno 8 metri, in sicurezza;
    • Il Tank porterà il Boss circa al centro della stanza, se il gruppo è particolarmente grande potrete portarlo vicino ai bordi in modo da avere più spazio;
    • Il secondo Tank dovrà stare vicino al primo per via di Taeshalach Reach; scambiatevi ogni 6-8 stack. Se non ci sarà un ulteriore bersaglio vicino al bersaglio primario colpirà la seconda volta quest'ultimo.

      Il gruppo dovrà muoversi ed evitare le seguenti abilità, soprattutto i melee:
      • Scorching Blaze applicherà un debuff a dei giocatori casuali per 1.5 secondi, i quali infliggeranno danno AoE entro 6 metri, ecco perché stare tutti lontani aiuterà molto a non subire danno;
      • Wake of Flame: MELEE FATE MOLTA ATTENZIONE perché quest'abilità partirà proprio da dietro al Boss, lanciando delle spine di fuoco che inizialmente saranno unite e andranno evitate del tutto, poi mentre si allontaneranno dal Boss si allargheranno sempre di più, come degli spicchi.

    La propagazione di Wake of Flame
    Immagine



    Interfase 1
    Aggramar salterà e andrà a posizionarsi al centro della piattaforma con intorno a sé uno scudo di fiamme, il Corrupt Aegis, che sbalzerà via chiunque si avvicinerà; nessuno dovrà stare nel raggio d'azione dell'abilità appena il Boss sarà all'80% di vita.

    • Usciranno due Flame of Taeshalach che andranno prese dai due Tank e tenute vicine allo scudo del Boss, una a sinistra ed una sulla destra, [!] mai farle avvicinare in quanto si potenziano a vicenda. Unchecked Flame sarà l'abilità che vi infliggerà danno maggiore e se qualche altro add si avvicinerà a questi due non saranno più controllabili o rallentabili. In Eroica andranno uccisi subito questi due add e dopo si penserà a gestire la meccanica di quelli piccoli;
    • Ember of Taeshalach sono gli add piccoli, controllabili e stunnabili da tutte le nostre abilità; dovranno essere bloccati il più possibile ma dovremo lasciar assorbire al Boss 1 di questi add ogni 20 secondi, subendo danno al party alla scadenza del debuff Blazing Eruption. Se invece uccideremo un add, questo morirà "sporcando" la piattaforma con la lava e dopo 18 secondi tornerà a riformarsi continuando la sua corsa verso il Boss. Evitando questa meccanica non rischieremo di prendere danno da Molten Remnants (in Normal potete semplicemente uccidere questi add per primi, nessuna delle meccaniche sopra menzionate si attiverà).
      Consigliamo, se avete nel gruppo un Cavaliere della Morte, di far usare Presa Mortale per avvicinare gli add ogni 20 secondi al Boss, in modo da assorbirli.

    Questa fase terminerà quando le due Flame moriranno. [!] Le Ember continueranno ad esistere anche dopo che l'interfase terminerà;


    Fase 2 - dal 80% al 40% di vita
    Questa fase sarà identica in posizionamento e abilità come alla Fase 1, tranne che per le seguenti abilità:
    • Wake of Flame verrà sostituita da Flare che invece delle spine creerà 3 zone di fuoco su giocatori casuali, che si allargheranno e dovranno essere evitate da tutti i giocatori nell'area;
    • Tutte le Ember of Taeshalach dell' interfase saranno ancora in gioco e andranno gestite come spiegato sopra.

    Il resto della fase, sia per Tank che per il resto del gruppo sarà identica alla Fase 1. [!] Ricordatevi di riunirvi dietro al Boss ad ogni sua ricarica al 100% della barra di Energia.


    Interfase 2
    Anche qui dovremo fare quello che abbiamo fatto nella prima interfase, l'unica differenza sarà la gestione di:
    • Meteor Swarm, abilità che lancerà detriti nell'area di un giocatore, quindi da evitare immediatamente; stando lontani il danno verrà inflitto solo ai giocatori presi di mira dal Boss.

    Meteor Swarm
    Immagine



    Fase 3 - dal 40% di Vita fino alla morte del Boss
    Posizionamento e abilità della Fase 2, soltanto un'abilità cambierà:
    • Empowered Flare: non sarà altro che la combinazione dell'abilità fatta in Fase 1 e Fase 2. L'area di fuoco di Flare sprigionerà delle spine di Wake of Flame, quindi consigliamo di allontanarsi il prima possibile da queste aree in modo da evitare facilmente il tutto;
    • Tutte le Ember of Taeshalach dell'interfase saranno ancora in gioco e andranno gestite come spiegato sopra.



    Riepilogo per RUOLI


    Per TUTTI
    • Stare ad almeno 8 metri l'uno dall'altro;
    • Wake of Flame ha un piccolo tempo di lancio e tutti i giocatori che sono vicini al Boss dovranno evitare di prendere le spine;
    • Ad ogni 100% di Energia dovremo gestire Taeshalach Tecnique, quindi il gruppo si unirà dietro al Boss;
    • Durante le interfasi uccidere prima gli add grandi (in Eroica); quelli piccoli andranno gestiti e fatti assorbire dal Boss ogni 20 secondi;
    • [!] Mai avvicinarsi ai Tank e mai stare davanti al Boss durante le 3 fasi.

      Immagine
      Per i Tank
    • Durante le 3 fasi, state sempre vicini davanti al Boss per via di Taeshalach Reach e scambiatevi il Boss ogni 6-8 stack;
    • Durante Taeshalach Tecnique gestire bene il Boss e le sue falciate;
    • Ricordate di usare grossi cooldown per le falciate del Boss mentre è al 100% di Energia;
    • Durante le fasi intermedie i due Flame of Taeshalach non andranno tenuti vicini ma su lati opposti dello scudo del boss.

    Immagine
    Per i Damage Dealer
    • Uccidete velocemente le Flame of Taeshalach per aiutare il gruppo a subire meno danno e per cambiare la fase del Boss;
    • Le Ember of Taeshalach dovranno essere guardate a vista e soltanto una ogni 20 secondi dovrà raggiungere il Boss, quindi usate tutto quello in vostro possesso per rallentarle o fermarle.

    Immagine
    Per i Curatori
    • Scorching Blaze è uno dei danni ricorrenti durante quest'incontro, se nessuno si avvicinerà ad altri giocatori, sarà gestibile;
    • Durante Taeshalach Tecnique il gruppo subirà grossi danni, qui i cooldown AoE saranno utili;
    • Durante le fasi intermedie il gruppo subirà danni fino a quando non moriranno entrambe le Flame of Taeshalach;
    • Ogni volta che una Ember of Taeshalach esploderà, farà danno a tutto il gruppo e se per caso se ne presentassero più di una ogni 20 secondi il gruppo subirà grossi danni.
  • Scritto da ,
    Questa notte è stato attivato il PTR della patch 7.3.5, teoricamente l'ultimo aggiornamento di Legion e preludio a Battle for Azeroth. La nuova patch introduce diverse novità, fra cui:

    • Scaling globale dei livelli e delle Spedizioni. I cambiamenti si estendono al bottino e alle missioni interessate di tutta Azeroth (e oltre);
    • Viaggio nel Tempo di Ulduar: ritorneremo ad Ulduar per affrontare nuovamente la grande struttura titanica e i suoi segreti;
    • Nuovo campo di battaglia di Silithus, Spiaggia Ribollente: l'Azerite ha cominciato a scorrere nel cratere della ferita del pianeta;
    • Parte dei contenuti di Battle for Azeroth, come ad esempio le Razze Alleate e le ambasciate, sono dataminabili;

    Vi daremo conto di molte delle novità e dei dettagli nei prossimi giorni con approfondimenti ad hoc!

    Lore ha scritto

    Welcome to the Patch 7.3.5 Public Test Realm!

    This patch includes several new updates and content, and also lays some of the groundwork for the upcoming Battle for Azeroth expansion.

    Our biggest focus for testing during this PTR period will be on the new level 1-100 zone and dungeon scaling we’re introducing with 7.3.5. This is an extensive change to how loot, quests, and creatures work in the open world, so we’re going to need as much feedback as we can get about how things are working out. We’ll have some more details in the coming days about how you can best help us make sure this new feature rolls out as smoothly as possible.

    Other features you’ll see on the PTR over the next few weeks include Ulduar Timewalking, a preview of the new Silithus Battleground, and a few other bits of content that get into the aftermath of the events in Antorus and set the stage for the upcoming conflict in Battle for Azeroth. Note that since development of the new expansion is now in full swing, datamining sites are likely to see some bits and pieces of features that are part of Battle for Azeroth (such as Allied Races).

    As we’ve done for similar patches in Legion, we’ll be providing updates throughout the PTR process that give insight into what’s being made available for testing and what sort of feedback would be most helpful. Thanks for checking it out, and happy testing!

  • Scritto da ,
    Dopo che le sorelle della Congrega si rivelarono le più depravate e fanatiche tra i suoi seguaci, Sargeras le incaricò di convertire le menti dei Titani caduti per creare un Pantheon Oscuro. Ogni sorella è specializzata in un particolare tipo di tortura, ma tutte hanno la spiccata capacità di strappare urla che echeggiano costantemente nelle sale di Antorus. Si dice che nessun mortale o demone possa resistere ai loro sussurri... e con i loro poteri, anche la conversione dei Titani è solo questione di tempo.



    Panoramica


    Questo è un classico incontro council, ci saranno 3 Boss con vita condivisa e ne affronteremo sempre e soltanto due insieme. Oltre a dover gestire le abilità dei singoli Boss avremo a che fare anche con abilità dei Titani, che ci verranno lanciate nell'incontro in modo totalmente casuale e con grosse possibilità di metterci in crisi.
    La difficoltà di quest'incontro sta nella gestione dell'insieme di abilità, in particolare quando si sovrappongono. Ognuno dovrà sapere bene dove andare, cosa uccidere e quando farlo!


    Tattica


    Saremo circondati da Titani e fronteggeremo due delle tre Shivarra. Attenzione: questo è un incontro che potrebbe diventare infernale se si sovrappongono le abilità o se i player non prestano attenzione al movimento piuttosto che al danno che fanno.

    • Heroism/Bloodlust sono da utilizzare all'inizio dell'incontro per massimizzare il danno fatto nei primi istanti di combattimento.
    • Sfortunatamente non potremo avvicinarci alle Shivarra a meno di 18 metri per via di Shivan Pact, che permetterà loro di subire il 99% di danno in meno;
    • Il party dovrà seguire vari posizionamento per quest'incontro, in base alle abilità che andremo a descrivere;
    • Inizialmente combatteremo contro Noura e Asara mentre Diima sarà fuori dall'area di gioco a tormentare i Titani, che a loro volta lanceranno delle abilità sul gruppo. Trascorsi 3 minuti dall'inizio del combattimento Diima si scambierà con Noura, che lascerà l'incontro annullando le sue abilità.


    Per i Tank
    • Assicurarsi che le sorelle stiano sempre lontane una dall'altra di almeno 18 metri; per qualche secondo potranno essere vicine quando ci sarà lo scambio dei Tank, ma generalmente dovranno stare divise;
    • Tenendole lontane, dovrete anche fare attenzione a non girarle mai verso il gruppo, mettendovi spalle al muro. Questo per via del Fiery Strike che farà Noura; il Tank dovrà scambiarsi ogni 2 stack circa. Consigliamo di usare un piccolo cooldown ogni volta che quest'abilità verrà lanciata, soprattutto se avete già 1 stack;
    • Quando Diima si presenterà, avrete da gestire la sua abilità Flashfreeze che vi rallenterà del 10% ad ogni accumulo di questo debuff, fino a rallentarvi del tutto e stordirvi se arriverete a 10 stack. Consigliamo un cambio fra 5 e 9 stack in base alle abilità di movimento dei vostri Tank;

    Per TUTTI
    Consigliamo un party che si disponga in gruppi da 3-4 giocatori verso il centro della stanza, in modo da evitare facilmente le varie abilità e poter controllare in maniera semplice gli add che compariranno, destinando i vari gruppi a determinati compiti utili allo svolgimento lineare dell'incontro.

    Noura
    • Assicurarsi di non stare mai davanti a Noura;
    • Aspettare il lancio di Whirling Saber quasi centralmente, poi spostarsi dal suo raggio d'azione che sarà dal punto di caduta della spada fino a Noura; la lama ritornerà verso il Boss. Consigliamo di lasciare tutti i giocatori da mischia su Asara, in modo da non dover rallentare il dps per evitare quest'abilità. Attenzione: se lo scambio dei Tank avverrà mentre la spada starà ritornando al Boss, fate attenzione al cambio repentino di direzione;
    • Attenzione a Fulminating Pulse; chi ne sarà colpito dovrà allontanarsi, in quanto oltre a subire danno, dopo 10 secondi esploderà e infliggerà danno a chi si troverà nel raggio di 6 metri.

    Asara
    • [?] Menzioniamo l'abilità Touch of Darkness che infliggerà danno a tutto il gruppo, ancora non è chiaro se in Heroic si potrà interrompere o no. Nel caso lo sia, il posizionamento dei melee su Asara farà la differenza;
    • Al lancio delle 3 Shadow Blades il gruppo dovrà fare attenzione alla loro traiettoria (meccanica simile se non uguale alle spade dell'Avatar nell'Incursione Tomba di Sargeras); le lame sbalzeranno e faranno danno a tutti quelli nel loro raggio d'azione;
    • Quando Storm of Darkness apparirà, appariranno in terra anche delle zone più chiare (dei quadrati) dove dovremo entrare per evitare totalmente il danno. Prestate attenzione al movimento dei Tank.

    Le tre Shadow Blades compariranno vicino ad Asara, cercate di visualizzare la loro traiettoria. L'effetto nell'immagine è molto ingrandito. Fonte: wowhead

    Immagine


    Diima
    • Orb of Frost infliggerà danno e rallenterà tutti nel suo raggio d'azione ma l'effetto diminuirà se sarete lontani dal centro. Il danno non è evitabile in quanto viene inflitto immediatamente nel punto di caduta dell'orb, successivamente avremo solo l'effetto di rallentamento.

    Per i Curatori
    Noura
    • Prestate particolare attenzione a Fulminating Pulse che infliggerà molto danno ai giocatori marchiati da questo debuff.

    Asara
    • Il Touch of Darkness farà danno a tutto il party (non sappiamo ancora se è interrompibile in Heroic) e se verrà sovrapposto ad altre abilità potrebbe mettervi in seria difficoltà.

    Diima
    • Chilled Blood è un debuff di assorbimento delle cure sul bersaglio che dovrà essere rimosso curando quel determinato giocatore, altrimenti verrà immobilizzato per una durata variabile dipendente dall'assorbimento di cura rimasto alla scadenza del debuff stesso. Curandolo completamente, il giocatore non verrà mai immobilizzato;
    • Orb of Frost infliggerà danno a tutti quelli che si troveranno nel raggio di azione degli orb e li rallenterà. L'abilità in sè non dovrebbe essere problematica ma se l'effetto si aggiunge a rallentamenti di altre abilità, potrebbe diventare pericolosa.


    Tormento dei Titani
      Mentre il party sarà impegnato con Noura e Asara, Diima tormenterà l'anima di un Titano con un cast di 80 secondi. Al termine dovremo gestire una serie di add.
    • Il Titano tormentato sarà scelto casualmente ogni volta;
    • Il party potrà controllare quale anima è sotto tormento guardando la barra di avanzamento sopra al Boss;
    • Durante il cast al party sarà applicato e accumulato il debuff Sense of Dread;
    • Al completamento del tormento, Sense of Dread verrà rimosso e il party dovrà fronteggiare qualsiasi abilità Tormento dei Titani che Diina deciderà di usare:

      • Machination of Aman'thul infliggerà danno su tutto il party che aumenterà di intensità ad ogni lancio e richiamerà gli add Torment of Aman'thul; non hanno bisogno di essere presi dai Tank, staranno fermi e lanceranno a loro volta Machination of Aman'thul che oltre al danno inflitto al party li curerà dell'intera vita. Bisognerà decidere quali add uccidere per primi (usciranno sempre nello stesso punto), in modo da non dividere il danno e rischiare di non ucciderne nessuno al primo cast;
      • Torment of Golganneth: generati da Fury of Golganneth sono sempre degli add che non hanno bisogno dell'intervento dei Tank; lanceranno Fury of Golganneth, abilità che infliggerà danno soltanto se starete uniti, quindi se avete adottato la tattica dei piccoli gruppi, vi allontanerete l'uno dall'altro di 2 metri ed il gioco è fatto;
      • Immagine Torment of Khaz'goroth: add che lanceranno Flames of Khaz'goroth verso il centro delle stanza, sono fiamme che vi uccideranno se non starete ai bordi della stanza stessa. Stare tra un add ed un altro non vi farà subire danno, permettendovi di ucciderli uno ad uno e liberare così la stanza dalla fiamme. Consiglio: guardate per terra e cercate linee di colore diverso verso i bordi della stanza, lì usciranno questi add, stare tra le linee non vi farà subire danno;
      • Torment of Norgannon : add che lancerà verso di voi una Spectral Army of Norgannon, immune a qualsiasi danno per 30 secondi ma che subirà tutti gli effetti di rallentamento o sbalzo. L'armata avanzerà dai 4 lati verso il centro della stanza, quindi basterà sbalzare e rallentare una parte di add in modo da passare dietro di loro. Una volta trascorsi i 30 secondi gli add hanno circa 1 di vita, quindi basterà fare un semplice danno AoE per eliminarli.



    Riepilogo


    • L'incontro sarà molto caotico per la quantità di abilità che i Boss e i Titani tormentati eseguiranno insieme; quasi tutte le abilità che fanno possono essere evitate o comunque mitigate;
    • Sarà fondamentale avere il gruppo diviso in giro per la stanza, come noi abbiamo consigliato gruppi di 3-4 persone lontane 10 metri l'uno dall'altro; riuscirete a gestire il movimento in modo più facile;
    • I Tank avranno vita relativamente facile in quanto dovranno far attenzione soltanto ad un debuff alla volta e il loro movimento sarà minimo e relativo solo al cambio Boss e per evitare poche abilità;
    • La chiave dell'incontro sarà sicuramente la calma. Niente panico e capire bene tutti con che tipologie di add andrete a confrontarvi;
    • Contenete le abilità degli add in tempi brevi per non stressare troppo i Curatori.
  • Scritto da ,
    Incaricato di supervisionare le forze della Legione durante la Terza Guerra, Varimathras fallì nel fermare il ribelle Re dei Lich. Accettò un'alleanza infausta con Sylvanas Ventolesto, per poi tentare un'ultima disperata ascesa al potere, che fu però un'umiliante sconfitta. Come punizione, Varimathras è stato a lungo torturato dalla Congrega delle Shivarra. Le malvagie sorelle hanno strappato via tanto la sua carne quanto la sua sanità mentale, lasciandogli solo il desiderio di infliggere sofferenza ai mortali, causa del suo destino.


    Panoramica


    L'attenzione viene rivolta soprattutto al gruppo lontano dal Boss, che dovrà alternarsi tra due posizioni, evitando di subire danno. Non dovremo mai rimanere isolati, ma sempre vicino a qualcuno tranne in particolari occasioni. Il gruppo avrà vita facile facendo per tutto l'incontro la stessa cosa!

    Enrage timer: 6 minuti - lancio di Torment of Shadows e conseguente Misery



    Tattica


    • Nella stanza circolare del Boss andremo a posizionare 3 flare lontani circa 15 metri uno dall'altro, a formare i vertici di un triangolo. Il Boss sarà posizionato dai Tank girato verso l'esterno, in modo che non colpisca il gruppo con la sua falciata;
    • Nessuno dovrà stare più lontano di 8 metri da un compagno: il debuff Alone in the Darkness sarà l'osservato speciale di questo incontro e applicherà Misery. Mai allontanarsi dal gruppo se non strettamente necessario, come vedremo in seguito.

    Immagine
    Fonte: wowhead

    Varimathras è un Boss che in gergo viene chiamato gear check boss, in quanto metterà a dura prova la nostra capacità di fare danno nel minor tempo possibile.
    Si alterneranno delle fasi ogni 2 minuti dall'inizio dell'incontro:
    • Torment of Flames: danno su tutto il party ogni secondo;
    • Torment of Frost: danno su tutto il party ogni secondo; durante questa fase saremo anche rallentati del 40%;
    • Torment of Fel: danno su tutto il party con incremento del danno del 2% ogni secondo;
    • Immagine Torment of Shadows: Enrage con danno Ombra su tutto il party, che a causa del debuff Misery renderà impossibile ogni cura.

    Heroism/Bloodlust andrà lanciato appena iniziato l'incontro, massimizzando così il danno fatto e diminuendo anche la durata dell'incontro stesso.


    Per i Tank
    • Varimathras dovrà essere girato, per non fargli fronteggiare il party. L'abilità Shadow Strike colpirà chiunque si trovi davanti al Boss con un danno Ombra, quindi richiamando il debuff Misery. I Tank devono scambiarsi in questa situazione;
    • Non dovete mai lasciare isolato l'altro Tank, dovete stare sempre entro gli 8 metri da lui, quindi sicuramente un po' più defilati dei melee ma non abbastanza per poter evitare Shadow Strike.

      Questo sarà il vostro compito per tutta la durata dell'incontro.

    Per i Curatori
    • [!] Necrotic Embrace sarà l'unica abilità che vi metterà veramente alla prova, quindi dovrete prestare molta attenzione ad ogni singola persona che verrà marchiata da questo debuff;
    • Il tempo sarà tiranno, se si raggiungerà la fase di Torment of Fel tutte le vostre risorse di Mana e cooldown andranno usate man mano che la fase avanza, in quanto il danno aumenterà progressivamente e sarà difficilmente gestibile. Vi aiuterà il fatto che tutti saranno raggruppati e le cure potranno essere AoE.

    Per TUTTI
    • [!] Evitare Shadow Strike;
    • Essere vittima di danni Ombra ci applicherà il debuff Misery che ci impedirà di essere curati per 7 secondi, in più subiremo il 200% di danno da attacchi fisici; dovremo fare particolare attenzione ai movimenti di gruppo!
    • Il posizionamento e il movimento del gruppo avverranno come descritto in figura, per evitare, fra le altre cose, di essere vittima di Alone in the Darkness;
    • Il gruppo dovrà alternarsi fra le due posizioni stabilite per evitare le Dark Fissure, grosse chiazza d'ombra che verranno applicate sotto 3 giocatori casuali e dalle quali bisognerà allontanarsi all'istante. Attenzione: nella "fase frost" è bene usare qualche abilità o consumabile per l'aumento della velocità, visto che saremo rallentati del 40%;
    • Con Marked Prey Varimathras marchierà un giocatore non-Tank, dopo 5 secondi dall'applicazione partirà un proiettile verso di lui che dovrà essere intercettato da un secondo giocatore; chi assorbirà il colpo verrà sbalzato indietro rischiando di uscire dalla portata di 8 metri dai compagni. Se potete fate assorbire il colpo a Ladri, Guerrieri, Maghi, Stregoni o chiunque possa facilmente tornare verso il gruppo usando abilità di movimento istantanee come Passo dell'Ombra, Carica, Teletrasporto, Portali, ecc.
    • [!] Una delle abilità più rischiose dell'incontro è il Necrotic Embrace, un debuff d'Ombra che ci costringerà ad allontanarci 10 metri da tutti per farlo scadere. Se questa operazione non verrà fatta nel modo corretto il debuff colpirà tutti quelli nel raggio di 10 metri, continuando ad espandersi fino a provocare la morte del gruppo. Attenzione: i Curatori dovranno curare al 100% questo giocatore, in modo da essere certi che tornerà vivo dopo aver subito il danno da Necrotic Embrace e da Alone in the Darkness; ricordate che non potrà essere curato per i successivi 7 secondi per via del debuff Misery.
  • Scritto da ,
    Terminata la Stagione 5, la nuova stagione è alle porte. Le vostre ricompense arriveranno a breve, sempre con le stesse modalità. Ricordatevi che fare cambi di fazione o di server in questo momento azzererà il contatore delle vittorie, impedendovi di ricevere gli agognati premi.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    La Stagione 6 PvP di Legion è iniziata: arene e campi di battaglia sono pronti a ospitare tutti i contendenti.

    Stagione 5 – Promemoria sulle ricompense di fine stagione

    Se hai partecipato alla Stagione 5, per essere sicuro di ricevere le ricompense che ti sono dovute, ricorda quanto segue:

    • Non trasferire i tuoi personaggi su un altro reame o in un'altra fazione fino alla distribuzione delle ricompense della Stagione 5.
    • L'assegnazione dei titoli e delle cavalcature per la Stagione 5 di Legion avverrà circa due settimane dopo la fine della suddetta stagione.

    Ricompense di fazione

    Non dimenticare che le ricompense di fine stagione si riferiscono alla fazione alla quale appartieni. Se trasferisci il tuo personaggio nella fazione opposta, dovrai ottenere almeno 50 vittorie dopo il trasferimento e prima della fine della stagione per ricevere la ricompensa. Devi ottenere almeno 150 vittorie per i set del Gladiatore e del Gladiatore Violento.


    Arene e campi di battaglia ti attendono!

  • Scritto da ,
    Il famigerato Imonar è una sorta di segugio sanguinario della Legione, capace di inseguire una preda attraverso tutto il cosmo. Grazie a un vasto repertorio di dispositivi e trappole a disposizione, Imonar non ha mai fallito una missione e ha intenzione di mantenere il suo primato anche con l'ultimo contratto.



    Panoramica


    Imonar è un Boss a 3 Fasi, due delle quali si svolgeranno su due piattaforme separate ma identiche come forma e dimensione. Le fasi saranno intervallate da interfasi sempre uguali durante le quali dovremo attraversare il ponte che collega le due piattaforme, evitando bombe e palle di fel o di fuoco. I momenti più complicati saranno la prima fase e la seconda interfase

    Immagine
    fonte: wowhead


    Tattica


    Per affrontare Imonar ci servirà una buona dose di attenzione, perché la maggior parte delle sue abilità saranno usate durante tutto l'incontro e soprattutto tutto ciò che lui lancerà a terra rimarrà lì fino alla fine dell'incontro se nessuno andrà a "pulire" quella zona. Sarà bene designare dei giocatori con immunità come Cacciatori e Paladini che andranno a togliere tutto ciò che potrebbe impedire al gruppo di posizionarsi o passare, nel caso delle interfasi. Come vedremo fra poco però, le immunità non potranno rimuovere il debuff.

    Fase 1 - da 100% a 66% di Vita
    Consigliamo una disposizione lungo il perimetro della stanza, distanziati di almeno 10 metri uno dall'altro, con il Boss tenuto quasi all'ingresso del ponte. I giocatori da mischia staranno molto vicini ai Tank; questi dovranno reagire in fretta alle abilità che verranno lanciate. Lasciate più spazio possibile tra il gruppo Boss-Melee in modo da permettere a quest'ultimi di spostarsi quando sarà necessario.

    Per i Tank
    • Shock Lance: la gestione di questa abilità sarà molto importante, non solo per voi ma anche per il gruppo. Ogni accumulo di quest'abilità vi farà subire il 10% in più di danno per 18 secondi e in aggiunta incapaciterà con Electrify un giocatore a caso per ogni accumulo. Per questo è importante scambiarsi il Boss a 3-4 accumuli, tenendo anche conto di quanto frequentemente subirete quest'abilità (i tempi del PTR potrebbero essere leggermente sfalsati);
    • Date priorità a spostare il Boss se sotto di lui ci saranno delle mine, ma attenzione a non andare troppo vicino all'imbocco del ponte, in quanto complichereste le due interfasi.

    Per TUTTI
    È molto importante che facciate attenzione a quello che succede intorno a voi, potreste compromettere tutto l'incontro per via di un brutto posizionamento.

    • [!] Fate molta attenzione a Sleep Canister, che metterà un giocatore a dormire per 20 secondi; l'abilità potrà essere rimossa, ma in questo caso il giocatore esploderà e spargerà Slumber Gas che infliggerà danno e metterà a dormire tutti i giocatori colpiti per 8 secondi nel raggio di 10 metri (da quello che sappiamo in Normal è dispelabile anche Slumber Gas, in Heroic e Mythic no!). Consigliamo ai giocatori vicini, soprattutto a quelli in mischia, di allontanarsi da questa persona, aspettare il dispel e poi tornare alla propria posizione;
    • Verranno lanciate su giocatori casuali le Pulse Grenade che si trasformeranno in mine una volta a terra ed esploderanno se qualcuno passerà nel loro raggio d'azione di 5 metri, ben visibile. Il giocatore che dovesse attivarle verrà sbalzato e subirà danno ma la mina svanirà applicando al giocatore stesso Shocked, un debuff che aumenterà del 50% il danno da Natura subìto per i successivi 20 secondi; c'è la possibilità di aumentare gli accumuli per ogni mina calpestata.
      Usare un'immunità su questa mina eviterà soltanto lo sbalzo ma non il debuff e nemmeno il danno subito;

    Per i Curatori
    • Fate molta attenzione a Sleep Canister, che sarà un'abilità da rimuovere ma soltanto quando il giocatore sarà lontano da tutti; è necessaria quindi molta coordinazione con tutto il gruppo;
    • Quando ci sarà il passaggio sul ponte dovrete valutare se usare dei cooldown o no, in base a quanto velocemente verrà interrotto il Boss;
    • Se ci saranno giocatori designati a far scoppiare alcune mine, andranno tenuti d'occhio e dovrete decidere quanti accumuli di Shocked gestire e in che tempi.


    Interfase

    Immagine
    fonte: wowhead

    • Quando il Boss arriverà al 66% di Vita salterà sulla seconda piattaforma iniziando a canalizzare Conflagration, abilità da interrompere non appena riusciremo a raggiungerlo ma che nel frattempo ci lancerà contro palle di fuoco; queste saranno da evitare in quanto infliggono un grosso danno e soprattutto rallentano il giocatore del 50% per 8 secondi;
    • Interrompere l'abilità è essenziale anche per placare Gathering Power che infliggerà danno a tutti i giocatori, aumentando il suo potere per tutta la durata della canalizzazione di Conflagration;
    • [!] Per evitare che qualcuno interrompa Imonar dall'altra piattaforma troviamo gli Infernal Rockets, che verranno lanciati sui giocatori non presenti sulla stessa piattaforma del Boss, uccidendoli.

      Il ponte sarà tappezzato da due tipi di mine:
      • Pulse Grenade di cui abbiamo discusso sopra;
      • Stasis Trap che bloccherà tutti i giocatori nel raggio di 3 metri, l'effetto è rimovibile.

      Evitare tutto è essenziale! Alcuni giocatori con immunità dovranno liberare un po' la strada, cercando di non subire troppo danno e soprattutto di non accumulare troppi stack di Shocked. Liberare il ponte servirà per il rientro sulla prima piattaforma quando si attiverà la Fase 3, di cui parleremo fra poco.

      In alcune guide fanno riferimento a fiamme sui lati del ponte, ma non ne abbiamo avuto un riscontro, neanche dal Journal. Aggiorneremo questa sezione non appena ne sapremo di più.

    Fase 2 - da 66% a 33% di Vita
    Per i Tank
    • Il posizionamento sarà simile a quello sulla prima piattaforma anche se non converrà lasciare il Boss vicino all'ingresso del ponte in quanto ci saranno ancora persone che dovranno arrivare; bisogna trovare un buon compromesso, verso metà della piattaforma;
    • Su questa piattaforma andrà gestito soltanto Sever: dovrete scambiarvi con l'altro Tank sempre vicino alle 3-4 cariche. Questo debuff vi farà sanguinare oltre a infliggervi danno istantaneo, quindi appena potete scambiatevi e usate cooldown se necessario.

    Per TUTTI
    • Il posizionamento dovrà essere simile a quello della prima piattaforma per via delle meccaniche che vi continueranno a sbalzare; stare tutti uniti potrebbe compromettere l'andamento dell'incontro;
    • Come per la prima piattaforma il Boss lancerà delle mine chiamate Sharpnel Blast che infliggeranno danno da sanguinamento per 30 secondi. Queste mine saranno da evitare e grazie al posizionamento dovreste riuscire a lasciarle in posizioni sicure;
    • Su questa piattaforma due giocatori verranno presi di mira da due navicelle che apriranno fuoco verso di loro con un raggio rosso chiamato Charged Blast , sbalzando tutti quelli tra la navicella e i bersagli. Si subirà danno immediato e sarà anche applicato un DoT che durerà 18 secondi. Il movimento dovrà essere fulmineo e si consiglia una buona comunicazione con il gruppo, in quanto forse sarà necessario lo spostamento di più giocatori per evitare il danno.

    ImmagineImmagine
    fonte: wowhead

    • Se sarete bersagliati da Charged Blast, allontanatevi dal gruppo. Il raggio partirà una volta che il debuff sarà scaduto. Non fatevi sbalzare fuori dalla piattaforma!

    Per i Curatori
    • Fate attenzione ai Tank in quanto entrambi subiranno danno consistente in questa fase;
    • La Charged Blast sarà una delle poche abilità che infliggerà danno, se nessun'altra meccanica verrà attivata, quindi dovrete concentrarvi in particolare sui giocatori colpiti;
    • Nel tornare sulla prima piattaforma appena si attiverà Fase 3, usate i vostri cooldown di cura, soprattutto se sono utilizzabili in movimento come quelli del Druido e del Paladino;
    • Questa volta ci dovranno per forza essere dei giocatori designati a far saltare le mine e anche altre trappole, quindi accordatevi per quanti accumuli di Shocked gestire e quanto frequentemente.


    Seconda Interfase

    Immagine
    fonte: wowhead

    • Quando il Boss arriverà al 33% di Vita salterà sulla prima piattaforma iniziando a canalizzare Conflagration; abbiamo già descritto questa meccanica e come comportarsi;
    • [!] Ricordatevi degli Infernal Rockets, che impediranno l'accesso alla piattaforma che state per abbandonare.

      Il ponte sarà tappezzato dalle mine lasciate nella Fase 1 e altri due tipi di trappole:
      • Sharpnel Blast, di cui abbiamo già parlato sopra;
      • Blastwire: un filo rosso che attivato infliggerà danno a tutto il party, quindi sarà l'ultima trappola che dovrete attivare, in accordo con i vostri Curatori.Il danno sarà considerevole in questa fase.


    Fase 3 - da 33% a 0% di Vita
    In questa fase ci converrà lanciare Heroism/Bloodlust non appena tutti saranno sulla piattaforma e dovremo posizionarci come in Fase 1, evitando le mine che sono già a terra, stando lontani uno dall'altro e usando qualsiasi cooldown difensivo in caso di necessità.
    Il Boss lancia versioni potenziate (Empowered) delle sue abilità.

    Per i Tank
    • Anche in questa fase andrà gestita una meccanica simile alle prime due, soltanto che la Empowered Shock Lance farà un danno maggiore e le cariche che vi applicherà saranno permanenti e non scadranno fino a quando il Boss non morirà. Consigliamo di prendere inizialmente 3 cariche, per non uccidere i giocatori che verranno colpiti da Empowered Electrify e se successivamente ce ne sarà bisogno, ne prenderete altre due non appena l'altro Tank ne avrà anche lui 5.

    Per TUTTI
    • Dovremo prestare attenzione a tutto ciò che ci circonda, in quanto il danno sarà maggiore e lo spazio sarà notevolmente ridotto per vie delle mine rimaste dalla Fase 1;
    • Empowered Pulse Grenade funzionerà come in Fase 1, soltanto che calpestarla non la farà sparire, ma infliggerà danno a tutti quelli entro 5 metri, ogni 2 secondi e anche sbalzandoli;
    • Empowered Sharpnel Blast sarà sparato da una navicella sopra di voi, scaricando bombe sui giocatori che infliggeranno danno al bersaglio e a quelli entro 3 metri da lui. Quest'abilità applicherà anche un debuff che infliggerà danno fino alla vostra morte o fino a quando l'incontro non terminerà.

    Immagine
    Spostatevi dal gruppo se sarete debuffati dalle Empowered Pulse Grenade


    Per i Curatori
    • Prestate attenzione al movimento e stabilite una rotazione per i cooldown in vostro possesso;
    • Se il danno sul party non è sostenibile per via del debuff dei Tank probabilmente la soluzione sarà farne morire uno che ha già gli accumuli di Empowered Electrify alti, salvaguardando così il gruppo.


    Riepilogo


    Imonar è un Boss a tre fasi, svolte su due piattaforme collegate da un ponte pieno di trappole.

    • Fase 1: state larghi, fate attenzione a dove lasciate le mine e a farvi dispelare in posti sicuri; se avete qualcuno vicino con il debuff Sleep Canister saprete che poco dopo esploderà rilasciando Slumber Gas che eventualmente addormenterà chi è nei dintorni;
    • Interfase 1 sul ponte: evitate le mine e le palle di fuoco, raggiunta la piattaforma disporsi come sulla prima. Se ci saranno giocatori designati a ripulire le mine per liberare la strada, dovranno farlo in accordo con i Curatori;
    • Fase 2: state larghi, fate attenzione dove lasciate le mine e attenti al posizionamento per non farsi sbalzare e non far sbalzare altri per via di Charged Blast ;
    • Interfase 2 sul ponte: evitate le mine e le palle di fuoco, raggiunta la piattaforma disporsi come la prima fase, evitando ciò che è già presente sulla piattaforma. Qui qualche giocatore dovrà necessariamente far saltare le mine per permettere il passaggio, accordandosi con i Curatori;
    • [!] Fase 3: Heroism/Bloodlust non appena tutti saranno in posizione. Tutte le abilità subite fino ad ora saranno potenziate, infliggendo molto più danno e soprattutto gli effetti non spariranno più con il tempo, come nel caso del debuff del Tank o le mine calpestate.
  • Scritto da ,
    La progettazione di tutte le macchine da guerra della Legione è il parto della mente depravata di Kin'garoth. Ossessionato dalla creazione di strumenti di morte, ha infuso il suo stesso corpo nel macchinario di produzione per poter assicurare un infinito flusso di distruzione. Sotto la guida del signore oscuro della Legione, il brillante ingegno di Kin'garoth ha dato vita a una nuova super arma, pronta per essere scatenata contro l'Armata della Luce.


    Panoramica

    Ci troveremo in una stanza circolare, con il Boss immobile e raggi e pozze da evitare. Si alterneranno due fasi, e ci troveremo ad affrontare 3 add con poteri e caratteristiche diverse. Il movimento è molto importante in quest'incontro; premierà avere due gruppi omogenei che in alcuni momenti agiranno come squadre uniche.

    Kin'garoth dispone di una risorsa, Energia, che si carica nel tempo. Raggiunto il 100% scatterà il cambio di fase; l'Energia sarà consumata e riprenderà a caricarsi.

    L'incontro richiede una buona dose di concentrazione e coordinazione in quanto serve spostarsi tutti insieme; avere dei giocatori preparati e consapevoli di quando usare vari cooldown offensivi e difensivi aiuterà molto a tenere il gruppo sempre sotto controllo.
    • In Fase 1 dovremo spostarci evitando le varie abilità in una zona designata dal Raid Leader, evitando il contatto con il Tank che in quel momento starà tenendo il Boss e schivando il raggio che il Boss stesso lancerà sul gruppo;
    • In Fase 2 dovremo uccidere 2 dei 3 Fel Reaver presenti prima che si attivino, poi gestire il terzo rimasto nella Fase 1 che tornerà ad essere attiva;
    • Due gruppi simili dovranno essere pronti a fare il massimo del danno nella Fase 2, sfruttando il buff che il Boss stesso ci fornirà.

    Nulla di troppo difficile con una buona gestione di Fase 2, tenendo la Fase 1 sotto controllo ed eseguendo bene i movimenti per limitare il danno.



    Tattica

    Fase 1 - Dispiegamento
    Il Boss sarà fermo al centro della stanza. Mentre un Tank starà lontano dal gruppo, i giocatori si allontaneranno uno dall'altro, delimitando un'area a "spicchio" nella stanza dove si eviteranno facilmente le abilità.
    Ecco cosa succederà durante questa fase:
    • Reverberating Strike: il Boss colpirà dei giocatori (sul PTR soltanto quelli in mischia) con il martello lasciando dopo l'impatto un piccolo cerchietto a terra che farà danno entro i 5 metri. Dobbiamo evitare di subire questo danno per tutta la durata dell'incontro, quando questa fase sarà attiva;
    • Diabolic Bomb: verranno lanciate 3 sfere che circoleranno nella stanza in senso orario su "binari" interni, centrali ed esterni; solo all'impatto con un giocatore esploderanno facendo danno a tutto il party, calcolato sulla distanza dal giocatore che l'ha fatta esplodere. Conviene mandare l'off-Tank che non sta tenendo il Boss in un'area lontana rispetto a quella dove il gruppo si muove e farne esplodere almeno una, evitando danni inutili sul gruppo durante l'incontro. Consiglio: facendo esplodere due sfere, quella più vicina al Boss e quella centrale, non preoccupandosi di quella sul bordo esterno della stanza, permetterà al gruppo di muoversi tranquillamente su una buona area;
    • Immagine Ruiner è l'abilità che darà più filo da torcere al gruppo: un raggio verrà sparato dal Boss dopo aver preso di mira un'area totalmente casuale. Questo raggio si muoverà a sinistra e a destra in modo casuale e andrà evitato a tutti i costi, pena la morte istantanea.

    Immagine
    Ruiner in azione, fonte: wowhead


    Fase 2 - Costruzione
    • Quando il Boss raggiungerà il 100% di Energia inizierà la Fase 2. Kin'garoth entrerà dentro una console e comincerà a costruire dei Fel Reaver;
    • Allo stesso tempo inizierà la canalizzazione di Apocalypse Protocol, abilità che gli permetterà di ridurre del 99% il danno subito ma aprirà anche gli alloggiamenti dei Fel Reaver, permettendoci di distruggerli;
    • Per i primi 30 secondi potremo contare su un buff chiamato Initializing che aumenterà i nostri danni del 30%, ma ogni 3 secondi si indebolirà del 3%. Durante questo tempo dovremo uccidere almeno due dei tre add presenti. Si formeranno 2 gruppi omogenei, che dovranno usare tutti i cooldown disponibili per poter abbattere i Fel Reaver entro i 30 secondi nei quali sarà attivo il buff, per poi pensare al terzo che verrà gestito durante la Fase 1;
    • Immagine Terminato il buff Initializing avremo ancora 10 secondi di tempo e poi dovremo uscire all'istante dagli alloggiamenti dei Fel Reaver, altrimenti il Purging Protocol ci ucciderà all'istante.
    • I 3 Fel Reaver si presentano con caratteristiche diverse l'uno dall'altro, permettendoci così di scegliere in anticipo quale uccidere e chi lasciare per la Fase 1; vediamo i tipi e le abilità peculiari di questi add:
      • Garothi Annihilator userà l'abilità Annihilation, che creerà delle piccole zone dove cadranno dei globi, che dopo qualche secondo esploderanno. Se il danno non sarà assorbito da un giocatore (il danno non viene condiviso, quindi conviene che vada un solo giocatore) l'esplosione infliggerà danno a tutto il gruppo;
      • Garothi Decimator userà l'abilità Decimation: due giocatori verranno marchiati con un debuff, alla scadenza questi giocatori faranno comparire sul terreno un'area circolare che dopo pochi secondi esploderà, infliggendo danno al gruppo nel raggio di 100 metri; il danno subito da chi persisterà nell'area circolare sarà maggiore! Chi sarà colpito da Decimation dovrà allontanarsi molto dal gruppo, usando un'immunità o comunque un cooldown difensivo personale, visto che si troverà lontano dai Curatori;
      • Garothi Demolisher userà l'abilità Demolish: sarà applicato a due giocatori un debuff che alla scadenza infliggerà danno Ombra diviso fra i giocatori nelle vicinanze; sarà applicato un ulteriore debuff che aumenterà il danno Ombra subìto del 100% per 4 secondi. [!] Dovranno esserci due gruppi distinti di giocatori che assorbiranno il danno di questa abilità, in quanto l'aumento del danno Ombra potrebbe rendere l'esplosione del secondo debuff (6-10 secondi di durata) potenzialmente mortale.
    • Una volta finita questa Fase torneremo nuovamente in Fase 1, ma ci ritroveremo un Fel Reaver da uccidere il prima possibile. Consiglio: il Garothi Decimator potrà essere lasciato come ultimo Reaver da abbattere, l'ampiezza della piattaforma rende più gestibile la sua abilitài.
    • Le Fasi continueranno ad alternarsi ma i Fel Reaver non si presenteranno nella stessa configurazione; in fase di apprendimento dell'Incursione potremmo lasciare libero a turno ogni tipo di add, in modo da imparare a gestirli tutti mentre facciamo la Fase 1.

      Heroism/Bloodlust potrà essere lanciato a piacimento, in base a come il vostro gruppo reagisce alle varie fasi dell'incontro. Potrà essere usato appena l'incontro inizia, in Fase 2 per poter uccidere due (o magari anche 3) Fel Reaver nei 40 secondi di tempo disponibile oppure quando il gruppo farà fatica a reggere la rotazione delle fasi.


    Per i Tank
    • Scambiatevi ogni Forging Strike, colpo che infliggerà un danno importante e affliggerà chiunque sia nel raggio di 5 metri dal suo bersaglio;
    • Assorbite le Diabolic Bomb per tenere la zona pulita. L'esplosione infliggerà danno a tutti sulla piattaforma, ma più si è lontani dall'esplosione, meno danno si subirà.

    Per i Curatori
    • Fate attenzione alle esplosioni di Diabolic Bomb e cercate di decidere voi il momento dello scoppio, in modo da controllare meglio la salute del gruppo;
    • Quando i Fel Reaver usciranno nella seconda fase fare attenzione a Decimation che, anche se mitigata dalla distanza, farà comunque danno al gruppo intero;
    • Stessa particolare attenzione dovrà essere prestata anche quando verrà lanciato Demolish, che dovrà essere gestito con cura per non abbassare troppo la vita dei due gruppi che divideranno il danno dell'abilità.

    Per TUTTI
    • Fare attenzione a come distribuire i Reverberating Strike e soprattutto non calpestarli durante il movimento;
    • Evitare di detonare le Diabolic Bomb nel gruppo o se non richiesto;
    • Immagine Evitare Ruiner e cercare di intuire in anticipo dove colpirà;
    • Non stare mai vicino al Tank che sta tenendo il Boss in quel momento, per evitare il danno da Forging Strike;
    • Raggrupparsi in due zone quando sarà da gestire il Garothi Demolisher, facendo attenzione a tutte le abilità sopra citate;
    • Andare ad assorbire i danni dai globi creati da Annihilation, un solo giocatore per zona;
    • Cercate di tenere qualche abilità/consumabile di movimento e difensiva pronte per quando dovrete allontanarvi a causa di Decimation.
  • Il potenziamento del Livello Oggetto dei Leggendari avvenuto con le precedenti Incursioni si ripeterà anche con il rilascio di Antorus.

    Infatti da mercoledì 29 sarà disponibile la Missione per potenziare i propri Leggendari al livello 1000. Si dovranno recuperare 50 Essenza del Risveglio per poi ottenere Essenza Titanica Risvegliata. Saranno potenziabili tutti i Leggendari di Livello Oggetto inferiore al 1000; quindi se avete ancora qualcosa a 910 o 940 il potenziamento li porterà direttamente al livello 1000.

    Le Essenze del Risveglio saranno ottenibili in vari modi:
    • Cassa settimanale delle Mitiche+;
    • Boss della nuova Incursione, Antorus;
    • Casse Emissario;
    • Completamento della prima Spedizione Eroica giornaliera;
    • Ricompense settimanali del PvP.

    Gli unici Leggendari che non dovranno essere potenziati saranno quelli ottenuti dopo il rilascio della patch, inclusi i due nuovi Leggendari:

    Inoltre all'interno della nuova Incursione saranno ottenibili i nuovi Monili, che a quanto pare vengono assegnati col sistema del bottino personale, lo stesso già usato per i Leggendari. La probabilità di ottenimento quindi non dipende dal numero di giocatori nel gruppo ed è svincolata dal bottino specifico del Boss.

    Per gli amanti dell'ottimizzazione AskMrRobot ha già preparato un'utilissima infografica per spiegare meglio il funzionamento dei nuovi oggetti.

    Immagine
  • In questi giorni di frenesia per l'apertura della nuova Incursione di Legion si è forse creata un po' di confusione riguardo le date di rilascio dei nuovi contenuti.

    Molti giocatori potrebbero aspettarsi già domani, 29 Novembre, di toccare con mano le novità dell'annunciata patch 7.3.5 ma l'apertura di Antorus non ha nulla a che fare con il rilascio della patch. Questo avverrà come di consueto solo dopo il periodo di test in PTR e come annunciato durante la recente BlizzCon la patch arriverà sul PTR presto™.

    Cosa ci aspetta quindi per le prossime ore?
    La manutenzione di stanotte darà il via all'apertura di Antorus e vedrà implementati i fix al PvP annunciati. Non saranno invece presenti, perché rilasciati con la patch 7.3.5, il Viaggio nel tempo di Ulduar e lo scaling delle vecchie zone di Azeroth.
    Per chi attende ansioso questa patch possiamo dire che sui forum ufficiali si specula su una possibile uscita a Febbraio-Marzo 2018, alcuni pessimisti pensano anche Aprile.
  • Scritto da ,
    Anche se la Protettrice della Vita fu uccisa dalla lama di Sargeras, la sua essenza riuscì a sfuggire alla morsa del Titano Oscuro. Ora, dopo millenni passati in completo isolamento dal mondo, il santuario di Eonar è stato scoperto dalla Legione. Se la sua anima dovesse cadere nelle mani del nemico, il potere di Eonar sulla natura e la vita verrebbe corrotto, eliminando ogni speranza di fermare la Crociata Infuocata.


    Panoramica

    In questo particolare incontro non dobbiamo uccidere il Boss, ma aiutarlo invece a sopravvivere a varie ondate di add che cercheranno di indebolirlo. Il combattimento si svolgerà su piattaforme che formano un percorso, su 3 livelli differenti. Ci muoveremo velocemente usando punti specifici, che ci lanceranno nell'area, e al bottone extra che apparirà durante l'incontro. La Paraxis, grossa nave che dovremo distruggere, lancerà add e abilità che come sempre dovranno essere gestiti o evitati.



    Tattica

    Per iniziare il combattimento dovremo parlare con l'Essenza di Eonar. Sarà sufficiente un solo player, gli altri aspetteranno sulla prima piattaforma.

    [!] I portali da cui usciranno gli add si apriranno in quest'ordine, costringendoci ad operare sulle seguenti piattaforme:
    1. Centrale;
    2. Bassa, basterà saltare dalla centrale a quella bassa;
    3. Alta, useremo il salto o jump pad poi il bottone extra;
    4. Bassa + Alta, dopo qualche secondo;
    5. Centrale, dovremo gestire anche gli add Bats che arriveranno da Eonar;
    6. Alta, solo Felhounds quindi basteranno solo dei Dps.

    Nell'immagine la configurazione sul PTR; qualcosa potrebbe cambiare in Live ma di certo non la disposizione delle piattaforme.
    Il nostro obiettivo primario è uccidere ogni add dell'incontro e salvare Eonar. Ogni volta che raggiungerà il 100% di Energia lancerà Life Force infliggendo danno a tutti gli add sulle piattaforme e dandoci così un grosso aiuto. Ogni volta che l'abilità verrà lanciata la Paraxis subirà un 25% di danno, quindi serviranno in totale 4 esecuzioni di Life Force per finire l'incontro.

    Immagine


    Per TUTTI

    Di seguito i punti dove poter accedere al salto.

    Immagine

    Surge of Life è l'abilità extra che vi farà volare per un breve periodo di tempo permettendovi di muovervi tra le varie piattaforme; premendolo una seconda volta a mezz'aria vi permetterà di saltare in una posizione desiderata. Quest'abilità ha 25 secondi di ricarica, quindi consigliamo di utilizzarla se non si è vicini a piattaforme di salto o c'è bisogno urgente di voi in qualche altra posizione.

    Lo scopo di tutto l'incontro è gestire la meccanica della nave Paraxis, che vi impegnerà con add e abilità. Dovrete cercare di aumentare l'Energia di Eonar, che incrementerà ogni volta che ucciderete degli add, piccoli, grandi e mini-boss. Se questi raggiungessero Eonar comincerebbero a farle del male, portando alla morte lei e il gruppo.

    La Paraxis
    Abilità della nave nemica:
    • Artillery Strike: danno massivo su giocatori casuali; non si potrà fare molto contro quest'abilità, se non affidarsi ai Curatori e a qualche cooldown difensivo personale se sarete bassi di Salute;
    • Rain of Fel: abilità che farà cadere una pioggia su giocatori casuali, i quali infliggeranno a loro volta danno a tutti i giocatori nel raggio di 8 metri da loro. Essendo un danno molto alto, sarà preferibile lasciare i lati delle piattaforme liberi (possibilmente quelli esterni), in modo da permettere ai giocatori colpiti di andare lì evitando il danno per i compagni;
    • Spear of Doom: un raggio di fel vi seguirà e se gli add ci passassero dentro aumenterebbero la loro velocità del 30%. Visto che gli add circolano principalmente nelle zone centrali, anche per quest'abilità si dovrà cercare un posizionamento laterale sulla piattaforma, magari il lato interno.

    Heroism/Bloodlust dovrà essere usato quando sarete in difficoltà o se in alcuni momenti del combattimento vi troverete in ritardo sulla tabella di marcia; sfruttando questo buff si uccideranno velocemente gli add e potrete recarvi verso la successiva piattaforma.

    Gli add dovranno essere rallentati, spinti o fermati con tutte le abilità a nostra disposizione.

    Add piccoli
    Non faranno altro che camminare verso Eonar ignorando i giocatori che hanno vicino:
    • Fel Guards: si muovono ad una velocità normale;
    • Fel Hounds: si muovono velocemente e hanno poca vita;
    • Fel Lords: si muovono lentamente ma hanno tanta vita;
    • Bats: sono dei pipistrelli, volando ignoreranno qualsiasi abilità di rallentamento che useremo sugli altri add.

    Add grandi
    [!] Si interesseranno ai giocatori sulla piattaforma, quindi dovranno essere presi dal Tank e avranno abilità a cui dovremo prestare attenzione:
    • Fel-Powered Purifier: lanceranno Purification che toglierà ogni rallentamento o abilità di controllo dagli add piccoli vicini; dovranno essere allontanati dal gruppo di add il prima possibile. Solo il Tank potrà combatterli frontalmente, a causa dell'abilità Fel Swipe;
    • Fel-Charged Obfuscator: l'add non sarà tankabile e in nessun modo potrà essere rallentato; correrà verso Eonar e farà diventare non selezionabili tutti gli add piccoli vicino a lui grazie alla sua abilità Cloak. Potremo comunque danneggiare gli add vicini, usando abilità ad area come Blizzard o i salti della Chain Lighting dello Sciamano;
    • Immagine Fel-Infused Destructor: dovrà essere preso subito dai Tank, circa 5 secondi dopo la comparsa. Sarà priorità interrompere Artillery Strike perché farà danno ad Eonar e ci complicherà tutto l'incontro. Se nessuno sarà vicino a lui inizierà ad entrare in Artillery Mode, lanciando l'abilità sopracitata a ripetizione, uccidendo Eonar.

    Consiglio: diamo priorità agli Obfuscator e ai Purifier, poi uccidiamo il Destructor. I primi due interagiscono con gli add e potrebbero farci sfuggire il controllo dell'incontro, mentre l'ultimo è un semplice tank&spank che necessiterà solo di qualche interrupt.


    Per i Tank
    • Dovrete gestire l'add grande Fel-Powered Purifier che lancerà Purification. Questi add devono essere spostati lontani dagli add piccoli;
    • Il Fel-Powered Purifier lancerà anche Fel Swipe, una falciata frontale da evitare al gruppo;
    • Il Fel-Infused Destructor invece dovrà essere ingaggiato immediatamente e dovrà essere interrotta la sua abilità Artillery Strike, in modo da non compromettere tutto l'incontro.

    Per i Curatori
    • Artillery Strike sarà l'abilità a cui fare maggiore attenzione, in quanto infliggerà molto danno, oltre a quello che già sarà presente nello svolgersi dell'incontro;
    • Sarà utile dividersi quando i gruppi affronteranno più portali e add insieme, gestendo bene i cooldown e prestando attenzione al gruppo che sarà spesso in movimento.



    Riepilogo


    • Tutti dovranno capire come spostarsi tra le piattaforme, usando sia le jump pad viste in figura, sia il bottone extra;
    • Due gruppi dovranno muoversi attraverso le piattaforme per uccidere ogni add presente, dando priorità sempre a Obfuscator e Purifier, facendo danno AoE massivo e rallentando qualsiasi piccolo add si incontrerà. Il gruppo dovrà stare sempre sui lati per evitare di subire danno extra e attirerà il raggio di fel lontano da dove passano gli add piccoli, per evitare di aumentare la loro velocità;
    • Imparare bene i punti di comparsa dei portali sarà la chiave dell'incontro, così come riprendere confidenza con abilità forse fino ad ora non così utili in un'Incursione, cioè i rallentamenti.
  • Scritto da ,
    La Guardiana dei Portali Hasabel controlla il Nexus attraverso il quale la Legione ha scatenato le sue insidiose armate su innumerevoli mondi. Sfruttando la presenza di tali portali nei luoghi più strategici della Grande Oscurità, Hasabel è in grado di inviare il potente arsenale della Legione contro chiunque osi opporsi a lei.

    Immagine


    Panoramica


    • Questo sarà un incontro movimentato, dovremo assegnare dei gruppi per andare sulle TRE piattaforme che saranno accessibili tramite i portali dispiegati sulla piattaforma principale;
    • Durante tutto l'incontro avremo a che fare con diversi add che andranno interrotti ed uccisi il prima possibile;
    • Il danno dei portali, insieme alle varie abilità, metterà a dura prova i Curatori; forse dovranno essercene più del solito, per poter ben gestire anche i gruppi dei portali;
    • Il combattimento si dividerà in "fasi" dettate dalla percentuale di vita di Hasabel:
      • 90%, Hasabel aprirà il portale rosso per Xoroth, dove incontreremo il Barone Vulcanar;
      • 60%, Hasabel aprirà il portale verde per Rancora, dove incontreremo Lady Dacidion;
      • 30%, Hasabel aprirà il portale viola per Nathreza, dove incontreremo Lord Eilgar.



    Tattica

    Piattaforma principale: NEXUS


    Immagine

    La maggior parte dell'incontro si svolgerà su questa piattaforma, il Boss dovrà essere posizionato sempre vicino ai bordi della stanza, il gruppo dovrà stare lontano e defilato in modo da poter evitare facilmente ogni abilità.

    Per i Tank
    • Il Boss andrà spostato da un lato all'altro della piattaforma Nexus quando lancerà Collapsing World, facendo attenzione a non accumulare più di 3 Reality Tear e controllando quando il Transport Portal farà uscire gli add. Per questo è bene tenere il Boss rivolto verso i lati della piattaforma, facendo attenzione a non farsi mai sbalzare dal raggio d'azione di Felstorm Barrage;
    • Prima di salire su qualsiasi piattaforma, scambiate il Boss in modo da lasciare "pulito" il Tank che rimane sulla piattaforma principale: se qualcosa andasse storto o il mini-Boss impiegasse più del previsto a cadere, le cariche di Reality Tear non crescerebbero troppo, col rischio di uccidere tutti alla scadenza dell'ffetto.

    Per TUTTI
    • Il gruppo si dividerà, stando lontano dai Tank e dai melee, così da evitare il Felstorm Barrage e il Collapsing World, abilità che sbalzeranno i giocatori; Collapsing World ucciderà all'istante i giocatori intrappolati dentro;
    • Dal Transport Portal usciranno 3 tipi di add (Felblaze Imp, Venomous Skitterer e Hungering Stalker) che andranno interrotti, immobilizzati, sbalzati ed uccisi quasi all'istante altrimenti si rischia la morte del gruppo per il troppo danno accumulato, sopratutto quando la vita del Boss sarà bassa ed il danno dei portali si farà sentire;
    • Al 30% di vita del Boss, il portale Empowered Portal: Nathreza diminuirà anche il danno del gruppo, abbassandolo ogni 2 secondi.

    Per i Curatori
    • Per tutta la durata del combattimento avremo a che fare con il danno di Reality Tear, il debuff dei Tank che alla scadenza farà danno a tutti;
    • Al 90% di vita del Boss avremo Empowered Portal: Xoroth che infliggerà danno per tutto il tempo che la squadra dei portali combatterà il mini-Boss, incrementando la sua potenza del 2% ogni 2 secondi. Una volta che i nostri compagni saranno tornati sulla piattaforma il portale farà un danno ridotto ma costante;
    • Al 60% di vita del Boss un Curatore aggiuntivo dovrà salire sulle piattaforme; questo è il momento giusto per fare uso dei cooldown dei curatori, a rotazione, per poter sostenere il danno subito da tutto il gruppo in previsione di Empowered Portal: Rancora, che è simile al primo portale solo che il danno aumenta del 10% ogni 2 secondi;
    • Al 30% di vita del Boss dovremo gestire il portale Empowered Portal: Nathreza, che farà danno a tutto il party e aumenterà la sua potenza del 10% ogni 2 secondi;
    • I Curatori che entreranno nei portali dovranno prestare attenzione a quello che succede nel portale e non quello che succede fuori.

    I danni al gruppo aumentano sensibilmente al 90%, 60% e 30% di vita del Boss, quindi si cercherà di subire meno danno possibile, si aiuteranno i Curatori con abilità difensive personali e soprattutto si dovranno uccidere tutti gli add presenti prima che questi portino a termine il lancio di qualsiasi abilità.


    Composizione dei gruppi per i Boss delle piattaforme secondarie


    • 1 Tank, quello che avrà il più alto numero di Reality Tear, in modo da lasciare "pulito" il Tank che rimarrà sulla piattaforma Nexus;
    • 1 Curatore (1 extra per le piattaforme Rancora e Nathreza);
    • 4-5 Dps, in base alla composizione del gruppo, che potranno fare velocemente danno su bersaglio singolo. Sarà importante mandare almeno 2 Dps da mischia, per poter interrompere i Boss e assistere in questo compito il Tank.

    Portal: Xoroth

    • Il gruppo dovrà salire sulla piattaforma ed affrontare Baron Vulcanar, stando a 10 metri di distanza ed evitando le Supernova;
    • Bisogna interrompere il Boss il più possibile, prestando particolare attenzione a Unstable Portal, una sorta di mini Enrage che verrà lanciato dopo 45 secondi dall'apertura del portale. È consigliato avere un ranged che terrà pronto l'interrupt per quest'abilità, lasciando così liberi i compagni per una eventuale rotazione;
    • [!] Ucciso il mini-Boss, un Dps andrà a prendere una Everburning Flames (le fiamme che si vedono dietro il mini-Boss) passandoci vicino e la porterà sulla piattaforma Nexus vicino al portale viola, aspettando che il debuff scada. Vi spiegheremo dopo l'utilità di questo movimento.

    Portal: Rancora

    • Il gruppo dovrà salire sulla piattaforma ed affrontare Lady Dacidion restando unito;
    • I Curatori dovranno fare particolare attenzione all'abilità Leech Essence che sottrarrà vita ai giocatori (15% della loro vita attuale).
      Consigliamo di tenere la vita di ogni giocatore a 2,5-3 milioni, in modo da ridurre la percentuale di danno subito da quest'abilità;
    • Tutti dovranno prestare attenzione a Felsilk Wrap (bozzolo) che intrappolerà un giocatore facendogli un danno iniziale consistente. Questo giocatore andrà liberato distruggendo il bozzolo;
    • Interrompere Unstable Portal (mini Enrage).

    Portal: Nathreza

    • Il gruppo dovrà salire sulla piattaforma ed affrontare Lord Eilgar;
    • Prima di salire, qualcuno dovrà prendere l'Everburning Light, la fiamma lasciata in precedenza vicino al portale viola, e portarla con sè sulla piattaforma, lasciandola vicino al Boss;
    • Grazie alla fiamma non dovremo più preoccuparci del debuff Mind Fog e potremo stare tutti uniti vicini alla fiamma stessa;
    • Corrupt farà danno a tutti, applicando un debuff che aumenterà durante l'incontro su questa piattaforma;
    • Gestite le cure con qualche piccolo cooldown, aiutando a recuperare Mana prima ad un Curatore e poi all'altro sotto l'effetto del debuff Delusions; questo andrà rimosso quando si tornerà a curare il gruppo;
    • Interrompere Unstable Portal.


    Una volta che i mini gruppi saranno tornati tutti sulla piattaforma primaria, inclusi quelli dal portale Viola, useremo Heroism/Bloodlust e finiremo il Boss.
  • Questa settimana arriva la 7.3.5! Questa settimana arriva la nuova incursione! Oltre a quella ci saranno anche numerosi e importanti hotfix di bilanciamento per il PvP in cui verranno toccate quasi tutte le Classi.

    Kaivax ha scritto

    With weekly maintenance in each region, starting tomorrow, we'll implement the following hotfixes to address several bugs and balance issues in PvP.Player versus Player

    • Intellect, Strength, Agility, and Versatility granted by Concordance of the Legionfall in PvP situations is reduced by 65% for all players (was 60% reduced).
    • Death Knight
      • Frost
        • Pillar of Frost increases Strength by 12% in PvP situations (was 20%).
        • Frozen Core increases Frost damage dealt by 5% in PvP situations (was 10%).

     

    • Druid
      • Balance
        • Solar Beam's persistent silence effect can no longer be avoided by jumping.
    • Hunter
      • Scorpid Sting can no longer be cast while stunned.
      • Marksmanship
        • TNT should no longer cause enemy player targets standing at the maximum range of Bursting Shot to ignore Bursting Shot's disorient effect.

     

     

    • Mage
      • Arcane
        • PvP Template Intellect reduced by 4%.
    • Monk
      • Mistweaver
        • Blackout Kick damage increased by 10% in PvP situations.
        • Rising Sun Kick damage reduced by 10% in PvP situations.
      • Windwalker
        • Blackout Kick damage increased by 10% in PvP situations.
        • Fists of Fury damage reduced by 5% in PvP situations.
        • Ride the Wind now correctly stacks with other movement speed increasing spells and effects.
        • Rising Sun Kick damage reduced by 10% in PvP situations.

     

     

    • Priest
      • Holy
        • Ray of Hope final damage is no longer reduced by damage reduction abilities.
        • Holy Ward now properly prevents the application of Bursting Shot and Between the Eyes.
        • Greater Fade now properly causes Bursting Shot's disorient to miss.
      • Shadow
        • Mind Bomb's AoE stun now adheres to line of sight checks from the initial target.
        • Void Eruption's damage reduced by 60% in PvP situations.
        • Lash of Insanity now grants 2 Insanity per tick in PvP situations (was 3).
    • Rogue
      • Assassination
        • Flying Daggers increases the radius of Fan of Knives by 50% (was 100%).

     

     

    • Shaman
      • Skyfury Totem will no longer incorrectly keep the casting Shaman in combat for its duration.
      • Restoration
        • Tidal Totem (Tidal Pools artifact trait) will no longer incorrectly keep the casting Shaman in combat for its duration.
      • Elemental
        • Elemental Overload spell damage reduced by 25% in PvP situations.
      • Restoration
        • Healing Wave's healing increased by 175% in PvP situations (was 200%).
    • Warlock
      • Demonology
        • Implosion damage reduced by 30% in PvP situations (was 20%).
      • Destruction
        • Cremation now deals 3% of the target's health (was 5%).

     

     

    • Warrior
      • Arms
        • PvP Template Versatility reduced by 5%.

    As always, thank you for your feedback, and we'll see you on the field of battle!

     

  • Scritto da ,
    Molto tempo fa, durante l'età d'oro della civiltà Eredar, fu costituito un Consiglio per supervisionare le difese di Argus e mantenere la pace. Dopo che venne stipulato l'oscuro patto con Sargeras però, questi abili strateghi decisero di utilizzare la loro esperienza militare per organizzare la Crociata Infuocata, che devastò innumerevoli mondi. Ora l'intera forza dell'armata della Legione è al loro comando, e useranno tale potere per annientare tutti coloro che si opporranno al volere del Titano Oscuro.


    Panoramica


    Immagine

    • Affronteremo tre Comandanti su una piattaforma triangolare; ad ogni vertice sarà presente un quadro di comando (pod) che ci permetterà di usare abilità del Boss che in quel momento staremo affrontando sulla piattaforma;
    • La vita dei Boss è condivisa e ne affronteremo soltanto uno alla volta, ogni 90 secondi;
    • Serviranno 2-3 giocatori designati per andare a comandare i pod, in modo da sopravvivere alla varie abilità dei Boss;
    • La base di tutto l'incontro sarà la gestione dei pod e del danno generato da Fusillade.

    Vediamo di che abilità dispongono i Boss quando sono nel loro pod di comando o quando invece scendono sulla piattaforma.

    Ammiraglio Svirax


    Abilità usate quando il Boss è dentro il suo pod di comando

    • [!] Fusillade: l'abilità più importante da gestire, farà danno a tutto il party e applicherà un debuff chiamato Zeroing In che si accumulerà e rappresenta la meccanica di Enrage di questo Boss;
    • Withering Fire: dei colpi di "cannone" verranno sparati sopra l'area, infliggendo danno ed incrementando del 25% i danni subiti per i successivi 10 secondi; questo effetto si accumula.

    Abilità usate quando il Boss è fuori dal suo pod

    • Shock Grenade: delle granate verranno lanciate su 2 giocatori; questi subiranno danno istantaneamente e dopo 5 secondi verranno immobilizzati con Shocked insieme ai compagni nel raggio di 8 metri da loro.


    Capo Ingegnere Ishkar


    Abilità usate quando il Boss è dentro il suo pod di comando

    • Entropic Mine è una mina che verrà lanciata sul gruppo e che si armerà dopo 3 secondi, creando intorno a sé un'area di attivazione di 6 metri; se attivata, la mina esploderà infliggendo danno a tutto il party e applicherà un debuff accumulabile, l'Entropic Blast. Le mine esploderanno anche a contatto con il Summoning Beacon, di cui parleremo più avanti.

    Abilità usate quando il Boss è fuori dal suo pod

    • Warp Field: campo gravitazionale che attrarrà tutti i giocatori verso il Boss e infliggerà danno se non interrotto. Il danno diminuirà con la distanza dal Boss e sarà al valore minimo ad almeno 40 metri.


    Generale Erodus


    Abilità usate quando il Boss è dentro il suo pod di comando


    Abilità usate quando il Boss è fuori dal suo pod

    • Sundering Claws: spazzata frontale che infliggerà danno a tutti quelli entro il suo raggio, applicando un debuff di riduzione dell'armatura del 50%; i Tank dovranno essere pronti per questa situazione.



    Pod di comando


    Mentre un Comandante è fuori dal suo pod potremo entrarci noi e rubare uno dei suoi poteri, in base al Boss che ha abbandonato la sua posizione ed è sceso per combatterci.
    Bisogna precisare che non potremo restare molto tempo dentro al pod, quindi dovremo assegnare due giocatori che si alterneranno una volta ogni 30-40 secondi, in base al danno ricevuto da Phychic Assault. La posizione dovrà essere poi abbandonata per i successivi 3 minuti, il debuff Psychic Scarring non permetterà di rientrare nel pod.

    • Chaos Pulse: è l'unica abilità dentro il pod di comando che sarà sempre uguale, situata sul pulsante 1 della barra di default; aumenterà il danno ricevuto dell' 1% per 6 secondi fino ad un massimo di 15 volte, quindi 15%.
    • Admiral's Pod: questa è la console di comando dell'Ammiraglio Svirax e ci permetterà di usare l'abilità unica Withering Fire, che infliggerà danno soltanto sugli add, aumentando del 25% il danno ricevuto per 10 secondi. Tasto 2
    • Engineer's Pod è la console di comando del Capo Ingegnere Ishkar e ci permetterà di usare l'abilità unica Felshield Emitter: veranno lanciati dei pilastri nell'area dello scontro, usare i pilastri creerà uno scudo contro i danni da Fuoco, che verranno ridotti del 50% per 10 secondi. Tasto 2
    • General's Pod: questa è la console del Generale Erodus e ci permetterà di usare l'abilità unica Summoning Beacon, che come anticipavamo distruggerà ogni mina presente nel suo raggio d'azione. Bisognerà preoccuparsi di gestire gli add richiamati dai pilastri creati.



    Tattica


    • Inizieremo il combattimento prendendo subito posto nel pod di comando;
    • Il Tank si occuperà di prendere il Boss sulla piattaforma e girarlo in modo che non fronteggi il gruppo, tenendo un corridoio libero per poterlo spostare, in senso orario, verso il successivo pod di comando;
    • A 90 secondi di ingaggio si farà uscire il secondo Boss e così via;
    • Si può aprire subito con Heroism/Bloodlust oppure attendere il momento in cui i Curatori faranno molta fatica a mantenerci, questo dipenderà unicamente dal vostro gruppo;
    • I Tank saranno impegnati nel fare aggro sugli add e cambiare il Boss a 2 stack di Sundering Claws, muovendo i Boss spesso e cercando di mantenere sempre una zona sicura per il gruppo.

    FASE 1
    • Quando verrà affrontato l'Ammiraglio Svirax è consigliato raggrupparsi leggermente larghi vicino ai bordi della stanza in modo da far cadere le sue mine in una zona ristretta, per poi spostarsi in una zona più sicura seguendo il movimento in senso orario dei Tank;
    • Questo posizionamento ci permetterà anche di gestire bene gli add; il Legion Pyromancer andrà interrotto e gestito dai melee, mentre l'altro add caricherà le persone più lontane dal party (consigliamo di tenere lontani Maghi e Cacciatori) e poi tornerà verso il Tank facendo un Whirlwind;
    • Non diamo molta priorità agli add, andranno uccisi da Classi che possono fare multi-dot o cleave, prestiamo invece attenzione alle Pyroblast...e non ci accadrà nulla di male;
    • Non attiviamo le mine, in modo da non complicare la vita ai Curatori;
    • Le persone dentro il pod di comando non dovranno far altro che lanciare a ripetizione Chaos Pulse sul Boss ed usare il tasto 2 Withering Fire per infliggere danno sugli add; conviene fare danno ai Pyromancer, in quanto staranno sempre sotto al Boss mentre gli altri caricheranno spesso nel gruppo, aumentando così la possibilità di mancarli con l'abilità.
      MOLTO IMPORTANTE: uscite dopo 35-40 secondi dal pod, altrimenti verrete uccisi all'istante dal debuff.

    FASE 2
    • Quando affronteremo il Capo Ingegnere Ishkar non dovremo più preoccuparci delle mine, quindi il party continuerà a gestire gli add ma si raggrupperà dietro al Boss, usufruendo del pilastro lanciato dai nostri compagni che si occupano del pod; dovremo usarlo soltanto per gestire e ridurre il danno di Fusillade;
    • Le persone dentro il pod saranno molto importanti in questa fase: dovranno lanciare i pilastri usando Felshield Emitter, che saranno attivabili da chi è nell'area di combattimento; dovranno essere lanciati 3 pilastri vicino al Boss per la gestione di questa seconda fase ma dovremo lanciarne altri 3 vicino al terzo pod di comando, quello del Generale, per aiutarci in fase tre; ovviamente chi sarà ai comandi dovrà continuare a lanciare Chaos Pulse per aumentare il danno inflitto al Boss.
      Ricordatevi di uscire dal pod dopo 35-40 secondi, altrimenti verrete uccisi all'istante dal debuff.

    FASE 3
    • Quando andremo ad affrontare il Generale Erodus non dovremo più preoccuparci degli add, a meno che non ne siano rimasti dalle fasi precedenti, ma dovremo nuovamente gestire le mine, questa volta con l'aiuto di chi entrerà nel pod di comando. Il gruppo a questo punto dovrà posizionarsi come in fase due, dietro il Boss, pronto ad usare i pilastri lanciati in precedenza ed evitare il danno di Fusillade;
    • Le persone nel pod di comando dovranno lanciare l'abilità speciale Summoning Beacon vicino al gruppo, in modo da interrompere gli add (se ci dovessero ancora essere) e ripulendo tutte le mine entro i 12 metri da questo congegno. Anche in questa fase si continuerà a fare danno al Boss con Chaos Pulse.
      Ricordatevi di uscire dopo 35-40 secondi altrimenti verrete uccisi all'istante dal debuff.


    LE FASI SI RIPETERANNO FINO A QUANDO I BOSS NON SARANNO SCONFITTI



    Riepilogo


    • FASE 1: gruppo vicino ai bordi della stanza, appena le mine atterrano ci spostiamo ed evitiamo l'add che carica il gruppo, ricordandoci di interrompere l'altro add che lancerà Pyroblast. Il pod di comando ci servirà per fare danno sul Boss e sugli add;
    • FASE 2: gruppo unito dietro al Boss, quando verrà lanciato Fusillade dovremo usare i pilastri lanciati dai nostri compagni nel pod, evitando così il danno dell'abilità. Continueremo a gestire gli add come in fase uno;
    • FASE 3: gruppo unito dietro al Boss, quando verrà lanciato Fusillade useremo i pilastri come in fase due ma senza preoccuparci degli add. Il pod di comando ci aiuterà a gestire le mine, eliminandole grazie all'abilità speciale che avremo a disposizione;
    • Heroism/Bloodlust: andrà lanciato in base al gruppo raid; se volete ottenere il massimo del danno, converrà lanciarlo all'inizio, sfruttando cooldown offensivi, pozioni e vari proc; altrimenti verrà lanciato quando il danno di Fusillade non sarà più gestibile facilmente dai Curatori;
    • Attenzione alla gestione delle abilità del Boss che vi sta fronteggiando sulla piattaforma!
  • Scritto da ,
    Infusi col fuoco e l'ombra, F'harg e Shatug sono i compagni preferiti di Sargeras. Nati per la carneficina, questi segugi adorano smembrare i nemici del loro padrone. Con l'avanzata dell'Armata della Luce e dei suoi alleati verso Antorus, la Legione si prepara a scatenare queste violente creature sul campo di battaglia per mettere fine all'invasione dei mortali.


    Panoramica


    • I diversi attacchi dei Vilsegugi di Sargeras andranno a generare del Potere, risorsa che servirà loro per eseguire le varie abilità durante l'incontro;
    • [!] Focusing Power sarà l'unica abilità che sospenderà la generazione di Potere da parte dei due Boss per 15 secondi, situazione durante la quale verranno lanciati i debuff Shadowtouched e Flametouched;
    • Particolare attenzione dovrà essere prestata al Sargeras Blessing, usata se i due Boss saranno entro i 40 metri l'uno dall'altro; dovremo preoccuparci di tenerli separati quanto basta.

    Per i Curatori
    • Attenzione ai bersagli afflitti da Desolate Gaze, F'harg infliggerà danno verso la loro posizione;
    • Quando uno dei due Vilsegugi raggiunge il 100% di Potere il danno sul party è molto sostenuto a causa di Erupting Flames o Erupting Shadows;
    • Assistete i giocatori afflitti da Siphoned ed evitate quelli afflitti da Enflamed;
    • I bersagli di Molten Touch subiscono una notevole quantità di danno Fuoco a causa di Singed in un breve periodo di tempo.

    F'harg, Segugio di Fuoco

    Per i Tank
    • Burning Maw è un fendente che applica un dot a chi si trova di fronte al Boss.

    Per TUTTI
    • Attenzione a Burning Maw;
    • 33% di Potere
      Desolate Gaze: 3 giocatori verranno presi di mira da quest'abilità; allo scadere del debuff F'harg genererà un raggio, il Desolate Path, che andrà a colpirli;
    • 66% di Potere
      Molten Touch: un giocatore verrà sollevato in aria e immobilizzato per 2 secondi, poi verrà marchiato con Singed per i successivi 9 secondi: lancerà palle di fuoco verso il gruppo ma sarà immune ai danni di quest'abilità;
    • 100% di Potere
      Enflamed Corruption: F'harg comincerà a fare danno su tutto il gruppo e in aggiunta applicherà 2-3 debuff chiamati Enflamed su giocatori casuali, i quali dovranno allontanarsi dai compagni perché infliggeranno a loro volta danno ad area.


    Shatug, Segugio dell'Ombra

    Per i Tank
    • Corrupting Maw è un fendente che applica un dot a chi si trova di fronte al Boss.

    Per TUTTI
    • Attenzione a Corrupting Maw;
    • 33% di Potere
      Consuming Sphere: una sfera gravitazionale verrà lanciata verso il gruppo e tutti saranno attratti verso il suo centro. Il danno inflitto dalla sfera diminuisce con la lontananza dalla stessa. Chiunque continuerà a starci dentro prenderà un debuff chiamato Consumed, che aumenterà il danno ricevuto;
    • 66% di Potere
      Weight of Darkness è un debuff che rallenterà un giocatore in modo esponenziale e dopo circa 5 secondi farà scappare tutti nel raggio di 8 metri per 20 secondi; questo tempo è diviso fra gli eventuali bersagli nella zona di effetto e annullato se diviso almeno fra 3 giocatori;
    • 100% di Potere
      Siphon Corruption: Shatug comincerà a infliggere danno a tutto il gruppo, applicando dei debuff chiamati Siphoned a giocatori casuali, i quali dovranno condividere il danno con i compagni.



    Tattica


    • I Tank posizioneranno i Boss uno lontano dall'altro a più di 40 metri, in modo da evitare il Sargeras Blessing e rendere la vita agli Healer molto più facile;
    • Una volta in posizione useremo Bloodlust/Heroism e ci uniremo al centro della stanza.

      33% di potere
    • Se sarà il Boss di fuoco F'harg a raggiungere per primo questo valore di Potere, le persone prese di mira dai raggi Desolate Path dovranno spostarsi e posizionarsi lontano dal gruppo, non uno sopra l'altro.
    • Se sarà il Boss di ombra Shatug a raggiungere per primo questo valore di Potere, la palla gravitazionale che si avvicinerà a voi sarà da evitare tutti insieme, magari con qualche abilità che aumenta la velocità di movimento, se di gruppo meglio ancora.

      Immagine

      Immagine


    • Se dovessero presentarsi entrambe le abilità insieme, bisognerà cercare di attirare i raggi lateralmente, magari dietro il Boss, e allo stesso tempo mantenere la palla gravitazionale più centrale possibile, avendo così una porzione di piattaforma a disposizione per il movimento, senza intralciare i Tank.

      66% di potere
    • Se sarà il Boss di fuoco F'harg a raggiungere per primo questo valore di Potere allora sarà da evitare ogni palla di fuoco lanciata verso il gruppo. Ricordiamo che i giocatori bersaglio di quest'abilità saranno immuni al suo danno, quindi non dovranno preoccuparsi troppo.

      Immagine

    • Se sarà il Boss d'ombra Shatug a raggiungere per primo questo valore di Potere, allora il gruppo dovrà stare unito, possibilmente in mezzo alla stanza, dividendo i secondi di fear di Weight of Darkness o annullarne l'effetto.
    • Se dovessero presentarsi entrambe le abilità insieme, l'ideale è formare 3 gruppi non troppo lontani uno dall'altro di 3-4 giocatori, in modo da poter evitare le palle di fuoco e allo stesso tempo poter dividere anche i secondi di fear.

      100% di potere
    • Se sarà il Boss di fuoco F'harg a raggiungere per primo questo valore di Potere allora il gruppo dovrà posizionarsi centralmente e soltanto chi subirà il debuff Enflamed dovrà allontanarsi dal gruppo, facendo attenzione agli altri giocatori.
    • Se sarà il Boss d'ombra Shatug a raggiungere per primo questo valore di Potere allora il gruppo dovrà posizionarsi centralmente e non dovrà muoversi, il danno causato dal debuff Siphoned dovrebbe essere condiviso con tutto il gruppo per mitigarne la potenza.
    • Se dovessero presentarsi entrambe le situazioni il gruppo continuerà a riunirsi al centro, facendo allontanare coloro che hanno il debuff Enflamed e tenendo invece all'interno del gruppo chi sarà colpito dal debuff Siphoned.


    Considerazioni


    • Le combinazioni di attacco di questo doppio Boss sono molteplici, per questo è importante designare delle zone dove andare a "portare i raggi" e altre dove riunirsi per condividere il debuff del fear;
    • Particolare attenzione andrà prestata ai Tank, che potrebbero essere bersaglio proprio di Weight of Darkness, e quindi mandati in fear se non ci saranno 3 giocatori vicini;
    • Conviene quindi assegnare ad ogni Tank un gruppo di persone che andrà ad aiutarli;
    • Se sono presenti Classi che possono annullare il fear, come il Guerriero con Berserker Rage, il fight diventa più semplice.
    • I cooldown dei Guaritori andranno lanciati solo se i Vilsegugi raggiungeranno simultaneamente lo stesso livello di Potere. In questo caso il danno ricevuto sarà sostenuto;
    • Stando tutti insieme si riuscirà a curare con molta tranquillità.
  • Questa settimana si apriranno le porte di Antorus, il Trono Infuocato! L'ultima Incursione di Legion ci vedrà affrontare la Legione Infuocata nel suo cuore pulsante, ma avete quello che serve per vincere?

    Questo articolo raccoglierà tutte le guide di Antorus, man mano che saranno pubblicate sul sito. Ritornate per ritrovarle in modo comodo ed indolore!

    Guide ai Boss di Antorus

    Consultate la nostra sezione guide di World of Warcraft e non esitate ad aggiungere le vostre!

    Antorus, il Trono Infuocato è un'Incursione parzialmente non lineare, dove ci attendono 11 Boss. Per cominciare, dovremo necessariamente vedercela con Garothi. A questo punto potremo scegliere chi andare ad affrontare, fra Vilsegugi, l'Alto Comando, Hasabel o Eonar.


    Una volta che ci saremo sbarazzati di questi Boss dovremo vedercela, nell'ordine, con Imonar il Cacciatore di Anime e Kin'garoth.


    Potremo ora decidere se affrontare Varimathras o le Shivarra, cercando di aprirci la via agli ultimi due Boss dell'Incursione, Aggramar e Argus!



    Fonti: wowhead, FatbossTV
  • Scritto da ,
    Costruita nelle profondità di Argus ed equipaggiata con un arsenale capace di annientare mondi interi, questa macchina da guerra è stata progettata per un unico scopo: mettere in ginocchio l'invasione dei campioni di Azeroth

    Immagine



    Panoramica


    Garothi ricorda molto Kologarn di Ulduar o Kromog di Fonderia Roccianera, per chi ha avuto il piacere di affrontarli. Questo Boss è immobile e ci farà correre a destra e a sinistra per assorbire o evitare le varie abilità che andremo a conoscere.

    • Prima fase: da 100% Punti Vita a 65% PV del Boss
    • Seconda fase: da 65% PV a 20% PV - 1° potenziamento
    • Terza fase: 20% PV - 2° potenziamento

    Per i Tank
    • Carnage è un'abilità che verrà lanciata se nessuno del gruppo sarà nel raggio di mischia del Boss.
    • Fel Bombardament: verranno lanciate delle bombe sul Tank che infliggeranno danno e sbalzeranno chiunque sia entro un raggio di 7 metri dal Tank stesso. Sarà conveniente scappare lungo un lato della stanza in modo da poter evitare le bombe, visto che hanno un tempo di volo e raggio d'azione prestabiliti, utilizzando qualsiasi cosa fornisca più mobilità.

    Per TUTTI
    • Ovviamente, porre attenzione alla sopracitata Fel Bombardament!
    • Decimation: abilità che viene lanciata su giocatori casuali; questi dovranno allontanarsi dal gruppo perché oltre a infliggere danno ai compagni vicini, terminata la persistenza dell'abilità marchieranno al suolo una zona di caduta di un meteorite.
    • Annihilation: compariranno delle pozze verdi per terra che andranno assorbite da 2-3 persone per non diffondere danno sul party; quest'abilità lascerà anche un debuff sui giocatori che andranno ad assorbire la pozza. Utilizzando immunità specifiche si semplificherà il lavoro di tutti. L'abilità può essere vista come un mix tra il Touch of Sargeras dell'Avatar e l'Armageddon di Kil'jaeden.
    • Immagine Apocalypse Drive: quest'abilità verrà lanciata in interfase e chiunque si troverà nel suo raggio d'azione verrà annientato dal Boss. Sarà importante anche stare lontani dalle sue mani, in quanto queste infliggeranno danno ad area a chi sarà nei pressi. Per far cessare quest'abilità dovrà esser distrutto uno dei due cannoni che il Boss ha sulle spalle, Annihilator o Decimator, nomi che richiamano le abilità che Garothi usa durante l'incontro.
      • Distruggendo Annihilator, il Boss smetterà di lanciare Annihilation sul party ma andrà a potenziare Decimation;
      • al contrario, distruggendo Decimator, il Boss smetterà di lanciare Decimation sul party ma andrà a potenziare Annihilation.
    • [!] Alla distruzione di uno dei due cannoni il Boss smetterà di lanciare Apocalypse Drive e inizierà a lanciare Eradication, un danno non evitabile che si basa sulla vicinanza al Boss. Si corre in fondo alla stanza tutti insieme per evitare la morte certa. Occorrerà tenere comunque un Tank vicino al Boss con un'abilità difensiva pronta, per evitare danno sul party a causa della sopracitata Carnage.
    • Empower: Garothi avrà un buff che aumenterà il danno di tutte le sue abilità del 20%; l'abilità è lanciata ogni volta che si distrugge un cannone.
    • Searing Barrage: il Boss avrà un buff che farà danno al party ogni 2 secondi; l'effetto si accumula. L'abilità verrà lanciata ogni volta che si distrugge un cannone.


    Tattica


    Fase 1
    • All'inizio del fight apriamo con Heroism/Bloodlust, in modo da ridurre il danno delle abilità che ci investiranno;
    • Ci posizioniamo a 8 metri uno dall'altro, Melee sotto il Boss, lontani dai Tank;
    • I Tank avranno un lato della stanza (sinistra o destra) dove potersi muovere da un bordo all'altro della piattaforma, liberamente, senza incrociare mai nessuno così da non sbalzarlo o fargli prendere danno da Fel Bombardament.

      Nella gif seguente noterete il movimento del Tank, seguito dai meteoriti

      Immagine

    • Una volta posizionati, dovremo far attenzione all' Annihilation, che si presenta come in figura: la pozza di sinistra è da andare ad assorbire, a destra invece una con almeno una persona già dentro. Noi vi consigliamo di assorbire almeno in 2-3 persone, per non andare a rischiare la vita di nessuno, oppure di usare pesantemente le immunità.

      Immagine

    • Non dobbiamo dimenticarci nemmeno di Decimation, che si presenta più o meno in questa maniera (notare il raggio che lascia il debuff).

      Immagine


      Interfase
    • Una volta che il Boss è al 65% di Salute inizierà la fase intermedia, con il lancio di Apocalipse Drive, abilità che andrà a tutti i costi evitata, pena la morte (sotto in figura visibile il raggio letale).
      L'uso di questa abilità cesserà quando uno dei due cannoni del Boss verrà distrutto, evento che darà il via alla Fase 2.
    • Non dimenticate che una volta distrutto un cannone, si dovrà tutti correre in fondo alla stanza, lasciando un Tank con un buon CD difensivo sotto il Boss, questo per evitare Eradication e danno al party a causa di Carnage.

      Consigliamo vivamente di uccidere Annihilator, il cannone che sta a sinistra del Raid, in modo da provocare il potenziamento di Decimation, sicuramente un'abilità più gestibile da molti gruppi che hanno problemi di movimento/melee.

    Immagine



    Fase 2
    • Il Boss avrà uno stack di Empower e dovremo andare tutti nel suo raggio melee. Il Tank avrà sempre il suo corridoio preferenziale, invece gli altri giocatori staranno uno sopra l'altro e si muoveranno a destra o sinistra non appena il debuff di Decimation lascerà a terra la zona verde, come si vede nella gif.

      Immagine

    • Se andassimo a distruggere l'altro cannone, il Decimator, questo smetterà di lanciare Decimation ma a quel punto ci troveremmo con circa 7/9 di stack di Annihilation da andare ad assorbire, cosa quasi impossibile per 10-15 giocatori.
    • Una volta che il Boss arriverà a circa il 20% di Salute, inizierà nuovamente l'interfase con il lancio di Apocalipse Drive. Distruggiamo il secondo cannone e seguiamo la procedura già vista per la prima interfase.

    Fase 3
    • Nessuna sequenza particolare da segnalare; continueranno i movimenti del Tank come in tutto il fight e conterà solo uccidere il Boss molto in fretta: i doppi stack di Empower e Searing Barrage faranno molto male.
  • Scritto da ,
    Immagine
  • Scritto da ,
    WoW: Classic è stato uno degli annunci più apprezzati della BlizzCon 2017, ma finita l'euforia dell'annuncio sono rimaste molte domande e, soprattutto, molto nervosismo nella community.

    Infatti sembra che la "fazione" che da tempo chiedeva a gran voce un server ufficiale Vanilla si sia spaccata ulteriormente in più correnti di pensiero su come gestire questo ritorno alle origini. I più "puristi" affermano che non dovrebbe esser fatto alcun cambiamento al gioco, nemmeno i QoL più banali, mentre altri vorrebbero almeno un bilanciamento delle classi.

    Voi come la pensate? Cosa dovrebbe avere, o non avere, l'esperienza di WoW Classic?


    Il sondaggio è a risposta multipla e potete inserire anche voi le vostre risposte!
  • Il giorno 21 Novembre sono stati applicati i seguenti hotfix e modifiche ai set di Antorus:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    November 21


    Hotfixes

    Dungeons and Raids

    • Siege of Orgrimmar
      • Paragons of the Klaxxi and Siegecrafter Blackfuse are much better hosts and no longer lock their doors if you leave the raid early.

    Items

    • Death Knight: Dreadwake Armor
      • Frost
        • 4-piece bonus now deals 210% weapon damage per tick (was 420%).
      • Unholy
        • 2-piece bonus now deals 35% of direct damage (was 25%) from Death Coil over 4 seconds.
    • Demon Hunter: Felreaper Vestments
      • Havoc
        • 4-piece bonus now increases haste by 15% (was 40%) for 8 seconds.
    • Druid: Bermantle Battlegear
      • Balance
        • 4-piece bonus now increases the damage of Moonfire and Sunfire by 20% (was 10%) for 6 seconds.
    • Hunter: Serpentstalker Guise
      • Beast Mastery
        • 4-piece bonus now reduces the cooldown of Aspect of the Wild by 1.5 seconds (was 2.0 seconds).
      • Survival
        • 2-piece bonus now increases the critical strike damage of your next Raptor Strike by 100% (was 50%) within the next 20 seconds.
    • Mage: Runebound Regalia
      • Arcane
        • 2-piece bonus now increases your damage by 2% (was 4%) for 8 seconds per Arcane Charge spent.
        • 4-piece bonus now has a 10% chance (was 8%) to increase your haste by 15% (was 20%) for 6 seconds.
      • Fire
        • 4-piece bonus now increases your critical strike damage by 10% (was 12%) while Combustion is active.
      • Frost
        • 2-piece bonus now increases the damage of Flurry by 15% (was 25%) for each successive ice bolt.
        • 4-piece bonus now increases the damage of your next Ice Lance by 20% (was 25%).
    • Monk: Chi’Ji’s Battlegear
      • Brewmaster
        • 4-piece bonus now reads, “Every time you dodge an attack, the remaining cooldown of Breath of Fire is reduced by 1.0 sec.”
      • Windwalker
        • The 4-piece bonus is now the 2-piece bonus, and still has a 10% chance to generate 1 Chi when you consume Blackout Kick!
        • The 2-piece bonus is now the 4-piece bonus, and now it increases the damage of your next Blackout Kick by 175% (was 150%).
    • Paladin: Light’s Vanguard Battleplate
      • Retribution
        • 2-piece bonus now increases the damage of Judgment by 40% (was 60%).
    • Priest: Gilded Seraph’s Raiment
      • Shadow
        • 4-piece bonus now increases the critical strike chance of Mind Flay, Void Bolt, and Mind Blast by 0.5% (was 1%) per stack of Void Form.
    • Rogue: Regalia of the Dashing Scoundrel
      • Assassination
        • 2-piece bonus now increases the critical strike chance of Deadly Poison and Wound Poison by 60% (was 15%) for 6 seconds.
        • 4-piece bonus now has a chance to grant 2 Energy (was 4 Energy) when your Deadly Poison or Wound Poison critically strikes.
      • Outlaw
        • 2-piece bonus now increases the damage of your next Run Through by 15% (was 5%), stacking up to four times.
        • 4-piece bonus now has a 16% chance (was 12%) to grant you a random Roll the Bones effect, that is not already active, for 10 seconds.
      • Subtlety
        • 4-piece bonus now has a 3% chance (was 5%) to grant Shadow Gestures when using Gloomblade, Backstab, and Shadowstrike.
    • Shaman: Garb of Venerated Spirits
      • Enhancement
        • 2-piece bonus now has a 30% chance (was 15%) to increase the damage of your next Rockbiter by 100%.
        • 4-piece bonus now causes the target to take 15% (was 10%) increased Fire and Nature damage from your attacks for 4.50 seconds after using Rockbiter.
    • Warlock: Grim Inquisitor’s Regalia
      • Affliction
        • 4-piece bonus now increases Corruption, Siphon Life, and Agony damage by 10% for 8 seconds (was 6 seconds).
      • Destruction
        • 2-piece bonus now increases the critical strike chance of Incinerate by 40% (was 20%).
    • Warrior: Juggernaut Battlegear
      • Arms
        • 2-piece bonus now increases your critical strike damage by 7% (was 10%) after using Colossus Smash.
        • 4-piece bonus now increases the damage and critical strike chance of your next Whirlwind or Slam by 12% (was 15%), stacking up to three times.
      • Fury
        • 2-piece bonus now causes the target to bleed for an additional 18% (was 30%) of the direct damage dealt by Rampage, over 4 seconds.
        • 4-piece bonus now increases the damage of your Rampage by 25% (was 75%) for 8 seconds.

    Events

    • WoW’s 13th Anniversary
      • Anniversary boss bonus rolls now reward Artifact Power instead of gold if you do not receive an item.
  • Con un post sul forum ufficiale, Lore ha annunciato che con la prossima manutenzione del 29 Novembre saranno implementate una serie di modifiche per il Sacerdote Ombra, mirate a migliorare la loro capacità di infliggere danni AoE in poco tempo.

    Le modifiche si concentrano sull'aumentare significativamente il danno e il proc di Eruzione del Vuoto, il danno di Schianto d'Ombra e Risonanza Mentale. Allo stesso tempo, per compensare i buff, vengono depotenziate leggermente Parola d'Ombra: Dolore e Tocco Vampirico, mentre il potere del leggendario Cuore del Vuoto è ora decisamente minore.

    Lore ha scritto

    With the next weekly maintenance, we'll be shifting around some of Shadow Priests' damage sources with the goal of improving their AOE damage performance in short-duration multitarget situations - namely dungeon trash packs.The nature and lifetime of dungeon trash packs makes it hard for Shadow Priests to ramp up to their full damage potential as part of their rotation. These changes should improve that situation, with a mostly neutral effect for overall performance in longer-duration raid fights.

    • Void Eruption
      • No longer deals a separate damage event for each of your Shadow Word: Pain or Vampiric Touch on each target. Instead, deals a single damage event to all targets that have EITHER your Shadow Word: Pain or Vampiric Touch.
      • Void Eruption damage increased by 700%
    • Shadow Crash
      • Cooldown reduced to 20 sec. (down from 30 sec)
      • Insanity generation increased to 20. (up from 15)
      • Missile speed increased by 60%.
    • Mind Sear (Passive)
      • Damage increased by 50%.
    • Heart of the Void (Legendary)
      • Increases Void Eruption’s damage by 75% (down from 300%) and heals you for 25% (down from 40%) of the damage done.
      • Developers Note: This is compensation for the Void Eruption buff. The overall effect is mostly neutral.
    • Shadow Word: Pain/Vampiric Touch
      • Damage reduced by 4%.
      • Developers Note: This is compensation for the Void Eruption buff in extended fights.
  • Antorus, il Trono Infuocato, l'ultima grande incursione di Legion, è ormai imminente. Il raid sarà aperto il 29 Novembre in modalità Normale ed Eroica, per poi cominciare con la Ricerca delle Incursioni e la difficoltà Mitica. Ecco il calendario delle date:

    • 29 novembre: apertura modalità Normale ed Eroica
    • 6 dicembre: apertura modalità Mitica e Ricerca delle Incursioni - Ala 1: Breccia della Luce
    • 20 dicembre: apertura modalità Ricerca delle Incursioni - Ala 2: Discesa Proibita
    • 3 gennaio: apertura modalità Ricerca delle Incursioni - Ala 3: Fine della Speranza
    • 17 gennaio: apertura modalità Ricerca delle Incursioni - Ala 4: Seggio del Pantheon

    Nel frattempo, l'ultimo post del sito ufficiale ci fa conoscere più da vicino tutti gli orrori e i misteri che dovremo affrontare ad Antorus. Buona lettura!

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Nel nucleo di Argus sorge Antorus, il Trono Infuocato. Dal suo seggio del potere, Sargeras guida la Crociata Infuocata nella distruzione del cosmo.

    Nelle profondità quasi inaccessibili del Trono, poteri primordiali vengono forgiati in armi di distruzione di massa. Se queste forze dovessero servire il loro nuovo padrone, significherebbe la fine per tutto il creato.

    È arrivato il momento per le forze dell'Orda e dell'Alleanza di affrontare la Legione Infuocata all'interno della sede del potere di Sargeras. Antorus, il Trono Infuocato, è in attesa... con tutti i suoi letali pericoli.


    Luogo: Argus
    Modalità: Ricerca delle Incursioni, Normale, Eroica, Mitica
    Livello: 110
    Boss: 11

    Calendario aperture

    29 novembre: apertura modalità Normale ed Eroica
    6 dicembre: apertura modalità Mitica e Ricerca delle Incursioni - Ala 1: Breccia della Luce
    20 dicembre: apertura modalità Ricerca delle Incursioni - Ala 2: Discesa Proibita
    3 gennaio: apertura modalità Ricerca delle Incursioni - Ala 3: Fine della Speranza
    17 gennaio: apertura modalità Ricerca delle Incursioni - Ala 4: Seggio del Pantheon


    Antorus rappresenta il centro e la fonte del potere della Legione, e il team di progettazione ha affrontato la creazione di quest'incursione con diversi principi in mente. Prima di tutto, Antorus è immensa: non è una semplice fortezza terrestre, ma un complesso tentacolare scavato nelle profondità di un mondo distrutto, e mentre alcune sezioni dell'incursione sono percorribili a piedi, i giocatori dovranno usare anche la Vindicaar e altri mezzi di trasporto per coprire le grandi distanze coinvolte. Secondo, si tratta del culmine della campagna militare dell'Armata della Luce e dei suoi principali alleati, e dei giocatori alla guida di questo esercito all'attacco. Mentre i campioni attraversano Antorus, tutt'intorno a loro infuria una battaglia campale, e le azioni di tutti aiuteranno la causa della Luce nella battaglia per il destino di tutti i mondi. Infine, viene offerta la rara possibilità di addentrarsi nel cuore della Legione, fino alle sue radici: prima della magia vile, prima della corruzione nera e verde, quando un unico possente Titano intraprese una crociata che avrebbe modellato il destino dell'universo. Uno sguardo a quegli antichi segreti attende le anime impavide e audaci che si avventurano nelle profondità più oscure di Antorus.

    Dettagli dello sviluppo

    Breccia della Luce

    Devastamondi Garothi

    RSXS46RNBTGJ1511212891517.jpg

    Costruita nelle profondità di Argus ed equipaggiata con un arsenale capace di annientare mondi interi, questa macchina da guerra è stata progettata per un unico scopo: mettere in ginocchio l'invasione dei mortali.

    Vilsegugi di Sargeras

    Z1XMW5W7IHHU1511212891475.jpg

    Infusi col fuoco e l'ombra, F'harg e Shatug sono i compagni preferiti di Sargeras. Nati per la carneficina, questi segugi adorano sviscerare i nemici del loro padrone.

    Con l'avanzata dell'Armata della Luce e dei suoi alleati verso Antorus, la Legione si prepara a scatenare queste violente creature sul campo di battaglia per mettere fine all'invasione dei mortali.

    Occhio della Legione

    Alto Comando degli Antoran

    E33YZ22ZOBK11511212891916.jpg

    Molto tempo fa, durante l'età d'oro della civiltà eredar, fu costituito un consiglio per supervisionare le difese di Argus e mantenere la pace. Dopo che venne stipulato l'oscuro patto con Sargeras, però, questi abili strateghi decisero di utilizzare la loro esperienza militare per organizzare la Crociata Infuocata che devastò innumerevoli mondi.

    Ora l'intera forza dell'armata della Legione è al loro comando, e useranno tale potere per annientare tutti coloro che si opporranno al volere del Titano Oscuro.

    Sale della Morsa Infinita

    Guardiana dei Portali Hasabel

    UWTNIA167AFB1511212891911.jpg

    La Guardiana dei Portali Hasabel controlla il Nexus attraverso il quale la Legione ha scatenato le sue insidiose armate su innumerevoli mondi. Sfruttando la presenza di tali portali nei luoghi più strategici della Grande Oscurità, Hasabel è in grado di inviare il potente arsenale della Legione contro chiunque osi opporsi a lei.

    Santuario di Elarian

    Eonar, la Vincolavita

    OLSVF6DB7V6H1511212891493.jpg

    Anche se la Protettrice della Vita fu uccisa dalla lama di Sargeras, la sua essenza riuscì a sfuggire alla morsa del Titano Oscuro. Ora, dopo millenni passati in completo isolamento dal mondo, il santuario di Eonar è stato scoperto dalla Legione.

    Se la sua anima dovesse cadere nelle mani del nemico, il potere di Eonar sulla natura e la vita verrebbe corrotto, eliminando ogni speranza di fermare la Crociata Infuocata.

    Condotto di Scarico

    Imonar il Cacciatore d'Anime

    1Y0D6A5BS3HU1511212891915.jpg

    Il famigerato Imonar è una sorta di segugio sanguinario della Legione, capace di inseguire una preda attraverso tutto il cosmo. Grazie a un vasto repertorio di dispositivi e trappole a disposizione, Imonar non ha mai fallito una missione e ha intenzione di mantenere il suo primato anche con l'ultimo contratto.

    Kin'garoth

    W7XRI0595BMM1511212892196.jpg

    La progettazione di tutte le macchine da guerra della Legione è il parto della mente depravata di Kin'garoth. Ossessionato dalla creazione di strumenti di morte, ha infuso il suo stesso corpo nel macchinario di produzione per poter assicurare un infinito flusso di distruzione.

    Sotto la guida del signore oscuro della Legione, il brillante ingegno di Kin'garoth ha dato la luce a una nuova super arma, che è pronto a scatenare contro l'Armata della Luce.

    Trono Infuocato

    Congrega delle Shivarra

    KD5D7J0GXNSO1511212891093.jpg

    Dopo che le sorelle della Congrega si rivelarono le più depravate e fanatiche tra i suoi seguaci, Sargeras le incaricò di convertire le menti dei Titani caduti per creare un Pantheon Oscuro.

    Ogni sorella è specializzata in un particolare tipo di tortura, ma tutte hanno la spiccata capacità di strappare urla che echeggiano costantemente nelle sale di Antorus. Si dice che nessun mortale o demone possa resistere ai loro sussurri... e con i loro poteri, anche la conversione dei Titani è solo questione di tempo.

    Sala del Tormento

    Varimathras

    RIHO5W2VRY3P1511212892465.jpg

    Incaricato di supervisionare le forze della Legione durante la Terza Guerra, Varimathras fallì nel fermare il ribelle Re dei Lich. Accettò un'alleanza infausta con Sylvanas Ventolesto, per poi tentare un'ultima disperata ascesa al potere, che fu però un'umiliante sconfitta.

    Come punizione, Varimathras è stato a lungo torturato dalla Congrega delle Shivarra. Le malvagie sorelle hanno strappato via tanto la sua carne quanto la sua sanità mentale, lasciandogli solo il desiderio di infliggere sofferenza ai mortali, causa del suo destino.

    Anima del Mondo

    Aggramar

    7FHSOLLTPWWU1511212891089.jpg

    Aggramar, un tempo un nobile Vendicatore del Pantheon, venne ucciso da Sargeras per poi essere resuscitato come Titano della distruzione. Ora è incaricato di difendere il nucleo di Argus, fonte di un potere capace di distruggere l'intero universo.

    Nemmeno ai demoni è consentito avvicinarsi al Titano, e qualunque mortale così audace da provarci sarebbe ridotto in cenere dalla spada ardente di Aggramar, Taeshalach.

    Seggio del Pantheon

    Argus il Distruttore

    J3LQNS4OO7QV1511212891092.jpg

    Imprigionato. Corrotto.
    Eoni di esistenza passati in un eterno e incessante dolore.
    Un'anima infranta che alimenta un male infinito.
    Il padrone chiama. Sorgi... sorgi!
    Da' inizio alla fine di ogni cosa.

  • Scritto da ,
    La festa del Ringraziamento del Pellegrino, basata sulla reale Festa del Ringraziamento, torna su Azeroth dal 20 al 27 Novembre. Come ogni anno, tutte le città di Orda e Alleanza saranno il fulcro delle festività dedicate all'abbondanza e della condivisione.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Durante il Ringraziamento del Pellegrino, rifletti sulla tua fortuna e condividila con tutti quelli che ti stanno intorno.

    È giunta l'ora di prendersi un momento e partecipare al Ringraziamento del Pellegrino.

    Quando: 20-27 novembre
    Dove: tutte le capitali e la maggior parte delle città minori di Orda e Alleanza

    Puoi rispolverare le tue abilità in cucina* e condividere una cornucopia di prelibatezze che si trovano sui tavoli comuni al di fuori delle capitali. Per una Condivisione amorevole assicurati di passare i piatti a quanti si sono seduti al tuo tavolo. Siamo sicuri che le tue maniere a tavola siano impeccabili, assicurati solo di nasconderti in caso di FUOCO A VOLONTÀ!.

    È anche il momento giusto per andare a caccia di Tacchini Selvatici e dell'impresa Tacchinator, oppure, nel caso la furia dei tacchini fosse troppo spaventosa per te, trasformare amici e nemici in gustosi pennuti da caccia.

    Non dimenticare di vestirti da Pellegrino e di avventurarti ad Auchindoun, nella Foresta di Terokk, per fare visita a Ikiss il Re Artiglio (disponibile dal livello 63) e compiere l'impresa Festa del Ringraziamento di Terokk.

    Per sapere di più sul Ringraziamento del Pellegrino, consulta la guida delle festività su Wowhead (in inglese).

    *Non preoccuparti, puoi aumentare la tua competenza in Cucina e festeggiare il tuo Ringraziamento del Pellegrino anche fuori da Azeroth, con il Libro di ricette ufficiale di World of Warcraft. Ti aspettano tante ricette deliziose!

  • Scritto da ,
    Immagine
  • Scritto da ,
    Nei giorni scorsi abbiamo fatto qualche domanda a Trenta, Guild Master della gilda IgnorHunters di Nemesis, per sapere qualche cosa in più su di loro.

    Trenta ha guidato la conquista del terzo posto italiano in ambito di progress Mythic dell'Incursione Tomba di Sargeras, risultato inaspettato e ottimo per una "new entry". La gilda raida dalle 22:30 alle 01:30, orario forse particolare ma che permette a molti giocatori di combinare la vita in famiglia con il progress in Raid. Ecco come è andata la nostra chiaccherata:

    Immagine

    BattleCraft: Ciao ragazzi, diteci come siete riusciti a tenere compatto il gruppo per questa Incursione nonostante le ferie di Agosto e Settembre che noi italiani ci ritagliamo ogni anno; per il progress di WoW è sempre una batosta quando il Raid capita a cavallo di questo periodo.
    Trenta: Abbiamo avuto anche noi i nostri problemi di roster durante quei mesi, ma cerco sempre di avere un numero di raiders che varia tra i 25 e i 30 e durante il periodo estivo ne avevamo addirittura più di 35; questo ha evitato di ritrovarci nella situazione di loggare alla sera senza il numero minimo di gildani online. Per arrivare a questo non si può essere troppo schizzinosi con il reclutamento. Il punto è che 20 players mediocri che raidano tutte le sere durante Agosto e Settembre fanno sicuramente più progress di 15 players fortissimi che loggano per lamentarsi che non sono abbastanza e che il nostro server, Nemesis, è un server morto.

    BC: Con il rilascio della nuova Incursione la strada sarà nuovamente tutta in salita , rilanciando una sfida che sicuramente vi vedrà protagonisti tra le prime gilde in Italia. Come vi state preparando? Avete qualche consiglio da dare che può essere utile anche alle "piccole" realtà che riescono ad affrontare solo qualche boss in Mythic?
    Trenta: Per il prossimo Raid ci stiamo preparando continuando con il farm Mythic sia con Personaggi main che con alt, abbiamo già pianificato i vari reroll e le formazioni per le split-run, che faremo già dal primo giorno di Antorus. Ci terrei molto a riconfermare la kill di Kil'jaeden prima dell'uscita del nuovo Raid, ci stiamo provando e non ci siamo molto lontani. La quasi totalità del gruppo Raid principale ha deciso di prendersi una pausa subito dopo la kill, rifarla con persone totalmente estranee al fight non è semplicissimo.
    Un consiglio che mi sento di dare alle piccole gilde é di continuare a divertirsi prima di tutto, e ai player più forti di queste piccole gilde di joinare gli IgnorHunters :D

    BC: Considerando che poco più di 500 gilde hanno finito il content Mythic, quanto è difficile districarsi tra le tattiche, il tempo e i player per poter fare bene in un contesto italiano, dato ormai in declino in quest'ultimo periodo?
    Trenta: Sì, il tempo che richiede la gestione di roster e tattiche è parecchio; il nostro Raid Leader Zauler, a cui attribuisco gran parte del successo in questo Tier, è uno dei player più preparati con cui abbia mai avuto il piacere di giocare. Sia io che lui prendiamo molto seriamente la cosa e pur avendo entrambi un lavoro, passiamo gran parte della giornata su Discord a parlare della gilda.
    La kill di Kil'jaeden e la server first sono state una soddisfazione enorme per noi e ringraziamo tutti i players che vi hanno contribuito. Detto questo, non ci crediamo assolutamente una top gilda ITA o la nuova speranza per il progress italiano; siamo una gilda nuova e soprattutto raidiamo solo 4 sere a settimana.

    BC: Sappiamo da alcune fonti che i membri della kill Mythic sono stati in qualche modo ricompensati, è sempre bello veder premiati i propri sforzi anche con qualcosa che rimane nel tempo, al di là di articoli o ranking.
    Trenta: Vero, tempo fa scherzando avevo detto che per l'eventuale server first (sembrava davvero molto improbabile) avrei regalato a tutti la maglietta degli IgnorHunters. Mi è costata una fortuna, fra logo, stampa delle magliette e spedizioni varie! Ma che ci volete fare, una promessa è una promessa.

    Ringraziamo Trenta per la disponibilità e facciamo ancora i complimenti agli IgnorHunters per il risultato ottenuto alla Tomba di Sargeras, rinnovando un "in bocca al lupo" per la prossima temibile Incursione di Legion.

    Immagine
    La maglietta!
  • Il rilascio della patch 7.3.5 avverrà tra una decina di giorni, il 29 Novembre, e porterà i giocatori ad affrontare l'ultima grande Incursione di Legion. Durante il Q&A svoltosi ieri sera, il Game Director Ion Hazzikostas ha risposto a molte domande dei giocatori riguardanti l'imminente patch e la futura espansione di World of Warcraft. Sono state volutamente evitate tutte le domande inerenti ai Server Classici, sono ancora troppo poche le informazioni per poter rispondere in maniera esaustiva.

    • L'annuncio della rimozione dei bonus set sarà compensato dalla meccanica del Cuore di Azeroth. i giocatori saranno stimolati ad affrontare in ogni caso le Incursioni, in quanto alcuni pezzi del sistema del Cuore saranno ottenibili solo tramite quel tipo di contenuto;
    • Non ci saranno più Set specifici per Classe, chi ha bisogno del 22° Set del Sacerdote?! Ci saranno Set specifici per zona, per ogni tipologia di armatura;
    • Per poter giocare con le Razze Alleate saranno richiesti alcuni requisiti specifici per ogni Razza. Attualmente per gli Esuli Oscuri è richiesta la reputazione Osannato;
    • Il team sta valutando quali Razze abbiano senso all'interno delle varie fazioni, e quali Classi abbiano senso per le singole Razze;
    • Le forme da combattimento dei Troll Zandalari Druidi non cambieranno, la sola a cambiare sarà la forma celere, che sarà un raptor;
    • Non è prevista l'aggiunta di molti altri livelli di Prestigio per il PvP;
    • Gli aspetti dell'Artefatto guadagnati saranno utilizzabili anche su altre Razze della stessa Classe;
    • Non ci sono piani per Oggetti Leggendari in BfA (Battle for Azeroth ndr);
    • Il team attualmente non intende intervenire sulle dimensioni del gruppo per la modalità Mitica delle Incursioni;
    • Il livello di difficoltà nell'ultima parte di Tomba di Sargeras in modalità Mitica era forse un po' troppo elevato;
    • Il sistema di ottenimento della Visione di Aman'thul resta un segreto. Sarà svelato dai primi giocatori che lo otterranno;
    • Le Spedizioni Mitiche+ verranno aggiornate con l'uscita della modalità Mitica della nuova Incursione, similmente a quanto già avvenuto con le altre Incursioni durante Legion;
    • Oggetti Guerraforgiati e Titanofrgiati saranno presenti anche in BfA, ma in quantità minore;
    • Il team sta lavorando ad un sistema per cui i giocatori interessati al PvP mondiale riescano ad incontrarsi con più facilità;
    • I cambiamenti alle Classi in BfA saranno meno sconvolgenti di quanto lo siano stati con Legion. Alcune specializzazioni come lo Stregone Demonologia e il Cacciatore Sopravvivenza subiranno i cambiamenti maggiori;
    • Ci sono piani per implementare alcune abilità degli Artefatti nelle abilità base, nei talenti o con altri metodi;
    • Le animazioni aggiornate per lo Stregone arriveranno con BfA, probabilmente con la pre-patch introduttiva;
    • Non esistono attualmente piani per rendere le vecchie zone di gioco pertinenti con i contenuti dell'espansione corrente, ma potrebbe essere fatto in futuro;
    • Come già annunciato gli slot Personaggio saranno aumentati, ma il limite di 50 personaggi per Account rimane.


    Fonte: Wowhead
  • L'evento per il 13° Anniversario di World of Warcraft è ora attivo su tutti i reami europei! Per questa ricorrenza, il team di sviluppo ha riportato su Azeroth i vecchi boss mondiali come Azuregos, i Draghi dell'Incubo e Sire Kazzak! Ma vediamo i particolari di questo evento e le ricompense legato ad esso:

    I Boss Mondiali
    I boss mondiali sono tornati, ma il loro bottino è stato aggiornato di conseguenza: ogni boss ha la chance di lasciare un pezzo di equipaggiamento di livello oggetti 900, anche Titanforgiato. Per conoscere gli oggetti specifici di ogni boss, vi lasciamo il link a wowhead. I boss ritornano 5 minuti dopo essere stati sconfitti ed ecco dove potete trovarli su Azeroth:

    • Azuregos - Azshara;
    • Sire Kazzak - Terre Devastate;
    • Draghi dell'Incubo - Nei portali delle Entroterre, Valtetra, Feralas, and Boscotetro:



    La Missione
    Ad Orgrimmar e Roccavento sarà presente uno Storico che vi darà la missione Gli Originali, che prevede l'uccisione di tutti i boss mondiali per ottenere come ricompensa 50 Distintivi Fuoritempo.
    I Distintivi possono essere spesi dagli stessi Storici per comprare altri oggetti aggiunti in questo evento e in quelli passati, ovvero:


    L'evento terminerà il 30 Novembre, quindi affrettatevi!

    Fonte: wowhead
  • Secondo quanto riportato da diverse fonti, Blizzard starebbe prendendo seri provvedimenti contro i canali e gli streamer che pubblicizzano e mostrano gameplay di server privati, di tutte le versioni.

    A quanto sembra, le prime vittime sono state canali e streaming su Youtube, piattaforma che sembra prevede già un'infrastruttura rigida (forse anche troppo) per difendere copyright e diritti di IP. Probabilmente a seguire saranno Twitch e altri portali di streaming meno conosciuti.

    Con l'annuncio dei server classici alla BlizzCon 2017, Blizzard probabilmente alzerà il tiro per combattere la "concorrenza" e le istanze di server che, ricordiamo, sono in ogni caso illegali e ree di furto di proprietà intellettuale. Vedremo come si evolverà la situazione.

  • Ion Hazzikostas, intervistato da GameInformer, ha dichiarato che al momento il team di sviluppo di Battle for Azeroth ha deciso di rimuovere i bonus dai Tier Set delle Incursioni, per evitare troppe sovrapposizioni con il Cuore di Azeroth. Ecco cosa ha detto il Game Director:

    "Siamo sempre tentando nuove strade per l'equipaggiamento e i set cosmetici. Attualmente non abbiamo intenzione di continuare con il tradizionale formato di dei set di classe delle Incursioni. E quindi, per quanto riguarda l'aspetto artistico, l'equipaggiamento sarà molto più vicino al tema del luogo dell'ottenimento. Per la personalizzazione delle meccaniche, vogliamo esprimere questo potenziale attraverso il nuovo sistema dell'Azerite. [...] Credo che ormai il sistema classico blocchi numerose opportunità e sia forzato."

    Essenzialmente, se i set di classe continueranno ad esistere, saranno un potenziamento per quanto riguarda il livello oggetti e per garantire un'estetica della fantasia di classe.

    Cosa ne pensate di quest'idea? È un passo verso un equipaggiamento più razionale e lineare?

    Fonte: gameinformer
  • La nuova Classe introdotta in Legion può contare anche su questo incredibile Artefatto, le Lame Gemelle da Guerra degli Aldrachi, utilizzabili dal Cacciatore di Demoni Vendetta.

    Gli innumerevoli graffi e sfregi che ricoprono le Lame da Guerra degli Aldrachi disegnano la mappa della loro violenta storia. Sono armi che hanno distrutto migliaia di demoni e assorbito le loro anime corrotte. Si narra che queste lame abbiano persino versato una goccia del sangue fuso di Sargeras, capo supremo della Legione Infuocata. Ebbene si, queste lame sono dotate di un potere straordinario. Nelle tue mani, è impossibile immaginare la devastazione che abbatteranno sulla Legione

    Parte Prima

    Le leggende rimaste che parlano degli antichi Aldrachi narrano della loro impareggiabile abilità come guerrieri. Questa gente fiera veniva cresciuta per il combattimento fin dalla nascita. La loro cultura ruotava attorno ad esso: il servizio militare era obbligatorio per tutti, da quando un infante era in grado di camminare.
    Così fu anche per Toranaar. Dopo il suo primo passo, venne spinto nell'implacabile macchina da guerra degli Aldrachi.
    Apparteneva a una stirpe di guerrieri molto rispettati e suo fratello maggiore era il più grande tra di loro. Considerato il retaggio di Toranaar, le aspettative erano grandi. Non avrebbe deluso nessuno.

    Parte Seconda

    Toranaar si sottopose ad anni di duro allenamento e prove di forza atte a selezionare i più portati allo scontro. Un pensiero lo spronava su questa impervia strada: conquistare il diritto di brandire le Lame da Guerra.
    Più dei titoli e delle ricchezze, gli Aldrachi consideravano le armi come simbolo di prestigio. E fra queste, le Lame da Guerra eclissavano ogni altra arma. Le lame venivano ricavate da rari cristalli estratti dalle profondità della terra: minerali delle proprietà uniche, la più importante delle quali era la capacità di assorbire lo spirito dei morti. I fabbri incantavano questi cristalli con tecniche segrete per trasformarli in strumenti di morte.
    Le lame così incantate potevano consumare le anime delle loro vittime. Ogni spirito divorato infondeva grande potere nell'arma; le Lame da Guerra più antiche contenevano migliaia di anime ed erano venerate al pari degli indomiti guerrieri Aldrachi che le brandivano. Ogni notte, prima di addormentarsi e con il corpo distrutto e stanco, Toranaar sognava di impugnare quelle meravigliose lame. Giurò che quella visione sarebbe diventata realtà.

    Immagine

    Parte Terza

    Verso la fine del suo addestramento, Toranaar dovette affrontare la prova finale: un combattimento all'ultimo sangue contro un guerriero anziano, scelto a caso dall'alto comando degli Aldrachi. Giunto il giorno, Toranaar entrò nell'arena per sfidare il suo avversario.
    Era suo fratello maggiore.
    Toranaar guardò il fratello solo per un attimo, poiché i suoi occhi erano attratti dalle splendenti Lame da Guerra che l'altro brandiva. Il sogno di Toranaar stava per realizzarsi e niente lo avrebbe impedito. Neppure la sua famiglia.
    I due fratelli lottarono per tutta la notte fino al mattino seguente. Entrambi erano sull'orlo del collasso, quando Toranaar finalmente disarmò l'avversario e prese le lame. Senza dire una parola, le conficcò nel petto del fratello lasciando che si dissetassero dell'anima del guerriero caduto.

    Parte Quarta

    Le storie degli Aldrachi raggiunsero la Legione Infuocata e il suo leader, Sargeras. Egli e la sua armata di demoni avevano decimato innumerevoli civiltà mortali nella loro missione per annullare la vita nel cosmo. Sargeras era sempre propenso a trovare nuove razze da piegare al suo volere e usarli poi come emissari di distruzione. Gli Aldrachi sembravano i servi perfetti.
    Invece di distruggere il mondo degli Aldrachi, Sargeras ordinò alle sue forze di invaderlo. La Legione avrebbe sfiancato i guerrieri finché non fossero maturi per la conversione demoniaca. Sargeras sapeva che avrebbe subito ingenti perdite, ma questo non lo scoraggiò. Anche se ci sarebbero voluti anni, decenni o secoli, Sargeras avrebbe soggiogato gli Aldrachi.

    Parte Quinta

    Tratto dai registri dei Nathrezim, noti come "Il Codice dei Morti"

    Curiose creature, gli Aldrachi; più resistenti e promettenti del previsto.
    La Legione invase il loro piccolo mondo con forza devastante: un oceano di Signori delle Fosse e Vilguardie, di Shivarra e Mo'arg, sciamanti da un orizzonte all'altro. E nonostante questo, gli Aldrachi arginarono l'invasione. Il più feroce di loro era conosciuto come Toranaar l'Indomabile. Centinaia di demoni cadevano sotto i suoi colpi.
    Le sue Lame da Guerra sibilavano sopra il clangore della battaglia, distruggendo qualsiasi cosa toccassero. A ogni demone abbattuto, Toranaar sembrava sempre più forte. Era come un esercito nel corpo di una sola persona.


    Parte Sesta


    Ondate di demoni si abbattevano contro le file degli Aldrachi. Toranaar e altri guerrieri esperti respingevano ogni singolo attacco, ma le truppe della Legione non scendevano di numero. Per ogni demone sconfitto, un altro ne prendeva il posto. Lentamente e con metodo, la Legione neutralizzava la resistenza degli Aldrachi e li ricacciava nella fortezza al centro della loro capitale.
    Solo Toranaar e un gruppo di campioni rimasero sul campo. Ognuno di loro brandiva Lame da Guerra intrise delle anime di centinaia di vittime mietute. In ogni direzione i cadaveri di demoni e Aldrachi coprivano la terra; si narra che non ce ne fosse nemmeno un lembo libero per chilometri e chilometri.
    Toranaar guidò i suoi alleati per prepararsi a un altro attacco della Legione, che però non arrivò: i demoni avevano sospeso la loro avanzata, con grande stupore degli Aldrachi. Una mostruosa figura si fece largo tra le schiere della Legione.
    Era Sargeras, e aveva un'offerta per Toranaar.

    Parte Settima

    Nessuno sa con quale forma Sargeras avesse affrontato Toranaar. Secondo alcuni registri dei Nathrezim, il colossale comandante della Legione avrebbe infuso un po' del suo potere in un avatar mandato alla fortezza Aldrachi. Una cosa è certa: chiese a Toranaar di unirsi alla Legione.
    Sargeras promise al guerriero e ai suoi alleati potere oltre ogni immaginazione. Sarebbero diventati le sue guardie personali e avrebbero comandato migliaia di demoni in guerra. Sargeras considerava questa offerta irresistibile per gli Aldrachi, che amavano così tanto combattere.
    Il rifiuto di Toranaar fu categorico: aveva giurato di distruggere la Legione per onorare gli Aldrachi uccisi dai demoni, o di morire combattendo. Non si sarebbe mai inchinato a Sargeras.

    Parte Ottava

    I demoni parlano ancora oggi della battaglia tra Toranaar e Sargeras. La Legione osservava il suo sovrano duellare con il guerriero Aldrachi. Sargeras avrebbe potuto annientare Toranaar in qualsiasi momento, ma non voleva la sua distruzione.
    Sargeras voleva corrompere il campione degli Aldrachi, e per farlo doveva sfiancarlo. Lottarono per giorni. Come un predatore che gioca con la sua preda, Sargeras si divertì con Toranaar fino a fargli perdere le forze.
    Toranaar era un guerriero esperto e aveva capito la strategia di Sargeras. Sapeva anche che non avrebbe mai prevalso sul Signore dei Demoni, così giocò la sua ultima carta: finse di arrendersi. Quando Sargeras abbassò la guardia, il campione Aldrachi attaccò.
    Le sue Lame da Guerra penetrarono la pelle di Sargeras e la ferita sputò fuoco. Anche se si trattava di un danno irrisorio, gli Aldrachi esultarono.
    Quelle sarebbero state le ultime grida di guerra a echeggiare nella loro grande capitale.

    Immagine


    Parte Nona

    La fierezza di Toranaar fece infuriare Sargeras. In un istante, ridusse in pezzi il guerriero e gli altri campioni. La furia di Sargeras era così grande che dei loro corpi non rimase altro che polvere. Il capo della Legione ordinò alle sue armate di scatenare l'inferno sul mondo degli Aldrachi affinché bruciasse per l'eternità. Nonostante Sargeras non fosse riuscito a corrompere Toranaar, non rimase a mani vuote: le Lame da Guerra del campione e della sua specie erano intatte. Forse gli Aldrachi non avrebbero servito la Legione, ma le loro formidabili armi sì.

    Parte Decima

    Sargeras ordinò al suo luogotenente Kil'jaeden l'Ingannatore di distribuire le Lame da Guerra degli Aldrachi. Per migliaia di anni, il Demone andò alla ricerca dei più grandi guerrieri della Legione: chi era ritenuto degno riceveva una coppia di lame. In mano ai demoni, queste armi annientarono civiltà, sterminarono intere razze e consumarono centinaia di migliaia di anime.
    Con il tempo, Kil'jaeden aveva assegnato tutte le lame da guerra, tranne quelle che appartenevano a Toranaar, le più potenti di tutte. Kil'jaeden le teneva da parte, attendendo un campione abbastanza spietato da brandire le lame che avevano ferito Sargeras.

    Parte Undicesima


    Immagine

    Dopo anni di attesa, Kil'jaeden trovò qualcuno degno di brandire le armi di Toranaar. Si chiamava Caria Vilanima, una tra le Cacciatrici di Demoni più astute degli Illidari.
    Caria aveva ripudiato la sua razza per unirsi alla Legione in cambio di potere, e Kil'jaeden la ricompensò. Infuse la Cacciatrice di energia oscura e la fece diventare la servitrice perfetta. Prima di scatenare Caria contro i nemici, le affidò anche le Lame da Guerra degli Aldrachi.
    Kil'jaeden si gustò questo ultimo atto, poiché era tutto quello che Toranaar non avrebbe mai voluto che accadesse. L'Aldrachi aveva usato le sue Lame da Guerra per difendere la dignità del suo popolo, rifiutando l'offerta di Sargeras. Nelle mani di Caria, le armi non sarebbero diventate altro che strumenti di tradimento, morte e disonore.
  • Scritto da ,
    Il 14 Novembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    November 14

    Items

    • Players can now use the following toys in dungeons: Sandbox Tiger, Darkmoon Seesaw, Love Boat, and Fishing Chair.

    Player vs Player

    • All non-tank specs now receive 40% less damage from players in World PvP.
    • Draught of Souls’s Fel-Crazed Rage damage reduced by 70% against players.
    • Kil’jaeden’s Burning Wish damage reduced by 60% against players.
    • Druid
      • Fiery Red Maimers increases Maim damage by 165% against players (was 500%).
      • Feral
        • The Entangling Roots version of Earthen Grasp is now properly affected by Hardened Roots.
    • Death Knight
      • Cold Heart damage reduced by 75% against players.
    • Paladin
      • Protection
        • Pillars of Inmost Light increases Eye of Tyr damage by 150% against players (was 300%).
      • Retribution
        • Scarlet Inquisitor’s Expurgation increases Divine Storm damage by 3% per stack against players (was 6% per stack).
    • Priest
      • Discipline
        • Dark Archangel's visual spell effect is now visible for all targets affected.
    • Rogue
      • Insignia of Ravenholdt damage reduced by 50% against players.
      • The Dreadlord’s Deceit increases Fan of Knives and Shuriken Storm damage by 6% per stack against players (was 25% per stack).
  • Sono in arrivo con la prossima manutenzione nuove modifiche per il PvP Mondiale di Legion, ovvero un'importante riduzione del 40% ai danni subiti dalle classi non-Difensore e aggiustamenti ai Leggendari in questo contesto. Ecco le modifiche complete:

    Lore ha scritto

    With this week’s maintenance, we’ll be applying some hotfixes intended to slow down damage in world PvP:

    • Non-tank specializations now take 40% less damage from enemy players while engaged in world PvP
    • We have reduced the PvP effectiveness of a number of trinkets and Legion Legendaries that contributed to excessive burst damage:
      • Draught of Souls now deals 70% less damage to enemy players
      • Cold Heart now deals 75% less damage to enemy players
      • Kil’Jaeden’s Burning Wish now deals 60% less damage to enemy players
      • Insignia of Ravenholdt now deals 50% less damage to enemy players
      • Pillars of Inmost Light now increase Eye of Tyr damage by 150% when attacking players (was 300%)
      • Scarlet Inquisitor’s Expurgation now increases Divine Storm damage by 3% per stack when attacking players (was 6% per stack)
      • The Dreadlord’s Deceit now increases the damage of Shuriken Storm by 6% per stack when attacking players (was 25% per stack)
      • Fiery Red Maimers now increase Maim damage by 165% when attacking players (was 500%)


    Our intent with these changes is to reduce the amount of initial burst damage dealt by players in world PvP, especially when using certain legendary items or trinkets, giving the player being attacked more opportunity to react. While we want to maintain the “anything goes” nature of world PvP in Legion, we do want you to have at least some chance to retaliate, even when caught by surprise.

  • Finiti i bagordi della BlizzCon 2017 e di Battle of Azeroth, è ora di tornare al presente di Legion, con l'imminente apertura di Antorus, il Trono Infuocato e qualche speculazione sulla prossima patch 7.3.5 che introdurrà lo scaling del leveling mondiale e il Viaggio nel Tempo di Ulduar.

    Per rispondere su questi ed altri argomenti, Ion Hazzikostas terrà un nuovo Q&A Giovedì 16 Novembre alle ore 20.00 italiane, come sempre sul canale twitch di Warcraft. Non mancate!



    Blizzard Entertainment ha scritto

    Join us live on Twitch Thursday, November 16, as we sit down with Game Director Ion Hazzikostas for our next live developer Q&A. He’ll be answering many of your questions on the BlizzCon 2017 announcements, the new Antorus raid dungeon, patch 7.3.5, and any other Legion-related questions.

    Feel free to submit questions by posting in this forum thread or via Twitter using the hashtag #WoWQA.

    We’re really looking forward to getting the chance to dive in and answer as much as we can, so we hope to see you Thursday at 11:00 a.m. PDT!

  • Honorbuddy, Hearthbuddy e numerosi altri bot e sistemi di cheat della Bossland GmbH sono stati ufficialmente abbandonati. È l'azienda stessa, in un post sui loro forum, ad annunciare l'interruzione dello sviluppo e del supporto alle proprie applicazioni per la fine dell'anno.

    Nel suo commiato, l'azienda specifica come maggior causa dell'abbandono le cause legali che da anni si protraggono con Blizzard e le ultime novità introdotte su WoW che permettono di bloccare gran parte dei tentativi di hacking. E sicuramente, aggiungiamo noi, non hanno aiutato le numerose ondate di ban che hanno ridotto e scontentato l'utenza di Bossland.

    Bossland cerca inoltre di giustificare la produzione e l'uso di bot, definendoli "incapaci di creare veri vantaggi per l'utente, se non la riduzione di tempo necessaria per godersi il gioco e i suoi contenuti" (e rovinare l'esperienza di gioco degli altri utenti). Non solo, l'azienda truffaldina accusa Blizzard di essere riuscita a bloccare i bot solo grazie ad un'infrazione nella privacy dei giocatori, tramite un programma che scannerizza tutti i processi sul computer dell'utente.

    Quest'ultimo punto merita un approfondimento: è vero che Blizzard possiede un programma, Warden, che controlla i processi concorrenti a WoW. L'uso di questo programma è esplicitato nelle Condizioni d'Uso, sezione XVI.5, a cui ogni utente deve dare il proprio consenso prima di giocare. Ma Warden non restituisce, a quanto scoperto da altri hacker e utenti, alcun dato personale dell'utente o del computer, se non la positività al controllo anti-cheat e anti-bot.

    Sembra quindi chiudersi un'era del botting su WoW, ovviamente la guerra non è stata ancora vinta ma Bossland, uno degli avversari più accaniti, ha decisamente innalzato bandiera bianca.

    Fonte: buddyforum
  • Il canale youtube Ledreivis ha raccolto in pratiche clip le incitazioni di Anduin e Sylvanas della cinematic di Battle for Azeroth, in tutte le lingue in cui il gioco è localizzato. Enjoy!


  • Intervistati da PCGamer, Ion Hazzikostas e Alex Afrasiabi hanno parlato nuovamente di Battle for Azeroth, soffermandosi in particolare su alcune riflessioni fatte durante lo sviluppo e che hanno portato a scegliere i temi presentati.

    • Il conflitto fra Orda e Alleanza è sempre stato il fulcro di Warcraft e fino a questo momento era stato messo "in pausa" per affrontare nemici esterni molto potenti. Ma una volta sconfitta la Legione, qual è la minaccia più vicina e immediata, se non gli eroi della fazione opposta, ormai a livello di semidei?
    • I cambiamenti permanenti (o quasi) al mondo di gioco continueranno per tutta l'espansione per sottolineare l'importanza degli eventi a cui parteciperemo;
    • Le modifiche alle regole d'ingaggio del PvP permetteranno di creare contenuto solo per chi vuole affrontare altri giocatori;
    • Hazzikostas dichiara che stanno pensando di implementare lo scaling anche per il World PvP, in modo che i giocatori possano affrontare avversari vicini al proprio livello. Ad esempio, nelle zone di BC e WotLK si incontrerebbero solo avversari della fascia 60-80;
    • Le "invasioni" nel continente avversario saranno svolte attraverso Missioni Mondiali e diverse serie di missioni che offrono storia e contesto;
    • Inoltre, saranno ancora presenti fazioni neutrali con cui svolgere delle attività;
    • Il ritorno degli Antichi Dei e Signori del Vuoto è una questione di quando, ma il loro arrivo è sempre inaspettato.

    Fonte: pcgamer
  • Scritto da ,
    Presentato per la prima volta durante la BlizzCon 2017, l'adorabile peluche della mascotte Ombra è finalmente arrivato nel Negozio Blizzard.

    Tutte le unità acquistate prima della fine dell'anno andranno a finanziare la Croce Rossa Americana e l'International Federation of Red Cross and Red Crescent Societies.


    >>Pagina del Negozio<<


    Blizzard Entertainment ha scritto

    Ombra è già al vostro fianco su Azeroth, ma ora potrete abbracciarla anche a casa vostra! Vi presentiamo l'ultima creatura di World of Warcraft pronta per essere adottata nel negozio di merchandise Blizzard: una versione peluche di Ombra, la volpe colorata, basata sulla mascotte presente in gioco. Il peluche Ombra ha una runa che si accende e le orecchie flessibili, e vi arriverà in una speciale scatola da collezione (dove sarà al sicuro).

    Grazie a voi, Blizzard sta aiutando le persone colpite dai piccoli e grandi disastri capitati negli Stati Uniti e nel resto del mondo. Tra il 9 novembre e il 31 dicembre 2017, le vendite del peluche andranno ad aiutare la Croce Rossa Americana e l'International Federation of Red Cross and Red Crescent Societies. Per ulteriori informazioni, visitate la pagina di Ombra sul negozio di merchandise Blizzard.

    Evocate Ombra nel vostro reame oggi stesso!

    I nomi della Croce Rossa americana e dell'IFRC sono stati usati previa autorizzazione, che in nessun modo costituisce sostegno o approvazione, implicita o esplicita, di qualsiasi prodotto, servizio, opinione o posizione politica dell'organizzazione stessa. Ulteriori informazioni sulla Croce Rossa americana e sull'IFRC sono disponibili sui siti redcross.org e ifrc.org.

  • L'annuncio del ritorno dei Server Classici da parte di Blizzard durante la BlizzCon 2017 ha scosso i nostalgici della community, che ormai non speravano quasi più in questa possibilità.

    Il team di sviluppo dedicato a questa prima versione di World of Warcraft è però ancora all'inizio del lavoro e le pochissime informazioni su quando e come potrà tornare disponibile alimentano i dubbi riguardanti quella che potrà essere la gestione di alcune particolarità proprie del gioco originale: che versione sarà utilizzata? Si implementeranno le nuove funzioni Social di Battle.net? Verrà usata l'interfaccia moderna o quella originale?

    Per rispondere a queste domande e dubbi e dare all'utenza la possibilità di dire la propria Blizzard ha aperto una nuova sezione del forum di WoW dedicata proprio ai server Classici. La sezione inglese è già piena di discussioni, che trattano della possibile non implementazione dei bilanciamanti fatti con la patch 1.12 per mantenere l'esperienza delle Incursioni più simile all'originale, fino alla discussione se implementare o meno alcune meccaniche moderne.

    Insomma la community di nostalgici di Vanilla è in pieno fermento ora che il loro sogno sembra stia per avverarsi: riavere una versione di World of Warcraft il più possibile simile al gioco originale che hanno tanto amato e continuano follemente ad amare.
  • Scritto da ,
    Come di consueto durante la BlizzCon molti fansite e personalità di spicco della community colgono l'occasione per intervistare gli sviluppatori.
    Anche quest'anno siti come PCgamesN, Rolling Stones, Polygon o personaggi quali Jessie Cox non si sono lasciati sfuggire l'occasione per fare quattro chiacchiere con gli addetti ai lavori, ottenendo moltissime, interessanti informazioni.

    • Sarà difficile preservare le diverse difficoltà nella versione Viaggio nel Tempo di Ulduar;
    • Potrebbero essere aggiunti eventi Viaggi nel Tempo nelle vecchie zone del mondo;
    • La forma fisica di Vol'jin è morta;
    • L'urna dei resti di Vol'jin potrebbe essere custodita da Thrall;
    • Gli Alti Elfi sono sostanzialmente Elfi del Sangue, è improbabile che vengano aggiunti come Razza Alleata;
    • Non è prevista nessuna terza fazione;
    • Non è prevista la condivisione dei materiali tra i personaggi dell'account, ma potrebbe essere una buona idea per le Professioni;
    • Gli oggetti equipaggiabili influenzati dal Cuore di Azeroth non potranno essere Titanforgiati/Guerraforgiati;
    • Il ciclo delle patch in Battle for Azeroth sarà simile a quello di Legion;
    • Kezan attualmente è solo una Spedizione e non una zona esplorabile;
    • Attualmente non c'è nessun piano per introdurre gli Gnomi Paladini;
    • Battle for Azeroth sarà incentrata sulla storia e sul miglioramento di alcuni sistemi piuttosto che sui cambiamenti al gameplay;
    • Gli Elfi del Vuoto avranno come abilità razziale un teletrasporto a breve raggio;

      Immagine

    • Il team vorrebbe portare il conflitto tra fazioni anche in Spedizioni ed Incursioni;
    • Nei Fronti di Guerra i giocatori potranno contribuire alla vittoria in molti modi: combattendo, raccogliendo minerali o abbattendo alberi. Saranno liberi di scegliere;
    • Un evento casuale all'interno dei Fronti di Guerra potrebbe essere l'apparizione di alcuni leader che combattono insieme ai giocatori;
    • I Troll del Sangue sono al servizio di una potente entità che troveremo nella prima Incursione di Battle for Azeroth;
    • Il filmato finale di Antorus risponderà a molte domande...ma ne farà sorgere altre;
    • La distruzione di Teldrassil e l'assedio di Lordareon saranno due eventi introduttivi;
    • La distruzione di Teldrassil sarà l'evento che porterà l'Alleanza ad assediare Lordareon;
    • Il team sta valutando se aggiungere la Modalità Mitica+ per alcune Spedizioni del vecchio mondo, ma nulla è ancora programmato;
    • Il team è indeciso se introdurre i buff di Classe anche nel PvP;
    • Per la nuova espansione il team sta esaminando tutti i tratti degli Artefatti per valutare quali tenere ed incorporare nelle varie Classi; alcuni potrebbero diventare dei talenti;
    • La forma celere del Druido per gli Zandalari sarà un raptor mentre quella dei Tauren Altomonte sarà un'alce;
    • La nuova IA per i Fronti di Guerra e le isole non ha nulla a che vedere con quella che attualmente gestisce i PNG.

    Fonte: MMO-champion
  • Ian bates, meglio conosciuto come Red shirt guy, ha documentato su Blizzplanet.com alcune piccole modifiche riguardanti Roccavento ed Orgrimmar scoperte nella demo di Battle for Azeroth.


    Leggi il nostro resoconto del Panel della BlizzCon 2017 e il riassunto del Q&A


    • Ognuna delle due capitali avrà un'ambasciata che servirà per reclutare le razze alleate, dove sono presenti tantissimi personaggi importanti;
    • L'ambasciata di Orgrimmar è nel quartiere dei Goblin, mentre quella di Roccavento è situata dietro il quartiere dei Nani;
    • Nell'ambasciata di Orgrimmar troveremo Sylvanas Ventolesto, Varok Faucisaure, Baine Zoccolo Sanguinario, Dama Liadrin, Rokhan, Lor’themar Theron, il Principe del Commercio Gallywix, Ji Palmo Infuocato e Nathanos Selvamorta;
    • Faucisaure, Baine e Nathanos hanno un nuovo modello;
    • Anduin Wrynn, Turalyon, Alleria Ventolesto, Tyrande Soffiabrezza, Velen, Genn Mantogrigio, Gran Meccanista Meccatork, Muradin barbabronzea, Aysa Cantanubi e il Principe Nero Irathion saranno invece presenti nell'ambasciata di Roccavento;
    • I vari leader stavano discutendo sulla ricerca di nuovi alleati e potranno chiedere al giocatore di cercare una specifica razza;
    • Nella Demo l'Orda poteva scegliere tra i Tauren Altomonte e gli Esuli Oscuri, mentre l'Alleanza aveva a disposizione Elfi del Vuoto e i Draenei Luceforgiati.

    fonte: BlizzPlanet
  • Dopo la scoperta della data di apertura della nuova incursione, Blizzard ha rilasciato il calendario di apertura di quest'ultima.

    Con il consueto ordine, prima Normale ed Eroica, poi Mitica e prima Ala della Ricerca delle incursioni e via via tutte le Ali successive.

    Bradanvar ha scritto

    Sono stati giorni epici per World of Warcraft, anche per l'annuncio alla BlizzCon della nuova espansione Battle for Azeroth, ma ci sono altre informazioni in arrivo per voi: quando potrete entrare ad Antorus, il Trono Infuocato. Abbiamo finalizzato il calendario di uscita del prossimo scontro e siamo lieti di condividerlo con voi oggi!Calendario di apertura:

    • Mercoledì 29 novembre - Antorus, il Trono Infuocato in modalità Normale ed Eroica
    • Mercoledì 6 dicembre - Antorus, il Trono Infuocato in modalità Mitica e Ricerca delle Incursioni (ala 1, Breccia della Luce)
    • Mercoledì 20 dicembre - Antorus, il Trono Infuocato in modalità Ricerca delle Incursioni (ala 2, Discesa Proibita)
    • Mercoledì 3 gennaio - Antorus, il Trono Infuocato in modalità Ricerca delle incursioni (ala 3, Fine della Speranza)
    • Mercoledì 17 gennaio - Antorus, il Trono Infuocato in modalità Ricerca delle Incursioni (ala 4 Seggio del Pantheon)
  • Scritto da ,
    Tra le tante novità annunciate in queste ore per la nuova espansione Battle for Azeroth troviamo anche un piccolo ritorno; parliamo infatti dei buff di Classe per le Incursioni.
    Queste abilità specifiche sono in grado di fornire un beneficio, momentaneo o con durata più o meno lunga, a tutto il gruppo all'interno di una Spedizione o di un'Incursione; la loro rimozione durante Warlords of Draenor aveva generato un po' di scontento ed il loro ritorno probabilmente farà altrettanto.
    Quali saranno questi nuovi buff?

    • Death Knight:
      • Vampiric Aura: Party and raid member within 40 yards steal life from their targets, increasing Leech by 5%.
    • Demon Hunter:
      • Demon Speed: Party and raid members within 40 yards are infused with demonic speed, increasing haste by 3%.
    • Druid:
      • Mark of the Wild: 200 Mana, 40 Yard Range, Instant Infuses a friendly target with the power of the wild, increasing their Versatility by 3% for 1 hour. If target is in your party or raid, all party and raid members will be affected.
    • Hunter:
      • Aspect of the Pack: Party and raid members with 40 yards take on the aspect of a pack of cheetahs, increasing movement speed by 15%
    • Mage:
      • Arcane Intellect: 200 Mana, 30 Yard Range, Instant Infuses the target with brilliance, increasing their intellect by 5% for 1 hour. If target is in your party or raid, all party and raid members will be affected.
    • Monk:
      • Legacy of the Emperor: 20 Energy, 40 Yard Range, Instant You extol the words of the last emperor, increasing mastery by 54. If target is in your party or raid, all party and raid member will be affected.
    • Paladin:
      • Devotion Aura: Party and raid members within 40 yards are bolstered by their devotion, increasing armor by 10%.
    • Priest:
      • Power Word: Fortitude Infuses the target with vitality, increasing their Stamina by 10% for 1 hour.
    • Rogue:
      • Expose Armor: Your [generators] expose weaknesses in the target's armor, increasing Physical damage taken by 5%.
    • Shaman:
      • Unknown
    • Warlock:
      • Curse of the Elements: Your damage curses the target, increasing magic damage taken by 5% for 1 min.
    • Warrior:
      • Battle Shout: Increases the Strength or Agility of all raid and party members within 100 yards by 5% for 1 hour.
  • Il 6 Novembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Hotfixes


    November 6

     

    Class Halls

    • The mission "Another Rat Problem" should again be available, and awards pet supplies with a bonus pet supplies reward.

    Dungeons and Raids

    • Court of Stars
      • Watchful Inquisitor's Searing Glare should be more reliably interrupted by stuns and interrupts.
    • Dragon Soul
      • Fixed a bug that was causing NPCs to disappear in some circumstances.
    • Tomb of Sargeras
      • Fallen Avatar
        • Tainted Essence healing absorb has been reduced to 8% (was 10%).
        • Tainted Essence now cancels upon death.
      • Kil’jaeden
        • Armageddon Hail is now spawned only once in Mythic difficulty.

    Items

    • The Unstable Portal Emitter should now function again … with predictably unpredictable results.
  • Secondo quanto riportato da diverse fonti, fra cui diversi utenti di reddit, Blizzard avrebbe preso seri provvedimenti verso gli utenti che hanno fatto uso di Honorbuddy, uno dei più famigerati bot per World of Warcraft e su cui l'azienda sta ancora combattendo una lunga battaglia legale.

    Le punizioni sono state decisamente dure, con ban permanenti e addirittura cancellazioni di qualsiasi account di WoW collegato a quello incriminato, sia presente che futuro. Inoltre, non sembra che ci sia alcuna possibilità di appello, se non quella legale.

    Immagine
    La mail ricevuta dagli utenti che notifica la chiusura dei loro account


    Ovviamente molti utenti che hanno utilizzato questi strumenti, seppur consapevoli dei rischi, non hanno mancato di esprimere il proprio disappunto:

    Immagine

    Fonte: reddit
  • Scritto da ,
    Come certo ricorderete, Before the Storm è il prossimo romanzo di World of Warcraft, che narrerà gli eventi scatenanti la guerra che combatteremo in Battle for Azeroth. Per evitare spoiler, la copertina non era stata ancora svelata, ma a quanto sembra era presente in alcune pubblicità alla BlizzCon 2017. Ecco quindi la copertina (forse finale) che sfoggia Re Anduin Wrynn e la Capoguerra Sylvanas.

    Immagine
  • Scritto da ,
    Immagine
  • Nella serata di ieri, dopo la sessione di Q&A dedicata a Battle for Azeroth, è arrivata la conferma che la nuova Incursione di Legion sta per aprire.

    Tramite Twitter Rho di Realm Maintenance ha confermato ciò che il giocatore di Aerie Peak Ash aveva intuito, ovvero che Antorus aprira le sue porte il 29 Novembre.





  • Scritto da ,
    To celebrate our incredible community, we randomly selected over 10,000 BlizzCon attendees’ World of Warcraft characters to bring to life in a 1,300 square foot diorama. Each 3D printed figure is unique, representing the armor set, race, and class of an actual in-game character.

  • Scritto da ,
    Come di consueto durante la BlizzCon si è svolta la sessione di domande e risposte con gli sviluppatori; quest'anno per rispondere ai giocatori c'erano Ion Hazzikostas, Chris Robinson, J. Allen Brack, Alex Afrasiabi e Matt Goss.

    • I Fronti di Guerra avranno un sistema probabilmente simile a quello delle Invasioni; le ricompense saranno una via di mezzo tra le Invasioni e i Viaggi nel Tempo ma è ancora tutto da decidere. La sola cosa sicura è che sono un contenuto PvA;
    • Le reputazioni condivise sull'account non sono in programma, esse sono un sistema di progressione del personaggio. Lo sblocco di determinati obbiettivi a livello di account dopo averli completati con un solo personaggio è un buon bilanciamento;
    • La chat tra fazioni non è un idea presa in considerazione, in fondo siamo in guerra. Bisogna combattere non chiaccherare con la fazione avversaria;
    • Non è stato pensato ancora nulla per migliorare il sistema di reclutamento delle gilde, il team spera che le nuove funzioni di comunicazione possano aiutare in questo;
    • La ricalibrazione delle statistiche influirà sugli oggetti Cimelio; il divario presente tra questi oggetti e l'equipaggiamento normale dovrebbe diminuire;
    • Il ritorno dei buff di Classe per le Incursioni deriva dal ritorno alla caratterizzazione delle varie Classi e dal tentativo di ridare loro un'identità più forte;
    • Il sistema dei Titanoforgiati subirà qualche cambiamento ma non sarà stravolto, la possibilità di una ricompensa "migliorata" è fantastica ma non va bene che sia percepito un divario eccessivo tra un oggetto normale e uno Titanoforgiato. Il sistema comunque non interesserà gli oggetti infusi con l'Azerite;
    • La maggiore personalizzazione del personaggio è un argomento che non è mai stato affrontato, in quanto il team sapeva che prima o poi avrebbe aggiunto le Razze alleate; ma adesso è giunto il momento! Potremo decidere se far camminare il nostro orco dritto o "gobbo"...anche dal Barbiere in gioco;
    • Jaina è un personaggio complicato, responsabile della morte del padre e anche di com'è oggi l'Orda. È un personaggio con qualche trauma e dovremo scoprire quale, cercando di capire come sta e come ha affrontato alcune situazioni;

    Immagine

    • Le zone iniziali delle Razze non verranno cambiate. Per poter apprezzare i cambiamenti, come la distruzione di Teldrassil, il personaggio deve nascere e crescere in quel posto, affezionarsi ad esso. Solo allora si apprezza la gravità di quanto accaduto;
    • Gli Elfi del Vuoto cambieranno forma, passando a quella del Vuoto quando sono in combattimento e uscendone quando non lo saranno. Potrebbe essere una cosa che decide il giocatore, il team non è ancora sicuro;
    • L'implementazione della modalita Mitica+ alle vecchie Spedizioni è una buona idea, il team sta pensando se aggiungere questa modalità alle Spedizioni Viaggio nel Tempo durante la settimana dell'evento;
    • Il volo in Battle for Azeroth funzionerà come in Legion. Una volta che avremo imparato dove sono le caverne e i sentieri più nascosti, andare a piedi potrebbe essere ripetitivo ma ci piace che poter volare sia una ricompensa per la quale impegnarsi;
    • Il sistema dei Leggendari non sarà portato avanti in Battle for Azeroth, non avrebbe senso visto la presenza delle armature potenziate con l'Azerite;
    • In una futura patch chi avrà un Authenticator collegato al proprio account vedrà il proprio zaino base aumentare di capienza;
    • L'aumento della quantità di missioni tracciabili oltre le 25 creerebbe dei problemi di gestione;
    • Le armature Retaggio saranno utilizzabili solo dalla relativa Razza Alleata, quindi non saranno trasmogrificabili;
    • I server Classici dovranno ricreare l'esperienza del Vanilla, ma sarà necessario correggere alcuni bug per evitare crash; il problema è decidere quale versione di UBRS mettere, quella da 5 o quella da 10?;
    • L'aumento del numero massimo di amici in Battle.net è un obbiettivo complicato ma sarà realizzato;
    • I Fronti di Guerra avranno una durata maggiore rispetto alle Spedizioni, ma il team ci sta ancora lavorando, il feedback di chi giocherà la beta sarà fondamentale;
    • Le motivazioni per cui alcune Razze alleate sono in una o nell'altra fazione verranno spiegate nelle missioni che le riguardano;
    • Exodar e Lunargentea sono l'ultimo bastione delle rispettive fazioni nel continente del nemico;
    • I nuovi modelli per Worgen e Goblin non sono in programma per la 8.0 ma il team ci sta lavorando;
    • Per incentivare il World PvP chi avrà la modalità attivata potrà vedere solo altri personaggi con modalità attivata e viceversa, l'unica eccezione saranno i Santuari e le Capitali;
    • Saranno disponibili 6 nuovi slot personaggio per ogni reame.
  • Dopo il grande successo del Viaggo nel Tempo del Tempio Nero, il Game Director di World of Warcraft Ion Hazzikostas ha annunciato durante un'intervista con Jesse Cox che nella patch 7.3.5 potremo rivivere lo splendore e la vastità di Ulduar affrontando la sua versione Viaggio nel Tempo.

    Vi lasciamo in visione la clip dell'annuncio

  • Scritto da ,
    Uno dei pannelli più interessanti della seconda giornata di BlizzCon è stato sicuramente "Art of World of Warcraft", dove diversi componenti del team artistico hanno presentato nuovi modelli, ambienti ed effetti di Battle for Azeroth e su come hanno raggiunto il risultato finale. Ecco i punti più interessanti del panel, mentre più sotto troverete immagini dei nuovi contenuti.

    Immagine

    • Sono stati creati nuovi modelli per l’equipaggiamento per Orda e Alleanza, vista la rinnovata guerra fra le due fazioni;
    • Nuove creature e modelli degli umani di Kul’Tiras, diversi di corporatura rispetto a quelli classici. Quindi, ecco pirati e marinai più robusti o streghe contorte da poteri oscuri.
    • Gli Zandalari invece sono troll più "nobili" e civilizzati, sebbene in ogni caso selvaggi;
    • Kul’Tiras è piena di bar, porti, ubriachi e lavori tipici del porto. Nuove animazioni per città più viva (e losca);
    • Opposta di stile la parte nobile di Kul’Tiras, ispirata alle tradizioni inglesi di marina e coloniale;
    • Su Zandalar, la cultura del sangue necessita di prigionieri, sacedoti e folli con animazioni di preghiera e salmodiare;
    • Gli Orchi in posizione eretta stanno arrivando!
    • La discussione è continuata con i miglioramenti avuti agli effetti visivi delle ultime patch, mostrando come sono stati realizzati.
    • Gli indizi su cosa fa una magia/abilità, ovvero per capirla immediatamente a istinto, è una parte integrante della creazione degli effetti;
    • In arrivo i nuovi effetti per gli Stregoni!
    • Per quanto riguarda la nuova espansione, sono stati studiati nuovi effetti per la magia “spooky”, sinistra. Infusa anche in spiriti, NPC e mostri associati;


    • Nazmir, zona infestata dai troll che usano la magia del sangue e abbandonata dagli Zandalari. È una zona che inizia con spiagge soleggiate e abitate da dinosauri, mentre è molto più sinistra nelle paludi interne per arrivare alla sovrannaturale necropoli. Il passaggio, tuttavia, è graduale, non improvviso.
    • Differenza fra altezza delle piante, diversi tipi di acqua e di piante. Nuova tecnologia per gestire tutti questa roba.
    • Il dungeon team si occupa dei dungeon e delle strutture delle città. Quindi modellano in gioco la cultura delle razze e dei luoghi;
    • Kul’Tiras è una civiltà marittima, quindi si parte dall’ovvio: navi, mare, marinai e porti. Il passaggio successivo è integrare le forme delle navi nelle strutture!
    • La scelta dei materiali e dei colori è necessaria per garantire la sensazione che una zona o struttura vuole veicolare;
    • Ma la cultura di Kul’Tiras passa velocemente da quella “raffinata” a quella molto più rozza dei pirati e tagliagole dei porti, quindi sono state create città più varie;
    • Le "prop", ovvero gli oggetti di gioco e le decorazioni, sono fondamentali per garantire l'immersione nel mondo di gioco;
    • Per gli Zandalari, le parti importanti della loro cultura sono dinosauri, teschi, “motivo azteco”, oro e grandi strutture di pietra. Sono troll intelligenti, ma comunque selvaggi.
    • Anche le festività e la Fiera di Lunacupa hanno beneficiato di migliore attenzione grafica;
    • Niente Armature Heritage per le altre razze, per il momento;
    • Gli oggetti estetici di classe sono in discussione in questi mesi, nessuna decisione presa per ora;
    • Le razze alleate avranno modelli da Druidi unici!
    • Niente modelli aggiornati per Worgen e Goblin al lancio, ma sono in lavorazione.

    Immagine
  • Scritto da ,
    Ieri notte, in seguito all'annuncio dell'espansione Battle for Azeroth, il sito ufficiale di WoW ha pubblicato un riassunto delle informazioni svelate per aiutare gli utenti che non hanno avuto accesso ai panel. Nei nostri coverage trovate gran parte di queste informazioni, ma sono presenti in ogni caso nuovi dettagli come:

    • I nomi in italiano delle nuove Spedizioni;
      • Covo della Libertà - Situato nella Baia di Tiragarde, il Covo della Libertà è pieno di banditi, ladri e altri abitanti di dubbia provenienza.
      • Maniero dei Crestabianca - Situato a Drustvar, il Maniero dei Crestabianca è la casa ancestrale di una delle più potenti famiglie di Kul Tiras.
      • Tol Dagor - Questa isola-prigione si trova al largo della costa di Kul Tiras.
      • Santuario del Tuono - Situato nella Valle di Canto Tonante, è il luogo in cui i sacerdoti del mare benedicono le nuove navi prima che prendano il largo sull'oceano.
      • Assedio di Boralus - Come per la Corte delle Stelle, questa sarà la spedizione di livello massimo, ambientata nel paesaggio urbano di Boralus, capitale di Tiragarde.
      • Atal'dazar - Situato a Zandalar e immerso tra le montagne di Zuldazar, Atal'dazar è l'antico luogo in cui riposano gli imperatori Zandalari. Vi troverete anche una setta di Troll che esegue segreti rituali oscuri, insieme a dinosauri, non morti e dinosauri non morti.
      • Tempio di Sethraliss - Situato a Vol'dun, questo tempio è un posto sacro per i Sethrak serpentiformi.
      • Grottamarcia - Situata a Nazmir, questa grotta sotterranea è la fonte principale della corruzione su Zandalar.
      • Riposo dei Re - Situato a Atal'dazar, si tratta dell'interno della tomba degli antichi re caduti e qui messi a giacere per l'eternità.
      • Kezan - Questa spedizione di livello massimo è un po' lontana da Kul Tiras e Zandalar. I Goblin hanno sentito parlare dell'Azerite e del suo valore, e hanno iniziato a scavare nelle profondità di Azeroth per trovarla. I giocatori ritorneranno a Kezan dopo anni di distanza per scoprire com'è cambiata.

    • Le Isle Expedition (Spedizioni delle Isole) hanno il nome ufficiale di Scorrerie sulle Isole;
    • Allo stesso modi i Warfront sono chiamati Fronti di Guerra;
    • Una migliore spiegazione delle funzioni social in arrivo in gioco;

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Rivelata la nuova espansione, World of Warcraft: Battle for Azeroth!

    World of Warcraft: Battle for Azeroth

    In Battle for Azeroth, la caduta della Legione Infuocata ha dato vita a una serie di disastrosi incidenti che hanno riacceso l'acerrima rivalità fra l'Alleanza e l'Orda. Con l'inizio di una nuova era di conflitto, gli eroi di Azeroth dovranno imbarcarsi in un'ordalia alla ricerca di nuovi alleati e di risorse per volgere a loro favore le sorti della guerra, combattendo su più fronti per essere la fazione che guiderà Azeroth in un futuro che appare sempre più incerto.


    Di seguito troverete dei pratici riassunti delle conferenze già concluse. Ricordate che i possessori del biglietto virtuale avranno accesso ai VOD sottotitolati dopo il termine della convention.

    Riassunto di "World of Warcraft – What's Next"

    Durante la conferenza "World of Warcraft – What's Next" alla BlizzCon, il direttore creativo Alex Afrasiabi e il direttore di gioco Ion Hazzikostas hanno approfondito il mondo, la storia e le novità in arrivo con il prossimo capitolo della saga di World of Warcraft Battle for Azeroth.

    Esplorate le coste di Kul Tiras e Zandalar, preparatevi alla battaglia nelle Scorrerie sulle Isole e sui Fronti di Guerra PvA su larga scala, e scoprite cosa attende i campioni dell'Orda e dell'Alleanza nella guerra ormai alle porte.

    Guerra senza frontiere

    Azeroth ha pagato un prezzo terribile per porre fine alla crociata apocalittica della Legione... ma mentre le ferite del mondo si stanno rimarginando, l'antico astio tra l'Orda e l'Alleanza torna a bruciare.

    Mentre le tensioni crescono fino a esplodere in una guerra totale, l'Orda combatte una battaglia disperata per mantenere il controllo di Lordaeron e il proprio avamposto nei Regni Orientali, un confronto epico che servirà come introduzione all'espansione. Dall'altra parte del Grande Mare, la casa degli Elfi della Notte Teldrassil è ormai ridotta a un cumulo di cenere, mentre l'Orda spadroneggia per tutta Kalimdor. Questi eventi costituiscono l'inizio di una guerra che coinvolgerà tutta Azeroth.

    Per rompere la situazione di stallo e ottenere la vittoria finale, sia l'Orda che l'Alleanza cercheranno nuovi alleati che aiutino la loro fazione, la loro famiglia, la loro patria. Inoltre, entrambe dovranno combattere per la terra e le risorse per assicurare la sopravvivenza della propria fazione.

    149WBN233H2T1509740486738.jpg

    Esplorate due nuovi continenti

    Per rafforzare i loro ranghi, gli eroi dell'Orda si avventurano su Zandalar alla ricerca dei Troll Zandalari, per convincerli ad aiutare gli sforzi bellici con la loro potenza marittima. Nel frattempo, l'Alleanza fa vela verso il regno di Kul Tiras, patria di Jaina Marefiero, per convincere i suoi abitanti a combattere al proprio fianco.

    Ma anche queste terre nascondono delle insidie. Forze oscure si muovono contro la gente di Kul Tiras, mentre i Troll Zandalari cercano di sedare una rivolta interna e respingere degli invasori in arrivo dalle paludi. Se c'è qualche speranza di assicurarsi l'aiuto di Kul Tiras o degli Zandalari, bisognerà prima sradicare e sconfiggere queste minacce.

    Gli eroi di ciascuna fazione cresceranno fino al nuovo livello massimo di 120 sul loro continente, ognuno composto da tre zone diverse e distinte.

    Alleanza: Kul Tiras

    Come eroi dell'Alleanza, viaggerete verso il regno marittimo di Kul Tiras per dipanare una fitta rete di tradimenti e magie oscure. Kul Tiras è governata da quattro casate, tra cui i Marefiero della Baia di Tiragarde, i Crestabianca a Drustvar e i Canto Tonante nella Valle di Canto Tonante.

    Orda: Zandalar

    Zandalar è il cuore dell'impero dei Troll ed è conosciuta come la culla della vita su Azeroth. I Troll sono tra le creature più antiche che esistano su Azeroth, tanto che la loro presenza precede l'arrivo dei Titani. Ci sono tre territori principali su Zandalar: la lussureggiante giungla di Zuldazar, la malsana palude di Nazmir e il deserto tempestoso di Vol'dun.

    Progredendo nella storia della vostra fazione, il vostro obiettivo finale sarà convincere questi potenziali alleati a unirsi alla vostra causa, ma ciò non significa che gli sforzi si concentreranno solo sul vostro continente. C'è qualcosa di più grande da tenere in considerazione: un mondo in guerra.

    In modo simile alla Campagna di Classe di Legion, ci sarà una Campagna di Guerra che comprenderà tutta la storia, ancorandola alla battaglia tra l'Orda e l'Alleanza. Ogni due livelli guadagnati, potrete avanzare anche nella Campagna di Guerra, che inizierà portandovi nelle terre controllate dalla fazione opposta, così che possiate iniziare a mettere le basi per avanzare in territorio nemico. Questi avamposti saranno le fondamenta per l'esperienza di gioco di livello più alto, quando le aree della fazione avversaria si apriranno al livello massimo. Raggiunto il livello 120, inoltre, potrete sbloccare le missioni mondiali e le missioni emissario di entrambi i nuovi continenti.

    Gli eroi di Azeroth

    Mentre esplorate queste nuove terre, parteciperete anche alle storie di alcuni degli eroi e dei capi dell'Orda e dell'Alleanza più importanti di Azeroth, tra cui Jaina Marefiero, Thrall, Re Anduin Wrynn e la Capoguerra Sylvanas Ventolesto.

    C'è anche un'altra storia che dovremmo raccontare: quando i giocatori dell'Orda saranno su Zandalar e comunicheranno con gli spiriti antichi dei Troll, i Loa, potranno acquisire nuove informazioni sul destino di Vol'jin, Capoguerra caduto dell'Orda.

    Razze Alleate

    Con le linee ben tracciate tra l'Orda a occidente e l'Alleanza a oriente, entrambe le fazioni cercheranno nuovi alleati che le aiutino, tra cui alcuni amici incontrati in passato.

    Come campioni dell'Orda e dell'Alleanza, affronterete una serie di missioni per portare le nuove Razze Alleate dalla vostra parte. Una volta che vi sarete assicurati la fedeltà alla vostra fazione di una determinata razza, sbloccherete la possibilità di creare nuovi personaggi di quella razza, con tanto di nuove abilità razziali e di diverse opzioni di personalizzazione.

    Orda Alleanza
    Nobili Oscuri Elfi del Vuoto
    Tauren di Alto Monte Draenei Luceforgiati
    Troll Zandalari Nani Ferroscuro

    Una volta sbloccate le nuove Razze Alleate, i giocatori potranno iniziare a utilizzarle a partire dal livello 20. Come per le altre razze, una svolta sbloccata una Razza Alleata sarà possibile usare i servizi di cambio di razza o potenziamento istantaneo sul nuovo personaggio. Tuttavia, coloro che decideranno di provare l'esperienza della progressione completa (dal livello 20) otterranno un set completo cosmetico dell'Armatura Retaggio per la loro nuova razza.

    Queste sei nuove Razze Alleate sono solo l'inizio: questo è un sistema che pone le fondamenta per nuove aggiunte in futuro.

    Miglioramenti alla progressione

    Se scegliete di affrontare la progressione del personaggio con una nuova Razza Alleata, o se semplicemente volete provare qualcosa di nuovo, stiamo facendo dei miglioramenti all'esperienza di progressione, così che possiate meglio apprezzare i conflitti e le storie nelle zone in cui giocherete. Basandoci sul sistema di adeguamento dei livelli di Legion, amplieremo l'intervallo di livelli giocabili in ciascuna zona della vecchia Azeroth (e oltre). Ciò significa che potrete creare gruppi con più giocatori, godendovi al contempo più a lungo le vostre zone preferite. Ognuna di queste zone supporterà un'ampia varietà di livelli.

    Su una scala ancora più grande, vogliamo anche che i giocatori abbiano la libertà di scegliere tra i diversi contenuti delle espansioni mentre progrediscono. Così, per esempio, sia le Terre Esterne che Nordania potrebbero essere affrontate dai personaggi di livello 60-80, così che un personaggio mentre progredisce possa restare all'interno della stessa espansione oppure passare da una all'altra, come preferisce.

    Adegueremo anche le ricompense che possono essere ottenute da missioni e spedizioni, così che si adeguino al livello come le zone stesse. Il nostro obiettivo è creare un'esperienza davvero flessibile in tutto il mondo di Azeroth, in modo che la scelta di come viverlo sia solo vostra.

    Vogliamo implementare questi miglioramenti il prima possibile, quindi inizierete a vedere le fasi iniziali delle modifiche tra poche settimane, quando la patch 7.3.5 verrà pubblicata sul Reame Pubblico di Prova.

    Il Cuore di Azeroth

    Finito l'assalto della Legione su Azeroth, il mondo vacilla sull'orlo del baratro. Mentre l'Orda e l'Alleanza combattono, l'essenza stessa di Azeroth sta fuoriuscendo dal pianeta. Sta a voi non solo difendere la vostra fazione, ma anche proteggere Azeroth stessa.

    All'inizio di Battle for Azeroth, Magni Barbabronzea vi consegnerà un potente manufatto, un medaglione che dovrete indossare lungo tutto il vostro viaggio: il Cuore di Azeroth, che rappresenta le speranze e i sogni del mondo intero.

    2JAE0ZPC79OX1509740486756.jpg

    Nel corso dell'espansione troverete l'Azerite, un'incredibile nuova risorsa apparsa in seguito alla sconfitta della Legione. Raccogliendo questa sostanza, potrete usarla per potenziare il Cuore di Azeroth. Diversamente dagli Artefatti che impugnavate su Legion, il Cuore di Azeroth non è un oggetto in sé personalizzabile, ma è una sorta di fonte di potere che risveglia le proprietà latenti degli altri pezzi d'equipaggiamento che otterrete e indosserete nel corso delle vostre avventure.

    A proposito di equipaggiamenti, faremo un'altra regolazione degli indici delle statistiche, come avevamo fatto in Warlords of Draenor, affinché i numeri della salute e dei danni dei personaggi siano più comprensibili, senza modificare l'effettiva efficacia dei personaggi contro i nemici che li circondano.

    Scorrerie sulle Isole

    Il Grande Mare è pieno di isole inesplorate, e Battle for Azeroth vi manderà su molte di loro per individuare le risorse necessarie ad alimentare lo sforzo bellico tra l'Orda e l'Alleanza. Le nuove Scorrerie sulle Isole sono un'esperienza cooperativa per gruppi di 3 giocatori fondata sull'esplorazione e sui conflitti su piccola scala in diverse ambientazioni. Ogni volta che affronterete una Scorreria, troverete diversi obiettivi e dovrete affrontare dei "PNG avanzati" per conquistare le risorse. Se vorrete fare del PvP, avrete anche quest'opportunità.

    Fronti di Guerra

    Se le Scorrerie sulle Isole rappresentano delle schermaglie su piccola scala, i Fronti di Guerra sono battaglie su larga scala per il controllo strategico di posizioni chiave.

    Come nel gioco di strategia in tempo reale (RTS) che rappresenta le origini di Warcraft, giocherete nei panni di un comandante che guida la carica di una battaglia enorme. Insieme a 19 compagni, creerete un avamposto, cercherete delle risorse e stabilirete delle linee di approvvigionamento, addestrando le truppe per assaltare e distruggere la fortezza nemica. A differenza di Warcraft III, combatterete nel conflitto in prima persona (invece di comandare le operazioni "dall'alto") e sarete in prima linea in questa esperienza PvA cooperativa su larga scala da 20 giocatori.

    Aggiornamenti al PvP

    Oltre a molte nuove esperienze PvA ad attendervi con Battle for Azeroth, ci sono anche diversi aggiornamenti al PvP per i giocatori interessati.

    In un nuovo campo di battaglia, Spiaggia Ribollente, i giocatori di Orda e Alleanza scenderanno su Silitus e si affronteranno per ottenere l'Azerite che ribolle in superficie. Questo campo di battaglia offrirà un gioco dinamico simile a quello del Bacino d'Arathi, ma con nuovi punti di controllo che appaiono periodicamente, quando le risorse sono esaurite. Questo nuovo campo di battaglia richiederà molto coordinamento, perché la vostra squadra dovrà lavorare unita per superare la fazione avversaria. Poiché questo scenario serve per raccontare una parte della storia che porta agli eventi di Battle for Azeroth, potrete aver un'anteprima della Spiaggia Ribollente con la patch 7.3.5, mentre noi continuiamo a lavorare sul conflitto tra Orda e Alleanza per la prossima espansione.

    Al di là del PvP istanziato, stiamo anche ripensando al PvP nel mondo esterno. Il sistema PvP non è praticamente mai cambiato dal lancio di World of Warcraft; tuttavia, tanti altri sistemi che modellano il mondo, dalle cavalcature volanti alle zone multireame, hanno cambiato il modo in cui i giocatori interagiscono. Abbiamo avuto dei feedback che lamentano il declino del mondo PvP nel corso degli anni. Nel frattempo, ci sono giocatori su server PvP cui non necessariamente piace quel tipo di gioco, ma che comunque non vogliono cambiare server e perdere gli amici. Battle for Azeroth ci sembra una grande opportunità per aggiornare il sistema PvP in modo che meglio rifletta lo stato del gioco di oggi.

    Il cuore del nostro progetto consiste nel portare tutti i server sotto un singolo schema di gioco PvP. I giocatori potranno in ultima analisi scegliere indipendentemente se vogliono fare PvP o meno. Mentre siete in una capitale, potrete scegliere di fare PvP mondiale e avrete un'avventura in una versione abilitata al PvP nel mondo di gioco, popolata da altri giocatori che hanno optato come voi per il PvP. In questo modo avremo un base per costruire nuovi sistemi PvP che in precedenza avrebbero automaticamente escluso tutti i giocatori su server PvA.

    Per coloro che sceglieranno l'esperienza PvP, ci saranno alcuni piccoli bonus, come maggiori guadagni d'esperienza o di reputazione, per compensare i rischi aggiuntivi affrontati. La natura e la grandezza di questi bonus dovranno essere attentamente bilanciati, con l'obiettivo di non far sentire nessuno obbligato a partecipare all'esperienza PvP se non ama quello stile di gioco, ma controbilanciando la perdita di efficienza per coloro che lo fanno.

    Nuove spedizioni

    Ci sono 10 nuove spedizioni in arrivo con Battle for Azeroth. Come per le zone, ogni fazione progredirà attraverso quattro spedizioni esclusive, mentre le altre si sbloccheranno per tutti al raggiungimento del livello 120.

    Ecco le spedizioni che vi attendono:

    Alleanza

    • Covo della Libertà - Situato nella Baia di Tiragarde, il Covo della Libertà è pieno di banditi, ladri e altri abitanti di dubbia provenienza.
    • Maniero dei Crestabianca - Situato a Drustvar, il Maniero dei Crestabianca è la casa ancestrale di una delle più potenti famiglie di Kul Tiras.
    • Tol Dagor - Questa isola-prigione si trova al largo della costa di Kul Tiras.
    • Santuario del Tuono - Situato nella Valle di Canto Tonante, è il luogo in cui i sacerdoti del mare benedicono le nuove navi prima che prendano il largo sull'oceano.
    • Assedio di Boralus - Come per la Corte delle Stelle, questa sarà la spedizione di livello massimo, ambientata nel paesaggio urbano di Boralus, capitale di Tiragarde.

    Orda

    • Atal'dazar - Situato a Zandalar e immerso tra le montagne di Zuldazar, Atal'dazar è l'antico luogo in cui riposano gli imperatori Zandalari. Vi troverete anche una setta di Troll che esegue segreti rituali oscuri, insieme a dinosauri, non morti e dinosauri non morti.
    • Tempio di Sethraliss - Situato a Vol'dun, questo tempio è un posto sacro per i Sethrak serpentiformi.
    • Grottamarcia - Situata a Nazmir, questa grotta sotterranea è la fonte principale della corruzione su Zandalar.
    • Riposo dei Re - Situato a Atal'dazar, si tratta dell'interno della tomba degli antichi re caduti e qui messi a giacere per l'eternità.
    • Kezan - Questa spedizione di livello massimo è un po' lontana da Kul Tiras e Zandalar. I Goblin hanno sentito parlare dell'Azerite e del suo valore, e hanno iniziato a scavare nelle profondità di Azeroth per trovarla. I giocatori ritorneranno a Kezan dopo anni di distanza per scoprire com'è cambiata.

    Visto il successo delle spedizioni Mitiche con Chiave del Potere, continueremo a implementare e migliorare anche questo sistema.

    Nuova incursione

    UISCDFVUDOVD1509740485663.jpg

    Originariamente progettata dai Titani come una zona di quarantena per rinchiudere e studiare i loro antichi nemici, gli Dei Antichi, questa grande piramide si affaccia minacciosa su Zandalar. Ma come per la maggior parte delle cose che coinvolgono gli Dei Antichi, qualcosa è andato in modo terribilmente sbagliato.

    Avremo ulteriori dettagli su questa nuova incursione da 8 boss in seguito.

    E prima di andarvene, ricordate di tenere d'occhio anche la Regina Azshara. Il mare, dopo tutto, è il suo territorio...

    Tutto è pronto per una guerra totale che determinerà il destino del mondo... Preparatevi per Battle for Azeroth!

    Riassunto di "World of Warcraft – Gameplay and Systems"

    Durante la conferenza "World of Warcraft – Gameplay and Systems Deep Dive", i progettisti di gioco Jeremy Feasel, Russell Petersen e Matt Goss sono saliti sul palco per presentare ai giocatori alcuni nuovi sistemi in arrivo con la prossima espansione, Battle for Azeroth. In questo seguito della conferenza World of Warcraft - What's Next , il team ha approfondito le Scorrerie sulle Isole, il Cuore di Azeroth e i Fronti di Guerra, rivelando anche alcuni progetti per future funzioni social.

    Scorrerie sulle Isole

    La guerra tra l'Orda e l'Alleanza esploderà su diversi fronti, e le Scorrerie sulle Isole rappresentano delle schermaglie su scala ridotta, occasioni in cui le due fazioni si scontreranno sulle innumerevoli isole del Grande Mare.

    Nelle Scorrerie sulle Isole, i giocatori parteciperanno a un'avventura in gruppi di 3, senza ruoli precostituiti, in cui visiteranno diverse isole inesplorate, superando sfide e ostacoli e razziando potenti risorse per sostenere lo sforzo bellico della propria fazione.

    Al centro delle Scorrerie sulle Isole c'è la dinamica della rigiocabilità: nemici, alleati, pericoli ambientali, ricompense ed eventi cambiano di volta in volta, costringendo i giocatori ad adattarsi e a trovare un modo per superare le varie sfide mentre esplorano queste terre misteriose.

    Oltre alle creature che popolano le isole, le squadre di 3 giocatori dovranno anche affrontare e sconfiggere le forze della fazione nemica, rappresentate da nuovi "PNG avanzati" che si comportano in modo diverso dagli altri mostri e nemici incontrati altrove nel mondo di gioco. Questi avversari rappresenteranno una nuova sfida, perché impiegano tattiche e strategie specifiche per assicurarsi gli obiettivi chiave delle mappe. Potrebbero anche sorprendervi con comportamenti inattesi, perché hanno decisamente molta più personalità dei soliti Tagliagole Defias.

    Cuore di Azeroth

    All'inizio di Battle for Azeroth, Magni Barbabronzea vi consegnerà un potente manufatto: il Cuore di Azeroth, un medaglione che dovrete indossare lungo tutto il vostro viaggio. Esplorando queste nuove terre, troverete l'Azerite, un'incredibile nuova risorsa che è la linfa vitale del vostro mondo. Indossando l'amuleto speciale, potrete sfruttare l'essenza dell'Azerite per potenziare lo stesso Cuore di Azeroth.

    Diversamente dagli Artefatti che conoscete, il Cuore di Azeroth non è il punto focale della personalizzazione dell'equipaggiamento. È una sorta di condotto, attraverso il quale potrete potenziare alcuni altri oggetti dell'equipaggiamento che otterrete nel corso delle vostre avventure, sbloccando un'ampia varietà di personalizzazioni per quei pezzi. Solo alcuni scomparti avranno un potenziale capace di essere risvegliato tramite il potere dell'Azerite e del Cuore di Azeroth; in questo momento, si tratta della testa, del torso e delle spalle.

    YAQV2OF6UA761509740485643.jpg

    *Progettazione in corso, risultato non finale

    Anche se l'interfaccia e alcuni altri aspetti del sistema sono ancora in fase di sviluppo, ecco i punti base del funzionamento del nuovo sistema:

    Tutti i pezzi dell'equipaggiamento potenziabili tramite il Cuore di Azeroth avranno un design simile, composto da quattro anelli. Ogni volta che potenzierete il Cuore di Azeroth, gli anelli si sbloccheranno uno dopo l'altro, e per ciascuno potrete selezionare un nuovo potere. Quando i giocatori sceglieranno quali abilità attivare, gli anelli ruoteranno allineandosi e vincolando quelle scelte.

    Come vedrete, spesso potrete attivare il primo potere dell'anello più esterno immediatamente, mentre le abilità più vicine al centro del cerchio richiedono un potere maggiore da parte del Cuore di Azeroth. Il potere necessario aumenta man mano che si ottengono oggetti sempre più avanzati. Per esempio, una veste ottenuta durante le normali missioni a Zuldazar potrebbe attivarsi completamente quando il vostro Cuore di Azeroth è al livello 10, mentre un oggetto ottenuto in un'incursione potrebbe richiedere il livello 20 per sbloccare il proprio intero potenziale. Possedendo diversi pezzi di equipaggiamento da potenziare, probabilmente sbloccherete l'accesso a una nuova abilità di uno dei vostri oggetti quasi ogni volta che il vostro Cuore di Azeroth raggiungerà un nuovo livello.

    Vogliamo avere un approccio "artigianale" alla struttura di ognuno di questi gruppi di potenziamenti. Ciò significa che ogni oggetto con un nome proprio avrà una combinazione di poteri e abilità specifica e prefissata, in modo che, se state cercando una particolare abilità, sappiate esattamente di quale oggetto andare a caccia.

    Con questo nuovo sistema vorremmo raggiungere alcuni obiettivi.

    Prima di tutto, vogliamo che i giocatori possano personalizzare il proprio equipaggiamento in base al proprio stile di gioco, scegliendo tra diverse opzioni tra loro equivalenti, ma che offrano sempre una varietà di scelte interessanti. Quindi, per esempio, un determinato livello offrirà agli assaltatori la scelta tra diversi potenziamenti delle loro abilità base, mentre un altro permetterà a un Paladino di creare un oggetto particolarmente efficace da difensore, guaritore o assaltatore. In tutti questi casi, vogliamo essere sicuri che ci sia almeno un'opzione disponibile che prescinda dalla specializzazione, così che tutti i giocatori che amano passare da un ruolo all'altro possano mantenere questa loro flessibilità.

    Vogliamo anche che ci siano delle opzioni che forniscano delle utilità ai giocatori, come un aumento della velocità di movimento, una migliore rigenerazione della salute o una riduzione del tempo di recupero delle abilità difensive. Queste opzioni saranno presenti su uno stesso anello, in modo che non si debba mai dover scegliere tra un'opzione utile e un'opzione di potenziamento delle abilità. Ci piace il modo in cui questi diversi tipi di abilità creano diverse modalità di approccio al gioco, e non vediamo l'ora di aggiungerne di altre.

    Siamo ancora in pieno sviluppo per quanto riguarda questo sistema, e condivideremo con voi ulteriori dettagli sul Cuore di Azeroth con l'avanzare dei lavori. Non vediamo l'ora che possiate provarlo e di sapere cosa ne pensate.

    Alle radici di Warcraft nei Fronti di Guerra

    Teldrassil sta bruciando. Sepulcra è sotto assedio. La tensione mai sopita tra le due fazioni è esplosa in una guerra totale.

    Al centro di Warcraft c'è sempre stato il conflitto perenne tra l'Orda e l'Alleanza, e Battle for Azeroth lo porta in primo piano, con gli eroi che cercano nuovi alleati ed esplorano il mondo alla ricerca di risorse per difendere la propria patria.

    Se le Scorrerie sulle Isole rappresentano delle schermaglie su piccola scala che si estendono in tutto il mondo, un Fronte di Guerra è una battaglia su larga scala per il controllo strategico di posizioni chiave. Ispirato alle radici da gioco di strategia in tempo reale di Warcraft, un Fronte di Guerra è un'esperienza unica che mette 20 campioni di una fazione contro un'imponente forza nemica, in uno scontro cooperativo PvA.

    I giocatori che prendono parte a un Fronte di Guerra devono costruire la propria base da zero, potenziare le ricerche, comandare le truppe per estendere il proprio territorio e raggiungere la vittoria. Combatterete contro diversi comandanti nemici, ricercherete nuove tecnologie di guerra e darete battaglia direttamente sul campo insieme ai vostri alleati.

    VR9247F4ZWDS1509740486938.jpg

    Date un'occhiata a Stromgarde, attualmente in sviluppo:

    Fronte di Guerra - Stromgarde

    Situata sugli Altopiani d'Arathi, Stromgarde è uno dei punti chiave per il controllo dei Regni Orientali.

    Per l'Alleanza, Stromgarde è un bastione difensivo critico. Nonostante la fine della battaglia per Lordaeron, la minaccia dell'Orda sui Regni Orientali persiste. Controllare Stromgarde è indispensabile per sperare di tenere a bada le aggressioni dell'Orda.

    Per l'Orda, conquistare Stromgarde sarebbe un passo fondamentale per l'assalto al cuore dei Regni Orientali, e sarebbe anche un primo passo nella campagna contro il regno dei Worgen di Gilneas. La posizione è anche strategica per la difesa della capitale degli Elfi del Sangue, Lunargenta, a nord.

    Nuove funzioni social

    Stiamo apportando diversi miglioramenti alla formazione di gruppi su WoW, oltre ad ampliare il supporto per strutture sociali più grandi. Per quanto le gilde rimangano il collante della community di World of Warcraft, vogliamo anche offrire delle opzioni aggiuntive per la comunicazione e l'organizzazione, modifiche che riflettano meglio la natura mutevole dell'impegno dei giocatori nel gioco e gli uni verso gli altri.

    Per iniziare, abbiamo integrato la chat vocale Blizzard in World of Warcraft. Potrete unirvi in una chat vocale con gli altri membri del vostro gruppo o dell'incursione e vedere chi sta parlando direttamente nell'interfaccia di gioco . In questo modo la chat vocale sarà più comoda che mai, soprattutto per chi cercava i benefici di una chat vocale in tempo reale (magari per coordinare una spedizione Mitica o un gruppo in arena) ma non voleva l'obbligo di scaricare e installare programmi di terze parti per farlo.

    GXZP1BESC0YH1509740485658.jpg

    Stiamo anche introducendo un nuovo tipo di gruppo sociale: le comunità. Come le gilde, le comunità hanno un elenco di membri e hanno accesso a un canale di chat, a un calendario condiviso per gli eventi e alla funzionalità Coda Amici. Diversamente dalle gilde, le comunità non hanno una banca condivisa, un'insegna o un sistema di imprese di gilda, ma possono riunire personaggi di reami differenti e ogni personaggio può far parte di più comunità.

    Le comunità beneficiano anche dell'integrazione della chat vocale, compresi canali di discussione separati ed esclusivi. Vogliamo che sia più facile che mai restare in contatto e coordinare le attività su WoW, quindi sia le gilde che le comunità verranno migliorate, con l'integrazione della chat vocale, gli inviti automatici agli eventi in calendario e la possibilità di avere la cronologia della chat.

    Speriamo che questo approfondimento di alcune delle nuove funzioni in arrivo con Battle for Azeroth vi sia piaciuto. Restate sintonizzati per ulteriori notizie dalla BlizzCon e novità sulla prossima espansione di World of Warcraft.

  • Alla BlizzCon è possibile provare una primissima versione della prossima espansione di World of Warcraft, che ci svela alcune novità e risvolti della storia di Azeroth.

    Ricalibrazione delle statistiche

    La prima cosa che si nota è lo stat squish, i personaggi hanno un Livello Oggetti di 184, circa 16K di Vita e 4K di Mana.
    Dati i grandi numeri che attualmente si raggiungono in gioco, questa soluzione era abbastanza prevedibile. Durante un intervista rilasciata a FatbossTV il Game Director Ion Hazzikostas ha parlato proprio della ricalibrazione delle statistiche affermando che i numeri attualmente presenti in gioco sono molto alti. Inoltre sembra che Blizzard abbia appreso molto dalla precedente ricalibrazione effettuata prima del rilascio di WoD, il problema sta nel ricalibrare tutte le espansioni in maniera armonica.

    Immagine

    Razze Alleate

    Un'altra cosa visibile nella demo sono le abilità razziali di due delle nuove sotto-razze alleate, nello specifico i Tauren di Altomonte e i Draenei Luceforgiati.

    Draenei Luceforgiati

    • Abilità razziale - Light's Judgment: Call down a strike of Holy energy, dealing 5,150 Holy damage to enemies within 5 yards after 3 sec. 40 yd. 2.5 min CD. Instant.
    • Abilità razziale - Forge of Light: Summon a Forge of Light, enabling Blacksmithing. Blacksmithing skill increased by 10.
    • Razziale Passiva:
      • Demonbane: Experience gained from killing Beasts increased by 20%.
      • Final Verdict: When you die the Light avenges you, dealing 1,248 Holy damage to enemies within 8 yards and healing allies for 1,486.
      • Holy Resistance: Reduces Holy damage taken by 1%.

    Immagine

    Tauren di Altomonte

    • Abilità razziale - Bull Rush: Charges forward for 1 sec, knocking enemies down for 1.5 sec. 2' CD.
    • Razziale Passiva:
      • Pride of Ironhorn: Mining skill increased by 15 and allows you to mine faster.
      • Mountaineer: Increases Versatility by 1%.
      • Rugged Tenacity: Reduces damage taken by 330.
      • Waste Not. Want Not. You have a chance to loot additional meat and fish.

    Zone iniziali

    Le due nuove zone iniziali sono Drustvar per l'Alleanza e Nazmir per l'Orda; ognuna di queste due zone ha delle particolarità e ospiteranno la prima parte dell'esperienza di gioco durante l'inizio di Battle for Azeroth.

    Immagine

    Alleanza - Kul'Tiras, Drustvar

    • Piccolo villaggio Umano che sembra essere bloccato nel tempo. Gli abitanti sono immobili anche se respirano ancora. Al centro della città è presente un'effige protetta da una potente magia;
    • Kul'Tiras presenta altre regioni: Fallhaven, Caver's Harbor, Barrowknoll Cemetery, Fletcher's Hollow, and Gol Koval;
    • A nord si trova Carver's harbour, un piccolo porto con fattorie di maiali infestate da strane creature simili a cani con maschere di legno;
    • La zona centrale, Barrowknoll Cemetery, è oscura e nebbiosa. La maggior parte delle creature sembrano amichevoli, ma sono tutti maledetti. Addentrandosi nel cimitero si trovano spiriti e altre creature;
    • A sud si trova una montagna coperta da ghiaccio e neve e su un lato della montagna si scorge una sentinella arcana;
    • Infine a sud-est vi è Hollow Fletcher, una piccola area in cui pochi Umani combattono orde di creature. Qui è presente la miniera di Elderstone, avvolta da una luce violacea. La sensazione è quella di dover combattere delle streghe che stanno cercando di maledire la terra e tutte le creature viventi.

    Orda - Zandalar, Nazmir

    • Nazmir è una delle zone ancestrali dei Troll, la prima cosa che si nota è la grande Luna di Sangue nel cielo;
    • Le rovine Troll coperte di muschio sono presenti in tutta la zona;
    • Esistono alcune sottozone: The Necropolis, Shaldra'mah, Terrace of Sorrows e Bloodbutcher Outpost;
    • Amichevoli maschere spiritiche galleggiano nell'aria e tramite una delle prime missioni permetteranno di trasformarci in un Toll del Sangue, appena saremo abbastanza vicino a Shaldra'mah;
    • Proseguendo nella zona diventa tutto più oscuro, con mostri élite, rari e tesori vari;
    • Attraversando un ponte rotto si raggiunge The Necropolis. L'ingresso è permesso dopo aver tracciato alcune rune e suonato un tamburo rituale;
    • All'interno si nota un gigantesco Troll galleggiare nell'aria, si tratta di Bwonsamdi. La Necropoli è la sua casa;
    • Proseguendo ad est vi è Shaldra'mah, avvicinandosi a questa zona si nota subito che tutto ci è ostile, fino a quando non veniamo trasformati in un Troll del Sangue.
    • In questo villaggio tutti i leader sono femmina e tutto è letteralmente immerso nel sangue. Gli abitanti adorano un Dio dalla forma di pipistrello;
    • Vi è un'altra zona che nella demo è però murata. Sembra un luogo temuto e tempestoso, forse un sotterraneo, chiamato Zul'Nazan.

    Immagine

    fonte wowhead
  • Oltre agli annunci fatti dai palchi, la BlizzCon è anche l'occasione per intervistare i vari sviluppatori di Blizzard. Ieri sera è toccato a Patrick Dawson, Technical Director di World of Warcraft e Chris Robinson, Art Director di World of Warcraft. Leggiamo le loro dichiarazioni in merito alle novità annunciate ieri.

    • Le Razze alleate scelte per essere disponibili al lancio sono quelle che rendono più facile continuare la narrazione di alcune sottotrame di Legion;
    • L'aggiornamento per i modelli di Goblin e Worgen non è al momento pianificato per questa espansione;
    • Con la 7.3.5 si cercherà di ridurre l'utilizzo di memoria richieste dal gioco;
    • L'adattamento delle zone dedicate al levelling non deve rendere tutto difficile, ma deve seguire un approccio più complesso. Finora è tutto non troppo facile, ma neanche troppo difficile;
    • Il sistema "procedurale" delle Isole che sarà presente in Battle for Azeroth riguarda solo alcuni aspetti. La sfida più impegnativa è stata quella per la creazione dell'IA. Vedere il gioco agire come un giocatore è davvero emozionante;
    • L'utilizzo del volo ed il suo eventuale, successivo ottenimento è una cosa che non è ancora stata decisa;
    • Il sistema dei Server Classici è una sfida entusiasmante, ma attualmente è ancora troppo presto per parlarne per via di alcune complessità tecniche da risolvere. Potrebbero essere ottenibili alcuni oggetti che saranno rimossi poi nel corso del tempo, ma non si può ancora sapere visto che sono ancora in una fase di sviluppo iniziale.
    • Alcuni cambiamenti apportati alle zone sono permanenti, altri no;
    • L'Arena dei Combattenti potrebbe essere ampliata, ma non si sa né come né quando



    Fonte: Wowhead
  • Durantre il panel dedicato al gameplay e al sistema Deep Dive, Matt Goss, Jeremy Feasel e Russell Petersen hanno spiegato più dettagliatamente alcune delle nuove meccaniche dell'espansione appena annunciata.

    Immagine

    Spedizioni delle Isole e Azerite
    • L'Azerite è un materiale che deriva direttamente dal sangue di Azeroth, dai poteri immensi e misteriosi;
    • È una risorsa ricercata e temuta per il suo potere distruttivo.
    • Le Spedizioni delle Isole sono scenari da tre personaggi, senza problemi di composizione e ruoli. Anche i tempi di coda saranno abbastanza ridotti;
    • Le Spedizioni delle Isole, insieme a vene, forzieri, mostri e tanto altro ancora saranno la fonte di Azerite;
    • Le Isole hanno bonus, buff, "vignette" e diversità di scontri e attività. Inoltre, le Isole e le attività correlate sono decise dinamicamente, quindi saranno quasi sempre diverse;
    • Le Spedizioni sono competitive, poiché ci saranno dei Campioni (Advanced NPC) della fazione opposta che cercheranno di ottenere l'Azerite prima di voi;
    • Questi gruppi di Campioni saranno NPC nuovi, ma si spera verranno recepiti bene dai giocatori;
    • L'IA di questi Campioni è stata modificata proprio per competere con i giocatori, facendo mosse strategiche per batterti o recuperare per primi l'Azerite;
    • Le Isole sono varie anche nell'ambientazione: isole gilneane, tropicali, rocciose, etc...
    • Le Spedizioni delle Isole saranno affrontabili in versione Normale, Eroica, Mitica e PvP;




    • Magni è - quasi - l'unico in questo momento ad essere preoccupato per Azeroth;
    • ...quindi donerà ai nostri personaggi il Cuore di Azeroth, una collana Leggendaria che ci fornirà i poteri per contrastare le forze oscure incombenti e proteggere il pianeta dai suoi stessi abitanti... più o meno;
    • La collana sarà potenziata grazie all'Azerite che raccoglieremo;
    • Ogni pezzo del nostro equipaggiamento Armatura di Azerite fornirà nuove abilità e bonus che noi potremo scegliere;
    • Il livello di Sorgente di Potere del Cuore di Azeroth determinerà quanti livelli di potenziamento saranno disponibili;
    • I pezzi d'equipaggiamento hanno gli stessi poteri in riferimento alla difficoltà a cui sono stati ottenuti, ma più alta sarà stata la difficoltà, più alto sarà il valore del bonus;
    • Saranno disponibili un sacco di scelte, senza nessun abilità obbligatoria;

    Immagine


    Mondo di Gioco e Fronti di Guerra
    • Boralus e Zuldazar sono le capitali di quest'espansione. Zandalari e Kul'Tiras hanno le flotte più potenti del globo e saranno utili per recuperare l'Azerite;
    • I Fronti di Guerra sono ispirati al passato RTS di Warcraft;
    • Sepulcra (Undercity) è in rovina, i Regni Orientali sono quasi tutti in mano all'Alleanza. Il nuovo fronte è sugli Altopiani d'Arathi;
    • Il primo Fronte di Guerra è Stromgarde, aggiornata per l'occasione. L'Alleanza userà la fortezza per difendersi dalle incursioni dell'Orda.
    • Si combatterà per la zona e una volta conquistata sarà necessario raccogliere risorse e ottenere nuovi territori per espandere la base;
    • Le costruzioni seguiranno la progressione degli edifici già nota in Warcraft III;
    • Il sistema premierà molto la cooperazione fra i giocatori;
    • Sarà necessario creare un esercito da guidare in battaglia;
    • Altri dettagli arriveranno in futuro!

    Immagine


    Contenuti e funzioni social
    • Sarà integrata direttamente la chat vocale di Battle.net;
    • Saranno integrati una serie di strumenti che saranno utili per organizzare queste comunità!
    • Il pannello di Gilda è stato risistemato;
  • Durante la cerimonia di apertura Blizzard ha fatto uno degli annunci forse più attesi e inaspettati nella storia di World of Warcraft: l'arrivo (ritorno?) dei server Classici!



    Sembra infatti che verrà aggiunta un'opzione nel client di gioco per poter rivivere l'esperienza del Vanilla.

    Immagine
  • Scritto da ,
    La nuova espansione di World of Warcraft Battle for Azeroth riaccenderà lo scontro fra Orda e Alleanza e ci porterà su due nuove isole, Zandalar e Kul'Tiras, dove combatteremo fino al livello 120.

    Per la prima volta abbiamo avuto l'opportunità di vedere sia il trailer che il filmato iniziale nello stesso momento della presentazione, senza dover aspettare.

    Panoramica di Battle for Azeroth



    Cinematic di Battle for Azeroth



    La guerra tra Orda e Alleanza riprende più violenta che mai, infiammando Azeroth: l'Orda controlla l'intera Kalimdor mentre l'Alleanza ha il dominio di tutti i Regni Orientali.

    Immagine


    Immagine


    Due nuovi continenti, divisi in tre zone ciascuno. L'Alleanza risiederà sull'isola di Kul'Tiras mentre l'Orda controllerà l'isola di Zandalar. Il levelling si svolgerà solo nel continente della propria fazione e il livello massimo dei nostri personaggi sarà portato al 120.

    Immagine



    Immagine


    Gli eroi principali dell'espansione saranno Thrall, Sylvanas, Anduin e Jaina.

    Immagine


    Dovremo reclutare nuovi alleati, che saranno giocabili come sotto-razza. Avremo sei nuove sotto-razze disponibili al lancio, 3 per l'Alleanza e 3 per l'Orda; altre sono già in programma.
    • L'Alleanza potrà contare su Elfi del Vuoto, Draenei Forgialuce e Nani Ferroscuro;
    • Nobili Oscuri, Tauren di Altomonte e Troll Zandalari invece rafforzeranno le fila dell'Orda
    .

    Immagine


    Le nuove razze alleate avranno abilità specifiche ed inizieranno il loro percorso al livello 20. Portare una delle nuove sotto-razze al livello 110 sbloccherà l'Armatura Retaggio, un set di equipaggiamento completo.

    Immagine


    Lo scaling delle zone di levelling è stato implementato in tutto il mondo di gioco ed in tutte le Spedizioni; inoltre l'ordine in cui affrontare i contenuti delle precedenti espansioni sarà flessibile, infatti The Burning Crusade e Wrath of the Lich King scaleranno dal livello 60 all'80.

    Immagine


    Il Cuore di Azeroth è un medaglione Leggendario donato da Azeroth ai suoi difensori. Non avrà un albero di talenti esteso come quello degli Artefatti e potrà essere potenziato tramite l'Azerite, che ne aumenterà la potenza e sbloccherà una gerarchia di talenti su più livelli.

    Immagine


    Immagine


    Potremo esplorare e scoprire varie isole sparse per i mari di Azeroth con un gruppo di 3 persone, alla ricerca di risorse e tramite obbiettivi vari e complessi, affrontando sia avversari reali in modalità PvP che PNG dotati di un'IA avanzata.

    Immagine


    Fronti di Guerra è una nuova modalità PvA pensata per un gruppo di 20 giocatori; bisogna combattere contro le ultime difese dei comandanti nemici per conquistare il territorio costruendo edifici, reclutando truppe e svolgendo ricerche per ottenere potenziamenti. Questa modalità è figlia delle meccaniche classiche dei giochi RTS e si va ad aggiungere alle note modalità PvA quali Spedizioni e Incursioni.

    Immagine


    Al lancio saranno presenti 10 nuove Spedizioni divise tra le due fazioni durante la fase di levelling, ma accessibili ad entrambe una volta raggiunto il livello massimo. Verranno inoltre aggiornate le Spedizioni in modalità Mitica.

    Immagine


    La prima Incursione sarà Uldir, Halls of Controls, che ci vedrà combattere la corruzione degli Zandalari affrontando gli 8 boss presenti.
    Quando la battaglia per Azeroth volgerà al termine, dovremo finalmente affrontare la regina Azshara!

    Immagine


    Immagine


    Saranno presenti due nuove arene nelle zone di Tiragarde e Zuldazar, alle quali si aggiungerà un nuovo campo di battaglia: Seething Shore.

    Immagine


    Le regole del PvP sono rimaste invariate dal 2005. È giunta finalmente l'ora di aggiornarle, per adattarsi meglio alle dinamiche videoludiche del 2018: la divisione tra server PvA e PvP verrà rimossa, sarà il singolo giocatore a decidere se entrare o meno in modalità PvP

    Immagine
  • Sembra proprio che anche le ore immediatamente antecedenti alla BlizzCon possano riservare inaspettate sorprese. A poche ore dall'inizio ufficiale dell'evento si scopre infatti che, secondo IGN, in Nuova Zelanda Blizzard ha registrato il nome "Battle for Azeroth".

    Con la community in fermento per gli attesi, imminenti annunci, in molti hanno subito pensato che si possa trattare del titolo della nuova espansione di World of Warcraft, che quasi certamente sarà annunciata questa sera. Potrebbe anche trattarsi del tanto chiacchierato gioco mobile legato al mondo di Warcraft, in questi momenti di attesa nulla sembra essere certo.

    La Blizzcon inizierà questa sera alle ore 19.00 con la cerimonia di apertura, per il calendario completo vi rimandiamo al nostro articolo e ovviamente al minisito dedicato all'evento.

    Fonte: ign
  • World of Warcraft: Before the Storm è il prossimo romanzo di Christie Golden su Warcraft che farà da ponte fra Legion e la successiva espansione. A questo proposito, chi ha acquistato una Goodie Bag della BlizzCon 2017 ha ricevuto una bella sorpresa nella forma di un capitolo esclusivo in anteprima del romanzo.

    Questo estratto è narrato dal punto di vista di Sylvanas, Capoguerra dell'Orda, sempre meditabonda e alle prese con i problemi di tutte le razze della coalizione, compresi i suoi Reietti. Inoltre, sembra che ci sia veramente una tempesta all'orizzonte...

    Vi riportiamo il capitolo integralmente (in inglese), grazie a Wowhead che ha trascritto tutta l'anteprima. Ovviamente, non leggete se non volete il minimo spoiler.

    KEZZIG KLACKWHISTLE STRAIGHTENED from where he'd been kneeling for what felt like at least a decade, pladcing his big, green hands on the small of his back and grimacing at the ensuing cascade of pops. He licked his dry lips and looked around, squinting against the blinding sunlight and mopping his bald head with a sweat-stiff kerchief. Here and there were tightly clustered, swirling swarms of insects. And of course, the sand, every-where, and most of it probably going to end up inside his underclothes. Just like it had yesterday.

    Man, Silithus was an ugly place.

    "Jixil?" he said to his companion, who was analyzing a hovering rock with the Spect-o-Matic 4000.

    "Yeah?" The other goblin peered at the reading, shook his head and tried again.

    "I hate this place.'

    "Ya do? Huh. It speaks well of you." Glaring at the piece of equipment, the smaller, squatter goblin smacked it soundly.

    "Ha-ha, very funny," Kezzig grumbled. "No, I mean it."

    Jixil sighed, trudged to another rock, and began to scan it. "We all hate this place, Kezzig."

    "No, I really mean it. I'm not cut out for this environment. I used to work in Winterspring. I'm a snow-loving, snuggle-by-the-fire, holly-jolly kinda goblin."

    Jixil threw him a withering glance. "What happened to bring you here, instead of staying there, where you weren't annoying me?"

    Kezzig grimaced, rubbing the back of his neck. "Little Miss Lunnix Sprocketslip happened. See - I was working in her mining supply shop. I'd go out as a guide for the occasional visitor to our cozy little hamlet of Everlook. Lunny and I kinda ... yeah." he smiled nostalgically for a moment, then scowled. "Then she goes and gets her nose out of joint when she caught me hanging around Gogo."

    "Gogo," Jixil repeated in a flat voice. "Gee. I wonder why Lunnix would get upset with you hanging around a girl named GoGo."

    "I know! Gimme a break. It gets cold up there. A guy has to snuggle by the fire now and then or he'll freeze, am I right? Anyways, the place suddenly got hotter than here at midday."

    Sighing, Kezzig picked up the huge pack of equipment, slung it easily over his shoulders, and lugged it over to where Jixil was still hoping for positive results. He let the bundle drop to the earth, and there came the sound of delicate pieces of equipment clanking perilously against each other.

    "I hate sand," he continued. "I hate the sun. And oh boy, do I really, really hate bugs. I hate the little bugs, because they like crawl in your ears and up your nose. I hate the big bugs because, well, they're big bugs. I mean, who doesn't hate that? It's kind of a universal hate. But my particular hate burns with the light of a thousand suns."

    "I thought you hated suns."

    "I do, but I -"

    Jixil suddenly stifferned. His magenta eyes widened as he stared at his Spect-o-Matic.

    "What I meant was -"

    "Shut up, you idiot!" Jixil snapped. Now Kezzig was starin at the instrument too.

    It was going insane.

    Its little needle flipped back and forth. The small light at the top flashed and urgent, excited red.

    The two goblins looked at the other. "Do you know what this means?" Jixil said in a voice that trembled.

    Kezzig's lips curved in a grin that revealed almost all of his jagged yellow teeth. he curled one hand into a fist and smacked it firmly into the palm of the other.

    "It means," he said, "we get to eliminate the competition."

    ----

    Sylvanas Windrunner, former ranger-general of Silvermoon, the Dark Lady of the Forsaken and present warchief of the mighty Horde, had resented being told to come to Orgrimmar, like a dog that needed to perform all its tricks. She had wanted to return to the Undercity. She missed its shadows, its dampness, its restful quietude. Rest in peace, she thought grimly, and had to smother a smile. It faded almost at once as she continued pacing impatiently in the small chamber behind the warchief's throne in Grommash Hold.

    A few years ago, Garrosh Hellscream had pushed to have a massive celebration in Orgrimmar to commemorate the end of the Northrend campaign. He wasn't warchief - not then. There had been a parade of every veteran who wished to participate, their path strewn with imported pine boughs, and a gigantic feast awaited them at the end of the route. Awards had been distributed, and the inns of the city flung open without limits to those who had fought for the Horde.

    It had been extravagant, and expensive, and Sylvanas initially had no intention of following in the footsteps of Hellscream in not just this situation, but in any. He had been arrogant, brutal, impulsive. Sylvanas had loathed him and had secretly conspired-unsuccessfully, regrettably-to kill him even after he had been arrested and charged with war crimes. His decision to attack Theramore with a devastating mana bomb had the softer races wrestlin with their consciences. The only thing that had troubled Sylvanas about it had been the orc's timing.

    When at last, inevitably, Garrosh had been killed, Sylvanas was pleased, though she still harbored regrets that she had not been the one to take his life.

    Varok Saurfang, the leader of the orcs, and Bain Bloodhoof, chieftain of the tauren, had borne no love for Garrosh either. But they had pushed Sylvanas to make an appearance and at least some kind of gesture to mark the end of this war. Brave members of this Horde you lead fought and died to make sure the Legion did not destroy this world, as it had so many others, the young bull had intoned. He had been but one step away from openly rebuking her.

    Sylvanas recalled Saurfan'gs thinly-veiled... warning? Threat? You are the leader of all the Horde-orcs, tauren, trolls, blood elves, goblins-as well as the Forsaken. You must never forget that, or else they might

    What I will not forget, orc, she thought, ire rising in her anew, are those words.

    She paused, her sharp ears picking up the sound of familiar footsteps. The tanned hide that served as a node to privacy was drawn aside, and the newcomer entered.

    "You are late. Another quarter of an hour, and I would have been forced to ride without my champion beside me."

    He bowed. "Forgive me, my queen. I have been about your business, and it took longer than expected."

    She was unarmed, but he carried a bow and bore a quiver full of arrows. The only human ever to become a ranger, he was a superlative marksman. It was on reason he was the best bodyguard Sylvanas could possibly have. There were other reasons, too, reasons that had their roots in the distant past, when the two had connected under a bright and beautiful sun, and had fought for bright and beautiful things.

    Death had claimed them both, human and elf alike. Little now was bright and beautiful, and much of that past they had shared had grown dim and hazy.

    But not all of it.

    While Sylvanas had left behind most warmer emotions the moment she had risen from the dead as a banshee, anger had somehow retained its heat. But she felt it melt away now. She could never stay angry with Nathanos Marris, known now as the "Blightcaller," for long. And he had indeed been about her business - visiting the Undercity, while she had been saddled with duties that kept her here in Orgrimmar.

    She wanted to reach for his hand, but contented herself with smiling benevolently at him. "You are forgiven," she said. "Now. Tell me of our home."

    Sylvanas expected a brief recitation of modest concerns, a reaffimation of the Forsaken's loyalty to their Dark Lady. Instead, Nathanos frowned. "The situation...is complicated, my queen."

    Her smiled faded. What could possibly be "complicated" about it? The Undercity belonged to the Forsaken, and they were her people.

    "Your presence has been sorely missed," he said. "While many are proud that, at least, the Horde has a Forsaken as its warcrhief, there are others who feel that you have prechance forgotten about those who have been more loyal to you than any other."

    She laughed, sharpy and without humor. "Bained and Saurang and the others say I have not been giving them enough attention. My people say I have veen giving them too much. Whatever I do, someone objects. How can anyone rule like this?" She shook her pale head. "A curse upon Vol'jin and his loa. I should have stayed in the shadows, where I could be effective without being interrogated."

    Where I could do as I truly wished.

    She'd never wanted this. Not really. as she had told the troll Vol'jin before, during the trial of the late and greatly unlamented Garrosh Hellscream, she liked her power, her control, on the subtle side. But with quite literally his dying breath, Vol'jin, the Horde's leader, had commanded that she do the opposite. He had been granted a vision by the loa he honored.

    You must step out of da shadows and lead.

    You must be warchief.

    Vol'jin had been someone she respected, although they clashed on occasion. He lacked the abrasiveness that so often characterized orc-leadership. And she had been genuinely sorry he had fallen - and not just because of the responsibility he had placed on her head.

    Nathanos was wise enough not to interrupt her. She forced calm upon herself. This was Nathanos, daring to speak truth to power, as he always did. And she valued that. "Continue."

    "From their perspective," the dark ranged resumed, "you were a fixture in the Undercity. You made them, you worked to prolong their existence, you were everything to them. Your ascension to warchief was so sudden, the threat so great and so immediate, that you left no one behind to care for them."

    Sylvanas nodded. She supposed she could understand that.

    "You left a great hole. And holes in power tend to be filled."

    Her red eyes widened. Was he speaking of a coup? The queen's mind flashed back a few years to the betrayal of Varimathras, a demon she had thought would only obey her. He had joined with the ungrateful wretch Putress, a Forsaken apothecary who had created a plague against the living and the undead - and who had nearly killed Sylvanas herself. Retaking the Undercity had been a bloody endeavor. But no. Even as the thought occured to her, she knew that her loyal champion would not be speaking in so casual a manner if something so terrible had happened.

    Reading her expression perfectly, as he so often did, Nathanos hastened to reassure her. "All is calm there, my lady. But in the absence of a single powerful leader, the inhabitans of your city have formed a governing body to tend to the population's needs."

    "Ah, I see. An interim organization. That is ... not unreasonable."

    "They are calling themselves the Desolate Council." Again, he hesitated. "My lady ... there are rumors about things that have been done by you in this war. Some of those rumors are even true."

    "Word has reached them of my efforts to continue their existence. Unfortunately, I assume that word has also reached them that Genn Greymane destroyed their hope."

    She had taken her flagship, the Windrunner, to Stormheim in the Broken Isles, in search of more Val'kyr to resurrect the fallen. It was, thus far, the only way Sylvanas had found to create more Forsaken. "I was almost able to enslave the great Eyir. She would have given me the Val'kyr for all eternity. None of my people would have ever died again." She paused. "I would have saved them."

    "That ... is the corcern."

    "Do not dance around this, Nathanos. Speak plainly."

    "Not all of them desire for themselves what you desire for them, my queen. Many on the Desolate Council harbor deep reservations." His face, still that of a dead man but better preserved due to an elaborate ritual she had ordered performed, twisted in a smile. "This is the peril you created when you gave them free will. They are now free to disagree."

    Her pale brows drew together in a terrible frown. "Do they want extinction, then?" she cried, anger flaring brightly inside her. "Do they want to be rotting in the earth?"

    "I do not know what they want," Nathanos replied, calmly. "They wish to speak with you, not with me"

    From outside the room came the thump-thump of a spear butt on the stone floor. Sylvanas closed her eyes, trying to gather patience. "Enter," she growled.

    One of the orc guards of the hold obeyed and stood at attention, his green face unreadable. "Warchief," he said, "it is time. Your people await you."

    Your people. No. Her people were back in the Undercity, holding meetings, using her own gifts to them - their existence and their free will - to inexplicably refuse those gifts.

    "I will be out momentarily," Sylvanas said, adding, in case the guard did not understand what was behind the words, "Leave us."

    The orc saluted and withdrew, letting the skin flap fall into place.

    Nathanos, ever patient, waited for her orders. He would obey them, she knew. She could, right now, order a group of any combination of non-Forsaken Horde warriors to march on the Undercity and seize the members of this ungrateful council. But even as she had the satisfying thought, she knew it would be unwise. She needed to know more - much more - before she could act.

    "We will leave this topic for now," she said. "I have other things I wish to discuss with you."

    "As my lady wishes," Nathanos replied.

    They emerged, ready to begin the march. Sylvanas had taken care that no one referred to it as a "parade", lest they start having expectations of the one Garrosh had advocated. Varok Saurfang await her in the main area of the hold. With him stood an honor guard of veterans. Sylvanas would make a circuit through the city astride on of her bony skeletal horses, gathering different races and their leaders as she went. She was not fond of any of them, but Varok Saurfang was the one she gave grudging respect. He was intelligent, strong, fierce ... and, like Baine, loyal. But there was something in the orc's eyes that always put her on alert when she gazed into them. The knowledge that if she misstepped too badly he might well challenge her, perhaps even oppose her.

    That look was in his eyes now as he stepped forward to greet her. He met her stare for stare, not even breaking eye contact as he executed a brief bow and stepped aside to let her pass before h e fell in line behind her.

    As all the others would do.

    Sylvanas nodded to him as she strode to where her horse awaited her. After swinging lithely into the saddle, she waved to the throngs of celebrants who crowded the streets of Orgrimmar. They cheered and waved back, swept up in the enthusiasm of the day.

    Sylvanas did not fool herself that she was universally beloved. For her part, she did not have much interested in the Horde as a whole, although she took great pains never to let her true feelings show. She had led the Horde to a seemingly impossible victory, and for now, at least, it looked as thought its members were solidly with her.

    Good.

    Nathanos rode beside her, followed by Saurfang and his honor guard. In the dusty road outside the hold was a cluster of the blood elves and the Forsaken who inhabited the city.

    The blood elves were all dressed splendidly in their predictable colors of red and gold. At their head was Lor'themar Theron. He rode a red-plumed hawkstrider, and met her gaze evenly. Friends, they had once been. Theron had served under her when she was a ranger-general of the high elves. They had been comrades in arms, much like the one who rode beside her as her champion. But whereas Nathanos, once a moral human now Forsaken, had kept his unswerving loyalty to her, Sylvanas knew that Theron's was to his people.

    People who had been just like her, once. They were "just like her" no more.

    No one among the leaders of the various Horde races had truly welcomed her ascension to warchief. But they all accepted it. Sylvanas wondered how long that would last. How far she could push them.

    Theron inclined his head. He would serve at least for the moment. No one for speeches, Sylvanas merely inclined her own head and turned to the group of Forsaken. They stood, patiently as always. At least here in the capital city, they were her people - no defectors to a self-pityingly named Desolate Council.

    But she could not show favoritism, not here. So she gave them the same nod she had given Lor'themar and the sin'dorei, and nudged her steed to move through the gate. The blood elves and the Forsaken fell in line, riding behind so as no to crowd her. That had been her stipulation, and she had stood firm on it.

    She wanted to be able to snatch at least a few moments of privacy. There were things meant for her champion's ears alone.

    "We need to increase what is in the Horde's coffers," Sylvanas murmured quietly to her champion. "We will need the funds," Sylvanas continued, "and we will need them." She waved at the family of orcs. Both the male and female bore battle scars, but they were smiling, and the child they lifted over their heads to see the warchief was plump and healthy-looking.

    Sylvanas' path through the city would take her first through an alley lined with shops called the Drag, then to the Valley of Honor. The Drag had once been an apt name for the area, which abutted a canyon wall in a less-than-savory part of the city prior to the Cataclysm. With that terrible event, the Drag, like so much of beleaguered Azeroth, had physically shifted. Like Sylvanas Windrunner herself, it had emerged from the shadows. Sunlight now illuminated the winding, hard-packed dirt of the streets. More reputable establishments, such as clothing shops and ink supply stores, seemed to be springing up as well.

    "I'm not sure I understand, my queen," Nathanos said. They had not had much time for private conversations. The war had taken everything they could give it, every day, and most of the time, they were surrounded by listening ears. "Of course, the Horde needs funds and its members."

    "It is not the member that concern me. It is the army. I have decided I will not dissolve it."

    He turned to look at her. "They think they're come home," he said. "Is this not the case?"

    "It is, for the moment," she said. "Injuries need time to heal. Crops need to be planted. But soon, I will call upon the brave fighters of the Horde for another battle. The one you and I have both longed for."

    Nathanos was silent. She did not take that for disagreement of disapproval. He was often silent. That he did not press her for more details meant that he understood what she wanted.

    Stormwind.

    Fonte: wowhead
  • Scritto da ,
    Dopo la possente statuetta di Illidan, ecco un'altra pregevole opera d'arte che farà sognare i collezionisti: la nuova figure di Sylvanas, la Regina Banshee è ora disponibile nello store Blizzard, ogni copia dipinta a mano e in tiratura limitata. Il prezzo di 350$ ovviamente non è certo per tutti, ma come si può dir di no a tanta meraviglia?



    Blizzard Entertainment ha scritto

    Nuova scultura: portate a casa la Regina Banshee

    È conosciuta con molti nomi, tra cui Generale dei Guardaboschi, Regina Banshee, Capoguerra... ora potete chiamare anche "vostra" questa nuova scultura da collezione di Sylvanas Ventolesto.

    "Ho camminato nel regno dei morti. Ho visto le tenebre infinite. Niente che tu possa dire... o fare... potrà mai spaventarmi."
    Alta 45 centimetri e fatta di poliresina, questa scultura dipinta a mano di Sylvanas Ventolesto sarà l'aggiunta perfetta alla vostra collezione.

    ZQQOJX6GHO0J1509395180204.jpg

    2942V57CPJKG1509395180225.jpg

    4D7QE7ISF46Q1509395180298.jpg

    Questa scultura altamente dettagliata è disponibile in quantità limitata, quindi affrettatevi a visitare il negozio di merchandise Blizzard per ottenere la vostra prima che sia troppo tardi! Ogni statuetta è dipinta a mano, quindi sono possibili leggere variazioni nell'oggetto finale.

    Fedelmente creata da:

    • Brian Fay (scultura, modello e stampo)
    • Alvaro Buendia (scultura)
    • Jason Huang (modello digitale)
    • Sandra Shaffer (pittura)
    • Laurel Austin (direzione artistica, responsabile della pittura)
    • Justin Thavirat (direzione artistica)
    • Chris Robinson (direzione artistica)
    • Jimmy Lo (direzione artistica)
    • Animazione Blizzard
    • Team di sviluppo di World of Warcraft

    Ma c'è dell'altro!

    Ci sono anche molti altri oggetti di World of Warcraft in vendita nel negozio di merchandise Blizzard. Date un'occhiata ora!

    EQUIPAGGIATI!

    Tutti gli ordini verranno spediti dagli Stati Uniti; non tutti i paesi possono partecipare, e possono venire applicate tariffe internazionali e aggiuntive. Per ulteriori informazioni e per scoprire se la vostra regione è idonea, consultate l'articolo sulle spedizioni del negozio di merchandise Blizzard nella nostra pagina di supporto tecnico.

  • Scritto da ,
    Ecco le attività di World of Warcraft per il mese di novembre! In particolare, vi segnaliamo:

    • Il Giorno dei Morti (1-3 Novembre);
    • Ringraziamento del Pellegrino (20-27 Novembre);
    • 13° Anniversario di WoW (16-30 Novembre);
    • Viaggio nel Tempo: Wrath of the Lich King (8-15 Novembre);

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Saziate il vostro appetito con un banchetto pieno di eventi questo mese: la BlizzCon 2017, il Ringraziamento del Pellegrino e il tredicesimo anniversario di World of Warcraft vi aspettano.

    Eventi in gioco

    Giorno dei Morti

    Giorno dei Morti
    [1-3 novembre]

    Durante il Giorno dei Morti, la gente si raduna nei cimiteri per salutare e riabbracciare gli spiriti dei loro cari defunti.

    Fiera di Lunacupa

    Fiera di Lunacupa
    [5-11 novembre]

    Incontrate Silas Lunacupa e la sua compagnia ambulante, giocate mettendo alla prova i vostri riflessi e la vostra intelligenza, e godetevi spettacoli esotici dai quattro angoli di Azeroth... e oltre!

    Viaggi nel Tempo di Wrath of the Lich King

    Viaggi nel Tempo di Wrath of the Lich King
    [8-15 novembre]

    Mentre questo evento è in corso, i giocatori di livello 81 o superiore potranno accedere alla speciale ricerca delle spedizioni Viaggio nel Tempo. Un adeguamento a un livello più basso per i personaggi e i loro oggetti permetterà di rivisitare spedizioni dell'espansione Wrath of the Lich King. I bottini forniti dai boss nei Viaggi nel Tempo saranno adatti al livello normale del personaggio.

    Festival dei Lunagufo
    [12 novembre]

    Oggi a Radaluna si terrà una meravigliosa celebrazione legata a tutto quello che è Lunagufo. Fate un salto e scoprite cosa potete apprendere!

    Evento bonus: campi di battaglia

    Evento bonus: campi di battaglia
    [15-22 novembre]

    Mentre questo evento è in corso, i campi di battaglia casuali forniranno un numero maggiore di Punti Onore. La gloria vi attende!

    Rissa PvP: Sei di Sei

    Rissa PvP: Sei di Sei
    [15-22 novembre]

    La Rissa PvP Sei di Sei mette due squadre di 6 personaggi una contro l'altra in 3 storici campi di battaglia: Forra dei Cantaguerra, Miniere di Cupargento e Tempio di Kotmogu. Ogni campo di battaglia offre una piccola variazione rispetto al formato classico, come bandiere leggermente più vicine nella Forra dei Cantaguerra, meno carrelli da controllare nelle Miniere di Cupargento e solo 2 globi da controllare nel Tempio di Kotmogu.

    13° anniversario di WoW
    [16-30 novembre]

    Festeggiate 13 anni di World of Warcraft! Connettetevi per ottenere l'impresa "13° anniversario di WoW", quindi controllate la posta di gioco per trovare uno speciale pacchetto regalo d'anniversario. Stiamo anche riportando su Azeroth alcune vecchie conoscenze... con qualche abilità aggiornata. Grazie mille al team di sviluppo di WoW per averci regalato il mondo di Azeroth e tutto quello che lo circonda.

    Ringraziamento del Pellegrino

    Ringraziamento del Pellegrino
    [20-27 novembre]

    Durante il Ringraziamento del Pellegrino, riflettete sulla vostra fortuna e condividetela con tutti quelli che vi stanno intorno.

    Evento bonus: spedizioni di Legion

    Evento bonus: spedizioni di Legion
    [22-29 novembre]

    Mentre questo evento è in corso, il boss finale di ogni spedizione di Legion fornisce un oggetto aggiuntivo quando viene sconfitto.

    Evento bonus: scontri tra mascotte

    Evento bonus: scontri tra mascotte
    [29 novembre - 6 dicembre]

    Mentre questo evento è in corso, le vostre mascotte otterranno esperienza tre volte più rapidamente! Andate là fuori e combattete!

    Rissa PvP: Tormenta ad Arathi

    Rissa PvP: Tormenta ad Arathi
    [29 novembre - 6 dicembre]

    Mettete via il costume da bagno, tirate fuori il cappotto ed entrate nel paese delle meraviglie del famoso e amato Bacino d'Arathi coperto da un gelido manto di neve e ghiaccio.

    Promozioni, eSport ed eventi

    BlizzCon 2017 - 3-4 novembre

    BlizzCon 2017
    3-4 novembre

    I due giorni di celebrazione dei giochi e della community di Blizzard Entertainment tornano all'Anaheim Convention Center il 3 e 4 novembre. Se non parteciperete di persona, potrete assistere allo show da casa con il biglietto virtuale BlizzCon, che offre una copertura totale in diretta streaming agli spettatori di tutto il mondo. Presto avremo ulteriori dettagli in merito. Quest'anno, i video di tutte le conferenze saranno sottotitolati in inglese, tedesco, russo, francese e coreano.

    BlizzCon 2017 - 3-4 novembre

    WoW® Arena Championship 2017
    30 ottobre - 4 novembre

    Il World of Warcraft Arena World Championship 2017 culminerà con le Global Finals alla BlizzCon 2017, che si terrà il 3 e 4 novembre presso l'Anaheim Convention Center! Potete guardare tutti i match di tutte le giornate su Twitch, e i giorni 2 e 3 dal palco degli eSport di WoW dal vivo alla BlizzCon e in streaming con il biglietto virtuale BlizzCon. Incontrate le squadre sul sito ufficiale di World of Warcraft e scoprite di più riguardo la competizione sulla pagina ufficiale degli eSport di World of Warcraft.

    Partecipate alla BlizzCon® 2017 con il biglietto virtuale

    Partecipate alla BlizzCon® 2017 con il biglietto virtuale
    3-4 novembre

    La BlizzCon® 2017 si terrà il 3-4 novembre. Unitevi ai festeggiamenti con il biglietto virtuale BlizzCon 2017, disponibile ora per l'acquisto nel negozio Blizzard! Con il biglietto virtuale BlizzCon 2017, sbloccherete l'accesso a moltissime funzioni. Per esempio, gli eroi di Azeroth potranno mostrare il loro supporto alla BlizzCon su World of Warcraft con le cavalcature Predacieli di Roccavento (per l'Alleanza!) e Intercettore di Orgrimmar (per l'Orda!), disponibili in gioco già ora!

    Adottate Ombra la volpe

    Adottate Ombra la volpe per aiutare gli sforzi dei soccorsi per i disastri
    Fino al 31 dicembre 2017

    Dispersa su Argus e sopraffatta dall'oscurità, questa giocosa volpe può disperdere il Vuoto che la avvolge solo restando al vostro fianco. La vostra nuova, astuta mascotte riuscirà a raggiungere la vostra casa e il vostro cuore con giochi di Luce e Ombra. Adottatela fino al 31 dicembre 2017, e il 100% del costo sarà devoluto per aiutare gli sforzi dei soccorsi per i disastri provocati dagli uragani Harvey e Irma, le inondazioni nell'Asia meridionale e le innumerevoli altre crisi mondiali.

  • Scritto da ,
    Anche quest'anno al limite della Veglia delle Ombre su Azeroth si festeggia il Giorno dei Morti, festività dedicata al ricordo di tutti coloro che non ci sono più. Potrete celebrare degnamente questo giorno trasformandovi in scheletro e assaggiando il Pane dei Morti, oltre a completare tutte le imprese dedicate a questa giornata.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Dettagli dell'evento

    Quando: 1-3 novembre

    Dove: cimiteri di tutte le capitali

    /Balla /balla /balla señora (o señor) con Catrina per prendere le sembianze di uno scheletro, compiere un'impresa e partecipare alla Festa col Morto*.

    Un tozzo di Pane dei Morti basterà per tenervi in vita, quindi assicuratevi di acquistare la ricetta da Chapman presso la sua attività a Dalaran sulle Isole Disperse. Potrete comprare anche altri fantastici prodotti che renderanno le vostre festività davvero indimenticabili, quindi non esitate a parlargli.


    Per sapere di più sul Giorno dei Morti, consultate la guida delle festività su Wowhead.

  • Scritto da ,
    La BlizzCon 2017 è ormai alle porte, quindi perchè non riflettere un attimo su cosa vorremmo dalla nuova espansione? Diteci la vostra in questo nuovo sondaggio (massimo tre risposte)!

  • "Venruki e Bajheera sono tornati a parlarci della World of Warcraft Arena Championship e ci presentano le squadre asiatiche che si sono qualificate alle finali mondiali della BlizzCon!"

  • Scritto da ,
    Dopo una lunga, lunghissima pausa estiva tornano le Live di Legion in compagnia di R3wu0 e Relance.
    Lasciandosi alle spalle il successo riscosso dalle avventure e disavventure sul PTR, questa volta i nostri Campioni intraprenderanno un viaggio per Azeroth affrontando i temi caldi della BlizzCon 2017.

    Vi aspettiamo sul canale Twitch di BattleCraft Lunedì 6 Novembre alle ore 21.00 per discutere e commentare insieme le novità riguardanti World of Warcraft che saranno emerse dalla conferenza.
    Avremo inoltre il piacere di aggiungere allo streaming un elemento che tingerà i deliri dei nostri commentatori di fiducia di...rosa! Non mancate.


    Immagine
  • Come ogni anno, anche a questa BlizzCon sarà presente il Q&A dedicato a World of Warcraft. La sessione di domande e risposte si terrà sabato 4 Novembre alle ore 22.00.

    Non siete ad Anaheim? Non preoccupatevi, sarà infatti possibile postare le proprie domande nell'apposito thread del forum ufficiale, che sarà attivo da venerdì fino alle 14.00 di sabato, in tempo per pensare a qualche domanda anche sui nuovi contenuti che saranno annunciati.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Avete delle domande scottanti su World of Warcraft che vorreste porre durante la BlizzCon? Abbiamo la soluzione per voi.

    Sabato 4 novembre dalle 22:00 alle 23:00 CET sul palco della Main Hall (D) della BlizzCon 2017, diversi sviluppatori di World of Warcraft risponderanno alle domande sia dei partecipanti dal vivo sia degli spettatori online.

    Se non potete partecipare di persona alla BlizzCon, non preoccupatevi. Apriremo un thread apposito sul forum venerdì 3 novembre e raccoglieremo lì le vostre domande fino alle 14:00 CET di sabato 4 novembre.

     

     

  • Scritto da ,
    Immagine
  • Scritto da ,
    L'articolo contiene riflessioni personali e segue la politica sugli articoli d'opinione di BattleCraft.

    La BlizzCon incombe ed ecco la seconda parte della nostra analisi sulle meccaniche che hanno caratterizzato Legion. Mediamente promossa, l'espansione non ha convinto minimamente su certe scelte di design. In questo articolo faremo il punto su:
    • Missioni Mondiali
    • Spedizioni Mitiche+
    • Leggendari

    Qua puoi trovare la prima parte dell'articolo, buona lettura!

    Missioni Mondiali

    Immagine

    Grande rivoluzione introdotta con Legion, una versione rivista e migliorata delle care, vecchie Missioni Giornaliere. Questo sistema ha reso forse più invogliante entrare in gioco ogni giorno e continuare a girovagare per tutte le zone di levelling.

    MasterRedz: forse la cosa che mi è piaciuta di più di Legion. Le Missioni Mondiali rendono il mondo di gioco molto più vivo e vario di quanto non lo sia mai stato, specie nella parte principale delle Isole Disperse. È sicuramente un sistema orientato al farming, da perferire comunque all'alternativa di daily sempre uguali o il nulla assoluto.

    R3wu0: molto buona la rivisitazione di una meccanica già presente, soprattutto con le modifiche apportate al respawn e alle ricompense, quasi sempre attraenti. Proprio le ricompense sono il punto forse più debole: ottimo sistema per equipaggiarsi inizialmente, perdono poi la loro attrattiva una volta raggiunto un certo Livello Oggetto; restano comunque buone in linea generale per varietà e quantità.

    Grallen: le Missioni Mondiali sono state un'ottima aggiunta. Il fatto che alcune si sbloccano dopo aver completato determinate serie di Missioni le rende più interessanti, per capire meglio alcune situazioni e ambientazioni della zona dove si svolgono e per non abbandonarla troppo presto.

    Thelothian: le daily non sono una novità, mentre lo è il sistema con cui vengono proposte in Legion, un modo più articolato che sicuramente rende tutto meno noioso. Rimangono comunque un contenuto che stanca abbastanza facilmente e che finisce con l'essere il motore trainante per il solito, classico e onnipresente farming. Evitare la ripetitività e la monotonia è impossibile in questo tipo di giochi, il sistema non mi piace ma ci convivo!

    Relance: il farming è necessario secondo Blizzard, almeno questo contenuto è abbastanza vario da non risultare pesante. Inoltre, invece che introdurre "zone end game", tutta la mappa ha i suoi contenuti specifici che per buona parte non intralciano il normale progresso di chi sta livellando. Insomma, è una bella aggiunta.

    Arkangel: come al solito troppo farming obbligatorio per completare le Reputazioni. Per me la cosa è stata orribile come sempre, ma me lo aspettavo.


    Spedizioni Mitiche+

    Immagine

    Altra meccanica non completamente nuova ma rivisitazione di una già presente in gioco. In questa versione migliorata delle Spedizioni-sfida possiamo ottenere ricompense utili, e non solo estetiche.

    MasterRedz: un tentativo riuscito di mantenere vivo l'interesse sulle Spedizioni, con una progressione parallela ad altri contenuti. Sono state necessarie una serie di modifiche per rendere il tutto meno farraginoso e più fluido, ma adesso il sistema è pronto per essere ereditato dalla prossima espansione. Il Mythic Dungeon Invitational mostra quanto questa modalità sia stata apprezzata.

    R3wu0: meccanica molto interessante e molto utile per ottenere equipaggiamento, sopratutto per i giocatori che non hanno una gilda o non hanno molto tempo per giocare, o ancora per tutte quelle gilde che non hanno i numeri per formare un gruppo d'Incursione. Ottimo anche il loro continuo aggiornamento sia a livello di bottini sia per l'aggiunta al sistema delle Spedizioni introdotte man mano durante il corso dell'espansione.

    Grallen: una buona aggiunta che tiene vivo l'interesse sulle Spedizioni, spesso velocemente abbandonate nelle altre espansioni. Rappresentano una nuova sfida oltre alle classiche Incursioni. Personalmente aggiungerei altri particolari suffissi per le 10+ e superiori, oltre ai due classici che potenziano o i mostri o i boss in termini di forza e potenza.

    Thelothian: novità introdotta con Legion partendo dalla versione Mitica della precedente espansione e a mio parere erede delle Challenge di Pandaria, ritenute troppo difficili. Lo scopo era quello di differenziare i contenuti, aggiungendone uno con livelli di difficoltà scalabili. L'intento è riuscito benissimo, i primi livelli si fanno senza grossi problemi, aggiungendo quel pizzico di sale in più che evita la monotonia. Penso sia uno dei migliori sistemi che ci propone Legion e che non abbia bisogno di alcun aggiustamento.

    Relance: è vero, bisogna svecchiare la classica formula di progressione PvA, che parte dalle Spedizioni, passa dal LFR e finisce nelle Incursioni Eroiche, ma come meccanica è inutile, per quanto carina. Piuttosto si aumenti il livello di difficoltà di LFR e Spedizioni Eroiche, introducendo un sistema che premi la ripetizione delle istanze. La meccanica proposta fu già fallimentare durante Pandaria, il problema più grande è trovare il perfetto bilanciamento di questo tipo di contenuti.

    Arkangel: buon sistema per mantenere vivo più a lungo l'interesse sulle Spedizioni; ha funzionato bene e mi è piaciuto molto.


    Leggendari

    Immagine

    I meravigliosi e desideratissimi oggetti arancioni, un tempo motivo di orgoglio per pochi eletti. In Legion hanno avuto un'importanza molto elevata, catalizzando però molte, aspre critiche.

    MasterRedz: idea buona sulla carta ma realizzata male, malissimo. Aggiungere effetti speciali all'equipaggiamento, anche specifici per Classe, è molto interessante ma il fatto che l'ottenimento di questi oggetti sia quasi completamente casuale ne ha segnato il destino, nonostante i miglioramenti introdotti con le patch. Spero di rivedere il concetto di "oggetto con abilità speciali", ma legato ad un sistema più interessante e sicuramente non affidato in toto alla fortuna.

    R3wu0: bocciati! Non credo ci sia nulla da aggiungere. Un sistema sbagliato, pensato male, realizzato ancora peggio e di certo mai realmente migliorato. L'ottenimento casuale di questi oggetti, aggiunto alla loro capacità di cambiare radicalmente il gamplay della Classe che lo equipaggia, li ha esposti alle pesanti critiche dei giocatori. Forse sarebbe stato meglio continuare sulla strada iniziata prima con Mist of Pandaria e continuata in Warlords of Draenor, magari rendendo più difficile il loro ottenimento.
    Aspetto positivo è che una volta ammesso il loro fallimento il team di sviluppo li ha sfruttati per sperimentare meccaniche sulle varie Classi e chissà che qualcosa di interessante non venga implementato in futuro.

    Grallen: nota veramente negativa. Fin dall'annuncio non mi piaceva l'idea di leggendari in stile Diablo 3 e il tempo mi ha dato ragione. Sistema che insieme all'Artefatto premia troppo l'uso del personaggio singolo. Senza contare poi la quantità di Leggendari per ogni Classe, con solo pochi veramente efficienti modificati svariate volte durante l'espansione nel tentativo di bilanciarli.
    Il metodo del ritrovamento casuale ha frustrato pesantemente i giocatori, non coinvolgendo per niente nella loro ricerca. Personalmente preferivo il metodo della scorsa espansione, dove con fatica e costanza alla fine si poteva disporre del Leggendario utile in Incursione o Spedizione. Sistema dei Leggendari in Legion completamente bocciato.

    Thelothian: nota dolente, personalmente sono estremamente rigido quando si tirano in ballo i Leggendari. La parola stessa li dovrebbe definire: dovrebbero essere appannaggio di pochi, dovrebbero essere esclusivi, si dovrebbero ottenere non tramite colpo di fortuna, ma dopo una serie di Missioni, una storia leggendaria appunto, una serie di eventi che ne sottolineino l'epicità e l'unicità. In Legion è solo una lotteria e questione di pazienza, alla fine una manciata di Leggendari la possiamo avere tutti.

    Relance: li odio. Non sopporto che siano parte del bottino comune. Non sopporto che per questo motivo il mio personaggio primario li abbia entrambi mentre i miei personaggi secondari, molto usati nell'ultimo periodo, non ne abbiano mai visto uno. Non sopporto la mancanza di un qualsivoglia tipo di sforzo legato all'ottenimento di un oggetto così importante. Non sopporto il fatto che io debba immaginarmi che l'oggetto è importante solo perché ha una descrizione specifica e un Livello più alto. Non sopporto il fatto che questo sistema mal concepito mi ha portato a rivalutare una chain quest come quella di Pandaria per il mantello, che quantomeno aveva un senso. Non so se ho trasmesso chiaramente il mio pensiero, ma odio i Leggendari di Legion.

    Arkangel: gestiti male, a me il sistema non è piaciuto. Hanno un ruolo fondamentale in Incursione, se non ne possiedi qualcuno non vieni considerato nella formazione del gruppo; in questo modo si è creata una sorta di inaccessibilità ai contenuti ai danni dei meno fortunati coi bottini. Avrei preferito la possibilità di scegliere il Leggendario, magari dopo il riempimento di una barra legata alle attività del gioco.


    Condividete anche voi i sentimenti della Redazione? Fatecelo sapere nei commenti.
  • Scritto da ,
    Similmente a come fatto con lo Psicoverme dell'Enigmista, Blizzard ha rilasciato un lungo post con la soluzione degli enigmi che portano all'ottenimento della cavalcatura Incubo Lucido.

    Ovviamente tutto quello che è stato scritto nel post è da considerarsi spoiler per chi non ha ancora risolto l'indovinello. Voi come ve la siete cavata con questa cavalcatura?

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Con la patch 7.3 Abbiamo introdotto un'altra serie di indovinelli sviluppata dagli enigmatici Cercatori Mentali di Azeroth, mettendo così nuovamente alla prova le capacità dei giocatori. Decine di migliaia di persone hanno lavorato assieme per risolvere questa difficile serie di indovinelli, dimostrando grandi capacità di lavoro di squadra. Alla fine del loro viaggio, sono giunti in possesso della cavalcatura Incubo Lucido e del giusto diritto a vantarsi di aver risolto l'enigma. Congratulazioni!

    In questo blog alzeremo il sipario, discutendo la logica dietro alla progettazione di ogni indovinello e su come la community sia riuscita a risolverli.

    Attenzione, gli spoiler abbondano: se desiderate risolvere da soli questi indovinelli, NON leggete oltre! Siete stati avvertiti.


    Nota Incospicua 1: Segreti di Ulduar

    Sembra che i Cercatori Mentali abbiano un debole nell'abbandonare le loro note nei luoghi più ovvi. Forse vogliono che troviamo i loro tesori? Forse si alimentano dei nostri pensieri? Ma non è importante...

    Ciò che è importante è una Nota Incospicua, appoggiata su un tavolo presso il negozio Varie ed Eventuali a Dalaran (Isole Disperse):

    Tutto ebbe inizio nel 2.104.059.
    Con un simbolo molto apprezzato dalle menti nuove.
    (Queste lettere non saranno sempre in rima.)

    2104059, chiaramente, è l'anagramma del 15-04-2009, la data in cui vennero pubblicate le note della patch di Ulduar sul sito ufficiale di World of Warcraft. Da lì, i giocatori hanno associato Ulduar agli indizi. I giocatori più perspicaci hanno trovato una nuova leva nella stanza di XT-002 con cui potevano interagire presso una pila di rottami. Tirare la leva evoca un'immensa griglia 20x20 di Luci del Cantiere di Demolizione sul fondo della stanza. Interagendo con le luci è possibile accenderle o spegnerle.

    I Cercatori Mentali chiedono un "simbolo molto apprezzato dalle menti nuove". Ulduar è tappezzata di segni e simboli, tra cui si possono notare in particolare i quattro che identificano i custodi di Ulduar. Dei quattro simboli, il più apprezzato dai Cercatori Mentali è quello di Mimiron: un ingranaggio. Per poter procedere, i giocatori dovevano semplicemente disegnare questo simbolo d'ingegno usando le luci.

    I giocatori più attenti avranno anche notato che, di tutti e quattro i simboli, soltanto l'ingranaggio è simmetrico lungo entrambi gli assi. Dal momento che i Cercatori Mentali non hanno mai specificato l'orientamento per risolvere l'enigma delle luci, era giusto ipotizzare che la simmetria fosse un dettaglio necessario. Ben fatto!

    Note degli sviluppatori

    Nota Incospicua 2: Mindcraft

    1.000 anni di prigionia.
    Di sicuro mettono a dura prova la mente.

    L'indizio si riferisce ai tre draghi imprigionati con C'thun nel Tempio di Ahn'qiraj. Dirigetevi verso AQ40 e raggiungete la fine dell'incursione in cui risiede C'thun.

    Era inevitabile avremmo fatto qualcosa in AQ40: abbiamo sempre voluto utilizzare quello spazio inutilizzato dietro ai draghi!

    Note degli sviluppatori

    Proprio prima di C'thun c'è un sentiero laterale verso i draghi a cui fa riferimento l'indizio. Dietro di loro, in cima alle scale, troverete un altare con una Larva Mentale sopra di esso.

    È possibile interagire con la Larva Mentale per inserirla nel proprio cervello, attivando così davanti ai propri occhi un minigioco in stile Jewelcraft. La chiave per la vittoria è chiaramente la mente: piazzare 5 cervelli in riga fornirà la vittoria!

    Volevamo proporre un indovinello più semplice e divertente per concedere un attimo di riposo alle vostre menti. Ciò che non ci aspettavamo è che la condizione di vittoria avrebbe dato origine a uno dei più intensi dibattiti sui forum, anche dopo il superamento di questo passaggio con successo da parte dei giocatori!

    Note degli sviluppatori

    Nota Incospicua 3: La sedia

    Nelle profondità più profonde.
    Attende il tuo trono.

    Nelle profondità più profonde di Rocciafonda si trova una fenditura. Potrebbe non sembrare molto all'inizio, ma fate attenzione ai vostri passi, in quanto qui non potrete sconfiggere la gravità.

    Una solitaria sedia vi attende, ma non una normale: si tratta di una sedia della follia.

    Questa è stata senza dubbio la parte più divertente e più piena di riferimenti. Per lo meno, noi ci siamo divertiti davvero tanto!

    Note degli sviluppatori

    Sulla seggiola è appoggiato uno strano teschio. Sul retro della sedia c'è una placca con scritto:

    <La placca è vecchia e a malapena leggibile. Riesci solo a decifrare dei frammenti di alcune righe.>
    Karma?
    Gela...
    Super...
    ...Vecchie...

    La community dedicata alla risoluzione degli indovinelli, benché stimolata dai precedenti passaggi, non è riuscita a risolvere questo passaggio per oltre 48 ore, e il motivo è semplice. Non solo il testo era fuorviante, ma è stato localizzato in modo completamente diverso in varie lingue. Per esempio, quando in inglese si parla di supremazia, in tedesco si parla di ricatto, mentre nel cinese tradizionale il riferimento è alle foreste. Tutto ciò ha reso le potenziali soluzioni non valide o insensate.

    In realtà, la traduzione era diversa perché le parole non contavano. Il significato delle parole, le interruzioni, la punteggiatura e l'idea che si trattasse di un testo parziale da completare erano solo falsi indizi. Ciò che contava erano solo le lettere, che formavano un anagramma.

    Note degli sviluppatori: è stato incredibile come la community internazionale abbia collaborato per risolvere la prima parte dell'indovinello. I giocatori di varie lingue si sono resi conto che potevano estrarre la frase "è la chiave" dal testo lasciando una serie di lettere apparentemente senza senso, che però erano uguali in molte lingue. Sapevano di trovarsi davanti a un indizio importante!

    Una volta rimosso "è la chiave", le lettere rimanenti erano comuni a molte lingue diverse. In inglese, per esempio, restava RACKSUM GREEP, una bizzarra combinazione di lettere che rappresentava in realtà il nome di un nuovo PNG Goblin, aggiunto a Porto Paranco nella patch 7.3.

    I giocatori, cercando il nome su Internet, si sono ritrovati stranamente in una pagina di Wowhead legata alla versione originale del Greench, la creatura su cui ci siamo basati per creare Racksum Greep pur mantenendo segreta la sua vera identità. Ciò che sapevano è che qualcosa era cambiato e che si trovavano sulla strada giusta.

    Note degli sviluppatori

    RACKSUM GREEP È LA CHIAVE, o più precisamente, il suo abbigliamento. Indossava uno strano completo, tutti pezzi di sartoria di basso livello con colori brillanti. Per risolvere questo enigma, i giocatori dovevano presentarsi dinanzi al teschio nella caverna con un abbigliamento adeguato: la maschera di Racksum Greep.

    Un tempo, la Maschera di Stoffa dell'Ombra si otteneva come ricompensa da una serie di missioni nella Gorgia Rovente, un'area caduta sotto il controllo dei Fabbri dei Vapori Ferroscuro, che possiedono il modello da Sartoria per crearla. (È necessario indossare la maschera prima di entrare nella fessura). Parlare allo Strano Teschio mentre si indossa la Maschera di Stoffa dell'Ombra potrebbe sembrare strano, ma è necessario per ottenere l'indizio successivo.


    Nota Incospicua #4: È binario?

    Dove il delegato dell'ombra potrebbe apparire.

    Il "delegato dell'ombra" si riferisce all'Ambasciatore dei Ferroscuro, una rara creatura che a volte appare all'interno della spedizione di Gnomeregan. Nelle profondità della città, si può trovare una parete con una serie di 10 console numeriche, ognuna delle quali permette l'inserimento di una cifra da 1 a 9. Sopra queste console si trova la placca con le istruzioni, che recita:

    011010111001011010010110
    10111101 11001 11110011 10010
    01001001 10000 00101101 11011
    01011000 00100 01011011 11110
    11000001 00010 10101111 10101
    00011010 00001
    111011111101111111111111
    11110111 01000 11110110 10110
    11111001 10101 11111101 00100
    01101000 01000 01101001 11010
    10011111 11100
    180
    +1111111111

    Un enigma in binario? Non è così semplice. Il binario è un'altra forma di depistaggio che si è rivelata molto efficace. Questo enigma ha tenuto impegnati i giocatori per oltre 48 ore, anche se non è riuscito a raggiungere i livelli di follia de La sedia.

    Questa è la soluzione per la versione italiana dell'enigma (che funziona anche per le altre lingue, eccetto per il cinese tradizionale, sul quale torneremo tra poco):

    • Il binario è suddiviso in gruppi da 8, 5 e 24 cifre. I gruppi da 8 e 5 cifre appaiono sempre in coppia.
    • Per ogni coppia di 8 e 5 cifre, prendete la somma delle cifre in ogni gruppo e moltiplicatele tra loro.
      • Per esempio: 10010110 10101 = 4 e 3, 4 * 3 = 12.
    • Per ogni gruppo da 24 cifre, è sufficiente sommare le singole cifre.
      • Per esempio: 011010111001011010010110 = 13.
    • Facendo i calcoli, viene fuori la sequenza 13 18 12 3 16 3 20 3 18 3 22 7 18 18 7 3 12 18.
    • Utilizzando un semplice Cifrario di Cesare (A=1, B=2, C=3 ecc...) si ha: M R L C P C T C R C V G R R G C L R.
    • Il risultato è la versione abbreviata di tre abilità di alcune mascotte Murloc: Murloc in Picchiata, Carica Vigorosa e Raggio Oculare.
    • Al livello massimo, queste abilità infliggono in totale 684, 560 e 1.110 danni, generando il codice 6845601110.
    • Il "180" alla fine delle istruzioni indica di invertire il numero di 180 gradi: 0111065486.
    • Infine, +1111111111 è una semplice addizione: 1222176597.

    Inserendo il numero 1222176597 nelle console numeriche si completerà l'enigma.

    La squadra di localizzazione è stata messa alla prova con questo enigma, in quanto la soluzione non funziona per il cinese semplificato e tradizionale. Entrambe le squadre di localizzazione hanno fatto un ottimo lavoro inventando un nuovo enigma, che è stato risolto per la prima volta in cinese tradizionale! Il lavoro di squadra dei giocatori alla fine ha portato alla soluzione anche nelle altre lingue, esaminando al contrario la soluzione per adattarla a ogni idioma!

    Note degli sviluppatori

    Il cinese tradizionale non è una lingua alfabetica ma idiografica, e la soluzione è la seguente:

    • Ogni cifra non rappresenta un valore ma la quantità di 0 e 1 nel codice binario.
      • Per esempio: Il primo numero, "2", significa 2 zero e il secondo "3" indica 3 uno. In questo modo, 23211 può essere convertito in 001110010.
    • Convertite il codice binario ottenuto in esadecimale.
    • Convertite l'esadecimale in codice ASCII.
    • Convertite i codici ASCII in ideogrammi in cinese tradizionale.
    • Come risultato avrete il nome localizzato delle abilità delle mascotte:
      • Murloc in Picchiata 魚人墜落擊
      • Carica Vigorosa 全力衝鋒
      • Raggio Oculare 魔眼光束

    Il cinese semplificato usa il Pinyin per traslitterare i simboli cinesi in lettere. Le abilità delle mascotte, 天降鱼人 强力冲锋 眼棱, diventano Tianjiangyuren Qianglichongfeng Yanleng. Similarmente alla soluzione inglese, abbiamo poi rimosso le vocali e convertito le lettere rimanenti in falso binario.

    L'inserimento dei numeri corretti provocherà la disattivazione delle console e la comparsa dell'indizio successivo.


    Nota incospicua #5: Tumore dell'Incubo

    Giochi e giocattoli sono alle spalle.
    Quando ti svegli urlando.

    Questo indizio vi conduce nelle aree corrotte dall'Incubo di Smeraldo di Val'sharah, dove gli Elfi della Notte che vi vivevano furono costretti a lasciare le proprie case per fuggire dall'Incubo. All'interno di una casa molto particolare ad Ash'theran, si trova un minigioco simile alla Corsa di Orotron, che è stato corrotto da Il'gynoth. Lo scopo del minigioco è snodare i nervi ottici di Il'gynoth cliccando sui suoi occhi per cambiarne la posizione.

    Nel frattempo, Il'gynoth non farà che ripetere che state diventando "pazzi, pazzi, pazzi..."

    Nota Incospicua #6: Le Sale Infinite

    Ciò che cerchi è nascosto dentro di te.

    I cercatori di segreti, ovviamente, si fionderebbero senza esitazione nella Tomba dei Segreti (all'interno della Valle degli Imperatori) nel Massiccio del Kun-Lai, al cui interno molti segreti sono stati nascosti. Lì, troverete un'urna con cui potrete interagire per consumare le ceneri di uno stregone maligno (sembra un'ottima idea). Al risveglio, vi ritroverete in un labirinto infinito.

    Abbiamo cercato di creare un enigma che non potesse essere risolto seguendo solamente una guida. Perciò, le Sale Infinite sono create in modo casuale tenendo conto dell'ID del vostro personaggio, così come del giorno della settimana. Ben pochi giocatori si ritroveranno mai nello stesso labirinto e, tornando il giorno successivo, vi ritroverete davanti a uno del tutto nuovo.

    Note degli sviluppatori

    Le Sale Infinite sono un labirinto estremamente complesso, progettato per confondere e disorientare il giocatore a ogni svolta. Si parte in una sala anonima, con quattro uscite avvolte nella nebbia posizionate in direzione dei quattro punti cardinali (N/S/O/E), alcune delle quali bloccate da un cumulo di macerie. Entrando in una di queste porte, lo schermo diventa nero, per poi tornare normale nella nuova stanza.

    Lo scopo del labirinto è trovare 5 globi colorati (rosso/blu/verde/giallo/viola) e posizionarli (trasportandoli uno a uno) sulle 5 rune dello stesso colore. Ci sono molte meccaniche, però, che rendono il tutto più difficile di quello che sembra.

    Il labirinto è suddiviso in una matrice di 8x8 stanze. Ogni stanza possiede 1 (raramente), 2, 3 o 4 uscite ma, nell'ultimo caso, non si tratterrà di una singola stanza ma di due stanze sovrapposte accessibili da entrambi i lati che occupano lo stesso spazio senza intersecarsi. Tali stanze (illustrate sopra) sono la prima grossa fonte di confusione per i giocatori e non possono contenere alcun globo o runa.

    La seconda fonte principale di disorientamento riguarda i confini. Sono circolari, ma non direttamente; uscendo da un lato del labirinto ci si ritrova dall'altra parte, ma con uno spostamento aggiuntivo. Ciò rende davvero difficile capire in quale stanza si finirà attraversando i confini della mappa. È possibile, comunque, tener traccia della nuova posizione in relazione alla posizione precedente. Molti giocatori hanno utilizzato spesso questa tecnica per navigare più facilmente senza perdersi.

    In aggiunta, c'è un ultimo ostacolo da superare: la trappola teletrasporto. All'interno del labirinto, vi è una stanza che contiene una trappola teletrasporto. Entrando in questa stanza, si viene teletrasportati segretamente in una stanza casuale all'interno del labirinto. Una volta identificata la stanza contenente la trappola, cercate di evitarla a ogni costo!

    Una volta posizionato il quinto globo sulla runa corrispondente, la porta successiva condurrà in una stanza dorata in cui si nasconde l'ultima Nota Incospicua.

    Abbiamo imparato molto dall'esperienza dei giocatori in queste Sale Infinite. In generale, è stato davvero divertente e in parte inaspettato, anche se alcune cose potevano andare meglio. Mettere l'enigma più complesso alla fine ha fatto sì che pochi giocatori alla volta siano riusciti a superare il traguardo, impedendo all'intera community di celebrare il momento insieme a tutti coloro che ci sono riusciti.

    Inoltre, le variazioni in difficoltà dei vari labirinti hanno portato alcuni giocatori a completarli in modo del tutto casuale, mentre altri solo a seguito di un'accurata analisi, che ha generato inevitabilmente sentimenti di frustrazione in alcuni casi. Anche se l'idea di avere labirinti individuali si è rivelata davvero interessante, la variazione in difficoltà era troppo alta. Terremo tutto questo a mente in futuro, e grazie alla community per averci suggerito di inserire qualche momento... terrificante. Ottima idea!

    Note degli sviluppatori

    Nota Incospicua #7: La cripta dimenticata

    Ora la via è libera.
    Verso il segreto più grande mai scoperto.
    Una degna fine per il tuo viaggio.

    Qui l'indizio si riferisce a un luogo nel mondo che è stato per lungo tempo un segreto per quei pochi che ne conoscevano l'esistenza, ma che non era mai stato utilizzato... le inquietanti Cripte Dimenticate di Karazhan. Sin dal lancio di WoW, i giocatori più portati all'esplorazione si sono avventurati in queste cripte patch dopo patch, in cerca di qualsiasi nuovo elemento, solo per rimanere costantemente delusi... fino a ora!

    Questa volta, in cima a un cumulo d'ossa nel punto più profondo di questa enorme cripta vuota (all'interno della Fossa dei Criminali) si trova una cassa, contenente l'[Incubo Lucido].


    Ci auguriamo che vi siate divertiti a risolvere i nostri enigmi alla ricerca dell'[Incubo Lucido]. Il team di sviluppo si è divertito molto a seguire i progressi della community, i meme e i suggerimenti più assurdi, con più di 1.000 persone che in qualche modo sono riuscite a comunicare tra loro in un unico canale vocale. Speriamo vi siate divertiti anche voi!

    I Cercatori Mentali vi salutano, almeno fino al prossimo incontro.

  • Scritto da ,
    Il giorno 26 Ottobre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    October 26


    Hotfixes

    Argus

    • Fixed an issue where Khazaduum could not be slain in Krokuun while the world quest "Holding the Spire" was active.
    • Fixed a bug preventing Invasion Point: Cen’gar from properly appearing on the map.

     

    Classes

    • Monk
      • Windwalker
        • Damage of all abilities increased by 15%.
        • Vestments of Enveloped Dissonance 2-piece bonus now reduces the cooldown of Rising Sun Kick by 1 second (was 2 seconds).
        • Xuen's Battlegear 4-piece bonus now increases critical strike chance of Rising Sun Kick by 30% when Fists of Fury ends (was 65%).
          • Developers’ notes: These changes, along with adjustments to the same set bonuses that were made in patch 7.3.2, should put the combination of 2- and 4-piece sets in line with our plans for the power of those tiers, and allow us to make the forthcoming Antorus tier competitive and valuable for Monk damage dealers. The spec-wide damage increase is intended to keep all of these adjustments from reducing overall damage output, and we’ve counteracted the changes in PvP with intent to be neutral.

    Dungeons and Raids

    • The Deadmines
      • Resolved an issue that could cause "Captain" Cookie's Throw Food from throwing food as intended.
    • The Nighthold
      • Fixed a bug causing the Living Infernal Core to sometimes drop in Raid Finder difficulty.

    Player versus Player

    • Monk
      • Windwalker
        • PvP template Agility reduced by 14.5%.
  • Negli scorsi giorni il Gettone WoW sui reami europei ha raggiunto dei valori da record, superando spesso le 300.000 Monete d'Oro di valore. La costante crescita del prezzo non è una novità, ma quest'ultimo slancio è quasi sicuramente dovuto all'uscita di Destiny II su PC, acquistabile anche con il saldo Battle.net. Sicuramente un periodo interessante per il Gettone WoW!

    Immagine


    Fonte: wowtoken.info
  • Dopo l'applicazione della patch 7.3.2 alcuni utenti di reddit si sono accorti che, come accade quasi sempre, alcuni cambiamenti apportati dalla patch non appaiono nelle note.

    Tra le novità più significative troviamo:
    • Ridotto il tempo di ri-apparizione dei mostri da cui è possibile ottenere una Cavalcatura a 4/6 ore. Tra i mostri interessati ci sono Pugnograve e Poseidus;
    • La Cavalcatura Nucleo Vivente di Vilfiamma è ora ottenibile in Ricerca delle Incursioni;
    • Alcuni bonus per i set del T19 e T20 sono stati cambiati;
    • La Missione Mondiale Lo squadrone Immortale adesso richiede l'abbattimento di 3 combattenti (prima erano 6).

    Fonte: Wowhead
  • Scritto da ,
    La patch 7.3.2 è ora ufficialmente disponibili su tutti i reami europei! Sebbene sia una patch preparatoria in vista della prossima incursione, Antorus non sarà aperta con la patch 7.3.2, mentre saranno attive tre missioni per i seguaci, un leggero bilanciamento per Sciamano e Druido e l'aggiunta di nuove ricompense per i livelli Onore del PvP. Ecco la patch notes finali.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Updates

    Patch 7.3.2 includes:

    • General bug fixes and minor class balance changes.
    • Additional currency support in Battle.net.
    • Additional tuning in preparation for Antorus, the Burning Throne raid dungeon’s release.

    While this minor patch adds in additional tuning for Antorus, this raid won’t be available with the release of patch 7.3.2, and will open at a later date.

    Classes

    • Druid
      • Balance
        • Touch of the Moon trait redesigned.  Now heals for an increasing amount per rank, with a fixed proc chance of 20% (was a fixed healing amount with a proc chance of 5% per rank). Additionally, will not proc if the caster is above 95% health.
    • Shaman
      • Elemental
        • Shamanistic Healing trait redesigned. Now heals for an increasing amount per rank, with a fixed cooldown of 30 seconds (was a fixed healing amount with a cooldown of [30 seconds minus 2 seconds] per rank).

    Class Halls

    • Added three new missions: “Scour the Surface”, “Abandoned Armory”, and “Feed the Furnaces”. All reward follower armor upgrades.
    • A Primal Sargerite vendor has been added to the Vindicaar.

    Items

    • Convergence of Fates now reduces the remaining cooldown on one of your powerful abilities by 4 seconds (was 5 seconds), and has 10% more primary stat.
    • A number of class set items from legacy content can now be sold to vendors.

    Legion Companion App

    • Restored the mission-complete button on the map.
    • Updated to support 7.3.2 patch.

    Player versus Player

    • The weekly quest “Something Different” should now reward the correct Brawler’s Footlocker based on the active season.
    • The Primal Victory and Glorious Tyranny Illusions are now purchasable for 10 Marks of Honor for players who earned at least one of the following Achievements:
      • Glorious Tyranny:
        • Duelist or Hero of the Horde/Alliance in Season 14.
        • Duelist or Hero of the Horde/Alliance in Season 15.
      • Primal Victory:
        • Duelist or Hero of the Horde/Alliance in Warlords Season 1.
        • Duelist or Hero of the Horde/Alliance in Warlords Season 2.
        • Duelist or Hero of the Horde/Alliance in Warlords Season 3.
  • Scritto da ,
    Il 24 Ottobre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Hotfixes

    Classes

    • Demon Hunter
      • Vengeance
        • Demonic Wards stamina bonus increased to 65% (was 55%).
    • Paladin
      • Protection
        • Passive stamina bonus increased to 40% (was 30%).
    • Priest
      • Shadow
        • Void Tendrils no longer cause performance issues when attacking an enemy affected by Grounding Totem.
    • Warrior
      • Fury
        • Rampage will now consume the Massacre buff when it is cast, instead of on the final hit.
        • Meat Cleaver will no longer be canceled early if Whirlwind is cast while a Rampage animation is in progress.

    Dungeons and Raids

    • Seat of the Triumvirate
      • Common enemies
        • Arcing Void damage reduced by 20% in Mythic difficulty.
        • Collapse cast time increased to 5 seconds in Heroic and Mythic difficulties (was 4 seconds).
        • Consume Essence damage reduced by 20% in Mythic difficulty.
        • Dark Withering damage reduced by 33% and damage taken debuff lowered to 10% per stack (was 20%) in Mythic difficulty.
        • Negating Brand damage reduced by 25% in Heroic and Mythic difficulties.
        • Unstable Dark Matter base health reduced 20% in all difficulties.
      • Zuraal the Ascended
        • Decimate damage reduced 40% in Mythic difficulty.
      • Saprish
        • Void Trap stun duration reduced to 4 seconds (was 5 seconds) and can be dispelled.
        • Dread Screech cast time increased to 3 seconds (was 2.5 seconds).
      • Viceroy Nezhar
        • The number of summoned Umbral Tentacles reduced to 3 with each summoning (was 4).
        • Void Lashing cast time increased to 2.5 seconds (was 2 seconds) and duration reduced to 5 seconds (was 6 seconds) in all difficulties.
        • Void Lashing healing reduction reduced to 2.5% (was 5%) per stack, max stacks increased to 40 (was 20), and duration reduced to 8 seconds (was 15 seconds) in Mythic difficulty.
      • L'ura
        • Naaru's Lament damage reduced by 20% in Mythic difficulty.
        • Umbral Cadence damage reduced by 15% in all difficulties.

    Player vs Player

    • The Fierce Combatant achievement is once again visible in the Player vs Player achievement category.
    • Recurrent Arena and Rated Battleground titles such as Duelist and Gladiator are now correctly available to players who earned their respective achievements in Season 4.
    • Temple of Kotmogu
      • Orbs of Power are no longer dropped when you attempt to summon a mount. Successfully summoning a mount will still drop the Orb.

    Quests

    • "Supplying the Antoran Campaign", and similar quests, can now be turned in to Turalyon on any instance of the Vindicaar.

    Toys

    • The Horse Tail Costume now comes with a tail, as advertised.
  • La BlizzCon è sempre più vicina, e come era naturale aspettarsi rumor e leak sulla prossima espansione di World of Warcraft si moltiplicano. Tra le numerose speculazioni dei fan c'è anche l'eventuale aggiunta di nuove combinazioni Razza-Classe.

    Personaggi come Sir Zeliek e Delas Zannastrale fanno sperare che la classe del Paladino sia resa disponibile anche per Reietti ed Elfi della Notte; ma ci sono aspettative anche per i Draenei Stregoni, Pandaren Druidi e molti altri, alcune suggerite anche da recenti datamining.

    E voi, con quale bizzarra combinazione Razza-Classe vorreste giocare o confrontarvi?

  • Eccoci giunti al quarto episodio delle Prove del Gladiatore! Dopo aver conosciuto le squadre europee, ecco i team qualificati nel Nord America per il World Championship alla BlizzCon.

  • Dopo la scoperta dei giorni scorsi relativa alla nuova versione del gioco presente sui reami della beta, le indiscrezioni sulla futura espansione di World of Warcraft si fanno sempre più importanti.

    Sembra infatti che l'utente KayRule, andando a sbirciare tra i file di gioco, abbia trovato delle piccole aggiunte al file che definisce le razze giocabili.

    Immagine

    Nel file sembrano essere state aggiunte ben 4 sotto-razze, 2 per l'Alleanza e 2 per l'Orda, così suddivise e caratterizzate:
    • Nightborne – Blood Elf;
    • Highmountain Tauren – Tauren;
    • Void Elf – Night Elf;
    • Lightforged Draenei – Draenei

    Questo ovviamente è solo un rumor basato su quanto sbirciato nei file di gioco, nessun annuncio ufficiale o smentita è stata fatta fino ad ora. Non ci resta che aspettare impazienti e speranzosi eventuali annunci all'imminente BlizzCon.

    Che sia finalmente giunto il momento tanto atteso in cui le sotto-razze verranno implementate nel gioco? E se così sarà, saranno solo quelle scoperte da KayRule?
  • Grazie ai soliti annunci anticipati da Amazon, che sembra sempre farsi beffe di NDA o scadenze, ora sappiamo che il nuovo romanzo di Christie Golden è "World of Warcraft: Before the Storm". Il nuovo romanzo dedicato all'universo di Warcraft farà da intermezzo fra Legion e la prossima espansione, che sarà quasi certamente annunciata alla BlizzCon 2017. Che sia anche un indizio sul titolo?

    "Taking place after the climactic events of Shadows of Argus, World of Warcraft: Before the Storm tells the story of what awaits the heroes of the Horde and the Alliance in the wake of their struggle against the demonic Burning Legion."

    "Ambientato dopo gli eventi mozzafiato de Le Ombre di Argus, World of Warcraft: Before the Storm racconta cosa attende gli eroi di Orda e Alleanza in seguito alla loro guerra contro la demoniaca Legione Infuocata."



    Il libro (208 pagine) sarà disponibile in lingua originale il 15 Maggio 2018. Ovviamente non ci sono al momento notizie per quanto riguarda l'edizione italiana.

    Fonte: amazon
  • Scritto da ,
    Il giorno 20 ottobre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    October 20


    Hotfixes

    Classes

    • Priest
      • Shadow
        • Void Tendrils spawned by Call of the Void should no longer cause game performance issues when attacking an enemy affected by Grounding Totem.

    Battle Pets

    • Lesser Pet Treats and Pet Treats should once again stack.
    • Naxxy will now fly alongside you when you’re on a flying mount.

    Player versus Player

    • Your item level is now set to 935 while participating in Tournament Rules wargames (was iLvl 900).
  • Scritto da ,
    Sono finalmente arrivate le note della 7.3.2, e come sospettavamo la patch non introdurrà altro che una serie di bilanciamenti e piccole aggiunte in previsione della prossima 7.3.5.

    L'Incursione Antorus non sarà aperta con la patch 7.3.2. Troveremo invece tre missioni per i seguaci, un leggero bilanciamento per Sciamano e Druido e l'aggiunta di nuove ricompense per i livelli Onore del PvP.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Updates

    Patch 7.3.2 includes:

    • General bug fixes and minor class balance changes.
    • Additional currency support in Battle.net.
    • Additional tuning in preparation for Antorus, the Burning Throne raid dungeon’s release.

    While this minor patch adds in additional tuning for Antorus, this raid won’t be available with the release of patch 7.3.2, and will open at a later date.

    Classes

    • Druid
      • Balance
        • Touch of the Moon trait redesigned.  Now heals for an increasing amount per rank, with a fixed proc chance of 20% (was a fixed healing amount with a proc chance of 5% per rank). Additionally, will not proc if the caster is above 95% health.
    • Shaman
      • Elemental
        • Shamanistic Healing trait redesigned. Now heals for an increasing amount per rank, with a fixed cooldown of 30 seconds (was a fixed healing amount with a cooldown of [30 seconds minus 2 seconds] per rank).

    Class Halls

    • Added three new missions: “Scour the Surface”, “Abandoned Armory”, and “Feed the Furnaces”. All reward follower armor upgrades.
    • A Primal Sargerite vendor has been added to the Vindicaar.

    Items

    • Convergence of Fates now reduces the remaining cooldown on one of your powerful abilities by 4 seconds (was 5 seconds), and has 10% more primary stat.
    • A number of class set items from legacy content can now be sold to vendors.

    Legion Companion App

    • Restored the mission-complete button on the map.
    • Updated to support 7.3.2 patch.

    Player versus Player

    • The weekly quest “Something Different” should now reward the correct Brawler’s Footlocker based on the active season.
    • The Primal Victory and Glorious Tyranny Illusions are now purchasable for 10 Marks of Honor for players who earned at least one of the following Achievements:
      • Glorious Tyranny:
        • Duelist or Hero of the Horde/Alliance in Season 14.
        • Duelist or Hero of the Horde/Alliance in Season 15.
      • Primal Victory:
        • Duelist or Hero of the Horde/Alliance in Warlords Season 1.
        • Duelist or Hero of the Horde/Alliance in Warlords Season 2.
        • Duelist or Hero of the Horde/Alliance in Warlords Season 3.
  • Scritto da ,
    La BlizzCon 2017 si avvicina e pare che presto sapremo cosa ci aspetta nella prossima espansione. Approfittiamo dell'attesa per speculare su uno degli argomenti più chiacchierati in questo ambito, le razze giocabili. Perché questa misteriosa razza ci sembra una buona candidata?

    Nonostante non abbiano una storia particolareggiata come gli Shal'dorei, gli Eterei sono presenti fin dalla prima espansione del gioco e i giocatori hanno sempre voluto saperne qualcosa di più. La loro comparsa improvvisa a Mac'Aree sembra dare una maggior rilevanza a questa razza e generalmente la Blizzard non introduce casualmente avvenimenti di questo tipo.

    Il Vuoto e l'Ombra stanno divenendo sempre più una minaccia concreta. Abbiamo affrontato all'inizio di Legion l'Incubo di Smeraldo e sappiamo che il Vuoto non ha subito una sconfitta definitiva. Infatti quando ci avventuriamo nella Missione per conto di Magni Barbabronzea vediamo il Vuoto minacciare i sogni dell'Anima del Mondo di Azeroth, e ci rendiamo conto che la corruzione è pericolosamente all'opera. Il Vuoto si sta muovendo e chi ne ha diretta conoscenza sul campo sono proprio gli Eterei, che potrebbero quindi rappresentare ottimi alleati. La figura del Ramingo del Locus sembra essere molto importante, egli usa il potere del Vuoto senza esserne sopraffatto ed ha anche tramandato ad Alleria le sue tecniche.

    Immagine

    Non risultano esserci figure femminili fra gli Eterei, ma a Mac'Aree alcuni hanno in effetti una voce femminile, portando a ipotizzare l'inserimento di nuove versioni in un prossimo futuro. Questi piccoli dettagli e apparizioni potrebbero non essere una semplice coincidenza ma come al solito per sapere se la nostra speculazione possa avere un seguito dobbiamo perlomeno aspettare l'imminente BlizzCon.
    Intanto approfittiamone per conoscere meglio la storia di questa razza.

    Le Origini

    Gli Eterei erano originariamente abitanti di un mondo chiamato K'aresh, che aveva un ecosistema fiorente e diverse specie senzienti - gli Eterei erano una razza tra le molte presenti. Si trattava, in ogni caso, di una razza avanzata, intelligente e tecnologicamente progredita. Non erano abbastanza interessanti da catturare l'attenzione della Legione Infuocata...ma certamente hanno catturato l'attenzione del Vuoto.

    Non si sa quando e in che modo ma su K'aresh arrivò Dimensius il Divoratore, una probabile manifestazione dei Signori del Vuoto. Xal'atath la Lama dell'Impero Nero lo descrive come: "Frammenti, ombre, i più deboli echi" dei suoi oscuri padroni.
    Dimensius il Divoratore aprì moltissimi portali nel Vuoto e nella Distorsione Fatua intorno al pianeta, inondandolo di magia arcana e ombra. Gli Eterei non erano ancora conosciuti con questo nome. Usarono potenti scudi di energia arcana per difendere le loro città. Il successo fu parziale: l'energia del Vuoto fu fermata ma l'energia arcana fluì all'interno delle città e degli abitanti, le loro anime furono strappate dai loro gusci mortali e impregnate di energia, mutati per sempre in Eterei.

    Immagine

    Gli Eterei si avvolsero con strisce di stoffa per poter dare una forma alla loro essenza. Questo stato alterato si rivelò comunque una benedizione, poiché le loro menti e le loro capacità magiche ne risultarono potenziate, permettendogli di combattere Dimensius e le sue forze per molto tempo. Nel corso degli anni Dimensius divenne abbastanza potente da riuscire a convocare eserciti di altre creature del Vuoto, costringendo infine gli Eterei a fuggire nella Distorsione Fatua. Il destino del loro pianeta è sconosciuto, quasi certamente consumato dalle forze del Vuoto.

    Le Fazioni e le lotte interne

    Senza una casa, gli Eterei sopravvissuti si divisero in tre distinte fazioni. Il Consorzio, formato prevalentemente da commercianti e ladri pronti a tutto pur di sopravvivere, anche ricorrendo al contrabbando di merci pericolose.

    Gli Ethereum, composta da Eterei che un tempo erano la classe dirigente della razza, in maniera simile agli Alti Nobili dell'antica società dei Kaldorei. Ossessionati da propositi di vendetta, alla fine ne furono consumati e ricercarono il potere proprio nell'energia che li aveva scacciati dal loro pianeta natale: il Vuoto.
    Essi oramai non volevano più distruggere Dimensius ma divenire essi stessi il Vuoto. Durante gli avvenimenti di The Burning Crusade li troviamo nella Landa Fatua intenti ad usare i meccanismi degli Elfi di Kael'Thas Solealto per convogliare e usare l'energia del Vuoto.

    È in questo contesto che si forma la fazione del Protettorato, istituita da alcuni Eterei che si ribellarono e cominciarono a dare la caccia e a contrastare i piani degli Ethereum, oramai considerati più pericolosi anche di Dimensius.
    Grazie all'intervento dell'Orda e dell'Alleanza, che si unirono agli Eterei del Consorzio e del Protettorato, il piano venne fermato e Dimensius ucciso.
    Il Consorzio e il Protettorato continuarono a collaborare anche successivamente, per la loro sopravvivenza e per riuscire a contrastare i piani dell'Ethereum.

    Immagine



    Durante Wrath of the Lich King la fazione Ethereum fa un accordo con lo stormo dei Draghi Blu, patto poi rivelato in Legion, che consentirebbe loro di accedere al Nexus per riuscire a convogliare e usare le energie del Vuoto grazie agli artefatti conservati proprio dai Draghi. I folli propositi degli Ethereum sono contrastati dagli eroi maghi sopraggiunti a Nordania e da quel momento il Drago Azuregos si mette a guardia del Nexus, per impedire che altri avvenimenti di tale portata possano verificarsi.

    Recentemente abbiamo visto gli Eterei apparire su Argus nell'area di Mac'Aree. Richiamati da L'ura, un Naaru decaduto divenuto oramai un faro per il potere del Vuoto, essi cercano di portare questa oscura forza su Argus. Vengono contrastati da Alleria Ventolesto e dal suo maestro Ramingo del Locus. Il potere di L'ura viene infine assorbito da Alleria, che assume una forma del Vuoto mantenendone però il pieno controllo.


    Cosa ne pensate di questa misteriosa Razza, credete anche voi che possa entrare a far parte di quelle giocabili in World of Warcraft?
  • Da ieri sera è partito il download in background della prossima patch di World of Warcraft, che aprirà le porte all'ultimo grande raid di Legion, Antorus il Trono Infuocato.

    Aggiornamento: la patch 7.3.2 preparerà la strada alla futura apertura dell'incursione Antorus che avverrà con la patch 7.3.5.

    Immagine


    Stando alle tempistiche tenute fino ad ora, il rilascio della patch dovrebbe avvenire intorno a metà novembre. Siete pronti ad affrontare la Legione nel suo quartier generale?
  • Ieri sera, per qualche istante, è apparsa nei server beta di World of Warcraft per la patch 8.0, tecnicamente la prima istanza della prossima espansione del gioco.

    La nuova espansione, di cui non si sa nulla di certo, sarà probabilmente annunciata all'imminente BlizzCon 2017 dei primi di Novembre.

    Immagine
  • Scritto da ,
    Il Cavaliere Senza testa è tornato a terrorizzare Azeroth ed i suoi abitanti, siete pronti ad affrontare questa minaccia anche quest'anno?

    Le novità di quest'anno sono principalmente nuovi oggetti acquistabili grazie ai Dolcetti.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    È l'ora del dolcetto, dello scherzetto, dei costumi e, naturalmente, del ritorno del Cavaliere Senza Testa. La Veglia delle Ombre è qui!

    La Veglia delle Ombre festeggia la liberazione dei Reietti dal Flagello.

    Il divertimento va a braccetto con il misfatto e i locandieri di Azeroth offrono dolcetti (e scherzetti) a chiunque ne chieda.

    Il periodo più spaventoso dell'anno è tornato, e il Cavaliere Senza Testa giunge ancora una volta per incutere terrore nei cuori degli abitanti di Azeroth.

    Quando: 18 ottobre - 1 novembre
    Dove: tentate la fortuna con i dolcetti e gli scherzetti in tutte le locande di Azeroth, Nordania, Pandaria, Terre Esterne, Draenor e le Isole Disperse (Dalaran). Potreste trovare anche valuta per comprare le delizie della Veglia delle Ombre.

    Radunatevi: il Cavaliere Senza Testa è tornato per dare nuovamente fuoco a Tranciacolle e Borgodoro. Dovrete aiutare a spegnere gli incendi con i secchi e affrontare il famigerato cavaliere.

    Sarebbe il momento ideale per una passeggiata nel cimitero del Monastero Scarlatto, se il Cavaliere Senza Testa non avesse deciso di eleggerlo a sua nuova dimora. Se sarete fortunati e scaccerete questa minaccia, potreste uscirne cavalcando il suo stesso destriero.

    Durante tutta la Veglia delle Ombre, i personaggi dal livello 23 al 110 potranno mettersi in coda per questo spaventoso incontro attraverso la Ricerca delle spedizioni.

    Quest'anno potrete scambiare i vostri Dolcetti per comprare nuovi oggetti, tra cui:

    A Val'sharah è disponibile una missione che inizia con la Megera dell'Albero Corrotto a Rivofosco. Seguite la storia fino al suo culmine in cambio di Dolcetti e della possibilità di ricevere uno dei quattro cappelli stregati.

  • Il progetto Elysium, e il suo predecessore Nostalrius, sono stati sicuramente uno degli argomenti più caldi dell'anno scorso per quanto riguarda World of Warcraft e il mondo dei server legacy. Elysium era nato dalle ceneri di Nostalrius, quando quest'ultimo aveva deciso di chiudere e rendere pubblico il codice, non nascondendo critiche a Blizzard per la sua decisione di accantonare quasi definitivamente l'argomento su questo tipo di server. Come spesso capita in contesti del genere, non tutto è filato liscio.

    A quanto sembra, parte del team di amministratori di Elysium ha svolto attività illecite o comunque sospette all'interno del server. L'admin Crogge è accusato di aver svolto attività di gold-selling, vendita di account e copia di personaggi su Elysium in cambio di valuta reale, grazie alla sua posizione privilegiata di sistemista. Sembra inoltre che ci siano stati anche tentativi di vendita a parti terze dei dati degli account dei giocatori. Inoltre l'admin Shenna è accusato di aver rubato soldi dall'account Paypal dedicato alle donazioni in favore del server, sottraendo migliaia di dollari per uso personale. Non sono casi isolati, a quanto sembra anche altri membri dell'amministrazione sarebbero colpevoli di comportamenti disonesti.

    Immagine

    Dopo le vicende poco chiare che sono emerse nel corso dei mesi, ieri l'Elysium Project è stato minato alle sue fondamenta da un "colpo di stato" portato avanti da una fazione di amministratori decisi a conservare l'eredità di Nostalrius. I "ribelli" hanno copiato i dati di Elysium per poi cancellarli dal server, specificando che probabilmente esiste un backup risalente a poche settimane fa.

    Con questa copia è stato aperto un nuovo server, Lights Hope, che sembra deciso a incarnare nuovamente gli ideali di Nostalrius. Non è molto limpida la decisione di copiare anche i dati dei giocatori oltre al codice sorgente ovviamente necessario. In ogni caso, il mondo dei server privati si è rivelato nuovamente per quello che è, ovvero uno sfruttamento illegale delle proprietà intellettuali di Blizzard alle spalle di giocatori nostalgici dei vecchi contenuti di World of Warcraft e al cui interno proliferano attività decisamente non onorevoli e fuori controllo.


    Fonte: lightshope, reddit
  • Scritto da ,
    Il 17 Ottobre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    October 17


    Hotfixes

    Achievements

    • Power Ascended no longer requires the quest "A Gift from the Six".

    Dungeons and Raids

    • Tomb of Sargeras
      • Mistress Sassz’ine
        • Fixed a bug where Abyss Stalkers could become stuck in the walls.
      • Fallen Avatar
        • Dark Mark damage reduced by 25% in Heroic difficulty and 20% in Mythic difficulty.
      • Kil’jaeden
        • Armageddon Rain damage-over-time and impact damage reduced 15% in Mythic and Heroic difficulties.
        • Erupting Reflection health reduced 20% in Mythic difficulty.
        • Flaming Orb time to minimize size reduced to 6 seconds in Heroic and Mythic difficulties (was 10 seconds).
        • Focused Dreadflame damage reduced to 12 million in Mythic difficulty.
        • Illidan's Sightless Gaze damage reduced 20% in all difficulties.

    Items

    • Corrected an issue causing Feverish Carapace, Recompiled Guardian Module, and Shifting Cosmic Sliver’s effects to trigger far less frequently than intended for Brewmaster Monks.
  • Qualche giorno fa James Ridgers, Lead Program Manager di World of Warcraft, ha condiviso tramite il suo account Twitter una foto dell'intero team di sviluppo del gioco.

    Interessante scoprire che anche gli animali degli sviluppatori abbiano un ruolo all'interno del gruppo... che vengano usati per mappare i movimenti dei nostri famigli e cavalcature preferiti?

  • È arrivato l'episodio 3! Guardate l'ultimo episodio per sapere tutto sull'European Championship e le quattro squadre finaliste che si sono qualificate per il World Championship alla BlizzCon.

  • Scritto da ,
    Immagine
  • Scritto da ,
    Il Communty Manager Ythisens ha comunicato sul forum ufficiale che sono stati disposti nuovi ban per chi ha utilizzato programmi per automatizzare le operazioni di gioco.

    Blizzard continua la sua crociata contro chi utilizza programmi esterni per automatizzare alcuni aspetti del gioco e ottenere vantaggi. La violazione delle Condizioni d'Uso non viene presa alla leggera.

    Ythisens ha scritto

    We’ve recently taken action against a number of accounts that were that were found to be using third-party programs that automate gameplay. These programs (commonly called cheats, bots, or hacks) automate certain aspects of gameplay, or provide unintended advantages and abilities to the player. This type of cheating undermines other players' experience and severely upsets the balance of the game environment.

    As a reminder, in order to ensure fair play and competitive integrity, we closely monitor these and other activities that violate the Terms of Use.

    We’re committed to providing an equal and fair playing field for everyone in World of Warcraft, and will continue to take action against those found in violation of our Terms of Use. Cheating of any form will not be tolerated.

  • Scritto da ,
    L'articolo contiene riflessioni personali e segue la politica sugli articoli d'opinione di BattleCraft.

    Antorus il Trono Infuocato sarà l'ultima grande Incursione di Legion, e con il probabile annuncio della 8.0 alla BlizzCon all'orizzonte è giunto il momento di tirare le somme di questa espansione. In cosa eccelle Legion e cosa invece è da rivedere? Abbiamo raccolto le opinioni dei Redattori di BattleCraft che hanno giocato sulle Isole Disperse.

    L'analisi prenderà in considerazione solo gli aspetti di gameplay, e data la mole di cose da dire sarà divisa in due parti. In questo articolo faremo il punto su:
    • Artefatti
    • Scaling delle zone di leveling
    • Enclavi

    Artefatti

    Gli Artefatti sono stati uno dei grandi annunci di Legion e forse una delle maggior novità ed innovazioni dell'intera espansione. L'idea di recuperare un'arma leggendaria e doverla potenziare nel tempo fece inizialmente sognare molti giocatori. Dopo un anno e mezzo cosa possiamo dire di questa meccanica unica?

    MasterRedz: Ormai vicini alla fine di Legion, direi che l'Artefatto è stato un successo, almeno dal punto di vista delle meccaniche. Ho apprezzato molto anche la storia e la coerenza degli Artefatti, anche se alcune stonano decisamente nell'insieme arma-classe. Il difetto più grave è che sicuramente spariranno nella prossima espansione e quindi sarà necessario un altro sistema per fornire bonus e abilità finora gestite con l'Artefatto.

    R3wu0: Generalmente la meccanica è stata ottima. Punto di forza il continuo miglioramento di queste armi, nota dolente invece il farming continuo per tenerle aggiornate ed efficaci. Nota assolutamente negativa è invece il destino di queste armi, in quanto sappiamo da uno dei vari Q&A che gli Artefatti resteranno una meccanica interna di Legion, rendendo "inutile" nel futuro il tempo speso su di essi.

    grallen: Meccanica né completamente positiva né completamente negativa. Potenzialmente buona per il supporto continuo e il senso di progressione, negativa per il farming che ne è derivato. Sarebbe stato interessante uno sblocco progressivo utilizzando i vari aspetti del gioco per ottenere le nuove abilità.

    Thelothian: L'idea di un arma unica e fissa non mi è piaciuta, preferivo la possibilità di decidere se utilizzare un bastone, un'arma e un accessorio o un'arma e uno scudo, cosicché ognuno potesse seguire meglio il proprio stile di gioco.
    Aspetto negativo è inoltre l'incredibile farming necessario allo sblocco dei tratti, soprattutto per l'ultimo, che sembra una chiusura affrettata del discorso. Avrei preferito un albero di talenti simile a quello che avevamo fino a qualche espansione fa; ovvero un albero dinamico e non fisso, il cui percorso viene scelto dal giocatore che in questo modo può personalizzare maggiormente il suo gameplay.

    Relance: Credo di essere una delle persone meno critiche nei confronti di questo sistema. Ne ho scoperto la bontà (che non è necessariamente sinonimo di bilanciamento) livellando velocemente Personaggi secondari: passavi dall'essere una schiappa all' esplosione del vero potenziale in poco tempo; in questo, secondo me, Blizzard ha centrato l'obiettivo. Un errore è stato dare così pochi aspetti estetici, spesso molto difficili da ottenere; difficile in questo modo spezzare la monotonia del: "Sì ok, però io quest'arma non la cambio mai, uffa!". Ben consci di questo aspetto, gli sviluppatori hanno ripiegato facendo droppare i transmog ai Rari di Argus... vabbè, forse non la scelta più azzeccata.

    Arkangel: Ben riusciti, ma avrei preferito che permettessero maggiore personalizzazione, ad esempio senza che si potessero completare al 100%. Ora come ora si ha il proprio Personaggio uguale a quello di qualcun'altro, senza nessuna caratteristica distintiva particolare.

    Immagine
    Immagine di: J.B. Van Harmontt

    Scaling delle zone di leveling

    Altra grande innovazione di questa espansione, che va ad ampliare l'utilizzo del sistema di scaling di cui abbiamo già discusso in un precedente articolo.

    MasterRedz: Una delle idee più interessanti implementate con Legion. Sulle Isole Disperse ha funzionato molto bene e non ha frammentato le diverse storyline (o meglio, non è la causa di certe mancanze). Sarebbe interessante applicarlo a tutto il gioco, ma questo comporterebbe la riscrittura di Missioni e del "flusso" narrativo, cosa molto impegnativa e dispendiosa.

    R3wu0: Sistema apprezzatissimo per chi, come me, adora fare Missioni e gustarsi la storia del gioco senza la fretta di cambiare zona. L'applicazione dello scaling sulla base del Livello Oggetti non è stata un'idea vincente ma risulta il solo neo; attendiamo ora l'estensione di questa meccanica a tutto il mondo di gioco.

    grallen: Ottimo esperimento, spero venga presto applicato in tutte le zone di Azeroth e dintorni. Ovviamente non basterebbe la sola applicazione, bisognerebbe anche intervenire per rendere le zone di leveling più interessanti e accattivanti; le Missioni Mondiali rappresentano sempre un buon modo per visitare queste aree, oltre al fatto che vi si potrebbero sempre creare succosi eventi (i problemi su Azeroth potrebbero non avere mai fine!)

    Thelothian: Il sistema è bello, anzi direi ottimo. Il problema (o forse un semplice desiderio) è che dovrebbe essere implementato ovunque, come avviene in altri MMORPG. In questo modo si darebbe fin da subito la possibilità di esplorare liberamente il mondo di gioco. Il problema di questa estensione risiederebbe nell'inevitabile frammentazione della storyline.

    Relance: C'è poco da dire, un sistema ben riuscito e ben integrato nel tipo di narrativa. Un po' mi manca quel senso di progressione che ti dava l'avanzata verso il nemico finale. È solo un modo diverso di narrare la storia.

    Arkangel: Il fatto di non essere vincolati a una determinata zona mi è piaciuto tantissimo, decisamente un ottimo sistema!

    Immagine

    Enclavi di Classe

    Rivisitazione della Guarnigione di Warlords of Draenor, le Enclavi di Classe hanno riportato sotto altra forma quelle che erano le Missioni di Classe. La loro meccanica di "casa e avamposto" per la gestione dei propri seguaci le ha rese punto di ritrovo delle diverse Classi, portandole al centro della battaglia contro la Legione.

    MasterRedz: Ottima idea per rafforzare l'idea di Classe e aggiungere nuovi personaggi o riesumarne diversi incontrati nel corso degli anni. Certo, il livello qualitativo sia dell'Enclave che della campagna associata è stato abbastanza altalenante: a volte le Missioni si sono rivelate cruciali per Legion e interconnesse con altre Enclavi, altre volte erano completamente autoreferenziali senza alcun vero impatto sulla trama. Per quanto riguarda invece l'Enclave intesa come luogo social e nucleo di aggregazione, credo non si sia fatto abbastanza.

    R3wu0: Ottima rivisitazione di una meccanica molto discussa; apprezzata moltissimo la Campagna di Classe e la possibilità di potenziare la propria Enclave tramite ricerche.
    Non hanno comunque risolto il problema di base della Guarnigione: il taglio netto alla socializzazione. Peccato non aver approfondito ulteriormente la Campagna che risulta per alcune Classi molto epica, per altre invece abbastanza scialba.

    grallen: Evoluzione deponteziata della Guarnigione di Warlords of Draenor. Carine le storie iniziali e i vari intrecci che permettono di rivedere molti personaggi del gioco. Buona l'idea dei potenziamenti per i nostri campioni, prendendo quello che c'era di buono dalla Guarnigione.
    Peccato che non servano a socializzare, questo anche perchè manca comunque un senso di appartenenza; si potrebbero assegnare obiettivi comuni di Classe ad esempio potenziare l'Enclave, qualcosa di simile alle strutture delle Rive Disperse ma specifico per le Classi, ottenendo qualche tipo di vantaggio magari mentre si è in giro per il mondo.

    Thelothian: Idea MOLTO interessante. Decisamente un'altra cosa rispetto a quel disastro che è stata la Guarnigione, vero e proprio esilio silenzioso dove si rinchiudevano tutti. Rimane pur sempre un ambiente solitario che non agevola la socializzazione, quindi un sistema buono ma migliorabile. Sono convinto che ci siano parecchie meccaniche implementabili che ne garantirebbero un'evoluzione in tutti gli aspetti del gioco.

    Relance: Idea fantastica, ma gestita male. Da un punto di vista della storia è fantastico e le meccaniche, per quanto in parte riciclate dalla Guarnigione, fanno il loro lavoro. Dov'è l'errore? Intanto nel modo per raggiungerle: perché un Druido o un Cavaliere della Morte possono andare e tornare dall'Enclave come niente fosse e invece un Cacciatore o un Paladino devono farsi chilometri ogni volta? Perché alcune campagne di Enclave puzzano di inutilità a miglia di distanza? Perché, insomma, creare questo sbilanciamento?

    Arkangel: A me non sono piaciute particolarmente. Le eliminerei per tornare a vedere affollate le strade delle Capitali, come era per Forgiardente e Roccavento ai tempi di Vanilla.


    In attesa del prossimo articolo, siamo curiosi di sapere voi che idea vi siete fatti su questi aspetti di Legion. Condividete il feeling della Redazione?
  • Scritto da ,
    Il 2017 segna l'ottavo anno dalla prima Corsa degli Gnomi, un evento organizzato dai giocatori per raccogliere fondi destinati alla lotta contro il cancro. Quest'anno però c'è una novità, la corsa più rosa e più bassa del mondo è diventata una microfestività ufficiale!

    Se volete partecipare alla maratona valida per la raccolta fondi dovrete recarvi sul server Scarlet Crusade-US all'una di notte del 15 ottobre, altrimenti potete donare direttamente a questo link.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Avete un personaggio Gnomo? Conoscete uno Gnomo? Vorreste ESSERE uno Gnomo? (e chi non lo vorrebbe?) Allora, ALZATEVI anche voi per la Grande Gara di Gnomeregan, che si terrà sabato 14 ottobre da Gnomeregan a Baia del Bottino.

    Dove: dall'esterno della zona di partenza degli Gnomi fino a Baia del Bottino
    Chi: Solo l'Alleanza (niente paura, i giocatori dell'Orda possono creare uno Gnomo di livello 1 e partecipare al divertimento.)

    Che siate uno Gnomo di livello 1 (fortemente incoraggiato), un Umano di livello 71 o un Draenei di livello 110, potrete unirvi a questa spassosa gara: inizieremo dalla zona di partenza degli Gnomi, quindi correremo come il vento tra Dun Morogh, Forgiardente, il Tram degli Abissi, Roccavento, la Foresta di Elwynn, Boscovespro e la Valle di Rovotorto, per concludere la gara a Baia del Bottino.

    YDIIT6C8C6HG1507667841859.jpg

    Quello là fuori è un mondo grande e pericoloso, ma non preoccupatevi di perdervi: lungo tutto il tracciato ci saranno assistenti alla gara e spettatori che vi aiuteranno a restare sulla strada giusta. Vedrete anche diversi volti familiari tra la folla!

    QW2SS0PHT1RX1507667843310.jpg

    La Valle di Rovotorto è una regione pericolosa per i personaggi di livello basso, perciò potreste aver bisogno di qualche amico muscoloso che vi affianchi e vi offra un po' di protezione aggiuntiva. Se avete un personaggio di livello alto, pensateci voi a proteggere qualche Gnomo.

    Che siate bassi o alti, ci sarà da divertirsi per tutti!

  • Scritto da ,
    Ssul canale ufficiale di World of Warcraft è iniziata una nuova serie che punta a valorizzare artisti, videomaker e cosplayer appassionati del mondo di Warcraft: The Fine Art of Fan Art.

    Il primo episodio che ci racconta la passione di Thomas Karlsson è già online, che ne pensate?



    Blizzard Entertainment ha scritto

    Nella community di World of Warcraft ci sono artisti incredibilmente dotati. Per celebrare alcuni di questi talentuosi giocatori, siamo lieti di presentare una nuova serie di video: The Fine Art of Fan Art.

    Nel corso degli anni, i fan di World of Warcraft hanno dimostrato la loro passione per tutto ciò che riguarda Azeroth con ogni sorta di incredibile creazione. Abbiamo visto quadri, disegni, sculture, statue, video, cosplay e molto altro. Ora vogliamo dare un'occhiata approfondita al lavoro che c'è dietro alcuni di questi incredibili progetti.

    Nel primo episodio vi presentiamo Thomas Karlsson, un artista digitale svedese che dà vita alla magia di Warcraft con il suo stilo elettronico. Date un'occhiata al video qui sotto per saperne di più su Thomas, le sue ispirazioni e come è riuscito a creare un'epica scena con Varian Wrynn come protagonista.


    Restate con noi per il prossimo episodio di The Fine Art of Fan Art.

  • La linea dura di Blizzard nei confronti di bot, cheater e altre amenità si è sempre rafforzata nel corso degli anni. Nella patch 7.3, Blizzard ha bloccato qualsiasi modifica non consentita all'eseguibile (file .exe) di WoW, in un nuovo sforzo di bloccare azioni illegali e/o contro i ToS (Terms of Service).

    Le conseguenze di questa modifica si sono propagate anche per contenuti innocenti non creati per ottenere un vantaggio in gioco. È stato il caso delle "nude mod", mod che permettono di svestire in modo completo i propri personaggi. Questo tipo di mod esiste da Vanilla, ma fino ad ora Blizzard non aveva mai preso provvedimenti seri per questo tipo di cose, e in realtà anche questa volta le mod sono una vittima accidentale delle modifiche applicate al client.

    Questo ha scatenato una serie di post rabbiosi, anche sul forum ufficiale, da parte di chi utilizza queste mod. Comunque la si pensi, va ricordato che qualsiasi modifica al client di gioco al di fuori degli add-on rimane vietata e sanzionabile da Blizzard con sospensioni e ban.

    Fonte: PCGamesN
  • In molti da tempo chiedevano l'aumento del numero di Leggendari indossabili a tre! Il momento sembra giunto, ma con risvolti differenti da quanto ci si potesse aspettare.

    Il nuovo Leggendario introdotto sarà ottenibile dall'ultimo Boss di Antorus e fa parte di un "set" di Monili unici, cioè se ne potrà indossare uno solo per volta; la meccanica di funzionamento è simile a quella dell'Anello leggendario di Warlords of Draenor: nel momento in cui, all'interno del nostro gruppo, ci saranno almeno 4 personaggi con equipaggiato uno dei Monili (Leggendari o meno che siano) facenti parte del set del Pantheon, e saranno attive contemporaneamente le abilità accessorie di almeno 4 Monili, si attiverà un' ulteriore abilità chiamata Potenziamento del Pantheon.
    Questo buff avrà effetti diversi sul personaggio a seconda del Monile indossato e interesserà solo i giocatori che hanno contribuito alla sua attivazione.

    I monili sono in totale 5, uno per ogni tipologia di giocatore:

    Questi nuovi monili hanno inoltre un'altra caratteristica particolare: saranno sempre di Livello Oggetto 940 indipendentemente dalla difficoltà a cui sono ottenuti, da Normale in su. Potranno però essere potenziati tramite un token ottenibile sconfiggendo l'ultimo boss dell'Incursione, 5 livelli alla volta fino ad un massimo di Livello Oggetto 1000.
  • Il giorno 10 Ottobre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    October 10


    Hotfixes

    Argus

    • Fixed an issue where bonus rolls would fail to occur when defeating some Greater Invasion Point bosses.
    • Fixed an issue on Mac'Aree where players were being sent to graveyards incorrect graveyards.

    Dungeons and Raids

    • The Nighthold
      • Fixed an issue preventing players from getting loot when killing Grand Magistrix Elisande.

    Player versus Player

    • Death Knight
      • Chains of Ice now reduces the target's movement speed by 50% for Unholy and Frost Death Knights in PvP situations (was 70%).
    • Monk
      • Windwalker
        • Storm, Earth, and Fire spirits will now gain Tigereye Brew.
        • Tigereye Brew now reduces your damage dealt by 25% (was 20%).

     

  • Ieri sera la gilda italiana Below Average ha finalmente sconfitto Kil'jaeden in versione Mitica, conquistando ufficialmente la prima posizione del WoWProgress italiano! Per quanto riguarda il piazzamento nella classifica globale, i Below Average hanno ottenuto un buon 163° posto.
    A loro vanno i complimenti della redazione!

    Nel resto della classifica italiana, seguono a poca distanza i Surge, gli IgnorHunters e Hated, mentre rincorrono poco più in là i Quantum Leap, Blasphemy, Last Try e Lesih per Casoh.

    Immagine

  • Nel Q&A tenutosi ieri sera il Game Director di World of Warcraft Ion Hazzikostas ha risposto alle domande dei giocatori riguardo la patch 7.3

    Artefatti e Conoscenza Artefatto

    • Gli Aspetti per l'Artefatto saranno ottenibili anche dopo Legion, eccezion fatta per l'Aspetto ottenibile dalla sfida della Torre della Magia e quello relativo al completamento di una Spedizione in Modalità Mitica +15;
    • Le stesse regole verranno applicate alle forme del Druido;
    • Non ci sono programmi per aumentare la Conoscenza Artefatto oltre il livello 55. Tale livello è più che sufficiente per arrivare a sbloccare tutti i potenziamenti delle Reliquie nel Crogiolo;
    • Non ci sono progetti per rendere il Potere Artefatto condiviso tra gli Artefatti di una stessa Classe; la meccanica della Conoscenza Artefatto permette di avere più specializzazioni ad un livello alto con una perdita minima sulla specializzazione primaria.

    Leggendari e RNG

    • Il potenziamento dei Leggendari a Livello Oggetto 1000 avverrà con le stesse modalità dei precedenti potenziamenti;
    • Le risorse dataminate nel PTR della 7.3.2 saranno ottenute da chi ha già tutti i Leggendari per la propria Classe; non potendo ricevere doppioni, otterrà invece uno di questi token;
    • In Legion sembra ci sia molto RNG. In realtà la casualità è semplicemente presente in più ambiti. La possibilità di bottini variegati aiuta ad arginare la sfortuna. La casualità è sempre un parametro difficile da gestire.

    Classi e Blianciamento

    • Non ci sono piani per un bilanciamento delle Classi prima dell'apertura di Antorus, la situazione sembra essere sotto controllo;
    • Il team di sviluppo non è molto soddisfatto di come funziona attualmente il sistema del bonus set;
    • Il team utilizza le simulazioni, i siti dei log e i dati interni per progettare e valutare possibili bilanciamenti.

    Mitiche+

    • Il team vuole supportare meglio le Mitiche+, dopo aver visto il successo riscosso dal Mythic Dungeon Invitational;
    • La possibilità di utilizzare una resurrezione in combattimento durante una Mitica+ è un' opzione che il team sta valutando.

    Argus e Storyline

    • Il team sta lavorando ad un modo per rendere il potenziamento del fischietto su Argus legato all'account Battle.net;
    • Il team ha cercato un modo per rendere lo sblocco delle Missioni Mondiali di Mac'aree e Korkun legate all'account, cosa problematica per via della storia in corso in quelle zone e per le loro dimensioni;
    • A causa della conformazione del terreno su Argus non sarà mai possibile volare;
    • La storia di Sylvanas e Greymane non è stata dimenticata ma ci sono molti personaggi in Warcraft e al momento l'attenzione è concentrata sullo sforzo bellico contro la Legione. La storyline verrà continuata certamente in futuro.

  • Christie Golden, scrittrice famosa per i suoi romanzi spesso ambientati in diversi mondi videoludici, in particolare Warcraft, è ora a tutti gli effetti una dipendente Blizzard.

    Sebbene fosse praticamente confermato, viste le sue attività negli ultimi mesi, la stessa Golden lo ha confermato su Twitter, aggiungendo che non si occuperà solo di Warcraft, nonostante sia ovviamente il suo focus principale.



  • Scritto da ,
    Il 4 Ottobre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    October 4


    Hotfixes

    Class Halls

    • Players no longer need to complete “The Seat of the Triumvirate” in the Argus storyline to unlock “The Ruins of Oronaar”, which allows further follower and mission progression.
    • Follower equipment that improves item level is more likely to appear from Argus missions, once “The Ruins of Oronaar” has been completed.
    • The final tier of Argus missions are now less difficult, reward more Veiled Argunite, and reward more bonus Gold.
  • Nell'ultima versione della patch 7.3.2, approdata questa notte sul PTR, è stato scoperto un nuovo sistema di ottenimento dei Leggendari. A quanto pare sarà possibile ottenere dei token che permetterebbero la scoperta di un Leggendario di una data classe.

    Questi token saranno vincolati al proprio account Battle.net, dando quindi la possibilità di fornire Leggendari ai propri secondi PG. Al momento non si conosce la valuta necessaria ad ottenere questi token, né la quantità; ci aspettiamo che nel Q&A di domani sera riceveremo informazioni aggiuntive.

    fonte: Wowhead
  • Il giorno 3 Ottobre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    October 3


    Hotfixes

    Argus

    • Resolved an issue where some players could have the Army of the Light emissary complete but were unable to see Vindicator Jaelaana and turn it in.

    Classes

    • Paladin
      • When Chain of Thrayn is unequipped, it cancels any active Avenging Wrath or Crusade.
    • Priest
      • Holy
        • Guardian Spirit's heal should now be more responsive when the target is being attacked from multiple sources.

    Items

    • Carefully Hidden Muffins are now Bind-on-Acquire.

    Player versus Player

    • The cooldown of Vindicaar abilities will no longer reset when joining a Skirmish or Arena.
  • Dopo una lunga pausa, tornano gli streaming con il Game Director di WoW Ion Hazzikostas, pronto a rispondere alle domande della community sulla patch 7.3 ed i suoi contenuti. Lo streaming inizierà giovedì 5 Ottobre alle ore 20.00. Non mancate!


    >>Segui la live Giovedì alle ore 20.00<<


    Kaivax ha scritto

    Join us live on Twitch.tv/Warcraft Thursday, 5 October, at 8:00 p.m. CEST, as we sit down with Game Director Ion Hazzikostas for our next live developer Q&A. We’ll be looking back over the first few weeks of 7.3, and answering your questions about everything involved with the patch, as well as any questions concerning Legion you may have.

    You can submit your questions here in this thread or on Twitter by using the hashtag #LegionQA.As a reminder, please keep your questions short (40 words or less) so that we can get to as many questions as possible. We look forward to you joining us live on Thursday!

  • Scritto da ,
    Ecco gli eventi in gioco di World of Warcraft per il mese d'ottobre:

    • Festa della Birra [20 settembre - 6 ottobre]
    • Sagra del Raccolto [29 settembre - 6 ottobre]
    • Fiera di Lunacupa [1-7 ottobre]
    • Grande Gara di Gnomeregan [14 ottobre]
    • Veglia delle Ombre [18 ottobre - 1 novembre]

    Nel bluepost trovate anche gli Eventi bonus, Viaggio nel Tempo e Risse PvP.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Il mese di ottobre presenta alcuni eventi "da brivido", che faranno fuggire gli Gnomi in preda al terrore. Dalla Veglia delle Ombre alla Grande Gara di Gnomeregan, non perdetevi nemmeno uno dei dolcetti (o scherzetti?) pronti per voi!

    Eventi in gioco

    Festa della Birra

    Festa della Birra [20 settembre - 6 ottobre]

    Celebrata inizialmente solo dai Nani, la Festa della Birra ormai appassiona tutte le razze di Azeroth! Visitate l'accampamento dell'Alleanza fuori da Forgiardente oppure quello dell'Orda fuori da Orgrimmar, e godetevi la festa!

    Sagra del Raccolto

     

    Sagra del Raccolto [29 settembre - 6 ottobre]

    La Sagra del Raccolto è il momento giusto per ricordare coloro che hanno sacrificato la propria vita per aiutare gli amici e gli alleati. Banchetti commemorativi sono allestiti appena fuori Forgiardente e Orgrimmar, in onore di questi eroi.

    Fiera di Lunacupa

     

    Fiera di Lunacupa [1-7 ottobre]

    Incontrate Silas Lunacupa e la sua compagnia ambulante, giocate mettendo alla prova i vostri riflessi e la vostra intelligenza, e godetevi spettacoli esotici dai quattro angoli di Azeroth... e oltre!

    Evento bonus: spedizioni di Legion

     

    Evento bonus: spedizioni di Legion [4-11 ottobre]

    Mentre questo evento è in corso, il boss finale di ogni spedizione di Legion fornisce un oggetto aggiuntivo quando viene sconfitto.

    Rissa PvP: Riva del Sud contro Mulino di Tarren

     

    Rissa PvP: Riva del Sud contro Mulino di Tarren [4-11 ottobre]

    Introdotta originariamente come parte dell'evento per il decimo anniversario di World of Warcraft, questa rissa si ispira agli albori del PvP, proponendo un'epica battaglia tra Mulino di Tarren e Riva del Sud. In questa battaglia sarà necessario fare gioco di squadra per azzerare le risorse nemiche e ottenere la vittoria.

    Evento bonus: scontri tra mascotte

     

    Evento bonus: scontri tra mascotte [11-18 ottobre]

    Mentre questo evento è in corso, le vostre mascotte otterranno esperienza tre volte più rapidamente! Andate là fuori e combattete!

    Grande Gara di Gnomeregan

     

    Grande Gara di Gnomeregan [14 ottobre]

    Unitevi agli Gnomi nella celebrazione del loro incrollabile coraggio! Affrontate una gara attraverso i Regni Orientali, da Gnomeregan fino a Baia del Bottino!

    Rissa PvP: Tutto Esaurito

     

    Rissa PvP: Tutto Esaurito [18-25 ottobre]

    Abbiamo aggiunto del PvP al vostro PvP! In Tutto Esaurito, non potrete nascondervi da nessuna parte e dovrete affrontare non 2, non 3, non 5, ma ben 15 avversari in una battaglia d'arena 15 contro 15.

    Evento bonus: Viaggi nel Tempo di The Burning Crusade

     

    Evento bonus: Viaggi nel Tempo di The Burning Crusade [18-25 ottobre]

    Mentre questo evento è in corso, i giocatori di livello 71 o superiore potranno accedere alla speciale ricerca delle spedizioni Viaggio nel Tempo. Un adeguamento a un livello più basso per i personaggi e i loro oggetti permetterà di rivisitare spedizioni dell'espansione The Burning Crusade. I bottini forniti dai boss nei Viaggi nel Tempo saranno adatti al livello naturale del personaggio. Durante i Viaggi nel Tempo di The Burning Crusade, è possibile creare un gruppo di 10-30 personaggi, recarsi a Shattrath nelle Terre Esterne e parlare con Vormu per accedere a una versione Viaggio nel Tempo dell'incursione Tempio Nero.

    Veglia delle Ombre

     

    Veglia delle Ombre [18 ottobre - 1 novembre]

    La Veglia delle Ombre celebra la liberazione dei Reietti dal Flagello. Dolcetti e scherzetti vengono regalati dai locandieri di Azeroth a chiunque ne faccia richiesta.

    Evento bonus: schermaglie in arena

     

    Evento bonus: schermaglie in arena [25 ottobre - 1 novembre]

    Mentre questo evento è in corso, le schermaglie in arena forniranno un numero maggiore di Punti Onore. Risponderete alla chiamata?

    Rissa PvP: Scempio di Kotmogu

     

    Rissa PvP: Scempio di Kotmogu [1-8 novembre]

    Entrate nel Tempio di Kotmogu per questo scontro al cardiopalma. La grande novità sarà che i giocatori potranno lanciare i Globi del Potere ai propri alleati, come se stessero giocando a "patata bollente". Attenzione, perché oltre al globo passerete al compagno anche la penalità. Lo scontro sarà frenetico, perché potrete rinascere in soli 5 secondi. Chi riuscirà a mantenere il potere abbastanza a lungo da vincere?

    Evento bonus: missioni mondiali

     

    Evento bonus: missioni mondiali [1-8 novembre]

    Mentre questo evento è in corso, completare le missioni mondiali sulle Isole Disperse fornisce un bonus alla reputazione con la relativa fazione.

    Promozioni, eSport ed eventi

    Finali del Mythic Dungeon Invitational: 1 ottobre
    Non perdetevi le finali del Mythic Dungeon Invitational domenica 1 ottobre alle 18:00 CEST in diretta sul canale ufficiale su Twitch di World of Warcraft, dove le 4 squadre migliori del mondo si sfideranno per raggiungere il primo posto!

    Inoltre, ci saranno streaming in lingue specifiche


  • Scritto da ,
    Oggi 30 Settembre e domani 1 Ottobre si terranno le fasi finali del Mythic Dungeon Invitational, la competizione di WoW sulle spedizione mitiche. Le otto squadre migliori emerse dalle qualificazioni si batteranno per il titolo di campioni e, soprattutto, il premio di $100.000.

    • Sabato 30 Settembre alle ore 18.00
    • Domenica 1 Ottobre alle ore 18.00



    Blizzard Entertainment ha scritto

    The final 8 teams will competing for a share of the 0,000 prize pool—and ultimately claiming bragging rights of the #1 spot this weekend in the Mythic Dungeon Invitational semi-finals on Saturday September 30 and finals on Sunday, October 1.

    Weekend 3: Global Top 8, Semi-Finals, and Finals

    Saturday, September 30 at 9:00 a.m. PDT
    Sunday, October 1 at 9:00 a.m. PDT

    WAUTRM8VAIYP1506703067573.jpg


    Check out the results for each region in the brackets below. You can also visit the Raider.io community for more details, discussion, and replays from each regional event.

    The Americas

    DCF7KO9AYLGS1506703068347.jpg

    Europe

    DHL82GT6QG4Z1506703067296.jpg

    Asia-Pacific

    XHTDRAD0Y2A61506703067290.jpg

    China

    XR6OFUML02DM1506623041045.jpg


    We’ve chosen 32 teams who have pushed themselves to the limit and proven they are ready for their next challenge in the Mythic Dungeon Invitational. Eight teams from China, Asia-Pacific, Europe, and the Americas will compete over the span of three weekends to see who will make it to the top 8 before moving on to the semi-finals and finals.


    Meet the Teams

    The Americas

    Friends With Affixes

    Premonition

    Team Deplete

    Lethal

    BigLuke

    Eman

    Infectika

    Druvian

    Vymm

    Cistara

    Centurians

    Solarpower

    Imfiredup

    Topcatz

    Hippo

    Amanda

    Jason

    Malvose

    Zheckxd

    Genera

    Feraldog

    Zach

    Deathlobsta

    Xeos

    WHATEVER WERE AWFUL

    Don't Choke

    Defenestrate

    Key Dampeners

    Jacedk

    Sense

    Sours

    Ixxv

    Dontgrillme

    Naeno

    Ararys

    Oglop

    Afflikshin

    Aurelas

    Peachpies

    Trustyo

    Zongo

    Piecez

    Apathy

    Clawle

    Pranks

    Leaxa

    Fear

    Lifebinder

    Europe

    Raider.IO

    Absolution

    Watermelon

    Team Bigpull

    Meowchan

    Credi

    Lepantoe

    Gnizz

    Tarkam

    Zach

    Ollie

    Kenvo

    Musclebrah

    Jedslims

    Daniboo

    Bufey

    Guti

    Vanost

    Meltzu

    Hundemensch

    Thorlefulz

    Sleeb

    MisterKagu

    Nezro

    One Heal

    Wheezing Harsies

    Sneaky Snakes

    SPGeSports

    Nagura

    Frallê

    Gatsu

    Grodien

    Naowh

    Brazenknight

    Wolfdisco

    Nenyim

    Kiná

    Donkeygirl

    Bauran

    Visp

    Twise

    Badthings

    Aeonix

    Dregan

    Speed

    Adaqeu

    Zeepy

    Ani

    Asia-Pacific

    Honestly

    Free Marsy

    Goinmul

    Team Ook

    Warler

    Xera

    Stillwell

    Hexz

    Pumps

    Brath

    Yahil

    Sups

    Dorfie

    Retrofresh

    Cowch

    Vanish

    Meod

    Ero

    Rabieta

    Sadozai

    Nibren

    Poom

    Chojja

    Khabib

    Gulch Trotters

    So What

    Carly's Angels

    NAGP

    Tekniqz

    Supreme

    Carl

    빙백화련

    Notoriousrb

    冰境琉璃

    Quin

    Landy

    Chinareturn

    時光消逝

    Qbert

    강뤼선생

    Dagg

    ptt

    Chiri

    CAFÉ

    Snapdead

    宅男沒春天

    Pwnqtxoxo

    흑야화

    China

    Team MPE

    Mango Reaper

    MMT

    NGA Casual Gamers

    斗鱼天空

    鲜奶绵绵冰

    要你姐

    Moonkin

    大帅哥阿诺

    芒果诺米糕

    骚起来

    Diana

    大帅哥阿斌

    战轶

    小鸭啄米么么

    Piko

    清风丶拂颜

    小发呀

    小小月亮

    Whatsupman

    基丶少

    狂暴大帝

    Vsal

    Oldman

    Last Whisper

    World Peace

    LSJ

    Death from Above

    喔嚯喔嚯喔嚯

    Jasoncheng

    佑塔

    飒小丢丶

    呼你一脸圣光

    天下狂鬼

    坠落彼岸

    叶落乄初冬

    南风暖灬黑暗

    香哥哥

    简丨蘩

    花颜夕丶

    叙白

    自然筱芸

    Asukae

    暗水

    陆嫣然真红

    Carpent

    無一殇

    淡看灬江湖路


    So, What's Next?

    Each team will compete over three weekends head-to-head within the Mythic Dungeons. Two teams will advance from each region during a single-elimination, best-of-3 format. These teams will need to balance speed, skill, and strategy to claim their victory over their opponents. Keystone levels and affixes will be determined by Blizzard and all competition will take place on special tournament realms in which all players compete on an even playing field.

    Check out the list of Keystone Affixes that we’ll be putting into play during the competition:

    Affix 1

    Affix 2

    Affix 3

    Sanguine

    Quaking

    Tyrannical

    Teeming

    Volcanic

    Tyrannical

    Bolstering

    Explosive

    Fortified

    Raging

    Grievous

    Fortified

    Explosive

    Volcanic

    Teeming


    Event Schedule

    The competition all begins this weekend on Twitch Friday, September 15 and Saturday, September 16 when the top teams in China begin their bid to make it to the Global top 8.

    Here’s the full schedule of events:

    Weekend 1: China and Asia-Pacific
    China: Friday, September 15 at 9:00 p.m. PDT
    Asia-Pacific: Saturday, September 16 at 9:00 p.m. PDT

    Weekend 2: Europe and The Americas
    Saturday, September 23 at 5:00 a.m. PDT
    Sunday, September 24 at 9:00 a.m. PDT

    Weekend 3: Global Top 8, Semi-Finals, and Finals
    Saturday, September 30 at 9:00 a.m. PDT
    Sunday, October 1 at 9:00 a.m. PDT


    Where to Watch

    You can catch all the action in English on the official Warcraft Twitch channel https://www.twitch.tv/warcraft. Hosts Adrian "Healingstat" Archer-Lock, Daniel "AutomaticJak" Anzenberger, Martin "Treckie" Meiner, Richard Campbell, Robert Wing and Ted "Sloot" Bacinschi will be on hand to provide commentary and expertise on all the action.

    Additional Language Streams:

    You won’t want to miss a thing!


    Learn more about the Mythic Dungeon Invitational in our previous announcement or head over to the official World of Warcraft Esports site.

  • Scritto da ,
    Il 29 Settembre sono stati applicati i seguenti hofix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    September 29


    Hotfixes

    Argus

    • Characters who were unable to access the Netherlight Crucible after performing an account transfer can once again access it.
    • Shadowcaster Voruun on Mac'Aree should now respawn more often when he is up.

    Classes

    • Paladin
      • Protection
        • Steed of Glory will now correctly function with Highlord's Chargers.
  • Il Game Director Ion Hazzikostas ripercorre il 2017 di WoW: Legion in vista dell'undicesima edizione della BlizzCon che si terrà il 3 e 4 novembre ad Anaheim. Buona visione!

    Questo più altri video sono disponibili sulla pagina ufficiale della BlizzCon 2017.

  • Oltre ai bilanciamenti PvP illustrati ieri, il 26 Settembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    September 26


    Hotfixes

    Argus

    • Account-wide access to World Quests and treasures in Antoran Wastes is now allowed once "The Assault Begins" chapter of the Argus campaign has been completed.
    • Account-wide access to Invasion Points and Greater Invasion Points is now allowed once the "Dark Awakenings" chapter of the Argus campaign has been completed.

    Items

    • Zenk'aram, Iridi's Anadem now correctly increases Shadow damage in Voidform.

    Netherlight Crucible

    • Dark Sorrows damage increased by 40%.
  • Scritto da ,
    Andrea Altieri, in arte Nero Wolf, è un videomaker italiano che realizza video sulla storia dei personaggi videoludici, diventato molto popolare grazie alla grande cura che dedica ai sui lavori.

    Da poco sul suo canale youtube è stata pubblicata la storia di Arthas Menethil, forse il personaggio Blizzard più famoso al mondo, presente non solo in World of Warcraft ma anche Heroes of the Storm e Hearthstone. Seguite Andrea sulla sua pagina facebook e fategli i complimenti!



    Volete saperne di più su Arthas? Leggete il nostro articolo di lore su di lui.
  • Con la manutenzione di domani saranno applicati i seguenti bilanciamenti per il PvP:

    Kaivax ha scritto

    With maintenance tomorrow, we're planning to deploy the following PvP tuning:

    • Druid
      • Shred now deals an additional 25% damage while stealthed in PvP situations (was 50%).
      • Rake now deals an additional 50% damage while stealthed in PvP situations (was 100%).
      • Feral
        • Enraged Maim now costs 5 Combo Points.
        • Enraged Maim incapacitates the target for 5 seconds (was 6 seconds).
        • Enraged Maim now has a 10 second cooldown (was 6 seconds).
        • The damage of the Lunar Inspiration version of Moonfire is reduced by 20% in PvP situations.
        • Ferocious Wound reduces the maximum health of the target by 15% (was 25%).
    • Demon Hunter
      • Imprison's duration on players is now 3 seconds (was 4 seconds).
      • Detainment increases Imprison's cooldown to 45 seconds, up from 30 seconds.
    • Monk
      • Mistweaver
        • PvP Template Versatility increased by 5%
        • PvP Template Armor increased by 10%
        • Mana Regeneration increased by 5% in PvP situations.
        • Life Cocoon's absorb is increased by 10% in PvP situations.
    • Paladin
      • Holy
        • Avenging Crusader heals for 175% of damage dealt (was 200%).
    • Shaman
      • Restoration
        • Earth Shield reduces all damage the target takes by 10% (was 15%).
    • Warlock
      • Destruction
        • Chaos Bolt's damage is reduced by 10% in PvP situations.
        • Focused Chaos increases Chaos Bolt damage by 65% (was 75%).
        • Firestone increases critical strike chance by 65% (was 75%).
        • PvP Template Intellect increased by 6%.
  • Scritto da ,
    Immagine
  • Scritto da ,
    Il 22 Settembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    September 22


    Hotfixes

    Achievements

    • Fixed a bug that excluded certain repeatable Highmountain Clan chests from counting toward the Treasures of Highmountain Achievement.

    Argus

    • Invasion Points
      • Crazed Corruptors’ Shadow Bolt spell now deals significantly less damage.

    Classes

    • Warlock
      • Wrathsteeds will once again leave glowing hoofprints while flying.

    Event

    • Corin Direbrew
      • Healing should now scale properly with player level.
  • Come graditissima sopresa, Blizzard ha pubblicato sul suo canale youtube "Mille Anni di Guerra", un audiolibro diviso in tre parti che racconta e svela cosa sia successo ad Alleria e Turalyon dopo la distruzione di Draenor, l'Armata della Luce e l'arrivo su Argus. Buon ascolto!


    Il racconto è stato scritto da Robert Brooks, mentre il doppiaggio italiano è di Roberto Accornero.

    Parte Uno - Due Luci Brillanti


    Parte Due - La Stella di Smeraldo


    Parte Tre - Ombra e Luce
  • Durante la notte è stato attivato il PTR della patch 7.3.2 di Legion, che non introduce novità molto significative, ma aiuterà l'attivazione del prossimo aggiornamento che permetterà di affrontare Antorus, il Trono Infuocato, l'Incursione de Le Ombre di Argus.

    In realtà, qualche novità interessante c'è. Vediamo brevemente:

    • Abilità e descrizione dell'ultimo boss di Antorus, compresa la lista delle ricompense (link spoiler);
    • Awoken Titan Essence potenzierà i nostri Leggendari fino al livello oggetti 1000;
    • Una serie di nuovi file audio/testo che avanzano la storia di Legion;
    • Un nuovo venditore permettere di scambiare Sargerite Primordiale con altri materiali;
    • Diverse modifiche di bilanciamento per oggetti e classi;

    Lore ha scritto

    We’ve updated the 7.3 PTR with a new patch, labeled as 7.3.2. This patch is very minor, focused around updating a few of our backend systems as well as making some final adjustments in preparation for the release of the Antorus raid zone. There’s no new content or features in this update, and any other changes will be extremely light (in most cases limited to simply correcting tooltips to reflect hotfixes that are already live).

    As such, we’re not planning to post regular development notes with future builds, but will post updates regarding raid testing as that process continues. Thanks, and happy testing!



    Fonte: wowhead
  • Christie Golden ha annunciato su Twitter di aver terminato la stesura del suo prossimo romanzo di Warcraft. Non ci sono dettagli su trama e periodo del libro, ma probabilmente ne sapremo di più durante la prossima BlizzCon 2017, dato che l'autrice ha confermato la sua presenza.

  • Scritto da ,
    Il 19 Settembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    September 19


    Hotfixes

    Classes

    • Paladin
      • The Netherlight Crucible trait Infusion of Light will no longer proc from Greater Blessing of Wisdom healing.

    Non-Player Characters

    • Fiona's Caravan should no longer be mysteriously missing on some servers.
    • Grand Lector Enaara should now properly appear during the world quest "Recurring Madness" on Mac'Aree for all players.

    Player versus Player

    • Druid
      • Feral
        • Enraged Maim (Honor Talent) will now be properly removed from targets when they take damage from abilities and spells.

    Professions

    • Herbalism
      • Fel Lasher drop rate increased. It can now also drop from Astral Glory on Argus.

    Quests

    • The Tomes of Torment are no longer difficult to see during the quest "Lessons of Fire and Pain".
    • Abandoning "Talgath's Forces" or "Flanking Maneuvers" after completing one quest should no longer prevent you from re-acquiring the other.
  • Scritto da ,
    Immagine
  • Questo racconto inizia molti millenni fa. Per liberare Azeroth dalla presa degli Antichi Dei senza danneggiare l'Anima del Mondo che risiedeva al suo interno, i Titani crearono dei Custodi, infondendoli con parte del loro potere, e un incredibile esercito di costrutti al comando dei Custodi stessi. Il Custode Odyn venne forgiato direttamente da Aman’thul e durante tutta la guerra contro gli Antichi Dei si dimostrò come il più caparbio e tenace tra i Custodi, tanto da guidare i suoi fratelli nel momento più difficile della battaglia contro l'ultimo Dio Antico rimasto libero, Yogg-Saron.

    Immagine


    Yogg-Saron aveva creato e liberato contro i Custodi i potenti C’Thraxxi, aberrazioni molto potenti che avevano decimato l'esercito dei costrutti. Odyn riuscì a sollevare il morale dei propri compagni e ad attuare una strategia di contrattacco.
    Ordinò al Custode Loken di creare un'illusione per ingannare i C’Thraxxi; il piano funzionò e le mostruosità si lanciarono l'una contro l'altra, credendo di attaccare dei nemici.

    Tali furono le imprese di Odyn che i Titani gli diedero il titolo di Primo Designato, conferendogli l'onore di essere il capo dei Custodi. Il suo compito sarebbe stato quello di sorvegliare l'imponente fortezza di Ulduar.

    Helya era un costrutto facente parte dell'esercito che doveva aiutare i Custodi nella loro guerra contro gli Antichi Dei. Era la migliore a gestire e manovrare le potenti energie arcane del pianeta. All'inizio della guerra, quando i Signori Elementali schierati al servizio degli Antichi Dei furono sconfitti, il Custode Ra ebbe l'idea di imprigionarli invece di annientarli. Le prigioni furono costruite proprio da Helya, che manipolando l'energia arcana costruì un piano dimensionale dove i Signori Elementali e i loro eserciti furono esiliati e sigillati.

    Le Sale del Valore e l'incarcerazione di Odyn

    Immagine

    Millenni più tardi Azeroth dovette affrontare la terribile minaccia di Galakrond, il più potente e brutale proto-draco di quei tempi. I suoi progetti di devastazione furono contrastati dal Custode Tyr, che in un estremo tentativo convinse cinque dei più intelligenti proto-drachi a unirsi e fronteggiare la letale minaccia. La battaglia infuriò nelle terre del nord e infine Galakrond fu sconfitto; il suo corpo deforme si sfracellò sulle lande che un giorno sarebbero state conosciute con il nome di Dracombra. Tyr riconobbe nei cinque proto-drachi la forza e il valore necessari per divenire dei nuovi Guardiani di Azeroth e per lo scopo chiese agli altri Custodi di donare alle creature alate parte del loro potere.

    Odyn non fu d'accordo con tale richiesta. Egli considerava i proto-drachi una razza primitiva, incapace di svolgere efficacemente il compito affidato ai Custodi e al loro esercito di costrutti. Odyn non venne ascoltato e ostinatamente decise di creare un'armata personale ed elitaria al fine di proteggere Azeroth da qualsiasi minaccia, individuando nei possenti e coraggiosi costrutti Vrykul i soldati perfetti per il suo progetto.

    Chiese a Helya, che considerava come una figlia adottiva, di usare la sua magia per sollevare letteralmente una delle ali di Ulduar in aria. Questa cittadella fluttuante sarebbe stata conosciuta come Sale del Valore.

    Immagine

    Il Primo Designato si rivolse quindi ai Vrykul, proclamando che coloro che fossero caduti valorosamente in battaglia sarebbero vissuti nuovamente nelle Sale, in nuovi corpi forgiati dalla tempesta stessa. Questi campioni, i Valarjar, sarebbero stati i primi ad opporsi alle forze che avessero tentato di minacciare l'integrità di Azeroth.

    A Odyn non rimaneva che trovare un modo per trasferire gli spiriti dei Vrykul caduti dalle Terretetre, il piano dimensionale dimora dei defunti, alle Sale del Valore. I suoi studi su quel regno di decadenza e morte gli diedero il sapere necessario: avrebbe trasformato alcune Vrykul in esseri spettrali, le Val'kyr, capaci di muoversi fra le Terretetre e il mondo fisico, guidando gli spiriti dei Vrykul meritevoli fino alle Sale del Valore. Quando Odyn chiese alle Vrykul chi fosse pronta a ricevere l'onore di questa trasformazione, con sua sorpresa nessuna rispose alla chiamata. Offeso e in preda alla sua ossessione, Odyn era pronto ad imporre con la forza le sue decisioni; ad opporsi trovò però Helya, che non accettava che le Vrykul potessero essere trasformate in spettri contro la loro volontà. Minacciò di far precipitare le Sale del Valore se Odyn non si fosse fermato. Odyn vide l'opposizione di Helya come un attacco contro la stessa Azeroth. Accecato dalla rabbia la colpì, strappandole la sua forma fisica e trasformando così lei nella prima Val'kyr della storia.

    Le urla dell'incantatrice echeggiarono per tutta Azeroth. Da quel momento in Helya nacque un profondo odio verso Odyn, anche se restava comunque sottomessa alla sua volontà. Altre Val'kyr furono create e per molti secoli insieme ad Helya furono costrette a trasportare anime dalle Terretetre alle Sale del Valore.

    L'occasione per vendicarsi si presentò a Helya millenni più tardi, quando fu contattata dal Custode Loken, che oramai da tempo aveva tradito gli altri Custodi, manovrato dall'Antico Dio Yogg-Saron. Loken voleva mettere fuori gioco Odyn e le sue armate di Valarjar. Fece una proposta irrinunciabile a Helya: la libertà in cambio del suo potere. Liberata così dalla volontà di Odyn, Helya richiamò a sè tutte le forze arcane di Azeroth e sigillò le Sale del Valore, imprigionando Odyn e chiunque vi fosse all'interno.

    Helya se ne andò quindi insieme ad altre Val'kyr in mezzo all'oceano, fondando il suo nuovo regno: Helheim. Presto però quei luoghi sprofondarono nell'oscurità e nella dannazione; il cuore di Helya era corrotto, pieno d'odio e di rancore, e le anime dei Vrykul che approdavano nel suo reame divenivano anch'essi esseri corrotti e maledetti, i Kvaldir

    Immagine


    L'arrivo di Alleanza e Orda a Stromheim
    Per millenni Odyn e Helya si contesero le anime dei Vrykul. ll Custode aveva trovato colei che succedette a Helya come rappresentante delle nobili Val'kyr all'interno delle Sale del Valore: Eyir. Helya intanto tormentava le coste di Stromheim con i suoi Kvaldir.

    Il ritorno della Legione Infuocata condusse Alleanza e Orda sulle coste delle Rive Disperse. Odyn e Helya poterono osservare le gesta degli eroi mortali e il Custode rimase sorpreso di quanto fossero forti e determinati. Un guerriero in particolare lo stupì e quando morì durante la battaglia alle Rive, Odyn mandò una Val'kyr a recuperare il suo spirito per farlo risorgere alle Sale del Valore. Mai prima d'ora un mortale era stato ritenuto meritevole di questo onore. Odyn lo fece diventare un Valarjar e gli diede il comando delle sue truppe per combattere la Legione.

    Dopo poco tempo gli eserciti di Alleanza e Orda arrivarono a Stromheim alla ricerca di uno dei Pilastri della Creazione, l'Egida di Aggramar. Questa potente reliquia, forgiata dai Titani stessi, era conservata da Odyn. Il Custode decise, vista l'incombente minaccia demoniaca, di donarla a coloro che si fossero dimostrati meritevoli, solo dopo il superamento di innumerevoli ed estenuanti prove. Odyn, con le sembianze di un Vrykul anziano di nome Havi, guidò gli eroi attraverso queste prove, individuando fra i mortali coloro che sarebbero stati degni di presentarsi al suo cospetto nelle Sale del Valore.

    Helya nel frattempo continuava nella sua opera di corruzione di anime. Odyn decise di far assaltare la nave Naglfar, che trasportava i poveri spiriti dei caduti nelle grinfie dell'incantatrice. Il suo campione e un manipolo di eroi si fecero largo tra le anime dannate e riuscirono a sconfiggere anche il Re caduto Ymiron. Quest'ultimo fu poi asservito al volere di Odyn, usato per contrastare l'avanzata della Legione. Dopo aver ucciso il traghettatore della Naglfar, Harbaron, i campioni di Azeroth dovettero vedersela direttamente con Helya, infuriata per l'attacco e i danni subiti. Con sua somma sorpresa i mortali riuscirono a respingerla e lei trovò rifugio nel suo regno.

    I campioni che si stavano cimentando nelle prove di Odyn furono trasportati con la forza nell'Helheim. Qui poterono assistere alla stipula di un patto fra Helya stessa e la Regina Banshee Sylvanas. L'incantatrice donò a Sylvanas un oggetto capace di soggiogare le Val'kyr di Odyn. Dopo che Sylvanas se ne fu andata, Helya tentò di uccidere gli intrusi ma il tempestivo intervento di Odyn li portò in salvo lontano da Helheim.
    Sylvanas avrebbe usato il potere donatole da Helya per soggiogare la Val'kyr Eyir, ma trovò a contrastare i suoi piani Genn Mantogrigio, il cui odio nei confronti della banshee era alimentato dai tragici avvenimenti di Gilneas. Mantogrigio riuscì nell'intento di fermare il rituale di Sylvanas e riuscì anche a distruggere l'oggetto magico di Helya.

    I campioni di Azeroth giunsero infine alle Sale del Valore, solo per scoprire che le prove non erano finite. Odyn volle che affrontassero prima il guardiano Hymdall, poi la feroce bestia Fenryr. Eyir, che nutriva dubbi sull'onore dei mortali, fece affrontare loro la sua prediletta Hyrja.

    Gli eroi superarono tutte le prove e Odyn, soddisfatto, donò loro l'Egida di Aggramar. Fu in quel momento che il Dio-Sovrano Skovald, corrotto alleato della Legione, avanzò la sua pretesa sull'Egida. Nonostante Skovald usò tutti i suoi poteri e la magia vile di cui era infuso, non ebbe la meglio. Odyn, sinceramente sbalordito, chiese ai mortali di combattere contro di lui: era da troppo tempo che non affrontava avversari così degni e valorosi. Odyn non usò tutta la forza e il potere di cui disponeva ma alla fine fu soddisfatto della battaglia e ricompensò in maniera adeguata i coraggiosi avventurieri.

    La Prova del Valore e la morte di Helya
    Mentre Odyn si compiaceva per i recenti avvenimenti, Helya scatenò tutta la sua rabbia e la sua furia. Le coste di Stromheim e Alto Monte furono presto avvolte da densi banchi di nebbia dai quali comparivano Kvaldir e Helarjar che uccidevano senza pietà e portavano nuove anime nell'Helheim.

    Odyn mandò le sue armate a fronteggiare la minaccia ma qualcosa lo turbò profondamente. Presto scoprì che grazie a dei rituali, i suoi prediletti Valarjar potevano essere corrotti e mutati in Kvaldir. Questo affronto fece infuriare Odyn, che non potendo muoversi dalle Sale del Valore decise di fare affidamento su quegli eroi mortali che tanto lo avevano impressionato nelle recenti battaglie e prove.

    Odyn stesso testò la forza di quei guerrieri, affrontandoli al massimo della sua potenza: voleva essere certo che fossero preparati per sconfiggere Helya una volta per tutte. I campioni furono trasportati direttamente nell'Helheim, con la speranza di una loro schiacciante vittoria.

    Immagine


    Helya scatenò tutte le sue forze, compreso il suo fidato Guarm, il mostruoso tricefalo guardiano dei cancelli dell'Helheim. Eserciti di Kvaldir e Helarjar, guidati dalle forze delle maree e delle tempeste si scontrarono contro quelli che Helya definiva i "cani di Odyn". L'incantatrice non si trattenne dall'usare tutti i suoi poteri e la sua forza ma nonostante questo, alla fine cadde sotto gli attacchi possenti degli eroi di Azeroth.

    Odyn, finalmente libero dalla sua prigione dorata, decise che era venuto il tempo di far visita ai suoi fratelli Custodi a Ulduar.

    Gli eroi nel frattempo recuperarono l'anima di Illidan Grantempesta...
  • Scritto da ,
    Il 16 Settembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    September 16


    Hotfixes

    Argus

    • The Elite enemies around the Seat of the Triumvirate will now leash back to their location when appropriate.

    Classes

    • The Netherlight Crucible trait Shadowbind will now correctly benefit from the caster's Critical Strike chance.

     

    Player versus Player

    • Shaman
      • Elemental, Restoration
        • Fixed a bug causing Lava Burst and Lava Burst: Overload to deal less damage than intended in PvP situations.
      • Restoration
        • Spirit Link (Honor Talent) can no longer be applied to targets under level 100.

    Professions

    • Technique: Glyph of Fel-Touched Shards should be usable again to learn how to make the glyph.

     

    Quests

    • The "All In" scenario in Suramar should no longer become stuck at 96% progress.
  • Il giorno 13 Settembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    September 13


    Hotfixes

    Argus

    • Toraan has been reminded of his allegiances and now provides an Argussian Reach faction discount.
    • Fixed a bug preventing some of the Seat of the Triumvirate dungeon World Quests from counting toward the appropriate Emissary.

    Dungeons and Raids

    • Seat of the Triumverate
      • Shadow Pounce cast by Shadow Stalker panthara should no longer destroy Sealed Void Caches for the Let it All Out achievement.
      • Zuraal the Ascended
        • Dark Aberrations should cast Release Void Energy if disoriented.
      • Viceroy Nezhar
        • Fixed a bug where Viceroy Nezhar could cast Howling Dark while under the effects of Dark Bulwark, making it impossible to interrupt.
        • Fixed a bug where Viceroy Nezhar sometimes did not begin the fight by gaining energy.
    • Tomb of Sargeras
      • Mistress Sassz’ine
        • The blood visual for Dread Sharks has been improved on Mythic difficulty.
        • Burden of Pain now counts damage after absorbs such as Stagger, Blood Shield, or Power Word: Shield on all difficulties.

    Player versus Player

    • Monk
      • Mistweaver
        • The Ancient Mistweaver Arts version of Soothing Mist will no longer incorrectly cancel when recasting on a new target.

    Quests

    • Fixed a bug preventing Peacebloom vs. Ghouls from being playable for Brazie the Botanist’s quests.

     

  • Scritto da ,
    In concomitanza con la presentazione del nuovo Biglietto Virtuale è stata mostrata la prima delle ricompense sbloccabili col suo acquisto: la coppia di Cavalcature biposto Predacieli di Roccavento per l'Alleanza e Intercettore di Orgrimmar per l'Orda.



    Blizzard Entertainment ha scritto

    La BlizzCon® 2017 si terrà il 3-4 novembre, ma daremo il via ai festeggiamenti in anticipo con il biglietto virtuale BlizzCon 2017, disponibile per l'acquisto già oggi nel negozio Blizzard!

    Con il biglietto virtuale BlizzCon 2017, sbloccherete l'accesso a moltissime funzioni. Per esempio, gli eroi di Azeroth possono mostrare il loro supporto alla BlizzCon su World of Warcraft con le cavalcature Predacieli di Roccavento (per l'Alleanza!) e Intercettore di Orgrimmar (per l'Orda!), disponibili in gioco a partire da oggi!

    Predacieli di Roccavento

    Predacieli di Roccavento (Alleanza)

     

    Intercettore di Orgrimmar

    Intercettore di Orgrimmar (Orda)

     

    Il biglietto virtuale è il vostro portale su PC e dispositivi mobili per la BlizzCon, ovunque vi troviate. E quest'anno l'esperienza migliorata del biglietto virtuale vi porterà più vicino che mai allo spettacolo.

    Innanzitutto, il biglietto virtuale sblocca l'accesso in diretta a tutti i palchi della BlizzCon 2017. Oltre agli aggiornamenti sui giochi, le discussioni con gli sviluppatori e i concorsi della community, avrete accesso anche a eventi con artisti della community, doppiatori e molto altro. Il nostro nuovo canale di accesso totale alla BlizzCon vi permetterà di fare un tour guidato di tutti gli eventi in programma.

    Quest'anno daremo il via alla festa in anticipo, con diverse serie di video settimanali pre-BlizzCon che vi porteranno dietro le quinte con Blizzard e la nostra talentuosa community. Il primo di questi video è disponibile ORA: andate nella sezione Guarda sul sito della BlizzCon per iniziare l'esplorazione.

    Per tutte le ultime novità, non perdetevi lo streaming in diretta dell'evento globale del pre-show della BlizzCon 2017.


    Biglietto virtuale BlizzCon® 2017: cosa comprende

    Il biglietto virtuale BlizzCon 2017 offre l'accesso completo alla trasmissione in streaming in alta definizione della convention ludica di Blizzard Entertainment. Con più di 60 ore di programmazione, ci saranno moltissimi contenuti da guardare in diretta o tramite replay on-demand fino a un mese dopo la fine dello spettacolo.

    Con il biglietto virtuale BlizzCon 2017 otterrete l'accesso a:

    • Eventi con gli sviluppatori e la community: scoprite in diretta le ultime notizie sui giochi e gli approfondimenti direttamente dagli sviluppatori, e guardate i vostri artisti della community preferiti in azione su quattro palchi. Presto in arrivo il programma completo!
    • Concorso di costumi e Concorso di talenti: ammirate tutta la creatività dei partecipanti ai leggendari Concorso di costumi e Concorso di talenti della BlizzCon di venerdì sera.
    • Cerimonia di chiusura: partecipate alla festa della cerimonia di chiusura di sabato sera e celebrate due giorni pieni d'azione e di amici della community Blizzard.
    • Interviste esclusive: addentratevi negli universi dei nostri giochi grazie a interviste esclusive con gli sviluppatori Blizzard sul canale di accesso totale alla BlizzCon.
    • Dietro le quinte e dai nostri stand: il canale di accesso totale alla BlizzCon vi permette anche di vedere più da vicino i nostri stand, così che l'esperienza della BlizzCon sia completa anche dalla comodità di casa vostra.
    • Serie di video pre-show: a partire da oggi nella sezione Guarda del sito della BlizzCon potete trovare una serie di video settimanali che ci accompagneranno fino all'inizio dello show. Tra questi, Inside the Blizzard Vault, Cosplay Corner e Artist's Journey. Guardatene alcuni gratuitamente o sbloccateli tutti con il biglietto virtuale.
    • Oggetti di gioco: sbloccate gli oggetti di gioco della BlizzCon di quest'anno per World of Warcraft®, Overwatch®, Hearthstone®, StarCraft® II, Diablo® III e Heroes of the Storm®.

    Gli eroi di Azeroth possono mostrare il loro supporto alla BlizzCon su World of Warcraft con le cavalcature Predacieli di Roccavento (per l'Alleanza!) e Intercettore di Orgrimmar (per l'Orda!), disponibili in gioco a partire da oggi!

    • Esperienza eSport migliorata: le epiche competizioni degli eSport sono come sempre gratuite, ma quest'anno i possessori del biglietto virtuale potranno guardarle senza pubblicità di terze parti su BlizzCon.com e sull'applicazione mobile della BlizzCon. Durante le pause pubblicitarie, i possessori del biglietto virtuale vedranno contenuti alternativi della BlizzCon, anche durante la settimana d'apertura. Il programma completo degli eSport arriverà presto!
    • Sconto sulla borsa promozionale: ottenete uno sconto di 10 $ sulla borsa promozionale BlizzCon* di quest'anno acquistando un biglietto virtuale. Sul nostro blog sulla borsa promozionale trovate tutti i dettagli.

    Il biglietto virtuale BlizzCon è disponibile nel negozio Blizzard delle seguenti regioni: Americhe, Europa, Russia, Australia, Nuova Zelanda, Taiwan, Corea, Sud-est asiatico (prezzi e disponibilità variano a seconda della regione) e Cina (venduto separatamente). Lo streaming compreso nel biglietto virtuale è disponibile in alta definizione (720p) e solo in lingua inglese.

    Assicuratevi di effettuare il vostro acquisto sull'account Blizzard con il quale desiderate assistere allo spettacolo, ricevere gli esclusivi oggetti di gioco e ottenere lo sconto sull'acquisto della borsa promozionale. Se non avete un account Blizzard, potete crearne uno gratuitamente.

    Se parteciperete alla BlizzCon 2017 di persona, dovreste aver già ricevuto un codice (uno per ogni biglietto acquistato) che potrà essere utilizzato per sbloccare i servizi del biglietto virtuale, inclusi i vari bonus, per un singolo account Blizzard. Questi codici saranno inviati via e-mail direttamente all'acquirente del biglietto BlizzCon, quindi chiedete alla persona che ha comprato il vostro biglietto se non avete ancora ricevuto il vostro codice.


    Tornano le borse promozionali!

    La borsa promozionale BlizzCon 2017 è uno zaino pieno zeppo di oggetti da collezione, incluso un esclusivo portachiavi Mercy Elvetica e un bottino di oggetti del mondo reale basati sui vostri giochi Blizzard preferiti. Chiunque può preacquistare la borsa ora* nel negozio di merchandise Blizzard per 45 $, mentre i possessori di un biglietto virtuale possono preacquistare la borsa promozionale con uno sconto automatico, pagandola solo 35 $. Potete anche ottenere un potenziamento epico per la vostra borsa promozionale, per avere un bottino ancora più ricco.

    Le scorte sono limitate, perciò approfittatene prima che vadano esaurite. Scoprite cosa c'è all'interno della borsa promozionale e come chiedere l'opzione del potenziamento epico.

    Tornerà anche il merchandise BlizzCon, con accesso anticipato per i possessori del biglietto virtuale. Restate sintonizzati per ulteriori dettagli.

    *Fino a esaurimento scorte. I prezzi non comprendono tasse, spese di spedizione ed eventuali spese aggiuntive. Tutti gli ordini verranno spediti dagli Stati Uniti durante la BlizzCon. Potrebbero applicarsi tariffe di spedizione internazionali. Leggete la pagina con le informazioni sulle spedizioni dal negozio di merchandise Blizzard per ulteriori dettagli.


    Streaming gratuiti dei contenuti pre-show, dei tornei eSport e della cerimonia d'apertura

    Quest'anno potrete gustarvi online gratuitamente molta dell'azione BlizzCon. Troverete una selezione dei contenuti gratuiti pre-show su BlizzCon.com, dove aggiungeremo ogni settimana nuovi video fino all'inizio della convention.

    Come sempre, la copertura mediatica della cerimonia d'apertura e dei tornei eSport di quest'anno, inclusi i campionati globali di StarCraft II, Heroes of the Storm e World of Warcraft, le finali dell'Hearthstone Inn-vitational e del torneo Tavern Vs. Tavern, e le finali dell'Overwatch World Cup, avverrà gratuitamente in streaming HD su www.blizzcon.com.

  • Oggi inizia la terza ed ultima parte della Campagna di Argus, che terminerà di introdurre gran parte dei contenuti extra-Incursione della patch 7.3. Vediamo in sintesi:

    • Ultima parte della Campagna di Missioni su Argus;
    • Sbloccate le Missioni Mondiali di Mac'Aree occidentale e della Terrazza di Kil'jaden;
    • Sblocatte i potenziamenti per l'Enclave di Classe e i Campioni, con nuove truppe, equipaggiamenti e missioni;
    • Dopo una serie di missioni, sarà disponibile il Crogiolo di Lucefatua;
    • Accesso alla nuova Spedizione, il Seggio del Triumvirato;

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Mentre Argus, il pianeta piagato dalla magia vile, incombe minacciosamente nei cieli, i più grandi eroi di Azeroth si preparano a una missione disperata nel cuore stesso della fortezza della Legione Infuocata. Vincete, e Azeroth troverà infine la pace. Fallite, e tutti i mondi bruceranno. La battaglia contro le forze della Legione è giunta alle battute finali.

    Migliaia di anni fa, gli Eredar di Argus vivevano in tranquillità. I tre grandi capi degli Eredar, Archimonde, Kil'jaeden e Velen, governavano il loro popolo in armonia. Ma le imprese degli Eredar attirarono l'attenzione del Titano caduto, Sargeras.

    Quando quasi tutti loro furono sottomessi all'oscuro controllo di Sargeras, diventando demoni, Velen (dotato del potere della profezia) guidò i suoi seguaci lontano dal pianeta con l'aiuto dei Naaru. Fuggirono da Argus e presero il nome di Draenei, gli "esuli". Argus fu quindi divorato dalla Legione Infuocata subito dopo.

    Il viaggio per Argus inizia a Exodar. Velen sta radunando gli alleati per un viaggio molto pericoloso a bordo di una nuova nave, la Vindicaar. Una volta su Argus, gli avventurieri avanzano attraverso una serie di storie a capitoli divise su tre nuove regioni. Ogni settimana diventano disponibili nuovi elementi della storia su Argus, raccontando la storia di com'era, com'è e come potrebbe essere.

    ZFESJ6HZMOSJ1502908297108.jpg

    Per aiutarvi nei preparativi per la vostra spedizione in questo mondo ostile, vi abbiamo preparato un itinerario:

    • Settimana 1: iniziate l'invasione di Argus e fate i primi passi in una storia epica che ha inizio a Krokuun. Unitevi all'Armata della Luce e combattete nel cuore vero e proprio della Legione, le Distese degli Antoran. Sbloccate l'accesso alle nuove missioni mondiali e agli Emissari su Argus.
    • Settimana 2: completate la storia di Krokuun e viaggiate fino a Mac'aree, la città dei Draenei in rovina. Sbloccate l'accesso ai Punti di Invasione e sventate i piani della Legione Infuocata sugli altri mondi. Insieme ai Punti di Invasione, sbloccate le missioni mondiali di Mac'aree.
    • Settimana 3: scoprite la fine della storia de Le ombre di Argus, sbloccate tutte le missioni mondiali e avventuratevi nella nuova spedizione, il Seggio del Triumvirato. Attivate il vostro Crogiolo di Lucefatua sulla Vindicaar per iniziare a potenziare le vostre reliquie.

    La mano del fato

    Il vostro viaggio inizia da Azeroth con la missione "La mano del fato". Agli eroi di Azeroth viene chiesto di viaggiare fino a Exodar e lì incontrare Velen insieme ai suoi alleati (noterete molte facce note). Tutti saranno pronti a dare una mano per l'ardua impresa che vi aspetta.

    40C9598FG3231502908297103.jpg

    A bordo della Vindicaar

    Quando vi sarete uniti a Velen e al resto dell'esercito d'invasione, vi imbarcherete a bordo di una nave draenei, la Vindicaar. Attrezzata con una serie di comodità accessibili col passare del tempo, rappresenterà la vostra base delle operazioni finché sarete su Argus. A bordo troverete, tra gli altri: una Locandiera, una Cassetta della Posta, degli Istruttori delle Professioni, un portale per Dalaran, servizi di Riparazione, committenti, mercanti, il Nucleo della Matrice della Vindicaar, la Console di Navigazione e il Crogiolo di Lucefatua.

    • Crogiolo di Lucefatua
      Il Crogiolo di Lucefatua è una forgia che vi permetterà di potenziare le reliquie dei vostri Artefatti. Col proseguire della vostra storia su Argus, sbloccherete le abilità della forgia e migliorerete il vostro Artefatto tramite il potenziamento delle reliquie.
    • Console di Navigazione
      La Console di Navigazione a bordo della Vindicaar è connessa a tutti i Dislocatori Forgialuce piazzati sulla superficie di Argus. Questi Dislocatori permettono di spostarsi rapidamente da un punto a un altro di Argus e di tornare sulla Vindicaar quando necessario.
    • Nucleo della Matrice
      Diversi poteri della Vindicaar si sbloccano nel Nucleo della Matrice, il cuore pulsante della nave, man mano che progredite nella vostra storia su Argus. Questi poteri potranno esservi d'aiuto lungo la strada.
      • Giudizio della Luce: selezionando questo potenziamento, potrete attaccare un bersaglio su Argus con il Giudizio della Luce, l'arma principale della Vindicaar.
      • Corazza da Guerra Forgialuce: selezionando questo potenziamento, potrete utilizzare su Argus la Corazza da Guerra Forgialuce, un'armatura meccanizzata.
      • Manto degli Echi Arcani: selezionando questo potenziamento, potrete utilizzare su Argus il Manto degli Echi Arcani, che fornisce il potere dell'invisibilità per un breve lasso di tempo.
      • Vilcuore di Argus: selezionando questo potenziamento mentre vi trovate su Argus, potrete utilizzare il Vilcuore di Argus per tornare in vita se doveste subire danni fatali e curarvi nel tempo quando non siete in combattimento.
    • Taumaturgo Vashreen (Mercante Etereo)
      L'Argunite Velata può essere ottenuta in diversi modi, anche uccidendo i mostri Élite rari. Come le Schegge Fatue alla Riva Dispersa, questa valuta può essere usata per comprare gli oggetti Abbandonati dal Taumaturgo Vashreen, creando equipaggiamenti vincolati di livello 910 in base alla vostra specializzazione.
    • Istruttori delle Professioni
      A bordo della Vindicaar non si trovano tutti gli Istruttori delle Professioni possibili, ma con un nuovo mondo da sfruttare esplorare, sicuramente non mancheranno le opportunità per creare qualche nuovo oggetto d'artigianato. Gli eroi di Azeroth avranno bisogno degli equipaggiamenti migliori per affrontare le sfide che li aspettano, e di conseguenza necessiteranno dei loro artigiani migliori.

    FNEBHPMXV6YH1502908297127.jpg

    Guadagnare terreno

    Come alla Riva Dispersa, le forze demoniache della Legione Infuocata non vi stenderanno un tappeto rosso di benvenuto. Per poter mettere piede su Argus dovrete prima assicurarvi che la Vindicaar sia al sicuro dalle difese della Legione. Nonostante la devastazione che ha travolto questo mondo un tempo luminoso, lungo la strada troverete alcuni fari di luce tra i nuovi alleati, e forse anche tra i vecchi. Due nuove fazioni vi accompagneranno: l'Armata della Luce e i Redentori di Argus.

    • Armata della Luce: l'Armata della Luce è stata in guerra contro la Legione su Argus per secoli, sfiancandola con una guerriglia tattica grazie alla propria nave da guerra, la Xenedar. Anche se surclassati numericamente, non si sono mai arresi. Continuano a combattere con scaltrezza, assaltando punti strategici e proseguendo subito oltre.
    • Redentori di Argus: molti lottarono per opporsi alla conquista di Argus da parte della Legione Infuocata, ma non tutti riuscirono a fuggire. Incoraggiati dall'arrivo di nuovi alleati, i rifugiati e gli emarginati hanno unito le loro forze per riprendersi la propria casa.

    C02Z7MTMZG7G1502908298207.jpg

    Viaggiare su Argus

    I Dislocatori Forgialuce sono simili ai punti volo e vengono scoperti man mano che si prosegue con la storia a Krokuun, alle Distese degli Antoran e a Mac'aree. Questi Dislocatori vi teletrasportano velocemente sulla Vindicaar o verso altri Dislocatori scoperti nelle tre regioni.

    Nuove missioni mondiali

    Come sulle Isole Disperse e alla Riva Dispersa, le missioni mondiali delle diverse regioni diventeranno disponibili man mano che esplorerete Argus. Queste missioni offrono diversi tipi di ricompense e due nuovi Emissari, affiliati di una delle nuove fazioni, l'Armata della Luce e i Redentori di Argus.


    Scoprirete molto sul passato e sul presente di Argus, mentre vi avventurerete nei suoi territori e ascolterete le storie di coloro che hanno affrontato la Legione Infuocata. Per alcuni saranno racconti di redenzione, per altri storie di dolore e perdita. Alla fine, resta ancora una storia da raccontare, e da questa dipende il futuro di Azeroth.

  • Ombra è una nuova mascotte di World of Warcraft, con poteri particolari legati a Luce e Vuoto, acquistabile solo attraverso il Negozio Battle.net al prezzo di 10€.

    Ma in questo caso, il ricavato dalle vendite di questo simpatico cucciolo sarà interamente devoluto all'American Red Cross Disaster Relief e all'International Federation of Red Cross and Red Crescent Societies (IFRC) Disaster Relief Fund, per occuparsi delle situazioni di crisi in tutto il mondo, come quelle causate dai recenti uragani Harvey ed Irma.

    Ombra sarà disponibile a partire da oggi fino al 31 Dicembre 2017, quando sarà ritirata dal Negozio. Se volete una nuova mascotte e contribuire ad una buona causa, questo è l'acquisto giusto da fare!



    Blizzard Entertainment ha scritto

    Vi presentiamo l'ultima mascotte pronta per essere adottata nel negozio di gioco e nel negozio Blizzard: una coloratissima volpe di nome Ombra! Questa nuova, astuta mascotte riuscirà a raggiungere la vostra casa e il vostro cuore con giochi di Luce e Ombra.

    A causa delle recenti catastrofi naturali in tutto il mondo e delle difficoltà in cui si trovano coloro che ne sono stati colpiti, abbiamo deciso di non aspettare la BlizzCon 2017 per rilasciare la nuova mascotte di beneficenza di quest'anno. L'emergenza dovuta ai tanti disastri, come gli uragani Harvey e Irma, le inondazioni nell'Asia meridionale e le innumerevoli altre crisi mondiali, ci chiede di agire ora. Per ogni mascotte Ombra la volpe acquistata da adesso fino al 31 dicembre 2017, il 100% del costo di 10 € sarà devoluto all'American Red Cross Disaster Relief e all'International Federation of Red Cross and Red Crescent Societies (IFRC) Disaster Relief Fund. La donazione sarà divisa equamente tra le due organizzazioni: alla Croce Rossa americana, per aiutare le persone colpite dalle catastrofi, grandi o piccole, negli Stati Uniti, e all'IFRC per aiutare Croce Rossa e Mezzaluna Rossa a rispondere ai disastri con il loro fondo d'emergenza per le catastrofi naturali in tutto il mondo.

    9BAXGMHGFIRA1505177644693.jpg


    Adottatela ora!

    Per ulteriori informazioni sulla Croce Rossa americana e sull'IFRC, visitate www.redcross.org e ifrc.org.

    Blizzard donerà alla Croce Rossa americana e all'IFRC il 100% del costo di ogni mascotte venduta dal 12 settembre 2017 al 31 dicembre 2017. La donazione sarà divisa equamente tra le due organizzazioni. L'acquisto non è deducibile dalle tasse.

    Blizzard aiuterà le persone colpite dalle catastrofi, grandi o piccole, tramite una donazione all'American Red Cross Disaster Relief, e contribuirà a dare una risposta ai disastri in tutto il mondo sostenendo il Disaster Relief Emergency Fund dell'IFRC.

    I nomi della Croce Rossa americana e dell'IFRC sono stati usati previa autorizzazione, che in nessun modo costituisce sostegno o approvazione, implicita o esplicita, di qualsiasi prodotto, servizio, opinione o posizione politica dell'organizzazione stessa. Ulteriori informazioni sulla Croce Rossa americana e sull'IFRC sono disponibili sui siti redcross.org e ifrc.org.

  • Scritto da ,
    Il 12 Settembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    September 12


    Hotfixes

    Argus

    • Soultender Videx is no longer required for the Commander of Argus achievement.
    • [With restarts in each region] Argus Waystones no longer drop from bosses in Invasion Points. Any Argus Waystones in your possession have been converted to Veiled Argunite.
    • [With restarts in each region] The quests Invasion Point Offensive and Invasion Onslaught no longer require Argus Waystones.
    • [With restarts in each region] The Argussian Reach emissary again requires 4 World Quests completed.

    Classes

    • Developers’ notes: All of the damage increases below are a combination of buffing specs that don't benefit from the Netherlight Crucible's item level increase as much as other specs, as well as tuning the specs relative to each other.
    • Death Knight
      • Frost
        • All damage increased by 4%.
    • Demon Hunter
      • Havoc
        • All damage increased by 3%.
    • Druid
      • Feral
        • All damage increased by 2%.
    • Hunter
      • Beast Mastery
        • All damage increased by 6%.
      • Survival
        • All damage increased by 5%.
    • Monk
      • Windwalker
        • All damage increased by 9%.
    • Rogue
      • Assassination
        • All damage increased by 5%.
      • Outlaw
        • All damage increased by 6%.
      • Subtlety
        • All damage increased by 1.5%.
    • Shaman
      • Enhancement
        • All damage increased by 3%.

     

    Creatures

    • The yetis of Feralas should once again have facial hair.

     

    Dungeons and Raids

    • Vault of the Wardens
      • Fixed a bug preventing Inquisitor Tormentorum’s associates from automatically engaging players.

    Tomb of Sargeras

    • Demonic Inquisition
      • The number of Echoing Anguish debuffs has been reduced to 2 (was 3) on Raid Finder, Normal, and Heroic difficulties.
    • Kil’jaeden
      • Reduced the health of Kil’jaeden, Erupting Reflection, and Shadowsoul by 5% on all difficulties.
      • The maximum distance from the center of the platform that Armageddon can spawn has been reduced on all difficulties.
      • The radius of the explosion from Bursting Dreadflame has been reduced on all difficulties.
      • Chaotic Eruption damage and knockup has been reduced on Mythic difficulty.

    Player versus Player

    All specs that received general damage increases above have been reduced by an equivalent amount in PvP, as the Netherlight Crucible’s item-level increases to the player’s Artifact weapon have very little impact on PvP.

  • La storia che alimenta Warcraft è una delle più grandi e complesse all'interno dell'universo dei videogiochi e del fantasy. Spesso è molto difficile districarsi in mezzo a così tanti nomi, eventi e luoghi, e trovare una raccolta esaustiva di tutta la storia dell'Universo di Warcraft non è impresa semplice.
    Nasce così WoW Lore TLDR, il cui grande scopo è appunto mettere a disposizione la storia di Warcraft utilizzando un sistema semplice e di veloce consultazione: il TL;DR.

    Ormai di uso comune nel linguaggio della rete e dei forum, TL;DR è l'acronimo di Too Long; Didn't Read: in risposta ad un argomento molto lungo indica che non è stato letto completamente, oppure viene inserito seguito da un'estrema sintesi di sezioni di testo molto lunghe. Vari esempi se ne possono trovare facilmente su Reddit, dove la sezione tldr riassume in poche parole gli interventi più lunghi e interessanti del giorno.

    Immagine

    WoW Lore TLDR pesca a piene mani da questo concetto e lo applica in modo egregio alla storia di Warcraft. Questa viene divisa in macro capitoli riassunti in maniera semplice e veloci da leggere. Ognuno di questi capitoli può essere ampliato in paragrafi e ogni paragrafo contiene tutte le informazioni sotto forma di elenco di concetti.
    Non è affatto complicato, tutto risulta intuitivo e di facile navigazione, basta sapere cosa si sta cercando.

    Il progetto, molto complesso da gestire, è relativamente giovane e il sito è in continuo aggiornamento. Sicuramente ne risulterà un punto di ritrovo molto interessante e utile per tutti gli appassionati di lore di Azeroth.
  • Kaivax ci informa che sono state applicate una serie di modifiche all'ultimo minuto per il Crogiolo di Lucefatua, che diverrà disponibile a partire da domani. Queste modifiche bilanciano i diversi tratti, con numerosi nerf e buff abbastanza lineari. Potete leggere tutte le modifiche qua sotto:

    Kaivax ha scritto

    We’ve made a final tuning pass on the Netherlight Crucible to ensure that its powers behave more like the trinkets that you know and love.

    In general, these changes are intended to bring the value of the various powers closer together, and ensure they’re desirable choices for players. We’ve loosened the restrictions these powers had on the PTR, so effects that previously did not take your character’s modifiers into account are now improved by things like Haste and Critical Strike, and relevant buffs or debuffs that are part of your class. We also updated numerical tuning to take those changes into account.

    Tuning Changes:
    Master of Shadows – Value reduced to 500.
    Murderous Intent – Value reduced to 1500.
    Dark Sorrows – Proc rate increased by Haste.
    Torment the Weak – Value reduced to 80,000. Damage over Time effect now increased by haste and can crit.
    Chaotic Darkness – Proc rate increased by Haste.
    Shadowbind – Value increased to 200,000. Proc rate increased by haste.

    Light Speed – Value reduced to 500.
    Shocklight – Value reduced to 1500.
    Secure in the Light – Value increased to 135,000. Proc rate increased by haste.
    Infusion of Light - Value reduced to 101,000. Proc rate increased by haste.
    Light's Embrace – Value increased to 45,500. Proc rate increased by haste.
    Refractive Shell – Value increased to 300,000. Proc rate increased by haste.

    The above all differ from what you may have seen on the PTR, and we appreciate the time and effort that testers put into providing the feedback we received.

  • La fase iniziale del Mythic Dungeon Invitational, denominata Proving Grounds, è terminata, producendo ben 32 squadre pronte a continuare la sfida! Di queste, solo 2 per ogni regione di gioco (Americhe, Europa, Cina e Asia Pacifica) continueranno il loro cammino verso le finali, che si terranno a partire dal 30 Settembre. Ma vediamo nello specifico le date dei diversi appuntamenti:

    • Weekend 1: Cina e Asia Pacifica
      • Cina: sabato 16 settembre alle 06:00 CEST
      • Asia Pacifica: domenica 17 settembre alle 06:00 CEST
    • Weekend 2: Europa e Americhe
      • Sabato 23 settembre alle 14:00 CEST
      • Domenica 24 settembre alle 18:00 CEST
    • Weekend 3: Global Top 8, semifinali e finali
      • Sabato 30 settembre alle 18:00 CEST
      • Domenica 1 ottobre alle 18:00 CEST

    Per l'elenco completo delle squadre, consultate il bluepost:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    I risultati sono arrivati e dopo una competizione feroce durante le due settimane dei Proving Ground, 32 squadre si sono spinte oltre i propri limiti e hanno dimostrato di essere pronte per la prossima sfida, il Mythic Dungeon Invitational. 8 squadre per regione (Cina, Asia Pacifica, Europa e Americhe) si affronteranno nel corso di tre weekend per stabilire quali saranno le migliori 8 a proseguire alle semifinali e alle finali.


    Ecco le squadre

    Americhe

    Friends With Affixes

    Premonition

    Team Deplete

    Tommy's Button

    BigLuke

    Eman

    Infectika

    Jalopy

    Vymm

    Cistara

    Centurians

    Gapezilla

    Imfiredup

    Topcatz

    Hippo

    Ama

    NotJason

    Malvose

    Zheckxd

    Asterixx

    Feraldog

    Zach

    Deathlobsta

    Cow

    Lethal

    WHATEVER WERE AWFUL

    Don't Choke

    Defenestrate

    Druvian

    Jacedk

    Sense

    Sours

    Solarpower

    Dontgrillme

    Naeno

    Ararys

    Amanda

    Afflikshin

    Aurelas

    Peachpies

    Genera

    Rezzipe

    Piecez

    Apathy

    Xeos

    Pranks

    Leaxa

    Fear

    Europa

    Raider.IO

    Absolution

    Watermelon

    Team Bigpull

    Meowchan

    Credi

    Lepantoe

    Gnizz

    Tarkam

    Zach

    Ollie

    Kenvo

    Musclebrah

    Jedslims

    Daniboo

    Bufey

    Guti

    Nostvan

    Meltzu

    Hundemensch

    Thorlefulz

    Sleeb

    MisterKagu

    Nezro

    One Heal

    Wheezing Harsies

    Sneaky Snakes

    SPGeSports

    Nagura

    Frallê

    Gatsu

    Grodien

    Naowh

    Brazenknight

    Wolfdisco

    Nenyim

    Kiná

    Donkeygirl

    Bauran

    Visp

    Twise

    Badthings

    Aeonix

    Dregan

    Speedoflife

    Adaqeu

    Zeepy

    Ani

    Asia Pacifica

    Honestly

    Free Marsy

    Goinmul

    Team Ook

    Warler

    Xera

    Stillwell

    Hexz

    Pumps

    Brath

    Yahil

    Sups

    Dorfie

    Retrofresh

    Cowch

    Riipx

    Meod

    Ero

    Rabieta

    Sadozai

    Nibren

    Poom

    Chojja

    Khabib

    Gulch Trotters

    So What

    Carly's Angels

    NAGP

    Tekniqz

    Supreme

    Carl

    빙백화련

    Notoriousrb

    冰境琉璃

    Quin

    Landy

    Chinareturn

    時光消逝

    Qbert

    강뤼선생

    Dagg

    ptt

    Chiri

    CAFÉ

    Snapdead

    宅男沒春天

    Pwnqtxoxo

    흑야화

    Cina

    Team MPE

    Mango Reaper

    MMT

    NGA Casual Gamers

    斗鱼天空

    鲜奶绵绵冰

    要你姐

    Moonkin

    大帅哥阿诺

    芒果诺米糕

    骚起来

    Diana

    大帅哥阿斌

    战轶

    小鸭啄米么么

    Piko

    清风丶拂颜

    小发呀

    小小月亮

    Whatsupman

    基丶少

    狂暴大帝

    Vsal

    Oldman

    Last Whisper

    World Peace

    LSJ

    Death from Above

    喔嚯喔嚯喔嚯

    Jasoncheng

    佑塔

    飒小丢丶

    呼你一脸圣光

    天下狂鬼

    坠落彼岸

    叶落乄初冬

    南风暖灬黑暗

    香哥哥

    简丨蘩

    花颜夕丶

    叙白

    自然筱芸

    Asukae

    暗水

    陆嫣然真红

    Carpent

    無一殇

    淡看灬江湖路


    E adesso?

    Le squadre competeranno testa a testa nelle spedizioni mitiche nel corso di tre weekend. Avanzeranno solo 2 squadre di ogni regione, con un formato a eliminazione diretta al meglio delle 3 partite. Le squadre dovranno bilanciare velocità, abilità e strategia per sconfiggere gli avversari. Il livello delle Chiavi del Potere e dei relativi modificatori verrà stabilito da Blizzard e tutta la competizione si svolgerà su reami speciali dedicati al torneo, in cui tutti i personaggi saranno sullo stesso piano.

    Ecco la lista dei modificatori delle Chiavi del Potere che verranno messi in gioco durante la competizione:

    Modificatore 1

    Modificatore 2

    Modificatore 3

    Rosso Sangue

    Sisma

    Tirannia

    Sciame

    Eruzione

    Tirannia

    Rinforzo

    Detonazione

    Potenziamento

    Rabbia

    Atrocità

    Potenziamento

    Detonazione

    Eruzione

    Sciame


    Programma dell'evento

    La competizione inizia questo weekend su Twitch, venerdì 15 settembre e sabato 16 settembre, quando le migliori squadre della Cina inizieranno la loro scalata alla Global Top 8.

    Ecco il programma completo degli appuntamenti:

    Weekend 1: Cina e Asia Pacifica
    Cina: sabato 16 settembre alle 06:00 CEST
    Asia Pacifica: domenica 17 settembre alle 06:00 CEST

    Weekend 2: Europa e Americhe
    Sabato 23 settembre alle 14:00 CEST
    Domenica 24 settembre alle 18:00 CEST

    Weekend 3: Global Top 8, semifinali e finali
    Sabato 30 settembre alle 18:00 CEST
    Domenica 1 ottobre alle 18:00 CEST


    Dove guardare l'azione

    Potete seguire tutta l'azione in inglese sul canale ufficiale di World of Warcraft su Twitch. I presentatori Adrian "Healingstat" Archer Lock, Daniel "AutomaticJak" Anzenberger, Martin "Treckie" Meiner, Richard Campbel, RobertWing e Ted "Slootbag" Bacinschi saranno pronti a commentare e spiegare ogni scontro.

    Stiamo lavorando anche alla possibilità di fornire supporto all'evento in altre lingue, quindi tornate a controllare per ulteriori aggiornamenti. Non potete perdervi nulla!


    Scoprite di più sul Mythic Dungeon Invitational leggendo il nostro precedente annuncio o visitando il nostro sito degli eSport di World of Warcraft.

  • Scritto da ,
    Dopo il rilascio di mercoledì scorso dei Punti di invasione, Blizzard ha ricevuto molti feedback riguardo alla nuova valuta ottenibile da questi mini scenari, le Pietre di Invasione di Argus.

    Molti giocatori hanno lamentato la scarsa utilità di questa valuta e lo scomodo limite di 40 Pietre che portava i giocatori a lasciarle nella cassetta della posta. Blizzard è quindi intervenuta in due diverse discussioni per spiegare come ha intenzione di risolvere la situazione.

    Dopo la prossima manutenzione le Pietre di Invasione di Argus verranno rimosse. La missione che prima richiedeva di ottenere 15 di queste pietre ora richiederà di completare tre Punti di Invasione.
    I giocatori che avranno ancora delle Pietre di Invasione saranno ricompensati con una certa quantità di Argunite. Inoltre il limite massimo di Argunite Velata passerà dagli attuali 1500 a 2000

    Ornyx ha scritto

    Hey all,

    I wanted to give you a heads up that we are currently testing a hotfix aimed at addressing some player concerns with Argus Waystones and Invasion Points.

    First, will be removing the Argus Waystone currency entirely. Players who currently have Argus Waystones will be compensated with a small amount of Veiled Argunite. The weekly quests that previously required Argus Waystones will now require players to simply complete three Invasion Points.

    We will also be increasing the cap on Veiled Argunite to 2,000 from 1,500, to make sure there are no issues with any of these changes - this will also act as a small quality of life increase for those of you seeing yourselves at the currency cap.

    Thanks for all your feedback so far on Invasion Points, and we'll see you on Argus!



    Kaivax ha scritto

    We have a hotfix in the works to the way Argus Waystones work for the weekly quest, Invasion Onslaught. This will likely be live with your weekly resets next week (if all goes well).

    Early in 7.3 PTR, Argus Waystones were a requirement to enter Greater Invasion Points. We removed that requirement after hearing great feedback on it in PTR testing, but retained the waystones for Invasion Onslaught. Now we’ve seen that after Invasion Points opened up, players have a lot of these stones left over with nothing to spend them on.

    Therefore, the weekly quest Invasion Onslaught will be changed from 'collect 15 Argus Waystones' to 'complete 3 Invasion Points'. Argus Waystones will no longer be obtainable in the game, and any Argus Waystones on your character will be automatically converted into Veiled Argunite.

    We hope this simplifies the quest and also stops our over-achieving ethereal currency collector from spamming your mailbox each day.

    Again, we're working to hotfix this with weekly resets in each region starting on September 12.Thank you for the feedback!

  • Scritto da ,
    Immagine
  • Con un post sul forum ufficiale Kaivax ci annuncia che il giorno in cui il Crogiolo di Lucefatua verrà attivato (leggi la nostra anteprima) ci saranno anche degli aumenti ai danni di alcune specializzazioni:

    • Cavaliere della Morte - Gelo
    • Cacciatore di Demoni - Rovina
    • Druido - Aggressore Ferino
    • Cacciatore - Affinità Animale e Sopravvivenza
    • Monaco - Impeto
    • Ladro - Tutte le specializzazioni
    • Sciamano - Potenziamento

    Il motivo di questi buff è che per alcune specializzazioni il danno derivato dal proprio Artefatto scala in maniera diversa, e con la possibilità di personalizzare le Reliquie il divario si sarebbe accentuato.

    Questi sono cambiamenti preliminari in attesa di modifiche sistematiche che arriveranno in futuro.

    Kaivax ha scritto

    With maintenance on Tuesday, we’re going to make several spec damage tuning adjustments. Given the nature of the class changes we made in 7.3, we’ve not needed tuning adjustments through the first two weeks of the patch. However, one change that is coming this week is a bonus to the item level of your Artifact weapon when you activate the Netherlight Crucible. That bonus has a varying effect on certain specs, because not all specs’ abilities scale the same with the DPS of their equipped weapon. This is something that we’d like to address in the future, but for now, we can deal with it via tuning.

    Furthermore, there are a few specs that we’d like to outright buff.

    We’ll implement the following damage increases on Tuesday to account for the Netherlight Crucible:

    Death Knight - Frost +4%
    Demon Hunter - Havoc +3%
    Druid - Feral +2%
    Hunter – Beast Mastery +6%
    Hunter - Survival +5%
    Monk - Windwalker +9%
    Rogue - Assassination +5%
    Rogue - Outlaw +6%
    Rogue - Subtlety +1.5%
    Shaman - Enhancement +3%

    And as always, we’ll continue to keep a close eye on performance going forward.

  • L'8 Settembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    September 8


    Hotfixes

    Argus

    • Fixed a bug that allowed players to teleport to the nearest flight point in Antoran Wastes even if it was inactive.

    The Broken Shore

    • The Deliverance Point building accumulation rate has been increased for all regions. The intended result is for buildings to complete at approximately the same rate as they did before 7.3.

    Classes

    • Shaman
      • Restoration and Elemental Shaman’s Chain Lightning spells should now use a consistent casting animation.

    Dungeons and Raids

    • The Deadmines
      • Defeating Glubtok should correctly award loot.
    • Razorfen Kraul
      • Players should find it easier to find the items and complete “Going Going Guano”
    • The Temple of Atal’hakkar
      • Defeating Shade of Hakkar in Sunken Temple should correctly award loot.
    • Wailing Caverns
      • Players should find it easier to find the items and complete “Deviate Hides”.
  • Diversi utenti sono rimasti delusi e arrabbiati dalla mancata possibilità di volare su Argus nella patch 7.3, nonostante fosse stato deciso e comunicato con largo anticipo.

    Ornyx è nuovamente intervenuto sul forum per spiegare che la mancanza del volo, le morti dovute a lava e difficoltà di movimento sono assolutamente volute e in linea con quello che deve essere Argus, ovvero un mondo estremamente ostile. Voi cosa ne pensate?

    Ornyx ha scritto

    08/31/2017 10:07 PMPosted by Angelis

    The zone is so drab and really feels like nothing more than broken shore 2.0...same atmosphere/scenery just with too much mob density.We spent months earning pathfinder just to have flying removed yet again.This is going way too far blizzard, especially with the terrible terrain design on Argus. I hope blizzard will rethink their once again "no flying" debacle before they lose another drove of subscriptions in order to get their attention.

    I think plenty of folks disagree with you on the first point, and Argus has been one of the best parts of Legion to me personally, but just to clarify on the second:

    This is nothing new, and we don't have any plans to change this going forward. New zones added in patch content have never to my knowledge had flying allowed. Even when flying was introduced in 2.0, flying was not available on the Isle of Quel'danas when it released in 2.4. The same is true of Isle of Thunder and Timeless Isle from 5.2 and 5.4. These zones have always been about exploration, with a bit of danger, and Argus fits quite nicely into that theme.I can understand that you may have recently earned Pathfinder and want to fly, but no one is stopping you from flying anywhere you want over the Broken Isles - but this is Argus.

    If you're having trouble getting around Argus, you're probably not paying attention to the landscape. If you're dying in Fel flows, you're probably charging head first into them instead of leaping across the rocks floating about. If you're constantly being tagged by mobs, you're probably missing an easier way around the groups.

    Argus isn't supposed to be a friendly and hospitable place, and I wouldn't bet my gold on a demon sitting down for tea with me any time soon. If you're having trouble and finding it difficult to get around and avoid pitfalls, then Argus is working as intended.

  • La campagna su Argus continua, con nuove attività e contenuti sbloccati sul pianeta-roccaforte della Legione. Ricapitolando, questa settimana:

    • Punti di Invasione: anche se sotto assedio, la Legione continua la sua avanzata su altri mondi. Per tutta Argus sono aperti nuovi portali dove sconfiggere comandanti della Legione e ottenere nuove ricompense;
    • Completamento delle missioni di storia di Krokuun e arrivo a Mac'Aree, città principale del distrutto impero Eredar;
    • Sblocco delle missioni mondiali a Mac'Aree;

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Mentre Argus, il pianeta piagato dalla magia vile, incombe minacciosamente nei cieli, i più grandi eroi di Azeroth si preparano a una missione disperata nel cuore stesso della fortezza della Legione Infuocata. Vincete, e Azeroth troverà infine la pace. Fallite, e tutti i mondi bruceranno. La battaglia contro le forze della Legione è giunta alle battute finali.

    Migliaia di anni fa, gli Eredar di Argus vivevano in tranquillità. I tre grandi capi degli Eredar, Archimonde, Kil'jaeden e Velen, governavano il loro popolo in armonia. Ma le imprese degli Eredar attirarono l'attenzione del Titano caduto, Sargeras.

    Quando quasi tutti loro furono sottomessi all'oscuro controllo di Sargeras, diventando demoni, Velen (dotato del potere della profezia) guidò i suoi seguaci lontano dal pianeta con l'aiuto dei Naaru. Fuggirono da Argus e presero il nome di Draenei, gli "esuli". Argus fu quindi divorato dalla Legione Infuocata subito dopo.

    Il viaggio per Argus inizia a Exodar. Velen sta radunando gli alleati per un viaggio molto pericoloso a bordo di una nuova nave, la Vindicaar. Una volta su Argus, gli avventurieri avanzano attraverso una serie di storie a capitoli divise su tre nuove regioni. Ogni settimana diventano disponibili nuovi elementi della storia su Argus, raccontando la storia di com'era, com'è e come potrebbe essere.

    ZFESJ6HZMOSJ1502908297108.jpg

    Per aiutarvi nei preparativi per la vostra spedizione in questo mondo ostile, vi abbiamo preparato un itinerario:

    • Settimana 1: iniziate l'invasione di Argus e fate i primi passi in una storia epica che ha inizio a Krokuun. Unitevi all'Armata della Luce e combattete nel cuore vero e proprio della Legione, le Distese degli Antoran. Sbloccate l'accesso alle nuove missioni mondiali e agli Emissari su Argus.
    • Settimana 2: completate la storia di Krokuun e viaggiate fino a Mac'aree, la città dei Draenei in rovina. Sbloccate l'accesso ai Punti di Invasione e sventate i piani della Legione Infuocata sugli altri mondi. Insieme ai Punti di Invasione, sbloccate le missioni mondiali di Mac'aree.
    • Settimana 3: scoprite la fine della storia de Le ombre di Argus, sbloccate tutte le missioni mondiali e avventuratevi nella nuova spedizione, il Seggio del Triumvirato. Attivate il vostro Crogiolo di Lucefatua sulla Vindicaar per iniziare a potenziare le vostre reliquie.

    La mano del fato

    Il vostro viaggio inizia da Azeroth con la missione "La mano del fato". Agli eroi di Azeroth viene chiesto di viaggiare fino a Exodar e lì incontrare Velen insieme ai suoi alleati (noterete molte facce note). Tutti saranno pronti a dare una mano per l'ardua impresa che vi aspetta.

    40C9598FG3231502908297103.jpg

    A bordo della Vindicaar

    Quando vi sarete uniti a Velen e al resto dell'esercito d'invasione, vi imbarcherete a bordo di una nave draenei, la Vindicaar. Attrezzata con una serie di comodità accessibili col passare del tempo, rappresenterà la vostra base delle operazioni finché sarete su Argus. A bordo troverete, tra gli altri: una Locandiera, una Cassetta della Posta, degli Istruttori delle Professioni, un portale per Dalaran, servizi di Riparazione, committenti, mercanti, il Nucleo della Matrice della Vindicaar, la Console di Navigazione e il Crogiolo di Lucefatua.

    • Crogiolo di Lucefatua
      Il Crogiolo di Lucefatua è una forgia che vi permetterà di potenziare le reliquie dei vostri Artefatti. Col proseguire della vostra storia su Argus, sbloccherete le abilità della forgia e migliorerete il vostro Artefatto tramite il potenziamento delle reliquie.
    • Console di Navigazione
      La Console di Navigazione a bordo della Vindicaar è connessa a tutti i Dislocatori Forgialuce piazzati sulla superficie di Argus. Questi Dislocatori permettono di spostarsi rapidamente da un punto a un altro di Argus e di tornare sulla Vindicaar quando necessario.
    • Nucleo della Matrice
      Diversi poteri della Vindicaar si sbloccano nel Nucleo della Matrice, il cuore pulsante della nave, man mano che progredite nella vostra storia su Argus. Questi poteri potranno esservi d'aiuto lungo la strada.
      • Giudizio della Luce: selezionando questo potenziamento, potrete attaccare un bersaglio su Argus con il Giudizio della Luce, l'arma principale della Vindicaar.
      • Corazza da Guerra Forgialuce: selezionando questo potenziamento, potrete utilizzare su Argus la Corazza da Guerra Forgialuce, un'armatura meccanizzata.
      • Manto degli Echi Arcani: selezionando questo potenziamento, potrete utilizzare su Argus il Manto degli Echi Arcani, che fornisce il potere dell'invisibilità per un breve lasso di tempo.
      • Vilcuore di Argus: selezionando questo potenziamento mentre vi trovate su Argus, potrete utilizzare il Vilcuore di Argus per tornare in vita se doveste subire danni fatali e curarvi nel tempo quando non siete in combattimento.
    • Taumaturgo Vashreen (Mercante Etereo)
      L'Argunite Velata può essere ottenuta in diversi modi, anche uccidendo i mostri Élite rari. Come le Schegge Fatue alla Riva Dispersa, questa valuta può essere usata per comprare gli oggetti Abbandonati dal Taumaturgo Vashreen, creando equipaggiamenti vincolati di livello 910 in base alla vostra specializzazione.
    • Istruttori delle Professioni
      A bordo della Vindicaar non si trovano tutti gli Istruttori delle Professioni possibili, ma con un nuovo mondo da sfruttare esplorare, sicuramente non mancheranno le opportunità per creare qualche nuovo oggetto d'artigianato. Gli eroi di Azeroth avranno bisogno degli equipaggiamenti migliori per affrontare le sfide che li aspettano, e di conseguenza necessiteranno dei loro artigiani migliori.

    FNEBHPMXV6YH1502908297127.jpg

    Guadagnare terreno

    Come alla Riva Dispersa, le forze demoniache della Legione Infuocata non vi stenderanno un tappeto rosso di benvenuto. Per poter mettere piede su Argus dovrete prima assicurarvi che la Vindicaar sia al sicuro dalle difese della Legione. Nonostante la devastazione che ha travolto questo mondo un tempo luminoso, lungo la strada troverete alcuni fari di luce tra i nuovi alleati, e forse anche tra i vecchi. Due nuove fazioni vi accompagneranno: l'Armata della Luce e i Redentori di Argus.

    • Armata della Luce: l'Armata della Luce è stata in guerra contro la Legione su Argus per secoli, sfiancandola con una guerriglia tattica grazie alla propria nave da guerra, la Xenedar. Anche se surclassati numericamente, non si sono mai arresi. Continuano a combattere con scaltrezza, assaltando punti strategici e proseguendo subito oltre.
    • Redentori di Argus: molti lottarono per opporsi alla conquista di Argus da parte della Legione Infuocata, ma non tutti riuscirono a fuggire. Incoraggiati dall'arrivo di nuovi alleati, i rifugiati e gli emarginati hanno unito le loro forze per riprendersi la propria casa.

    C02Z7MTMZG7G1502908298207.jpg

    Viaggiare su Argus

    I Dislocatori Forgialuce sono simili ai punti volo e vengono scoperti man mano che si prosegue con la storia a Krokuun, alle Distese degli Antoran e a Mac'aree. Questi Dislocatori vi teletrasportano velocemente sulla Vindicaar o verso altri Dislocatori scoperti nelle tre regioni.

    Nuove missioni mondiali

    Come sulle Isole Disperse e alla Riva Dispersa, le missioni mondiali delle diverse regioni diventeranno disponibili man mano che esplorerete Argus. Queste missioni offrono diversi tipi di ricompense e due nuovi Emissari, affiliati di una delle nuove fazioni, l'Armata della Luce e i Redentori di Argus.


    Scoprirete molto sul passato e sul presente di Argus, mentre vi avventurerete nei suoi territori e ascolterete le storie di coloro che hanno affrontato la Legione Infuocata. Per alcuni saranno racconti di redenzione, per altri storie di dolore e perdita. Alla fine, resta ancora una storia da raccontare, e da questa dipende il futuro di Azeroth.

  • Scritto da ,
    Il 5 Settembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    September 5


    Hotfixes

    Argus

    • A treasure hidden off the edge of the Antoran Wastes has now been moved on to the island.
    • The Paraxis now fires at player locations, allowing players to avoid the damage from the effect.

    Classes

    • Druid
      • Feral
        • Thrash should now be able to proc Ashamane's Bite and Primal Fury without requiring the Tier 19 2-piece bonus.

    Items

    • Flight Master's Whistle should no longer go on cooldown if the cast is canceled.
    • Players should no longer be able to use high item level Holiday items at low levels.

    Player versus Player

    • Players have a 30% reduced chance to Dodge and Parry attacks while in PvP situations (was 20%).
    • Stealth effects should no longer be removed when Dalaran Sewers starts.
    • Death Knight
    • Unholy
      • Crypt Fever damage reduced by 25%.
      • PvP template Strength reduced by 2%.
    • Frost
      • PvP template Strength reduced by 3%.
    • Demon Hunter
    • Havoc
      • PvP template Agility reduced by 3%.
    • Druid
      • Balance
        • Circadian Invocation will no longer keep the Druid and target in combat for an extended time.
      • Feral
        • Brutal Slash now deals 40% less damage in PvP situations.
        • PvP template Agility reduced by 3%.
        • PvP template Armor increased by 15%.
        • PvP template Versatility increased by 20%.
        • PvP template Stamina increased by 5%.
        • Feral Instinct increases damage you deal by 2.5% per rank in PvP situations (was 5%).
    • Monk
    • Windwalker
      • Serenity increases your damage deal by 16% in PvP situations (was 22%).
    • Paladin
    • Holy
      • Avenging Crusader healing should now properly scale with Versatility.
    • Retribution
      • Templar's Verdict deals 7% less damage in PvP situations.
      • Divine Storm deals 7% less damage in PvP situations.
    • Rogue
    • Subtlety
      • PvP template Agility reduced by 3%.
      • Symbols of Death increases your damage by 10% in PvP situations (was 15%).
      • Catlike Reflexes increases Dodge chance by 5% in PvP situations (was 20%).
    • Warrior
    • Arms
      • PvP template Strength reduced by 2%.

    Scenarios

    • Endless Halls
    • Your camera should no longer occasionally flip around when moving between rooms in the Endless Halls.
    • You should no longer be able to get stuck on the objects in the middle of the Endless Halls rooms.

    Quests

    • “Commander's Downfall” and “Felfire Shattering” should no longer remove Army of the Light Reputation.
    • Players who are removed from the Lightforged Warframe during the quest "Lord of the Spire" will no longer be prematurely teleported back to Destiny Point.
    • Hadrox and Radix should now have an appropriate amount of health when engaged for “Slumbering Behemoths”.
  • Scritto da ,
    Immagine
  • Scritto da ,
    Il 1° Settembre sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    September 1


    Hotfixes

    Argus

    • Orix the All-Seer's turn-in quests have been replaced with a vendor list.
    • Some Fel Spreader models are no longer incorrectly displaying as an Ethereal Holoplatform.

    Achievements

    • All players are now granted “Part of History” at level 110.

    Classes

    • Druid
      • Druids with the Glyph of Stars should now see the new casting animations for Sunfire and Moonfire.
    • Mage
      • Time and Space trait correctly echoes Arcane Explosion at the location of the previous Arcane Explosion.
    • Priest
      • Discipline Priests will no longer shuffle in the air when combining Levitate and Light's Wrath.
    • Shaman
      • Stormkeeper now buffs Lava Beam Overloads.

    Dungeons and Raids

    • Some lower level dungeon quest mobs now drop their quest items more frequently.
    • Tomb of Sargeras
      • Goroth
        • Now once again displays the correct visual effects.
      • Fallen Avatar
        • Touch of Sargeras now creates 4 fissures in Mythic difficulty (was 5 fissures).
        • Touch of Sargeras damage reduced by 10% in Mythic difficulty.
        • Fallen Avatar now generates 20% less energy when Tainted Matrix and Corrupted Matrix beams are not intercepted by players.
        • Fixed an issue where some players falling into the second phase of the fight took unintended damage.
      • Kil’jaeden
        • Now once again displays the correct visual effects.

    Items

    • Crystalline Swords should no longer freeze in midair.

    Player versus Player

    • The Dutiful PvP companions should now be purchasable once players reach Prestige 7 on any character.
    • Stealth and Invisibility effects will be removed when assaulting bases in Domination battlegrounds such as Arathi Basin.

    Professions

    • Due to a bug, Technique: Glyph of Fel-Touch Shards will temporarily no longer drop from Inquisitor Vethroz.
  • Scritto da ,
    Il 30 Agosto sono stati applicati i seguenti hotfix:

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Hotfixes

    Argus

    • A Prime Naaru has found its way onto the Vindicaar to provide aid to recently fallen heroes.
    • Tassia Whisperglen, a stablemaster, has traveled to Argus.
    • Items and abilities granted by Class Hall research should now work on Argus.
    • Fel Lava on Argus will no longer damage pets.

    Classes

    • Mage
      • Rule of Threes causes Arcane Missiles to properly fire a total of 8 missiles.

    Dungeons and Raids

    • Tomb of Sargeras
      • Misstress Sassz’ine
        • Health decreased by 5% in Mythic difficulty.
        • Razorjaw Waverunner health decreased by 10% in all difficulties.
        • Hydra Shot split damage decreased by 25% in all difficulties.
      • Maiden of Vigilance
        • Fixed a bug with Unstable Soul not working correctly in Raid Finder difficulty.
      • Sisters of the Moon
        • Moontalon’s health was unintentionally increased on Mythic difficulty in 7.3. It has been reverted to its original value.
        • Corrected an issue that could cause tanks to incorrectly be targeted with Lunar Beacon and Incorporeal Shot.

    Player Characters

    • Fixed an issue that prevented one Night Elf Male hairstyle from appearing.
    • Artifact weapons with a challenge artifact appearance selected should no longer revert to their base appearance if the player is logged out while in a different specialization.

    Quests

    • Gul'dan should once again drop his eye in Normal and Heroic difficulties for "The Nighthold: Darkness Calls".
  • Il giorno stesso del rilascio della 7.3 in America è stato rilasciato un hotfix che, tra le altre cose, rimuove il requisito di reputazione con gli Esuli Oscuri per sbloccare la campagna di Suramar.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    August 29


    Hotfixes

    Dungeons and Raids

    • Tomb of Sargeras
      • Fallen Avatar
        • Fixed a bug that prevented Explosive Shot and Stampede from correctly dealing damage to Fallen Avatar.

    Player versus Player

    • Demon Hunter
      • Havoc
        • PvP template Stamina reduced by 5%.
    • Demon Hunter
      • Vengeance
        • Demonic Trample now provides a 50% movement speed increase while carrying a Flag in battlegrounds (was 100%).
    • Death Knight
      • Frost
        • PvP template Stamina reduced by 7%.
    • Death Knight
      • Unholy
        • PvP template Stamina reduced by 7%.
    • Mage
      • Frost
        • Chilled to the Core increases Frost damage by 10% in PvP situations (was 20%).
    • Warrior
      • Arms
        • PvP template stamina reduced by 5%.
      • Fury
        • PvP template stamina increased by 3%.

    Quests

    • Nightfallen requirements removed from several Suramar quests, making it possible to complete the Suramar campaign without reputation gates.
    • Protection Paladins who obtained Truthguard without receiving credit for taking the hippogryph to Stormheim should now receive credit for doing so when they re-enter the “Shrine of the Truthguard” scenario.
  • Scritto da ,
    Immagine
  • Scritto da ,
    La patch 7.3, le Ombre di Argus, è disponibile da stamattina sui server europei. Vista la mole di novità, abbiamo deciso di riassumerle tutte in questo approfondimento, per orientarvi al meglio durante l'assalto alla Legione. Cominciamo!



    Argus
    Il piatto forte di questa patch è ovviamente Argus, un tempo pianeta natale degli Eredar, ora roccaforte principale della Legione Infuocata. Le zone di Argus portano nuove Serie di Missioni della campagna principale, nuove Missioni Mondiali e molti altri contenuti esterni. Tutti i nuovi contenuti saranno rilasciati nel corso di tre settimane:

    • Settimana 1: iniziate l'invasione di Argus e fate i primi passi in una storia epica che ha inizio a Krokuun. Unitevi all'Armata della Luce e combattete nel cuore vero e proprio della Legione, le Distese degli Antoran. Sbloccate l'accesso alle nuove missioni mondiali e agli Emissari su Argus.
    • Settimana 2: completate la storia di Krokuun e viaggiate fino a Mac'aree, la città dei Draenei in rovina. Sbloccate l'accesso ai Punti di Invasione e sventate i piani della Legione Infuocata sugli altri mondi. Insieme ai Punti di Invasione, sbloccate le missioni mondiali di Mac'aree.
    • Settimana 3: scoprite la fine della storia de Le ombre di Argus, sbloccate tutte le missioni mondiali e avventuratevi nella nuova spedizione, il Seggio del Triumvirato. Attivate il vostro Crogiolo di Lucefatua sulla Vindicaar per iniziare a potenziare le vostre reliquie.

    Durante la nostra permanenza su Argus, dovremo quindi guadagnarci la fiducia di due nuove fazioni, Armata della Luce e Redentori di Argus e sbloccare le conseguenti ricompense tramite gli appositi Emissari.

    Anteprima della campagna di Argus
    Blizzard Entertainment ha scritto

    Mentre Argus, il pianeta piagato dalla magia vile, incombe minacciosamente nei cieli, i più grandi eroi di Azeroth si preparano a una missione disperata nel cuore stesso della fortezza della Legione Infuocata. Vincete, e Azeroth troverà infine la pace. Fallite, e tutti i mondi bruceranno. La battaglia contro le forze della Legione è giunta alle battute finali.

    Migliaia di anni fa, gli Eredar di Argus vivevano in tranquillità. I tre grandi capi degli Eredar, Archimonde, Kil'jaeden e Velen, governavano il loro popolo in armonia. Ma le imprese degli Eredar attirarono l'attenzione del Titano caduto, Sargeras.

    Quando quasi tutti loro furono sottomessi all'oscuro controllo di Sargeras, diventando demoni, Velen (dotato del potere della profezia) guidò i suoi seguaci lontano dal pianeta con l'aiuto dei Naaru. Fuggirono da Argus e presero il nome di Draenei, gli "esuli". Argus fu quindi divorato dalla Legione Infuocata subito dopo.

    Il viaggio per Argus inizia a Exodar. Velen sta radunando gli alleati per un viaggio molto pericoloso a bordo di una nuova nave, la Vindicaar. Una volta su Argus, gli avventurieri avanzano attraverso una serie di storie a capitoli divise su tre nuove regioni. Ogni settimana diventano disponibili nuovi elementi della storia su Argus, raccontando la storia di com'era, com'è e come potrebbe essere.

    ZFESJ6HZMOSJ1502908297108.jpg

    Per aiutarvi nei preparativi per la vostra spedizione in questo mondo ostile, vi abbiamo preparato un itinerario:

    • Settimana 1: iniziate l'invasione di Argus e fate i primi passi in una storia epica che ha inizio a Krokuun. Unitevi all'Armata della Luce e combattete nel cuore vero e proprio della Legione, le Distese degli Antoran. Sbloccate l'accesso alle nuove missioni mondiali e agli Emissari su Argus.
    • Settimana 2: completate la storia di Krokuun e viaggiate fino a Mac'aree, la città dei Draenei in rovina. Sbloccate l'accesso ai Punti di Invasione e sventate i piani della Legione Infuocata sugli altri mondi. Insieme ai Punti di Invasione, sbloccate le missioni mondiali di Mac'aree.
    • Settimana 3: scoprite la fine della storia de Le ombre di Argus, sbloccate tutte le missioni mondiali e avventuratevi nella nuova spedizione, il Seggio del Triumvirato. Attivate il vostro Crogiolo di Lucefatua sulla Vindicaar per iniziare a potenziare le vostre reliquie.

    La mano del fato

    Il vostro viaggio inizia da Azeroth con la missione "La mano del fato". Agli eroi di Azeroth viene chiesto di viaggiare fino a Exodar e lì incontrare Velen insieme ai suoi alleati (noterete molte facce note). Tutti saranno pronti a dare una mano per l'ardua impresa che vi aspetta.

    40C9598FG3231502908297103.jpg

    A bordo della Vindicaar

    Quando vi sarete uniti a Velen e al resto dell'esercito d'invasione, vi imbarcherete a bordo di una nave draenei, la Vindicaar. Attrezzata con una serie di comodità accessibili col passare del tempo, rappresenterà la vostra base delle operazioni finché sarete su Argus. A bordo troverete, tra gli altri: una Locandiera, una Cassetta della Posta, degli Istruttori delle Professioni, un portale per Dalaran, servizi di Riparazione, committenti, mercanti, il Nucleo della Matrice della Vindicaar, la Console di Navigazione e il Crogiolo di Lucefatua.

    • Crogiolo di Lucefatua
      Il Crogiolo di Lucefatua è una forgia che vi permetterà di potenziare le reliquie dei vostri Artefatti. Col proseguire della vostra storia su Argus, sbloccherete le abilità della forgia e migliorerete il vostro Artefatto tramite il potenziamento delle reliquie.
    • Console di Navigazione
      La Console di Navigazione a bordo della Vindicaar è connessa a tutti i Dislocatori Forgialuce piazzati sulla superficie di Argus. Questi Dislocatori permettono di spostarsi rapidamente da un punto a un altro di Argus e di tornare sulla Vindicaar quando necessario.
    • Nucleo della Matrice
      Diversi poteri della Vindicaar si sbloccano nel Nucleo della Matrice, il cuore pulsante della nave, man mano che progredite nella vostra storia su Argus. Questi poteri potranno esservi d'aiuto lungo la strada.
      • Giudizio della Luce: selezionando questo potenziamento, potrete attaccare un bersaglio su Argus con il Giudizio della Luce, l'arma principale della Vindicaar.
      • Corazza da Guerra Forgialuce: selezionando questo potenziamento, potrete utilizzare su Argus la Corazza da Guerra Forgialuce, un'armatura meccanizzata.
      • Manto degli Echi Arcani: selezionando questo potenziamento, potrete utilizzare su Argus il Manto degli Echi Arcani, che fornisce il potere dell'invisibilità per un breve lasso di tempo.
      • Vilcuore di Argus: selezionando questo potenziamento mentre vi trovate su Argus, potrete utilizzare il Vilcuore di Argus per tornare in vita se doveste subire danni fatali e curarvi nel tempo quando non siete in combattimento.
    • Taumaturgo Vashreen (Mercante Etereo)
      L'Argunite Velata può essere ottenuta in diversi modi, anche uccidendo i mostri Élite rari. Come le Schegge Fatue alla Riva Dispersa, questa valuta può essere usata per comprare gli oggetti Abbandonati dal Taumaturgo Vashreen, creando equipaggiamenti vincolati di livello 910 in base alla vostra specializzazione.
    • Istruttori delle Professioni
      A bordo della Vindicaar non si trovano tutti gli Istruttori delle Professioni possibili, ma con un nuovo mondo da sfruttare esplorare, sicuramente non mancheranno le opportunità per creare qualche nuovo oggetto d'artigianato. Gli eroi di Azeroth avranno bisogno degli equipaggiamenti migliori per affrontare le sfide che li aspettano, e di conseguenza necessiteranno dei loro artigiani migliori.

    FNEBHPMXV6YH1502908297127.jpg

    Guadagnare terreno

    Come alla Riva Dispersa, le forze demoniache della Legione Infuocata non vi stenderanno un tappeto rosso di benvenuto. Per poter mettere piede su Argus dovrete prima assicurarvi che la Vindicaar sia al sicuro dalle difese della Legione. Nonostante la devastazione che ha travolto questo mondo un tempo luminoso, lungo la strada troverete alcuni fari di luce tra i nuovi alleati, e forse anche tra i vecchi. Due nuove fazioni vi accompagneranno: l'Armata della Luce e i Redentori di Argus.

    • Armata della Luce: l'Armata della Luce è stata in guerra contro la Legione su Argus per secoli, sfiancandola con una guerriglia tattica grazie alla propria nave da guerra, la Xenedar. Anche se surclassati numericamente, non si sono mai arresi. Continuano a combattere con scaltrezza, assaltando punti strategici e proseguendo subito oltre.
    • Redentori di Argus: molti lottarono per opporsi alla conquista di Argus da parte della Legione Infuocata, ma non tutti riuscirono a fuggire. Incoraggiati dall'arrivo di nuovi alleati, i rifugiati e gli emarginati hanno unito le loro forze per riprendersi la propria casa.

    C02Z7MTMZG7G1502908298207.jpg

    Viaggiare su Argus

    I Dislocatori Forgialuce sono simili ai punti volo e vengono scoperti man mano che si prosegue con la storia a Krokuun, alle Distese degli Antoran e a Mac'aree. Questi Dislocatori vi teletrasportano velocemente sulla Vindicaar o verso altri Dislocatori scoperti nelle tre regioni.

    Nuove missioni mondiali

    Come sulle Isole Disperse e alla Riva Dispersa, le missioni mondiali delle diverse regioni diventeranno disponibili man mano che esplorerete Argus. Queste missioni offrono diversi tipi di ricompense e due nuovi Emissari, affiliati di una delle nuove fazioni, l'Armata della Luce e i Redentori di Argus.


    Scoprirete molto sul passato e sul presente di Argus, mentre vi avventurerete nei suoi territori e ascolterete le storie di coloro che hanno affrontato la Legione Infuocata. Per alcuni saranno racconti di redenzione, per altri storie di dolore e perdita. Alla fine, resta ancora una storia da raccontare, e da questa dipende il futuro di Azeroth.


    Il Seggio del Triumvirato è la nuova spedizione della 7.3, che completerà le missioni della campagna e sbloccherà il Crogiolo di Lucefatua (leggi più avanti). Anche le spedizioni passate saranno più remunerative, con un aumento di livello oggetti delle ricompense di 20 punti.

    Seggio del Triumvirato
    Blizzard Entertainment ha scritto

    Un tempo centro di potere degli Eredar, il Seggio del Triumvirato ormai abbandonato è stato sopraffatto dalla presenza del Vuoto e delle sue Guardie dell'Ombra. All'interno della spedizione troverete nuove sfide da affrontare e scoprirete il tragico destino di uno dei Naaru alleati dei Draenei.

    Luogo: Argus
    Modalità: Eroica e Mitica
    Livello: 110
    Boss: 4

    Come luogo, il Seggio del Triumvirato è più profondamente radicato nella storia di Warcraft di qualsiasi altra spedizione. Nel creare la regione Mac'aree di Argus, il team era ansioso di raccontare la tragica storia degli Eredar che portarono alla caduta di Argus, fornendo anche ai giocatori una pausa, sia dal punto di vista narrativo che visivo, dalle forze demoniache della Legione come unico antagonista. Come abbiamo visto con gli eventi del Pozzo Solare, c'è una linea sottile che divide Luce e Ombra, ed è una dinamica che ritroviamo anche in questo luogo abbandonato. La spedizione permette ai giocatori di sapere di più su Alleria Ventolesto e di essere testimoni del suo destino... Dettagli dello sviluppo

    HGXLHWMED5I81503067709465.jpg

    Zuraal l'Asceso
    Zuraal è il primo Corrotto infuso dal Vuoto creato dalla Guardia dell'Ombra senza che la sua mente cadesse nella follia più assoluta. In passato era un rinomato combattente, e ora sfrutta la sua nuova forza oscura per potenziare i propri attacchi e decimare i suoi avversari.

    L68T8YS1FNTY1503067709480.jpg

    Saprish
    Il grande stratega Saprish è noto per guidare le forze della Guardia dell'Ombra con estrema precisione. Nonostante le sue innegabili abilità di comandante, Saprish non è solito affrontare direttamente in battaglia i suoi avversari, ma preferisce sfruttarne i punti deboli, lasciandoli vulnerabili agli attacchi dei suoi voraci servitori.

    X7ZY23ZGLCKW1503067710800.jpg

    Viceré Nezhar
    Come molti suoi simili, il Viceré Nezhar è ossessionato dall'idea di attingere al potere del Vuoto per alimentare le proprie ambizioni. Attirato dall'immensa oscurità emanata dalle profondità del Seggio del Triumvirato, Nezhar non si ferma davanti a nulla per ottenere ciò che vuole. Considerando gli esperimenti che ha condotto per infondere le navi della Legione con il potere dell'Ombra, il suo potenziale distruttivo su Argus è a dir poco spaventoso.

    D4OIQTPF6RKZ1503067710717.jpg

    L'ura
    Quando Velen e i suoi seguaci fuggirono da Argus a bordo della Genedar, la Naaru L'ura rimase indietro per consentire ai Draenei di scappare dai loro aguzzini. Kil'jaeden, infuriato da un tale tradimento, ordinò di rinchiudere la Naaru ferita all'interno del Seggio del Triumvirato. Con il passare dei millenni, L'ura cadde dalla Luce all'Ombra, e il suo elegante canto di coraggio e speranza divenne un cupo lamento di disperazione, che attira chiunque voglia impadronirsi del suo potere.


    Inoltre, su Argus si sbloccheranno i Punti di Invasione, portali che conducono verso mondi conquistati dalla Legione e dove potremo affrontare potenti luogotenenti per equipaggiamento di alto livello.

    Dettagli sui Punti di Invasione
    Blizzard Entertainment ha scritto

    Nella patch 7.3, le forze di Azeroth affronteranno un viaggio molto pericoloso. Non solo raggiungeranno il pianeta natale degli Eredar, Argus, ma avranno anche l'opportunità di sferrare un duro colpo alla Legione Infuocata, sfruttando i Punti di Invasione usati dai demoni per spostarsi su altri mondi.

    Come introduzione ai Punti di Invasione, i personaggi riceveranno una missione: entrare nel portale e sconfiggere le forze demoniache all'interno. Ogni Punto di Invasione può essere attraversato senza alcuna coda, e anche se non è necessario avere un gruppo, lo scenario permetterà a diversi personaggi di unirsi nella stessa istanza se attraversano il portale uno dopo l'altro.

    Ci sono due diversi tipi di Punti di Invasione, crescenti non solo in termini di difficoltà ma anche di ricompense. Avrete bisogno di sempre più aiuto per completare ogni livello.

    7IEPDP1JVTVN1502824802703.jpg

    • I Punti di Invasione di livello base permettono l'accesso a 3-10 giocatori in ogni istanza. Anche se potreste entrare da soli, per completare lo scenario l'ideale sarebbe trovare almeno altri due amici con cui farlo.
    • I Punti di Invasione Maggiori, invece, richiedono un vero e proprio gruppo d'incursione per poter sconfiggere il boss all'interno. Ma più grande il rischio, migliore la ricompensa!

    Sul pianeta ci saranno sempre diversi Punti di Invasione accessibili e un Punto di Invasione Maggiore. I portali per questi scontri saranno visibili sulla mappa e per entrare sarà sufficiente cliccare sul portale (anche in gruppo). Ogni Punto di Invasione persiste per un paio d'ore e poi scompare, quindi meglio tenere d'occhio i timer sulla mappa. Voi e il vostro gruppo dovrete affrontare sfide diverse da un posto all'altro, che si tratti di sopravvivere al gelo siderale o di giocare col fuoco. Completando i Punti di Invasione otterrete le Pietre d'Invasione di Argus, utilizzabili per ottenere una ricompensa settimanale.

    HT64NHLWJT581502824802711.jpg

    Punti di Invasione Maggiori

    I Punti di Invasione Maggiori permettono a voi e al vostro gruppo di affrontare uno dei nuovi boss esterni e di ottenere un gran bel bottino (a partire da un livello oggetto di 930). Se non avete un gruppo d'incursione già pronto a vostra disposizione, potete sempre usare la Ricerca gruppi (I), dove sicuramente troverete altri eroi che si uniranno a voi. Questi boss forniscono bottino una sola volta a settimana.

    Boss dei Punti di Invasione

    Dalla sua roccaforte su Argus, la Legione sfrutta una vasta rete di portali per espandersi nel cosmo come una piaga. Innumerevoli mondi sono stati razziati delle proprie risorse, mentre i loro abitanti venivano costretti a servire il Titano Oscuro o a subire una lenta e agonizzante fine.

     

    Se questi mondi non verranno liberati, la Crociata Infuocata consumerà tutto ciò che potrà raggiungere, riducendo in cenere l'universo.

     

    Matrona Folnuna
    La Matrona Folnuna è solita distruggere i mondi infestandoli con la propria prole. Queste vili creature si diffondono come una piaga in tutto il territorio, corrompendo e divorando ogni cosa sul loro cammino.

     

    Dama Alluradel
    Tutti coloro che osano posare lo sguardo su Dama Alluradel cadono sotto il suo sinistro controllo. Ella costringe le vittime del suo dominio ad autoinfliggersi indicibili tormenti. L'unica possibilità di salvezza è la morte, un dono che Alluradel non è disposta a concedere finché le urla agonizzanti delle sue vittime non avranno cessato di compiacerla.

     

    Inquisitore Meto
    La padronanza della vilmagia dell'Inquisitore Meto è paragonabile a quella di pochi altri nei ranghi della Legione. Meto usa il proprio potere per scatenare caos e distruzione in tutto il cosmo, lasciandosi alle spalle innumerevoli mondi in cenere.

     

    Occularus
    Occularus si nutre delle menti dei suoi nemici, assaporandone la disperazione mentre brucia le loro carni. Questa malvagia creatura ha divorato interi mondi, ma la sua fame rimane insaziabile.

     

    Sotanathor
    La forza leggendaria di Sotanathor è frutto di innumerevoli campagne militari condotte in tutto l'universo. È un generale brutale, un demone che comanda vaste orde della Legione che non hanno mai conosciuto la sconfitta.

     

    Signore delle Fosse Vilemus
    La brutalità del Signore delle Fosse Vilemus è rinomata persino tra i membri della Legione. Adora avvolgere i suoi nemici nel vilfuoco, per poi ridere della loro disperazione mentre supplicano a gran voce la dolce pietà della morte.



    Classi, Artefatto, Crogiolo di Lucefatua ed Enclave
    Nella patch 7.3 ci sono due importanti novità per il nostro Artefatto, ovvero:

    La prima è la fine delle ricerche per la Conoscenza Artefatto: da ora in poi, la Conoscenza Artefatto aumenterà automaticamente per tutti i giocatori, allo stesso momento a intervalli ben precisi.

    La seconda novità, molto importante, è il Crogiolo di Lucefatua, che sposta l'attenzione dai tratti degli Artefatti ai tratti delle Reliquie. Questo nuovo sistema migliorerà quindi le Reliquie e dei particolari "talenti" che si sbloccheranno man mano che il nostro Artefatto si potenzierà.


    Le nostre Enclavi di Classe non rimarranno certo con le mani in mano e avremo a disposizione nuove missioni, nuovi tipi di truppe e un livello oggetti aumentato. Inoltre, molti passaggi precedenti delle Enclavi sono stati semplificati e meno onerosi.

    Come ogni patch che si rispetti, la 7.3 porta anche numerosi bilanciamenti e modifiche alle classi, in particolare a Cavaliere della Morte, Druido, Paladino e Sciamano. Per i dettagli consultate le patch notes.

    Le nuove animazioni di combattimento!


    Oggetti, Professioni e Mascotte
    Ci sono diverse modifiche ad oggetti ed equipaggiamento, alcune di poco conto, altre più interessanti come la rimozione del prezzo di vendita per gli oggetti che forniscono Potere Artefatto e alcuni bilanciamenti all'equipaggiamento PvP.

    Le Professioni hanno uno slancio con questa patch, grazie all'introduzione di materiali esclusivi delle nuove aree e di nuove ricette che ci aiuteranno a sopravvivere alle sfide di Argus. Ovviamente non potevano mancare nuove missioni per la Pesca...

    Collezionisti di Mascotte, preparatevi ad una nuova battuta di caccia nelle spedizioni di Cataclysm per ottenere nuove creature da allenare. L'ottima guida di Tarty illustra in dettaglio tutte le novità!



    E molto altro ancora!
    Le novità di Le Ombre di Argus non si esauriscono in questo riassunto, anzi: miglioramenti all'interfaccia, nuovi Leggendari e Cimeli, nuove Cavalcature e molto altro. La patch 7.3 è sicuramente una delle più ricche di tutta la storia di World of Warcraft.

    Leggi le note complete della patch

    Blizzard Entertainment ha scritto

    La patch 7.3: Le ombre di Argus sarà disponibile il prossimo 30 agosto! Il nuovo aggiornamento di World of Warcraft vi porterà su Argus, nel cuore del pianeta della Legione Infuocata per intraprendere la più disperata tra le missioni. Potrete affrontare le nuove missioni mondiali e la nuova spedizione: Seggio del Triumvirato. Ci sono inoltre numerose altre funzionalità nuove o aggiornate quali i Punti di Invasione, le nuove animazioni di combattimento, personalizzazione dell'Artefatto, e tanto altro ancora. Continuate a leggere per le note complete!


    Indice

    Nuove funzionalità

    Argus

    In seguito ai recenti avvenimenti sulle Isole Disperse, è stato stabilito un collegamento tra Azeroth e il pianeta natale di Kil'jaeden, Argus: la Legione è più vicina che mai al raggiungimento dei propri obiettivi. Per fermarla una volta per tutte, Illidan e Velen hanno deciso di portare la guerra direttamente sulla superficie di Argus, dove sperano di unirsi alle forze di Alleria, Turalyon e dell'Armata della Luce per lanciare un assalto totale alla base principale delle operazioni della Legione.

    Salite a bordo della Vindicaar, una nave che sarà la base mobile delle vostre operazioni su Argus, e anche uno dei pochi posti sicuri di quel mondo.

    Esplorando Argus, scoprirete nuovi luoghi in tutto il pianeta, porterete a un'epica conclusione la storia di Legion e sbloccherete nuove missioni mondiali e nuovi contenuti.

    Punti di Invasione

    Azeroth non è l'unico mondo connesso a questo posto ostile. Su Argus, sbloccherete la possibilità di entrare in veri e propri portali usati dalla Legione Infuocata per teletrasportarsi su altri mondi. Una volta là, completate un evento o uccidete il boss per ottenere epiche ricompense.

    Nuova spedizione: Seggio del Triumvirato

    Un tempo cuore dell'antica civiltà eredar, da cui Velen, Archimonde e Kil'jaeden governavano la propria gente, questo tempio è ormai caduto in rovina. Tornate con Velen a recuperare un'antica potente reliquia, combattendo contro l'oscurità che ha sopraffatto questo luogo sacro, in una nuova spedizione da 5 personaggi tra le rovine di Mac'aree su Argus, con quattro nuovi boss:

    • Zuraal l'Asceso
    • Saprish
    • Viceré Nezhar
    • L'ura

    Funzionalità aggiornate

    Missioni mondiali di Argus

    A ogni nuova regione di Argus esplorata, sbloccherete nuove missioni mondiali e incontrerete nuovi Emissari ansiosi di ricevere il vostro aiuto.

    Personalizzazione dell'Artefatto

    Invocate il potere di Argus per attivare il Crogiolo di Lucefatua a bordo della Vindicaar, così da poter sbloccare il potenziale nascosto delle reliquie del vostro Artefatto. Il Crogiolo può essere usato per potenziare e personalizzare le reliquie, aumentandone il potere grezzo e permettendo ai giocatori di scegliere da una serie di poteri aggiuntivi, incluso un grado aggiuntivo a un'abilità dell'Artefatto.

    Animazioni di combattimento

    Nuovi ed aggiornati effetti video, audio e animazioni sono in arrivo per tutte e tre le specializzazioni di Maghi e Sacerdoti, per gli Sciamani Elementali e della Rigenerazione e per i Druidi della Rigenerazione.

    Enclavi, campioni e missioni

    Le vostre Enclavi di Classe e i loro campioni hanno giocato un ruolo cruciale nella difesa di Azeroth e i loro strenui sforzi saranno necessari per le nuove sfide su Argus. Là troverete decine di nuove missioni, insieme a nuove tipologie di truppe e alla possibilità di aumentare l'equipaggiamento dei vostri campioni fino a 950.

    Spedizioni

    Il bottino ottenuto nelle spedizioni in modalità Normale, Eroica e Mitica è ora aumentato di 20 livelli oggetto:

    • Modalità Normale: livello oggetti 845
    • Modalità Eroica: livello oggetti 865
    • Modalità Mitica: livello oggetti 885

    Le ricompense per le spedizioni Mitiche con Chiave del Potere arrivano fino a un livello oggetti massimo di 915 per il bottino finale della spedizione e di 935 per il bottino nella cassa settimanale, entrambe fino a una Chiave del Potere di livello massimo +10. Questo limite massimo verrà aumentato a +15 in futuro.

    La difficoltà delle spedizioni in modalità Eroica e Mitica è stata aumentata per riflettere il maggior valore delle ricompense. La difficoltà delle spedizioni in modalità Normale, invece, è rimasta inalterata.

    Mascotte

    Avventuratevi nelle incursioni di Cataclysm per trovare nuove mascotte da combattimento per la nuova attesissima impresa Incursore animalista V: Tenerisma. Vi vanterete di aver trovato mascotte soprattutto Elementali, quando tornerete a visitare i Sotterranei dell'Ala Nera, il Bastione del Crepuscolo, il Trono dei Quattro Venti, le Terre del Fuoco e l'Anima del Drago.

    Degli esploratori hanno riferito di aver avvistato 18 nuove mascotte Boss leggendarie su Argus. Queste mostruosità in miniatura hanno speciali abilità aliene che i cittadini di Azeroth non hanno mai visto prima, come la vagamente terrificante abilità chiamata Apocalisse Superiore... Inoltre, su Argus si possono trovare più di una decina di mascotte selvatiche catturabili, e diverse mascotte ottenibili solo come ricompense, insieme alla nuova impresa Questioni di famiglia.

    Professioni sul nuovo pianeta

    Lo sviluppo delle professioni sale di un altro gradino su Argus, con i nuovi elementi da raccogliere con Estrazione ed Erbalismo, i nuovi materiali per Scuoiatura e Sartoria e il nuovo reagente vincolato chiamato Sargerite Primordiale. Cercate i nuovi oggetti creabili dagli artigiani e anche nuovi incantamenti per le spalle che vi aiuteranno a trovare i materiali specifici di Argus.

    In seguito a una serie di eventi, sei famosi PNG sono emersi nel mondo della Pesca. Ogni giorno, fate visita a Akule Corno Sinuoso, Corbyn, Ilyssia delle Acque, Impus, il Custode Raynae e Sha'leth per aumentare la reputazione con loro e scoprire le nuove ricompense che hanno da offrire, fino a compiere l'impresa "Amici pescatori delle isole" per sbloccare un nuovo aspetto alternativo della vostra Canna da Pesca di Sottoluce.

    Cambiamenti

    Imprese

    • Le imprese "Rappresentante", "10 insegne", "25 insegne" e "30 insegne" ora richiedono di possedere quel numero di insegne uniche per essere compiute. Non è quindi più necessario che le insegne vengano anche indossate.

    Conoscenza Artefatto

    • Gli ordini stanno lavorando insieme per migliorare la Conoscenza Artefatto, che ora aumenta in base alle loro ricerche indipendenti.

    Classi

    • Efficacia dell'indice di elusione ridotta del 27% a tutti i livelli.
    • Cavaliere della Morte
      • (Gelo) Danni inflitti aumentati del 14%.
      • (Gelo) Arma Runica Famelica è diventato un talento di livello 100, cambiando posizione con Avanzata Glaciale, che è ora un talento di livello 58.
      • (Gelo) Danni inflitti da Soffio di Sindragosa aumentati del 10%.
      • (Gelo) Durata di Arma Runica Famelica ridotta a 12 secondi (invece di 15 secondi). Inoltre, l'abilità aumenta la celerità del 20%.
      • (Gelo) Durata di Annientamento aumentata a 10 secondi (invece di 8 secondi).
      • (Gelo) Annientamento ora fa sì che Folata Gelida (oltre ad Assalto del Gelo) attivi Arma Letale.
        • Note desgli sviluppatori: la sinergia tra Arma Runica Famelica e Soffio di Sindragosa è stata dominante in questa specializzazione, lasciando poco spazio alle variazioni. È nostra intenzione modificare questa combinazione, aumentando i danni generali per compensazione. Il risultato dovrebbe essere una maggiore possibilità di scelta nei talenti. Tutti e tre i talenti di livello 100 sono stati modificati e bilanciati per un funzionamento più fluido. Arma Runica Famelica dovrebbe ancora essere impegnativa da usare e richiedere ancora della pianificazione, ma non dovrebbe più far accumulare un eccesso di risorse.
      • (Gelo) Tempo di recupero di Corno Invernale aumentato a 45 secondi (invece di 30 secondi).
      • (Gelo) Probabilità di attivazione di Efficienza Assassina ridotta al 50% (invece del 65%).
      • (Gelo) Volontà Rinnovata di Koltira genera 1 runa (invece di 2) e ora fa sì che Annientamento infligga il 10% di danni aggiuntivi.
        • Note desgli sviluppatori: Questi cambiamenti riducono la propensione della specializzazione Gelo all'eccesso di risorse in molte configurazioni talenti/leggendari.
      • (Gelo) Attenuazione Runica è ora un talento di livello 56, Efficienza Assassina è ora un talento di livello 57 e Impulso Congelato è ora un talento di livello 90.
      • (Gelo) Effetto di Nebbia Ghiacciata ridotto al 20% (invece del 30%).
      • (Gelo) Danni inflitti da Impulso Congelato ridotti del 39%.
      • (Gelo) Bonus di Artigli di Ghiaccio aumentato al 15% (invece del 10%).
      • (Gelo) Bonus di Assalti Frantumanti aumentato al 60% (invece del 40%).
        • Note degli sviluppatori: i talenti menzionati qua sopra sono stati spostati per fornire maggiore scelta e permettere opzioni più bilanciate.
      • Scudo Instabile ora fa sì che Scudo Antimagia generi il 100% di potenza runica aggiuntiva (invece che: dissolve la generazione di potenza runica) e non infligge più danni.
      • Ombra Bianca è stato sostituito dal nuovo talento Assalto Inesorabile: Quando si è in combattimento ma non ci sono nemici entro 8 m, si ottiene l'effetto Assalto Inesorabile ogni secondo. Ogni accumulo permette al successivo attacco automatico di infliggere danni da gelo aggiuntivi.
        • Note degli sviluppatori: i talenti di livello 75 ora dovrebbero aiutare maggiormente in tutte quelle situazioni in cui la specializzazione Gelo soffriva di mancanza di mobilità.
    • Druido
      • Intrappolamento di Massa è ora un effetto ad area di 15 m di diametro attorno al bersaglio.
      • Tempo di recupero di Movimento Furtivo ridotto a 6 secondi (invece di 10 secondi).
      • Rinascita è ora lanciabile in qualsiasi forma.
      • (Aggressore Ferino) Danni inflitti aumentati del 33%.
      • (Aggressore Ferino) Bonus ai danni inflitti fornito da Grinfiarossa ridotti al 20% (invece del 50%). L'effetto può attivarsi anche con Radici Avvolgenti.
      • (Aggressore Ferino) Tempo di recupero di Guida di Elune ridotto a 30 secondi (invece di 45 secondi) e punti combo forniti ridotti a 5 + 5 in 5 secondi (invece di 5 + 8 in 8 secondi).
      • (Aggressore Ferino) Risolto un problema con Incarnazione: Re della Giungla per il quale il costo aggiuntivo opzionale di Morso Feroce di 25 energia non si riduceva del 50% come previsto.
      • (Aggressore Ferino) Durante Incarnazione: Re della Giungla ora è possibile usare Movimento Furtivo una sola volta se si è in combattimento. Inoltre, ora riduce il costo di tutte le abilità in Forma Felina del 50% (invece del 60%) finché è attivo il suo effetto.
      • (Aggressore Ferino) Ferite Frastagliate ora fa sì che Squarcio, Graffio e Falciata infliggano danni normali ma in un tempo ridotto del 20% (invece del 33%).
      • (Aggressore Ferino) Bonus ai danni di Attimo di Lucidità aumentato al 20% (invece del 15%). Ora modifica anche Taglio Brutale.
      • (Aggressore Ferino) Rapidità Predatoria non influenza più Rinascita e non ne è più consumata.
      • (Aggressore Ferino) Bonus ai danni inflitti da Morso Feroce fornito da Denti a Sciabola aumentato al 20% (invece del 15%).
      • (Aggressore Ferino) Durata di Ruggito Selvaggio aumentata del 50% a qualsiasi livello di punti combo e bonus ai danni ridotto al 15% (invece del 25%).
      • (Aggressore Ferino) Graffio Profondo (abilità dell'Artefatto) ora aumenta i danni inflitti da Graffio del 6% (invece del 7%) per grado.
        • Note degli sviluppatori: gli aggiornamenti alla specializzazione Aggressore Ferino vogliono risolvere due problemi: ridurre il predominio di talenti complessi come Ruggito Selvaggio, Ferite Frastagliate e Grinfiarossa, e ridurre la differenza di danni tra chi ha appena appreso la specializzazione e chi la padroneggia. Per giocare la specializzazione Aggressore Ferino è sempre servita una competenza piuttosto alta, e non abbiamo intenzione di cambiare questa particolarità, ma questi aggiornamenti dovrebbero rendere la specializzazione più accessibile e meno punitiva per chi ancora sta imparandone i dettagli.
      • (Aggressore Ferino) Guida di Elune è ora un talento di livello 100, ed è stato scambiato di posto con Taglio Brutale, che è ora un talento di livello 90.
      • (Aggressore Ferino) Ferite Frastagliate è ora un talento di livello 75, ed è stato scambiato di posto con Ruggito Selvaggio, che è ora un talento di livello 90.
        • Note degli sviluppatori: i talenti menzionati qui sopra sono stati spostati per fornire maggiore scelta e permettere opzioni più bilanciate.
      • (Aggressore Ferino) Costo in energia di Spazzata ridotto a 40 (invece di 45).
      • (Aggressore Ferino) Costo in energia di Falciata ridotto a 45 (invece di 50).
      • (Aggressore Ferino) Falciata ora fornisce 1 punto combo se colpisce un bersaglio.
        • Note degli sviluppatori: il ritmo e la cadenza delle situazioni ad area d'effetto ora dovrebbero essere più coerenti con le altre abilità della specializzazione Aggressore Ferino.
      • (Aggressore Ferino) I danni periodici inflitti dalla specializzazione Aggressore Ferino ora si aggiornano dinamicamente con Ruggito Selvaggio, invece di essere influenzati da uno "snapshot" degli effetti. Lo "snapshot" degli effetti permane invece per Furia della Tigre e Grinfiarossa.
        • Note degli sviluppatori: ruggito Selvaggio generalmente viene tenuto attivo tutto il tempo, quindi non si otteneva alcun beneficio dalla meccanica di "snapshot", che complicava solamente la rotazione. In confronto, Furia della Tigre e Grinfiarossa rappresentano un'alternativa valida grazie alla loro natura limitata.
    • Cacciatore
      • La famiglia dei Porcospino è stata rinominata Roditori.
    • Monaco
      • (Impeto) Danni inflitti da Tornado di Giada aumentati del 22%.
      • (Impeto) I danni inflitti da Tocco della Morte vengono ora aumentati dalla versatilità.
      • (Impeto) I danni inflitti da Tocco del Karma ora vengono aumentati dalla versatilità.
        • Note degli sviluppatori: quasi tutte le fonti di danni sono ora influenzate dalla versatilità e non ha senso che le seguenti abilità rimangano escluse.
    • Paladino
      • Il mercante di cavalcature di classe del Paladino ora vende un glifo che permette di trasformare il Destriero Divino nella cavalcatura di classe.
      • Benedizione del Sacrificio ora impedisce che la salute del Paladino scenda sotto al 20%.
        • Note degli sviluppatori: si tratta della risoluzione di un problema di Benedizione del Sacrificio, che permetteva di scendere al di sotto di quella soglia di salute e a volte anche di morire. Ora si può contare sul fatto che l'abilità funzioni come previsto.
      • (Castigo) Danni inflitti da tutte le abilità aumentati del 6%.
      • (Castigo) Catena di Thrayn ora funziona correttamente con il talento Crociata.
      • (Castigo) Bonus dell'abilità Ira di Brandicenere ridotto a 2 secondi per grado (invece di 2,5 secondi per grado).
      • (Castigo) Effetto della maestria sui danni inflitti da Giudizio aumentato del 46%. Effetto della maestria sulla penalità applicata al bersaglio da Giudizio aumentato del 17%.
      • (Castigo) Danni inflitti da Sentenza d'Esecuzione aumentati del 17%.
      • (Castigo) Bonus dell'abilità Lama Virtuosa ridotto al 4% per grado (invece del 5% per grado).
      • (Castigo) Volontà Incrollabile non si attiva più quando si è sotto l'effetto di Maledizione del Torpore.
        • Note degli sviluppatori: le abilità e gli oggetti leggendari che potenziano Crociata saranno ancora appetibili, ma non tanto quanto prima.
      • (Protezione) >Tempo di recupero di Serafino aumentato a 45 secondi (invece di 30 secondi).
      • (Protezione) Danni inflitti da Scudo del Vendicatore, Giudizio, Martello del Virtuoso, Martello Benedetto, Consacrazione, Scudo del Virtuoso e Occhio di Tyr aumentati dell'8%.
        • Note degli sviluppatori: ora dovrebbe esserci meno differenza, in termini di danni inflitti e possibilità di sopravvivenza, tra le configurazioni che comprendono Serafino e quelle senza. Le configurazioni senza Serafino ora infliggono più danni e quelle con Serafino non sono più troppo penalizzanti in termini di sopravvivenza.
    • Sciamano
      • (Elementale) Danni inflitti da Terremoto aumentati del 19%.
      • (Elementale) Sovraccarico Statico riprogettato: dopo aver lanciato Custode della Tempesta, la successiva Catena di Fulmini attiva Sovraccarico Elementale su ogni bersaglio.
      • (Elementale) Danni inflitti da tutte le abilità aumentati del 6% (a eccezione di Catena di Fulmini).
      • (Elementale) Danni inflitti da Folgore della Terra aumentati del 13%.
      • (Elementale) Danni inflitti da Folgore del Gelo aumentati del 13%.
      • (Elementale) Danni inflitti da Detonazione Elementale aumentati del 7%.
      • (Elementale) Detonazione Elementale ora aumenta un attributo di 2.000 a livello 110 (invece di 2.400).
      • (Elementale) Sovraccarico Elementale ora infligge l'85% dei danni normali (invece del 75%) e la sua frequenza di proc è stata ridotta del 17%.
      • (Elementale) Maestria nei Totem: bonus di Totem della Tempesta ridotto al 5% (invece del 10%).
        • Note degli sviluppatori: questa serie di cambiamenti permette alla specializzazione Elementale di ottenere più benefici dalla maestria prima di raggiungere il limite massimo del 100% di frequenza di proc.
    • Stregone
      • La Pietra della Salute ora cura l'utilizzatore del 25% della salute massima a tutti i livelli.
        • Note degli sviluppatori: le Pietre della Salute ora dovrebbero risultare più utili anche ad alti livelli.
    • Guerriero
      • (Furia) Bonus ai danni fornito da Inesorabile ridotto al 3% per accumulo (invece del 5% per accumulo).
      • (Furia) Danni inflitti da Esecuzione aumentati del 20%.

    Enclavi di Classe

    • La ricerca per il terzo bonus dell'Enclave di Classe ora costa 1.000 Risorse per l'Enclave (invece di 2.000).
    • La ricerca per il quarto bonus dell'Enclave di Classe ora costa 2.500 Risorse per l'Enclave (invece di 4.000).
    • La ricerca per il quinto bonus dell'Enclave di Classe ora costa 5.000 Risorse per l'Enclave (invece di 8.000).
    • Tutti i cambiamenti alle ricerche dei bonus dell'Enclave di Classe ora richiedono 1 giorno (invece di 3 giorni).
    • Il costo per cambiare il settimo bonus dell'Enclave di Classe è stato aumentato a 5.000 Risorse per l'Enclave (invece di 2.000).

    Assistente di WoW: Legion

    • Aggiunto il supporto per le missioni dell'Enclave e le missioni mondiali di Argus.

    Spedizioni

    • I personaggi non possono più cambiare l'equipaggiamento durante le spedizioni Mitiche con Chiave del Potere quando sono sotto l'effetto dei danni periodici di Esplosione o Atrocità.

    Oggetti

    • La potenza d'attacco è stata rimossa da tutti gli equipaggiamenti ed è stata sostituita dalla Forza o dall'Agilità, eccetto nei casi in cui sarebbero attributi inappropriati (per esempio sulle armi da fuoco).
    • Molti oggetti legati alle festività ora hanno dei tempi di recupero ridotti durante la relativa festività.
    • Molti oggetti di completi di classe storici che non avevano un prezzo di vendita ora ce l'hanno.
    • Contribuire alla costruzione di un edificio alla Riva Dispersa non fornisce più una Ricompensa degli Spezzalegione. Inoltre, il Potere Artefatto ottenuto con l'oggetto ricevuto come ricompensa è ridotto.
    • Gli oggetti che forniscono Potere Artefatto non hanno più un prezzo di vendita, perché dovrebbero poter essere sempre usati.
    • Aspetti nascosti degli artefatti: non è più necessario usare l'aspetto nascosto dell'Artefatto dell'attuale specializzazione per avanzare nello sblocco delle 3 varianti di colore. Ora, è possibile avanzare nello sblocco delle 3 varianti di colore dell'aspetto nascosto dell'Artefatto usando qualsiasi specializzazione e qualsiasi aspetto dell'Artefatto.
    • Aspetti delle missioni sfida degli artefatti: non è più necessario usare l'aspetto delle missioni sfida dell'Artefatto dell'attuale specializzazione per avanzare nello sblocco delle 3 varianti di colore. Ora è possibile avanzare nello sblocco delle 3 varianti di colore dell'aspetto delle missioni sfida dell'Artefatto usando qualsiasi specializzazione e qualsiasi aspetto dell'Artefatto, purché si abbia sbloccato l'aspetto base delle missioni sfida di una determinata specializzazione.
    • Il requisito "Sconfiggi tutti i boss delle spedizioni di Legion" è stato cambiato in "Completa 10 spedizioni diverse di Legion" e ora include il Seggio del Triumvirato.
    • Druido
      • (Aggressore Ferino) Il bonus da 2 pezzi del set Abiti della Custode Astrale è stato riprogettato: ora fa sì che Falciata infligga il 15% di danni aggiuntivi (era "Se Falciata colpisce almeno 1 bersaglio, fornisce 1 punto combo").
      • (Aggressore Ferino) Il bonus da 4 pezzi del set Abiti della Custode Astrale ora fa sì che Artigliata e Spazzata infliggano l'8% di danni aggiuntivi per ogni effetto di sanguinamento attivo sul bersaglio (invece del 15%).
    • Sciamano
      • (Elementale) Il bonus da 2 pezzi del set Vessillo dello Spaccacieli ora riduce il tempo di recupero di Elementale della Tempesta di 2 secondi (invece di 1,5 secondi).

    PvP

    • L'indice necessario per il Mantello del Gladiatore Violento è stato aumentato a 2.300.
    • I personaggi che vincono incontri nelle arene ricevono oggetti che forniscono Potere Artefatto aggiuntivo in base al loro indice, a partire da 1.800.
    • Ora è possibile acquistare Illusione d'Incantamento: Tirannia Gloriosa dai mercanti di equipaggiamenti del Gladiatore Orgoglioso (solo per i personaggi che hanno ottenuto Duellante: Stagione 14 o Duellante: Stagione 15).
    • Ora è possibile acquistare Illusione d'Incantamento: Vittoria Primordiale dai mercanti di equipaggiamenti del Gladiatore Guerrafondaio (solo per i personaggi che hanno ottenuto Duellante: Stagione 1 di Warlords of Draenor, Duellante: Stagione 2 di Warlords of Draenor o Duellante: Stagione 3 di Warlords of Draenor).
    • I famigli in PvP ora sono immuni a effetti di provocazione per 20 secondi dopo averne subito uno.
    • Sciamano
      • (Rigenerazione) Il totem evocato da Totem dell'Adescamento Magico non subisce più danni dagli incantesimi reindirizzati su di lui.

    Missioni

    • La Riva Dispersa ora ha la sua Missione Emissario.

    Interfaccia utente

    • Al Diario delle mascotte è stato aggiunto il pulsante "Evocazione: Mascotte Preferita Casuale".
    • Le missioni leggendarie ora sono segnalate sulla mappa con un punto esclamativo arancione.
    • Le mappe delle spedizioni e delle incursioni di Legion ora hanno delle icone cliccabili a cui sono connesse le "sottomappe", rendendo più agevole la navigazione tra i diversi piani.
    • Sbloccando cavalcature e mascotte ora si ottiene la stessa notifica.
    • Il pannello del Guardaroba ora è più grande.
    • Il Negozio ha una nuova interfaccia di pagamento.
    • Ora è possibile girarsi a destra e a sinistra con la nuova funzione d'accessibilità Move Pad.
  • Scritto da ,
    Una delle grandi novità arrivate con la patch 7.3 "Le Ombre di Argus" è il nuovo sistema di potenziamento del nostro Artefatto e delle sue Reliquie, ovvero il Crogiolo di Lucefatua.

    Come funziona? Come fare per sbloccarlo? Vediamo di che si tratta.

    Sbloccare il Crogiolo di Lucefatua

    Sbloccare il Crogiolo è semplice: bisogna aver completato tutte le Missioni di Krokuun e Mac'Aree, le prime due zone di Argus. Nello specifico bisogna aver completato la Missione An Offering of Shadow; apparentemente non è richiesto il completamento delle missioni della terza zona di Argus per sbloccare questa nuova forgia. Inoltre, anche se completate in tempi record, il Crogiolo non verrà attivato fino alla terza settimana dal rilascio della patch. Il 13 settembre per noi europei.

    Immagine


    Come funziona?

    Cliccando sulle Reliquie si aprirà un "albero talenti", uno per ogni singola Reliquia. Ogni Albero avrà tre diversi livelli.
    I talenti presenti saranno casuali: ogni volta che viene cambiata la Reliquia (anche con una identica) le opzioni dell’albero cambiano in modo casuale. Come faremo quindi a sapere se conviene sostituire la nostra Reliquia con una appena ottenuta?!
    Il Crogiolo è dotato di un apposito scomparto, inserendovi una qualunque Reliquia scopriremo quali potenziamenti potremo sbloccare una volta che sarà inserita nel nostro Artefatto.

    Tutti i valori di potenziamenti, danni e statistiche sono quelli usati sul PTR e potrebbero differire rispetto alla versione definitiva della patch.

    I Livelli delle Reliquie

    Il primo livello, quello base, non ha requisiti particolari per essere sbloccato.
    L’effetto è sempre lo stesso ed è identico per tutte le Classi, specializzazioni o Reliquie: aumenta il Livello Oggetto del nostro Artefatto di 5 punti.
    Sbloccando questo primo livello otterremo in aggiunta 15 punti in più al Livello Oggetto del nostro Artefatto.

    Immagine


    Il secondo livello invece richiede alcuni requisiti particolari: rispettivamente 60 tratti per la prima Reliquia , 63 per la seconda e 66 per la terza. Questo livello ha due percorsi selezionabili: il percorso di Luce o il percorso d'Ombra. Si potrà scegliere un solo percorso tra i due.
    A sua volta, i due tratti corrispondenti ai percorsi vengono scelti casualmente tra quelli disponibili:

    • Percorso Ombra
      • Maestria aumentata di 650. Elusione aumentata di 1.000;
      • Versatilità aumentata di 2.500 quando Armonia degli Spezzalegione è attiva;
      • Le nostre magie e abilità hanno una certa probabilità di infliggere 166.000 danni da Ombra e di ricevere una cura di 166.000;
      • Le nostre magie e abilità hanno una certa probabilità di infliggere da 60.000 a 300.000 danni da Ombra e di ricevere una cura da 60.000 a 300.000 danni;
      • Le nostre magie e abilità hanno una certa probabilità di causare Tormento, infliggendo 99.000 danni da Ombra in 15 sec. Questo effetto si accumula fino a 3 volte;
      • Le nostre magie o abilità hanno una certa probabilità di causare Dolore, infliggendo 133.100 danni da Ombra in 8 sec.

    • Percorso Luce
      • Celerità aumentata di 650. Velocità di movimento aumentata di 1.000;
      • Le nostre magie e abilità hanno una certa probabilità di attivare Guscio Rifrangente, che assorbirà 200.000 danni. Dura 10 sec.;
      • Critico aumentato di 2.500 quando la Concordance è attiva;
      • Le nostre magie e abilità che infliggono danno hanno una certa probabilità di infliggere 155.000 danni addizionali e di attivare Baluardo Sacro, assorbendo fino a 77.500 danni per 8 sec.;
      • Le nostre magie e abilità che infliggono danno hanno una certa probabilità di infliggere 116.000 danni addizionali di tipo Sacro. Le nostre magie e abilità curative hanno una certa probabilità di curare 116.000 danni;
      • Quando subiamo dei danni abbiamo una certa probabilità di attivare Abbraccio della Luce, che si può accumulare fino a 5 volte. Abbraccio della Luce cura 29.000 danni in 6 sec.

    Infine anche il terzo livello richiede un certo numero di tratti per essere sbloccato: 69 per la prima Reliquia, 72 per la seconda e 75 per la terza.

    Immagine


    Questo livello dispone di tre opzioni possibili, la scelta di una esclude le altre due. Come per il livello 2 sono presenti un'opzione Luce e un'opzione Ombra; la terza opzione invece è un tratto neutro. Quest'ultimo può essere utilizzato indipendentemente dalle scelte fatta nel secondo livello, mentre per gli altri due si deve seguire la stessa "scuola". Il bonus disponibile è un tratto minore delle Reliquie, quindi ogni Reliquia, una volta attivato il relativo livello 3, aumenterà di +1 il Tratto Artefatto originale e quello scelto.

    ATTENZIONE

    Il Potere Artefatto continuerà ad essere inserito nell'Artefatto e non nel Crogiolo come si credeva.

    I tratti del secondo e terzo livello associati ad una Reliquia sono completamente casuali e sono determinati al momento dell’inserimento della stessa nel nostro Artefatto. Non sarà quindi possibile farmare Reliquie specifiche nella speranza che esca un determinato tratto che preferiamo.

    L’unica “protezione contro l’RNG” è che i tratti di livello 3 non possono essere uguali al tratto originario della Reliquia equipaggiata, quindi non si potrà mai avere su una Reliquia l’aumento dello stesso identico Tratto Artefatto.
  • Scritto da ,
    La patch 7.3 è ormai prossima e lo youtuber MadSeasonShow ha registrato un lungo video con tutte le nuove animazioni che ci aspettano il 30 agosto. Vi piacciono?

  • Continuano le anteprime sui contenuti della nuova patch in arrivo su Azeroth; oggi tocca alla spedizione Seggio del Triumvirato, che sarà accessibile dopo qualche settimana dal rilascio della patch stessa, come già annunciato precedentemente.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Un tempo centro di potere degli Eredar, il Seggio del Triumvirato ormai abbandonato è stato sopraffatto dalla presenza del Vuoto e delle sue Guardie dell'Ombra. All'interno della spedizione troverete nuove sfide da affrontare e scoprirete il tragico destino di uno dei Naaru alleati dei Draenei.

    Luogo: Argus
    Modalità: Eroica e Mitica
    Livello: 110
    Boss: 4

    Come luogo, il Seggio del Triumvirato è più profondamente radicato nella storia di Warcraft di qualsiasi altra spedizione. Nel creare la regione Mac'aree di Argus, il team era ansioso di raccontare la tragica storia degli Eredar che portarono alla caduta di Argus, fornendo anche ai giocatori una pausa, sia dal punto di vista narrativo che visivo, dalle forze demoniache della Legione come unico antagonista. Come abbiamo visto con gli eventi del Pozzo Solare, c'è una linea sottile che divide Luce e Ombra, ed è una dinamica che ritroviamo anche in questo luogo abbandonato. La spedizione permette ai giocatori di sapere di più su Alleria Ventolesto e di essere testimoni del suo destino... Dettagli dello sviluppo

    HGXLHWMED5I81503067709465.jpg

    Zuraal l'Asceso
    Zuraal è il primo Corrotto infuso dal Vuoto creato dalla Guardia dell'Ombra senza che la sua mente cadesse nella follia più assoluta. In passato era un rinomato combattente, e ora sfrutta la sua nuova forza oscura per potenziare i propri attacchi e decimare i suoi avversari.

    L68T8YS1FNTY1503067709480.jpg

    Saprish
    Il grande stratega Saprish è noto per guidare le forze della Guardia dell'Ombra con estrema precisione. Nonostante le sue innegabili abilità di comandante, Saprish non è solito affrontare direttamente in battaglia i suoi avversari, ma preferisce sfruttarne i punti deboli, lasciandoli vulnerabili agli attacchi dei suoi voraci servitori.

    X7ZY23ZGLCKW1503067710800.jpg

    Viceré Nezhar
    Come molti suoi simili, il Viceré Nezhar è ossessionato dall'idea di attingere al potere del Vuoto per alimentare le proprie ambizioni. Attirato dall'immensa oscurità emanata dalle profondità del Seggio del Triumvirato, Nezhar non si ferma davanti a nulla per ottenere ciò che vuole. Considerando gli esperimenti che ha condotto per infondere le navi della Legione con il potere dell'Ombra, il suo potenziale distruttivo su Argus è a dir poco spaventoso.

    D4OIQTPF6RKZ1503067710717.jpg

    L'ura
    Quando Velen e i suoi seguaci fuggirono da Argus a bordo della Genedar, la Naaru L'ura rimase indietro per consentire ai Draenei di scappare dai loro aguzzini. Kil'jaeden, infuriato da un tale tradimento, ordinò di rinchiudere la Naaru ferita all'interno del Seggio del Triumvirato. Con il passare dei millenni, L'ura cadde dalla Luce all'Ombra, e il suo elegante canto di coraggio e speranza divenne un cupo lamento di disperazione, che attira chiunque voglia impadronirsi del suo potere.

  • Scritto da ,
    Dopo le interviste dei giorni scorsi oggi il Game Director di World of Warcraft Ion Hazzikostas