• Scritto da ,
    • Zona: Roccavento
    • Coordinate: 44.3, 24.6
    • Dove: potete trovare la lapide di Nicholas nel cimitero, sulla sinistra, poco prima di raggiungere il sentiero che porta al Monumento di Tiffin Ellerian Wrynn.

    Sir Nicholas Gabaree è un tributo a Nicholas Wayne Gabaree, morto in un incidente motociclistico l'11 ottobre 2012 all'età di 24 anni. Ha frequentato la Copperas Cove High School del Texas prima di completare la formazione automobilistica presso l'Università Tecnica alla Volkswagen Academy. Al momento della sua morte, era un insegnante meccanico al Momentum Volkswagen di Houston.

    Nicholas si divertiva in raid giocando un Paladino di nome Divide nella gilda dell'Alleanza No Options, sul server US-Lightbringer. Nicholas fu anche membro di altre gilde come The Coalition, Sanctuary e Age of Wisdom. I suoi amici, alcuni dei quali impiegati in Blizzard, lo ricordano per il suo senso dell'umorismo, lo spirito spensierato e l'amore per la vita.

    Sir Nicholas Gabaree si trova nel cimitero della città di Roccavento ed è stato aggiunto nella patch 5.4.1. Per trovarlo, segui il sentiero che passa davanti alla cattedrale fino al cimitero. Il memoriale di Nicholas rimarrà sulla tua sinistra, proprio prima di raggiungere la grande tomba / monumento con l'effige di Lordaeron e il sentiero che porta al Monumento di Tiffin Ellerian Wrynn. La sua lapide è una delle più piccole, e quando ci si clicca sopra col mouse apparirà un'immagine semi trasparente di un Paladino Umano; dirà cose come: "Conosci dei bei scherzi, [razza]" o "Hai visto i miei compagni?". Quando scomparirà, ti saluterà e urlerà "POOF!", svanendo in una nuvola di fumo.

    Nicholas Divide è inoltre un seguace che può essere reclutato presso le Guarnigioni dell'Alleanza.

    Immagine
  • Scritto da ,
    • Zona: Roccavento
    • Coordinate: 48.0, 84.6
    • Dove: Angela si trova all'interno della Cattedrale di Roccavento con gli insegnanti dei Paladini (la prima stanza sulla destra).

    Angela è un tributo alla sorella di Sherman Ohms, un artista tecnico associato a Blizzard. È nata in Kansas e ha vissuto in Illinois, dove era un'insegnante di scuola elementare, un capo Scout di "Lupetti" e madre di quattro stupendi bimbi.

    Dopo una vacanza in famiglia nel giugno del 2010, Angela si accorse che la sua mano eseguiva dei movimenti involontari, per questo decise di farsi controllare. Dopo vari esami e visite mediche le fu diagnosticata l'ALS (sclerosi laterale amiotrofica), nota anche come malattia di Lou Gehrig. Purtroppo ad oggi non esiste cura per l'ALS, e dopo una battaglia di nove mesi Angela scomparve il 14 maggio 2011, all'età di 41 anni.

    Oltre a ottenere un PNG in WoW, Angela ha un padiglione nominato in suo onore presso il William Zimmer Park di Waterloo, Illinois. Il padiglione fu costruito con i fondi che le furono donati durante la malattia. Angela infatti morì prima che tutti i fondi potessero essere utilizzati per aiutarla, quindi il padiglione fu un modo per restituire i soldi alla comunità che fu così generosa con lei.

    Angela Leifeld è stato aggiunta nella patch 4.3.0 e ha sostituito Shaina Fuller come insegnante di Primo Soccorso nella città di Roccavento.

    Immagine
  • Scritto da ,
    • Zona: Boscovespro
    • Coordinate: 90.6, 30.6
    • Dove: un arco in pietra dietro una torre rovinata porta alla strada per la tomba del "milite ignoto".

    A nord-ovest di Boscovespro, se passerete sotto un arco in pietra vicino a una torre rovinata, incontrerete un'area appartata protetta da scogliere di pietra su entrambi i lati, con una cascata. Alla fine della valle troverete tre archi di pietra dietro una lapide che porta l'effigie di un uomo in armatura che impugna una spada. Ai lati dell'area noterete due alti guardiani con occhi incandescenti.

    Il Milite Ignoto è un PNG raro di livello 20 che è stato aggiunto nella patch 4.0.3 e, quando presente, si inginocchia davanti alla sua tomba. Secondo l'utente di Wowhead JoeJitsu, che ha assistito a un'apparizione, il Milite Ignoto fuoriesce dal suolo prima di inginocchiarsi.

    Il "Milite Ignoto" è un riferimento al costume che molti paesi hanno di creare monumenti per i soldati caduti in guerra di cui non è stata possibile l'identificazione, come la Tomb of the Unknowns al cimitero nazionale di Arlington, in Virginia. Questa tomba e le sue cripte vicine furono create per onorare la memoria di soldati sconosciuti che parteciparono a quattro laceranti conflitti del XX° secolo: la prima guerra mondiale, la seconda guerra mondiale, la guerra in Corea e quella del Vietnam. È sorvegliato 24 ore al giorno, 365 giorni l'anno da soldati scelti (l'élite Tomb Guard Sentinels) del 3 ° Reggimento di Fanteria degli USA. A Boscovespro la vigilanza non è così stretta, il milite ignoto può essere ucciso dai giocatori, ma sarete sempre sotto lo sguardo vigile dei due guardiani che vi osserveranno con i loro occhi di fuoco mentre restate nella zona ,tenendo tutto sotto controllo!

    Immagine
  • Scritto da ,
    • Zona: Roccavento
    • Coordinate: 48.0, 84.6
    • Dove: l'Arcimago si trova nel Quartiere dei Maghi.

    L'Arcimago Nakada è un tributo a Ron Nakada, un ingegnere software di alto livello presso Blizzard. Meno di un anno dopo il suo matrimonio da fiaba con la moglie Linda, il 24 novembre 2012, a Ron fu diagnosticato un tumore al colon al quarto stadio, con metastasi che avevano già interessato fegato, polmoni e linfonodi. Morì il 2 aprile 2014.

    Ron frequentò l'University of California a San Diego, dove conseguì un Diploma di Laurea in Ingegneria informatica e uno minore in Musica. Entrò a far parte di Blizzard nel 2006 e divenne l'unica forza guida dietro l'intero sistema di incantesimi di WoW. Tutto ciò che accade con gli incantesimi e il modo in cui interagiscono nel gioco è frutto del suo lavoro. Sviluppò anche il sistema del calendario: quando si utilizza il calendario e ci si iscrive agli eventi, è possibile farlo grazie a Ron. Tanto era il suo talento, la sua conoscenza e la sua intelligenza che Blizzard dovette assumere due persone per fare il suo lavoro, quando venne a conoscenze del suo stato di salute. Il suo direttore scrisse su reddit: "Gli incantesimi e le abilità sono il nucleo del nostro gioco e c'era solo una persona con il livello di conoscenza e in grado di guidare la nostra squadra per fare in modo che avessero il giusto impatto sul gioco. Lui insegnava incantesimi".

    Ed è esattamente ciò che fa l'Arcimago Nakada, con il suo titolo in bella mostra: "Signore degli Incantesimi". E' stato aggiunto nella patch 6.0.1 e si trova vicino alla torre alta nel cuore del Quartiere dei Maghi nella città di Roccavento. Vicino a lui vi sono una serie di PNG i cui nomi si riferiscono ai membri della sua famiglia nella vita reale: sua moglie e i suoi quattro figliastri, Jeremy, Elizabeth, Naomi e Daniel. Ci sono altri due bambini presenti, Jenna e Sammy, ma chi conosce la sua famiglia ha riferito che non ci sono parenti con questi nomi, il loro significato quindi non è ancora noto.

    Se avrete modo di andare a parlare con l'Arcimago Nakada vi chiederà se volete offrirvi volontari per una conferenza del giorno; se doveste accettare verrete trasformati in una creatura casuale, mentre i bambini intorno a voi ridacchieranno. Riceverete un buff speciale per il periodo in cui sarete trasformati, della durata di cinque minuti, al termine dei quali vi verrà applicato un debuff che vi impedirà di offrivi ancora volontari nei successivi trenta minuti.

    Immagine

    Ron è ricordato per la sua devozione alla famiglia, il suo senso dell'umorismo e la sua etica del lavoro. Amava Disneyland e Maui, i suoi due luoghi preferiti sulla Terra. Amava anche gli sport, soprattutto baseball e hockey; le sue squadre preferite erano gli Anaheim Angels e i San Diego Padres. Era anche un fan di Star Wars, quindi non fu un caso che il suo funerale si tenne il 4 maggio (Star Wars Day).

    Oltre che in WoW Ron è stato ricordato anche in Wasteland 2 (un gioco di InXile Entertainment, dove lavora il suo amico John Alvarado).

    Help Ron Beat Cancer ha raccolto 43.300 dollari per aiutare la famiglia di Ron a sostenere le spese mediche che non erano coperte dalle assicurazioni. La raccolta fondi è ora chiusa, ma potete ancora visitare il sito per saperne di più su Ron.
  • Scritto da ,
    • Zona: Roccavento
    • Coordinate: 63.8, 61.6
    • Dove: Quartiere Commerciale

    Farrah Facet è un riferimento all'attrice Farrah Fawcett, ricordata principalmente per il suo ruolo nella serie tv di fine anni '70 Charlie's Angels. Morta nel 2009 di cancro, due anni dopo Blizzard decise di omaggiare l'attrice con questo PNG, nella patch 4.3.0. Farrah Facet si trova nel quartiere commerciale della Città di Roccavento, fuori dal negozio di gioielli della famiglia Denman, vicino al canale, dove vende le ricette di Gioielleria relative all'espansione Cataclysm.

    Immagine
  • Scritto da ,
    • Zona: Mulgore
    • Coordinate: 48.2, 53.2
    • Dove: Achab Wheathoof si trova a Mulgore vicino ad un ponte, lo incontrerete mentre sta attacando un volantino per ritrovare il suo cane

    Achab Grano Duro è un PNG inserito da Blizzard per rendere omaggio a Ezra "Phoenix" Chatterton. Ezra nacque nel 1996 e morì nel 2008 dopo una lotta di 20 mesi con il cancro al cervello. Ezra giocava a WoW con il padre, Micah, e tra i suoi personaggi aveva un cacciatore Tauren di nome Ephoenix. La loro vita su WoW può essere realmente definita come un rapporto padre-figlio, infatti qualunque cosa facessero la facevano insieme, compreso prendere decisioni relative ai loro personaggi. Alla domanda "Perche ti piace WoW?", Ezra rispose che amava interagire con le persone che non conosceva, non gli importava quante cose negative gli accadessero nel mondo reale a causa della sua malattia, il suo mondo era Azeroth e li decise di vivere i suoi ultimi giorni sentendosi libero di crescere almeno virtualmente.

    Grazie alla Fondazione Make-A-Wish, nel 2007 Ezra visitò la sede Blizzard e là, insieme agli sviluppatori del suo gioco preferito, ebbe la possibilità di creare un PNG: Achab Wheathoof, insieme alla relativa missione Kyle è sparito!, basata sul fatto che proprio il cagnolino di Ezra, di nome Kyle, era da poco scomparso, poi fortunatamente ritrovato. Oltre a questo Blizzard diede la possibilità a Ezra di registrare la voce di Achab! Le avventure non finirono però qui e questo fantastico bambino fu nientemeno che il "progettista" di un'arma a lui dedicata, la Balestra della Fenice del Gladiatore Spietato. Poco prima di lasciare gli studi di "Mamma" Blizzard (e questa volta è proprio il caso di chiamarla così) a Ezra venne anche donata la sua fenice personale, facendo di lui la prima persona ad avere la ricercatissima cavalcatura Ceneri di Al'ar, molto prima che chiunque altro la potesse ottenere. I giocatori di quel tempo potrebbero ricordarsi molto bene di Ezra, mentre svolazzava sopra Orgrimmar con la sua splendente fenice.

    Le parole del padre di Ezra:
    Il padre di Ezra ha scritto:Ezra è morto alle 9:45 nella notte di Lunedi. Il cancro ha attaccato quella parte del cervello che controlla la respirazione, ed i suoi polmoni hanno smesso di funzionare. Era cosciente fino alla fine, e anche se non riusciva a parlare, poteva ancora comunicare con me attraverso i gesti delle mani e della testa. Ezra soffriva molto, senza fiato, non poteva respirare ed era molto spaventato, ma fino a poche ore prima di morire, mi chiedeva ancora il gelato. Per quanto temessi che il cancro avrebbe potuto prendere la sua mente e i suoi ricordi questo non accadde.

    La mente di Ezra era sempre stata la sua più grande forza, ed è rimasto forte anche con il suo cervello malfunzionante. Il suo spirito e la sua voglia di vivere bene la vita sono stati sorprendentemente forti fin quando la vita se ne è andata da lui. Nessuno che abbia mai incontrato è stato così forte da trovare il lato positivo in una situazione tanto orribile. Lui trovava il lato positivo in tutto, anche nella sua condizione, Ezra amava davvero la vita.

    Dico queste cose perché sto soffrendo, perché mi manca mio figlio così tanto, e perché la morte di Ezra è una tragedia innegabile. Ma spero anche di poter imparare dal suo esempio. Quando Ezra non potè più camminare, si rivolse a World of Warcraft. Quando non potè più vedere, si rivolse alla musica, o ai nostri animali domestici, o al cibo, o a dirmi come giocare a World of Warcraft al posto suo. Se devo trovare qualcosa di buono in tutto questo è che devo imparare da lui.

    Spero di onorare mio figlio, imparando ad amare la mia vita tanto quanto lui ha amato la sua. Ci vorrà molto tempo per arrivare a quel punto, soprattutto ora che la mia più grande gioia se ne è andata, ma Ezra vorrebbe questo. Chiedo alla comunità di WoW, che è stata così generosa e gentile con noi, per favore, di aiutami in onore di Ezra facendo lo stesso, nei vostri cuori. La malattia e la morte dolorosa di Ezra è stata una tragedia, un'esperienza che mi ha mostrato un assaggio di come la sofferenza può facilmente invadere la nostra vita, ma la sua risposta a tutto questo mi ha mostrato come una forte volontà sia in grado di superare la sofferenza. Come pure l'effusione di amore da tutti i giocatori di WoW in tutto il mondo mi ha mostrato come possono essere meravigliose le persone nei confronti di qualcuno che non hanno mai incontrato. I nostri corpi sono fragili, ma i nostri cuori sono incredibilmente forti. Un tumore delle dimensioni di un chicco d'uva è sufficiente per distruggere il cervello, ma le nostre menti sono molto più forti.

    Mio figlio, Ezra Phoenix Chatterton, Ephoenix il Cacciatore, Squirlanator il Mago, è andato. Tutto quello che ci resta sono i ricordi di lui. Ci ricorderemo sempre che era una brava persona, intelligente e forte, ma anche molto gentile, che amava giocare a World of Warcraft, che amava il budino di riso e le "fettuccine alfredo", e che nonostante il tanto dolore ha trovato il modo di sorridere fino alla fine. Ci ricordremo anche della gentilezza di Blizzard, e il stragrande amore della comunità di WoW. Senza questi doni, Ezra avrebbe comunque trovato il modo di essere felice e ottimista, ma voi tutti glielo avete reso molto più semplice.


    I giocatori di WoW crearono un evento in memoria di Ezra per raccogliere fondi per la fondazione Make-A-Wish. Il piano fu quello di invadere Roccavento sul server US-Argent Dawn l' 8 novembre 2008. Coloro che potevano avrebbero portato i loro personaggi di livello 70, e quelli che non possedevano alcun personaggio lato Orda o sul server crearono centinaia di Tauren di livello 1, perché Ezra era un Tauren e come Tauren doveva essere ricordato. I Bloodmoon Chosen, una gilda Orda sul server, insieme a tanti altri personaggi di livello 70, scortarono la processione di Tauren "bambini" a Borgodoro e da lì a Roccavento, dopo la traversata in barca da Porto Paranco alla Baia del Bottino.

    L'unico intoppo di questo evento fu che parteciparono davvero tante persone. 897 Tauren di livello 1 si presentarono all'appello, così come 55 giocatori di livello 70, e 30-40 altri giocatori dell'Orda attorno al livello 50. Vi furono anche circa 300 membri dell'Alleanza, la maggior parte di livello 70, che giocarono in difesa di Roccavento. Molti dei piccoli Tauren, della gilda Run for Ezra, riuscirono almeno ad arrivare alla Baia del Bottino, ma più di mille giocatori da gestire in un'area molto ristretta fu troppo anche per il server Blizzard, che andò fuori servizio più volte. I Game Master iniziarono a chiedere alle persone coinvolte di disperdersi e di non andare a Roccavento, così l'evento si chiuse precocemente. Un video su Youtube mostra alcune riprese della serata e molte delle persone che accorsero per ricordare Ezra e la fondazione Make-A-Wish.

    Con questo vi saluto lasciandovi il video, e probabilmente qualche lacrimuccia sul volto... al prossimo racconto!

  • Scritto da ,
    Il Memorial di questa settimana è diverso rispetto ai precedenti, ho voluto fare questo intermezzo perché l'evento in questione mi ha particolarmente colpito:

    È il caso di un uomo di circa 55 anni che, due anni fa, ha pubblicato un messaggio su Reddit che ha iniziato a fare il giro del web. Lui sicuramente non si aspettava una tale reazione, ma leggendo il messaggio non è difficile capire le ragioni:

    Sono un po' vecchio (ho superato i 50) e mio figlio giocava moltissimo a WoW mentre era in convalescenza dopo essere stato colpito da un colpo di mortaio in Iraq. È deceduto di recente e così io ho deciso che volevo connettermi con aree della sua vita che non avevo mai compreso. WoW è una di queste aree, ma sono completamente sopraffatto in questo momento. Ho guardato un video di YouTube e ho deciso che le istanza sembravano divertenti, così ho provato a fare due Spedizioni questo fine settimana. Chiunque sia il Druido che continuava a resuscitarmi - grazie. Mi sono divertito molto. Ora so cosa era scattato in mio figlio, e la stessa cosa ha fatto click in me. Voglio continuare a giocare, ma in questo momento mi sento come un peso per qualsiasi gruppo tanto sfortunato da trovarsi in gruppo con me. Ci sono delle guide che insegnano come non fare schifo? Come personaggio sto usando uno Stregone Distruzione. Ho fatto qualche ricerca su Google, ma escono moltissimi annunci pubblicitari e quindi sono un po' timoroso. Da dove diavolo posso cominciare?

    Sono moltissimi gli utenti Reddit che hanno risposto all'appello del giocatore, compreso un impiegato Blizzard. In molti hanno fatto le loro condoglianze, ma non solo: sono stati davvero tantissimi i consigli e gli incoraggiamenti, a partire proprio dall'impiegato Blizzard, che ha consigliato alcuni siti con guide del gioco.

    In molti hanno consigliato all'uomo di non preoccuparsi troppo delle sue capacità in gioco, gli hanno detto di continuare a provare senza pensarci troppo e di non farsi problemi sui componenti del suo gruppo. In molti hanno raccontato esperienze personali a supporto, ad esempio un utente ha raccontato di aver giocato a WoW con il figlio per molto tempo: quando il gioco è stato pubblicato i due avevano rispettivamente 35 e 13 anni, e giocare insieme ha consentito di formare un legame profondo nonostante ora, a 23 anni, il figlio viva fuori casa e non giochi più online.

    La community mondiale ha dimostrato per l'ennesima volta di avere un grande cuore! Vi aspetto al prossimo appuntamento con Memorial.

    fonte: Reddit
  • Scritto da ,
    • Zona: Roccavento
    • Coordinate: 64.6, 76.8
    • Dove: Shay si trova al centro di accoglienza di Roccavento.

    Shay Pressler prende il nome da un "senior database developer" di Blizzard morto nel 2009 di cancro al cervello. Era nato in Nevada nel 1975, e ha frequentato l'UC di Irvine, dove ha ottenuto un laurea in fisica e un Master in Business Administration.

    Era un accanito giocatore di WoW il cui personaggio principale era un prete nano di nome Lotion sul server US-Dunemaul, Officer della gilda Trouble; oltre al prete amava giocare anche il suo sciamano Draeneo di nome Fishlips, membro della gilda Blacklist, anche questa su US-Dunemaul. Fu anche anche un membro importante delle gilde Damnation e Indifference sul server US-Ner'zhul.
    Nel 2005 la gilda Trouble si traferì dal server US-Tichondrius a US-Dunemaul e proprio in quel periodo Shay potè vantarsi di essere il migliore giocatore PvP del server, anche su lui stesso ammetteva di amare allo stesso modo anche il PvE.

    Shay aveva un grande senso dell'umorismo, che non ha mai perso nonostante la sua malattia. Trouble era una gilda molto unita, inimitabile, i cui membri si divertivano scherzando tra di loro, Shay ebbe anche modo di conoscere molti dei suoi compagni personalmente, molti vivevano infatti nella stessa zona della California, e si trovavano spesso alla fabbrica di birra Tustin per bere qualcosa insieme il venerdì sera.

    Ora Shay è un mercante di gilda, e lo si può trovare al centro accoglienza di Roccavento e al suo fianco potrete conoscere Adam Pressler il cui nome è stato preso dal vero figlio di Shay, nato poco prima della diagnosi del suo cancro. Ora padre e figlio sono insieme per sempre, su ogni server Blizzard.

    Immagine
  • Scritto da ,
    • Zona: Alture di Colletorto
    • Coordinate: 58.4, 47.6
    • Dove: Brad si trova al secondo piano dell'edificio dietro Melisara.

    Bradford T. Karon è un omaggio a Brad Lawson. Brad era un ingegnere meccanico a cui era stato diagnosticato un linfoma non-Hodgkin durante l'estate del 2014. È morto nel dicembre del 2015 all'età di 34 anni.

    Brad era già sopravvissuto ad un cancro, a 24 anni, dove gli era stato diagnosticato un carcinoma della ghiandola parotide, che sarebbe risultato fatale se l'intervento chirurgico non fosse riuscito. Diversi anni dopo, mentre viveva a Minneapolis, ha iniziato a sentirsi nuovamente male. Nonostante il fatto che i medici non riuscissero a trovare nulla, ha continuato a peggiorare, e il 3 luglio 2014, è finito in ospedale e una radiografia ha messo in evidenza un grosso tumore nel suo petto. Dopo cinque giorni nel reparto di terapia intensiva cardiaca la condizione si è stabilizzata a sufficienza per permettere ai medici di iniziare a trattare il tumore.

    Nonostante l'insorgenza del cancro, Brad e la sua fidanzata Alyssa, furono in grado di sposarsi nel santuario dell'ospedale. Nel novembre del 2014, la sua famiglia ha aperto una pagina chiamata Help Brad Beat Cancer. La pagina ha mostrato gli alti e bassi del suo progresso fino a dicembre 2015, quando hanno appreso che il nuovo trattamento della chemioterapia non funzionava. Brad è riuscito a festeggiare il Natale con la sua famiglia grazie a un permesso ospedaliero, ma non è riuscito a superare l'anno, venendo a mancare nello stesso mese.

    Brad amava giocare a WoW ed era il capo della gilda Orda "Robot Kitten Happy Train", di cui facevano parte anche alcuni dipendenti Blizzard. Proprio grazie a loro si deve la creazione del PNG a lui dedicato.
    Bradford T. Karon è ispirato al personaggio principale di Brad, un Mago Arcano Non Morto di nome Tkaron che aveva Sartorìa come una delle sue professioni. Potete trovarlo alle Alture di Colletorto in quanto lui e i suoi compagni di gilda adoravano il PVP in questa zona.

    Se avrete occasione di parlare con lui vi dirà:

    • Non importa quanto le cose si fanno difficili, ricorda che il treno della speranza è sempre in viaggio. Ciuf ciuf!
    • Bruciate tutto, ragazzi. Bruciate tutto! Ahahah!

    Quando gli farete visita, ricordatevi di fare l'emote /treno con lui, e risponderà con il medesimo gesto nei vostri confronti. Come omaggio finale a Brad e la sua gilda, all'interno della stanza si trovano cinque gatti col nome di "Happy I", "Happy II", "Happy III", "Happy IV", e "Happy V",

    Grazie a uno screenshot del suo PNG preso dall'alpha di Legion, Brad fu in grado di vederlo prima di morire.

    Immagine
  • Scritto da ,
    • Zona: Alture di Colletorto
    • Coordinate: 44.5, 45.6
    • Dove: Armando pattuglia la grotta che conduce all'ingresso Alleanza della Valle d'Alterac.

    Captain Armando Ossex è un omaggio a un giocatore di nome Armando, che fu un membro della gilda italiana "Cavalieri dell'Alba" sul server EU-Dragonblight. In vanilla ha giocato un Guerriero Furia di nome Ossex. Amava il PvP e soprattutto il campo di battaglia "Valle d'Alterac", e ha ottenuto il rango di Gran Maresciallo. Dopo la sua morte i suoi amici e membri della gilda chiesero a Blizzard di farlo diventare, in qualche modo, parte del gioco. Il capitano Armando Ossex è stato aggiunto nella patch 1.11.1, ed è il capitano della Guardia dei Piccatonante.

    Riporto quanto scritto dai "Cavalieri dell'Alba" nella loro pagina ufficiale:

    "La Storia dei Cavalieri dell'Alba è costellata di battaglie e successi, quando non riuscivamo a battere un nemico ci rialzavamo e ricominciavamo. Ha sempre funzionato, ma altre volte abbiamo avuto momenti difficili. . .
    Uno su tutti, la scomparsa reale del nostro amico Armando, nel gioco: Ossex.

    Ai tempi eravamo sempre impegnati nei campi di battaglia PvP, il nostro preferito era la Valle d'Alterac, parliamo di 8/9 anni fa, In particolare c'erano 3 Guerrieri che inseguivano la via del 14° Rank per diventare Marshall (Ai tempi c'erano titoli e Rank ormai oggi impossibili da ottenere). Eravamo io "Sheperdneo", Fiterman e Ossex. Ossex era potente sul campo e l'Orda non trovava una facile vittoria contro di lui, se poi eravamo noi tre uniti diventavamo una Furia.

    Una notte, dopo l'ennesime orette di BG, Armando spense il PC per non riaccenderlo mai più. Addormentatosi perse la vita. Possiamo definirla davvero "la morte dei giusti". Era una persona squisita con cui si stava benissimo, anche durante le cene di Gilda in giro per l'Italia. Il fato ha voluto che andasse a finire in questo modo. Chiedemmo alla Blizzard un intervento, un obelisco, un sasso, qualcosa dove si potesse sapere che Ossex fosse ancora lì, nel gioco. Blizzard dopo 6 mesi, fece di più, rilasciò una patch...

    Ci dissero di andare ad altocolle, dove c'è tutt'oggi l'ingresso per la Valle d'Alterac. Così lo vedemmo nuovamente con noi, tra di noi. Con il nome di Armando Ossex, l'NPG Capitano che guida i prodi dell'Alleanza sul campo di battaglia, è proprio lui, con la sua amata armatura scintillante che tanto voleva, il suo spadone ed il suo titolo.

    Chiunque entri nei Cavalieri dell'Alba non può ignorare questa vicenda che è l'orgoglio, ma anche la ferita più grande per noi Cavalieri. Ci ricorda sempre che siamo esseri umani dietro ai pixel che vediamo, ma anche che si possono avere emozioni e ricordi legati a luoghi che esistono nella nostra mente e qui ad Azeroth
    ".

    Questo post è un tributo al nostro amico Armando. Ricordando alla sua famiglia che non lo abbiamo mai dimenticato ma che, anzi, noi Cavalieri dell'Alba ci saremo finché il gioco ci sarà. Noi esseri umani invece, lo ricorderemo sempre."

    Immagine
LIVE STREAMING
WOWPROGRESS.IT
# Gilda Tier 21
1 Above Average
11/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
M: Argus il Distruttore
2 Below Average
11/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
M: Argus il Distruttore
3 Hated
11/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
M: Argus il Distruttore
4 PIO PIO SQUAD
10/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
H: Argus il Distruttore
5 Last Try
10/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
H: Argus il Distruttore
Visualizza tutto il progress