• Avviso: attualmente non abbiamo notizie ufficiali per la data di rilascio della versione italiana

    Nella giornata del 27 marzo è stato rilasciato Chronicle Volume 3, la versione originale in lingua inglese di World of Warcraft, La Storia. Questo nuovo volume coprirà gli eventi di Warcraft III, della sua espansione The Frozen Throne e di World of Warcraft fino a Cataclysm. Considerato il grande arco di tempo coperto era lecito attendersi qualche novità ma quasi nessuno, forse, si sarebbe aspettato una modifica al canone.

    Il terzo volume di Chronicle apporta alcune piccole ma sostanziali modifiche al canone corrente della storia di Azeroth. Fino ad ora la sconfitta dei boss di Spedizioni ed Incursioni era attribuita ai campioni delle due fazioni in campo, Orda e Alleanza.
    In Chronicle Volume 3 questa situazione cambia: la minaccia dei boss di Spedizioni e Incursioni è considerata sventata solo da una delle due fazioni.

    Ricordiamo che per canone si intende l'insieme di libri, fumetti, videogiochi, etc., che definiscono la storia dell'universo di Warcraft e che, nel caso specifico, non si può mai parlare di canone assoluto ma solo di "canone attuale", in quanto la fonte più recente, che sia libro, fumetto o altro può invalidarne una precedente. Questo è già avvenuto per la storia di Warcraft II: Tides of Darkness, modificata nel romanzo La discesa delle Tenebre, a cui bisogna fare riferimento per i punti in cui le due storie differiscono.

    Vanilla


    Immagine

    Scopriamo quindi che nell'edizione Vanilla di WoW le Spedizioni Sotterranei di Roccianera e Tempio di Atal'Hakkar, insieme alle Incursioni Naxxramas e Tempio di Ahn'Quiraj vengono ripulite dall'Alleanza, mentre l'Orda provvede a debellare le minacce presenti nelle Spedizioni Maraudon, Maglio Infausto, Caverna dei Lamenti, Bastioni di Roccianera e nelle Incursioni Zul'Gurub, Fortezza dell'Ala Nera e Rovine di Ahn'Qiraj.


    The Burning Crusade


    Immagine

    In numero minore le variazioni riguardano anche la prima espansione di WoW.
    L'Alleanza si è occupata delle Caverna di Sacrespire e della Cittadella del Pozzo Solare mentre l'Orda ha contribuito sconfiggendo i boss di: Sale della Devastazione, Antro di Magtheridon, Occhio della Tempesta, Zul'Aman e Terrazza dei Magisteri.


    Wrath of the Lich King


    Immagine

    Durante la campagna di Nordania Orda e Alleanza formarono una forza unica e quindi l'assalto alla maggior parte delle roccaforti nemiche venne fatto in maniera congiunta, salvo alcune eccezioni: le Sale della Pietra vennero esplorate dall'Alleanza mentre l'Orda diede l'assalto alle Sale del Fulmine.


    Cataclysm

    Anche durante il Cataclisma le forze di Orda e Alleanza si unirono per sconfiggere le minacce più pericolose, tranne pochi casi.
    Scopriamo così che l'Alleanza mise in sicurezza Grim Batol e il Pozzo dell'Eternità. L'Orda si occupò invece dei Bastioni del Crepuscolo e della Fine dei Tempi.

    Immagine
  • La nuova build dell'alpha di Battle for Azeroth ha introdotto numerosi cambiamenti e novità, molte delle quali inerenti alla storia dell'espansione e al bilanciamento di abilità. Mentre di quest'ultime non vi renderemo conto, è necessario segnalare la presenza di una nuova zona di Kul Tiras, Stormsong Valley, e di una nuova spedizione, "The MOTHERLODE" (sì, è chiamata così).

    Inoltre sono arrivate le nuove personalizzazioni per gli Elfi del Sangue, fra cui gli occhi dorati che vi avevamo riportato qualche giorno fa. Non mancano infine le diverse e refinite versioni dei set per i Fronti di Guerra:

    Immagine
    Immagine

    Skordyn ha scritto

    Hi all,

    A new Battle for Azeroth dungeon – The MOTHERLODE!! - is now available for testing on the Alpha. In this thread, we'd like to gather as much of your feedback as possible regarding the new dungeon, once you've had a chance to run it.

    Any feedback you have would be greatly appreciated, including topics like:

    • The overall flow of the dungeon
    • Visuals, including creatures and environment
    • Boss encounters and their mechanics
    • Overall difficulty
    • Any bugs or unexpected behavior you may have encountered
    • Any other general thoughts about the dungeon

    Thanks!



    Skordyn ha scritto

    Feedback: Stormsong Valley

    Things are still in an early state and likely to go through a fair amount of iteration. Please feel free to post any feedback on the content or bugs you encounter.



    Fonte: wowhead
  • Ion Hazzikostas, intervistato da GameInformer, ha dichiarato che al momento il team di sviluppo di Battle for Azeroth ha deciso di rimuovere i bonus dai Tier Set delle Incursioni, per evitare troppe sovrapposizioni con il Cuore di Azeroth. Ecco cosa ha detto il Game Director:

    "Siamo sempre tentando nuove strade per l'equipaggiamento e i set cosmetici. Attualmente non abbiamo intenzione di continuare con il tradizionale formato di dei set di classe delle Incursioni. E quindi, per quanto riguarda l'aspetto artistico, l'equipaggiamento sarà molto più vicino al tema del luogo dell'ottenimento. Per la personalizzazione delle meccaniche, vogliamo esprimere questo potenziale attraverso il nuovo sistema dell'Azerite. [...] Credo che ormai il sistema classico blocchi numerose opportunità e sia forzato."

    Essenzialmente, se i set di classe continueranno ad esistere, saranno un potenziamento per quanto riguarda il livello oggetti e per garantire un'estetica della fantasia di classe.

    Cosa ne pensate di quest'idea? È un passo verso un equipaggiamento più razionale e lineare?

    Fonte: gameinformer
  • Continuano le anteprime sui contenuti della nuova patch in arrivo su Azeroth; oggi tocca alla spedizione Seggio del Triumvirato, che sarà accessibile dopo qualche settimana dal rilascio della patch stessa, come già annunciato precedentemente.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Un tempo centro di potere degli Eredar, il Seggio del Triumvirato ormai abbandonato è stato sopraffatto dalla presenza del Vuoto e delle sue Guardie dell'Ombra. All'interno della spedizione troverete nuove sfide da affrontare e scoprirete il tragico destino di uno dei Naaru alleati dei Draenei.

    Luogo: Argus
    Modalità: Eroica e Mitica
    Livello: 110
    Boss: 4

    Come luogo, il Seggio del Triumvirato è più profondamente radicato nella storia di Warcraft di qualsiasi altra spedizione. Nel creare la regione Mac'aree di Argus, il team era ansioso di raccontare la tragica storia degli Eredar che portarono alla caduta di Argus, fornendo anche ai giocatori una pausa, sia dal punto di vista narrativo che visivo, dalle forze demoniache della Legione come unico antagonista. Come abbiamo visto con gli eventi del Pozzo Solare, c'è una linea sottile che divide Luce e Ombra, ed è una dinamica che ritroviamo anche in questo luogo abbandonato. La spedizione permette ai giocatori di sapere di più su Alleria Ventolesto e di essere testimoni del suo destino... Dettagli dello sviluppo

    HGXLHWMED5I81503067709465.jpg

    Zuraal l'Asceso
    Zuraal è il primo Corrotto infuso dal Vuoto creato dalla Guardia dell'Ombra senza che la sua mente cadesse nella follia più assoluta. In passato era un rinomato combattente, e ora sfrutta la sua nuova forza oscura per potenziare i propri attacchi e decimare i suoi avversari.

    L68T8YS1FNTY1503067709480.jpg

    Saprish
    Il grande stratega Saprish è noto per guidare le forze della Guardia dell'Ombra con estrema precisione. Nonostante le sue innegabili abilità di comandante, Saprish non è solito affrontare direttamente in battaglia i suoi avversari, ma preferisce sfruttarne i punti deboli, lasciandoli vulnerabili agli attacchi dei suoi voraci servitori.

    X7ZY23ZGLCKW1503067710800.jpg

    Viceré Nezhar
    Come molti suoi simili, il Viceré Nezhar è ossessionato dall'idea di attingere al potere del Vuoto per alimentare le proprie ambizioni. Attirato dall'immensa oscurità emanata dalle profondità del Seggio del Triumvirato, Nezhar non si ferma davanti a nulla per ottenere ciò che vuole. Considerando gli esperimenti che ha condotto per infondere le navi della Legione con il potere dell'Ombra, il suo potenziale distruttivo su Argus è a dir poco spaventoso.

    D4OIQTPF6RKZ1503067710717.jpg

    L'ura
    Quando Velen e i suoi seguaci fuggirono da Argus a bordo della Genedar, la Naaru L'ura rimase indietro per consentire ai Draenei di scappare dai loro aguzzini. Kil'jaeden, infuriato da un tale tradimento, ordinò di rinchiudere la Naaru ferita all'interno del Seggio del Triumvirato. Con il passare dei millenni, L'ura cadde dalla Luce all'Ombra, e il suo elegante canto di coraggio e speranza divenne un cupo lamento di disperazione, che attira chiunque voglia impadronirsi del suo potere.

  • Nella serata di giovedì il noto gamer Slootbag ha avuto l'onore di intervistare lo sviluppatore Morgan Day, Lead Encounter Designer. L'argomento principale è stato ovviamente il processo dietro alla progettazione di Incursioni e Spedizioni. Ecco i punti più interessanti:

    Incursioni

    • Le Incursioni stanno funzionando molto bene e non sono previsti cambimenti alla loro struttura come è avvenuto nelle scorse espansioni;
    • La prima Incursione di ogni espansione si scosta rispetto ai canoni del design, questo perché per molti giocatori si tratta della prima Incursione che affrontano;
    • Durante la progettazione, il team cerca di inserire sempre un combattimento a target singolo e uno con danni ad area;
    • Far utilizzare abilità specifiche delle singole classi è divertente ma deve esserci la giusta situazione, in genere questo tipo di meccaniche vengono aggiunte in Mitico in quanto è più probabile avere una specifica classe tra 20 giocatori piuttosto che in un gruppo da 10;

    Mitiche+

    • Il team è abbastanza felice dei modificatori attualmente presenti nelle Mitiche+;
    • Nella patch 7.2 le Spedizioni sono state ri-bilanciate per mantenere una difficoltà ragionevole;
    • L'aggiunta di ulteriori ricompense, diverse da equipaggiamento, è un'idea da considerare.

  • L'articolo è stato scritto in collaborazione con grallen, ricordatevi di ringraziarlo!

    Con la patch 7.2 avverranno alcuni cambimenti al sistema dell'Equipaggiamento e dei livelli Oggetto.

    Alcuni nomi sono lasciati in inglese in quanto non ancora tradotti al momento in cui l'articolo è stato scritto

    Artefatti
    • Chiunque abbia 35 o più punti sell'Artefatto potrà fare una nuova missione per sbloccare i nuovi tratti dell'Artefatto;
    • Tutti i punti Artefatto spesi oltre il 35° saranno ridati ai giocatori, che li potranno spendere per ottenere i punti dei primi nuovi tratti sbloccati;
    • Il tratto finale Concordance of the Legionfall sarà di 50 punti. Questo tratto permetterà di attivare per 10 secondi un aumento della statistica primaria per Guaritori e Assaltatori e per i Difensori della Versatilità.
    • Ci saranno quindi in totale 101 punti sull'Artefatto. La Conoscenza Artefatto potrà essere portata a 50 e i compendi porteranno la conoscenza fino al 45.

    Immagine



    Le Rive Disperse
    • Nelle Rive Disperse ci saranno due nuovi gettoni per ottenere dei nuovi equipaggiamenti:
      • Dauntless Tokens, che costeranno 400 Nethershard. Da essi si otterranno oggetti Rari di livello 850. Questi gettoni si possono trovare come bottini dai mostri nelle Rive Disperse;
      • Relinquished Tokens che costeranno 5000 Nethershard. Da essi si otterranno oggetti Epici, anche di livello Spedizione o Incursione.
        C'è una piccola possibilità che ricompensino
        con un oggetto Leggendario.



    I Set delle Enclavi di Classe
    • Nella patch 7.2. viene aggiunto il nuovo oggetto Farseer's Grandiose Armor Kit, che aumenta il livello di un set base comprabile nell'Enclave di Classe a 870. Potrà essere usato direttamente sul set base, senza che questo debba subire altri potenziamenti;
    • I Farseer's Grandiose Armor Kit potranno essere ottenuti al completamento dello scenario iniziale delle Rive Disperse e successivamente al completamento di specifiche Missioni Mondiali.



    Spedizioni
    Immagine



    Mitiche Plus
    • Karazhan viene divisa in due parti (Superiore e Inferiore); sarà possibile fare le due parti come Mitiche+ e nelle casse troveremo gli oggetti di Karazhan;
    • Il livello massimo delle ricompense ritorna a 10. Vengono aumentate tutte le ricompense dai livelli più bassi e le Mitiche Normali partono dal livello oggetto 865.

    • Ricompense Mitiche+:
      Livello 2-3: 870
      Livello 4-5: 875
      Livello 6-7: 880
      Livello 8-9: 885
      Livello 10+:890

    • Ricompense dalla Cassa Settimanale
      Mitica 2: 875
      Mitica 3: 880
      Mitica 4: 885
      Mitica 5: 890
      Mitica 6: 890
      Mitica 7: 895
      Mitica 8: 895
      Mitica 9: 900
      Miitica 10+: 905



    Leggendari


    Professioni
    • La Forgia degli Obliterum sarà già sbloccata e viene cancellata la catena di missioni per ottenerla. L'unica missione facoltativa da fare sarà Firing Up the Forge, che altro non è che un mini tutorial per ottenere 100 Cenere di Obliterum;
    • Gli oggetti creati con le Professioni avranno un livello oggetto di 835 e potranno essere potenziati fino al livello oggetto 875 con gli Obliterum.

    Immagine



    Equipaggiamento PvP
    • La patch introduce il Cruel Gladiator gear;
    • Sarà aggiunto un tiro bonus per la cassa settimanale delle Classificate per poter ottenere un pezzo di equipaggiamento in più;
    • Saranno aggiunti i nuovi gettoni Echoes of Domination e Echoes of Battle, che saranno ottenibili distruggendo l'equipaggiamento PvP nella Forgia dell'Obliterum. Tramite questi gettoni potremo comprare un'oggetto specifico per un determinato slot di equipaggiamento a nostra scelta; questi oggetti PvP potranno essere Guerraforgiati, Titanforgiati, con terza statistica o con incavo per la gemma.



    Incursioni
    • La nuova Incursione Tomba di Sargeras non sarà aperta con l'arrivo della patch 7.2.
    • I livelli oggetto delle varie difficoltà della nuova incursione saranno: 890-895 nella Ricerca delle Incursioni, 900-910 nella versione Normale, 915-925 per la versione Eroica, 930-940 per la versione Mitica.



    Boss Esterni
    • Nella 7.2. vengono aggiunti quattro nuovi Boss Esterni: Brutallus, Apocron, Malificus e Si'vash.
    • I nuovi Boss Esterni ricompenseranno con oggetti di livello 890, ma saranno attivi nei 3 giorni in cui la struttura Disgregatore Fatuo sarà attiva.



    Missioni Mondiali
    • Gli oggetti ottenibili dalle Missioni Mondiali saranno di livello oggetto 860.



    Fonte wowhead
  • Con l'uscita della Patch 7.2 verranno aggiunti un sacco di nuovi contenuti tra i quali una nuova Spedizione: Cattedrale della Notte Eterna.

    In questa Spedizione accompagneremo Maiev e Illidan all'interno della parte superiore della struttura che un tempo era uno dei più bei templi dedicati ad Elune, nel tentativo posizionare l'Egida di Aggramr al suo posto sulla guglia della torre e fermare il terribile Mefistroth.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Qualcosa di sinistro aleggia nelle sale superiori della Tomba di Sargeras. Un tempo pacifico luogo di culto, ora è stato contaminato, trasformando i suoi protettori in avvelenatori al comando di Mefistroth. Il potente Signore del Terrore ha un solo obiettivo: fermare ogni tentativo di restituire l'Egida di Aggramar al luogo cui appartiene.

     

    Per Mefistroth, il vostro proposito di assaltare la Cattedrale della Notte Eterna è una questione molto personale. I vostri Stregoni hanno ucciso il suo generale prediletto, Jagganoth, appendendo il suo cadavere e il suo cuore nella vostra Enclave di Classe come avvertimento e fonte di potere. Contro il resto di voi, Mefistroth cerca vendetta per i vostri recenti e brutali attacchi alla Riva Dispersa. Il ricordo è ancora fresco e la vendetta è dolce.

    Commenti degli sviluppatori: Siamo entusiasti all'idea di avere una nuova spedizione complementare alla zona e alla spedizione esterna, che rappresentano il fondamento di una solida patch di contenuti. La presenza dei giocatori alla Riva Dispersa rappresenta il culmine di tutti i nostri sforzi fatti finora in Legion: ognuno dei cinque Pilastri della Creazione dev'essere usato in un luogo particolare all'interno della Tomba di Sargeras per fermare l'invasione della Legione e salvare Azeroth. Questa spedizione racconta la prima parte di questa storia.

    Mentre l'incursione procede nelle profondità delle fondamenta della Tomba, svelando misteri e orrori vari, questa spedizione risale la guglia ed è incentrata sull'oscura maestosità di un monumento annerito eretto in onore della dea Elune. Partendo dalla cima di una balconata che dà sul salone principale della cattedrale (una stanza che più avanti servirà come ambientazione per lo scontro con il primo boss dell'incursione), i giocatori dovranno iniziare la scalata che li porterà oltre un giardino pensile illuminato dalla luna, verso il pinnacolo della torre nella quale l'Egida dev'essere posizionata. La presenza della Legione nella spedizione è massiccia, ma abbiamo volutamente concentrato la nostra attenzione nelle zone contaminate intorno alla sezione della struttura più vicina alla fonte della Viltempesta. Questo per dare risalto al contrasto e permetterci di mostrare ampie sezioni di architettura elfica ancora integra.

    Scontri e boss

    8KUGKAXDYIF91489194581343.jpg

    Agronox: Questo Antico serviva un tempo le Sacerdotesse degli Elfi della Notte nel Tempio di Elune, occupandosi dei suoi meravigliosi Giardini Pensili. Quando la malvagità della Legione infettò la Cattedrale, il guardiano iniziò ad assorbirne l'energia vile attraverso le radici. Ora, Agronox diffonde corruzione in tutto il santuario che a lungo ha protetto, convinto di aver finalmente raggiunto il proprio stato ideale.

    Agronox corrompe il giardino di cui un tempo era custode e lo rivolge contro i personaggi. Bisogna uccidere rapidamente le sue Piante Sferzanti per non esserne sopraffatti. Scappare dai Viticci Soffocanti prima di essere strangolati. Le Spore Velenose infliggono danni periodici crescenti.

    JRVQR18HWRHX1489194581611.jpg

    Falciamorsi lo Sprezzante: Falciamorsi, il detestabile fratello di Spezzalivore, è stato inviato a eliminare qualsiasi mortale osi entrare nella Grande Biblioteca della Cattedrale. Il folle Mo'arg non ha alcun rispetto per la conoscenza e il sapere, e prova una meschina soddisfazione a distruggere antichi manufatti e tomi di inestimabile valore.

    Falciamorsi lo Sprezzante esegue attacchi imprecisi e sprezzanti, con poco riguardo per ciò che lo circonda. Dovrebbe essere facile ingannarlo faccia a faccia con qualcosa di più grosso di lui, tanto da fargli perdere l'equilibrio. Attenzione: questa antica biblioteca contiene molti tomi magici con incantesimi imprevedibili!

    M5XK2W6NHV0Z1489194581346.jpg

    Domatrax: In seguito al riposizionamento dell'Egida di Aggramar nella sua sede originaria, Domatrax guida un'orda di demoni con lo scopo di distruggere la reliquia.

    Quando raggiunge il 90% e il 50% di salute restante, il Vilsignore apre dei portali aggiuntivi, per evocare nella tomba un numero sempre maggiore di soldati della Legione. L'Egida di Aggramar fornisce protezione contro gli attacchi della Legione, ma se la sua energia viene prosciugata, anche la protezione scompare.

    JBMU2Z7JD0EX1489194581337.jpg

    Mefistroth: Mefistroth coordina l'invasione della Legione presso la Riva Dispersa. Con le forze di Azeroth che spingono sul fronte principale, Mefistroth si è ritirato nella Cattedrale della Notte Eterna, dove sfrutterà tutto il suo ingegno per assicurarsi che gli eroi falliscano nel tentativo di proteggere l'Egida di Aggramar.

    Mefistroth usa la magia dell'ombra per attaccare il gruppo d'incursione finché non raggiunge il 100% di energia. Una volta pieno di energia, Mefistroth scompare e colpisce dalle ombre. Durante questa fase, Illidan dev'essere protetto con l'Egida di Aggramar abbastanza a lungo perché riesca a trascinare il Signore del Terrore di nuovo in piena vista.

    Preparatevi per la battaglia

    Avete poco tempo per prepararvi, eroi. Vi auguriamo buona fortuna con l'Egida e Mefistroth. Per Azeroth!

  • Scritto da ,
    L'evento bonus di questa settimana è dedicato alle Spedizioni di Legion. Ecco i dettagli:

    • Missione: completare 4 spedizioni di Legion in modalità Mitica (senza Chiave del Potere Mitica) per ottenere un forziere contenente un pezzo d'equipaggiamento dell'Incubo di Smeraldo in modalità Eroica.
    • Bonus passivo: il boss finale di ogni spedizione rilascia bottino aggiuntivo in tutte le modalità (eccetto quelle con Chiavi del Potere).

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Per tutta la settimana, aprite la finestra di ricerca dei gruppi (tasto preimpostato: i), selezionate la Ricerca delle Spedizioni e mettetevi in coda per le spedizioni di Legion in modalità Normale o Eroica. Altrimenti, riunite un gruppo di veterani delle spedizioni per affrontare una spedizione di Legion in modalità Mitica:

    • Arcavia
    • Assalto alla Fortezza Violacea
    • Forte Corvonero
    • Corte delle Stelle
    • Boschetto Cuortetro
    • Occhio di Azshara
    • Karazhan
    • Sale del Valore
    • Fauci delle Anime
    • Antro di Neltharion
    • Segrete delle Custodi

     

    Date un'occhiata a quanto segue durante tutta la prossima settimana:

    • L'Arcimago Timear vicino alla Fortezza Violacea a Dalaran ha una missione per voi.
      • Requisiti della missione: completare 4 spedizioni di Legion in modalità Mitica (senza Chiave del Potere Mitica).
      • Ricompense: un forziere contenente un pezzo d'equipaggiamento dell'Incubo di Smeraldo in modalità Eroica.
    • Bonus passivo: il boss finale di ogni spedizione rilascia bottino aggiuntivo in tutte le modalità (eccetto quelle con Chiavi del Potere).
  • Scritto da ,
    L'evento bonus di questa settimana è dedicato alle Spedizioni di Legion. Ecco i dettagli:

    • Missione: completare 4 spedizioni di Legion in modalità Mitica (senza Chiave del Potere Mitica) per ottenere un forziere contenente un pezzo d'equipaggiamento dell'Incubo di Smeraldo in modalità Eroica.
    • Bonus passivo: il boss finale di ogni spedizione rilascia bottino aggiuntivo in tutte le modalità (eccetto quelle con Chiavi del Potere).

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Per tutta la settimana, aprite la finestra di ricerca dei gruppi (tasto preimpostato: i), selezionate la Ricerca delle Spedizioni e mettetevi in coda per le spedizioni di Legion in modalità Normale o Eroica. Altrimenti, riunite un gruppo di veterani delle spedizioni per affrontare una spedizione di Legion in modalità Mitica:

    • Arcavia
    • Assalto alla Fortezza Violacea
    • Forte Corvonero
    • Corte delle Stelle
    • Boschetto Cuortetro
    • Occhio di Azshara
    • Karazhan
    • Sale del Valore
    • Fauci delle Anime
    • Antro di Neltharion
    • Segrete delle Custodi

     

    Date un'occhiata a quanto segue durante tutta la prossima settimana:

    • L'Arcimago Timear vicino alla Fortezza Violacea a Dalaran ha una missione per voi.
      • Requisiti della missione: completare 4 spedizioni di Legion in modalità Mitica (senza Chiave del Potere Mitica).
      • Ricompense: un forziere contenente un pezzo d'equipaggiamento dell'Incubo di Smeraldo in modalità Eroica.
    • Bonus passivo: il boss finale di ogni spedizione rilascia bottino aggiuntivo in tutte le modalità (eccetto quelle con Chiavi del Potere).
  • Scritto da ,
    Come ci era stato promesso durante la gamescom 2016, ecco il calendario delle Spedizioni e Incursioni per Legion. Il primo appuntamento è il 21 Settembre con l'Incubo di Smeraldo!

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Quando si tratta di spedizioni e incursioni in World of Warcraft: Legion, la data di lancio del 30 agosto non è che l'inizio. Ecco le date che ogni difensore di Azeroth che si rispetti dovrebbe segnare sul calendario.

    • Martedì 30 agosto - Al lancio di Legion, le spedizioni saranno immediatamente disponibili a difficoltà Normale ed Eroica. La difficoltà Mitica sarà disponibile dopo la reimpostazione settimanale delle spedizioni.
    • Mercoledì 21 settembre - L'incursione Incubo di Smeraldo sarà disponibile a difficoltà Normale ed Eroica. Fra i bottini si potranno trovare le Chiavi del Potere, che permettono di accedere a sfide e ricompense maggiori nelle spedizioni a difficoltà Mitica.
    • Mercoledì 28 settembre - L'incursione Incubo di Smeraldo sarà disponibile a difficoltà Mitica. La prima ala dell'Incubo di Smeraldo sarà disponibile in modalità Ricerca delle Incursioni.
    • Mercoledì 12 ottobre - La seconda ala dell'Incubo di Smeraldo sarà disponibile in modalità Ricerca delle Incursioni.
    • Mercoledì 26 ottobre - La terza ala dell'Incubo di Smeraldo sarà disponibile in modalità Ricerca delle Incursioni.

    Ci vediamo sulle Isole Disperse!

  • Scritto da ,
    L'anteprima di oggi ci fa conoscere l'Occhio di Azshara e l'Antro di Neltharion, entrambe spedizioni disponibili durante l'esperienza di livellamento e punti chiave della trama delle rispettive zone.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Sono molte le sfide che attendono gli eroi di Azeroth in Legion, e tra le più pericolose ci sono le spedizioni delle Isole Disperse. In quest'anteprima diamo un'occhiata ad altre due spedizioni: Occhio di Azshara e Antro di Neltharion.

    Occhio di Azshara

    OMHFQL6NHA9U1470802457022.jpg

    Livello minimo: 98
    Luogo: Azsuna
    Boss: 5

    Tra le secche più lontane delle coste di Azsuna riposa un'antica sorgente di potere. Molto tempo fa, il controllo della Regina Azshara si estendeva anche su queste terre, e i Naga alla ricerca della Pietra delle Maree di Golganneth sono ancora sotto il suo comando. L'addensarsi delle nuvole e l'elettricità nell'aria annunciano l'arrivo di una tempesta: i seguaci di Azshara si stanno preparando a evocare un'incarnazione della sua ira per portare distruzione sulla terra.

    Dettagli sullo sviluppo: questa spedizione all'aperto, punto cruciale della storia di Azsuna, è stata una delle prime a essere sviluppata. Con così tanto spazio con cui lavorare, abbiamo optato sin da subito per un concetto non lineare. Anche se la maggior parte dei gruppi affronterà la spedizione in senso orario o antiorario, i primi quattro boss possono essere affrontati in qualsiasi ordine. Man mano che i giocatori sconfiggono i vari boss, il rituale al centro dell'Occhio progredisce, causando un'intensificazione delle condizioni atmosferiche. Non si tratta di effetti puramente cosmetici, perché il gruppo viene periodicamente colpito da fulmini e raffiche di vento. Alcuni di questi effetti possono interagire con meccaniche specifiche di alcuni boss, influenzando potenzialmente la scelta dell'ordine in cui affrontarli.

    L'Occhio di Azshara è una spedizione all'aperto con cinque boss situati lungo la zona costiera:

    VNK2RMT63U6M1470802457015.jpg

    Serpentrix: i Naga nell'Occhio di Azshara si tengono a debita distanza dalla zona settentrionale della regione. Un'antica bestia squamosa dimora in quelle basse acque, pronta ad allungare una delle sue teste serpentiformi per divorare qualsiasi incauta preda di passaggio.

    Re Barbafonda: i marinai raccontano di un gigante che solca il fondo dell'oceano, pronto a emergere dalle profondità per spezzare in due interi vascelli a mani nude. Si dice indossi la prua di una nave come spallaccio... e come trofeo. La maggior parte della gente, comunque, liquida questi racconti come storielle e il risultato di un abuso di grog.

    Signore della Guerra Parjesh: questo spietato comandante supervisiona le forze militari dei Naga che hanno invaso Azsuna alla ricerca della Pietra delle Maree di Golganneth. È secondo solo ad Athissa tra gli Spiraostile, e ottiene obbedienza suscitando in egual misura paura e rispetto.

    Dama Spiraostile: questa Strega di Mare Naga proviene da una rinomata famiglia nobiliare degli Spiraostile, favorita dalla Regina Azshara in persona. Le onde e i cieli rispondono al suo richiamo, e lei ne usa i poteri per spezzare chiunque osi opporsi alla sua tribù.

    IGH86W262FD21470802457014.jpg

    Ira di Azshara: una delle ancelle più leali di Azshara offrì se stessa come strumento di vendetta per la propria regina. Evocata dagli Spiraostile in seguito al fallimento di Parjesh, la terrificante Ira di Azshara esiste solo per spazzare via qualsiasi intruso che osa contrastarla.

    Antro di Neltharion

    DLJQH8DBSYX41470802457211.jpg

    Luogo: Alto Monte
    Livello minimo: 98
    Boss: 4

    Situato ad Alto Monte, l'Antro di Neltharion vi porta nelle rocciose profondità che un tempo erano la tana di Alamorte.

    Dettagli sullo sviluppo: quando abbiamo iniziato a creare questa spedizione, ci siamo concentrati su due punti cardine: il complesso cavernoso che ospitava il Custode della Terra Neltharion, che doveva quindi essere enorme, e la necessità di mostrare tracce della cultura dei Drogbar, gli avversari principali da affrontare ad Alto Monte, una civiltà più sofisticata di quanto si poteva immaginare. Questi due obiettivi hanno imposto l'inserimento di grandi spazi non giocabili nelle vicinanze del percorso principale seguito dai giocatori lungo la spedizione, con alloggiamenti scavati nelle pareti di roccia ed enormi ruote idrauliche che sfruttano la potenza delle rapide che scorrono in tutto l'antro. A questo proposito, le rapide forniscono una soluzione alla necessità di spostare rapidamente i giocatori nell'enorme spazio che abbiamo creato!

    53QAQEZA07KF1470802457239.jpg

    Rokmora: capolavoro incompiuto di Ularogg Plasmarupi, Rokmora è un'immensa furia di cristallo costruita per annientare chiunque minacci il Re delle Profondità. La magia usata per dar vita a questo colosso deve ancora attecchire del tutto, infondendo ogni pezzo di Rokmora con la malevola volontà di Ularogg.

    AWEAVUKYHEYG1470802457260.jpg

    Ularogg Plasmarupi: Ularogg Plasmarupi è un antico Drogbar che ha dedicato tutta la vita alla ricerca del potere. Con la violenza e il sotterfugio, Ularogg ha raggiunto la posizione di fidato consigliere del Re delle Profondità. Detesta Navarrogg per aver permesso a degli intrusi di intromettersi nella loro terra, e sarà felice di mettere fine alle loro vite.

    Naraxas: Naraxas, la Madre dei Vermi, è stata adorata dai Drogbar sin dall'Era di Neltharion. In suo onore vengono eseguiti costanti sacrifici, affinché possa nutrire le generazioni di orrori che i Drogbar usano contro i loro nemici. In un modo o nell'altro occorre superare questa bestia, se si vuole colpire il Re delle Profondità prima che questo terrore venga riversato su tutta Alto Monte.

    K2630IXT5J9U1470802457346.jpg

    Dargrul il Viceré: Dargrul è il più potente Re delle Profondità dai tempi di Neltharion. Convinto di essere l'unico degno di impugnare il potere di Khaz'goroth, Dargrul ha ucciso il Gran Capo Tribù Ulan e rubato l'artefatto ai Tauren Alto Monte. Adesso utilizza il potere del martello per devastare la regione e chiunque osi opporsi.

  • Scritto da ,
    Comincia una nuova serie di anteprime dedicate alla presentazione delle spedizioni di Legion e i boss che dovremo affrontare. Oggi si inizia con le Segrete delle Custodi (livello 110) e l'Assalto alla Fortezza Violacea (livello 105). Vi piacciono?

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Ci sono molte sfide che attendono gli eroi di Azeroth, e alcune di queste si trovano nelle spedizioni sulle Isole Disperse. In quest'anteprima diamo un'occhiata a due di queste spedizioni: Segrete delle Custodi e Assalto alla Fortezza Violacea

    Segrete delle Custodi

    Livello minimo: 110
    Luogo: Azsuna
    Boss: 5

    Questa struttura segreta delle Custodi venne scavata nelle profondità delle montagne di Azsuna e sigillata con protezioni magiche per impedire sia l'ingresso di intrusi, sia la fuga dei terrori nascosti al suo interno. Molti dei più pericolosi nemici delle Custodi sono stati incarcerati all'interno delle Segrete, ma in seguito al tradimento di Cordana e all'attacco della Legione, queste creature ora si aggirano libere per le loro sale.

    Dettagli sullo sviluppo: questa spedizione è stato uno dei primissimi concept che abbiamo fissato durante lo sviluppo di Legion. Dal momento in cui abbiamo deciso che i Cacciatori di Demoni sarebbero dovuti emergere dalla loro stasi durante l'invasione della Legione e fuggire dalla loro prigionia, sapevamo di voler mostrare ai giocatori questo luogo. Tornando qui, troveranno una versione in rovina delle Segrete, dove sono gli ex prigionieri a dettare legge. Una volta deciso che alcune di queste mostruosità sarebbero diventate i boss, abbiamo deciso che Lav'golm e l'Osservatore avrebbero dovuto fare dei cameo nell'esperienza iniziale del Cacciatore di Demoni, per dare un senso di continuità e di premonizione per i membri di questa classe che tornano in questo luogo.

    Le Segrete delle Custodi sono divise in tre piani, in questo modo:
    Il Tribunale delle Custodi

    • Tirathon Saltheril – Un tempo alleato del Traditore, Tirathon strinse un patto con la Legione in cambio di più potere. Avvelenato da anni di prigionia, Tirathon desidera solo infliggere dolore e sofferenza su coloro che attraversano il suo cammino... ancor meglio se dovesse trattarsi di chi lo aveva imprigionato.

    Segrete delle Custodi

    • Inquisitore Tormentorum – Di tutte le vili creature che servono la Legione, gli inquisitori incappucciati sono probabilmente i più misteriosi e pericolosi. Tormentorum arrivò dopo l'assalto iniziale alle Segrete, e ora vaga al loro interno scrutando le ombre con lo sguardo alla ricerca di segreti vitali. Anche gli altri demoni si tengono alla larga da lui.
    • Osservatore – Come altri demoni della sua specie, l'Osservatore può concentrare il suo sguardo e usarlo come arma contro i nemici. Le Custodi scoprirono che le emissioni magiche della creatura potevano essere riflesse, riducendone drasticamente gli effetti. Utilizzarono questa conoscenza per intrappolare il demone e lo rinchiusero in una speciale prigione di specchi che ne ha contenuto il potere... fino a ora.
    • Lav'golm Lav'golm, uno dei luogotenenti di Ragnaros, bruciò buona parte delle foreste di Kalimdor prima di venire imprigionato dalle Custodi. Incapaci di distruggerlo completamente, decisero di rinchiuderlo in una prigione di ghiaccio. Sfortunatamente, la recente incursione della Legione ha indebolito le contromisure che tenevano Lav'golm congelato da secoli...

    Cripta del Traditore

    • Cordana Vilcanto – Traditrice. Esiliata. Cordana faceva parte dell'avanguardia che inseguì Garrosh nel Portale Oscuro, combattendo al fianco di Khadgar e contrastando l'influenza del Concilio dell'Ombra. Ma l'oscura magia di Gul'dan si è aperta la strada nel suo cuore, trasformandola nella pedina definitiva dello Stregone. Un tempo un esempio morale, verrà ricordata per sempre come lo strumento della caduta delle Custodi.

    Assalto alla Fortezza Violacea

    In seguito alla campagna di Nordania e all'attacco dello Stormo dei Draghi Blu alla prigione di Dalaran, la Fortezza Violacea è stata riparata e le sue celle riprogettate per contenere alcuni dei più pericolosi servitori del Re dei Lich. Adesso, mentre Dalaran vola sopra alle Isole Disperse come avamposto nella guerra contro la Legione, un oscuro pericolo cerca di colpire nuovamente il Kirin Tor dall'interno.

    Non proprio all'interno delle Isole Disperse a meno che non si consideri la città volante di Dalaran, recentemente trasferitasi, la Fortezza Violacea custodisce nuovi prigionieri in cerca di vendetta nei confronti del Kirin Tor.

    Dettagli sullo sviluppo: se Dalaran si sposta verso le Isole Disperse, anche la Fortezza Violacea lo fa. Benché faccia da sfondo a un paio di Artefatti e di missioni delle classi, la sua funzione primaria è sempre stata quella di essere una spedizione. Abbiamo colto questa occasione per modernizzare alcune delle meccaniche della vecchia spedizione (come i checkpoint e il tracciamento dei progressi), ma ci è anche servita come scusa per rivisitare alcune delle nostre creature preferite che non si vedevano da un po' di tempo. Visto che l'ultima funzione di Dalaran era quella di punto di partenza per la campagna di Nordania, è naturale che ora ospiti ogni sorta di mostruosità appartenente al Flagello. Quindi la spedizione rappresenta quanto di meglio la Rocca della Corona di Ghiaccio aveva da offrire: nomi come la Regina del Sangue Lana'thel, Panzaguasta/Facciamarcia e Sindragosa faranno la loro comparsa, mentre le forze della Legione si scateneranno sugli sfortunati avventurieri. Ah, c'è anche uno Gnomo.

    Ci sono 8 boss all'interno, anche se è necessario sconfiggerne solo 3 per completare la spedizione.

    Luogo: Dalaran
    Livello minimo: 105
    Boss: 8 (3 scelti casualmente per ogni scontro)

    • Millefica Manalampo – Sembra che Millefica Manalampo, un geniale ingegnere di grande abilità, sia l'esatto opposto di suo marito, Millhouse. Intelligente e capace, è una forza da non sottovalutare.
    • Principessa del Sangue Thal'ena – La Principessa del Sangue Thal'ena è la figlia della Regina dei San'layn Lana'thel. Fu rinchiusa nella Fortezza Violacea sin dalla campagna di Nordania, e lì sopportò il crescente dolore provocato dalla sua eterna sete. Ora che la sua cella è stata aperta, intende dissetarsi in giro per il mondo.
    • Facciaguasta – Molti esperimenti del Professor Putricidio sono stati rubati in seguito alla caduta della Rocca della Corona di Ghiaccio. A quanto sembra, Facciaguasta è un prototipo fallimentare precedente alla creazione delle due creature più conosciute del professore: Facciamarcia e Panzaguasta.
    • Sael'orn – Non si conoscono ancora bene le origini di questi demoni aracnidi. Coloro che hanno studiato la Legione pensano che siano dei rimasugli di una razza dimenticata che viveva nel mondo conquistato da Sargeras. Sael'orn è un esemplare particolarmente malvagio, ed è stata incaricata di comandare l'infiltrazione a Dalaran.
    • Vilsignore Betrug – Questo spietato comandante della Legione è pronto a guidare l'invasione di Dalaran dall'interno.
    • Anub'esset – Anub'esset, uno degli ultimi Signori delle Cripte dei Nerubiani rimasti, fu catturato dal Kirin Tor durante l'invasione alla Rocca della Corona di Ghiaccio e imprigionato nella Fortezza Violacea. Liberato durante l'invasione della Legione, il suo unico desiderio ora è vendicarsi di tutto ciò che è vivente.
    • Scorticatore di Menti Kaahrj – Questa creatura onirica fu catturata nelle profondità di Ulduar, intrappolata mentre stava entrando in uno stato catatonico dopo la sconfitta di Yogg-Saron. Quando Dalaran ha raggiunto le Isole Disperse, la mostruosità si è misteriosamente risvegliata, e solo le potenti protezioni delle Fortezza Violacea riescono a contenere il suo potere.
    • Tremafauci – Questo terrificante Dragone del Gelo, che si dice sia addirittura figlio di Sindragosa, è stato catturato nelle Sale delle Ali del Gelo alla Rocca della Corona di Ghiaccio, dove le forze del Re dei Lich lavoravano alla creazione di questi abomini alati.
  • Scritto da ,
    Legion promette di essere l'espansione con più contenuto end-game di sempre, introducendo diverse novità come le Missioni Mondiali e le Spedizioni Mitiche sempre attuali. Voi su cosa vi concentrete?

  • Scritto da ,
    Dopo aver introdotto una forma di "attunement" per le due Spedizioni di Suramar, Arcavia e Corte delle Stelle, la Blizzard ha deciso che queste rimanevano tagliate fuori nelle difficoltà Normale ed Eroica quando i giocatori si mettevano in coda per la ricerca delle Spedizioni.
    Pertanto, per conferire importanza alla storia di Suramar che consente di sbloccare quelle due Spedizioni, Arcavia e Corte delle Stelle saranno disponibili solo in modalità Mitica.

    Watcher ha scritto

    Seeing how this dungeon attunement experiment has played out over the past few weeks, there's no question that tuning and pacing are currently missing the mark. Even setting aside item level expectations, when it comes to Normal and Heroic difficulty, most max-level players use the random dungeon queue. Going from picking a random 1 out of 8 dungeons to a random 1 out of 9 or 10 doesn't feel like much of a reward. And early players to unlock them would have faced brutal wait times if they tried to queue for those dungeons specifically, due to the small matchmaking pool. That's of course a far cry from the excitement of earning access to a new Heroic dungeon back in Burning Crusade, for example.

    But at the same time, closely tying these dungeons to the zone progression strengthens both sides of the equation. Each dungeon is situated in the context of the overall story arc of the zone (particularly important for Court of Stars), and the zone storyline offers access to meaningful new content as a reward to complement the usual items and Artifact Power.

    In the next beta build, both Arcway and Court of Stars will only be available as Mythic dungeons, unlocked at an appropriate point midway through the main Suramar questline. And in hopefully the build after that, you'll see a few extra items spicing up the loot tables of those dungeons as an extra attraction once they're unlocked. Their Normal and Heroic versions were already far less likely to be seen, due to queue mechanics, and this change is aimed at clarifying the role of these dungeons as endgame unlocked content.

    It's crucial to remember that while the label "Mythic" may conjure up visions of hardcore raiding and may seem intimidating for those who haven't yet tried them, the main difference between Heroic and Mythic dungeons lies in the expected item level (810 vs. 830ish) and the fact that there is no random matchmaking available for the latter. An organized group of 5 players with experience and gear from Heroic dungeons should find success when venturing into Mythic. Higher levels of Mythic, accessed via Keystones, are where the major challenges lie.

  • Scritto da ,
    A seguito dell'evento stampa di Legion tenutosi questa settimana, eccovi un riassunto delle maggiori novità sulle World quest, Incursioni e Spedizioni.

    World Quest:
    • Le World quest consentiranno una crescita più rapida del personaggio rispetto a Spedizioni e Incursioni;
    • Le World quest rimarranno rilevanti per i giocatori di Incursioni durante l'intera espansione;
    • Le missioni attualmente hanno ricompense come "livello oggetto 810+" con il livello effettivo determinato dal livello oggetti del personaggio;
    • Determinanti per la crescita dell'Artefatto saranno proprio le World quest, perciò risulteranno probabilmente molto ambite;
    • Le World quest daranno anche Risorse dell'Ordine per la campagna dell'Order Hall;
    • Per completare tutti i tratti dell'Artefatto ci vorranno mesi, più che settimane;
    • Le ricompense offerte dalle World quest cresceranno con l'aumento del livello oggetto dei personaggi fino alle spedizioni eroiche e poi alle mitiche, ma oltre a queste non ci sono ancora decisioni ufficiali;
    • In futuro, il team di sviluppo potrà ampliare il sistema delle World quest al resto del mondo, ma per Legion rimarrà legato alle Broken Isles;
    • In una futura build, le World quest offriranno ricompense partendo dal livello oggetto 805 anziché 810, visto che risultavano un po' troppo potenti se paragonate alle spedizioni;

    Incursioni:
    • Le Incursioni e il resto del content saranno aperti seguendo delle tempistiche migliori di quelle viste in Draenor per evitare un periodo di stallo troppo lungo;
    • Ci saranno 3 tier di Incursione in Legion;
    • Le Incursioni Incubo e Suramar occuperanno il primo tier dell'espansione;
    • Un'altra Incursione è pianificata per la patch 7.2 e un'altra ancora in una patch successiva;
    • Il team di sviluppo intende migliorare la pianificazione per le patch di Legion, tornando al modello di Mists of Pandaria, ritenuto migliore di quello di Warlords of Draenor;
    • L'apertura dell'Incursione Incubo di Smeraldo sarà annunciata poco dopo il lancio di Legion; probabilmente seguirà le tempistiche dell'apertura di Altomaglio, di cui il team è rimasto soddisfatto;
    • Gli sviluppatori sono d'accordo nel dire che la Fonderia di Roccianera è stata aperta troppo presto e che il tempo intercorso tra una patch e l'altra in Warlords of Draenor è stato eccessivamente dilatato, per cui desiderano migliorare questo aspetto;

    Spedizioni:
    • Le Spedizioni verranno aperte durante tutto il ciclo di patch;
    • La patch 7.1 sarà attiva in PTR molto presto, circa dopo il lancio di Legion, e conterrà una grande Spedizione;
    • Attualmente non è stato pianificato un set di equipaggiamento delle Spedizioni Mitiche, ma potrebbe essere implementato durante il content della patch in rapporto a come i giocatori accoglieranno le Spedizioni e se veramente lo vorranno;
    • Si sta pensando anche di far tornare piccoli attunement. Per ora, sarà richiesto di completare qualche obiettivo per poter accedere a due Spedizioni, ma ci saranno altre novità per la Spedizione della patch 7.1;
    • Le Spedizioni Mitiche base saranno disponibili al lancio di Legion, ma le keystone non saranno ottenibili prima che aprano anche le Incursioni e che la stagione PvP inizi;
    • Warlords of Draenor ha reso il contenuto delle spedizioni obsoleto troppo rapidamente. Il team di Legion intende ovviare a questo problema con un nuovo sistema di Spedizioni;
    • Grazie al nuovo sistema, quando il team di sviluppo aggiungerà in una patch successiva una nuova Spedizione questa potrà coesistere con quelle precedenti senza renderle obsolete, un problema già rilevato in espansioni precedenti;
    • Sembra che in Legion le Spedizioni faranno da protagoniste come non accadeva da tempo;
    • Se verranno o meno aggiunte altre Spedizioni in patch successive, per ora non è oggetto di discussione, il team di sviluppo non ha confermato nè smentito questo dato.
  • Scritto da ,
    Riscopriamo l'antica guarnigione elfica di Black Rook Hold, usata nella guerra degli antichi contro la Legione, ora decaduta e corrotta dall'armata demoniaca stessa. Vediamo insieme quali minacce dovremo affrontare!


    Amalgam of Souls


    Il primo incontro ci sorprende inizialmente per la somiglianza con Ossamorte, a sua volta primo boss della Rocca della Corona di Ghiaccio, anche se le meccaniche dello scontro sono differenti.

    Dovremo fare attenzione a non trovarci di fronte al boss, poiché utilizza la sua falce per Reap Soul, un attacco a cono frontale che solo il difensore deve subire.
    Contemporaneamente, dovremo evitare le falci vorticanti che ci scaglierà addosso, in grado di danneggiare e sbalzare chi viene colpito: poiché ne fa più di una per volta, si rischia di iniziare a rimbalzare da una falce all'altra subendo danni letali.
    Infine, con la sua abilità Soul of Echoes, ci danneggerà generando un cristallo d'anima su giocatori casuali, da cui dovremo allontanarci per poi distruggerlo rapidamente.

    Concluso con successo l'incontro, alcuni spiriti di elfi della notte ci aprono l'accesso verso la biblioteca.


    Illysanna Ravencrest


    Continuando la marcia lungo scalinate a spirale, raggiungiamo l'incontro successivo dove affronteremo Illysanna Ravencrest, cacciatrice di demoni che darà sfoggio di alcune abilità rappresentative di questa classe in un incontro a due fasi.

    Nella prima fase dovremo tenere aperti gli occhi per Dark Rush, con cui marchia 3 giocatori e poi li carica in sequenza lasciando scie di fuoco, costringendoci a gestire bene il posizionamento per evitare di subire danni immediati e di riempire la stanza di fiamme demoniache.
    Chi sta in mischia dovrà fare attenzione all'attacco a corto raggio Brutal Glaive, mentre i difensori dovranno gestire con accortezza le proprie abilità di riduzione danno per limitare l'impatto di Vengeful Shear, in gradi di infliggere grandi quantità di danni e applicare un debuff.

    Quando Illysanna raggiunge il massimo dell'energia inizia la fase 2 in cui ottiene nuove abilità e viene supportata da due tipi di add.
    Il boss si alzerà in volo e inizierà ad utilizzare Eye Beam, fissandosi su di un giocatore ed inseguendolo con scie di fuoco infernale.
    Sarà molto importante posizionare correttamente gli add che attaccano in mischia, in quanto hanno un potente attacco a cono frontale, e gestire rapidamente gli add incantatori, che utilizzeranno magie arcane di potenza man mano crescente.


    Smashspite the Hateful


    Sconfitta la cacciatrice di demoni proseguiremo la nostra marcia lungo le spirali di scale facendoci largo tra orde di nemici, fino a raggiungere una terrazza all'aperto dove affronteremo Smashspite the Hateful. Le dimensioni di questo nemico e della sua arma non mentono, ci ritroveremo a subire quantità ingenti di danno fisico.

    La prima abilità a cui far attenzione è una carica devastante, da evitare assolutamente.
    Il difensore dovrà essere pronto ad utilizzare le abilità di mitigazione danno quando il boss raggiunge 100 punti di energia ed utilizza quindi Brutality, un attacco in mischia veramente devastante.
    A supportare questo feroce gigante giungeranno pipistrelli che, preso di mira un giocatore, bombarderanno la piattaforma lasciando lunghe scie permanenti di fuoco.
    Sarà importante tenere presente la posizione del fuoco in terra, perchè con Earthshaking Stomp il boss infligge danno e sbalza tutto il gruppo, rischiando di lanciare qualcuno nelle fiamme.


    Lord Kur'Talos Ravencrest


    Raggiunta infine la vetta della fortezza, affronteremo Lord Kur'Talos Ravencrest, il signore della guarnigione.

    I difensori vedranno i propri punti ferita massimi ridursi man mano che vengono colpiti dalla sua abilità unerring shear, mentre tutto il gruppo dovrà schivare le lame che genera con whirling blade, che lanciate a un giocatore casuale percorreranno la stanza danneggiando e sbalzando chi colpiscono.

    A pochi secondi dall'inizio del combattimento, si unirà allo scontro anche Latosius, consigliere di Lord Ravencrest. Inizialmente starà in disparte lanciando ripetutamente shadow bolt su giocatori casuali.
    La sua abilità più pericolosa è Dark Blast, con cui evoca un enorme fascio di energia che attraversa tutta la stanza, ma che potremo evitare spostandoci dalla fascia di ombra sul terreno che la preannuncia.
    Con un posizionamento corretto è anche possibile utilizzare questo attacco a nostro vantaggio facendo in modo che sia colpito solo Lord Ravencrest.

    Quando Lord Kur'Talos Ravencrest, raggiungerà il 20% della salute, Latosius lo ucciderà rivelando la sua vera natura di demone ed inizierà una fase molto intensa dello scontro.
    Lo spirito di Kur'Talos, compreso l'inganno, resterà al nostro fianco aumentando la nostra salute e potenziando il danno che infliggiamo.
    Il danno sul difensore aumenterà considerevolmente, mentre tutto il gruppo sarà bersagliato da raffiche di Shadow Bolt.
    Con Cloud of Hypnosis evoca nebbie verdi da evitare rapidamente per non essere addormentati, ma la parte più frenetica dello scontro si verifica quando il demone sparisce per poi lanciare raffiche di Dark Blast, da evitare muovendosi rapidamente nelle poche zone sicure.



    Con la vittoria in quest'ultimo scontro si conclude la nostra spedizione a Black Rook Hold, ma noi possiamo ancora goderci le atmosfere spettrali di questi luoghi infestati nel video di Fatboss:

  • Scritto da ,
    Facciamo un secondo tuffo nella mitologia nordica, e vediamo insieme chi saranno i cinque boss che affronteremo nelle Sale del Valore!


    Hymdall


    L'ingresso della spedizione è vigilato da Hymdall, guerriero dal potente attacco frontale a cono ed in grado di lanciare lame vorticanti addosso ai giocatori in modo casuale. Quando suona il suo corno attiva la sua abilità più pericolosa, danneggiando tutti ed evocando draghi che attraversano in volo la piattaforma e soffiano fiamme che lasciano una scia di energia da evitare.


    Hyrja


    Prima di accedere al secondo boss dovremo sconfiggere due guardiani, ognuno dotato di un'abilità specifica. Il primo riempie la stanza di fulmini, costringendoci a cercar riparo sotto una calotta di energia. Il secondo invece inonda la zona di una miriade di piccoli vortici di luce da schivare.

    Gli spiriti di questi guardiani resteranno al fianco di Hyrja e quando posizionata in prossimità di uno dei due, le forniranno gli stessi loro poteri. Dovremo spostarla regolarmente da un guardiano all'altro per evitare che accumuli troppo potere, facendo contemporaneamente attenzione ad una potente abilità che sbalza lontano il difensore, trasformandolo in un bolide che danneggia chi si trova nella sua traiettoria.


    Fenryr


    Proseguendo attraverso un portale ci ritroveremo nel mezzo di un magnifico terreno di caccia, raggiungendo il terzo boss Fenryr. Chi fa uso di magia dovrà prestare particolare attenzione al suo ululato in grado di interrompere ed impedire il lancio di incantesimi per vari secondi.

    Questo lupo gigante ci costringerà a muoverci parecchio, in quanto possiede un'abilità che ci costringe a sovrapporci al difensore per aiutarlo ad assorbire le potenti artigliate, mentre un'altra ci costringe ad allontanarci per evitare di ferire i nostri compagni quando la belva ci balzerà addosso facendo danno ad area sul punto di impatto.

    Quando la sua salute raggiunge il 66% fugge nella sua caverna, difesa da altri lupi. Sarà importante ripulire bene la zona prima di far ripartire l'incontro, perché oltre alle precedenti Fenryr utilizzerà una nuova abilità che ci costringerà a fuggire dal boss a rotta di collo quando marchiati.


    God-King Skovald


    Affrontati una serie di mini boss, ci scontreremo con God-King Skovald, che richiederà innanzitutto al difensore un utilizzo preciso delle abilità di riduzione danno per mitigare i colpi più potenti ed un posizionamento corretto da parte di tutto il gruppo per gestire la sua abilità di carica.

    A rendere più movimentato lo scontro sarà un oggetto che dovremo raccogliere da terra, uno scudo che sarà la chiave per difendere il gruppo da un potente attacco ad area. Chi raccoglie lo scudo può infatti attivare una abilità specifica che genera una barriera in grado di assorbire tutto il danno proveniente dalla direzione in cui è rivolto, difendendo chiunque si ripari dietro di essa. Dopodiché sarà il boss stesso a impugnare lo scudo e dovremo attaccare il boss alle spalle finché non lo lascerà nuovamente cadere.


    Odyn


    Sconfitto Skoval, ci ritroveremo finalmente ad affrontare Odyn, ultimo boss della spedizione.

    Il combattimento sarà piuttosto frenetico, in quanto dovremo costantemente spostarci dai vortici di luce sul terreno, prima che generino delle lance fiammeggianti. Le lance fanno un danno notevole quando appaiono, e continuano ad infliggere danno da fuoco a chi non si allontana. Le lance infine esploderanno e dovremo evitare i globi di luce che scaturiscono dalle esplosioni per non essere danneggiati e storditi.

    A complicare l'incontro, il nostro gruppo sarà regolarmente marchiato con rune di colore diverso per ogni personaggio, ed ognuno dovrà correre sulla runa associata presente sul terreno per rimuovere il potente danno continuo nel tempo inflitto dal marchio. Posizionandoci sulla runa corretta inoltre attiveremo un potenziamento notevole a danno e cure, fondamentale per sconfiggere questo boss che ha una quantità altissima di punti ferita.

    Saremo degni di varcare le soglie delle Sale del Valore? Possiamo iniziare a farcene un'idea con questo video di Fatboss.

  • Scritto da ,
    In seguito alla manutenzione settimanale di ieri, le Sfide di Gilda per le spedizioni conferiscono ricompense solo per le istanze appartenenti all'espansione attuale. Per compensare questi cambiamenti è ora possibile completarle anche tramite la Ricerca delle Spedizioni e l'oro guadagnato è stato incrementato del 50%.

    Bradanvar ha scritto

    Con la manutenzione settimananale, abbiamo implementato un hotfix che cambia il modo in cui i giocatori vengono ricompensati per il completamento delle sfide di gilda nelle spedizioni. Il credito ora verrà conferito solo per il completamento di una spedizione dell'espansione corrente (al momento Warlords) con un gruppo di gilda.

    Per compensare questa nuova restrizione, le sfide di gilda possono essere completate anche se è stata usata la Ricerca delle spedizioni per mettersi in coda. Questo significa che d'ora in poi sarà possibile conseguire una sfida di gilda anche completando una spedizione in modalità Mitica con un gruppo di gilda. Abbiamo inoltre aumentato del 50% la quantità d'oro conferita per il completamento delle sfide di gilda.

  • Ion Hazzikostas, Lead Game Designer di World of Warcraft, è stato intervistato da MMO-Champion durante la Blizzcon 2015 a proposito di molte delle novità che saranno introdotte da Legion. Vediamo i punti più interessanti:

    Evento pre-espansione
    • Lo scenario delle Rive Disperse riprenderà esattamente da dove finisce il filmato di introduzione di Legion. Sarà un assalto congiunto dell'Orda e Alleanza alla Tomba di Sargeras per stroncare sul nascere l'invasione.
    • Durante l'evento, riusciremo a rallentare la Legione, ma non a vincere.
    • L'evento è scalato per arrivare fino a 40 giocatori, che dovranno avanzare man mano verso la Tomba.
    • Tutta Azeroth sarà attaccata da diversi gruppi di demoni nella patch immediatamente precedente di Legion;
    • La patch che introdurrà tutto questo arriverà almeno un mese prima dell'espansione.

    Incursioni
    • Nessuna modifica prevista per il formato delle Incursioni.
    • Le Incursioni Mitiche non saranno aperte a giocatori di altri reami prima di un certo tempo, variabile in base al completamente del tier.
    • In questo modo non si vuole togliere la sfida per il progress nei singoli server.
    • Legion avrà due zone di incursione al lancio.
    • Il team vuole sperimentare con diverse dimensioni di Incursioni, ad esempio due da 6-7 boss invece che una da 13.

    Modalità Sfida delle Spedizioni
    • La difficoltà delle Spedizioni Sfida può aumentare all'infinito, ma non il livello della ricompensa.
    • L'equipaggiamento più potente ottenibile da queste spedizioni sarà simile a quello delle Incursioni Mitiche.
    • Saranno implementate delle classifiche in cui primeggiare.
    • Potrebbero esserci dei modelli di Artefatti disponibili solo raggiungendo un certo livello in questa modalità.
    • Si potrà ottenere una sola keystone alla settimana, di più tramite particolari bonus.

    Artefatti
    • Gli Artefatti sono ormai completati in tutte le loro sfaccettature.
    • Alcuni giocatori potrebbero non apprezzare il tipo di Artefatto che è stato assegnato alla loro specializzazione.
    • Gli Artefatti Tirapugni hanno diversi problemi di animazione e visibilità che il team sta cercando di risolvere.

    Missioni e progressione
    • Le missioni globali potranno fruttare quasi ogni tipo di oggetto o bonus, ad esempio Oro, equipaggiamento o cavalcature rare.
    • Non sarà necessario ottenere queste missioni dagli NPC nell'Enclave di Classe, poichè saranno accettabili di default.
    • Si possono completare un qualsiasi numero di missioni globali, ma prima o poi finiranno e sarà necessario aspettare che ne compaiano di nuove.
    • Non è necessario completarle tutte per avanzare alla giusta velocità.
    • Le reputazioni funzioneranno in maniera simile a quelle di Mists of Pandaria o della Giungla di Taanan.
    • Le ricompense delle reputazioni saranno più o meno come quello che si è visto negli ultimi anni.
    • Il nuovo sistema di scaling permette a due giocatori di affrontare i nemici al proprio livello, anche quando sono ingaggiati da giocatori di livello differente.

    Fonte: MMO-Champion
  • È ora attivo il bonus Sigillo delle Reputazioni, che permette di ottenere reputazione extra completando e sconfiggendo i nemici delle spedizioni di Draenor. L'evento durerà dal 16 al 21 Settembre.

    Kaivax ha scritto

    Fino al termine della giornata di lunedì vi consigliamo di avventurarvi nelle spedizioni di Draenor, perché l'evento bonus di questa settimana aumenterà la reputazione che otterrete sconfiggendo i nemici delle spedizioni in modalità Eroica e Mitica.

    Ricordatevi di accettare la missione "Emissario di guerra", disponibile solo per l'evento presso la vostra Guarnigione. Completandola, otterrete una Cassa del Tesoro della Flotta di Ferro, che contiene un oggetto di qualità eroica dell'incursione della Cittadella del Fuoco Infernale.

     

LIVE STREAMING
WOWPROGRESS.IT
# Gilda Tier 19
1 Below Average
11/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
M: Argus il Distruttore
2 Hated
11/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
M: Argus il Distruttore
3 Lex Domini
11/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
M: Argus il Distruttore
4 Last Try
11/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
M: Argus il Distruttore
5 Blasphemy
11/11 (M)
Antorus, the Burning Throne
M: Devastamondi Garothi
M: Vilsegugi di Sargeras
M: Alto Comando degli Antoran
M: Guardiana dei Portali Hasabel
M: Eonar, la Protettrice della Vita
M: Imonar, il Cacciatore di Anime
M: Kin'garoth
M: Varimathras
M: Congrega delle Shivarra
M: Aggramar
M: Argus il Distruttore
Visualizza tutto il progress