• Scritto da ,
    La dolorosa sconfitta alla Riva Dispersa è ancora vivida nelle menti di tutti gli abitanti di Azeroth, le perdite subite sono state numerose per entrambe le fazioni. L'Alleanza deve ancora riprendersi dopo la morte del proprio Re e Anduin deve imparare a governare.

    La serie di Missioni inserite nella patch 7.2 per i membri dell'Alleanza ci porta a diretto contatto con il dolore di un figlio per la perdita del padre e con la consapevolezza che è giunta l'ora di assumersi la responsabilità di governare la propria gente. Gli sviluppatori ci accompagnano in un piccolo viaggio dietro le quinte di questa serie di missioni.

    Se non le avete ancora affrontate vi consigliamo di non leggere oltre per non rovinarvi la sorpresa.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Per i membri dell'Alleanza, la perdita di Re Varian Wrynn alla Riva Dispersa continua a riecheggiare in tutta Azeroth. Ma per suo figlio, Anduin Wrynn, è una perdita ancora più dolorosa, perché non solo l'ha privato del padre, ma l'ha caricato della responsabilità di diventare il nuovo re.

    Che siate Orda o Alleanza, non vogliamo che perdiate il punto culminante della serie di missioni dell'Alleanza "Un ricordo ritrovato", per poter assistere all'ascesa del nuovo re di Roccavento.

    Dettagli dal team dei filmati di gioco

    È una storia che avremmo voluto condividere già da un po' di tempo, ma non era ancora arrivato il momento giusto nell'espansione per raccontarla. Ci è sembrato che, dopo gli eventi alla Riva Dispersa, ci fossero ancora molte cose in sospeso per Anduin, e anche per la community. Siamo passati dalla morte di un re, durante l'orribile scontro alla Riva Dispersa, direttamente alle battaglie per la sopravvivenza di Azeroth contro la Legione Infuocata. Non c'è stato tempo per piangere, per Anduin. Il ritorno alla Riva Dispersa della 7.2 ci è sembrato il momento perfetto per rivedere tutta la storia del giovane Wrynn, rivelando ai giocatori quanto ancora stia faticando a trovare il suo posto come re e come abbia affrontato la morte di suo padre.

    Conoscendo la scena che avremmo voluto raccontare in questo filmato, il team delle missioni ha deciso di progettare un'importante serie di missioni per arrivarvi, costruendo ed ampliando l'impatto emotivo che avrebbe avuto. Per coloro che hanno avuto l'opportunità di giocare queste missioni, è un momento molto significativo, perché si comprende ciò che Anduin sta vivendo, e ci si rende conto che le persone di Roccavento condividono dubbi e perplessità su Anduin come loro nuovo re. I giocatori sono testimoni dello stesso scetticismo espresso da Genn Mantogrigio, subentrato come figura paterna del giovane re, e Velen, che è stato suo amico e mentore lungo il sentiero della Luce che l'ha portato a diventare Sacerdote. Questi dubbi portano Anduin a prendere una decisione: "Devo vedere la Riva Dispersa con i miei occhi".

    Il resto della storia viene raccontato dal filmato. Tutti coloro che vi hanno lavorato sono incredibilmente grati, dopo tutto ciò che è accaduto, di aver potuto dire "addio" a Re Varian Wrynn, e lanciano uno sguardo verso il futuro che attende il nuovo Re Anduin Wrynn.

    Biografie dei personaggi chiave

    Anduin Wrynn

    Anduin Wrynn - Re di Roccavento
    "Ci sarà la pace. Un giorno."

    Figlio di Tiffin e del precedente re, Varian Wrynn, Anduin Llane Wrynn è asceso al trono di Roccavento per indossare i panni di capo dell'Alleanza dopo la morte di suo padre. Anduin fatica a ricoprire il proprio ruolo in un mondo pieno di brutalità e dolore, ma cerca di capire come riconciliare il suo desiderio di pace con la necessità della guerra. Potete scoprire di più sulla storia di Anduin qui.

    Genn Greymane

    Genn Mantogrigio - Re di Gilneas
    "Un mostro si annida nelle mie vene... minaccia la mia gente... e sarà l'ultima cosa che vedrai."

    Dopo molti anni di isolamento e un netto rifiuto a unirsi all'Alleanza, una terribile maledizione colpì il paese di Mantogrigio, trasformando molti Gilneani, incluso lui, in esseri lupini assetati di sangue chiamati Worgen. La loro lunga segregazione all'interno delle mura si interruppe quando Sylvanas Ventolesto e i suoi Reietti non morti invasero il regno ormai indebolito, distruggendolo. Genn Mantogrigio vide numerosi coraggiosi Gilneani perdere la vita, compreso suo figlio, il principe Liam. Invece di arrendersi, Mantogrigio concentrò i propri sforzi per assicurare la pace dell'Alleanza, con l'obiettivo un giorno di riconquistare il proprio regno perduto. Potete scoprire di più sulla storia di Genn Mantogrigio qui.

    Velen

    Velen - Capo dei Draenei
    "Laddove c'è fede, la speranza non è mai perduta."

    Velen è il capo spirituale dei Draenei, un tempo membri degli Eredar, esiliati dal loro pianeta natio, Argus. Fu grazie alla sua preveggenza e alle sue visioni che Velen riuscì a prevedere quanto sarebbe stato pericoloso seguire Sargeras, e per questo condusse il suo popolo su Azeroth. Eletto della Luce Sacra, egli continua a combattere contro la Legione Infuocata come voce della saggezza per tutta l'Alleanza.



    Condividi articolo
13 commenti
  • Deinoforo 18 maggio 2017, 10:12 Deinoforo
    BattleTag: Deinoforo#2266
    Messaggi: 2212

    micio micio miao miao
    #1
    ''con l'obiettivo un giorno di riconquistare il proprio regno perduto''

    tanti tanti anni fa, in una azeroth lontana lontana...
    0
  • tazeel 18 maggio 2017, 11:07 tazeel
    BattleTag: tazeel#2894
    Messaggi: 456

    Iscritto il: 13 ottobre 2015, 16:13
    #2
    L'Orda non ha problemi a riprendersi dalla morte del proprio leader, è cambiato così tante volte che oramai c'ha fatto il callo 4
  • R3wu0Redazione 18 maggio 2017, 11:17 R3wu0
    BattleTag: Xly#21584
    Messaggi: 1228

    "Whomsoever takes up this blade shall wield the power eternal. Just as the blade rends flesh, so must the power scar the spirit"
    #3
    tazeel ha scritto:L'Orda non ha problemi a riprendersi dalla morte del proprio leader, è cambiato così tante volte che oramai c'ha fatto il callo

    @tazeel in realtà il problema non c'è perché Vol'jin non era benvoluto dai giocatori Orda, pur essendo un ottimo personaggio, molto carismatico. Quando è stato nominato Capoguerra tutti se ne sono lamentati
    0
  • tazeel 18 maggio 2017, 11:30 tazeel
    BattleTag: tazeel#2894
    Messaggi: 456

    Iscritto il: 13 ottobre 2015, 16:13
    #4
    @R3wu0 in quel caso con Sylvanas sono passati dalla passati dalla padella alle Terre del Fuoco, perché anche se Sylvanas può contare su un buon numero di fan sfegatati, ce n'è altrettanti che le vogliono fare la pelle. 0
  • NunDio 18 maggio 2017, 15:40 NunDio
    BattleTag: NunDio#2349
    Messaggi: 165

    So che dice iscritto da marzo 2016 ma in realtà sono attivo dalla fine di aprile 2017 :)
    #5
    Al momento in realtà Sylvanas ce la vedo bene a capo dell'Orda, dato che la fazione non rispecchia, ad oggi, quasi nulla di ciò per la quale Thrall la fondò. E non c'è neanche più un personaggio orco abbastanza di spessore da poterne riprendere le redini. A questo punto possiamo prospettare che, sotto la guida della Banshee, la fazione prenda la sua nuova strada, con tutte le sue conseguenze, o che un rinnovato nello spirito Thrall si faccia avanti -.- sempre se prima Genn non faccia a fette qualche ordoso :D 0
  • R3wu0Redazione 18 maggio 2017, 16:22 R3wu0
    BattleTag: Xly#21584
    Messaggi: 1228

    "Whomsoever takes up this blade shall wield the power eternal. Just as the blade rends flesh, so must the power scar the spirit"
    #6
    Diciamo che la fazione ha ancora i valori per cui è stata fondata ma allo stato attuale questi valori non sono per nulla incarnati nell'attuale Capoguerra. Speriamo veramente che non si decida di farci cambiare per l'ennesima volta Capogurra perché sarebbe veramente stancante. La sola figura che al momento rispecchia i valori della fazione è Baine che purtroppo per quanto sia apprezzato da tutti risulta essere allo stato attuale un personaggio ottimo ma poco sviluppato e assai acerbo. Dato come stanno le cose l'unica cosa da augurarsi è che Sylvanas cambi strada incoraggiata anche dai restati leader dell'Orda che ora più che mai ha bisogno di trovare una nuova unità e identità sotto la guida di una Capoguerra "discutibile" per molti aspetti. 0
  • grallenRedazione 18 maggio 2017, 16:43 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 6413

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #7
    Le missioni dedicate ad Anduin sono state, per ora, le uniche delle Rive Disperse ad essermi piaciute perchè hanno raccontato effettivamente una storia inerente ad un personaggio importante ed alla sua crescita personale.

    Le altre missioni che sono state messe settimanalmente sono del tutto anonime e poco concrete ed è un peccato visto invece l'ottimo lavoro svolto con le missioni di Suramar.

    @R3wu0

    Per ora Sylvanas sembra scomparsa come lo è Jaina. Speriamo in maggiori notizie con il proseguire delle patch.
    0
  • SERAPHIMON 22 maggio 2017, 12:18 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1717

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 22:43
    #8
    R3wu0 ha scritto: in realtà il problema non c'è perché Vol'jin non era benvoluto dai giocatori Orda, pur essendo un ottimo personaggio, molto carismatico. Quando è stato nominato Capoguerra tutti se ne sono lamentati

    @R3wu0

    non capisco come mai ci sia questa diffidazione per Vol'jinn ed i Troll: io sono Ally, ma lui mi è sempre sembrato un'ottimo leader con la giusta brama di sangue senza diventare un'ossessione e la sua gente dei feroci guerrieri
    0
  • R3wu0Redazione 22 maggio 2017, 12:29 R3wu0
    BattleTag: Xly#21584
    Messaggi: 1228

    "Whomsoever takes up this blade shall wield the power eternal. Just as the blade rends flesh, so must the power scar the spirit"
    #9
    @SERAPHIMON il fatto è che come personaggio non è mai stato curato, come quasi tutti i leader delle varie razze, eccezion fatta per Sylvanas. Non era un personaggio a cui la gente si era affezionata, lo si conosceva perché sapevi che c'era ma finiva li. Non aveva una storia curata e non era mai stato tra i protagonisti attivi. Sylvanas al contrario è uno dei personaggi iconici di Warcraft, ha avuto un suo sviluppo e la sua storia è stata curata anche durante WoW; sopratutto nelle zone iniziali dei reietti e poi durante il Cataclisma. La gente, che già la apprezzava prima, adesso la adora; un po' per la sua storia un po' perché è un gran pezzo di gnuppa.
    Vol'jin per quanto fosse un personaggio ottimo non ha mai goduto di molta popolarità. Quando a Pandaria si è cominciato ad intuire la fine che avrebbe fatto Garrosh era partito il toto-Capoguerra e Vol'jin era ultimo, sotto di lui in classifica figurava solo Gallywix. In molti avrebbero voluto Baine, un po' perché sembrava una figura in procinto di evolversi molto bene un po' perché discendente di Cairne che era uno dei leader più amati. Sylvanas in tutto questo è sempre stata la favorita, tutti la volevano, in molti la amano ma come Capoguerra al momento attuale e per com'è il personaggio sta bene ma deva cambiare modus operandi.
    Vol'jin era un ottimo personaggio ha avuto il solo problema che non è stato curato...e per quanto riguarda noi italiani la localizzazione l'ha ucciso definitivamente.
    0
  • BigBoss 22 maggio 2017, 12:40 BigBoss
    Messaggi: 2045

    Iscritto il: 30 gennaio 2016, 12:06
    #10
    In realtà gli hanno dedicato perfino un romanzo e uno scenario, oltre che un'intera patch chiamata la rivolta dei troll. Era piuttosto palese che sarebbe diventato lui il capoguerra già durante metà Pandaria. Purtroppo ne è uscito comunque poco carismatico, ci sarebbe voluto ancora più lavoro sul suo background e più attività da capoguerra. 1
  • Grevier 22 maggio 2017, 12:53 Grevier
    Messaggi: 6240

    Bloodborne Platinum
    #11
    La questione è che a Sylvanas non gle ne frega una bega dei giocatori, dell'Orda, di nessuno, lei c'ha i suoi cazzi a cui pensare :D

    Comunque se lo chiedete a me io ci metterei Baine:
    1. Per dare la possibilità anche ai Tauren di avere un Capoguerra al comando, dato che le razze originarie, escludendo quindi Goblin/Elfi/Pandaren, le hanno girate tutte.
    2. Perchè anche se gli Ordini fanno tutti i metallari dal cuore di ghiaccio forse usufruirebbero bene di una figura pacifica tanto quanto lo era Thrall, del quale nessuno mai si è lamentato.
    0
  • SERAPHIMON 22 maggio 2017, 14:34 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1717

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 22:43
    #12
    R3wu0 ha scritto:SERAPHIMON il fatto è che come personaggio non è mai stato curato, come quasi tutti i leader delle varie razze, eccezion fatta per Sylvanas. Non era un personaggio a cui la gente si era affezionata, lo si conosceva perché sapevi che c'era ma finiva li. Non aveva una storia curata e non era mai stato tra i protagonisti attivi. Sylvanas al contrario è uno dei personaggi iconici di Warcraft, ha avuto un suo sviluppo e la sua storia è stata curata anche durante WoW; sopratutto nelle zone iniziali dei reietti e poi durante il Cataclisma. La gente, che già la apprezzava prima, adesso la adora; un po' per la sua storia un po' perché è un gran pezzo di gnuppa.
    Vol'jin per quanto fosse un personaggio ottimo non ha mai goduto di molta popolarità. Quando a Pandaria si è cominciato ad intuire la fine che avrebbe fatto Garrosh era partito il toto-Capoguerra e Vol'jin era ultimo, sotto di lui in classifica figurava solo Gallywix. In molti avrebbero voluto Baine, un po' perché sembrava una figura in procinto di evolversi molto bene un po' perché discendente di Cairne che era uno dei leader più amati. Sylvanas in tutto questo è sempre stata la favorita, tutti la volevano, in molti la amano ma come Capoguerra al momento attuale e per com'è il personaggio sta bene ma deva cambiare modus operandi.
    Vol'jin era un ottimo personaggio ha avuto il solo problema che non è stato curato...e per quanto riguarda noi italiani la localizzazione l'ha ucciso definitivamente.

    @R3wu0

    io personalmente ho visto Vol'jin in parallelo a Baine: nessuno dei due è stato molto sviluppato, ma in entrambi i casi si possono rispecchiare nella loro eredità e nei rispettivi genitori Sen'jin e Cairne, sono come una sorta di estensione degli antenati, un rinnovamento delle generazioni che passano e avanzano
    0
  • NunDio 22 maggio 2017, 14:41 NunDio
    BattleTag: NunDio#2349
    Messaggi: 165

    So che dice iscritto da marzo 2016 ma in realtà sono attivo dalla fine di aprile 2017 :)
    #13
    Vol'jin era un ottimo personaggio ha avuto il solo problema che non è stato curato...e per quanto riguarda noi italiani la localizzazione l'ha ucciso definitivamente.

    L'Orda tene bisogno de lo Capoguerra suo rofl rofl rofl
    A me piaceva proprio Vol'Jin, più di Sylvanas, che come già detto non ce la vedo a capo di tutta l'Orda :/ vedremo!
    1
  • Commenta la notizia