• L'articolo è stato scritto in collaborazione con grallen, ricordatevi di ringraziarlo!

    La Guerra degli Antichi e Suramar
    La storia dei Nobili Oscuri inizia 10.000 anni fa, nel pieno della Guerra degli Antichi. La Gran Magistra Elisande e i suoi Alti Nobili erano parte dell'impero degli Elfi della Notte, guidato dalla Regina Azshara. Elisande era a capo di un corpo speciale di incantatori e maghi istituito da Azshara con il compito di recuperare, custodire e studiare reliquie magiche di tutta Azeroth. Uno dei loro successi più importanti era stata la scoperta dei Pilastri della Creazione, artefatti dal potere incredibile che in passato erano stati usati dai Titani per plasmare il pianeta.

    La fedeltà di Elisande ad Azshara, fino a quel momento incrollabile, fu messa in crisi durante la Guerra degli Antichi: pur amando la loro regina, Elisande e i suoi Alti Nobili furono profondamente turbati dall'alleanza con la Legione Infuocata. Ma il momento decisivo del tradimento fu la scoperta che la Legione pianificava di aprire un secondo portale d'invasione proprio a Suramar. L'apertura del varco avrebbe devastato la città e massacrato i suoi abitanti, senza contare che avrebbe assicurato la vittoria alla Legione, permettendogli di attaccare la resistenza dei kal'dorei da un secondo fronte.

    Orripilati al pensiero della devastazione che i demoni avrebbero portato, Elisande e i suoi utilizzarono i Pilastri della Creazione sigillarono il secondo portale che i demoni stavano aprendo a Suramar, nel Tempio di Elune. Dopo uno scontro contro la Legione, Elisande riuscì nel suo intento: il Tempio venne sigillato, così come il portale, che seppur dormiente, sarebbe comunque rimasto una minaccia per Azeroth nei millenni a venire.

    Elisande, nonostante la sua avversione per i demoni, decise di non unirsi alla resistenza contro la Legione composta da altri kal'dorei, tauren, Dei Selvatici e altre razze di Azeroth che si erano erte a difesa del pianeta. Invece la Gran Magistra e i suoi consiglieri
    usarono uno dei Pilastri, l'Occhio di Aman'thul, per creare il Pozzo Oscuro, una incredibile fonte di potere arcano che sostituì il Pozzo dell'Eternità. Sfruttando le energie del Pozzo Oscuro, gli elfi di Suramar crearono una potente barriera intorno alla città, isolandola completamente dal resto del mondo. Poco tempo dopo, questa barriera li protesse dalle immense forze scatenate dalla Separazione, salvando parte di Suramar, mentre il Tempio di Elune sprofondò negli abissi.

    Immagine

    Iniziò così il lungo isolamento di Suramar e dei suoi abitanti, non senza problemi. Le scorte della città si esaurirono in fretta, lasciando gli Elfi senza cibo. Inoltre, la scomparsa del Pozzo dell'Eternità minacciava di far estinguere la loro civiltà. Tutto questo fu risolto con un legame più profondo col Pozzo Oscuro, le cui energie vennero usate per sostentare gli elfi. In modo del tutto curioso, venne inventato l'Arcavino come mezzo per assorbire la magia del Pozzo in modo raffinato e controllato. A causa di questo, nel corso dei secoli gli elfi di Suramar sarebbe divenuti una razza a parte, i Nobili Oscuri o shal'dorei.

    L'isolamento dei Nobili Oscuri preservò la civiltà basata sulla magia che gli altri Elfi della Notte, ora guidati da Malfurion e Tyrande, avevano abbandonato. Non solo: grazie al Pozzo Oscuro, Suramar divenne l'espressione massima della cultura degli Elfi della Notte, esaltandone la magia, l'arte e la cultura, ma anche esarcebandone la xenofobia, l'orgoglio e la superbia.

    Il Ritorno della Legione
    Tutto questo durò per circa diecimila anni, quando la Legione fece ritorno. Suramar venne attaccata nuovamente dalla Legione Infuocata, questa volta guidata da Gul'dan della linea temporale di Warlords of Draenor, incaricato da Kil'jaeden di ottenere il potere del Pozzo Oscuro.

    Durante l'assalto della Legione, Gul'dan raggiunse Elisande e i suoi consiglieri con un'offerta: morire subendo l'ira di Sargeras o accettare l'alleanza con i demoni. Nel secondo caso, i Nobili Oscuri avrebbero preservato la loro città e la loro vita, in cambio di una porzione del potere del Pozzo Oscuro. Suramar aveva tre giorni di tempo per decidere.

    Immagine

    Elisande e i suoi consiglieri non videro alternative. In particolare, la Gran Magistra aveva scrutato nel futuro con i suoi poteri, non trovando scampo per il proprio popolo se non accettando la proposta di Gul'dan. Ma non tutti i Nobili Oscuri erano decisi a seguire la decisione di Elisande. Prevedendo la decisione della loro regnante, la Prima Arcanista Thalyssra e altri congiurati tentarono un colpo di stato nel disperato tentativo di evitare lo sfruttamento del Pozzo Oscuro da parte della Legione. Ma questo tentativo fallì a causa del tradimento di uno di loro, il Consigliere Melandrus.

    Molti dei cospiratori vennero uccisi, ma altri fuggirono all'esterno di Suramar, compresa Thalyssra, condannati a diventare degli Esuli Oscuri.

    Poco dopo, la barriera di Suramar venne abbassata per la prima volta dopo oltre diecimila anni. Il lungo isolamento dei Nobili Oscuri era terminato.

    Continua...

    Excursus: Esuli Oscuri e Avvizziti
    Nonostante Suramar potesse essere considerata un paradiso per i Nobili Oscuri, in diecimila anni non sono mancati criminali, incantatori folli o tentativi di rovesciare Elisande. Per mantenere l'ordine nella città, la Gran Magistra decretò che ogni crimine sarebbe stato punibile con l'esilio.
    A causa del loro profondo legame con il Pozzo Oscuro, per un shal'dorei l'esilio rappresenta un fato peggiore della morte. Infatti le energie del Pozzo Oscuro creano una forte dipendenza, tale che i Nobili Oscuri che non si cibano di queste energie regrediscono a Esuli Oscuri.

    Ma non solo: se in un periodo di circa 50 giorni l'elfo non trova un metodo di sostentamento che sostituisca il Pozzo Oscuro o l'Arcavino, non morirà di fame ma subirà un'ulteriore trasformazione, questa volta definitiva, in Avvizzito. Lo stato di Avvizzito rende lo shal'dorei un guscio vuoto senza intelletto, guidato solamente dal suo istinto e dalla sua fame, ora insaziabile, di magia.

    Come scopriremo nella prossima parte, Thalyssra e i suoi Esuli Oscuri affronteranno numerose difficoltà per sopravvivere e trovare una cura per la loro condizione.
    Condividi articolo
9 commenti
  • Dreden 28 febbraio 2017, 13:46 Dreden
    BattleTag: Dreden#2105
    Messaggi: 1004

    Mi piace disegnare, giocare per le ricompense estetiche e leggere il lore :)
    #1
    Molto bello :) 1
  • Cippacometa 28 febbraio 2017, 14:04 Cippacometa
    BattleTag: cippacometa#1373
    Messaggi: 1282

    croccantezza
    #2
    mi mancavano questi articoli 1
  • R3wu0Redazione 28 febbraio 2017, 15:09 R3wu0
    BattleTag: Xly#21584
    Messaggi: 1370

    "Whomsoever takes up this blade shall wield the power eternal. Just as the blade rends flesh, so must the power scar the spirit"
    #3
    @grallen io faccio l'avvocato del diavolo e lo ripeto a fianco al tuo nome ci starebbe bene la scritta "Redazione" :$ 1
  • Exhumed 28 febbraio 2017, 16:35 Exhumed
    BattleTag: Punisher666#2193
    Messaggi: 3314

    Hell On Earth
    #4
    Gran bell'articolo!!
    Grazie :)
    1
  • Yardeh 28 febbraio 2017, 16:51 Yardeh
    Messaggi: 9311

    Iscritto il: 21 aprile 2010, 20:16
    #5
    Grande grallennino. 1
  • Xenophobia 28 febbraio 2017, 16:58 Xenophobia
    BattleTag: Xeno@21949
    Messaggi: 212

    Iscritto il: 11 novembre 2011, 15:35
    #6
    @grallen, @MasterRedz davvero complimenti per l'articolo. 2
  • mrtommy 01 marzo 2017, 12:17 mrtommy
    BattleTag: Dontknowlol
    Messaggi: 11

    Iscritto il: 16 agosto 2016, 22:57
    #7
    Bravissimi, bella guida! Ci sono anche gli audiolibri che narrano questa storia https://worldofwarcraft.com/it-it/news/ ... udio-drama 1
  • SERAPHIMON 05 marzo 2017, 13:13 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1782

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 22:43
    #8
    magnifico racconto, davvero un'ottimo lavoro 0
  • SERAPHIMON 05 marzo 2017, 13:14 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1782

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 22:43
    #9
    mrtommy ha scritto:Bravissimi, bella guida! Ci sono anche gli audiolibri che narrano questa storia https://worldofwarcraft.com/it-it/news/ ... udio-drama

    @mrtommy

    devo risentirli, perchè la parte di Suramar mi dev'essere sfuggita
    0
  • Commenta la notizia