• Questa è la domanda che si è posta un giocatore, dalla quale possiamo trarre alcune interessanti riflessioni. Anche Bashiok ha condiviso la sua opinione che in sintesi possiamo riassumere in due punti.

    • I conflitti all'interno di una stessa razza esistono. Gli uomini uccidono altri uomini per i motivi più disparati e assurdi, cosa impedisce ad un Orco di scontrarsi con un suo simile per differenze politiche e sociali?
    • L'Orda, con il suo ecosistema di razze, è nemica dell'Orda di Ferro tanto quanto lo è l'Alleanza.

    Un discorso sensato al quale aggiungo un'ulteriore considerazione. Sebbene Garrosh non sia il Capoguerra dell'Orda di Ferro, incarna gli ideali di questa forza militare fatta solo di Orchi. Un ideale che lo ha portato a combattere contro Cairne Zoccolo Sanguinario e a tentare di uccidere Vol'jin. Non c'è spazio per trattati o alleanze, per fratellanza o amicizia. C'è tirannia, un concetto davvero semplice che esula da qualsiasi altro legame.

    Thrall ha costruito un ecosistema variegato, unendo laddove poteva unire e ampliando il bagaglio culturale e militare dell'Orda. Cercava la pace con l'Alleanza. Garrosh, così come l'Orda di Ferro, non tenta alleanze, non cerca amicizia nei volti delle altre razze e tutti gli Orchi che non si schierano con loro sono dei traditori. O si annienta o si viene annientati.

    Voi vorreste schierarvi con l'Orda di Ferro?

    Bashiok ha scritto
    Some orcs have stood by Garrosh's side. You've seen and fought them in Siege of Orgrimmar; however, a majority of the orcs stood with the Horde and against Garrosh's vision of a "pure" Horde, one that is made entirely of, or at least entirely led by, orcs and orcs alone.

    Why do humans fight against humans, or those within a nation against their neighbors? There are complexities that go beyond nation, or species, or race. I think it's a valid question: why would someone want to fight against their neighbor, or even their own family, and yet it happens every day.

    In this case the Iron Horde threatens all of Azeroth. Anyone who stands with the Horde is the enemy. Wanting to break off from the Horde and side with the Iron Horde is... sure, a valid way to maybe RP your character (also certainly the desire of some of the characters in the game) and you can maybe even find some fun ways to explore that story line for your character, but it's not the story arc the game is intentionally telling for you or your character.
    Condividi articolo
51 commenti 123  
  • Elmarco 16 agosto 2014, 12:02 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1701

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #1
    Più che lotta vs loro simili dovrebbe esser più complicato lottare contro i propri idoli (grom) e i possibili parenti (visto che comunque si torna indietro di qualche anno,probabilmente orchi random potrebbero incrociare le proprie armi con padri/zii >D ) 1
  • ciccio44 16 agosto 2014, 12:30 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2335

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #2
    Io sarei dalla parte dell'Orda di Ferro, ma tanto non si può scegliere. xD

    In ogni caso questa esp è un fan service quindi poche ragioni di lore, non ci mettiamo con loro perché non "esistono" stop. (Poi minimo la Blizz cambia idea e sminchia tutto rofl)
    0
  • Carloxvi 16 agosto 2014, 12:40 Carloxvi
    BattleTag: carloxvi#2331
    Messaggi: 3

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:30
    #3
    sinceramente a me non piacerebbe uccidere Grom starei dalla parte dell'orda di ferro se potessi o almeno se propio dobbiamo combatterla almeno Grom potrebbe redimersi e magari essere il nuovo capoguerra dell'orda 2
  • grallenMost Valuable Poster 16 agosto 2014, 12:55 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5727

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #4
    Io dico che al contrario è una domanda banale.

    L'orda di Ferro e l'Orda guidata da Vol'Jin ma creata da Go'el (Thrall) sono così diverse l'una dall'altra da essere inconciliabili.

    Garrosh vuole solo un'Orda pura fatta da puri orchi che conquistano il loro spazio vitale (concetto che ricorda nella realtà i Nazisti) mentre l'Orda di Vol'Jin ha una varietà di razze all'interno ed non è composta solo da orchi.

    Voglio anche ricordare che ogni razza in wow ha combattuto o ha delle lotte intestine per vedute diverse tra individui della stessa razza quindi è normale che l'orco fedele all'Orda andrà a combattere contro l'Orda di Ferro che vuole solo conquistare e marciare verso nuove guerre.

    Carloxvi ha scritto:sinceramente a me non piacerebbe uccidere Grom starei dalla parte dell'orda di ferro se potessi o almeno se propio dobbiamo combatterla almeno Grom potrebbe redimersi e magari essere il nuovo capoguerra dell'orda


    Direi impossibile si sa già che il boss finale dell'espansione sarà Grommash e come ogni altro Warlords lo uccideremo in maniera da debellare tale minaccia spazio temporale e poi Grom non sarebbe meglio del figlio come capoguerra.
    1
  • Medivh 16 agosto 2014, 13:07 Medivh
    BattleTag: Medivh#2166
    Messaggi: 1942

    Iscritto il: 14 agosto 2010, 17:54
    #5
    come dice il grande DOC il passato lo puoi cambiare cancellando l'evento...quindi uccidendo garrosh subito dopo siege (ci è mancato poco perchè varian ci ha fermato l'hammer di thrall).

    Chissa..puoò essere un colpo di scena questo...il ripristino della linea temporale
    1
  • Uriel23 16 agosto 2014, 13:14 Uriel23
    BattleTag: URIEL#2970
    Messaggi: 6

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 13:55
    #6
    grallen ha scritto: Direi impossibile si sa già che il boss finale dell'espansione sarà Grommash e come ogni altro Warlords lo uccideremo in maniera da debellare tale minaccia spazio temporale e poi Grom non sarebbe meglio del figlio come capoguerra.


    Non credo, in warcraft 3 Grom si è redento, è diverso da Garrosh, inoltre nel trailer di wod non viene presentato come un "villan" come Deathwing o il Lich King, non è una figura negativa; sicuramente accadrà qualcosa di inaspettato che lo riabiliterà o lo farà morire con onore, non sarà cosi banale come "uccidi il cattivo e finisce tutto" ne sono certo.
    2
  • SERAPHIMON 16 agosto 2014, 14:00 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1562

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 21:43
    #7
    un'altra grande differenza tra questi due eserciti sta nelle loro ragioni di nascita ed in cosa le spinge a combattere:
    l'Orda di Ferro è nata solo per soddisfare l'ambizione e la superbia di Garrosh e combatte solo per dimostrare la propria forza e vivere nella guerra
    l'Orda originale è nata per scongiurare una minaccia ed ha combattuto e combatte solo per poter trovare un luogo in cui vivere

    Grom non avrebbe mai fatto saltare per aria una città, privandola di vie di fuga ed usando un'arma rubata . . . al massimo l'avrebbe usata per potenziare se stesso o le sue armi . . . e, soprattutto, lui impara dai propri errori!
    0
  • Aralcarim 16 agosto 2014, 14:26 Aralcarim
    Messaggi: 4078

    Nihil credendum nisi prius intellectum.
    #8
    Uriel23 ha scritto:Non credo, in warcraft 3 Grom si è redento

    Non lo so, ho sempre trovato divertenti i discorsi di redenzione: ha maledetto tutta la sua razza bevendo il sangue di un demone due volte. Suo figlio è diventato quel che è ora (un pazzo) per colpa delle scelte e dell'immagine del padre. Non ho motivo di "perdonare" Grom solo perché, alla fine, ha fatto la cosa meno stupida

    In sintesi, vedete troppo "onore" in quello che è grom: era un orco, ammazzava altra roba. Era un personaggio carismatico (guidava pur sempre il suo clan) ma non era un cavaliere in armatura lucente. Per quello ci sono tutti gli imperi umani su azeroth

    SERAPHIMON ha scritto:l'Orda originale è nata per scongiurare una minaccia ed ha combattuto e combatte solo per poter trovare un luogo in cui vivere

    In verità l'orda originale è nata un sacco prima della bevuta del sangue. Ner'zhul è stato quello che ha unito gli orchi e li ha scagliati contro i draenei (per colpa di kil'jaeden ma è un'altra storia, questa). Il sangue di mannoroth ha accentuato una sete di violenza che era già in loro da sempre

    All'atto pratico la differenza tra orda di ferro e orda originale è thrall che ha tentato di renderla più "civile"
    4
  • ciccio44 16 agosto 2014, 14:49 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2335

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #9
    Credo intendesse come Orda quella di più popoli portata avanti da Thrall.

    Io sinceramente preferirei qualcuno di incivile in questo gioco di "siamo tutti amici" zzz. Ma dagli US più di così non posso aspettarmi.
    0
  • Exel 16 agosto 2014, 16:42 Exel
    Messaggi: 22

    Iscritto il: 05 agosto 2010, 10:52
    #10
    Dal mio punto di vista che queste orde facciano come vogliono...
    Un orda incarna la tirannia, l altra la forza combinata di razze orgogliose..
    Ma tanto cosa cambia?
    Verrete annientati dall Alleanza e andrò ad alzare il mio boccale di birra ad Ironforge!
    XD
    0
  • Reyfalkenayn 16 agosto 2014, 19:05 Reyfalkenayn
    BattleTag: QueHegan#2642
    Messaggi: 32

    Iscritto il: 17 giugno 2014, 03:09
    #11
    IO concordo PIENAMENTE con Aralcarim e Exel.

    L'argomento non ha una sua grande autosufficienza. La risposta alla domanda è, come già si è detto, semplicemente Thrall, nient'altro.

    Il problema dell'Orda di Ferro, ugualmente, nasce e permane, come Exel faceva notare, non tanto per l'Orda quanto per l'Alleanza. Se non altro per un elementare fatto geografico: Il Portale Oscuro è a due passi dal regno di Stormwind. Obiettivamente, l'Orda di Vol'Jin, ha meno urgenza di combatterla, anche se, sul lungo periodo, si ritroverebbe ugualmente assediata.

    La questione permane nell'ambito, oserei dire culturale, dell'Alleanza, anche perché si va a ripetere, o almeno si prova, il momento più topico per l'umanità e chiaramente per i Reami Orientali, ma su lungo periodo per tutta Azeroth: l'apertura del Portale Oscuro. Tale fatto, di innegabile importanza, è la chiave di volta di tutto ciò che oggi l'Alleanza è, anzi, l'Alleanza esiste in funzione del Portale Oscuro, l'invasione orchesca è stata la sua genesi, e pertanto, paradossalmente, ne è anche la nemesi. Non a caso la vecchia Alleanza inizia a sfasciarsi con la vittoria definitiva della Seconda Guerra sulla vecchia Orda.

    Questo detto il commento di Exel, per un giocatore fedele dell'Alleanza, è assolutamente riassuntivo e pertinente: a noi non cambia proprio nulla, se non che ideologicamente ci sentiamo ancor più spinti, come gli eroi del passato defunti, a ripetere le loro gesta onorevolmente.
    3
  • AcidSnake 16 agosto 2014, 19:25 AcidSnake
    Messaggi: 3

    Iscritto il: 03 agosto 2014, 08:58
    #12
    grallen ha scritto: Si sa già che il boss finale dell'espansione sarà Grommash.

    In realtà la blizz ha detto che il boss finale dell'espansione non sarà Orco.
    0
  • RelanceRedazione 16 agosto 2014, 19:31 Relance
    BattleTag: Relance#2653
    Messaggi: 2155

    Sulla mia lapide ci sarà scritto " NON C'è NIENTE DA QUESTA PARTE, PIVELLI!" e " Scusi se non mi alzo."
    #13
    In tutto questi vostri giusti ragionamenti, si dimentica un semplice fattore.

    Avendo il potere di tornare indietro nel tempo ed impedire la schiavitù della propria razza, Garrosh ha fatto bene ad intervenire. Il Tempo va mantenuto costante, secondo gli insegnamenti di Nozdormu, nel bene e nel male (vedi aiutare Arthas a Stratholme). La Legione è però spesso vista e vissuta come un errore, un qualcosa che prescinde dal Tempo. Non dovevano esistere, punto.

    Ora, fermiamo il video d'apertura a quando Mannoroth viene ucciso. Se DAVVERO Garrosh avesse a cuore il destino della propria razza, la cosa si sarebbe fermata lì. L'Orda è più potente che mai, nessuno, nemmeno gli antichi Draenei o i possenti Ogre possono sperare di sopravvivere.

    Eppure a Garrosh e Grommash la cosa non basta. Sangue e tuono! Sappiamo di un popolo con cui non abbiamo mai avuto a che fare, che vive in un altro PIANETA e in un altro TEMPO! MASSACRIAMOLI! Perché? Così... per poter dire di essere grandi guerrieri.

    Ma andiamo... gli Orchi sono meglio di così. Sono saggi e profondi, vivono di spiritualità e leggende. Come dimostra Tal'kraa o Madre Kashur o lo stesso Thrall.

    Certo, sono un popolo guerriero e fiero, ma non cieco. Non sciocco. Combattono per uno scopo diverso dal puro annientamento del nemico, anche quando quel nemico viene ucciso in gran numero per reclamare un posto in cui vivere. Ma ad un certo punto si fermano. Questa assurda necessità di andare ad attacar briga non è né sensata né salutare, perché allora bisogna essere pronti a confessare che gli onorevoli, gloriosi e magnifici Orchi ad un certo punto si sarebbero ammazzati tra loro fino alla completa estinzione, scomparendo nel nulla, dopo aver raso al suolo ogni essere vivente su Draenor. E allora, tanto meglio che la Legione gli abbia posto addosso un giogo...

    Ma il punto non è questo. Garrosh e Grom sono dei pazzi sanguinari, quel pelo più svegli e furbi di quell'idiota di Manonera, aggressivo e facile da manipolare. Ma sono un danno per l'Orda e per gli Orchi. Non c'è onore nello sterminio e nella guerra cieca, solo follia.
    4
  • Reyfalkenayn 16 agosto 2014, 19:40 Reyfalkenayn
    BattleTag: QueHegan#2642
    Messaggi: 32

    Iscritto il: 17 giugno 2014, 03:09
    #14
    Relance ha scritto:In tutto questi vostri giusti ragionamenti, si dimentica un semplice fattore.

    Avendo il potere di tornare indietro nel tempo ed impedire la schiavitù della propria razza, Garrosh ha fatto bene ad intervenire. Il Tempo va mantenuto costante, secondo gli insegnamenti di Nozdormu, nel bene e nel male (vedi aiutare Arthas a Stratholme). La Legione è però spesso vista e vissuta come un errore, un qualcosa che prescinde dal Tempo. Non dovevano esistere, punto.

    Ora, fermiamo il video d'apertura a quando Mannoroth viene ucciso. Se DAVVERO Garrosh avesse a cuore il destino della propria razza, la cosa si sarebbe fermata lì. L'Orda è più potente che mai, nessuno, nemmeno gli antichi Draenei o i possenti Ogre possono sperare di sopravvivere.

    Eppure a Garrosh e Grommash la cosa non basta. Sangue e tuono! Sappiamo di un popolo con cui non abbiamo mai avuto a che fare, che vive in un altro PIANETA e in un altro TEMPO! MASSACRIAMOLI! Perché? Così... per poter dire di essere grandi guerrieri.

    Ma andiamo... gli Orchi sono meglio di così. Sono saggi e profondi, vivono di spiritualità e leggende. Come dimostra Tal'kraa o Madre Kashur o lo stesso Thrall.

    Certo, sono un popolo guerriero e fiero, ma non cieco. Non sciocco. Combattono per uno scopo diverso dal puro annientamento del nemico, anche quando quel nemico viene ucciso in gran numero per reclamare un posto in cui vivere. Ma ad un certo punto si fermano. Questa assurda necessità di andare ad attacar briga non è né sensata né salutare, perché allora bisogna essere pronti a confessare che gli onorevoli, gloriosi e magnifici Orchi ad un certo punto si sarebbero ammazzati tra loro fino alla completa estinzione, dopo aver raso al suolo ogni essere vivente su Draenor. E allora, tanto meglio che la Legione gli abbia posto addosso un giogo...

    Ma il punto non è questo. Garrosh e Grom sono dei pazzi sanguinari, quel pelo più svegli e furbi di quell'idiota di Manonera, aggressivo e facile da manipolare. Ma sono un danno per l'Orda e per gli Orchi. Non c'è onore nello sterminio e nella guerra cieca, solo follia.


    MERITI UN MONUMENTO!!! Proprio così, esattamente così!
    1
  • ciccio44 16 agosto 2014, 19:56 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2335

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #15
    Oltre al quantitativo abnorme di seghe mentali su un fan service, vorrei far notare a chi ha la memoria corta la cinematic di Vanilla; andatevi a vedere cosa è un Orco.. bitch pls.. 0
  • Grevier 16 agosto 2014, 20:02 Grevier
    Messaggi: 5248

    Bloodborne Platinum
    #16
    Sapete una cosa però?
    E' la prima espansione dove non riesco ad odiare completamente il mio nemico, in parte, lo comprendo.
    Ora che ci penso in effetti mi si aprono gli occhi anche sulla TBC, perchè in effetti siamo andati a prendere qualcuno che se n'era andato per farsi i fatti suoi.
    Il fatto che poi abbiamo dovuto impedire l'arrivo completo di Kil'Jaeden penso sia una conseguenza, ma effettivamete, l'Orda e l'Alleanza prima di andare verso Illidan lo sapevano per chi lavorava? O siamo andati la solo per il gusto di rincorrere qualcuno?
    Comunque sia, sto sfidando un avversario che per una volta non vuole la distruzione totale.
    E' più un qualcosa di nazista nel senso buono per usare un termine completo che mi aiuti a descrivere.
    Non so come spiegarlo ma sono degli avversari che, fino a quando non faranno qualcosa di effettivamente brutto, non riesco ad odiare troppo, quasi li rispetto.

    - - -

    @Relance c'è anche da considerare che potrebbero appunto essere stati mentalmente danneggiati, dico seriamete, al punto da essere diventati sadici, ma non solo, in cerca di continue sfide da affrontare.
    E' quel tipico comportamento che alcuni potrebbero definire che senza quello si sente la mancanza di uno scopo.
    Se non combattessero, e non continuassero a farlo, non saprebbero cos'altro fare.
    0
  • RelanceRedazione 16 agosto 2014, 20:02 Relance
    BattleTag: Relance#2653
    Messaggi: 2155

    Sulla mia lapide ci sarà scritto " NON C'è NIENTE DA QUESTA PARTE, PIVELLI!" e " Scusi se non mi alzo."
    #17
    ciccio44 ha scritto:Oltre al quantitativo abnorme di seghe mentali su un fan service, vorrei far notare a chi ha la memoria corta la cinematic di Vanilla; andatevi a vedere cosa è un Orco.. bitch pls..


    Un bestione senza cervello, uguale ad un Ogre, il che rimanda al mio punto. Se così è, tanto meglio che qualcuno li abbia schiavizzati :P Fortunatamente, hanno sviluppato e migliorato il concetto.

    E comunque, ben prima di Vanilla, gli Orchi sono come te li ho detti. Forti, orgogliosi e, i capi non folli, saggi. Ripassati WII e III e vedrai che ci troviamo ;)
    2
  • RelanceRedazione 16 agosto 2014, 20:07 Relance
    BattleTag: Relance#2653
    Messaggi: 2155

    Sulla mia lapide ci sarà scritto " NON C'è NIENTE DA QUESTA PARTE, PIVELLI!" e " Scusi se non mi alzo."
    #18
    Grevier ha scritto:Se non combattessero, e non continuassero a farlo, non saprebbero cos'altro fare.


    Io ritengo che si evolverebbero divenendo finalmente un grande popolo e non dei tizi che sanno brandire cose che uccidono. Ma è una visione mia (e vale per Alleanza e Orda al completo, eh?) ;)

    Inoltre, e Garrosh lo sa molto bene, il Male, il Nemico, compare sempre ad un certo punto, dando materiale ad un guerriero per trovarsi un senso a questo mondo :P
    3
  • Reyfalkenayn 16 agosto 2014, 20:15 Reyfalkenayn
    BattleTag: QueHegan#2642
    Messaggi: 32

    Iscritto il: 17 giugno 2014, 03:09
    #19
    Grevier...io credo che bisogni distinguere tra il fascino suscitato dai personaggi e le loro azioni nella spendibilità di un'espansione intera.

    Tutti fighi, tutti belli, anche a me il filmato in CG piace, ma ciò non significa nulla. Questi tizi vogliono la distruzione, vogliono vendetta. Il fatto che uccidano Mannoroth non ha nulla a che vedere. La Legione Infuocata è NEMICA di TUTTO e TUTTI. Non è che perché l'Orda uccide Mannoroth diventa una congrega di santi.

    Se ad un giocatore piace Archimonde perché lo affascina, e gli piace sfidarlo nel Raid a Mount Hyjal, non significa nulla, perché da pg giocante, mago umano per dire, non puoi dire "A me piace Archimonde", ti prendono per matto, cioè, ti arrestano.
    2
  • ciccio44 16 agosto 2014, 20:57 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2335

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #20
    @Relance Direi che su WC3 Thrall era decisamente meno morbido di adesso, e in ogni caso lui era/è la punta di diamante dell'Orda, ma non possiamo dire che gli orchi siano tutti come lui, anzi.

    Poi non capisco perché qualcuno di forte e orgoglioso non possa volere annientare quelli che ritiene nemici ecc, soprattutto in Warcraft e non nella vita di tutti i giorni.
    0
  • Aralcarim 16 agosto 2014, 21:48 Aralcarim
    Messaggi: 4078

    Nihil credendum nisi prius intellectum.
    #21
    Reyfalkenayn ha scritto:Il Portale Oscuro è a due passi dal regno di Stormwind. Obiettivamente, l'Orda di Vol'Jin, ha meno urgenza di combatterla, anche se, sul lungo periodo, si ritroverebbe ugualmente assediata.

    Il discorso si potrebbe fare anche al contrario: se non fosse per il portale, l'unico problema vero dell'alleanza sarebbe quello di riprendersi lordaeron. Oserei essere certo del fatto che l'aver perso un pezzo della loro storia è più importante per loro del conquistare un continente diverso in cui l'unico alleato è arroccato sulla sua fortezza di alberi

    Relance ha scritto:Ma andiamo... gli Orchi sono meglio di così. Sono saggi e profondi, vivono di spiritualità e leggende. Come dimostra Tal'kraa o Madre Kashur o lo stesso Thrall.

    Secondo me qui passiamo da un'esagerazione all'altra. Ok, thrall è un bravo ragazzo ma gli orchi non vengono fatti col stampino. Una volta magari erano pure una razza che viveva in modo più pacifico paragonato rispetto a oggi ma erano pur sempre in continua guerra con gli ogre

    Sono una società che ha ben poco di strano: Ner'zhul si è lasciato ingannare e ha iniziato la guerra contro i draenei. Quando si è pentito, avrebbe anche smesso se non fosse stato per Gul'dan che ha ripreso in mano la situazione. Mi spendo in spiegazioni ma quello che voglio dire è che non dobbiamo perderci nelle parole di thrall (stranamente molto politiche) del "siamo una razza onorevole". Quello che vuole dire è "siamo un gruppo di orchi molto ragionevoli e accomodevole e tra noi ci sono degli stronzi"

    Garrosh non ha subito gli effetti della bevuta del sangue (era malato a nagrand, se non ricordo male, infatti ha la pelle marrone) eppure è l'orco più feroce dei tempi contemporanei

    Grevier ha scritto:l'Orda e l'Alleanza prima di andare verso Illidan lo sapevano per chi lavorava? O siamo andati la solo per il gusto di rincorrere qualcuno?

    Siamo andati lì solo per il gusto di rincorrere qualcuno. Le discussioni online sul fatto che "illidan non ha fatto nulla di male" si sprecano. All'atto pratico lo abbiamo ucciso perché era un personaggio grosso e conosciuto di warcraft3, non perché c'erano dei grandi motivi dietro (anche se possiamo trovarli, un po' tirati per i capelli)

    Relance ha scritto:E comunque, ben prima di Vanilla, gli Orchi sono come te li ho detti. Forti, orgogliosi e, i capi non folli, saggi. Ripassati WII e III e vedrai che ci troviamo ;)

    Ok warcraft3 ma il 2 dice ben poco degli orchi. Passi la campagna a distruggere città dell'alleanza e conquistare roba :D
    3
  • RelanceRedazione 16 agosto 2014, 21:56 Relance
    BattleTag: Relance#2653
    Messaggi: 2155

    Sulla mia lapide ci sarà scritto " NON C'è NIENTE DA QUESTA PARTE, PIVELLI!" e " Scusi se non mi alzo."
    #22
    Aralcarim ha scritto:Ok warcraft3 ma il 2 dice ben poco degli orchi. Passi la campagna a distruggere città dell'alleanza e conquistare roba :D


    Uhm, point, però dai, qualcosa si riusciva a evincere riguardo una società un po' più variegata! :D A me non diedero l'idea di buzzurri conquistatori e basta, c'era un che dietro le loro azioni. :P

    Aralcarim ha scritto:Mi spendo in spiegazioni ma quello che voglio dire è che non dobbiamo perderci nelle parole di thrall (stranamente molto politiche) del "siamo una razza onorevole". Quello che vuole dire è "siamo un gruppo di orchi molto ragionevoli e accomodevole e tra noi ci sono degli stronzi"


    Ma infatti gli altri due parlavano così prima di Thrall e Ner'zul. Le mele marce permangono ma sono, appunto, tali. L'Orco più ponderato, secondo me, è proprio Orgrim: se il suo popolo doveva aprirti la faccia per conquistare terre dove vivere, te l'apriva senza pensarci. Poi sapeva il significato di onore, pacatezza e forza, mica come Grom o Garrosh che sono dei tori dalle mani rosse! xD
    0
  • SERAPHIMON 16 agosto 2014, 22:04 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1562

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 21:43
    #23
    Aralcarim ha scritto:In verità l'orda originale è nata un sacco prima della bevuta del sangue. Ner'zhul è stato quello che ha unito gli orchi e li ha scagliati contro i draenei (per colpa di kil'jaeden ma è un'altra storia, questa)


    era quella la minaccia di cui parlavo
    . . .
    ora che ci penso: LA MINACCIA FANTASMA! O_O rofl
    1
  • SERAPHIMON 16 agosto 2014, 22:18 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1562

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 21:43
    #24
    Relance ha scritto:Ora, fermiamo il video d'apertura a quando Mannoroth viene ucciso. Se DAVVERO Garrosh avesse a cuore il destino della propria razza, la cosa si sarebbe fermata lì. L'Orda è più potente che mai, nessuno, nemmeno gli antichi Draenei o i possenti Ogre possono sperare di sopravvivere.

    Eppure a Garrosh e Grommash la cosa non basta. Sangue e tuono! Sappiamo di un popolo con cui non abbiamo mai avuto a che fare, che vive in un altro PIANETA e in un altro TEMPO! MASSACRIAMOLI! Perché? Così... per poter dire di essere grandi guerrieri.

    Ma andiamo... gli Orchi sono meglio di così. Sono saggi e profondi, vivono di spiritualità e leggende. Come dimostra Tal'kraa o Madre Kashur o lo stesso Thrall.

    Certo, sono un popolo guerriero e fiero, ma non cieco. Non sciocco. Combattono per uno scopo diverso dal puro annientamento del nemico, anche quando quel nemico viene ucciso in gran numero per reclamare un posto in cui vivere. Ma ad un certo punto si fermano. Questa assurda necessità di andare ad attacar briga non è né sensata né salutare, perché allora bisogna essere pronti a confessare che gli onorevoli, gloriosi e magnifici Orchi ad un certo punto si sarebbero ammazzati tra loro fino alla completa estinzione, scomparendo nel nulla, dopo aver raso al suolo ogni essere vivente su Draenor. E allora, tanto meglio che la Legione gli abbia posto addosso un giogo...

    Ma il punto non è questo. Garrosh e Grom sono dei pazzi sanguinari, quel pelo più svegli e furbi di quell'idiota di Manonera, aggressivo e facile da manipolare. Ma sono un danno per l'Orda e per gli Orchi. Non c'è onore nello sterminio e nella guerra cieca, solo follia.


    è esattamente quello che ho sempre sostenuto io (anche se con meno parole e quindi meno convincente di tè :D), l'Orda di Ferro non ha alcun senso, perchè sembra esistere solo a causa della superbia e rabbia dei Malogrido/Hellscream

    il Garrosh che agiva applicando le proprie opinioni, ma cmq per il bene della propria gente e con degli ideali, ormai non c'è più:
    una volta aveva attaccato una nave dell'Alleanza che si era arresa e poi aveva donato loro dei rifornimenti per dimostrare sia la forza che la nobiltà dell'Orda, ma da quando Maghata gli ha rubato l'onore si comporta come se fosse irrecuperabile ed ha cominciato ad accettare i mezzi vili e sleali; andando avanti per quella strada è arrivato al punto che ormai tutti noi conosciamo, per questo rimango convinto che la sua mente sia stata corrotta o rovinata dalle Zanne Di Mannoroth che hanno fatto emergere il suo lato oscuro, così come è avvenuto per tutti i traditori di Warcraft che sono venuti in contatto con poteri demoniaci
    0
  • Commenta la notizia 123