• Draenor è sicuramente selvaggio e pericoloso, così come l'Orda di Ferro. Ma prima dell'arrivo di Garrosh e dell'ascesa dei Capoguerra dei Clan degli Orchi, gli Ogre erano il vero potere dominante sul pianeta.

    L'Impero Gorian si estendeva per tutta Draenor e per gran parte del continente a sud del Mare della Barriera. Si possono notare le numerose rovine praticamente in ogni regione, da Talador a Gorgrond per arrivare alla Valle di Torvaluna. L'impero degli Ogre è nato insieme alla dinastia degli Imperatori Stregoni, un clan di magus che ha padroneggiato i segreti di artefatti magici di civiltà perdute nel tempo, fra cui le Pietre Abroganti.

    Questi antichi potrebbero essere i Titani, gli Apexis o qualunque altra razza estinta che sviluppò tali poteri arcani. Gran parte degli incantesimi e dei manufatti sono stati usati in seguito per riunire i clan degli Ogre, sia con la minaccia di usarli sia con la promessa di condividerne i segreti. Formando legioni di guerrieri, sciamani e incantatori, gli Ogre conquistarono il misterioso continente a Sud e si espansero in tutta Draenor, tranne forse nelle Guglie di Arakk dove gli alati Arakkoa erano praticamente invincibili dagli assalti esterni. Nacque così l'Impero Gorian, basato essenzialmente su tre ideali: forza, magia e schiavi.

    L'Imperatore e il suo concilio governano con il pugno di ferro tutte le terre dominate, inviando costantemente schiavisti a imprigionare Orchi, Gronn e Magnaron da utilizzare come manodopera, gladiatori o soldati. Nello stesso tempo, la fame di conoscenza e magia degli Imperatori Stregoni veniva costantemente appagata dai numerosi scavi e ritrovamenti che svelavano nuovi e misteriosi artefatti da utilizzare per rafforzare l'Impero.

    Ashran è tutt'ora una preda ambita dai magus a causa dei potenti artefatti magici nascosti dal precedente impero Ogre del Re Kor'lok. La nuova nazione cresceva e necessitava una sede di potere adatta alle raffinate esigenze dell'Imperatore e della nobiltà ma anche ai crudi piaceri del popolo e dell'esercito. Gli Ogre eressero quindi Altomaglio, la capitale-fortezza dell'Impero.

    Immagine

    Altomaglio è senza dubbio il capolavoro dei Gorian e degli Ogre in generale. La città sorge su una grande isola di Nagrand, protetta da possenti mura e dalla magia dell'Imperatore. Le sue strade sono affollate da mercanti e ricche bancarelle che vendono merci provenienti da tutto l'impero, spesso destinate ai nobili che passeggiano tiranneggiando i deboli e puntando scommesse sui gladiatori del Colosseo.

    Infatti Altomaglio ospita numerosi schiavi combattenti e celebri guerrieri che si sfidano incessantemente nell'arena, coprendosi di gloria e sangue, o morendo per mano del più forte. Ovviamente gli Ogre non sarebbero stati in grado di costruire una tale meraviglia senza gli schiavi che perirono a migliaia durante i lavori. Seguirono secoli di prosperità e tirannia, spesso intervallati da tradimenti e rivolte degli schiavi che però non intaccavano il potere dell'Imperatore. La situazione stava però per cambiare.

    In una rara occasione di collaborazione, i Clan degli Orchi di Draenor si riunirono con lo scopo di colpire duramente l'Impero Gorian per rivendicare le proprie terre e affrancarsi dalla tirannia. L'esercito degli Ogre era potente, ma non poteva resistere ad una rivolta improvvisa così dilagante e dopo numerose battaglie l'impero fu costretto a retrocedere per la prima volta in quasi 300 anni di dominio.

    Inoltre, l'arrivo dei Draenei in cerca di rifugio non migliorò la situazione. Indeboliti dalla recente guerra, gli Ogre non opposero molta resistenza ai loro insediamenti a Talador e Torvaluna. Gli esuli poterono costruire Shattrath, Auchindoun e Talador senza troppe preoccupazioni.

    Nonostante questo, l'Impero Gorian rimaneva ancora una super-potenza. Sebbene l'influenza su Draenor si ridusse drasticamente, gli Ogre controllavano ancora una buona parte delle regioni occidentali e i traffici di schiavi non calarono affatto. Gli orchi si divisero nuovamente e l'Impero poté ritornare alle proprie incursioni, sperando di riuscire nel tempo a recuperare ciò che aveva perso. I clan dei Roccianera, Cantaguerra e Lupi Bianchi erano però nemici orgogliosi e perseveranti che bloccarono efficacemente ogni tenativo di attacco.

    Immagine

    Il lento declino dell'Impero accelerò bruscamente quando a un orco schiavo di nome Kargath venne negata la libertà promessa dallo stesso Imperatore. Furioso e disilluso, Kargath si tagliò il braccio sinistro per liberarsi e iniziare una rivolta degli schiavi che portò alla nascita del clan Manomozza e alla morte dell'Imperatore Ogre, decapitato da Kargath stesso. Il caos che ne seguì indebolì in modo definitivo l'impero, lasciandolo fiacco e impotente quando anni dopo Grommash Malogrido creò l'Orda di Ferro.

    L'Orda di Ferro era di fatto inarrestabile e il nuovo Imperatore, Mar'Gok, decise di allearsi con gli orchi quando Grommash si avvicinò col suo esercito ad Altomaglio. L'Impero Gorian avrebbe fornito all'Orda di Ferro manodopera, sacrifici e parte della propria conoscenza magica, mentre il Capoguerra avrebbe risparmiato gli Ogre dallo sterminio che stava attraversando Draenor.

    Per saperne di più come Altomaglio sia diventato vassallo dell'Orda di Ferro, leggi la storia breve Il Codice del Dominio.

    In seguito, Orda e Alleanza attaccarono Altomaglio per indebolire ulteriormente l'Orda di Ferro e recuperare i segreti necessari a trovare e sconfiggere Gul'dan. Durante l'assalto, Kargath Manomozza morì nello stesso Colosseo che aveva visto la sua ascesa, senza mai perdere il suo ghigno malefico. Approfittando della situazione, anche Cho'Gall attaccò con i suoi Orchi Pallidi con l'obiettivo di uccidere l'Imperatore e recuperare le antiche pietre del potere che avevano garantito secoli di dominio. L'Imperatore si rivelò un degno avversario per gli eroi di Azeroth che furono aiutati momentaneamente anche da Cho'Gall, il quale cominciò a scagliar loro la propria magia oscura appena Mar'gok esalò l'ultimo respiro.

    Ancora una volta alla prova, Orda e Alleanza sconfissero Cho'Gall e i suoi Pallidi per impedirgli di ottenere ancora più potere. L'Ogre stregone minacciò un'ultima volta i suoi avversari, dicendo che la sua morte non contava nulla e che il suo misterioso padrone avrebbe avvolto il mondo nel'oscurità eterna. Con quest'ultimo avvertimento l'Impero dei Gorian era caduto, forse per sempre, e l'Orda di Ferro aveva subito una prima importante sconfitta.
    Condividi articolo
34 commenti   12
  • seraknis 29 dicembre 2014, 09:57 seraknis
    BattleTag: Serak#21960
    Messaggi: 1418

    Iscritto il: 12 ottobre 2011, 12:45
    #25
    marco81 ha scritto:Ma quali ultimi step , l'end game è Grom vai a leggere su Wowwiki. Ciai capito tutto te della storia ........

    @marco81 wowwiki lo aggiornano ogni 3 anni, infatti segna ancora come zone Karabor e Bladespire. Hanno detto che il combattimento finale sarà con Grommash, il che vuol dire relativamente poco se ci pensi bene ;)
    marco81 ha scritto:Wulgrim Guarda che Netherstorm verrà inserita successivamente , lo hanno detto al Blizzcon non è gorgrond la nethestorm . Cmq vedremmo era per puntualizzare :-)

    a quello del 2013 avevano parlato di inserire Farahlon (quella che nelle Outland corrisponde a Netherstorm, così come parte di frostfire e gorgorond sono diventate le Blade's Edge), all'ultimo non è neppure stata nominata quella regione ed è pensiero diffuso che non sarà più introdotta.
    0
  • SERAPHIMON 30 dicembre 2014, 19:10 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1553

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 21:43
    #26
    sono rimasto sorpreso che gli ogre conoscessero la magia arcana prima di giungere su Azeroth
    . . .
    col nuovo padrone io punto su Kil'jaeden
    0
  • marco81 02 gennaio 2015, 12:59 marco81
    BattleTag: Elusion#2300
    Messaggi: 148

    Diablo 3 : trial record 74 rank Keys , prima dell'uscita della patch 2.3.
    #27
    Staremo a vedere allora ;) 0
  • Rada 16 gennaio 2015, 14:01 Rada
    Messaggi: 177

    Iscritto il: 17 ottobre 2013, 15:01
    #28
    Vabbè siamo a livello 100, magari è la volta buona che ci buttino dentro un Sargeras.. Poi come al solito non lo si ucciderà ma cadrà in una dimensione etc etc per tornare poi in un futuro sotto forma di etc etc.. 0
  • Wulgrim 16 gennaio 2015, 14:06 Wulgrim
    Messaggi: 8316

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #29
    Rada ha scritto:Vabbè siamo a livello 100, magari è la volta buona che ci buttino dentro un Sargeras.. Poi come al solito non lo si ucciderà ma cadrà in una dimensione etc etc per tornare poi in un futuro sotto forma di etc etc..

    @Rada come si è detto in tanti, troppi, post il livello 100 (forse perchè tondo) non vuol dire fine del gioco
    0
  • Dete 16 gennaio 2015, 14:40 Dete
    Messaggi: 302

    http://eu.battle.net/wow/it/character/pozzo-delleternita/Winternights/simple
    #30
    @Wulgrim quello si, ma io comincio a sentire la mancanza di un nemico di "peso".. ci stava con pandaria un'espansione più leggera e con nemici quasi "normali" (anche perché la parte della storyline l'hanno curata molto bene) ma mi auguro che con la fine di questa espansione tra la Legione e il padrone a cui si riferisce Cho'gall avremo qualcosa di importante da combattere.. 0
  • seraknis 16 gennaio 2015, 14:45 seraknis
    BattleTag: Serak#21960
    Messaggi: 1418

    Iscritto il: 12 ottobre 2011, 12:45
    #31
    @Dete secondo me a fine WoD ci ritroveremo una sorta di Cataclysm 2.0, tipo Azshara e N'Zoth che fanno un party con Neptulon... 0
  • Dete 16 gennaio 2015, 14:59 Dete
    Messaggi: 302

    http://eu.battle.net/wow/it/character/pozzo-delleternita/Winternights/simple
    #32
    qualcosa del tipo "oh abbiamo finito il nostro lavoretto qui, torniamo a azeroth.... ehi sono tornat.. WTF!! Che è successo finchè ero via??" me lo aspetto, ma a inizio espansione non voglio già cominciare a pensare al prossimo villan.. :D 0
  • seraknis 16 gennaio 2015, 15:19 seraknis
    BattleTag: Serak#21960
    Messaggi: 1418

    Iscritto il: 12 ottobre 2011, 12:45
    #33
    Dete ha scritto:qualcosa del tipo "oh abbiamo finito il nostro lavoretto qui, torniamo a azeroth.... ehi sono tornat.. WTF!! Che è successo finchè ero via??" me lo aspetto, ma a inizio espansione non voglio già cominciare a pensare al prossimo villan.. :D

    @Dete beh, avevano detto originariamente che tornare su Azeroth non sarebbe stato facile, poi però sai le tragedie greche? rofl
    0
  • Rada 18 gennaio 2015, 13:40 Rada
    Messaggi: 177

    Iscritto il: 17 ottobre 2013, 15:01
    #34
    Wulgrim ha scritto:Rada come si è detto in tanti, troppi, post il livello 100 (forse perchè tondo) non vuol dire fine del gioco


    Nessuna fine del gioco, ma il livello 100 secondo me è un buon numero (in più dopo 10 anni di WoW) per far comparire il cattivo per eccellenza. Non deve morire per forza (come la maggiorparte dei fight), quindi nessuna fine del gioco.
    0
  • Commenta la notizia   12