• «Cosa noi fare?»
    -Tritacarne

    La storia di Tritacarne in realtà non può essere scissa da quella del suo creatore, Abercrombie l'Imbalsamatore. L'uomo, che ha dato vita all'abominevole essere, originariamente era un alchimista.

    Egli viveva con la moglie Eliza a Borgoscuro, nei Regni Orientali, e aveva la fama di essere un uomo mite e gentile. Purtroppo la sua consorte morì in modo tragico e questo evento cambiò la vita di Abercrombie per sempre. Nel tentativo di riavere con sé la sua amata, cominciò a studiare la necromanzia, non sappiamo se grazie all'influenza del Flagello o se su qualche tomo di magia sfuggito al controllo del Kirin Tor.

    Grazie ad un rituale l'alchimista pose il proprio cuore nel petto della moglie e riuscì finalmente a rianimarla, ma ad un prezzo: Eliza era ora affamata di carne umana. Il marito fu così costretto a seppellirla viva in una tomba fuori città, e sulla lapide incise le seguenti parole:

    Eliza, moglie adorata,
    possa la terra saziare la tua fame

    Abercrombie si era ormai allontanato da tutto e da tutti, e non tornò più a Borgoscuro, dove la sua storia si racconta ancora per spaventare i bambini. Dopo il Cataclisma Althea Serranero, Comandante della milizia locale dei Guardiani della Notte, inviò degli avventurieri a investigare su alcune misteriose attività riportate in una vicina torre in rovina. Trovarono Abercrombie, che aveva deciso di portare lì la sua residenza.

    Non conoscendo la sua storia, gli avventurieri furono ingannati dal necromante che li convinse a recuperare il necessario per i suoi terribili esperimenti: del filo tessuto coi capelli di una banshee, del liquore di una radice che cresce solo nei cimiteri, costole di ghoul e una cassa dall'odore molto, molto sospetto. Da questi componenti prese vita l'abominio Tritacarne.

    Immagine

    Ormai completamente folle e nemico di ogni forma di vita, Abercrombie salì sulla spalla della sua creazione e si diresse verso Borgoscuro per distruggerla. Solo grazie allo sforzo combinato di tutti i Guardiani della Notte, Tritacarne e il suo creatore vennero eliminati, ponendo fine all'incubo.

    Di questa triste storia, ormai, rimane solo Eliza che, liberatasi dalla sua tomba, vaga per Boscovespro assalendo tutti i viaggiatori così stolti da lasciare i sentieri tracciati.
    Condividi articolo
    Tag:
8 commenti
  • BigBoss 16 aprile 2016, 10:17 BigBoss
    Messaggi: 1672

    Iscritto il: 30 gennaio 2016, 11:06
    #1
    Quando vagava per la mappa seguendo la strada per attaccare la città era davvero un incubo, quasi comparabile al fel reaver dei tempi d'oro. 4
  • SindacoRedazione 16 aprile 2016, 14:39 Sindaco
    BattleTag: Sindaco#2105
    Messaggi: 76

    Iscritto il: 03 luglio 2014, 12:04
    #2
    Un classico intramontabile di chiunque abbia mai livellato un Elfo del Sangue nei dintorni di Lunargenta. 0
  • Terhalas 16 aprile 2016, 17:16 Terhalas
    BattleTag: Teralas#2492
    Messaggi: 100

    Tutto deve avere la sua giusta fine perché ci sia il suo nuovo inizio.
    #3
    Queste storie diventeranno sempre più importanti man mano che si avvicina il film (e dopo anche). :) 2
  • RT13 18 aprile 2016, 10:49 RT13
    Messaggi: 74

    Iscritto il: 07 aprile 2010, 09:34
    #4
    Il fato peggiore è spettato a Eliza... vivere come una non-morta senza essere ne Forsaken ne Flagello. 0
  • Vlad78 18 aprile 2016, 11:33 Vlad78
    BattleTag: Vlad78#2808
    Messaggi: 3273

    Chi gioca face hunter non mi addi, lo denuncio! :P
    "Tutti a cazzo durissimo qui,grandi!" cit. Peppu90 <3
    #5
    @Sindaco @BigBoss assolutamente si mamma mia che ricordi :D 0
  • Ainaglar 19 aprile 2016, 07:01 Ainaglar
    Messaggi: 530

    Iscritto il: 16 giugno 2014, 11:10
    #6
    @Sindaco quelli erano Luzran e Knucklerot, Stitches era in un certo senso il loro "progenitore" che vagava lungo la strada principale di Duskwood, a sud di Stormwind.

    @Vlad78 @BigBoss a Duskwood non bisognava fermarsi a raccogliere nulla sul ciglio della strada perché per farlo bisognava dare le spalle, chinarsi e a quel punto per Stitches era un attimo...
    Scherzi a parte, per l'epoca era un bello spauracchio che in quella zona rendeva le cose un filo più "thriller" dato che di cimiteri ce ne stavano uno al confine con westfall e l'altro dietro Darkshire (uno a un capo della mappa e l'altro all'opposto)... se poi era anche un server PvP non ve lo dico nemmeno.
    0
  • BigBoss 19 aprile 2016, 09:58 BigBoss
    Messaggi: 1672

    Iscritto il: 30 gennaio 2016, 11:06
    #7
    @Ainaglar solo server pvp per livellare, non c'era paragone. Comunque di solito lì non stazionava orda di livello alto, preferivano massacrare gente a stranglethorn o a westfall, ogni tanto mi è capitato di punire qualche orda del mio livello con l'aiuto dei locali. Il fatto che poi Stiches fosse una donna e l'hanno reso con la voce da uomo rende la cosa ancora più inquietante. In generale, comunque, la bastardata era che lo facevano passare in una zona che tutti ritenevano sicura, ovvero la strada principale. 0
  • Exhumed 19 aprile 2016, 12:58 Exhumed
    BattleTag: Punisher666#2193
    Messaggi: 2709

    Hell On Earth
    #8
    Flagello, Non morti, Magie Oscure e Necromanzia sono da sempre i miei argomenti preferiti nell'universo di WOW, assieme ai Demoni e alle Forze Oscure, motivo per cui ho sempre adorato le espansioni TBC e WOTLK e per cui nutro grande fiducia per Legion ;) 0
  • Commenta la notizia