• Scritto da ,

    «Il Concilio dei Tre Martelli richiede la mia presenza, ma preferirei essere in sella al mio grifone».
    — Falstad Granmartello

    Erede del clan Granmartello, Falstad è il fratello d'armi del più famoso Kurdran, eroe dell’Alleanza che si distinse durante la spedizione a Draenor. Nel bel mezzo della Seconda Guerra aveva ricevuto l'incarico di sorvolare in sella al suo grifone le rive di Lordaeron per contrastare, assieme al suo gruppo di cavalieri, qualsiasi forza ostile osasse avvicinarsi alla zona. In quello stesso periodo Kurdran Granmartello era a capo del clan omonimo.

    Falstad assurse agli onori delle cronache quando si unì a Rhonin con i suoi cavalieri, acconsentendo alla richiesta del mago di scortarlo fino a Khaz Modan. Durante il viaggio protesse in più occasioni Rhonin e i suoi, anche a costo della vita di molti soldati. Alla fine, però, riuscì a portarli sani e salvi a Khaz Modan, rimanendo al fianco del mago fino alla battaglia finale a Grim Batol, dove liberarono il drago rosso Alexstrasza. Anche se sono circolate voci contrastanti, in realtà il nano, già leader di Picco dell'Aquila, è sopravvissuto al Giorno del Drago.

    Immagine

    L'ingresso di Falstad nel Concilio dei Tre Martelli coincise con l'inizio della grave crisi che colpì la città di Forgiardente. Quando Magni Barbabronzea venne trasformato in pietra, Kurdran Granmartello decise che doveva essere suo "fratello" a rappresentare il clan nella capitale nanica in seno al consiglio, dove siede insieme a Muradin Barbabronzea e Moira Thaurissan. Kurdran diede l'incarico al suo compagno d'armi dopo la sua spedizione a Draenor, mentre egli si sarebbe recato a Roccavento.

    Era infatti giunta alle orecchie del nano la voce che era stato realizzato un monumento in suo onore dopo la campagna dell'Alleanza sul pianeta natale degli Orchi. Qualsiasi cittadino dell'Alleanza o guerriero dell'Orda ha visto le grandi statue che svettano sul ponte davanti all'ingresso di Roccavento, tutte costruite in memoria delle imprese compiute dai guerrieri dell'Alleanza durante la spedizione a Draenor, allora note come Terre Esterne. Come si può leggere nella dedica, è stato Falstad a far erigere quella in onore del suo compagno d'armi Kurdran.

    Immagine

    Questo è quanto scritto sulla targa affissa sotto la statua dedicata al "fratello" del Gran Thane:

    Kurdran Granmartello

    Noto combattente di draghi. Maestro dei Grifoni di Picco dell’Aquila. Comandante della Divisione dei Cavalieri di Grifoni facente parte della Spedizione dell’Alleanza che marciò su Draenor, la terra natale degli Orchi. Dato per morto.

    Sentiremo la chiamata di Sky’ree nel vento. Udiremo il tuo martello tuonare tra le cime delle montagne. Cavalca deciso nell’aldilà, fratello. Le sale dei nostri antenati ti attendono.

    Gran Thane Falstad Granmartello
    Condividi articolo
4 commenti
  • SERAPHIMON 29 maggio 2016, 17:45 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1559

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 21:43
    #1
    avrei voluto vedere la faccia di Kurdran mentre leggeva la targa della sua statua . . . ed anche quelle degli altri eroi 4
  • Albert 15 giugno 2016, 22:50 Albert
    BattleTag: Albert#2387
    Messaggi: 234

    Iscritto il: 12 luglio 2011, 11:08
    #2
    Ma per spedizione di draenor si intende quella odierna di wod? 0
  • grallenMost Valuable Poster 16 giugno 2016, 07:36 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5717

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #3
    Laisha ha scritto:Ma per spedizione di draenor si intende quella odierna di wod?

    @Laisha

    No quella delle Terre Esterne, avvenuta molti anni prima :good:

    SERAPHIMON ha scritto:avrei voluto vedere la faccia di Kurdran mentre leggeva la targa della sua statua . . . ed anche quelle degli altri eroi

    @SERAPHIMON

    Sarebbe stato spassoso :D
    1
  • Albert 16 giugno 2016, 20:18 Albert
    BattleTag: Albert#2387
    Messaggi: 234

    Iscritto il: 12 luglio 2011, 11:08
    #4
    Grazie, in effetti era una domanda niubbosa :P 0
  • Commenta la notizia