• L'Ordine della Mano d'Argento nacque dopo la Prima Guerra, quando l'invasione degli orchi distrusse l'Ordine Sacro dei Sacerdoti della Contea del Nord riducendoli ad un ammasso di religiosi spaventati e feriti. I Sacerdoti erano guidati dall'Arcivescovo Alonsus Faol che, sperando di diminuire le perdite tra la gente comune, fece scendere in campo i suoi adepti. Maestri nell'arte della guarigione e della preghiera, non erano tuttavia pronti ad affrontare gli orrori della guerra e la potenza dell'Orda, furono sgretolati dal maglio implacabile degli orchi.

    Immagine

    Al termine del conflitto, Faol cominciò a ricostruire l'ordine con l'aiuto del suo allievo prediletto, Uther. Decise di unire l'impeto dei cavalieri con lo splendore della luce creando così il primo ordine di sacerdoti guerrieri. All'alba di quel giorno, i primi paladini a vedere il nuovo domani di Azeroth furono Uther l'Araldo della Luce, Saidan Dathrohan, Tirion Fordring, Turalyon e Gavinrad l'Impavido. Nasceva così l'ordine della Mano d'Argento. I paladini sono stati più volte fondamentali per l'Alleanza nel vincere conflitti scomodi, come la Seconda Guerra, che vide protagonista Orgrim Doomhammer. Di tutti, il più votato era Uther, chiamato anche il Portatore di Luce dato che fu il primo a mostrare i propri sacri poteri in combattimento. Turalyon, meglio conosciuto come il compagno di Alleria Ventolesto, era invece l'erede di Anduin Lothar, colui che ne brandì l'arma e lo spirito. L'inizio della Terza Guerra sancì anche la fine dell'ordine, nonché la sua progressiva involuzione. Arthas Menethil, all'epoca paladino della Mano d'Argento e Principe di Lordaeron, non solo voltò le spalle alla luce, ma ne decretò lo scioglimento alle porte di Stratholme. Sentendosi tradito da Uther per il mancato appoggio nella distruzione della città infetta, frantumò le catene della Mano d'Argento, convertendo poi molti suoi adepti in Cavalieri della Morte. Al suo ritorno da Nordania, Menethil massacrò i pochi superstiti e con la dipartita di Uther ne dichiarò l'estinzione. Nonostante tutto, alcuni paladini come Saidan Dathrohan e Alexandros Mograine, il detentore di Brandicenere, continuarono a combattere contro il Flagello, tentando di mondare le Terre Infette e facendo di Valsalda la loro roccaforte. La frattura più forte, la cicatrice che avrebbe per sempre marchiato l'ordine, prese la sua definitiva forma dopo la Terza Guerra, nel momento di massimo caos. Senza più una guida salda e determinata, quello che rimaneva dell'ordine cominciò a frammentarsi in pezzi sempre più piccoli, con ideologie diverse.

    Immagine

    Mentre un modesto gruppo rimase nell'Alleanza sotto il nome di Mano d'Argento e aprì le porte ai coraggiosi nani nel tentativo di rinfoltire i ranghi perduti, un contingente più nutrito si staccò ed iniziò a vagare per le terre infette con lo scopo di espiare le proprie colpe e purificarle quelle lande desolate. Il Monastero Scarlatto divenne la loro base e stipularono un'alleanza con il Signore dei Crociati Valdelmar della Mano di Tyr, una città commerciale vicina a Lordaeron che aveva resistito agli attacchi dei non-morti. Da questo gruppo, all'epoca guidato da Saidan Dathrohan e Alexandros Mograine, nacquero due correnti contrapposte: la Crociata Scarlatta e l'Alba d'Argento. La Crociata Scarlatta prese forma con la corruzione di Saidan per mano del demone Balnazzar. Quest'ultimo aveva ucciso il corpo mortale del paladino per impossessarsene, manovrare l'ordine dall'interno e perseguire i propri scopi oscuri. Il gruppo divenne sempre più fanatico ed estremo, arrivando persino ad uccidere donne e bambini innocenti, perpetrando massacri. Come mossa conclusiva, Saidan riuscì ad attirare in una trappola Alexandros che, ingannato dal suo stesso figlio, Renault, fu sopraffatto da un ammasso di non-morti nelle rovine di Stratholme. Eliminato l'avversario principale, non tutti concordarono con la nuova politica intrapresa da Dathrohan ed un piccolo gruppo, di cui si fece portavoce Darion, il figlio minore di Mograine, decise di andarsene per aderire all'Alba d'Argento. Quest'ordine optò per un approccio meno violento, accettando chiunque volesse compiere del bene tra le loro fila, persino i Non Morti — tra i quali ricordiamo Leonid Barthalomew. Chi rimase tra le mura del Monastero Scarlatto prese in seguito il nome di Crociata Scarlatta. In tempi più recenti, un redivivo Tirion Fordring ha raccolto le briciole della Mano d'Argento e le ha unite con le schegge dell'Alba d'Argento, formando la Crociata d'Argento.

    Immagine

    I paladini della Mano d'Argento sono sempre stati contraddistinti dal simbolo di una mano argentata chiusa a pugno. Tale simbolismo affonda le sue radici nella storia di Tyr, uno dei Guardiani creati dai Titani. Si narrava che Tyr, per mantenere l'ordine e la giustizia, fu costretto a tagliarsi la mano destra, lottando contro un male invisibile e spietato. A battaglia conclusa non fu più in grado di ricostruirsi la mano, per questo motivo i paladini adottarono tale simbolo per rappresentare il sacrificio che ognuno di loro deve compiere per proteggere Azeroth. Sebbene al momento della loro fondazione fossero anime probe al servizio della luce, negli anni acquisirono risvolti sempre più oscuri e pericolosi, di cui la massima dimostrazione fu Arthas Menethil. Rigidi e inflessibili, hanno perseguito i loro obiettivi talmente a lungo da perdere un orizzonte plausibile. Tirion Fordring venne visto come un salvatore, colui che poteva riportarli agli antichi fasti, essendo uno dei cinque fondatori dell'ordine originale. Il paladino, come rivelerà poi la storia a Nordania, farà molto di più, diventando la chiave di volta per la salvezza dell'intero mondo di Azeroth.
    Condividi articolo
20 commenti
  • CTiranno 16 novembre 2014, 13:40 CTiranno
    BattleTag: CTiranno#2663
    Messaggi: 203

    Sette è la misura massima di qualsiasi cosa- Dott. Culocane
    #1
    Bellissimo articolo, spero solo che prima o poi riescano a trovare un modo per poter resuscitare Uther 0
  • Andissiel 16 novembre 2014, 13:50 Andissiel
    BattleTag: Andissiel#2458
    Messaggi: 727

    Forse, lungo il cammino, troverai quello che cerchi
    #2
    "Rise, Darion...and listen. We have all been witness to a terrible tragedy; the blood of good men has been shed upon this soil. Honorable knights, slain defending their lives...our lives. And while such things can never be forgotten, we must remain vigilant in our cause. The Lich King must answer for what he has done and must not be allowed to cause further destruction in our world! I make a promise to you now brothers and sisters: The Lich King will be defeated! On this day, I call for a union! The Argent Dawn and the Order of the Silver Hand will come together as one! We will succeed where so many before us have failed! We will take the fight to Arthas, and we will tear down the walls of Icecrown! The Argent Crusade comes for YOU, Arthas!"

    Credo sia la cosa più epica che abbia mai visto in quel gioco. Credo di aver rifatto quella missione almeno 10 volte ;(
    4
  • Antherion 16 novembre 2014, 15:27 Antherion
    Messaggi: 185

    Iscritto il: 27 giugno 2010, 15:48
    #3
    In seguito se non ricordo male tyrion e Darion hanno unito argent crusade ed ebon blade per formare l'ashen verdict. Paladini e cavalieri della morte insieme! 2
  • Andissiel 16 novembre 2014, 17:09 Andissiel
    BattleTag: Andissiel#2458
    Messaggi: 727

    Forse, lungo il cammino, troverai quello che cerchi
    #4
    Antherion ha scritto:se non ricordo male


    No no, ricordi benissimo e in una quest Darion interviene e salva Tirion :good:
    1
  • TheNavalt 17 novembre 2014, 01:41 TheNavalt
    BattleTag: Nico#2308
    Messaggi: 150

    Iscritto il: 26 gennaio 2014, 11:28
    #5
    CTiranno ha scritto:Bellissimo articolo, spero solo che prima o poi riescano a trovare un modo per poter resuscitare Uther

    @CTiranno tecnicamente nella dimensione in cui siamo ora, uther esiste e dovrebbe essere un ragazzino!
    1
  • ciccio44 17 novembre 2014, 09:32 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2335

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #6
    Articolo stupendo! 0
  • Ljnx 17 novembre 2014, 15:31 Ljnx
    BattleTag: Ljnx#2455
    Messaggi: 239

    Il nostro vincolo è indissolubile
    la nostra volontà incrollabile,
    chi oserà opporsi a noi?!

    -Grom Malogrido
    #7
    Interessantissimo articolo! Mi hanno sempre affascinato le organizazzioni i bellici-religiosi ( tipo templari ) grazie :) 0
  • Ljnx 17 novembre 2014, 15:37 Ljnx
    BattleTag: Ljnx#2455
    Messaggi: 239

    Il nostro vincolo è indissolubile
    la nostra volontà incrollabile,
    chi oserà opporsi a noi?!

    -Grom Malogrido
    #8
    CTiranno ha scritto:Bellissimo articolo, spero solo che prima o poi riescano a trovare un modo per poter resuscitare Uther

    @CTiranno Guarda,per quanto ne sappiamo Uther non potrebbe nemmeno essere nato nella linea temporale alternativa di WoD :)
    0
  • SERAPHIMON 17 novembre 2014, 20:26 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1562

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 21:43
    #9
    non sapevo che la Mano D'Argento fosse un riferimento a Tyr! un piccolo collegamento con L'Aurora Degli Aspetti che fà capire quanto gli autori sappiano ingarbugliare la storia di WoW
    . . .
    cmq mi chiedo se la Blizzard non abbia avuto dei problemi dando ad Uther quel nome!
    0
  • Sanzef 17 novembre 2014, 22:01 Sanzef
    BattleTag: RemySanzef#2880
    Messaggi: 168

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 09:41
    #10
    L'aneddoto sulla mano tagliata non lo conoscevo! Mi piace molto quando i simboli non sono scelti a caso, ma hanno un significato così profondo! 1
  • grallenMost Valuable Poster 18 novembre 2014, 15:45 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5724

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #11
    SERAPHIMON ha scritto:non sapevo che la Mano D'Argento fosse un riferimento a Tyr! un piccolo collegamento con L'Aurora Degli Aspetti che fà capire quanto gli autori sappiano ingarbugliare la storia di WoW
    . . .
    cmq mi chiedo se la Blizzard non abbia avuto dei problemi dando ad Uther quel nome!

    @SERAPHIMON

    Per chi ha letto il libro l'Aurora degli Aspetti non può che apprezzare maggiormente il simbolo della Mano D'Argento.

    I paladini in wow hanno storie travagliate e di sacrifici che ognuno porta con se.
    0
  • SERAPHIMON 19 novembre 2014, 12:06 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1562

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 21:43
    #12
    @grallen

    Io mi sto riferendo al soprannome "portatore di luce", strano che la Blizzard non abbia rischiato la scomunica!
    0
  • grallenMost Valuable Poster 19 novembre 2014, 12:10 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5724

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #13
    SERAPHIMON ha scritto:grallen

    Io mi sto riferendo al soprannome "portatore di luce", strano che la Blizzard non abbia rischiato la scomunica!

    @SERAPHIMON

    :D :D :D C'è caso che non sia arrivato alle orecchie giuste :good:

    Se si arrivasse veramente alle scomuniche sarebbe solo una fine tragicomica.

    In ogni caso per ora dei personaggi citati rimangono l'incredibile Tirion tutt'ora vivo con Brandicenere e chissà se la Blizzard farà mai più rivedere Turalyon.
    0
  • SERAPHIMON 19 novembre 2014, 12:38 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1562

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 21:43
    #14
    @grallen
    È solo che mi sembra paradossale chiamare
    Uther col nome di Lucifero!

    Sono sicuro che Turalyon tornerà ed anche Alleria, questa espansione è quel che ci vuole per far rientrare in gioco i 5 Grandi Eroi di WARCRAFT II
    0
  • Rekse 19 novembre 2014, 14:52 Rekse
    Messaggi: 3461

    Se qualcuno vuole aggiungermi al battle.net me lo dica perché rifiuto chi non conosco.
    #15
    "Rivedere" Turalyon? Mi risultava che non si fosse mai visto. Mi son perso qualcosa? 0
  • SERAPHIMON 20 novembre 2014, 17:10 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1562

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 21:43
    #16
    Rekse ha scritto:"Rivedere" Turalyon? Mi risultava che non si fosse mai visto. Mi son perso qualcosa?

    @Rekse

    Ti sei perso WARCRAFT II, l'espansione Beyond The Dark Portal
    0
  • Rekse 20 novembre 2014, 17:18 Rekse
    Messaggi: 3461

    Se qualcuno vuole aggiungermi al battle.net me lo dica perché rifiuto chi non conosco.
    #17
    Ahh, io parlo di wow, mai giocato a warcraft ahimè. 0
  • SERAPHIMON 20 novembre 2014, 21:24 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1562

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 21:43
    #18
    Rekse ha scritto:Ahh, io parlo di wow, mai giocato a warcraft ahimè.

    @Rekse

    non sai che ti sei perso!!!

    Immagine
    3
  • Rekse 20 novembre 2014, 23:41 Rekse
    Messaggi: 3461

    Se qualcuno vuole aggiungermi al battle.net me lo dica perché rifiuto chi non conosco.
    #19
    Eh immagino, ma al tempo mi ero appassionato ai play by chat :$ 1
  • SERAPHIMON 21 novembre 2014, 11:43 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1562

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 21:43
    #20
    Rekse ha scritto:Eh immagino, ma al tempo mi ero appassionato ai play by chat :$

    @Rekse

    Ti capisco, ma non è mai tardi per cominciare; posso aiutarti io in questo, basta chiedere
    0
  • Commenta la notizia