• Il suo nome ha portato la Luce nella buia Azeroth.
    Il suo valore ha abbattuto il muro della sofferenza.
    La Mano d'Argento non avrebbe potuto fare di meglio che consegnare il mondo al cavaliere che si era offerto.
    Non gli interessava aumentare la propria fama, né voleva comandare sulla sua razza.
    Scelse di combattere per Lordaeron nella speranza che i suoi compagni non dovessero farlo in futuro.
    La tragica storia di questo santissimo cavaliere non finirà con la sua morte.
    Noi continueremo a onorarlo e a ringraziarlo per ciò che ha fatto!
    Uther vivrà per sempre nella gloria e nella Luce!

    Uther è una figura leggendaria fra i popoli di Azeroth, venerato dagli alleati e temuto dai nemici. Ancor oggi il suo nome incute timore nei seguaci dell'Ombra. Scudiero e chierico cresciuto in una famiglia di contadini iniziò come protetto dell'Arcivescovo Faol che era anche il suo confessore spirituale. L'Arcivescovo era una persona mite e cordiale che in seguito alla caduta di Roccavento e al massacro perpetrato dagli orchi era giunto alla conclusione che non era più tempo solo di pregare, ma anche di combattere per difendere la giustizia. Fu così che riunì vari sacerdoti, chierici e cavalieri alla Cappella di Alonsus e creò l'Ordine della Mano Argentata con l'obbiettivo di addestrare i seguaci della Luce a combattere nel suo nome. Uther fu il primo ad accettare la chiamata. Così che nacque il primo e il più grande di tutti i paladini.

    L'aiuto della Mano Argentata fu inestimabile durante la Seconda Guerra, soprattutto per contrastare i cavalieri della morte di Gul'dan. Alla fine del conflitto, durante la battaglia di Roccianera, Uther venne nominato l'Araldo della Luce da Turalyon, suo compagno e amico. In seguito Uther e i suoi paladini diventarono cavalieri erranti e protettori del popolo, nonché eventuali giudici in dispute civili. L'Araldo venne poi scelto da Terenas Menethil II per addestrare nella via della Luce suo figlio Arthas. Uther considerava il ragazzo come il figlio che non aveva mai avuto e il ragazzo ricambiava il suo affetto. Alla fine Arthas diventò un paladino a tutti gli effetti, rendendo orgoglioso il suo mentore.

    Insieme al giovane principe, Uther iniziò ad indagare sul Flagello dei non-morti che aveva colpito diversi villaggi, scoprendo che la piaga era un vero e proprio attacco a Lordaeron. L'escalation dell'infezione continuò fino ad arrivare al suo culmine con la città di Stratholme. Qui Arthas decise di purificare la città uccidendo i cittadini infetti per prevenire il contagio nonostante Uther fosse profondamente contrario a compiere un tale massacro. Si rifiutò di eseguire gli ordini del suo principe ed andò verso Lordaeron per avvertire Terenas della follia del figlio. Arthas partì poi per Nordania per dare la caccia ai responsabili del Flagello. Il Re ed Uther, preoccupati dalle azioni del ragazzo provarono a richiamare le sue truppe in patria, nella speranza che rinunciasse all'impresa. Il principe non lo permise e la sua missione continuò.


    Filmato introduttivo di World of Warcraft: Wrath of the Lich King

    Arthas tornò alcune settimane dopo nella capitale del suo regno. Una Lordaeron festante accolse il principe che si diresse subito alla Sala del Trono dove lo aspettava suo padre. Terenas era felice e sollevato che suo figlio fosse tornato, ma Arthas era cambiato. Il suo aspetto era sciupato, la sua armatura e il suo martello spariti sostituiti da piastre nere e da una spada runica. Il principe si avvicinò a suo padre e lo trafisse sul trono, decretando la fine del regno di Lordaeron.

    Le ceneri di Re Terenas vennero raccolte in un'urna sacra e Uther si offrì volontario per sorvegliarla e custodirla meditando sul fato di chi gli era stato più caro. Il Re non poteva ancora riposare: Arthas tornò ancora una volta, questa volta in cerca dell'urna e dei suoi poteri per resuscitare il Necromante Kel'Thuzad. Uther gli sbarrò la strada, rinfacciandogli tutto l'odio e il dolore che aveva causato prima di lanciarsi in una terribile battaglia. I due combatterono alla pari fino a quando Arthas non chiamò a se i non morti ad aiutarlo. In quel momento il potere della Luce non bastò e Uther scivolò nelle tenebre mentre Frostmourne lo trapassava. L'anima di Uther venne raccolta dalla spada, così come quella di Terenas e di tutti quelli che aveva ucciso.

    Una tomba semplice ma solenne venne eretta in quelle che ora sono le Terre Infette Occidentali, un'oasi di luce e bellezza in una landa di morte e putrefazione. Il sepolcro reca questa scritta:

    Immagine

    Qui giace Uther l'Araldo della Luce.
    Primo dei Paladini, fondatore della Mano Argentata.
    Uther visse e morì difendendo il regno di Lordaeron. Nonostante sia stato ucciso dal suo studente più amato, noi crediamo che il suo spirito continui a vivere. Lui continua a vegliarci, anche mentre l'oscurità circonda la nostra terra desolata. La sua luce è la luce di tutta l'umanità – e finché seguiremo il suo esempio, essa non sparirà.
    Condividi articolo
141 commenti   1 ... 456  
  • Sbriffo 22 ottobre 2013, 12:18 Sbriffo
    BattleTag: Riffo#1126
    Messaggi: 15

    Darkness wil consume you
    #100
    Alla fine ad Uther è stata comunque resa giustizia ... Arthas è morto, chissà tuttavia se in future espansioni ricomparirà il nuovo re dei lich 0
  • Berlicche 22 ottobre 2013, 12:41 Berlicche
    BattleTag: Berling#2695
    Messaggi: 24

    Zerg op!
    #101
    anche se sono ordaiolo rispetto per uther, un personaggio carismatico

    0
  • Erys79 22 ottobre 2013, 12:52 Erys79
    BattleTag: Erys#2106
    Messaggi: 17

    Rogues do it from behind... Zerg from beyond!
    #102
    Nice one!
    0
  • rikisan96 22 ottobre 2013, 12:54 rikisan96
    BattleTag: rikisan960
    Messaggi: 7

    Il cucchiaio non esiste...
    #103
    Non so voi ma io il filmato introduttivo di WotLk lo guardavo a ripezizione ogni volta che la connessione saltava xD sempre stupendo cmq =)

    0
  • Aishezz 22 ottobre 2013, 13:59 Aishezz
    BattleTag: Flashback
    Messaggi: 16

    Ciao, gioco principalmente su world of warcraft, di preciso su Pozzo dell'eternità lato ally. Per chi volesse contattarmi sono qui!
    #104
    Amo il filmato introduttivo di Wotlk, lo amo. <3

    0
  • Inuasha 22 ottobre 2013, 14:28 Inuasha
    BattleTag: Inuasha#2727
    Messaggi: 9

    Yes, he's a demigod. No, he doesn't need to wear a shirt.

    Cenarius's card flavor text
    #105
    In quanto Paladino di vecchia data in WoW non posso che adorare questo personaggio dell'universo Warcraft... consiglio a chi non lo avesse fatto di leggere qualche romanzo!
    0
  • Arcaon 22 ottobre 2013, 14:46 Arcaon
    BattleTag: Arcaon#2894
    Messaggi: 13

    PallyPower!!!
    #106
    Il paladino ha sempre il suo fascino per me :) ho sempre amato questa classe da WoW a BG a NN ecc... 0
  • Wulgrim 22 ottobre 2013, 14:53 Wulgrim
    Messaggi: 8319

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #107
    MasterRedz ha scritto:Ricordi sbagliati...

    No, commento random con asterisco

    Non so voi ma io il filmato introduttivo di WotLk lo guardavo a ripezizione ogni volta che la connessione saltava xD sempre stupendo cmq =)


    E che ci azzecca con Uther?

    Il tuo piatto preferito?
    Sto bene
    Same logic
    0
  • gianji 22 ottobre 2013, 15:07 gianji
    Messaggi: 7

    Iscritto il: 22 ottobre 2013, 15:04
    #108
    Assomiglia a Garen di League of Legends dopo il rework.

    0
  • speedfreak 22 ottobre 2013, 16:13 speedfreak
    BattleTag: Angerfist#2198
    Messaggi: 32

    Angerfist
    #109
    gianji ha scritto:Assomiglia a Garen di League of Legends dopo il rework.



    si è vero. Non vedo l'ora di provarlo in Heroes of the Storm

    0
  • Marlboroman 22 ottobre 2013, 16:30 Marlboroman
    BattleTag: Marlboroman#2452
    Messaggi: 21

    You are not Prepared!
    #110
    Ma Uther in Warcraft III non era un nano??? 0
  • Wulgrim 22 ottobre 2013, 16:32 Wulgrim
    Messaggi: 8319

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #111
    Unico "nano" che viene citato che aveva allenato Arthas era uno dei fratelli Barbabronzea...

    Uther sempre stato umano
    0
  • MasterRedzCommunity Manager 22 ottobre 2013, 16:49 MasterRedz
    BattleTag: MasterRedz#2155
    Messaggi: 4980

    "La tua anima sarà mia!"
    #112
    Marlboroman ha scritto:Ma Uther in Warcraft III non era un nano???


    Per l'ultima volta, no! Forse vi siete fatti quest'idea per colpa delle proporzioni un pò strane, ma no, umano e anche di alta statura.
    0
  • MasterRedzCommunity Manager 22 ottobre 2013, 16:50 MasterRedz
    BattleTag: MasterRedz#2155
    Messaggi: 4980

    "La tua anima sarà mia!"
    #113
    gianji ha scritto:Assomiglia a Garen di League of Legends dopo il rework.



    Forse il contrario...
    0
  • Greymane 22 ottobre 2013, 17:32 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5931

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #114
    Ma tipo chiudere la discussione?!? La gente è sorda, non legge, e dopo aver letto continua adire la sua...o a dire "vorrei anche io inventare storie come te".
    Domani creo una storia che parla di una Valeera Sanguinar Orchessa...bah
    Se c'è scritto Umano, è Umano...specie quando è stato ribadito 40 volte.
    0
  • Yardeh 22 ottobre 2013, 17:37 Yardeh
    Messaggi: 8137

    -cometaxxx-
    #115
    Non era nano? 0
  • MasterRedzCommunity Manager 22 ottobre 2013, 17:56 MasterRedz
    BattleTag: MasterRedz#2155
    Messaggi: 4980

    "La tua anima sarà mia!"
    #116
    cometaxxx ha scritto:Non era nano?


    NOOOOOOO! L'hanno morso! Povero Cometaxx! (no)
    0
  • Greymane 22 ottobre 2013, 17:59 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5931

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #117
    @cometaxxx minaccie di Distruzione Moleculare incomin per cometa...

    @MasterReidz a questi livelli solo l'epurazione puó salvarlo
    0
  • MasterRedzCommunity Manager 22 ottobre 2013, 18:03 MasterRedz
    BattleTag: MasterRedz#2155
    Messaggi: 4980

    "La tua anima sarà mia!"
    #118
    Greymane ha scritto:@cometaxxx minaccie di Distruzione Moleculare incomin per cometa...

    @MasterReidz a questi livelli solo l'epurazione puó salvarlo


    Chiamate i protoss!
    0
  • Wulgrim 22 ottobre 2013, 18:49 Wulgrim
    Messaggi: 8319

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #119
    CHIAMATE SELENDIS!

    No guarda... Proprio non ci si può resistere, ma ca... leggete la notizia se poi volete sparare stro... fatelo altrove

    Almeno per fortuna ancora 4 ore e poi fine, se provvedo quasi personalmente all'epurazione come Arthas a Stratholme, almeno è una cosa pertinente visto che Uther voleva fermarlo ma è stato degradato dal principino e cacciato via
    0
  • Terhalas 22 ottobre 2013, 19:39 Terhalas
    BattleTag: Teralas#2492
    Messaggi: 100

    Tutto deve avere la sua giusta fine perché ci sia il suo nuovo inizio.
    #120
    Bell'articolo davvero! E' importante che la gente che gioca impari ad apprezzare la storia di Warcraft, perché è curatissima ed in alcune parti addirittura commovente. Dal film mi aspetto grandi cose (anche se il fatto che sia su Arthas, che è un personaggio morto da parecchio nel gioco, mi ha un po' deluso)! 0
  • Shala 22 ottobre 2013, 21:08 Shala
    Messaggi: 63

    Iscritto il: 20 ottobre 2013, 02:37
    #121
    Grande uomo, anche se secondo mè tutta quella luce lo ha accecato! Leggendo il libro su Arthas mi chiedo veramente come non abbia fatto ad accorgersi degli intensi stati emotivi del principe ancora quando era piccolo. Insomma dai, se invece di pregare e sfonare crani tutto il tempo, ad esempio si fosse messo lì dieci minuti a parlare del cavallo, vedi che la storia del lich king si poteva evitare!
    Ed è per questo che lo adoro!
    xD
    0
  • Greymane 22 ottobre 2013, 23:19 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5931

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #122
    Shala ha scritto:Grande uomo, anche se secondo mè tutta quella luce lo ha accecato! Leggendo il libro su Arthas mi chiedo veramente come non abbia fatto ad accorgersi degli intensi stati emotivi del principe ancora quando era piccolo. Insomma dai, se invece di pregare e sfonare crani tutto il tempo, ad esempio si fosse messo lì dieci minuti a parlare del cavallo, vedi che la storia del lich king si poteva evitare!
    Ed è per questo che lo adoro!
    xD

    Massi, quindi io, Uther, devo pensare ad Invincibile, ed ad Arthas...chi mai se lo sarebbe aspettato? E poi Arthas da piccolo? Non era proprio piccolo quando diventó Paladino...tant'è che pensava giá alla fa...
    0
  • Andissiel 23 ottobre 2013, 00:07 Andissiel
    BattleTag: Andissiel#2458
    Messaggi: 727

    Forse, lungo il cammino, troverai quello che cerchi
    #123
    Terhalas ha scritto:(anche se il fatto che sia su Arthas, che è un personaggio morto da parecchio nel gioco, mi ha un po' deluso)!


    No scusate, passatemi l'OT... Ma è sicura questa cosa? Il film è su Arthas veramente?
    0
  • Yardeh 23 ottobre 2013, 00:36 Yardeh
    Messaggi: 8137

    -cometaxxx-
    #124
    Non si sa ancora niente... 0
  • Commenta la notizia   1 ... 456