• Dopo la morte di Valstann, i kaldorei furono cacciati da Silithus dai Qiraji e la vittoria per C’Thun sembrava sempre più vicina. Probabilmente se si fossero fermati sul bordo di Silithus per consolidare le loro forze, i Qiraji avrebbero finito per dominare il mondo ma, con l’obiettivo di inseguire e distruggere gli Elfi della Notte, scelsero invece di attraversare la naturale riversa titanica di Un’Goro. Così facendo si esposero al meccanismo creato appositamente dai Titani per proteggere quei luoghi. Per di più, mentre Fandral Elmocervo non riusciva a convincere lo Stormo Bronzeo ad unirsi alla sua causa, un attacco da parte dei Qiraji, mossi forse dalla disperazione dopo i fatti di Un’Goro, andò a smuovere i servi di Nozdormu ed anche i draghi rossi, verdi e blu.

    L'unione di queste forze riuscì a mandare in rotta i Qiraji e a spingerli indietro. Nonostante il potere di esseri come Ossirian l'Indomito, gli imperatori gemelli non riuscirono a prevalere sulle sentinelle e sui druidi degli Elfi della Notte aiutati da quattro Stormi dei Draghi, ma neppure una forza così travolgente poteva sperare di vincere uno scontro frontale con l’Antico Dio nella sua tana. Piuttosto che rischiare uno scontro apocalittico, la soluzione messa in atto fu quella di sigillare i Qiraji e C’Thun all’interno della loro città fortezza di Ahn’Qiraj. Fu creata una barriera attorno alla città con lo scopo di ritardare la guerra finché il mondo non fosse stato in grado di affrontarla. In preda alla disperazione per la morte del figlio ed in collera con gli Stormi dei Draghi, Fandral Elmocervo, a cui era stato affidato lo Scettro con cui fu sigillata Ahn’Qiraj, lanciò il potente oggetto contro la barriera appena creata e lo ruppe in quattro pezzi.

    Immagine


    Per migliaia di anni, C’Thun e i suoi servitori rimasero confinati nella loro città-prigione. Con il passare del tempo, però, i silitidi cominciarono a scoprire come scavare tunnel sottoterra e capirono, quindi, come poter minacciare Kalimdor ancora una volta. Questo portò a quella che può essere vista come l’ultima operazione di successo in cui Orda ed Alleanza combatterono come alleati sotto un'egida comune soprannominata "Forza di Kalimdor" e comandata dall'orco Varok Faucisaure. Mentre le armate di entrambe le fazioni entravano in guerra fianco a fianco, il Circolo Cenariano creò una lista di eroi con lo scopo di ricostruire lo Scettro delle Sabbie Mutevoli e fare breccia nelle spesse mura di Ahn’Qiraj. Questi eroi avrebbero compiuto ciò che neppure i Titani erano stati in grado di fare... uccidere un Antico Dio nella sua tana.

    In ogni caso, quando qualcuno parla degli Antichi Dei si riferisce ad esseri che potrebbero non essere in grado di morire. Nonostante si supponesse che C'Thun fosse morto e i suoi seguaci dispersi, la creatura riuscì comunque ad attirare Cho’gall alle rovine di Ahn’Qiraj, a deformarlo e ad alterarlo oltre ogni immaginazione. Infine, riuscì a mandare lui e i suoi cultisti del Martello del Crepuscolo a tormentare un gruppo di eroi mortali nel tentativo di rapire il figlio di Medivh. E benché si pensasse che anche queste forze fossero state sconfitte, durante il Cataclisma si è visto come Cho’gall e i suoi cultisti fossero tornati più forti di prima.

    Immagine

    Forse... il più grande inganno di C’Thun potrebbe essere stato quello di aver convinto i suoi innumerevoli nemici di essere morto...
    Condividi articolo
5 commenti
  • ciccio44 02 maggio 2014, 22:00 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2335

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #1
    C'è ancora molto da scoprire circa gli Antichi Dei (e molte altre cose), ma restano affascinanti come concept (nonostante l'odio per le storie made in Blizzard).

    Grazie per questo lungo approfondimento, spero di poter leggere ancora di questi esseri!
    0
  • BulletHead 03 maggio 2014, 00:41 BulletHead
    Messaggi: 852

    BulletHead#2630
    #2
    Perché odi le storie made in Blizzard ? 0
  • ciccio44 03 maggio 2014, 01:31 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2335

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #3
    BulletHead ha scritto:Perché odi le storie made in Blizzard ?


    Hm la frase tra parentesi sintetizzandola non l'ho resa molto chiara lol!

    Mi riferivo al fatto dell'odio che spesso si legge nei post e nei commenti di molte persone ritenendo ogni storia made in Blizzard banale ecc ecc (poi vorrei vedere le loro concezioni di belle storie).

    Io non le odio per nulla! Le apprezzo assai! XD (anche se non leggo i romanzi)
    0
  • grallenMost Valuable Poster 03 maggio 2014, 07:30 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #4
    Ottimo arrticolo come sempre :good: .

    C'thun come tutti i suoi fratelli rimangono avvolti dal mistero. Sembra impensabile ucciderli ed hanno sempre un asso nella manica e un potere impossibile da scoprire interamente.
    0
  • PigoWallace 03 maggio 2014, 09:56 PigoWallace
    BattleTag: Pigowallace#2109
    Messaggi: 261

    Iscritto il: 14 agosto 2011, 13:56
    #5
    Personalmente reputo la storia di Warcraft una delle più vaste mai scritte. Molti la reputano banale per il semplice fatto (forse) che neppure leggono le missioni che compiono né tanto meno cercano e si documentano girovagando sul web. Se devo prendere in considerazione anche i libri, non riesce a superare Il Signore degli Anelli, ma se devo prendere in considerazione solo i videogiochi che ho giocato ovviamente vince per vastità e completezza. Forse (per quanto riguarda solo me e i miei gusti) rivaleggia con Dark Souls ed alcuni Final Fantasy. Per quanto criptica e difficile da carpire, Dark Souls ha una delle storie più belle che abbia mai visto mentre i Final Fantasy sono stati i miei primi RPG e giochi con una storia profonda sicché sono innamorato di loro XD

    Tornando in tema, gli Antichi Dei, come anche i Titani, sono tra gli esseri più misteriosi di tutti. Perché? Dove? Come? Tutte domande che non hanno una risposta... anche se c'è da dire che quello che ha detto Wrathion (Irathion) al termine della missione leggendaria per l'ottenimento del mantello, mi fa pensare che nel resto dell'universo stia succedendo qualcosa di molto grave.
    Spoiler qui sotto, se non avete completato la missione e non volete rovinarvi la sorpresa, non aprite nulla!
    Definisce Azeroth come l'ultima luce dell'universo (mi pare), come se tutto fosse stato avvolto nell'oscurità... ma se tutto è avvolto dall'oscurità, che fine hanno fatto i Titani e perché hanno lasciato che tutto questo accadesse? Forse c'è di mezzo la Legione Infuocata o forse sono gli Antichi Dei sparsi nell'universo che hanno avuto la meglio sui Creatori? Questa è ovviamente solo una speculazione sicché è da prendere con le pinze XD


    Sta di fatto che un po' di cose le sappiamo sugli Antichi Dei (almeno riguardo quelli presenti su Azeroth) e ognuno di essi può essere fatto risalire a qualcosa di drammatico e/o devastante accaduto al mondo.
    1
  • Commenta la notizia