• World of Warcraft celebrerà il suo decimo anniversario il prossimo novembre. In tutti questi anni è mai stata presa in considerazione l'idea di realizzare un World of Warcraft 2? Daniel Tack di gameinformer.com ha posto questa domanda al game director Tom Chilton durante la recente Gamescom 2014.

    "Senza dubbio. Ne abbiamo parlato. Ne parliamo da circa 10 anni. Credo ci siano molte sfide nel come World of Warcraft 2 si possa correlare a World of Warcraft, se procedono in parallelo, se uno finisce nell'altro, sul tipo di prodotto ecc. Tutto questo va analizzato e superato prima che il progetto possa diventare realtà."

    Insomma, le porte sono aperte e nulla è escluso. Vorreste vedere un WoW 2?
    Condividi articolo
158 commenti   123 ... 7  
  • iPasqualo 17 agosto 2014, 14:17 iPasqualo
    BattleTag: Ernar#2379
    Messaggi: 55

    Iscritto il: 01 agosto 2014, 12:05
    #25
    O World of...Starcraft :P 2
  • PigoWallace 17 agosto 2014, 14:28 PigoWallace
    BattleTag: Pigowallace#2109
    Messaggi: 261

    Iscritto il: 14 agosto 2011, 13:56
    #26
    Riguardo al WoW2 io vorrei vederlo sinceramente... come rivisitazione grafica del primo migliorando il motore grafico e togliendo lo stile cartoonesco che mi ha un po' stancato sinceramente. Vedere i video di apertura etc e poi trovarmi di fronte a boss che hanno degli ottagoni a rappresentare dei cerchi, mi lascia perplesso.
    Ora come ora non si può dire che WoW sia leggero perché comunque ha i suoi prerequisiti per girare. Perché non cambiare un po' lo stile?
    Vi immaginate un WoW con la grafico di TESV: Skyrim? È chiaro che è un'esagerazione dato che sarebbe impossibile gestire raid etc, ma rendere tutto un po' più "reale" migliorerebbe l'esperienza di gioco.

    WC4 non lo vedremo mai, dato che ormai tutta la storia dell'universo Warcraft è legata a WoW. Per quanto possa essere interessante un nuovo RTS con base Warcraft, dubito che spezzeranno il proseguirsi della storia in WoW per mettere quel frammento in un altro gioco...
    Sarebbe: "Ok, se vuoi vedere cosa succede dopo questi eventi comprati l'RTS prima della prossima espansione di WoW altrimenti non capirai un belino" XD

    Riguardo al LFR credo che sia quello che ha salvato e allo stesso tempo danneggiato WoW.
    Questo perché è legato ai casual.
    Con il passare del tempo tutti hanno notato che Blizzard ha cercato di far avvicinare il casual player. Questa è stata una mossa che ha fatto aumentare le sottoscrizioni di questa categoria, ma ha fatto diminuire quelle dei giocatori anziani/hardcore.
    Il problema di fondo è che il casual player gioca mooolto meno rispetto ad un hardcore proprio perché è un casual gamer. Gioca, prova e se non piace dopo poco molla, a differenza del giocatore hardcore che passa molto più tempo su uno stesso titolo dopo averlo scelto accuratamente.
    Dato che con gli anni sono aumentati i casual e diminuti gli hardcore, Blizzard ha dovuto trovare il modo di accontentarli cambiando il gioco rispetto al passato.
    Questo ha portato all'aumento di sottoscrizioni che definirei "non affidabili" da parte dei casual gamers; sottoscrizioni più brevi rispetto a quelle di hardcore gamer.
    Se un hardcore sottoscrivere 1-2 anni, il casual sottoscrive 2-3 mesi generando un continuo ricambio di utenza che resta all'incirca sempre uguale. La diminuzione a cui abbiamo assistito nel corso degli anni è legata, a mio parere, all'allontamento degli hardcore gamer e di loro soltanto. I casual saranno sempre lì a fare una massa di utenza più o meno oscillante attorno ad un certo numero.

    In questo senso è stata un'arma a doppio taglio... ha generato nuova utenza, ma ha allontanato i più fedeli.
    Ha rallentato l'emorragia di utenza globale accelerando quella degli hardcore.

    È comunque una mia analisi TOTALMENTE discutibile.
    0
  • Kagno 17 agosto 2014, 15:12 Kagno
    Messaggi: 16

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 11:11
    #27
    PigoWallace ha scritto:Riguardo al LFR credo che sia quello che ha salvato e allo stesso tempo danneggiato WoW.
    Questo perché è legato ai casual.
    Con il passare del tempo tutti hanno notato che Blizzard ha cercato di far avvicinare il casual player. Questa è stata una mossa che ha fatto aumentare le sottoscrizioni di questa categoria, ma ha fatto diminuire quelle dei giocatori anziani/hardcore.
    Il problema di fondo è che il casual player gioca mooolto meno rispetto ad un hardcore proprio perché è un casual gamer. Gioca, prova e se non piace dopo poco molla, a differenza del giocatore hardcore che passa molto più tempo su uno stesso titolo dopo averlo scelto accuratamente.
    Dato che con gli anni sono aumentati i casual e diminuti gli hardcore, Blizzard ha dovuto trovare il modo di accontentarli cambiando il gioco rispetto al passato.
    Questo ha portato all'aumento di sottoscrizioni che definirei "non affidabili" da parte dei casual gamers; sottoscrizioni più brevi rispetto a quelle di hardcore gamer.
    Se un hardcore sottoscrivere 1-2 anni, il casual sottoscrive 2-3 mesi generando un continuo ricambio di utenza che resta all'incirca sempre uguale. La diminuzione a cui abbiamo assistito nel corso degli anni è legata, a mio parere, all'allontamento degli hardcore gamer e di loro soltanto. I casual saranno sempre lì a fare una massa di utenza più o meno oscillante attorno ad un certo numero.

    In questo senso è stata un'arma a doppio taglio... ha generato nuova utenza, ma ha allontanato i più fedeli.
    Ha rallentato l'emorragia di utenza globale accelerando quella degli hardcore.

    È comunque una mia analisi TOTALMENTE discutibile.


    La tua analisi è abbastanza corretta a mio parere, c'è però da dire che le sottoscrizioni dei giocatori seri sono sempre state molte di più, ed è il motivo per cui quando hanno reso il gioco più accessibile ai casual il numero totale di iscritti è diminuito drasticamente. Le sottoscrizioni dei casual sono appunto "non affidabili", quindi se perdono tutti i rimanenti "hardcore" players avranno un gioco con un potenziale sprecato e una player base ristretta e composta da giocatori della domenica.
    0
  • SindacoRedazione 17 agosto 2014, 15:56 Sindaco
    BattleTag: Sindaco#2105
    Messaggi: 76

    Iscritto il: 03 luglio 2014, 12:04
    #28
    Da neofita, leggendo i vari commenti, mi permetto una sola, magari banale, considerazione: perché tutto questo astio verso i casual gamer di WoW (vedesi i raid finder)?
    Non hanno forse diritto anche loro di approcciarsi all'esperienza di gioco?
    Non tutti hanno il tempo (soprattutto se avanti con gli anni) per perfezionare il proprio gaming a livello di chi, invece, passa molto tempo su Azeroth.
    Tra i giocatori che molti di voi disprezzano con un livore che, mi duole dirlo, ha un che di fastidioso classismo, ci sono persone che amano il gioco e l'ambientazione, giocando di tanto in tanto, allo stesso modo di chi fa raid a livello Eroico 5 sere a settimana.
    WoW (e se mai si farà WoW 2) deve essere un gioco per tutti e che possa divertire tutti a tutti i livelli di esperienza.
    2
  • Kagno 17 agosto 2014, 16:13 Kagno
    Messaggi: 16

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 11:11
    #29
    Sindaco ha scritto:Da neofita, leggendo i vari commenti, mi permetto una sola, magari banale, considerazione: perché tutto questo astio verso i casual gamer di WoW (vedesi i raid finder)?
    Non hanno forse diritto anche loro di approcciarsi all'esperienza di gioco?
    Non tutti hanno il tempo (soprattutto se avanti con gli anni) per perfezionare il proprio gaming a livello di chi, invece, passa molto tempo su Azeroth.
    Tra i giocatori che molti di voi disprezzano con un livore che, mi duole dirlo, ha un che di fastidioso classismo, ci sono persone che amano il gioco e l'ambientazione, giocando di tanto in tanto, allo stesso modo di chi fa raid a livello Eroico 5 sere a settimana.
    WoW (e se mai si farà WoW 2) deve essere un gioco per tutti e che possa divertire tutti a tutti i livelli di esperienza.


    Non prenderla sul personale, ma si capisce bene che sei un neofita. WoW NON è nato come gioco per tutti, e non lo è mai stato nel suo periodo d'oro. A me non dà fastidio chi fa SOLO raid finder, mi dà fastidio (come ho già spiegato) chi cerca di andare oltre senza le capacità necessarie nè la voglia di migliorare, gente che vuole fare content end game con la stessa facilità con cui fa LFR. È come se io volessi andare a giocare a calcio in serie A pensando che tanto è come giocare a calcetto con gli amici nel parco dietro casa, senza doversi sforzare di più.
    Se vuoi rileggiti meglio quello che ho scritto, le risposte stanno lì.
    2
  • TartyMost Valuable Poster 17 agosto 2014, 16:19 Tarty
    BattleTag: Tatyanna#2538
    Messaggi: 4048

    Shaman Draenei - Runetotem
    Troll dell'Alleanza nonchè regina di cazzate
    #30
    Aralcarim ha scritto:Non ho mai capito come han fatto con quella roba. Ho visto solo il trailer veramente figo di tutto che esplode da un drago gigante (credo, è passato un po' di tempo) rofl


    In realtà è passato un anno.
    La faccio breve... con FFXIV han pubblicato (sett 2010) un titolo rotto, ingiocabile... dopo nemmeno tre mesi, han dato il ben servito al lead design ne han messo sotto parte del gruppo di ffxi, guidato però da Yoshida (che ha due pale così), il quale mentre da una parte lavorava per fixare FF14, contemporaneamente lavoravano su un FF14 rinnovato in modo estremamente radicale (anche a livello di motore grafico).
    Ad agosto del 2013, dopo aver cmq notevolmente migliorato ff14, han distrutto il mondo con un metereorite/megaflare di bahamuth e son rinati tutti in FFXIV:ARR. Ha creato dei server legacy per trasferire i vecchi giocatori, così non hanno perso nulla, regalando anche un rifacimento visivo del personaggio, dato che hanno migliorato i modelli dei personaggi/aggiunto nuove cose e creato nuovi server per i nuovi giocatori.

    Con un eventuale WoW 2 almeno si avrebbe un motore grafico nuovo...
    L'esempio di FFXIV cmq dimostra che è possibile traghettare i giocatori da un mmo all'altro, oltretutto sopravvive ancora FFXI.
    0
  • Dracaryis 17 agosto 2014, 16:23 Dracaryis
    Messaggi: 141

    Iscritto il: 16 luglio 2014, 18:45
    #31
    Se vogliono mantenere gli abbonamento potrebbero far qualcosa di migliore, un reboot a vanilla con il wow raffinato come lo abbiamo oggi. Una patch ogni 2 mesi, senza tempi morti, in modo da far seguire la storia e rigiocare ciò che un tempo piaceva con veste grafica e modelli più recenti.
    Diciamolo, un realm cap 60 dove riparti a fare raid da 40, giocare una vecchia patch su forum ufficiale, credo che qualche reame lo riempiono sicuro.
    0
  • Sabthalion 17 agosto 2014, 16:36 Sabthalion
    Messaggi: 21

    Iscritto il: 23 novembre 2010, 22:11
    #32
    Relance ha scritto:Eh, questo pone un altro problema... W4 svilupperebbe la medesima trama di WoW, il che va ad impattare sulla continuity del mondo di gioco.
    Se teoricamente possiamo concordare che tutti i giocatori di WoW si prenderebbero W4, sia per seguire la storia sia per amore per il genere, in pratica è un rischio che non puoi correre, poiché sottrai spazio al sangue pulsante di WoW, ovvero il suo LORE.

    Non vedo il problema, anzi già sappiamo che il miglior modo per raccontare il lore è con un gioco di mezzo che permetta di fare da trampolino, non certo in modo forzoso con libri scritti male o eventi in game generati di punto in bianco.
    In un rts puoi metterci la storia che vuoi, puoi finalmente creare nuovi personaggi profondi da riutilizzare in seguito come buoni o cattivi, senza preoccuparti di trattare allo stesso modo le fazioni (cosa che in un mmo devi fare, sebbene non lo facciano).
    L'idea alla base di WoD sarebbe potuta essere la base per un reset della serie (con un reale viaggio temporale che cambiasse gli eventi) per un eventuale W4, senza farsi troppi problemi di continuità o di sensatezza degli eventi (il senso di Orda vs Orda di Ferro non è di certo l'idea migliore arrivata in casa Blizzard, anzi), viste che gli rts non sono fazione-centrici ma l'idea è di provare tutti gli schieramenti nella progressione della trama.

    PigoWallace ha scritto:Riguardo al WoW2 io vorrei vederlo sinceramente... come rivisitazione grafica del primo migliorando il motore grafico e togliendo lo stile cartoonesco che mi ha un po' stancato sinceramente.
    Tanto varrebbe chiedere di togliere Orchi e Umani essendo lo stile cartoonesco che caratterizza il gioco, specie perchè uno verosimile è qualcosa che invecchia mooolto più velocemente come abbiamo visto nei vari Lineage 2 e vari "wow killer".
    2
  • ThelothianRedazione 17 agosto 2014, 16:54 Thelothian
    BattleTag: Thelothian#2131
    Messaggi: 801

    Iscritto il: 04 ottobre 2010, 15:58
    #33
    Rekse ha scritto:E togliere LFR cosa migliorerebbe del gioco, tra l'altro?

    Esatto. Non si migliora "togliendo", ma lo si fa cambiando o evolvendo. Togliere il più delle volte scontenta qualcuno... e Blizzard, ora, non si può permettere di scontentare nessuno. Anzi.
    1
  • TartyMost Valuable Poster 17 agosto 2014, 17:04 Tarty
    BattleTag: Tatyanna#2538
    Messaggi: 4048

    Shaman Draenei - Runetotem
    Troll dell'Alleanza nonchè regina di cazzate
    #34
    Kagno ha scritto:WoW NON è nato come gioco per tutti, e non lo è mai stato nel suo periodo d'oro.


    Questa ve la cantate a mo di leggenda metropolitana.. perché vi siete scordati cosa fossero i mmo prima di wow. :)

    WoW ha reso più accessibili i meccanismi del genere... e questo già 10 anni fa. C'erano le quest che ti ricompensavano, quando prima era soprattutto "grindare", ha snellito il modo di viaggiare e in modo economico (mount, teleport, voli fra le città), quando per muoverti dotevi stare pure 10 minuti ad aspettare una nave e altri 10 di viaggio a costo di un rene... le professioni, l'equipaggiarsi... Prima per vedere un punto di skill potevi attendere ore!
    Io arrivavo da una brevissima esperienza da Lineage e da due anni di FFXI, quando ho iniziato a giocare a WoW mi sembrava di essere al luna park: tutto "facile", tutto veloce, venivi ricompensato. Già il fatto che morendo non perdevi punti esperienza, come invece capitava in altri mmo...

    WoW è nato e diventato il mmo di tutti. Han preso da Everquest, lo han reso ancora più accessibile... questo non significa che mancassero (allora come ora) le cose impegnative (ma c'erano anche negli altri mmo. Ogni MMO ha la sua "naxxaramas").

    WoW vanilla era una pacchia solo che per molti è stato il primo e unico mmo. Lo si ammanta di un alone di misticismo :D
    Ma non trasformi un genere di nicchia in un genere di massa attirando milioni di giocatori se non sei per tutti :)
    2
  • Thycondrius 17 agosto 2014, 17:06 Thycondrius
    BattleTag: ElPerroLoco#2646
    Messaggi: 214

    Iscritto il: 09 luglio 2010, 07:28
    #35
    Kagno ha scritto:Come se da quando è uscito heartstone e tutte le stronzatine tipo mount a pagamento avessero problemi economici. L'argomento del "chi paga" è ridicolo ormai.


    quindi secondo te loro dovrebbero pensare una cosa tipo: ok poichè facciamo qualche soldo da altri giochi rendiamo wow esclusivo per i nerdoni riducendo l'accesso al content pve, cosi invece di giocare contenti tutti è 7 i milioni di player attuali ne giocheranno 3 milioni. Perdiamo qualche milione di dollari? vabbè fa niente, tanto facciamo soldi da altri giochi.

    se sei convinto di questa cosa allora non sai cosa è una azienda che deve fare profitto LOL

    Il content per casual è giusto che ci sia, io che gioco dal day 1 come tanti altri (e anche un pò di beta) oggi sono contento di come è il gioco, i tempi di vanilla mi mancano per altre cose, tipo l'aspetto social delle gilde che oggi non esiste più, ma sicuramente il sistema di gioco attuale che permette a chiunque di giocare al livello che preferisce o a cui può accedere per diverse motivazioni (lavoro, famiglia, tempo, ecc) è eccezionale, e non credo verrà cambiato mai.
    0
  • Elmarco 17 agosto 2014, 17:23 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1701

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #36
    Scusate se è già stato detto (o indirettamente con la storia del wc4 su base di wod),ma un wow2 potrebbe anche nascere come causa della modifica di storia causata da wod (ovvero partir proprio da quando noi eroi lasciamo draenor,visto che vengono "scritte" 2 storie diverse e abbastanza parallele) ma,sinceramente,non mi piacerebbe.
    Preferirei un aggiornamento di wow (non so quanto sia duro riscrivere il motore grafico per alleggerire e ottimizzare il game,ma penso sia più facile/pratico di lanciare un nuovo mmo molto simile.
    Preferirei un world of starcraft se mai,ma dopo i vari alien/natural selection non ne sono troppo attirato.

    Imho,la vedo dura che sfornino un nuovo mmo,se mai tireranno fuori nuovi giochi single/coop
    0
  • Kagno 17 agosto 2014, 17:33 Kagno
    Messaggi: 16

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 11:11
    #37
    Thycondrius ha scritto:
    quindi secondo te loro dovrebbero pensare una cosa tipo: ok poichè facciamo qualche soldo da altri giochi rendiamo wow esclusivo per i nerdoni riducendo l'accesso al content pve, cosi invece di giocare contenti tutti è 7 i milioni di player attuali ne giocheranno 3 milioni. Perdiamo qualche milione di dollari? vabbè fa niente, tanto facciamo soldi da altri giochi.

    se sei convinto di questa cosa allora non sai cosa è una azienda che deve fare profitto LOL

    Il content per casual è giusto che ci sia, io che gioco dal day 1 come tanti altri (e anche un pò di beta) oggi sono contento di come è il gioco, i tempi di vanilla mi mancano per altre cose, tipo l'aspetto social delle gilde che oggi non esiste più, ma sicuramente il sistema di gioco attuale che permette a chiunque di giocare al livello che preferisce o a cui può accedere per diverse motivazioni (lavoro, famiglia, tempo, ecc) è eccezionale, e non credo verrà cambiato mai.


    Io non ho detto di rendere il gioco esclusivo ai "nerdoni" (come se bravi fosse sinonimo di nerd...vabbeh...) ho detto di riportarlo a come era nel suo periodo d'oro, tra tbc e wotlk, quando di iscritti ne aveva 12 milioni e non 7. Forse e dico forse, se 5 milioni di persone se ne sono andate quando il gioco è diventato casual un motivo c'è, tu non credi?
    0
  • Pikappa 17 agosto 2014, 17:44 Pikappa
    BattleTag: Pikappa#2205
    Messaggi: 44

    Winter is coming...!
    #38
    Un Warcraft 4 che sia sviluppato in modo da non intaccare la continuity di WoW: tipo guerra degli antichi e cose così: basate su storie passate già ma con le tecnologie attuali. 0
  • Aralcarim 17 agosto 2014, 17:49 Aralcarim
    Messaggi: 4078

    Nihil credendum nisi prius intellectum.
    #39
    Kagno ha scritto:ho detto di riportarlo a come era nel suo periodo d'oro, tra tbc e wotlk, quando di iscritti ne aveva 12 milioni e non 7

    Dici che wrath è stato il periodo migliore ignorando che è stata l'espansione in cui han messo epici per tutti con gli emblem, mille versioni dello stesso raid (QUATTRO VERSIONI DI TOC), al 90% super facili e il looking for dungeon che, come piace dire alla gente, aliena la gente e annulla il senso di comunità

    Dovreste essere contenti visto che nella prossima espansione i raid avranno di nuovo tutti drop diversi nelle varie difficoltà. Si torna "nel periodo d'oro"
    2
  • TobyAlley 17 agosto 2014, 18:28 TobyAlley
    BattleTag: Kalnegar2575
    Messaggi: 29

    Se siete interessati alle guide raid di WoD visitate il mio blog http://mobattik.wordpress.com :)
    #40
    Ragazzi dai, mica crederete che questi di punto in bianco abbandonino quello che hanno costruito per anni rischiando il tutto per un "wow 2"? non diciamo assurdità per favore.

    Io credo vivamente che per wow 2 si riferiscano solo esclusivamente al lore. Sia con MoP che con WoD, giochiamo in un un'era presente se vogliamo chiamarla così...e le espansioni future andranno a plasmare la storia "in tempo reale".

    I raid, le meccaniche, la costante l'evoluzione delle classi non credo siano il fulcro del discorso...altrimenti perché ci dedicherebbero tempo e sudore ad ogni singola patch?

    WoW 2 credo e spero sarà solo esclusivamente la fine e l'inizio di una vera e propria era di Warcraft...si ho detto bene, no World of Warcraft.
    0
  • Kagno 17 agosto 2014, 18:40 Kagno
    Messaggi: 16

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 11:11
    #41
    Aralcarim ha scritto:Dici che wrath è stato il periodo migliore ignorando che è stata l'espansione in cui han messo epici per tutti con gli emblem, mille versioni dello stesso raid (QUATTRO VERSIONI DI TOC), al 90% super facili e il looking for dungeon che, come piace dire alla gente, aliena la gente e annulla il senso di comunità

    Dovreste essere contenti visto che nella prossima espansione i raid avranno di nuovo tutti drop diversi nelle varie difficoltà. Si torna "nel periodo d'oro"


    Io in realtà non ho detto soltanto wrath, ho specificato "tra tbc e wrath" e in ogni caso quello a cui ti riferisci tu è il periodo appena prima di ICC, dove già avevano cominciato a sminuire la difficoltà del gioco, quindi rientra nei miei ragionamenti precedenti. Poi è un dato di fatto che alla gente TBC è piaciuta, e WotLK anche, salvo gli incidenti sopra citati, Ulduar rimane uno dei raid più belli di sempre a tutti gli effetti, e anche ICC era bella a mio parere e sono sicuro che sono in molti a pensarla così.
    0
  • Aralcarim 17 agosto 2014, 19:24 Aralcarim
    Messaggi: 4078

    Nihil credendum nisi prius intellectum.
    #42
    Kagno ha scritto:Io in realtà non ho detto soltanto wrath, ho specificato "tra tbc e wrath" e in ogni caso quello a cui ti riferisci tu è il periodo appena prima di ICC, dove già avevano cominciato a sminuire la difficoltà del gioco, quindi rientra nei miei ragionamenti precedenti. Poi è un dato di fatto che alla gente TBC è piaciuta, e WotLK anche, salvo gli incidenti sopra citati, Ulduar rimane uno dei raid più belli di sempre a tutti gli effetti, e anche ICC era bella a mio parere e sono sicuro che sono in molti a pensarla così.

    Certo, ciò non toglie che TBC la aggiungi per preferenza personale perché nei numeri il periodo preferito di wow per l'utenza è quello di ICC, con l'introduzione di tutta la roba "super facile"
    1
  • Wulgrim 17 agosto 2014, 19:56 Wulgrim
    Messaggi: 8319

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #43
    frøstmourne ha scritto:WoW 2 ? No grazie. Non voglio aver giocato anni e anni e speso fior di quattrini per farlo per poi lasciare tutto e rincominciare da 0. Piuttosto sia wow attuale a trasformarsi in wow 2. Come hanno fatto con FF realm reborn.

    Iniziando come gia detto da altri in precedenza ad eliminare il vero cancro di wow. Il raid finder


    FF realm reborn è uscito perchè non gli era minimamente piaciuto com'era uscito l'ultimo capitolo (anche secondo loro un flop per i loro standard) quindi eviterei a priori comparare i due titoli, come Tarty conferma (oltre ad essere molto informata su esso) si parla di un sequel contro un remake radicale del titolo

    Con WoD stanno facendo già un'enorme modifica al gioco (spell squish, stat squish e nuove feathure)

    Torniamo in tema

    Diciamo che sono un po contro, perchè alla fin fine sarebbe per gli utenti di vecchia data aver "gettato" 10 anni di "lavoro" ed impegno su WoW su un nuovo capitolo
    O propongono qualcosa del tutto innovativo (razze classi e tutto) o direi che è meglio l'ennesima espansione; vero che i titani son presenti in tutto l'universo e un collegamento con l'originale ci potrebbe essere ma sono un po "scettico"

    Piuttosto vorrei vedere un gioco del tutto nuovo nell'universo blizzard (anche mmo) ma con una sua storia a parte e vedere cosa sia questo fantomatico progetto titan
    Questo è quello che preferirei vedere piuttosto di un wow 2
    0
  • Elmarco 17 agosto 2014, 20:03 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1701

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #44
    Aralcarim ha scritto:perché nei numeri il periodo preferito di wow per l'utenza è quello di ICC, con l'introduzione di tutta la roba "super facile"

    Detta così,però,pare esserci stato un boom di milioni d'account con l'uscita di icc,mentre se non ricordo male è stato un po' il contrario...sempre più numeri gradualmente per poi collassare proprio durante quella/dopo patch/exp dopo :P
    0
  • Aralcarim 17 agosto 2014, 20:13 Aralcarim
    Messaggi: 4078

    Nihil credendum nisi prius intellectum.
    #45
    Elmarco ha scritto:Detta così,però,pare esserci stato un boom di milioni d'account con l'uscita di icc,mentre se non ricordo male è stato un po' il contrario...sempre più numeri gradualmente per poi collassare proprio durante quella/dopo patch/exp dopo :P

    I numeri son rimasti quelli fino alla prima patch di cataclysm quindi no, non è stato il contrario. Ovviamente non c'è stato neanche il boom. Quello c'è stato quando han applicato un nerf del 30% a tutto il content di burning crusade oltre alla rimozione degli ultimi attunament (grafico di mmo, grafico postato nell'altro thread a riguardo)

    Non è difficile vedere un pattern. Non è assolutamente vero che le sub aumentavano perché c'era del content super difficile, è più probabile il contrario. Naxxramas era uno scherzo di raid e ha introdotto i raid da 10 puggabili che droppavano gear tra i raid da 25 e le instance da 5

    Ovviamente è una discussione trita e ritrita e ognuno ha la propria opinione.
    1
  • Elmarco 17 agosto 2014, 20:21 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1701

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #46
    Imho,non penso che la difficoltà sia il fattore attraente,più l'immediatezza delle cose che ti fa raggiungere -istant- vari traguardi + spesso non ti spingono a far/provar qualcosa di impegnativo,portano al freeze (oltre l'età,comunque si opinioni+conversazioni trite e ritrite di cui pure io non ho voglia di portar avanti xD ) 0
  • Aralcarim 17 agosto 2014, 20:23 Aralcarim
    Messaggi: 4078

    Nihil credendum nisi prius intellectum.
    #47
    Infatti, tornando in tema, wow2 dovrebbe per forza essere un MMO?
    Quando si parla di warcraft si pensa a un RTS o a un MMO. Però onestamente non lo vedrei troppo male un gioco in quel lore ma RPG stile baldur's gate o il recente divinity: original sin

    Permetterebbe, tra l'altro, di raccontare le storie che non vediamo in wow senza intaccare direttamente la storia di wow
    1
  • ReXXeR 17 agosto 2014, 20:34 ReXXeR
    BattleTag: ReXXeR#2397
    Messaggi: 171

    Linux Mint FTW!
    #48
    Ma dai stop con le inutili critiche al LFR, cosa fa di male? Noi tutti siamo gente che gioca da anni e quindi non ne abbiamo bisogno ma come dice Relance c'è gente che può permettersi di fare solo quello perchè già un Flex raid sarebbe troppo.
    Tanto chiunque faccia LFR ne uscirà in ogni caso con loot molto inferiori ai vostri e quindi potrete continuare a dire "ce l'ho più lungo io!"
    rofl rofl rofl

    Per il WoW 2 dico solo NO!
    Serve qualcosa di nuovo sia a livello di lore, grafica, gameplay, features ecc.
    Da che mondo è mondo le minestre riscaldate non sono mai buone
    1
  • Elmarco 17 agosto 2014, 20:38 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1701

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #49
    Ce lo vedrei bene più in stile elder scrolls/fable...bello immersivo dove vaghi per un mondo che muta,magari ha i punti fissi nella storia mentre altri variano in base alle decisioni.
    Il brutto degli mmo è che tendi a faticare nel seguire la storia e non vieni troppo immerso,o almeno è quello che ho sempre percepito giocando a wow (o,devo dire,eso...dove c'era l'atmosfera che si respirava in skyrim ma stonava terribilmente esser accerchiato da migliaia di tanti eroi-copia che salvavano la stessa persona mille volte)
    0
  • Commenta la notizia   123 ... 7