• Scritto da ,
    Il Team di Legion ci guida in un viaggio dietro le quinte per scoprire come nascono le cinematic che vediamo durante la nostra esperienza di gioco.

    • Nell'ultimo anno il team delle cinematic è raddoppiato;
    • Per poter creare le cinematic hanno a disposizione un client di gioco creato apposta;
    • Determinare quale momento del gioco inserirle non è facile. Deve essere un punto molto significativo della storia, come ad esempio la morte di Ysera;

      Immagine

    • Il team aggiunge alcuni spesso tocchi extra per dare profondità ai filmati, per esempio la vegetazione lasciata da Ysera;

      Immagine

    • La cinematic di Suramar è un esempio di efficienza. Concentra in pochi istanti l'intera storia di una zona;
    • La cinematic di Stromheim è stata pensata e curata in maniera particolare per renderla godibile per entrambe le fazioni;
    • Per girare i filmati sono stati creati 4 modelli differenti per Genn Mantogrigio, due forme umane e due forme Worgen;

      Immagine

    • Gelbin Meccatork è stato il modello più difficile da realizzare;
    • Per la realizzazione delle cinematiche della Riva Dispersa sono stati usati 21 modelli base, arrivati poi a 30 con le variazioni. In Warlords of Draenor il numero massimo è statto 5;
    • Il finale dello scenario della Riva Infranta è stata molto complessa da creare perché doveva mantenere i dubbio su cosa fosse accaduto alla fazione opposta;

      Immagine

    • Il gesto di Varian di rialzarsi e continuare a combattere anche se la Legione è infinita ha reso la cinematic più epica;
    Condividi articolo
1 commento
  • Deinoforo 06 novembre 2016, 15:40 Deinoforo
    BattleTag: Deinoforo#2266
    Messaggi: 2073

    micio micio miao miao
    #1
    dite quel che volete, ma le cinematiche di gioco mi piacciono!

    quelle dei trailer...bhè...c'è poco da dire :)
    0
  • Commenta la notizia