• Dopo l'ultimo Q&A Ion Hazzikostas torna a rispondere alle domande dei giocatori; questa volta tra i temi caldi ci sono l'imminente Patch 7.2, gli Artefatti e il Potere Artefatto e lo stile di gioco delle gilde che corrono per la World First.

    Artefatti & Potere Artefatto
    • Il completamente della Missione Equilibrio di Potere non diventerà vincolata all'account essendo una ricompensa cosmetica specifica per il personaggio;
    • Dalla patch 7.1.5 anche per gli aspetti segreti degli Artefatti ottenibili dai Boss delle Incursioni è stata implementata la bad luck protection;
    • Con il rilascio della Patch 7.2. che comprende l'aumento del livello massimo di Conoscenza dell'Artefatto (CA) a 40, sarà possibile acquistare dei tomi che aumentare istantaneamente la CA di un proprio alt;
    • Gli oggetti che danno Potere Artefatto (PA) ottenuti prima della patch 7.2 saranno inutilizzabili una volta potenziato il proprio Artefatto con i nuovi tratti o una volta raggiunto il livello 26 di CA;
    • Con la Patch 7.2 e ricompense in PA ottenute al completamento delle Spedizioni Mitiche+ saranno assegnate in base alla lunghezza dell'istanza, per evitare il continuo farming delle Spedizioni più corte.

    Patch 7.1.5 e 7.2
    • Il cambiamento alle statistiche secondarie avvenuto con la 7.1.5 è stato soddisfacente per gli sviluppatori;
    • Con la 7.2 una volta completato il secondo step dalla propria campagna di classe sarà possibile sbloccare nuove ricerche per i potenziamenti dell'Enclave. Tra questi la possibilità di ottenere un secondo tratto bonus sulle reliquie;
    • Il secondo tratto sarà scelto casualmente e sarà sempre diverso dal tratto principale;
    • L'obbiettivo del secondo tratto è rendere ogni reliquia potenzialmente interessante.

    Leggendari
    • Nella patch 7.2 la bad luck protection per i leggendari sarà più legata alla specializzazione;
    • I Leggendari creabili con le professioni non influenzeranno il sistema della bad luck protection;
    • È intenzione degli sviluppatori non rendere i leggendari craftabili migliori di quelli droppabili ma una via di mezzo tra l'avere il proprio best in slot e non averlo;
    • I giocatori che ottengono più leggendari potranno cambiarli in maniera da equipaggiare quelli più adatti alle varie situazioni.

    Potere Artefatto
    • L'obbiettivo del Potere Artefatto era quello di essere una ricompensa universalmente desiderata, e la sua abbondanza di fonti era motivata dal non farci sentire di "sprecare il nostro tempo";
    • L'esistenza di un cap però ha fatto pensare ai giocatori che ci fosse un obbiettivo finale verso il quale bisognasse correre il più in fretta possibile;
    • Nella concezione degli sviluppatori invece non c'era un punto di arrivo definitivo;
    • Attualmente molti giocatori svolgono molte attività ripetitive col solo fine di accumulare PA e il team vuole scoraggiare questa attività;
    • In futuro sarà integrato un sistema di diminishing return per disincentivare il farming sconsiderato, oltre agli altri cambiamenti discussi;
    • Il PA è volutamente legato all'arma e non al personaggio, sarebbe "strano" se cambiando specializzazione ci si ritrovasse con l'arma meno usata al massimo della potenza;
    • Finora, per la stragrande maggioranza dei giocatori il sistema degli Artefatti è stato soddisfacente perché il PA gli viene distribuito normalmente durante le loro normali attività di gioco;
    • Il team sta attualmente lavorando sull'appianamento del potere tra chi ha un Artefatto "maxato" e chi invece ci ha speso una manciata di punti, ciò che è visibile sul PTR non è ancora definitivo;
    • Quando la patch 7.2 sarà live gli oggetti per aumentare la propria CA non saranno più utilizzabili, questo per impedire che i giocatori si sentano obbligati ad ammassarli in previsione dell'aggiornamento.

    Questione Gilde
    • Il Team è consapevole dello stress a cui sono sottoposte molte gilde per via dell'attuale sistema degli Artefatti, e sono alla ricerca di una soluzione;
    • I ritmi che molti giocatori sentono di "dover tenere" non sono sani e le attuali limitazioni al consumo del contenuto non bastano a tenerli a bada;
    • Molte delle modifiche alle Incursioni fatte in passato sono state decise sempre per questo motivo: ad esempio contro M'uru ci furono gilde che lo affrontarono quasi ininterrottamente e in risposta a ciò fu in seguito introdotto il numero di tentativi limitato;
    • L'attuale strategia delle split run è un modo per aggirare quei limiti, a cose è servito metterli se gli stessi giocatori sono disposti a tutto pur di aggirarli?

    Varie
    • Il Tier 20 è stato reso di sei pezzi ma mantenendo il massimo bonus a 4 pezzi per permetterci di indossare i nostri leggendari e avere anche i bonus del set;
    • Nel PTR sono stati trovate delle abilità per il buff di gruppo, attualmente è un esperimento e non è detto che arrivino nella versione live;
    • Il team è al corrente che alcune Missioni Mondiali non forniscano ricompense soddisfacenti, sono al lavoro per renderle in linea.

    Condividi articolo
37 commenti   12
  • Eutidemus 01 marzo 2017, 10:48 Eutidemus
    BattleTag: Handìnael#2561
    Messaggi: 27

    Pala Holy - Pirates Of Scarlet Moon
    #25
    BigBoss ha scritto:Eutidemus https://it.wikipedia.org/wiki/Re_Travicello

    @BigBoss Ahhhhhhhhh ora è tutto chiaro. Quindi il re travicello, innocuo e immobile, sarebbe l'espansione piena di content, mentre i ranocchi sarebbero quei giocatori che si lamentano, appunto, del fatto che ci sono troppe cose da fare, anche se esse permettono loro di giocare a un certo livello, diciamo soft-core.
    Di conseguenza un re più autoritario sarebbe tipo una delle vecchie espansioni (Vanilla o TBC) che creavano una voragine incolmabile tra i giocatori pro e quelli casual, generando masse di player frustrati e sull'orlo del suicidio?

    Dimmi che ho colto il senso del tutto, la mia autostima ne trarrebbe molto giovamento.

    A questo punto il discorso potrebbe allargarsi alle gilde e alla loro gestione da parte dei Gm.
    Intendo, quanti re travicelli ci sono stati e forse ci sono ancora che occupano posizioni che non dovrebbero agli occhi dei loro gildani? Mi piacerebbe leggere il parere di tanti qui su BC, ma mi rendo conto che sarebbe alquanto imbarazzante lamentarsi delle 'debolezze' del proprio Gm (o anche degli officer) usando l'account con tanto di nickname e nome della gilda di appartenenza messo in bella mostra nel profilo.

    A scanso di equivoci, personalmente sono contento del mio Gm, alcolizzato quanto basta (è di Treviso del resto) per garantire un ambiente sereno e stimolante. rofl

    Sono andato leggermente OT, ciao.
    1
  • grigdusher 01 marzo 2017, 10:58 grigdusher
    BattleTag: grigdusher#2493
    Messaggi: 825

    Iscritto il: 18 luglio 2016, 14:20
    #26
    Deinoforo ha scritto:Se posso fare content, lo faccio
    Se per cause del gioco o nella vita reale non posso, non lo faccio
    Se non lo faccio non resto a piangere '' c'è troppo da fare, non riesco a cappare, non ho leggendari bis ecc'' è un gioco, non un lavoro

    @Deinoforo e se con lo stesso tempo che avevi prima riuscivi a farlo senza problemi ma ora non puoi che fai?
    0
  • Deinoforo 01 marzo 2017, 11:05 Deinoforo
    BattleTag: Deinoforo#2266
    Messaggi: 2264

    micio micio miao miao
    #27
    grigdusher ha scritto:e se con lo stesso tempo che avevi prima riuscivi a farlo senza problemi ma ora non puoi che fai?

    @grigdusher

    cambio gioco, smetto, nessuno mi obbliga a continuare se non me stesso :)
    1
  • BigBoss 01 marzo 2017, 11:21 BigBoss
    Messaggi: 2330

    Iscritto il: 30 gennaio 2016, 11:06
    #28
    @Eutidemus è più complicato di così: il re travicello sono le ultime espansioni, ad esclusione di Legion, che, pur con mille difetti ti permettevano di sostituire facilmente specializzazione, personaggio, ruolo all'interno del roster, quando un gildano aveva la necessità di freezare o assentarsi. La serpe di contro è quest'espansione, che polarizza tutto il tempo a disposizione su un singolo personaggio e una singola spec, fa di tutto per non farti girare e ti minaccia, ad ogni freeze, left o assenza, col rischio di non partire o dover puggare, lasciando di fatto indietro gente e con un meccanismo di catch-up insufficiente, che ti penalizza sempre più, tra BiS nelle mitiche +, artefatto che potenzia tantissimo il personaggio e leggendari, da cui dipende una buona fetta del potere del tuo personaggio, se hai quelli giusti ovviamente. In poche parole, ogniqualvolta devi freezare per questioni di necessità metti in difficoltà la gilda, che al posto di poter semplicemente fare un cambio di spec deve reclutare o puggare perdendo il master loot o investire una marea di tempo nel farm di leggendari e punti artefatto nella speranza di sostituirti. Le rane sono i giocatori che hanno fatto di tutto per avere un sistema che li tenesse incollati 24/7 davanti a un gioco, e che l'unico movente che hanno per giocare è il potere del personaggio, causando un divario enorme così tra chi investe tempo e chi non puo', a preiscindere dall'abilità netta del giocatore stesso e trasformando sempre più il gioco da meritocratico a "farmocratico". 2
  • fox94 01 marzo 2017, 11:42 fox94
    Messaggi: 286

    Keep calm and spam moonfire!
    #29
    @Deinoforo posso chiederti a che livello giochi? No perché da come parli mi sembri totalmente estraneo al problema e l'unica cosa che mi viene in mente è che "Raid Finder all day long". 1
  • Deinoforo 01 marzo 2017, 11:53 Deinoforo
    BattleTag: Deinoforo#2266
    Messaggi: 2264

    micio micio miao miao
    #30
    fox94 ha scritto:posso chiederti a che livello giochi?

    @fox94

    basta che cerchi deinoforo su armory, il problema non è tanto il raid o come si gioca, ma il sentirsi obbligati a fare tutto secondo me

    @BigBoss ha detto una cosa vera, frozzare non è per forza un male
    2
  • fox94 01 marzo 2017, 12:32 fox94
    Messaggi: 286

    Keep calm and spam moonfire!
    #31
    @Deinoforo il problema è proprio come si gioca invece, di certo non è facendo l'hc di un raid che si vede cosa non va, dato che l'Hc è ormai solo un'altra versione faceroll del raid.

    Il problema arriva quando ti vuoi cimentare nel Mythic, non ha senso che un giocatore che ha sempre giocato Hardcore debba sentirsi un peso per la sua gilda solo perché non può stare incollato tutto il giorno al computer.
    Ok non essere allo stesso livello di chi ci sta tutto il giorno, ma nemmeno essere un cazzo di peso solo perché non puoi drogarti di Mythic + e farmare AP senza ritegno.

    Già con Nighthold le cose si sono stabilizzate dato che anche giocando poco, riesci a fare il 54 sull'arma, il gear del raid salvo qualche pezzo è sopra a quello delle mythic + e bene o male hai qualche leggendario utile.
    Ma EN è stato un incubo in tutti i sensi, e ToV non è stato da meno in termini di dislivello.
    1
  • Eutidemus 01 marzo 2017, 12:36 Eutidemus
    BattleTag: Handìnael#2561
    Messaggi: 27

    Pala Holy - Pirates Of Scarlet Moon
    #32
    BigBoss ha scritto:(..) Le rane sono i giocatori che hanno fatto di tutto per avere un sistema che li tenesse incollati 24/7 davanti a un gioco (..)

    @BigBoss Quoto tutto quello che hai scritto, ma su questo punto ti faccio notare che è stata la Blizzard in primis a cercare in tutti i modi di sviluppare Wow nel corso degli anni in modo da tener incollati i giocatori il più possibile durante il ciclo di vita dell'espansione corrente. E non l'ha fatto avendo come scopo primario quello di diminuire la frustrazione della massa di giocatori che si lamentavano da anni.
    L'ha fatto soprattutto per spingere le persone a rinnovare l'abbonamento (mensile o più lungo è lo stesso), stiamo parlando del loro modello di business più fruttuoso. E' cominciato con Pandaria e il mantello leggendario secondo me, alla fine almeno metà espansione te la giocavi comunque perché faceva peccato lasciare la quest leggendaria a metà. Stesso discorso per Draenor e l'anellino arancione, anche se almeno in quel caso avevi quasi subito qualcosa da indossare e usare che poi andavi a potenziare nel tempo.
    Per quanto riguarda Legion in effetti i primi mesi sono stati del tipo 'gioca una sola classe e una sola spec perché non avrai tempo per sviluppare altri artefatti in modo completo'. Poi però con la patch hanno messo in vendita quel cosino tanto bello che ti permette di portare istantaneamente la ricerca artefatto al 20 per un tuo alt, quindi hanno almeno provato a dare l'impressione di venire incontro ai giocatori più esigenti.
    Questo non toglie il fatto, come anche altri hanno sottolineato, che la croce di questa espansione sia l'AP e la totale mancanza di cap in questo senso. E con la 7.2 andrà anche peggio purtroppo, quindi quello che di fondo la Blizzard ci sta dicendo non è 'Giocate 24/7 altrimenti non sarete competitivi e non potrete godere di tutti i contenuti', ma piuttosto 'Ehi ricordati che tra due giorni scade l'abbonamento e hai ancora 4 tratti dell'artefatto da sviluppare, non vorrai mica lasciarlo incompleto eh? Non fare il cattivello, quindi vai subito a rinnovare ( oppure mettiti a grindare come un folle e comprati il gettone)'.
    Che poi dal punto di vista di un'azienda privata è perfettamente coerente come ragionamento.

    Alla luce di ciò mi viene da sorridere senza offesa per nessuno quando le persone, anche qui su BC, si lamentano dei leggendari e il sistema di drop ad essi associato. Alla fine se vai in giro a fare wq, Mythic normal o plus, Viaggi nel Tempo e qualsiasi altra attività che dia una ricompensa, il leggendario lo prendi prima o poi, quindi sono un falso problema. E in merito ai leggendari bis, quello è un discorso che può essere importante se si gioca in una gilda con ambizioni di progress di un certo tipo, altrimenti se si va di pug come spesso accade anche a me, l'unica cosa importante è l'iLvl, perché al netto del famoso 'link curve' è l'unico criterio in base al quale il raid leader decide di invitarti. E l'iLvl lo alzi in maniera massiccia con un qualsiasi 940 addosso, a prescindere dalle stat e dal bonus che fornisce.

    my2cent, saluti.
    0
  • Deinoforo 01 marzo 2017, 12:53 Deinoforo
    BattleTag: Deinoforo#2266
    Messaggi: 2264

    micio micio miao miao
    #33
    fox94 ha scritto:ma nemmeno essere un cazzo di peso solo perché non puoi drogarti di Mythic + e farmare AP senza ritegno.

    @fox94

    ma se non riesco perchè mi manca il tempo, lavoro, famiglia, figli o altro; cambio stile di gioco...

    una persona dovrebbe pensare prima alla vita reale, poi al divertirsi nel gioco
    0
  • Imrazor 01 marzo 2017, 13:18 Imrazor
    Messaggi: 99

    Iscritto il: 21 ottobre 2014, 10:57
    #34
    Eutidemus ha scritto:...cut...
    Alla luce di ciò mi viene da sorridere senza offesa per nessuno quando le persone, anche qui su BC, si lamentano dei leggendari e il sistema di drop ad essi associato. Alla fine se vai in giro a fare wq, Mythic normal o plus, Viaggi nel Tempo e qualsiasi altra attività che dia una ricompensa, il leggendario lo prendi prima o poi, quindi sono un falso problema. E in merito ai leggendari bis, quello è un discorso che può essere importante se si gioca in una gilda con ambizioni di progress di un certo tipo, altrimenti se si va di pug come spesso accade anche a me, l'unica cosa importante è l'iLvl, perché al netto del famoso 'link curve' è l'unico criterio in base al quale il raid leader decide di invitarti. E l'iLvl lo alzi in maniera massiccia con un qualsiasi 940 addosso, a prescindere dalle stat e dal bonus che fornisce.

    my2cent, saluti.

    @Eutidemus
    Il problema non è droppare un leggendario. E' droppare il leggendario che in combo con il farm ap e conseguente rank del paragon trait ti mette in linea con determinati parametri che fungono da prerequisiti per un determinato livello di raiding.
    Atm ho 4 leggendari, nessuno dei 4 è fra quelli BiS. Nello specifico per classe e spec l'essere BiS definisce flat l'output di danno che puoi fare al netto dell'utilizzo corretto delle dita sulla tastiera. Posso essere considerato un peso per la gilda? in assoluto no, ma in relazione al content myth si.

    Potrei aggiungere fra le varie altre cose che ha cannato Blizzard sull'impianto di exp che per content e lore potrebbe essere fra le migliori, tutto il discorso sui consumabili. Dire "i giocatori devono capire che non è mandatorio usare pozze flask ecc. ecc." per giustificare l'anomalia su craft/gather/proc indica due cose. Tanta boria e soprattutto il rinnegare le ultime tre exp precedenti. Perchè soprattutto ad inizio exp 1.4k di stat primaria e oltre 300 di stat secondaria sono un boost enorme, e il discorso potrebbe essere ampliato a jc ed enchanting e via dicendo.
    0
  • BigBoss 01 marzo 2017, 14:05 BigBoss
    Messaggi: 2330

    Iscritto il: 30 gennaio 2016, 11:06
    #35
    @Eutidemus
    Blizzard in primis a cercare in tutti i modi di sviluppare Wow nel corso degli anni in modo da tener incollati i giocatori il più possibile durante il ciclo di vita dell'espansione corrente.


    Non proprio, nelle ultime due espansioni non si sono curati più di tanto di questo frangente, concedendo sei mesi o più di pausa da ritmi comunque non eccessivamente estenuanti a fine espansione e a fine di ogni tier. Prendersi l'estate libera non causava il disband istantaneo della gilda perché se perdi il farm appena torni la potenza media del tuo personaggio è sotto le scarpe rispetto a quella del resto del gioco e ti ritrovi chi è rimasto a giocare col 20 o più% di valore rispetto a te.

    L'ha fatto soprattutto per spingere le persone a rinnovare l'abbonamento (mensile o più lungo è lo stesso), stiamo parlando del loro modello di business più fruttuoso. E' cominciato con Pandaria e il mantello leggendario secondo me, alla fine almeno metà espansione te la giocavi comunque perché faceva peccato lasciare la quest leggendaria a metà. Stesso discorso per Draenor e l'anellino arancione, anche se almeno in quel caso avevi quasi subito qualcosa da indossare e usare che poi andavi a potenziare nel tempo.


    E' vero, ma i meccanismi di catch-up erano più efficaci, soprattutto per le spec secondarie, permettendo rapidamente di vestirti e, se non altro, di rimpiazzare al meglio un eventuale buco nel raid.

    Finendo coi leggendari, che, in linea di massima, per content normale non dovrebbero essere un problema MA: è importante anche la percezione che si ha dei propri sforzi, nessuno gioca per vedere il video finale del raid, quello lo puoi vedere anche in finder, c'è molta gente che adora vedere come performa, adora rankare, farsi figo con gli amici o anche semplicemente toppare il recount di un Hc. Anche se sei bravo, butti giù i boss e ti vesti, se il dado non sceglie non sarai mai come l'altro personaggio, magari identico a te, solo un po' più scarso a premere i bottoni, ma con il leggendario giusto e, questo, per molti giocatori puo' risultare frustrante. Insomma, è un modo ancora più lento e farm dipendente di sottrarre potenza dal personaggio e dalle abilità dello stesso e aggiungerla al gear. Leggendari che cambiano rotation o addirittura priorità di statistiche, aprono playstile completamente diversi, indovina cosa decide se ci puoi accedere o no? Il culo. Per non parlare dell'incubo di sostituire un buon healer o un buon tank senza alterare gli equilibri di gilda. Prima potevi chiedere a qualcuno di girare, ora se quel qualcuno ha i leggendari bis, mentre nell'altra spec è nudo, ci pensa dieci volte prima. Insomma, uno puo' anche non condividere la rosicata, sono d'accordissimo, ma bisogna ammettere che hanno un punto.
    1
  • Eutidemus 01 marzo 2017, 17:02 Eutidemus
    BattleTag: Handìnael#2561
    Messaggi: 27

    Pala Holy - Pirates Of Scarlet Moon
    #36
    @BigBoss Beh, diciamo che in Pandaria e Draenor il meccanismo di 'incollare' gli utenti all'espansione ha funzionato per la prima metà, più o meno il periodo necessario per completare la quest leggendaria, dopo il quale molti giocatori in mancanza di una gilda con obiettivi più o meno ambiziosi si prendevano una bella pausa essendo soddisfatti psicologicamente del loro mantello spaziale o dell'anellino super potente (lo so, ho usato un linguaggio un po' da bimbominkia...). Resta il fatto che con Legion hanno raggiunto lo stato dell'arte per quanto riguarda questo obiettivo, più o meno voluto dal team di sviluppo, poi chiaramente sta nel giocatore capire se può e se vuole andare avanti a farmare AP, il libero arbitrio per fortuna esiste ancora ci mancherebbe, fatto sta che mamma Blizzard più di una volta ha indotto i giocatori in maniera più o meno dichiarata a fare cose che comunque richiedevano tempo e soprattutto costanza.

    In merito ai leggendari di questa espansione, e in particolare ai bis, stiamo dicendo più o meno le stesse cose usando argomentazioni diverse, alla base di tutto c'è comunque la gilda di appartenenza e le eventuali esigenze in termini di roster che il tuo pg deve soddisfare in mancanza di altri giocatori con la tua stessa spec e al tuo stesso livello di artefatto. Come ti ho scritto, ci sono in giro centinaia di giocatori, compreso il sottoscritto che, per mancanza di organizzazione di gilda e motivazioni varie, spesso vanno in pug, a quel punto il leggendario bis passa in secondo piano, è molto più importante avere l'iLvl adeguato per essere invitato dal raid leader. Toppare il recount? Si ok, è una soddisfazione per noi stessi e un motivo di vanto con gli amici, ma Wow è sempre stato e resterà sempre un gioco basato sul loot, alla fine posso anche essere ultimo in hps o dps, l'importante è che riesca a prendere più pezzi possibili per alzare il gear, in modo da poter sperare in inviti futuri per contenuti sempre più stimolanti con loot migliori. Poi chiaramente devo essere bravo, attento, conoscere la mia spec alla perfezione e aggiornarmi all'uscita di ogni patch, e se ho addosso un paio di leggendari tanto meglio ci mancherebbe.

    Non condivido la rosicata da parte di tante persone che si lamentano del fattore culo perché, se la Blizzard avesse progettato un sistema dei drop dei leggendari basato sul tempo trascorso a giocare o sui risultati ottenuti singolarmente nell'arco di un periodo di tempo ben definito, quelle stesse persone avrebbero comunque fatto partire centinaia di whine sui vari forum. Quindi a questo punto meglio un drop rate totalmente casuale, almeno garantisce il fatto che tutti partiamo con le stesse probabilità di prendere quei benedetti leggendari e amen. Ribadisco comunque che secondo me questo è davvero l'ultimo dei problemi in questa espansione, ci sarebbe per esempio da affrontare il discorso gilde e argomentare su quanta importanza la Blizzard dia ancora ad esse alla luce delle modifiche avvenute nel corso degli ultimi anni, magari in un altro post con calma si può discutere di questo, per chi ne avrà tempo e voglia. Ho già pronto il titolo 'C'erano una volta le gilde, anzi le comunità'.

    Ciao.
    0
  • Rekse 01 marzo 2017, 17:49 Rekse
    Messaggi: 3825

    Cyberbullo mostroita
    #37
    Ma me lo fate un favore?
    "Vita reale" è un distinguo talmente idiota che è superfluo pronunciarlo e scriverlo. Capisco che non sia l'intento quando lo si fa, ma mi viene da tagliarmi le vene a leggerlo rofl

    Non c'è una vita "non reale", ce n'è solo una - reale perlappunto - e in questa si ha o non si ha tempo da dedicare al gioco.
    Nella vita reale si gioca. Oppure non si gioca, o si gioca poco perchè si ha poco tempo.

    Ma sul serio, nessuno è stupido (vabbè, non è vero nemmeno questo), non trattiamoci come se lo fossimo :\
    2
  • Commenta la notizia   12