• La Cittadella del Fuoco Infernale è la nuova incursione in arrivo con la patch 6.2, vediamo quali boss ci attendono e quali ricompense potremo ottenere.

    Requisito di accesso
    • livello degli oggetti di almeno 650 per accedere alla Ricerca delle incursioni

    Ricompense
    • Ricerca delle incursioni
      • oggetti di livello compreso tra 675 e 685
    • Mitica
      • oggetti fino al livello 735

    Nuova mascotte
    • Guardiano del Nido Corrotto, ottenibile dal Signore dell'Ombra Iskar

    Nethaera ha scritto

    Quando Garrosh incoraggiò Grommash a iniziare la costruzione di una possente fortezza nel cuore della Giungla di Tanaan come base per l'assalto di Azeroth, suggerì anche il nome Fuoco Infernale, proveniente da un luogo e un tempo differente. Sognava di vedere gli Orchi governare su un territorio non corrotto, molto diverso dal paesaggio devastato che aveva conosciuto nelle Terre Esterne. Ma nonostante tutto, i due mondi hanno finito con l'assomigliarsi.

    Situata nell'oscuro cuore della Giungla di Tanaan, la Cittadella del Fuoco Infernale incombe sul paesaggio e può essere vista da qualsiasi punto della regione. Dopo aver affrontato i pericoli di Altomaglio e della Fonderia dei Roccianera, gli eroi di Azeroth e Draenor ora dovranno assaltare questa fortezza corrotta dalla magia vile, i cui orrori sono una minaccia inesorabile per chiunque su Azeroth.

    Nella Cittadella del Fuoco Infernale i giocatori potranno depredare oggetti di livello compreso tra 675 e 685 nella Ricerca delle incursioni al livello 735 nella modalità Mitica. Ci sarà anche la possibilità di aggiungere una nuova mascotte rara, il Guardiano del Nido Corrotto, alla propria collezione. Per accedere all'incursione tramite la Ricerca delle incursioni sarà necessario avere un livello degli oggetti di almeno 650.

    Barricata di Ferro (area esterna)

    6-2HellfireRaidPreview_WoW_ThumbL15_JM_550x200.jpg

    Assalto alla Cittadella

    Con l'aiuto dei mercenari della Compagnia di Miccianera, l'Orda di Ferro ha costruito una devastante macchina d'assedio all'ombra della Cittadella del Fuoco Infernale, pronta per essere usata contro le capitali di Azeroth. Con i carri armati ora equipaggiati con l'energia vile, la Maestra d'Assedio Mar'tak attende il comando di Gul'dan per dare il via all'assalto.

    Note dei progettisti: Come per le Spoglie di Pandaria nell'Assedio di Orgrimmar, questo è un "boss" dove in realtà manca un singolo nemico da sconfiggere. I personaggi devono affrontare le ondate di soldati, recuperare le munizioni dai veicoli distrutti e usarle per alimentare gli enormi Cannoni del Fuoco Infernale che si trovano nel cortile. Si vincerà solo facendo breccia nelle porte della Cittadella.

    Razziatore di Ferro

    I progetti del Razziatore di Ferro furono trovati per la prima volta nell'officina di Miccianera dopo la caduta di Orgrimmar. Ispirato dai possenti costrutti della Legione e sviluppato per diventare l'opera definitiva del nefando Goblin, il Razziatore di Ferro fu completato dopo la sua morte e rappresenta il pinnacolo della potenza militare dell'Orda di Ferro.

    Note dei progettisti: Siamo partiti dal concetto del tradizionale Vilrazziatore delle Terre Esterne, ma l'aspetto più meccanizzato della Legione è presente solo negli scontri a tutto campo, e non lo sentivamo appropriato per questo tipo di ambiente. Così, abbiamo reinterpretato il Vilrazziatore affinché riflettesse i veicoli d'assedio guidati dai Goblin che Garrosh ha introdotto nell'Orda di Ferro: una versione evoluta del Mastodonte di Ferro che un tempo difendeva Orgrimmar, adattata allo sfruttamento dell'energia vile.

    Fosse di Mannoroth

    Kormrok

    Antico quanto Draenor stessa, Kormrok un tempo regnava su Gorgrond e sulle creature della terra, terrorizzate dalla furia distruttiva del gigantesco Magnaron. L'Orda tentò di intrappolare e spezzare la volontà di questo colosso, ma senza successo... fin quando il vilpotere di Gul'dan non riuscì finalmente a corromperlo.

    Note dei progettisti: In generale, il piano inferiore della Cittadella del Fuoco Infernale rappresenta l'Orda di Ferro com'era prima dell'influenza di Gul'dan, mentre il piano superiore rispecchia più direttamente il Concilio dell'Ombra e la Legione. Accanto alle macchine d'assedio, le massicce bestie di Gorgrond erano l'altro cardine dell'invasione delle forze dell'Orda di Ferro, quindi non dovrebbe sorprendere che Gul'dan abbia cercato di corromperle e potenziarle con l'energia vile.

    Corte del Sangue

    Gran Concilio del Fuoco Infernale

    Migliaia di Orchi dell'Orda di Ferro hanno bevuto il sangue di Mannoroth, e pochi hanno ottenuto un potere pari a quello di questi tre campioni. Dia Mormoscuro, maestra della magia del Vuoto esiliata dai Torvaluna, è ora il braccio destro di Gul'dan. Gurtogg, con la sua insaziabile sete di sangue, ha vinto centinaia di scontri grazie alla sua forza. È stato eguagliato in combattimento solo una volta, dal Maestro di Spade Jubei'thos. Insieme servono Gul'dan come guardie e come consiglieri.

    Note dei progettisti: In tutta coscienza non potevamo creare un'incursione di Vilorchi ambientata su Draenor senza contemplare il ritorno di Gurtogg Bollisangue, il brutale boss del Tempio Nero famoso per la sua abilità Ebollizione del Sangue. Accanto a Gurtogg ci sono i campioni degli altri clan orcheschi suoi alleati, che rappresentano il nucleo del potere di ogni clan corrotto dall'energia vile.

    Kilrogg Occhiotetro

    Kilrogg Occhiotetro, Signore della Guerra dei Guerci Insanguinati, prese il controllo del suo clan dopo aver scoperto le circostanze della sua futura morte grazie a un antico rituale. Armato di questa conoscenza, ha condotto il suo clan impavidamente in innumerevoli campagne, marciando verso la fine gloriosa che desidera. Corrotto dal sangue demoniaco, Kilrogg attende nella Cittadella del Fuoco Infernale, pregustando il momento della sua morte... o di quella dei suoi avversari.

    6-2HellfireRaidPreview_WoW_ThumbL05_JM_550x200.jpg

    Note dei progettisti: Da quando la serie I Signori della Guerra ha mostrato il cruento rituale che rappresenta il cuore della tradizione del Clan Guerci Insanguinati, sapevamo che le Visioni di Morte avrebbero dovuto avere un posto di primo piano durante lo scontro. Non è chiaro se queste visioni siano immutabili, o se conoscere il proprio destino dia alla vittima il potere di modificarlo...

    Anticamera del Fuoco Infernale

    Malacarne

    Dopo essere caduto nel cuore di Auchindoun, il luogotenente del Concilio dell'Ombra Teron'gor divorò centinaia di anime dei Draenei, trasformandosi in un mostruoso abominio. Diventato qualcosa di molto superiore a un Orco, Teron'gor abbandonò il suo vecchio nome in favore di uno nuovo: Malacarne.

    6-2HellfireRaidPreview_WoW_ThumbL12_JM_550x200.jpg

    Note dei progettisti: Abbiamo gettato le basi per questo scontro ad Auchindoun, ribadendo ulteriormente la regola che se non vedete un boss morire, probabilmente non sarà l'ultima volta che lo vedrete. Naturalmente, non è detto che tale regola funzioni anche al contrario... a proposito, vi saluta Kael'thas. In ogni caso, Malacarne rievoca nemici come C'Thun e Yogg-Saron, in cui i personaggi vengono divorati. In questo caso, devono sconfiggere gli spiriti all'interno dello stomaco della rigonfia mostruosità per evitare che fuoriescano e assaltino il gruppo d'incursione.

    Tormento di Grommash

    Signore dell'Ombra Iskar

    Dopo che gli sforzi di Iskar nel resuscitare Terokk e riconquistare il potere non hanno raggiunto i risultati voluti, l'Arakkoa è stato ammaliato da Gul'dan con la promessa di spezzare l'antica maledizione di Sethe. Nuovamente in grado di volare, Iskar si è elevato dalle ombre pur mantenendo la sua maestria nelle illusioni e negli inganni: l'ora della vendetta si avvicina.

    Note dei progettisti: Se qualcosa vi ha insospettito nel Signore dell'Ombra Iskar mentre compivate le vostre missioni nelle Guglie di Arakk, non avevate torto. È stato molto divertente trovare le idee per questo scontro, a cominciare dalla meccanica delle illusioni e di un manufatto che permettesse a un singolo giocatore di vedere attraverso di esse, fino ad arrivare alle interazioni finali di questo concetto con molteplici abilità.

    Vilsignore Zakuun

    I Vilsignori, che alcuni studiosi della Legione credono siano l'evoluzione delle comuni Vilguardie, sono gli esecutori personali di Archimonde. La loro crudeltà è pari solo alla loro forza bruta. A Zakuun è stato assegnato un compito che richiede entrambe queste caratteristiche: spezzare la volontà di ferro di un Capoclan traditore dei Cantaguerra...

    6-2HellfireRaidPreview_WoW_ThumbL02_JM_550x200.jpg

    Note dei progettisti: Questo Vilsignore rappresenta un tipo di demone mai visto prima dai giocatori. Abbiamo approcciato questo scontro immaginandolo come il "Pezzacarne" della zona, vale a dire un picchiatore pesante da mischia senza alleati, ma naturalmente con qualche asso nella manica, per tenere sempre i giocatori sulla corda.

    Breccia della Stirpe Vile

    Xhul’horac

    Evocato da Gul'dan dalle profondità della Distorsione Fatua, Xhul'horac è uno dei più potenti Spettri del Vuoto, una razza di esseri parassiti in grado di creare dei varchi nei piani della realtà, consumando e assorbendo le energie e gli esseri colpiti. Gul'dan ha corrotto Xhul'horac sovralimentandolo con l'energia vile, e ha utilizzato i suoi poteri per aprire portali attraverso i quali intende richiamare le forze della Legione Infuocata.

    6-2HellfireRaidPreview_WoW_ThumbL21_JM_550x200.jpg

    Note dei progettisti: Molte delle nostre idee sui boss della Cittadella del Fuoco Infernale sono nate dall'ipotesi di cosa sarebbe accaduto se l'energia vile avesse corrotto diverse parti dell'equilibrio ambientale di Draenor. Come sarebbe stata la variante vile di uno degli Spettri del Vuoto che abbiamo intravisto nella Necropoli di Torvaluna? Xhul'horac risponde a questa domanda, e la meccanica dello scontro giocherà sulle diverse polarità dell'ardente energia vile e dell'oscura energia del Vuoto, che i giocatori dovranno gestire mentre combattono con un piede in ogni reame.

    Sale dei Sargerei

    6-2HellfireRaidPreview_WoW_ThumbL13_JM_550x200.jpg

    Socrethar l'Eterno

    Le anime dei più grandi combattenti Draenei vengono infuse in rilucenti costrutti, divenendo dei Vigilanti pronti a proteggere in eterno il proprio popolo. Socrethar, in origine un membro del Concilio degli Esarchi prima della sua discesa nell'oscurità, ha corrotto il più sacro dei rituali e utilizzato un costrutto distorto dall'energia vile per preservare la sua anima dopo la sconfitta a Talador.

    6-2HellfireRaidPreview_WoW_ThumbL19_JM_550x200.jpg

    Note dei progettisti: Un altro nome familiare, Socrethar, rappresenta uno dei capi dei Sargerei contro i quali i giocatori hanno combattuto a Talador. La sua anima si nasconde in un costrutto, una versione distorta del primo boss di Auchindoun, permettendoci di giocare con una meccanica che non vedevamo dai tempi di Alafurion nella Fortezza dell'Ala Nera: che cosa succede se si permette a un personaggio di controllare un boss e utilizzare tutte le sue abilità per un certo periodo di tempo?

    Velhari la Despota

    Quando Gul'dan portò il suo dono ai Sargerei, Velhari aveva già dimostrato le proprie ambizioni e scalato i ranghi con brutale ferocia. Nota ai suoi nemici come la Despota, Velhari fu una delle prime ad accettare il tocco dell'energia vile, aumentando così ulteriormente il proprio potere in battaglia. Ora è persino arrivata a denigrare i simboli sacri dei Naaru per dimostrare la sua totale dedizione al nuovo ordine.

    6-2HellfireRaidPreview_WoW_ThumbL20_JM_550x200.jpg

    Note dei progettisti: L'idea per questo boss nasce da un concetto semplice: un'anti-Paladina, una "Vendicatrice oscura". Come combatterebbe una versione corrotta di una Vendicatrice Draenei? Molte delle abilità di Velhari giocano sulle meccaniche base di una Paladina, come guadagnare o consumare le cariche di potere sacro (o empio), le aure o effetti simili a Guardiano dei Re Antichi, mentre ognuna delle tre fasi è strutturata in parallelo con le specializzazioni della classe Paladino.

    Torrione del Distruttore

    6-2HellfireRaidPreview_WoW_ThumbL11_JM_550x200.jpg

    Mannoroth

    Sanguinario e brutale, Mannoroth era il più temuto scagnozzo di Archimonde, fin quando non venne abbattuto da un possente colpo dell'ascia di Grommash. Tuttavia, la morte di Mannoroth non impedì a Gul'dan di usare il suo sangue per suggellare un oscuro patto con l'Orda di Ferro e i suoi alleati. Gul'dan e i suoi servitori ora stanno cercando di rianimare i resti di Mannoroth, affinché possa continuare a servire la Legione.

    6-2HellfireRaidPreview_WoW_ThumbL17_JM_550x200.jpg

    Note dei progettisti: Situato in cima alla Cittadella, affacciato sui grandi spazi corrotti della Giungla di Tanaan, questo scontro offre flussi e riflussi paralleli e opposti: inizialmente, le Vilguglie agiscono come portali per i servitori della Legione, ma distruggendole Mannoroth guadagna sempre più potere, fino a ritrovarsi completamente rigenerato. La battaglia inizia con una serie di evocatori e di loro servitori, mentre Mannoroth non è altro che un mucchietto di ossa per terra, e si conclude con una battaglia finale contro un Mannoroth dotato di tutti i suoi immensi poteri.

    Portale Nero

    Archimonde

    Archimonde il Profanatore, uno degli Eredar primigeni, tradì i Draenei di Argus al fine di diventare il sinistro esecutore del Titano Oscuro Sargeras, e ora è a capo della potenza marziale della Legione Infuocata. Ha raggiunto Draenor, manipolando il tempo e lo spazio, per assicurarsi che l'invasione di Azeroth proceda come programmato, e che Gul'dan non deluda i suoi padroni demoniaci.

    6-2HellfireRaidPreview_WoW_ThumbL10_JM_550x200.jpg

    Note dei progettisti: Durante le missioni per la progressione dei livelli, abbiamo seminato alcuni indizi su questo scontro finale. Nella linea temporale originale, Kil'jaeden era l'intermediario dietro l'oscuro patto di Gul'dan con l'Orda, ma qui non vi riesce, grazie alle interferenze di Garrosh, quindi il compito di finire il lavoro viene affidato ad Archimonde. Vi sono un paio di cenni alla vecchia Battaglia per il Monte Hyjal (Fuoco della Rovina era obbligatorio), ma Archimonde ha imparato alcuni nuovi trucchi malvagi da allora. Anche se avrete al vostro fianco i più grandi eroi di Azeroth e Draenor in questa battaglia, neppure loro potranno aiutarvi nella Distorsione Fatua...

    Ora che avete visto i nemici in faccia, ci auguriamo che sarete pronti quando sarà il momento di sfondare le porte di questa vile fortezza. Il destino di Azeroth dipende da voi.

    Condividi articolo
21 commenti
  • grallenMost Valuable Poster 05 giugno 2015, 10:12 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5730

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #1
    L'anteprima promette bene, sembra che questo raid possa dare molte soddisfazioni.

    Il boss che mi ispira è Mannoroth, mi piace l'idea di uno scontro dove lottiamo per evitare la sua resurrezione ma dove alla fine saremo costretti a combatterlo seriamente.

    Malacarne esteticamente è inguardabile ma la sua trasformazione lo rende molto simile ad un Antico Dio, anche il modo di combatterlo distruggendo le anime dentro il suo stomaco, e questo potrebbe gettare delle idee su come possano nascere gli Antichi Dei o su cosa siano formati.

    Socrethar più che per il boss mi interessa le meccaniche

    Un altro nome familiare, Socrethar, rappresenta uno dei capi dei Sargerei contro i quali i giocatori hanno combattuto a Talador. La sua anima si nasconde in un costrutto, una versione distorta del primo boss di Auchindoun, permettendoci di giocare con una meccanica che non vedevamo dai tempi di Alafurion nella Fortezza dell'Ala Nera: che cosa succede se si permette a un personaggio di controllare un boss e utilizzare tutte le sue abilità per un certo periodo di tempo?


    MM non vedo l'ora di provarlo. Se ben realizzato potrebbe essere divertente :)
    0
  • Deinoforo 05 giugno 2015, 11:15 Deinoforo
    BattleTag: Deinoforo#2266
    Messaggi: 2073

    micio micio miao miao
    #2
    grallen ora sò che sei un'ally! BUUUUUUUUUUUUUUUU 0
  • Yardeh 05 giugno 2015, 11:29 Yardeh
    Messaggi: 8141

    -cometaxxx-
    #3
    Deino devi sapere che dall'alba dei tempi, la maggior parte dello staff di Battlecraft, a parte qualcuno, son tutti ally. ANCHE gli MVP! Un caso? Io non credo! COMBLOTTO!!!!!! 7
  • TartyMost Valuable Poster 05 giugno 2015, 11:34 Tarty
    BattleTag: Tatyanna#2538
    Messaggi: 4055

    Shaman Draenei - Runetotem
    Troll dell'Alleanza nonchè regina di cazzate
    #4
    Velhari la Despota
    Molte delle abilità di Velhari giocano sulle meccaniche base di una Paladina



    quindi alla fine si bolla e scappa? ;P

    @cometaxxx Io son una troll dell'alleanza.^^;
    1
  • Deinoforo 05 giugno 2015, 11:36 Deinoforo
    BattleTag: Deinoforo#2266
    Messaggi: 2073

    micio micio miao miao
    #6
    ALLY!ally everywhere!!! 2
  • Wulgrim 05 giugno 2015, 11:36 Wulgrim
    Messaggi: 8323

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #7
    Tarty ha scritto:Velhari la Despota
    Molte delle abilità di Velhari giocano sulle meccaniche base di una Paladina

    quindi alla fine si bolla e scappa? ;P

    @Tarty perchè ha altre abilità oltre alla macro bolla e stone? rofl
    2
  • VylneronRedazione 05 giugno 2015, 12:16 Vylneron
    BattleTag: Vylneron#2606
    Messaggi: 852

    HOTS Player
    Tom's Hardware Gamers
    www.twitch.tv/vylneron
    #8
    C'è molta attesa per questo nuovo raid, non vedo l'ora che esca!
    Ormai la mia attività in wow si riduce a : loggare, pulire garrison, mandare i follower a completare quest e sloggare O_o
    1
  • Zannaghiacci 05 giugno 2015, 12:45 Zannaghiacci
    BattleTag: Zanna#2109
    Messaggi: 212

    Iscritto il: 18 luglio 2014, 07:55
    #9
    Vylneron ha scritto:C'è molta attesa per questo nuovo raid, non vedo l'ora che esca!
    Ormai la mia attività in wow si riduce a : loggare, pulire garrison, mandare i follower a completare quest e sloggare O_o

    @Vylneron Ma se non raidi che è il vero fulcro di questo gioco è ovvio che non hai niente da fare rofl è come giocare a hearthstone senza mai giocare in ranked!!
    1
  • Daniel8502 05 giugno 2015, 13:01 Daniel8502
    BattleTag: danielspad#2149
    Messaggi: 5

    Iscritto il: 20 maggio 2015, 17:03
    #10
    mmm.. fare uscire una patch d'estate... la vedo dura inizia a giocare 0
  • VylneronRedazione 05 giugno 2015, 13:07 Vylneron
    BattleTag: Vylneron#2606
    Messaggi: 852

    HOTS Player
    Tom's Hardware Gamers
    www.twitch.tv/vylneron
    #11
    @Zannaghiacci ma infatti ho concluso BRF.. E' per questo che sono in un periodo di stallo 0
  • MasterRedzCommunity Manager 05 giugno 2015, 13:16 MasterRedz
    BattleTag: MasterRedz#2155
    Messaggi: 4994

    "La tua anima sarà mia!"
    #12
    cometaxxx ha scritto:Deino devi sapere che dall'alba dei tempi, la maggior parte dello staff di Battlecraft, a parte qualcuno, son tutti ally. ANCHE gli MVP! Un caso? Io non credo! COMBLOTTO!!!!!!

    @cometaxxx FOR THE HORDE!
    0
  • repiddu 05 giugno 2015, 13:23 repiddu
    Messaggi: 279

    Canale Youtube attivo: https://www.youtube.com/channel/UCNnPN80NMXyfscIA4-PSxRA
    #13
    Interessante, ma a metà luglio di freeza forse per sempre.
    Ringrazio quella latrina di gilda per aver fatto passare la voglia di giocare a tutti i miei amici ed infine a me.

    Sempre e comunque FOR THE HORDE!!!
    0
  • Rheas 05 giugno 2015, 14:32 Rheas
    BattleTag: Forb#2471
    Messaggi: 206

    Shaman Apart
    Zomg nerf, he can walk on water
    Like jesus
    #14
    a proposito, vi saluta Kael'thas.

    Nessuno veramente l'ha notato?
    0
  • Mordør90 05 giugno 2015, 15:19 Mordør90
    BattleTag: Derpstorm#2232
    Messaggi: 239

    Iscritto il: 09 dicembre 2014, 16:36
    #15
    @Rheas

    Credo che l'autore volesse fare una allusione a quei boss che venivano killato nei raid e poi ripresi in altri contesti (Kael muore a TK ma poi lo troviamo a Magister Terrace, pronto a droppare il pollo bianco *_*)
    0
  • Ironfoe 05 giugno 2015, 15:39 Ironfoe
    BattleTag: Qrell#2623
    Messaggi: 116

    Iscritto il: 09 maggio 2014, 07:58
    #16
    @Mordør90
    in effetti in the eye ero morto, ma poi ritorna nel dungeon da 5.
    Penso che nel post alludi al fatto che kael quando viene sconfitto a the eye non dia l impressione di scomparire(e quindi ritornare) ma di morire proprio.
    0
  • Greymane 05 giugno 2015, 16:38 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5936

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #17
    @Tarty @Wulgrim



    Da 0.20 a 0.45 rofl
    2
  • Wulgrim 05 giugno 2015, 16:44 Wulgrim
    Messaggi: 8323

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #18
    Da dove pensi che mi sia ispirato @Greymane? 1
  • Greymane 05 giugno 2015, 18:49 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5936

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #19
    @Wulgrim eh magari non tutti si battlecraft l'anno visto rofl

    Anche se comunque si parla dei tempi di WotLK.

    Comunque parlando delle fight, trovo interessanti Socrethar e Gorefiend, anche se quest'ultimo sebbene sembri un po Yogg, non mi sembra molto difficile a prima vista del ptr...vedremo :)
    0
  • Grevier 06 giugno 2015, 03:02 Grevier
    Messaggi: 5256

    Bloodborne Platinum
    #20
    Si insomma, le gilde progress avranno di che divertirsi.
    Buon per loro :)
    0
  • Greymane 06 giugno 2015, 04:26 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5936

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #21
    Grevier ha scritto:Si insomma, le gilde progress avranno di che divertirsi.
    Buon per loro :)

    @Grevier

    Concordo, mi sembra che la maggiorparte di fight sia più divertente di quello che siamo abitiati a trovare, nel senso che hanno meccaniche non dico mai viste, ma che difficilmente ci siamo trovati su WoW, il che fa sempre bene, aiuta a ringiovanire, se così possiamo dire, il gioco :good:

    P.S. sembra solo a me oppure il Behemoth dei Bleeding Hollow (l'immagine di Assalto alla Fortezza) sembra fatto più di pietra che di carne? Tutti quei segni che ha sul corpo (spalle e petto in primis, ovviamente non parlo dei tatuaggi), la loro collocazione è troppo precisa l'una dall'altra per poter sembrare dei muscoli, come lo sono anche per una roccia, però l'effetto visivo che da è quello (boh)
    Ok, forse è un vecchietto raggrinzito super muscoloso rofl
    0
  • Commenta la notizia