• Sono anni che il team di World of Warcraft promette di modificare e prendere in considerazione alcuni problemi della Casa d'Aste, forse uno dei sistemi più vetusti e meno aggiornati dell'intero gioco, ma sembra infine che qualcosa si stia muovendo.

    Secondo Blizzard, uno dei maggiori problemi identificati è la vendita massiccia di beni per le Professioni in stack di singole unità, fortemente incentivata dall'uso di add-on che ne permettono la vendita veloce, intasando centinaia di pagine dell'asta con offerte di questo tipo.

    Invece di applicare un limite minimo di unità da vendere, il team ha deciso di incrementare del 20% la tassa di deposito su alcuni beni per le Professioni, in questo momento estremamente bassa perché proporzionale al costo indicato. La tassa è costante e non aumenta incrementando le unità dello stack, quindi dall'applicazione di questa nuova aliquota sarà molto più vantaggioso vendere in stack di molte unità, piuttosto che in molte offerte da singoli pezzi.

    Insieme a questa modifica, probabilmente temporanea, che sarà attiva a partire dal prossimo riavvio del server, il team di WoW riconosce nuovamente che l'esperienza di utilizzo della Casa d'Aste è ritenuta inadeguata dai giocatori, quasi costretti a rivolgersi ad add-on per renderla fruibile, e si impegna per portare netti miglioramenti in una futura patch.

    Ythisens ha scritto

    To address some issues related to the Auction House, we’re reconsidering how deposits—the refundable fees you pay to list your auctions—are calculated. This fee is based on the item’s vendor price, and for profession materials in particular, vendors offer very low prices, so these mats have a low deposit cost. Deposits are substantial on items such as BoE uncommon gear, gems, and so forth, but not trade skill materials (trade goods such as cloth, ore, leather, etc.).

    One thing we’ve identified as particularly troublesome is a large volume of trade skill materials being auctioned off in stacks of 1. Some addons make posting quantities of this size trivial to do, resulting in dozens, if not hundreds, of pages of auctions for a single item. As we looked at ways to change this behavior and improve the overall Auction House experience, we found that we prefer to avoid inflexible solutions such as caps on the number of listings a player can make, or increased minimum stack counts, which might interfere with many players' common gameplay habits.

    Our current plan is to increase the deposit cost of some profession materials on a per-stack basis, which should provide incentive for players to post items in larger stacks.

    Here's an example:

    • Let’s say that a player is trying to sell 200 Tidespray Linen for 10g (gold) each. Today, each item has the normal deposit cost of 1c (copper), with a 1s (silver) minimum deposit, so 1 auction of 200 linen requires a deposit of 1s, and 200 auctions of 1 linen each adds up to a total deposit of 2g.

    • Now imagine an additional 20% deposit added to the listing fee per auction. With an asking price of 10g each, that raises the deposit by 2g per stack. In the case of 1 stack of 200 linen, the total buyout price is 2000g, and the new deposit is 2g1s. In the case of 200 individual stacks, the new deposit of an additional 2g per stack brings the total deposit up to 402g.

    In either case, the deposit is returned to the seller if the item sells. Successful auctions aren’t affected by this change.

    Our goal is to give players some forewarning on this change, and to gather feedback. We’re putting together a list of the items that would be affected by this deposit change, which we expect to be limited to high-quantity trade goods. Furthermore, we’re deploying the change to the PTR first, so that addon authors can work through the change while we test it thoroughly.

    This change will likely be a temporary measure, as we’re also working to broadly improve the default Auction House in the future. It’s clear to us that many players use addons because they find the default Auction House interface inadequate. A temporary change to deposit fees will help with this in the short term, and we’ll continue to work on overall improvements to the Auction House for a future patch.

    Condividi articolo
4 commenti
  • Exhumed 28 agosto 2018, 09:58 Exhumed
    BattleTag: Punisher666#2193
    Messaggi: 3601

    Hell On Earth
    #1
    Ci sta, mi pare una correzione sensata ;) 1
  • ciccio44 28 agosto 2018, 11:50 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2843

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #2
    Giusto una toppa, vedremo i miglioramenti finali all'AH come saranno. 0
  • Lyedwin 31 agosto 2018, 13:04 Lyedwin
    Messaggi: 41

    Iscritto il: 27 marzo 2018, 16:42
    #3
    tra i vari mmo da me provati ,wow è l'unico che impone una tassa sull'uso della AH , non sarebbe il caso di rimuoverla e di fare come molti altri giochi : hai tot slot disponibili e stop 0
  • Wulgrim 31 agosto 2018, 22:52 Wulgrim
    Messaggi: 8964

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #4
    Lyedwin ha scritto:tra i vari mmo da me provati ,wow è l'unico che impone una tassa sull'uso della AH , non sarebbe il caso di rimuoverla e di fare come molti altri giochi : hai tot slot disponibili e stop

    @Lyedwin guarda anche su ff14 per ogni retainer (la "cameriera") puoi mettere in vendita fino a 20 item (a stack se non item singoli) e paghi comunque le tasse per mettere il materiale li

    Semplicemente è un money sink e ora bfa è molto "pesante" in questo, poi ok ti hanno riempito di gold con tutte quelle quest, però basti vedere ogni singolo oggetto va intorno quasi i duemila gold (toy e simili dai vendor)
    0
  • Commenta la notizia