• Comincia una nuova serie di anteprime dedicate alla presentazione delle spedizioni di Legion e i boss che dovremo affrontare. Oggi si inizia con le Segrete delle Custodi (livello 110) e l'Assalto alla Fortezza Violacea (livello 105). Vi piacciono?

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Ci sono molte sfide che attendono gli eroi di Azeroth, e alcune di queste si trovano nelle spedizioni sulle Isole Disperse. In quest'anteprima diamo un'occhiata a due di queste spedizioni: Segrete delle Custodi e Assalto alla Fortezza Violacea

    Segrete delle Custodi

    Livello minimo: 110
    Luogo: Azsuna
    Boss: 5

    Questa struttura segreta delle Custodi venne scavata nelle profondità delle montagne di Azsuna e sigillata con protezioni magiche per impedire sia l'ingresso di intrusi, sia la fuga dei terrori nascosti al suo interno. Molti dei più pericolosi nemici delle Custodi sono stati incarcerati all'interno delle Segrete, ma in seguito al tradimento di Cordana e all'attacco della Legione, queste creature ora si aggirano libere per le loro sale.

    Dettagli sullo sviluppo: questa spedizione è stato uno dei primissimi concept che abbiamo fissato durante lo sviluppo di Legion. Dal momento in cui abbiamo deciso che i Cacciatori di Demoni sarebbero dovuti emergere dalla loro stasi durante l'invasione della Legione e fuggire dalla loro prigionia, sapevamo di voler mostrare ai giocatori questo luogo. Tornando qui, troveranno una versione in rovina delle Segrete, dove sono gli ex prigionieri a dettare legge. Una volta deciso che alcune di queste mostruosità sarebbero diventate i boss, abbiamo deciso che Lav'golm e l'Osservatore avrebbero dovuto fare dei cameo nell'esperienza iniziale del Cacciatore di Demoni, per dare un senso di continuità e di premonizione per i membri di questa classe che tornano in questo luogo.

    Le Segrete delle Custodi sono divise in tre piani, in questo modo:
    Il Tribunale delle Custodi

    • Tirathon Saltheril – Un tempo alleato del Traditore, Tirathon strinse un patto con la Legione in cambio di più potere. Avvelenato da anni di prigionia, Tirathon desidera solo infliggere dolore e sofferenza su coloro che attraversano il suo cammino... ancor meglio se dovesse trattarsi di chi lo aveva imprigionato.

    Segrete delle Custodi

    • Inquisitore Tormentorum – Di tutte le vili creature che servono la Legione, gli inquisitori incappucciati sono probabilmente i più misteriosi e pericolosi. Tormentorum arrivò dopo l'assalto iniziale alle Segrete, e ora vaga al loro interno scrutando le ombre con lo sguardo alla ricerca di segreti vitali. Anche gli altri demoni si tengono alla larga da lui.
    • Osservatore – Come altri demoni della sua specie, l'Osservatore può concentrare il suo sguardo e usarlo come arma contro i nemici. Le Custodi scoprirono che le emissioni magiche della creatura potevano essere riflesse, riducendone drasticamente gli effetti. Utilizzarono questa conoscenza per intrappolare il demone e lo rinchiusero in una speciale prigione di specchi che ne ha contenuto il potere... fino a ora.
    • Lav'golm Lav'golm, uno dei luogotenenti di Ragnaros, bruciò buona parte delle foreste di Kalimdor prima di venire imprigionato dalle Custodi. Incapaci di distruggerlo completamente, decisero di rinchiuderlo in una prigione di ghiaccio. Sfortunatamente, la recente incursione della Legione ha indebolito le contromisure che tenevano Lav'golm congelato da secoli...

    Cripta del Traditore

    • Cordana Vilcanto – Traditrice. Esiliata. Cordana faceva parte dell'avanguardia che inseguì Garrosh nel Portale Oscuro, combattendo al fianco di Khadgar e contrastando l'influenza del Concilio dell'Ombra. Ma l'oscura magia di Gul'dan si è aperta la strada nel suo cuore, trasformandola nella pedina definitiva dello Stregone. Un tempo un esempio morale, verrà ricordata per sempre come lo strumento della caduta delle Custodi.

    Assalto alla Fortezza Violacea

    In seguito alla campagna di Nordania e all'attacco dello Stormo dei Draghi Blu alla prigione di Dalaran, la Fortezza Violacea è stata riparata e le sue celle riprogettate per contenere alcuni dei più pericolosi servitori del Re dei Lich. Adesso, mentre Dalaran vola sopra alle Isole Disperse come avamposto nella guerra contro la Legione, un oscuro pericolo cerca di colpire nuovamente il Kirin Tor dall'interno.

    Non proprio all'interno delle Isole Disperse a meno che non si consideri la città volante di Dalaran, recentemente trasferitasi, la Fortezza Violacea custodisce nuovi prigionieri in cerca di vendetta nei confronti del Kirin Tor.

    Dettagli sullo sviluppo: se Dalaran si sposta verso le Isole Disperse, anche la Fortezza Violacea lo fa. Benché faccia da sfondo a un paio di Artefatti e di missioni delle classi, la sua funzione primaria è sempre stata quella di essere una spedizione. Abbiamo colto questa occasione per modernizzare alcune delle meccaniche della vecchia spedizione (come i checkpoint e il tracciamento dei progressi), ma ci è anche servita come scusa per rivisitare alcune delle nostre creature preferite che non si vedevano da un po' di tempo. Visto che l'ultima funzione di Dalaran era quella di punto di partenza per la campagna di Nordania, è naturale che ora ospiti ogni sorta di mostruosità appartenente al Flagello. Quindi la spedizione rappresenta quanto di meglio la Rocca della Corona di Ghiaccio aveva da offrire: nomi come la Regina del Sangue Lana'thel, Panzaguasta/Facciamarcia e Sindragosa faranno la loro comparsa, mentre le forze della Legione si scateneranno sugli sfortunati avventurieri. Ah, c'è anche uno Gnomo.

    Ci sono 8 boss all'interno, anche se è necessario sconfiggerne solo 3 per completare la spedizione.

    Luogo: Dalaran
    Livello minimo: 105
    Boss: 8 (3 scelti casualmente per ogni scontro)

    • Millefica Manalampo – Sembra che Millefica Manalampo, un geniale ingegnere di grande abilità, sia l'esatto opposto di suo marito, Millhouse. Intelligente e capace, è una forza da non sottovalutare.
    • Principessa del Sangue Thal'ena – La Principessa del Sangue Thal'ena è la figlia della Regina dei San'layn Lana'thel. Fu rinchiusa nella Fortezza Violacea sin dalla campagna di Nordania, e lì sopportò il crescente dolore provocato dalla sua eterna sete. Ora che la sua cella è stata aperta, intende dissetarsi in giro per il mondo.
    • Facciaguasta – Molti esperimenti del Professor Putricidio sono stati rubati in seguito alla caduta della Rocca della Corona di Ghiaccio. A quanto sembra, Facciaguasta è un prototipo fallimentare precedente alla creazione delle due creature più conosciute del professore: Facciamarcia e Panzaguasta.
    • Sael'orn – Non si conoscono ancora bene le origini di questi demoni aracnidi. Coloro che hanno studiato la Legione pensano che siano dei rimasugli di una razza dimenticata che viveva nel mondo conquistato da Sargeras. Sael'orn è un esemplare particolarmente malvagio, ed è stata incaricata di comandare l'infiltrazione a Dalaran.
    • Vilsignore Betrug – Questo spietato comandante della Legione è pronto a guidare l'invasione di Dalaran dall'interno.
    • Anub'esset – Anub'esset, uno degli ultimi Signori delle Cripte dei Nerubiani rimasti, fu catturato dal Kirin Tor durante l'invasione alla Rocca della Corona di Ghiaccio e imprigionato nella Fortezza Violacea. Liberato durante l'invasione della Legione, il suo unico desiderio ora è vendicarsi di tutto ciò che è vivente.
    • Scorticatore di Menti Kaahrj – Questa creatura onirica fu catturata nelle profondità di Ulduar, intrappolata mentre stava entrando in uno stato catatonico dopo la sconfitta di Yogg-Saron. Quando Dalaran ha raggiunto le Isole Disperse, la mostruosità si è misteriosamente risvegliata, e solo le potenti protezioni delle Fortezza Violacea riescono a contenere il suo potere.
    • Tremafauci – Questo terrificante Dragone del Gelo, che si dice sia addirittura figlio di Sindragosa, è stato catturato nelle Sale delle Ali del Gelo alla Rocca della Corona di Ghiaccio, dove le forze del Re dei Lich lavoravano alla creazione di questi abomini alati.
    Condividi articolo
6 commenti
  • Greymane 06 agosto 2016, 13:14 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5929

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #1
    Vault of the Wardens è un dungeon stupendo, specie come ambientazione.
    Invece Violet Hold alla fin fine è la stessa cosa, carina però l'interazione Milhouse - Millificent Manastorm
    0
  • Walliance 06 agosto 2016, 13:32 Walliance
    BattleTag: walliance#2247
    Messaggi: 105

    La guerra non è vinta finchè ci sarà qualcosa per cui combattere, la Legione cadrà
    #2
    Dopo che ho visto l'unione dei due esperimenti di putricidio messi assieme mi e venuto in mente uno dei momenti piu belli che ho passato su wow (uuuuuuuuuuueeeeeeeeeeeeeeehhhhhh) 1
  • grallenMost Valuable Poster 06 agosto 2016, 13:48 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5725

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #3
    Non vedo ora di provare la spedizione Segrete delle Custodi mentre quella di Dalaran è piuttosto riciclata ma voglio vedere se i boss avranno meccaniche divertenti e/o interessanti. 0
  • BigBoss 06 agosto 2016, 13:52 BigBoss
    Messaggi: 1677

    Iscritto il: 30 gennaio 2016, 11:06
    #4
    "Millefica Manalampo" i know what you did there 0
  • Greymane 06 agosto 2016, 14:25 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5929

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #5
    grallen ha scritto:quella di Dalaran è piuttosto riciclata ma voglio vedere se i boss avranno meccaniche divertenti e/o interessanti.

    @grallen

    Alcuni sono carini, altri meno, Millificent ha una meccanica simpatica (ogni tanto devi disattivare delle pecore esplosive), Fel Lord Betrug (ultimo boss) ha una meccanica simile a Svala Sorrowgrave (Utgard Pinnacle), con l'aggiunta di cleaving damage.
    Tremifauci invece è probabilmente il boss non dico più interessante, ma che ci strapperá qualche risata dal momento che sono pronto a scommettere che al 90% almeno uno del gruppo ci rimarrá secco (in genere il tipico dps che se ne frega delle tattiche e pensa solo al recount :P )
    Diciamo che comunque è la stessa solfa ad ondate riciclata e riciclata, escludendo alcuni boss, non ha un granchè di ecclatante.
    1
  • frøstmourne 06 agosto 2016, 15:31 frøstmourne
    Messaggi: 68

    Iscritto il: 08 novembre 2013, 21:37
    #6
    Vault of the Wardens penso sia uno dei dungeon più belli della storia di wow, sia come ambientazione, sia come meccaniche dei boss. 0
  • Commenta la notizia