• Come molte classi, Legion modificherà sostanzialmente il Cavaliere della Morte, ridefinendo meglio il ruolo di ogni specializzazione e rielaborando il sistema delle Rune.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Benvenuti alla nostra serie di anteprime delle classi di World of Warcraft: Legion. In questa puntata, esploreremo il Cavaliere della Morte. Per scoprire quali cambiamenti ci sono in serbo per le altre classi, controllate la Panoramica.

    Continuiamo la nostra anteprima delle classi e specializzazioni di World of Warcraft: Legion con l'analisi del Cavaliere della Morte. Ci vogliamo concentrare sull'identità di classe, discutendo nuovi progetti e presentando le abilità più importanti di ogni specializzazione, che sono poi le informazioni di base sulle quali abbiamo creato talenti e Artefatti. Tenendo tutto ciò a mente, vediamo cosa significa essere un Cavaliere della Morte in World of Warcraft.

    Il Cavaliere della Morte, la prima nuova classe introdotta in World of Warcraft dopo il lancio, è entrato nella mischia con un'identità inconfondibile, legata alla storia di Wrath of the Lich King. Ai Cavalieri della Morte di Acherus, i cui corpi freddi erano stati richiamati dalla tomba nell'Enclave Scarlatta, era stato ordinato dal Re dei Lich e dal Gran Signore Darion Mograine di massacrare ogni abitante dei villaggi di Nuova Avalon, Mano di Tyr e Borgorado, e di saccheggiare la Cappella della Luce, decimando sia la Crociata Scarlatta che l'Alba d'Argento.

    Al culmine di quest'ambizione senza pari, il Re dei Lich fu tradito dal Gran Signore Mograine, che liberò i Cavalieri della Morte dalla loro schiavitù. Sotto la guida di Mograine nacquero i Cavalieri della Spada d'Ebano, che cominciarono a unirsi ai combattenti dell'Orda e dell'Alleanza per andare nella Rocca della Corona di Ghiaccio a porre fine al regno di Arthas, il Re dei Lich. Anche se ora sono liberi dalla sua stretta, questi campioni una volta virtuosi restano dei cavalieri oscuri, brandiscono lame runiche di morte e distruzione, e rubano senza pietà l'essenza della vita stessa dei loro nemici.

    Noi vogliamo che la storia originale dei Cavalieri della Morte si rifletta nell'identità del loro stile di gioco. L'ambito più importante in cui ci sono dei margini di miglioramento è il sistema delle risorse. Le rune sono una risorsa molto iconica, ma la loro funzionalità è sempre stata contorta. In Legion vogliamo rendere il sistema delle rune più semplice, eliminando la divisione tra rune del sangue, del gelo e dell'empietà. Ora i Cavalieri della Morte hanno 6 rune identiche da consumare, con un massimo di 3 in ricarica in ogni momento.

    Vista questa modifica, è importante preservare la familiarità dello stile di gioco esistente per i Cavalieri della Morte, facendo solo dei piccoli ritocchi alle abilità di base e ai loro costi: non vogliamo che il cambiamento alle rune crei una situazione in cui la migliore rotazione per la specializzazione Gelo sia Disintegrazione, Disintegrazione, Disintegrazione, e così via. Infine, stiamo riducendo la sovrapposizione tra le specializzazioni, dando a ciascuna una propria malattia con una caratteristica unica, e creando un albero dei talenti in gran parte popolato da talenti specifici per ciascuna specializzazione.

    Sangue

    Tra i non morti, alcuni Cavalieri della Morte sentono un'affinità speciale verso il sangue e le ossa dei viventi. Essi squarciano i nemici, rigenerandosi con colpi letali e sanguinari, mentre sfruttano i resti e le ossa spezzate dei morti per rafforzare le proprie difese. I Cavalieri della Morte del Sangue piegano le regole stesse della mortalità per controllare la prima linea del campo di battaglia.

    I Cavalieri della Morte del Sangue piegano le regole stesse della mortalità per controllare la prima linea del campo di battaglia.

    Stile di gioco

    Le abilità di base essenziali per il Cavaliere della Morte del Sangue dovrebbero restare familiari, anche se le abbiamo ritoccate per meglio distinguere la specializzazione. Ogni abilità base ora sfrutta meglio quella sinistra meccanica di ossa e sangue che permette la sopravvivenza. In particolare, Assalto della Morte ora costa potenza runica, anziché rune. Ciò si traduce in una scelta più chiara per il consumo delle risorse: non ci si può ritrovare impossibilitati a curarsi perché si è consumata una runa nel momento sbagliato. Inoltre, l'importanza della potenza runica è maggiore.

    Invece di Conversione Runica, vogliamo che sia Scudo d'Ossa il complemento primario di Assalto della Morte per mantenere attive le difese, perché si lega meglio all'immaginario della specializzazione e fornisce una maggiore flessibilità. Strappo Midollare è un nuovo attacco, che consente di generare Scudi d'Ossa a rotazione. Per compensare la meccanica delle rune di un solo tipo, Assalto di Sangue ora genera potenza runica aggiuntiva, oltre a quella ottenuta nel consumare una runa.

    Ecco un riepilogo generale delle abilità difensive e offensive dei Cavalieri della Morte del Sangue:

    • Assalto di Sangue
      • 1 runa, portata di mischia, istantaneo.
      • Colpisce istantaneamente il nemico, infliggendo moderati danni fisici e infettandolo con Morbo del Sangue.
      • Genera 10 potenza runica aggiuntiva.
      • Morbo del Sangue
        • Una malattia che infligge lievi danni da ombra e rigenera l'1% della salute massima del Cavaliere della Morte ogni 3 secondi per 30 secondi.
    • Strappo Midollare
      • 2 rune, portata di mischia, istantaneo.
      • Colpisce il bersaglio, infliggendo ingenti danni fisici e fornendo 3 cariche di Scudo d'Ossa.
      • Scudo d'Ossa
        • Una barriera di ossa turbinanti avvolge il Cavaliere della Morte, riducendone i danni subiti del 25%. Ogni attacco subito consuma una carica. Dura 30 secondi o finché tutte le cariche non sono esaurite.
    • Assalto della Morte
      • 40 potenza runica, portata di mischia, istantaneo.
      • Concentra il potere oscuro in un assalto che infligge ingenti danni fisici e rigenera salute pari al 50% di tutti i danni subiti negli ultimi 6 secondi (almeno il 7% della salute massima).
      • Se si ha meno del 35% di salute restante quando si lancia l'assalto, si consuma tutta la potenza runica, aumentando l'efficacia dell'effetto curativo.
    • Maestria: Scudo del Sangue
      • Il 40% (con la maestria fornita da un equipaggiamento standard) delle cure fornite a se stessi con Assalto della Morte crea uno scudo che assorbe altrettanti danni fisici.
      • Aumenta la potenza d'attacco del 20% (con la maestria fornita da un equipaggiamento standard).
    • Morte e Distruzione
      • 1 runa, 30 metri di portata, istantaneo, 30 secondi di tempo di recupero.
      • Corrompe il terreno sulla posizione bersaglio, infliggendo moderati danni da ombra in 10 secondi ai bersagli nell'area d'effetto. Finché si resta all'interno dell'area, Assalto di Sangue colpisce tutti i nemici vicini.
    • Flagello Cremisi
      • Passivo.
      • Gli attacchi automatici a segno su bersagli infettati dal Morbo del Sangue hanno una probabilità del 25% di azzerare il tempo di recupero di Morte e Distruzione.

    Inoltre, per darvi un'idea di come alcuni talenti possano integrarsi con quanto detto, ecco un esempio di un talento specifico per la specializzazione Sangue:

    • Tempesta d'Ossa
      • 15 potenza runica al secondo, istantaneo, 1 minuto di tempo di recupero.
      • Un turbine di ossa e sangue colpisce i nemici vicini 3 volte ogni secondo, infliggendo lievi danni da ombra e rigenerando l'1% della salute massima del Cavaliere della Morte per colpo.

    Gelo

    Combinando l'abilità in combattimento con un freddo soprannaturale, i Cavalieri della Morte del Gelo lasciano i propri nemici congelati fino all'osso e ne spezzano la volontà di combattere. A differenza dei Maghi, che devono imparare come sfruttare la magia del gelo, i Cavalieri della Morte del Gelo sono nati nel ghiaccio e la brina gocciola dai loro cuori in decomposizione. Sono guerrieri non morti congelati sul campo di battaglia, che brandiscono armi letali in entrambe le mani per colpire con ferocia e un freddo mortale chiunque gli si opponga.

    I Cavalieri della Morte del Gelo sono nati nel ghiaccio e la brina gocciola dai loro cuori in decomposizione.

    Stile di gioco

    La meccanica di gioco del Cavaliere della Morte del Gelo è molto solida e non vogliamo cambiare troppo la situazione. Le abilità di base elencate qui di seguito vi saranno in gran parte familiari. Una piccola area dove abbiamo trovato dei margini di miglioramento, tuttavia, è l'interazione passiva tra Macchina da Guerra e la rotazione base. Anche se i colpi critici automatici che fornisce vanno bene, spesso è meglio ignorare la sua attivazione per consumare le risorse il più in fretta possibile, perché i danni inflitti diminuiscono se si aspetta che le risorse necessarie per l'utilizzo di Disintegrazione e Assalto del Gelo diventino disponibili. Macchina da Guerra ora riguarda solo Disintegrazione, e fare un uso sapiente del suo effetto dovrebbe diventare più significativo.

    Ecco le abilità fondamentali della specializzazione Gelo:

    • Folata Gelida
      • 1 runa, 30 metri di portata, istantaneo.
      • Travolge il bersaglio con un soffio di vento gelido, infliggendo lievi danni da gelo al bersaglio e a tutti i nemici entro 10 metri, infettandoli con Febbre del Gelo.
      • Febbre del Gelo
        • Una malattia che infligge lievi danni da gelo e ha una probabilità di generare 5 potenza runica ogni 3 secondi per 30 secondi.
    • Disintegrazione
      • 2 rune, portata di mischia, istantaneo.
      • Un attacco brutale con entrambe le armi che infligge ingenti danni fisici.
    • Assalto del Gelo
      • 20 potenza runica, portata di mischia, istantaneo.
      • Congela le armi con il potere del ghiaccio e assale rapidamente il nemico con entrambe le armi, infliggendo ingenti danni da gelo.
    • Brina
      • Passivo.
      • Disintegrazione ha una probabilità del 45% di far sì che la successiva Folata Gelida sia priva di costo in rune, non generi potenza runica e infligga il 300% di danni aggiuntivi.
    • Macchina da Guerra
      • Passivo.
      • Gli attacchi automatici hanno una probabilità di rendere la successiva Disintegrazione un colpo critico.
    • Inverno Spietato
      • 1 runa, istantaneo, 30 secondi di tempo di recupero.
      • Irradia un gelo estremo, infliggendo lievi danni da gelo a tutti i nemici entro 10 metri in 10 secondi.
    • Maestria: Cuore Gelido
      • Aumenta tutti i danni da gelo inflitti del 40% (con la maestria fornita da un equipaggiamento standard).

    Inoltre, per darvi un'idea di come alcuni talenti possano integrarsi con quanto detto, ecco un esempio di un talento specifico per la specializzazione Gelo:

    • Avanzata Glaciale
      • 1 runa, istantaneo, 12 secondi di tempo di recupero.
      • Evoca degli spuntoni ghiacciati sul terreno di fronte, infliggendo con ciascuno moderati danni da gelo ai nemici vicini ai punti di eruzione.

    Empietà

    Per quanto lontani dalla stretta del Re dei Lich, i Cavalieri della Morte dell'Empietà incarnano ancora la natura corrotta del flagello che una volta minacciava di consumare Azeroth. La causa per cui lottano non ha importanza, essi restano profanatori della vita; e la loro crudeltà diventa evidente quando si sentono minacciati. Infettando i bersagli con la più aggressiva delle malattie ed evocando servitori empi dalla tomba, i Cavalieri della Morte dell'Empietà sono combattenti da mischia terribili, in grado di colpire con la forza di una legione di non morti e di scatenare pestilenze che possono portare tutti i loro nemici alla rovina assoluta.

    I Cavalieri della Morte dell'Empietà sono combattenti da mischia terribili, in grado di scatenare pestilenze che possono portare tutti i loro nemici alla rovina assoluta.

    Stile di gioco

    Empietà sta ricevendo qualche modifica in più rispetto alle specializzazioni Sangue e Gelo, per riallinearla meglio con la sua identità unica. Vogliamo fare in modo che Empietà continui a essere la specializzazione concentrata sull'uso attivo delle malattie. In questo senso, ci rendiamo conto che Assalto Putrescente ha perso lo smalto di un tempo e abbiamo sviluppato una nuova meccanica affinché rimanga parte integrante della rotazione base.

    Ecco le abilità fondamentali della specializzazione Empietà:

    • Contagio
      • 1 runa, 30 metri di portata, istantaneo, 6 secondi di tempo di recupero.
      • Infligge lievi danni da ombra e circonda il bersaglio in un miasma che dura 6 secondi e infetta il bersaglio e tutti i nemici vicini con Piaga Virulenta.
      • Piaga Virulenta
        • Una malattia che infligge moderati danni da ombra ogni 3 secondi per 21 secondi. Quando il bersaglio infetto muore, la malattia erutta, infliggendo moderati danni da ombra suddivisi tra tutti i nemici vicini.
        • La malattia ha una probabilità del 30% di eruttare ogni volta che infligge danni.
    • Assalto Putrescente
      • 2 rune, portata di mischia, istantaneo.
      • Infligge ingenti danni fisici e infetta il bersaglio con 1-3 Ferite Putrescenti.
      • Ferita Putrescente
        • Una lesione pustolosa che può essere attivata da Assalto del Flagello, infliggendo moderati danni da ombra e generando 3 potenza runica.
    • Assalto del Flagello
      • 1 runa, portata di mischia, istantaneo.
      • Un colpo empio che infligge ingenti danni fisici e ingenti danni da ombra. Se sul bersaglio è presente l'effetto Ferita Putrescente, ne attiva un accumulo.
    • Spira Mortale
      • 30 potenza runica, 40 metri di portata, istantaneo.
      • Scaglia un dardo di energia empia contro il bersaglio, infliggendo danni da ombra a un nemico e rigenerando 10 energia al Ghoul.
    • Condanna Improvvisa
      • Passivo.
      • Gli attacchi automatici hanno una probabilità di rendere la successiva Spira Mortale priva di costo in potenza runica.
    • Trasformazione Oscura
      • Istantaneo, 1 minuto di tempo di recupero.
      • Trasforma il Ghoul in un potente mostro non morto per 20 secondi. In questo stato, le abilità del Ghoul sono potenziate e può effettuare nuovi tipi di azione.
    • Morte e Distruzione
      • 1 runa, 30 metri di portata, istantaneo, 30 secondi di tempo di recupero.
      • Corrompe il terreno sulla posizione bersaglio, infliggendo moderati danni da ombra in 10 secondi ai bersagli nell'area d'effetto. Finché si resta all'interno dell'area, Assalto Putrescente colpisce tutti i nemici vicini.
    • Maestria: Lama dell'Oscurità
      • Aumenta tutti i danni da ombra inflitti del 50% (con la maestria fornita da un equipaggiamento standard).

    Inoltre, per darvi un'idea di come alcuni talenti possano integrarsi con quanto detto, ecco un esempio di un talento specifico per la specializzazione Empietà:

    • Tutti Serviranno
      • Passivo.
      • Rianima Cadavere evoca un servitore scheletro aggiuntivo e il suo tempo di recupero si azzera.

    Ci auguriamo che abbiate apprezzato quest'anteprima sul nostro approccio di progettazione delle classi e specializzazioni in World of Warcraft: Legion. Continueremo la nostra analisi più tardi dando uno sguardo alla classe dello Sciamano.

    Condividi articolo
9 commenti
  • tazeel 10 novembre 2015, 21:36 tazeel
    BattleTag: tazeel#2894
    Messaggi: 349

    Iscritto il: 13 ottobre 2015, 15:13
    #1
    Il secondo scheletro sarà potenziabile come col primo? Ora che la trasformazione è praticamente senza costo sarebbe un poco sgravo. A parte quello non sembra male.. sperando che lo strappo assorbe il nerf ad assalto della morte che è pesante, dato che è la principale fonte di cure di una specie che mi pare abbia vissuto di esse. 0
  • Gnàppy 10 novembre 2015, 21:53 Gnàppy
    Messaggi: 1152

    gnappy#2181
    #2
    Secondo me il primo si empowera l'altro no. 0
  • tazeel 10 novembre 2015, 22:08 tazeel
    BattleTag: tazeel#2894
    Messaggi: 349

    Iscritto il: 13 ottobre 2015, 15:13
    #3
    Gnàppy ha scritto:Secondo me il primo si empowera l'altro no.

    @Gnàppy anche dall'immagine pare così, mi sembrerebbe la cosa migliore
    0
  • Gnàppy 10 novembre 2015, 22:21 Gnàppy
    Messaggi: 1152

    gnappy#2181
    #4
    Piu che altro visto i cambi a plagues Strike diremo addio alla necrotic? 0
  • Gnàppy 10 novembre 2015, 22:21 Gnàppy
    Messaggi: 1152

    gnappy#2181
    #5
    Piu che altro visto i cambi a plagues Strike diremo addio alla necrotic? 0
  • frøstmourne 10 novembre 2015, 23:32 frøstmourne
    Messaggi: 68

    Iscritto il: 08 novembre 2013, 21:37
    #6
    Il frost diventa una bestia con la killing machine che viene consumata solo per obliterate 0
  • Greymane 11 novembre 2015, 08:24 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5937

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #7
    Gnàppy ha scritto:Piu che altro visto i cambi a plagues Strike diremo addio alla necrotic?

    @Gnàppy

    Dobbiamo ancora vedere se rimarrá la Necrotic Plague
    0
  • Dete 11 novembre 2015, 08:54 Dete
    Messaggi: 302

    http://eu.battle.net/wow/it/character/pozzo-delleternita/Winternights/simple
    #8
    è un giudizio parecchio sommario e bisognerà vedere con i talenti che succede, ma così a naso l'hanno reso veramente a prova di imbecille....... O_O 0
  • Gnàppy 11 novembre 2015, 10:18 Gnàppy
    Messaggi: 1152

    gnappy#2181
    #9
    @Greymane appunto secondo me visto che adesso i Dot vogliono che li portiamo a scadere la necrotic perde di senso come talento a meno che non la reworkano anche questa 0
  • Commenta la notizia