• Oltre ad aggiungere nuovi contenuti e meccaniche, Legion introdurrà anche una serie di novità tecniche per il gioco, fra cui l'aumento della distanza di visualizzazione possibile. Questa modifica incrementerà di quasi il doppio la distanza a cui è possibile vedere l'ambiente, che sarà maggiormente personalizzabile grazie ad un nuovo slider numerato da 1 (minimo) a 10 (massimo).

    Blizzard Entertainment ha scritto

    È da un po' che non ci addentravamo nei meandri delle meccaniche di World of Warcraft, e oggi vogliamo parlarvi di un nuovo aggiornamento grafico sul quale stiamo lavorando per Legion: l'estensione della distanza di visualizzazione.

    Per la nuova espansione, stiamo effettuando alcuni cambiamenti "invisibili" che permetteranno ai giocatori di visualizzare porzioni di mondo più estese rispetto al passato. Questa nuova prospettiva di World of Warcraft non si limiterà alle Isole Disperse: tornando nei Regni Orientali e a Kalimdor, vedrete terre distanti ed edifici lontani da una distanza molto maggiore rispetto a quanto possibile finora.

    La differenza tra le distanze di visualizzazione è evidente nelle schermate seguenti.

    La prima immagine è stata presa dalla Valle di Torvaluna guardando verso Karabor, prima con le impostazioni Ultra attuali, poi con il nuovo livello grafico 8.

    EW-DrawDistance_WoW_LBThumbL1_JM_550x200.jpg

    In questa schermata, il profilo di Karabor non è visibile neanche con le impostazioni grafiche più alte di Warlords of Draenor (Ultra). La schermata successiva mostra il risultato con le impostazioni equivalenti di Legion, una volta che il cambiamento sarà live.

    EW-DrawDistance_WoW_LBThumbL2_JM_550x200.jpg

    Ora che vi abbiamo mostrato ciò che potete aspettarvi, andiamo a vedere cosa sta succedendo dietro le quinte.

    Ci sono due numeri che contribuiscono a quanto distante il giocatore possa vedere terreno e strutture in World of Warcraft. Questi numeri sono la "fog distance", la distanza dopo la quale i pixel degli oggetti vengono convertiti nel colore della nebbia di sfondo, e la distanza di visualizzazione generale, dopo la quale tagliamo qualsiasi geometria, impedendo che l'oggetto venga disegnato (e quindi visualizzato). Con le impostazioni più basse, il secondo valore si nota facilmente guardando terreno ed edifici che risultano annebbiati, prima di venire lentamente colorati man mano che vi avvicinate.

    In Warlords, l'hardware più potente in grado di gestire le impostazioni Ultra permette di spingere il limite della nebbia fino a circa 1.300 "unità di gioco" (metri). Superato quel punto, tutti gli oggetti iniziano a essere influenzati dal colore della nebbia, fino a sparire del tutto una volta raggiunta la "clipping distance". Le stesse impostazioni su Legion permetteranno di raggiungere fino a 2.600 unità di gioco. Coloro che giocano attualmente con impostazioni Alte in Warlords, passeranno da 1.000 unità a 2.200 unità. Il livello grafico 10 è attualmente impostato a 3.500 unità di gioco, come si può vedere nell'ultimo screenshot. È importante notare che a causa dei limiti fisici della memoria, queste nuove distanze di visualizzazione sono disponibili soltanto utilizzando il client a 64 bit del gioco.

    Se siete interessati a sapere "come" abbiamo creato tutto questo, l'impegno maggiore si è concentrato sul cambiare il modo in cui l'acqua e il terreno vengono visualizzati in gioco e sul fare in modo di renderizzare meno vertici in base alla distanza. Ciò ha anche richiesto l'implementazione di un Livello di dettaglio (LDD) per i modelli di gioco, come alberi ed edifici. Un modello con LDD attivo può alterare il numero dei suoi poligoni in base alla distanza, senza impattare negativamente in alcun modo sulla qualità generale della scena. Abbiamo messo in pratica questi elementi per la prima volta in Warlords of Draenor e Mists of Pandaria, e crediamo di aver imparato abbastanza da quelle due esperienze da spingerci a implementarlo anche in Legion.

    Un altro cambiamento importante relativo alle prestazioni e alla qualità grafica riguarda il numero delle opzioni grafiche. Abbiamo deciso di abbandonare i concetti di impostazioni Basse, Medie, Buone, Alte, Massime e Ultra in favore di una scala numerica. In Legion potrete selezionare un numero da 1 a 10, dove 1 rappresenta la qualità più bassa, 10 quella più alta. Per riferimento, le vecchie impostazioni grafiche sono comparabili a una scala che va da 3 a 7. Questo ci consente di avere più spazio di manovra sulle configurazioni hardware minime e raccomandate, sia per alleggerire i sistemi meno performanti, sia per spingere al massimo le macchine più estreme.

    Ci teniamo a ricordare che, con il progredire della beta, potremmo implementare ulteriori cambiamenti alla distanza di visualizzazione, così da garantire a tutti la migliore esperienza di gioco possibile. Questi cambiamenti sono al momento già disponibili nella beta di Legion.

    Condividi articolo
    Tag:
6 commenti
  • Deinoforo 04 giugno 2016, 11:08 Deinoforo
    BattleTag: Deinoforo#2266
    Messaggi: 2073

    micio micio miao miao
    #1
    come ho già detto, ottima cosa per me :) 0
  • Greymane 04 giugno 2016, 14:15 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5928

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #2
    @MasterRedz

    Ottimo articolo, ed ottima cosa per me :good:

    Ne approfitto per chiedere: ho un processore I5-4460 da 3.2 GhZ; 2x4gb di Ram e una GPU Nvidia Strix Geforce GTX 960 da 2gb di ram dedicati.
    Pensate che riesca a giocare con la distanza visuale al massimo senza impattare sulle prestazioni? Oppure sará una cosa che richiederá moooolta potenza?
    0
  • ReXXeR 04 giugno 2016, 15:31 ReXXeR
    BattleTag: ReXXeR#2397
    Messaggi: 171

    Linux Mint FTW!
    #3
    Greymane ha scritto:MasterRedz

    Ottimo articolo, ed ottima cosa per me :good:

    Ne approfitto per chiedere: ho un processore I5-4460 da 3.2 GhZ; 2x4gb di Ram e una GPU Nvidia Strix Geforce GTX 960 da 2gb di ram dedicati.
    Pensate che riesca a giocare con la distanza visuale al massimo senza impattare sulle prestazioni? Oppure sará una cosa che richiederá moooolta potenza?


    @Greymane purtroppo non ci riesci, devi usare il livello 7 che da ciò che ho testato è molto ben bilanciato per una configurazione come la tua, anche perchè considera che l'attuale livello 7 rappresenta il livello max del Draenor quindi tanta roba.
    Discorso a parte è per la regione di Suramar, è incredibile, il livello di dettaglio è altissimo e quando la sorvoli col grifone o anche quando sei all'interno i frames calano drasticamente, bisognerebbe settare un'impostazione grafica personalizzata solo per Suramar, capirete quando ci giocherete...
    1
  • Greymane 04 giugno 2016, 16:08 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5928

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #4
    @ReXXeR

    Ottimo grazie mille dell'info, se il livello 7 è il massimo di Draenor ma è ben bilanciato per Legion non mi lamento affatto (solo per curiositá: cos'è che è under-performance? La ram dedicata della GPU? Così a occhio penso sia quella). :good:
    Concordo con te su Suramar, avendo la beta posso assicurare che ha dei cali di fps atroci. Però ho sempre pensato che semplicemente non fosse ancora ottimizzata.
    0
  • paryde 05 giugno 2016, 09:11 paryde
    BattleTag: paryde#2768
    Messaggi: 33

    Iscritto il: 08 novembre 2013, 14:44
    #5
    Qualcuno sta provando la beta con una GeForce gtx 1080?
    Mi sapete dire quanti fps avete con le impostazioni grafiche al massimo?
    0
  • Rulez 06 giugno 2016, 11:50 Rulez
    BattleTag: Migraine#21867
    Messaggi: 615

    Iscritto il: 18 dicembre duemilaefattigliaffarituoi, all'ora che ne avevo voglia.
    www.twitch.tv/Credici che streammo, ho TeleTu
    #6


    rofl rofl rofl
    0
  • Commenta la notizia