• A fine giugno Bradanvar aveva ipotizzato, rispondendo ad un giocatore, che in futuro Pozzo dell'Eternità e Nemesis avrebbero potuto ritrovarsi in Zone Multi-Reame (CRZ).

    Oggi Zhydaris ha annunciato che i due Reami possono fare uso anch'essi della tecnologia delle Zone Multi-Reame. Ricordiamo, per chiarezza, che solo i reami della stessa categoria potranno incrociarsi. Quindi, se si è su un reame PvA, si potranno incontrare giocatori provenienti solo da reami PvA. La stessa cosa vale per i reami PvP. Quindi Nemesis e Pozzo dell'Eternità non avranno zone Multi-Reame in comune. Per eventuali dubbi sulle Zone Multi-Reame vi rimandiamo alle FAQ Blizzard

    Zhydaris ha scritto

    Sono felice di annunciarvi che abbiamo concluso la discussione con il team di sviluppo delle opinioni della community in merito all'attivazione delle Zone Multi-Reame e che è stata presa una decisione finale che spero vi possa far piacere.

    Le Zone Multi-Reame sono ora attive anche sui reami italiani.

    Questo cambiamento è stato messo in atto basandosi principalmente sul feedback che avete fornito in questo thread, quindi colgo l'occasione per rinnovare il nostro invito a comunicarci sempre le vostre richieste o opinioni in maniera costruttiva, perché teniamo sempre in considerazione il vostro parere e, laddove possibile, cerchiamo di venire incontro alla nostra community.

    Nel caso riscontriate problemi con le Zone Multi-Reame, o nel caso abbiate domande in merito al loro funzionamento, non esitate a segnalarcele.

    Un particolare ringraziamento a Bradanvar, che ha portato alla mia attenzione questo thread, permettendomi di intavolare la discussione con gli sviluppatori.
    Condividi articolo
48 commenti 12  
  • grallenMost Valuable Poster 08 agosto 2014, 11:18 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5729

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #1
    Hanno preso una bella decisione. Sinceramente stando a Pandaria non mi ero reso conto della aggiunta. Chissa in quanti italiani capiranno di non flammare contro chi parla in inglese? :) 2
  • saints 08 agosto 2014, 11:32 saints
    Messaggi: 2

    Iscritto il: 09 febbraio 2011, 04:45
    #2
    Finalmente ci hanno tolto dall'isolamento che con la creazione dei reami italiani avevano creato!!!! 1
  • Wulgrim 08 agosto 2014, 11:49 Wulgrim
    Messaggi: 8324

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #3
    Sarà "fantastico"[/ironia] ruolare in italiano e beccarsi tutti i vari inglesi che passando di li inizieranno a rompere perchè si usa l'italiano e simile...

    Per non parlare che non bastavano i troll del nostro server ma deduco che ce lo dobbiamo prendere in quel posto... Visto che pozzo non è taggato come rp ci becchiamo tutti i normal mentre i server rp e rp-pvp non avendo moltri altri simili si trovano o "soli" o accoppiati con la stessa categoria :|

    Mi chiedo ora come ora che gli costa mettere su un server taggato it rp, tanto ora lo spazio e il "riempirlo" ce la si fa ne tanto meno penso comprano un'infrastruttura apposta per questo
    3
  • Draneth 08 agosto 2014, 11:52 Draneth
    BattleTag: Coroggar#2676
    Messaggi: 605

    Draneth, Warrior tank ilvl 561 - Pozzo Dell' Eternità
    #4
    A me personalmente non è mi piaciuta come cosa... Solo piú competizione quando vado a farmare in posti tipo Un'Goro... 1
  • TheNavalt 08 agosto 2014, 12:25 TheNavalt
    BattleTag: Nico#2308
    Messaggi: 150

    Iscritto il: 26 gennaio 2014, 11:28
    #5
    Ma quali saranno le zone Multi-reame??? e con quali altri server le condivideremo?? 0
  • Grevier 08 agosto 2014, 12:42 Grevier
    Messaggi: 5257

    Bloodborne Platinum
    #6
    grallen ha scritto:Chissa in quanti italiani capiranno di non flammare contro chi parla in inglese? :)

    nessuno, è per questo che siamo schifati al livello dei Brasiliani o dei Russi quando tocca a noi in WoW.
    Non siamo riusciti a convivere con i Greci per lo stesso motivo.
    Ci riteniamo una razza superiore solo perchè discendiamo dai romani ma... non è molto lontano dal pensiero ariano quello che facciamo.
    E tutto perchè a scuola invece di pensare a studiare l'inglese il ragazzo medio pensa al pelo di f**a.
    Solo ora nelle compagnie in cui giro non sono stupito di conoscere gente che non conoscendo l'inglese non fa Flex o si rifiuta di comunicare in LFR ecc. ecc.
    Ci riconoscono già ora nei LFR, non cambieranno opinione di noi domani, e a buona ragione aggiungo.
    2
  • Fariseo 08 agosto 2014, 12:55 Fariseo
    BattleTag: Fariseo#2787
    Messaggi: 123

    Iscritto il: 24 agosto 2012, 16:49
    #7
    Quoto Draneth, vedo solo svantaggi in questa cosa. Non che si sappia già, basta leggere il feedback di altri giocatori che ai tempi si sono trovati a sharare il farming per ottenere vantaggi.. zero. 0
  • Libradin 08 agosto 2014, 13:25 Libradin
    BattleTag: Libradin
    Messaggi: 45

    Others believe Victory requires strategy and the mastery of power....
    #8
    Concordo con Grevier... nulla d'aggiungere.. per ora :D! 0
  • Atimia 08 agosto 2014, 14:09 Atimia
    Messaggi: 25

    Iscritto il: 21 maggio 2010, 17:15
    #9
    Tutto questo tempo a chiedere il server italiano e ci ritroviamo come prima. Sono scappato da un server prevalentemente norvegese perché erano insopportabili falsi e razzisti. E ora di nuovo. Non c'è mai pace su questo gioco. Se uno sceglie un server italiano, è per avere un servizio in italiano e conoscere persone con cui giocare senza avere competenze come la conoscenza di un'altra lingua.
    Premesso questo quando sento parlare di moralismi come non sai, l'inglese sei ignorante ti vuoi isolare capisco perché questo paese oramai conquistato e senza dignità si ritrovi con una crisi senza precedenti.
    Se non ci vogliamo bene da soli, difficilmente riusciremo mai ad apprezzare le diversità e avere il rispetto degli altri.

    C'è gente che non ha possibilità di imparare un'altra lingua ci sono cose oltre la scuola e il gioco che si chiamano lavoro, famiglia etc etc
    Ho amici inglesi e americani che nel momento gli porgo le mie scuse per i miei tanti errori quando cerco di comunicare con loro giornalmente la prima cosa che mi dicono, è "almeno tu sai un po' d'inglese io non so l'italiano".

    Quando sembra che le cose vadano leggermente meglio ti tirano fuori panda disintegrazione dei server dedicati etc etc etc Alcuni hanno lasciato la Blizzard un motivo c'è...

    tanti hanno smesso e dopo questa mi ritroverò di nuovo a giustificarmi per la mia lingua o tipo l'altra sera che facevo quest in una zona livello quindici ad aspettare mezz'ora un respawn.

    mah
    1
  • Libradin 08 agosto 2014, 14:14 Libradin
    BattleTag: Libradin
    Messaggi: 45

    Others believe Victory requires strategy and the mastery of power....
    #10
    Avviso.. qui si rischia il "flame" xD 1
  • Nala 08 agosto 2014, 14:21 Nala
    BattleTag: Nalarian#2335
    Messaggi: 562

    Iscritto il: 08 novembre 2013, 17:50
    #11
    Non penso che tutte le zone saranno in CRZ, solo quelle meno popolate come quelle in fase leveling.
    Basta leggere l'articolo che avevano pubblicato, in cui spiegavano le loro intenzioni implementando questo sistema.
    Quindi non so se applicheranno questa condivisione anche per le città (canale commercio per intenderci), la lingua teoricamente dovrebbe rimanere la nostra altrimenti l'aver creato server italiani a cosa servirebbe?
    Sarebbe un controsenso enorme.
    O_o (mmm)
    0
  • Elmarco 08 agosto 2014, 14:29 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1701

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #12
    Grevier ha scritto:Ci riteniamo una razza superiore solo perchè discendiamo dai romani ma... non è molto lontano dal pensiero ariano quello che facciamo.


    Ahahahhaha ma che minchia dici xD Guarda,penso che 3/4 di quelli che se la tirano manco sanno dov'erano i romani o cosa hanno combinato! E' proprio il carattere del -protagonismo- se mai,stile "perchè devo adattarmi io? adattati te!"

    Atimia ha scritto:Ho amici inglesi e americani che nel momento gli porgo le mie scuse per i miei tanti errori quando cerco di comunicare con loro

    Sai quante persone ho visto scusarsi perchè non conoscevano l'inglese? Mentre quante ne ho viste insultare chi chiedeva di comunicare tramite quella misteriosa lingua? Ahimè,non tutti sono minchioni che se la tirano,ma se ci fosse più gente che si scusa per la poca conoscenza inglese saremmo visti meglio(anche se in realtà ne abbiamo vari,ma si tende comunque a ricordarsi i lati negativi e quindi i 4 pirla che fan casino)
    Atimia ha scritto:tipo l'altra sera che facevo quest in una zona livello quindici ad aspettare mezz'ora un respawn.

    Ecco questa è una lamentela che ho sentito da svariate persone...

    In riassunto..boh,ideina carina chiesta da molti,ma imho siamo distanti anni luce dal risolvere il problema server ita,ANZI mi sa che con sto tocco si son incasinati di brutto.
    Il problema principale è lo sbilanciamento. Si risolve in parte con sta cosa,ma non si risolve il problema delle gilde. Con wod dovrò lasciar nemesis perchè nell'ally non si hanno più gilde competitive e tutte se ne sono andate o su pozzo o in orda (compresa la mia che a breve tradirà la nobile fazione per andar a giocar col fango a orgri).
    Non so...la gente chiedeva la fusione/multireame con pozzo per un motivo ben preciso: poter comunque parlare in italiano.
    0
  • Wulgrim 08 agosto 2014, 14:33 Wulgrim
    Messaggi: 8324

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #13
    Nala ha scritto:Non penso che tutte le zone saranno in CRZ, solo quelle meno popolate come quelle in fase leveling.
    Basta leggere l'articolo che avevano pubblicato, in cui spiegavano le loro intenzioni implementando questo sistema.
    Quindi non so se applicheranno questa condivisione anche per le città (canale commercio per intenderci), la lingua teoricamente dovrebbe rimanere la nostra altrimenti l'aver creato server italiani a cosa servirebbe?
    Sarebbe un controsenso enorme.
    O_o (mmm)


    La trade è condivisa, possono spammare in inglese (con tag server) sulla nostra trade gli serve solo una zona non popolata come exodar o thunderbluff se non dalaran / shattrath

    Il brutto è che appunto si è scelto server ita per chi non sa parlare inglese o per spostarci con la massa come identità di comunity italiana
    Ora metti nella stessa zona l'inglese, italiano noob chiede in general "che devo fare questo per sta quest?"
    Non mi stupirei un "Stfu italian noob" da qualche testa calda inglese...
    E poi via di flame su chi è sul server di chi :|
    1
  • SindacoRedazione 08 agosto 2014, 14:37 Sindaco
    BattleTag: Sindaco#2105
    Messaggi: 76

    Iscritto il: 03 luglio 2014, 12:04
    #14
    Parlo da neofita, nonostante i 33 anni suonati: da quando gioco (server Pozzo dell'Eternità) mi sono sempre chiesto cosa serva un server italiano se poi la lingua "ufficiale" rimanga l'inglese.
    Non che sia un problema in quanto conosco discretamente bene la lingua d'Albione (ho fatto fansub per svariato tempo) ma, inutile sottolinearlo, è un ostacolo a chi vorrebbe fare RP (mia vera passione nel mondo di Warcraft). E adesso si permette "l'invasione degli ultramondi" sui nostri bistrattati server (io gioco su Pozzo e, la cosa più intelligente che sento dire, in media, è "nice boobs" quando un pg donna si toglie gli abiti).
    Giocato in questo modo, anche il PvE perde di fascino: non puoi comunicare in termini ruolistici e sei obbligato a leggere una sequenza interminabile di frasi slang, spesso abbreviate per il linguaggio informatico.
    Perché Blizzard non prende in considerazione l'idea di aprire un server solo PvE - RP italiano? A ciascuno il suo. C'è chi vuole prendere il gioco in modo goliardico? Faccia pure. Ma c'è anche chi vuole vivere Warcraft in un altro modo e non vedo perché questi giocatori non possano avere il diritto di farlo.
    3
  • Pinowilson 08 agosto 2014, 14:58 Pinowilson
    Messaggi: 99

    ¯\(°_o)/¯
    #15
    Sindaco ha scritto:Perché Blizzard non prende in considerazione l'idea di aprire un server solo PvE - RP italiano?


    Penso perché probabilmente vi ritrovereste in 20 a giocare su quel server anche se, leggendo alcuni dei precedenti commenti, forse non vi dispiacerebbe molto: potreste farmare indisturbati, che bellezza!
    0
  • Elmarco 08 agosto 2014, 15:13 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1701

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #16
    Sindaco ha scritto:Perché Blizzard non prende in considerazione l'idea di aprire un server solo PvE - RP italiano?


    Siamo troppo pochi...abbiamo riempito ~ 2 server e non totalmente,se si aprisse un roleplay ci starebbero dentro massimo 100 persone e fidati,non sono tante.
    0
  • Wulgrim 08 agosto 2014, 15:32 Wulgrim
    Messaggi: 8324

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #17
    Verduro ha scritto:Penso perché probabilmente vi ritrovereste in 20 a giocare su quel server anche se, leggendo alcuni dei precedenti commenti, forse non vi dispiacerebbe molto: potreste farmare indisturbati, che bellezza!


    Gente che ci vede ruolare e si incuriosisce ce n'è e altri interagiscono anche decentemente con noi quando gli gira...
    Il fatto è che si non ci sono molto italiani ma anche offrendogli un posto free troll non è allettante

    Poi altra cosa che molti italiani sono del "Tutto subito!111!!!" non che tutti vogliono fare il capo e nessuno si piega sotto gli altri

    Testimoni persone come @Stige @cometaxxx di come l'italiano medio si rapporta al roleplay...

    Su foro ufficiale si erano raccolte oltre 40 proproste per fondare la comunità rp italiana... Ma essendo che per il nostro progetto (in parità numero orda alleanza) si è dovuto scegliere e quindi gli altri 20 erano "senza capo" (vista la nostra organizzazione italica fantastica) già 20 di 40 son spariti perchè nessuno vuole mettere mano ad una patata bollente

    Degli altri 20 appena si chiede una storia sul proprio pg o sono il lich king in persona sotto altro aspetto, o powerplayer cosmici dove non sanno manco dove sia ragnaros (tanto da metterlo vicino al dark portal... si è successo sto strafalcione e il mio fegato è collassato dopo un salto mortale carpiato con triplo avvitamento all'indietro)

    Quello è il vero problema del roleplay made in italy... I molti se ne stanno bene o hanno imparato a vivere su argent dawn e simili, per tutelarsi da troll e simili, per progetti appunto roleplay nessuno si sbatte a crearli / supportarli ma si vuole

    Nulla d'altro da dire, gente ce ne sarebbe se si vuole o anche altri che vorrebbero avvicinarsi potrebberlo farlo sentendosi tutelati ma pare troppo complicato e dispendioso

    @Elmarco nemesis ai primi tempi crushava per la mole di gente, ora logico che non si riesce a fare un server in periodo estivo e senza na sega da fare... Poi tanto che cambia? Mettono la gente dei server rp in Cross realm proprio come stan facendo con pvp e pve
    1
  • Dracaryis 08 agosto 2014, 15:40 Dracaryis
    Messaggi: 141

    Iscritto il: 16 luglio 2014, 18:45
    #18
    Mi intrometto, il vero problema è il RP associato a wow, c'è gente che ruola ovunque in italia, da DnD ai forum puramente testuali.
    Semplicemente non lo fanno su wow, se io stesso fossi di pozzo e non di nemesis mi sarei buttato in una cosa simile, soprattuto dopo anni di role testuali.

    Ciò che chiedete non è semplice, considerando che l'italiano medio sa a mala pena parlare l'italiano.

    Tornando in, con le zone multi-reame mi sono sentito PRIVATO della libertà di esprimermi e di poter tranquillamente comunicare nella mia lingua madre.
    1
  • Vethus 08 agosto 2014, 15:46 Vethus
    BattleTag: VBK5#2459
    Messaggi: 235

    Bau!
    #19
    Sinceramente non lo trovo così problematico comunicare inglese. Alla fine in dungeon parli inglese, in LFR parli inglese, in battleground parli inglese, nella chat di commercio si usano sigle inglesi come WTS e WTB più il link. I nomi li puoi linkare in italiano, tanto cliccandoci sopra ognuno vede il suo corrispettivo (e tra l'altro non sarebbe male un sistema che faccia vedere la traduzione già sulla chat, senza dover cliccare sopra). Inviti in gruppo e in gilda li puoi fare in italiano, tanto interessano solo a chi è nel tuo reame che quindi parla italiano. Semplicemente quando vedi in giro uno con un * vicino al nome, se non vuoi parlare in inglese non ci parli. Per il resto, secondo me, nemmeno si sentirà la differenza.
    Però non capisco come funzionerebbe il discorso materie prime. Cioè, se i depositi vengono messi in comune tra più reami, ma poi ognuno rivende la roba nella propria asta, non finisce che le materie prime diventano troppo rare?
    0
  • Nala 08 agosto 2014, 15:56 Nala
    BattleTag: Nalarian#2335
    Messaggi: 562

    Iscritto il: 08 novembre 2013, 17:50
    #20
    Codice: Seleziona tutto
    http://eu.battle.net/wow/it/blog/10014372/

    Leggete bene le varie domande e risposte.
    Riassumendo:
    - le città non verranno condivise;
    - le aste rimarranno comunque separate;
    - non si potrà commerciare in alcun modo (tranne loot raid ovviamente) con player "extracomunitari";
    - le CRZ verranno implementate IN ALCUNE zone, NON in tutte, quelle meno popolate in modo che nel mentre si sta livellando puoi incrociare anche player, oltre che scoiattoli.
    Terranno monitorate costantemente queste zone soggette a condivisione in modo tale che se si dovesse presentare un sovraffollamento ridimensioneranno i reami che possono entrare in contatto.
    0
  • Wulgrim 08 agosto 2014, 16:02 Wulgrim
    Messaggi: 8324

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #21
    Nala ha scritto:Riassumendo:
    - le città non verranno condivise;
    - le aste rimarranno comunque separate;
    - non si potrà commerciare in alcun modo (tranne loot raid ovviamente) con player "extracomunitari"
    - le CRZ verranno implementate IN ALCUNE zone, NON in tutte, quelle meno popolate in modo che nel mentre si sta livellando puoi incrociare anche player, oltre che scoiattoli.


    Resta che uldum (ora zona poco abitata) ha x materiali presenti per y server e quindi y ah
    Si ok sono cose non utili ora ma gente ci fa i soldi coi vecchi mat per livellare le professioni, non penso le miniere siano localizzate server per server
    0
  • Kònàn 08 agosto 2014, 16:09 Kònàn
    BattleTag: Konan#2249
    Messaggi: 400

    Nitimur in vetitum semper, cupimusque negata.
    #22
    Ci ho visto rosso quando ho letto la notizia. 0
  • Nala 08 agosto 2014, 16:10 Nala
    BattleTag: Nalarian#2335
    Messaggi: 562

    Iscritto il: 08 novembre 2013, 17:50
    #23
    Resta che uldum (ora zona poco abitata) ha x materiali presenti per y server e quindi y ah
    Si ok sono cose non utili ora ma gente ci fa i soldi coi vecchi mat per livellare le professioni, non penso le miniere siano localizzate server per server

    Su questo hai ragione ma diciamocelo, i big money si fanno con i nuovi mats e relativi crafting (confrontando vecchi e nuovi mats, tralasciamo giochi d'asta ecc ecc).
    Peserà sicuramente ma confido che la Blizzard tenga monitorato anche questa situazione in modo da riuscire ad evitare pastrocchi.
    0
  • Wulgrim 08 agosto 2014, 16:13 Wulgrim
    Messaggi: 8324

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #24
    Dillo a certi prezzi di arcanite e simili per far le leggendarie XD oppure particolari cose come mount 0
  • Commenta la notizia 12