• Il caso Nostalrius è sicuramente uno dei temi più caldi riguardanti World of Warcraft delle ultime settimane. Finalmente è arrivata la risposta ufficiale di Blizzard a proposito, che ribadisce la volontà dell'azienda di trovare una soluzione che accontenti i giocatori ma allo stesso tempo difenda le proprie proprietà intellettuali.

    Nethaera ha scritto

    We wanted to let you know that we’ve been closely following the Nostalrius discussion and we appreciate your constructive thoughts and suggestions.

    Our silence on this subject definitely doesn’t reflect our level of engagement and passion around this topic. We hear you. Many of us across Blizzard and the WoW Dev team have been passionate players ever since classic WoW. In fact, I personally work at Blizzard because of my love for classic WoW.

    We have been discussing classic servers for years - it’s a topic every BlizzCon - and especially over the past few weeks. From active internal team discussions to after-hours meetings with leadership, this subject has been highly debated. Some of our current thoughts:

    Why not just let Nostalrius continue the way it was? The honest answer is, failure to protect against intellectual property infringement would damage Blizzard’s rights. This applies to anything that uses WoW’s IP, including unofficial servers. And while we’ve looked into the possibility – there is not a clear legal path to protect Blizzard’s IP and grant an operating license to a pirate server.

    We explored options for developing classic servers and none could be executed without great difficulty. If we could push a button and all of this would be created, we would. However, there are tremendous operational challenges to integrating classic servers, not to mention the ongoing support of multiple live versions for every aspect of WoW.

    So what can we do to capture that nostalgia of when WoW first launched? Over the years we have talked about a “pristine realm”. In essence that would turn off all leveling acceleration including character transfers, heirloom gear, character boosts, Recruit-A-Friend bonuses, WoW Token, and access to cross realm zones, as well as group finder. We aren’t sure whether this version of a clean slate is something that would appeal to the community and it’s still an open topic of discussion.

    One other note - we’ve recently been in contact with some of the folks who operated Nostalrius. They obviously care deeply about the game, and we look forward to more conversations with them in the coming weeks.You, the Blizzard community, are the most dedicated, passionate players out there. We thank you for your constructive thoughts and suggestions. We are listening.

    J. Allen Brack

    Condividi articolo
    Tag:
57 commenti 123  
  • Antani101 26 aprile 2016, 10:37 Antani101
    BattleTag: Antani#2475
    Messaggi: 1170

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:03
    #1
    The honest answer is, failure to protect against intellectual property infringement would damage Blizzard’s rights.


    Questa è la chiave.

    Se non avessero fatto chiudere Nostalrius, con tutta la fama che si era guadagnato, avrebbe costituito un precedente importante. E per come funziona la legislazione americana un precedente in tal senso non è qualcosa che la Blizzard poteva permettere.
    3
  • Yardeh 26 aprile 2016, 11:33 Yardeh
    Messaggi: 8132

    -cometaxxx-
    #2
    Mi quoto, riguardo alla proposta fatta dalla blizzard.

    A me onestamente non interessa, però non è affatto la stessa cosa. Immagino che la gente che giocava a Nolstarius lo facesse per un'esperienza di Vanilla a 360°. Se facessero il server che han detto togliendo LFR etc, oltre l'esperienza leveling lenta, cos'altro potrebbero assaporare? Il tuning delle classi era diverso per non parlare delle meccaniche e spells, i boss nel frattempo sono stati nerfati etc. È un compromesso farlocco. Inoltre questa iniziativa è stata già fatta in un server di cui non ricordo il nome, ne ha preso parte Kungen mesi fa ed ho seguito per un periodo la cosa.
    2
  • IlDon 26 aprile 2016, 11:48 IlDon
    BattleTag: IlDon#2503
    Messaggi: 619

    Do You Like to PLay with Fire?
    #3
    @Yardeh è pur sempre un compromesso. In mancanza di legacy si prova a raggiungere un compromesso. Stavo leggendo il forum in questione (quindi quello USA) e c'è un sacco di gente che ancora sbraita senza costruire un cavolo. Se questa è la community di giocatori che rivogliono il vanilla per me potrebbero anche chiudere la questione con un "Ok arrangiatevi". 0
  • Greymane 26 aprile 2016, 11:50 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5928

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #4
    Almeno hanno dato una risposta, era questo che mi interessava più che altro.
    Bene, ora mi aspetto (e spero) nel Timewalk di vecchi raid, spero ce li troveremo in Legion :D
    0
  • Antherion 26 aprile 2016, 11:54 Antherion
    Messaggi: 185

    Iscritto il: 27 giugno 2010, 15:48
    #5
    ma come fa la gente a rivolere wow vanilla? io me lo sono vissuto tutto e mai tornerei indietro. Pala suck and go2heal :D 0
  • ThelothianRedazione 26 aprile 2016, 11:58 Thelothian
    BattleTag: Thelothian#2131
    Messaggi: 801

    Iscritto il: 04 ottobre 2010, 15:58
    #6
    Risposta pulita e corretta. Soprattutto FORSE chiarisce il discorso che mettere in piedi un Vanilla server non è proprio così semplice... vediamo se parlandone con quelli di Nostalrius non venga fuori una collaborazione "tecnologica"... :) 0
  • Antani101 26 aprile 2016, 12:03 Antani101
    BattleTag: Antani#2475
    Messaggi: 1170

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:03
    #7
    Greymane ha scritto:Bene, ora mi aspetto (e spero) nel Timewalk di vecchi raid, spero ce li troveremo in Legion


    I raid dovrebbero ritunarli e rifare i boss.

    Si è visto col timewalking di Molten Core che non è il caso di lasciarli com'erano e mandarci dentro gente a caso col gear scaled down.
    0
  • Yardeh 26 aprile 2016, 12:18 Yardeh
    Messaggi: 8132

    -cometaxxx-
    #8
    IlDon ha scritto:Yardeh è pur sempre un compromesso. In mancanza di legacy si prova a raggiungere un compromesso.

    @IlDon ma non è comunque la stessa cosa. Ripeto, a me non interessa rigiocare (anche se non ho mai giocato Vanilla, ho iniziato a TBC) a Vanilla o TBC, io preferirei piuttosto un merge delle dinamiche, feature, meccaniche, insomma, tutto ciò che è stato positivo in passato, nel prodotto odierno. La proposta fatta da Blizzard (per quanto possa condividere che almeno ci stanno provando) non è minimamente paragonabile al progetto che è stato Nostalrius. Come ho scritto nel precedente commento, ci sono state delle attività simili mesi fa, una gilda su server europeo (e anche USA) che proponeva ciò che vorrebbe fare Blizzard, ma non ha lo stesso sapore. Le classi, spells, i boss attuali (nerfati). Tutto troppo diverso e sbilanciato. Offrire un'esperienza leveling più lenta non è proprio ciò che stanno chiedendo.
    2
  • Greymane 26 aprile 2016, 12:19 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5928

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #9
    @Antani101

    Ovviamente, non intendo una porcherai come quella che è stata MC, però sarebbe bello rivedere raid come Karazhan "riproposti", diciamo.
    Anche se mi rendo conto che comunquè è una cosa diversa da ciò che i giocatori di Nostalrius cercavano.
    0
  • Antani101 26 aprile 2016, 12:25 Antani101
    BattleTag: Antani#2475
    Messaggi: 1170

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:03
    #10
    Greymane ha scritto:però sarebbe bello rivedere raid come Karazhan "riproposti", diciamo.


    Francamente no.

    Karazhan è stato un bel raid, lasciatelo dove sta.
    Anche perchè dovrebbero rifarlo da 0, in tutta Karazhan ci saranno 3 boss con meccaniche che reggerebbero il passo del tempo.
    A quel punto tanto vale fare qualcosa di nuovo.
    1
  • IlDon 26 aprile 2016, 13:22 IlDon
    BattleTag: IlDon#2503
    Messaggi: 619

    Do You Like to PLay with Fire?
    #11
    @Yardeh

    ma non è comunque la stessa cosa. Ripeto, a me non interessa rigiocare (anche se non ho mai giocato Vanilla, ho iniziato a TBC) a Vanilla o TBC

    Infatti non è la stessa cosa e sono d'accordo con te, anche io non ci rigiocherei mai.

    io preferirei piuttosto un merge delle dinamiche, feature, meccaniche, insomma, tutto ciò che è stato positivo in passato, nel prodotto odierno.

    Sì ma a quel punto non avresti più i contenuti di vanilla ma solo alcuni aspetti tecnici passati con i content nuovi: non sarebbe più un server legacy (tanto quanto il pristine).

    non è minimamente paragonabile al progetto che è stato Nostalrius.

    Nostalrius non ha fatto null'altro che copia incollare il vanilla e togliere eventuali bug dovuti ad eventuali incompatibilità. Non c'è nulla di quello da te auspicato, ossia un merge fatto a dovere.

    Tutto troppo diverso e sbilanciato. Offrire un'esperienza leveling più lenta non è proprio ciò che stanno chiedendo.

    Chiedono un server legacy e gli hanno già detto NO. La gente insiste ma non conviene. Blizzard da canto suo propone una alternativa fattibile.

    Vorrei riportare un commento di un MVP che secondo me potrebbe riassumere bene il concetto del "non possiamo fare un server legacy" in contrasto con "e che ci vuole per fare un server legacy!!1undici!!"

    Well one thing off top of my head was that Classic wow itself ran on different hardware. For example the mac client is actually a PPC client, an architecture that was dropped long ago by actual macs. this means to support the classic version of game for mac users, they'd need to create an intel x86/x64 client for mac users. for PC users, there is ensuring it works on a wider array of more modern versions of windows and hardware and the like (they've recently begun this with D2 and WC3 and those are far less complicated games and even that process is slow going and not without hiccups). This could be extra difficult if they no longer even have source code for legacy version of wow anymore. They'd literally have to reverse engineer their own software or rewrite it, possibly introducing new bugs that require new trouble shooting. It's really more complicated than you think.

    Many users who played on 3rd party servers for free or for small donations didn't expect this level of support and where happy to use unconventional means to make it work. However, if blizzard officially did it themselves, users would expect the quality of a commercial product not a fan maintained community. This means that yes they'd have to actually consider these technical challenges. They can't just throw it in a wrapper or tell users to use a VM or other hacks to make it work. Blizzard would not put their name on something so awful as that.

    There are probably a lot more technical reasons behind the scenes too but I just wanted to point out one such example I can at least speak upon as someone who's given client support for many years now.


    Capiscimi, non sono un blizzard fan boy ma c'è un sacco di gente che vorrebbe un server legacy (il quale richiederebbe una mole di lavoro decisamente grande) per poi cosa? Giocarci in quanti, considerando che ti faranno pagare un abbonamento? Mi piacerebbe vedere quanta gente di quella di Nostalrius verrebbe su un server legacy a pagamento...
    Che poi pagare per un prodotto di 10 anni fa?! Personalmente non sarei dell'idea :P

    Infine scusate per il wall of text :)
    1
  • BigBoss 26 aprile 2016, 13:28 BigBoss
    Messaggi: 1675

    Iscritto il: 30 gennaio 2016, 11:06
    #12
    @IlDon che la gente parli senza avere cognizione di causa è palese, ma ormai Blizzard è argomento di discussioni grado bar sport, che cosa ci vuoi fare (boh) .
    Per il resto, quoto tutto.
    0
  • Ainaglar 26 aprile 2016, 13:38 Ainaglar
    Messaggi: 530

    Iscritto il: 16 giugno 2014, 11:10
    #13
    Al netto di quanto sia ovvio che il server pirata andasse chiuso e di quanto sia difficile o meno crearne il clone ufficiale, di sicuro mi sento di esprimere la mia massima contrarietà ad aprirne un ibrido: chi giocava su Nostalrius era in cerca dell'esperienza di gioco di Vanilla, non di un discutibile surrogato.

    Detto ciò mi sento di quotare @Antani101:
    Antani101 ha scritto:Francamente no.

    Karazhan è stato un bel raid, lasciatelo dove sta.
    Anche perchè dovrebbero rifarlo da 0, in tutta Karazhan ci saranno 3 boss con meccaniche che reggerebbero il passo del tempo.
    A quel punto tanto vale fare qualcosa di nuovo.
    ... facendo un minimo di attenzione a quello che di nuovo verrà prodotto.
    1
  • aquila 26 aprile 2016, 13:43 aquila
    Messaggi: 68

    Iscritto il: 16 luglio 2014, 12:09
    #14
    Ricreare una vecchia infrastruttura all'interno di quella interconnessa che si ha oggi con b.net è un lavoro immane oltre che rischioso. Chi dei tanti che giocano su privato pagherebbe l'abbonamento? Come verrebbero gestite le licenze? ecc ecc

    La soluzione di un server "pristine" è una boiata pazzesca, perchè voglio vedere il fulminato che andrebbe su una soluzione identica a quella live con ancora meno cose. Già le code sono incasinate cross realm, figuriamoci server only (non logga il tank del server -> anni di coda)

    Gestire i privati invece è una violazione di Copyrights e giustamente la Blizzard ha tutti i diritti per far chiudere i privati.

    E se si proponesse del franchise?

    Io tizio qualunque ho voglia di gestirmi un server vecchio, vado dalla blizzard e mi faccio dare le autorizzazioni, in cambio ci pago i diritti. Regolamentata in ogni aspetto (senza scopo di lucro se non per viverci) potrebbe essere un'ottima soluzione, la Blizzard ci guadagnerebbe senza muoverci un dito e gli altri potrebbero tranquillamente giocarci senza problemi legali.
    1
  • grallenMost Valuable Poster 26 aprile 2016, 13:48 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5724

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #15
    @MasterRedz segnalo che l'intervento è stato tradotto in italiano:

    http://eu.battle.net/wow/it/forum/topic/17611330985

    Vogliamo confermarvi che abbiamo seguito da vicino la discussione su Nostalrius e che apprezziamo i vostri suggerimenti e consigli costruttivi.

    Il nostro silenzio sull'argomento non riflette assolutamente il nostro livello di dedizione e passione al riguardo. Vi sentiamo. Molti di noi in Blizzard e molti membri del team di sviluppo di World of Warcraft sono stati giocatori accaniti sin dalla prima pubblicazione del gioco. Per esempio, io stesso ho iniziato a lavorare in Blizzard proprio per la passione che avevo dimostrato per la prima versione di World of Warcraft.

    Abbiamo discusso dei server classici per anni (è uno degli argomenti che viene fuori regolarmente in occasione di ogni BlizzCon) e ancora di più nelle ultime settimane. Dalle discussioni dei team interni agli incontri oltre l'orario d'ufficio con i dirigenti, l'argomento è stato dibattuto a lungo. Ecco alcuni dei nostri ragionamenti al riguardo:

    Perché non permettere a Nostalrius di continuare a esistere? La risposta onesta è che non agire di fronte a una palese infrazione di una nostra proprietà intellettuale danneggerebbe i diritti di Blizzard. Questo si applica a tutto ciò che sfrutta la proprietà intellettuale di World of Warcraft, tra cui i server non ufficiali. Benché ne abbiamo valutato la possibilità, non esiste alcun modo legalmente chiaro per proteggere la proprietà intellettuale di Blizzard e fornire una licenza operativa a un server pirata.

    Abbiamo esplorato varie opzioni per sviluppare un server classico, ma nessuna potrebbe essere completata senza grandi difficoltà. Se potessimo semplicemente premere un tasto e crearne uno, lo avremmo già fatto. Purtroppo, sono richieste gigantesche sfide operative per integrare un server classico, senza contare le problematiche relative al supporto di multiple versioni live di World of Warcraft.

    Per cui, cosa possiamo fare per soddisfare la nostalgia di quando World of Warcraft venne pubblicato per la prima volta? Col passare degli anni, abbiamo discusso a lungo sulla creazione di un "reame immacolato". In pratica ciò comporterebbe la rimozione tutti i sistemi, quali l'aumento dell'esperienza, il trasferimento dei personaggi, i cimeli, i potenziamenti istantanei, i bonus di reclutamento amici, i Gettoni WoW e l'accesso alle zone multi reame e alla ricerca gruppi. Non siamo così convinti che una versione così pulita sia qualcosa che interesserebbe il grosso della comunità, per cui questo resta un argomento di discussione ancora aperto.

    Un'altra nota: di recente ci siamo messi in contatto con alcune delle persone che gestivano Nostalrius. È chiaro quanto sia forte la loro passione per questo gioco, per cui stiamo valutando altre discussioni con loro nelle settimane a venire.

    Voi, la comunità di Blizzard, siete i giocatori più dediti e appassionati in circolazione. Vi ringraziamo ancora per i vostri suggerimenti e consigli costruttivi. Siamo sempre in ascolto.

    –J. Allen Brack
    0
  • Deinoforo 26 aprile 2016, 14:26 Deinoforo
    BattleTag: Deinoforo#2266
    Messaggi: 2073

    micio micio miao miao
    #16
    Capito grazie blizzard per aver ascoltato e per la risposta :) resto fiducioso in qualche feature futura allora

    con questo chiudo il mio argomento ''perchè no a un classic vanilla o altro'' :)
    1
  • Grevier 26 aprile 2016, 14:52 Grevier
    Messaggi: 5245

    Bloodborne Platinum
    #17
    In tutto questo per bontà generale spero solo che ai ragazzi di quel Server venga in tasca qualcosa, tipo quel famoso piccolo Server Retrò ufficiale.
    Se gli piaceva così a loro, a noi non cambia nulla, mi dispiace gli sia stato tolto un divertimento.
    1
  • ciccio44 26 aprile 2016, 15:03 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2335

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #18
    Finalmente una risposta, almeno ci stavano pensando :D 0
  • Medivh 26 aprile 2016, 15:26 Medivh
    BattleTag: Medivh#2166
    Messaggi: 1941

    Iscritto il: 14 agosto 2010, 17:54
    #19
    Quello che si poteva fare è dare la licenza a nostalrius il quale doveva consentire l accesso solo ai paganti blizzard senza dover integrare il gioco in battle.net. giusto una verifica ai database di abbonamento di blizzard 0
  • TartyMost Valuable Poster 26 aprile 2016, 16:06 Tarty
    BattleTag: Tatyanna#2538
    Messaggi: 4048

    Shaman Draenei - Runetotem
    Troll dell'Alleanza nonchè regina di cazzate
    #20
    Medivh ha scritto:Quello che si poteva fare è dare la licenza a nostalrius il quale doveva consentire l accesso solo ai paganti blizzard senza dover integrare il gioco in battle.net. giusto una verifica ai database di abbonamento di blizzard


    @Medivh solo che se io pago, esigo un servizio...
    senza contare che nessuno al mondo darebbe il suo database di utenze reali con tutti i dati, carte di credito ecc ad gruppo di gente che s'è messo a fare un server legacy for fun.
    3
  • Wulgrim 26 aprile 2016, 16:37 Wulgrim
    Messaggi: 8319

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #21
    @Medivh restano terze parti rispetto blizzard, e anche "assumerli" nella blizzard non so che figura ci farebbero (sai altri potrebbero reclamare per lo stesso motivo) e come detto da tarty condividere dati privati a queste terze parti non è il massimo 0
  • TheNavalt 26 aprile 2016, 16:44 TheNavalt
    BattleTag: Nico#2308
    Messaggi: 150

    Iscritto il: 26 gennaio 2014, 11:28
    #22
    Questa nicchia di persone del "si stava meglio quando si stava peggio"

    Non si è ancora capito quanto questa filosofia sia sbagliata?? (boh)
    3
  • CaptainMarvell92 26 aprile 2016, 17:48 CaptainMarvell92
    Messaggi: 64

    Iscritto il: 22 marzo 2016, 15:23
    #23
    Antherion ha scritto:ma come fa la gente a rivolere wow vanilla? io me lo sono vissuto tutto e mai tornerei indietro. Pala suck and go2heal :D

    @Antherion

    1) Nostalgia.

    2) perché WOW da Cataclysm in poi ha deluso sempre di più i veterani.
    1
  • ReXXeR 26 aprile 2016, 17:57 ReXXeR
    BattleTag: ReXXeR#2397
    Messaggi: 171

    Linux Mint FTW!
    #24
    Leggendo i commenti vedo che giustamente la pensiamo quasi tutti allo stesso modo.
    Che dire? La nostalgia è bella ma lasciamola appunto legata ai bei vecchi ricordi.
    All'epoca ciò che il vanilla ci offriva ci bastava, non conoscevamo le classi e quindi anche solo expare una nuova classe era interessante, abbiamo visto per la prima volta cos'era un raid o un dungeon, ma cos'altro offriva in più di ciò che abbiamo oggi? Nulla.
    Giocare al giorno d'oggi a wow vanilla sarebbe solo noia già dopo la prima ora di gioco.
    Col tempo siamo cambiati, le nostre esigenze sono cambiate e wow si è evoluto con noi assecondando (anche se non sempre) i desideri della community.
    Tornare a quella versione oggi non avrebbe senso, come dicevo prima all'epoca passavamo il tempo ad esempio expando le varie classi ma oggi che le conosciamo ed abbiamo tutti 11 pg livello 100 come passeremmo il tempo in quel vanilla?
    1
  • Commenta la notizia 123