• Scritto da ,
    Dopo le interviste dei giorni scorsi oggi il Game Director di World of Warcraft Ion Hazzikostas ha risposto alle domande del sito Vanion. Vediamo insieme cosa è emerso.

    • Blizzard aveva considerato l'idea di aumentare i Leggendari equipaggiabili a tre ma questo avrebbe portato ad una maggiore complessità e problematiche di bilanciamento;
    • Il sistema di ottenimento dei Leggendari resterà invariato con la nuova patch, però tutti i giocatori che sconfiggeranno l'ultimo boss della nuova Incursione otterranno Insignia of the Grand Army;
    • Il sistema casuale del Crogiolo di Lucefatua permetterà di avere maggiori possibilità di ottenere un punto bonus su un Tratto Artefatto desiderato;
    • Molto probabilmente ci saranno altre modifiche alle Classi, basate sui dati raccolti dopo le prime settimane dal rilascio della patch;
    • Jaina non è un Dreadlord, i personaggi di Heroes of the Storm non rappresentano la lore canonica di WoW;
    • Solo gli oggetti creati con i materiali di Argus saranno potenziabili fino a 935, i monili della Fiera di Lunacupa hanno avuto una vita fin troppo lunga;
    • Non ci sono notizie aggiuntive sugli oggetti dataminati legati a Kul Tiras o sulle meccaniche dell'ultimo boss della nuova Incursione. Queste informazioni vengono mantenute nascoste volutamente;
    • Gli Artefatti sono un sistema di Legion, e una volta conclusa l'espansione i giocatori saranno in grado però di trasmogrificare i vari aspetti del proprio Artefatto.

    Condividi articolo
Commenta la notizia