• La Valle di Torvaluna di Warlords of Draenor è accessibile ormai da diversi giorni, ma siete sicuri di conoscere le creature che la abitano? Se così non fosse, questo approfondimento è proprio ciò che vi serve.

    Blizzard ha scritto
    La rigogliosa Valle di Torvaluna potrebbe sembrare un luogo pacifico e idilliaco, e molti aspiranti avventurieri vengono attirati in un falso senso di sicurezza mentre la esplorano. Sono solo in pochi però a sopravvivere, e chi ci riesce lo fa a caro prezzo. Quali pericoli si annidano nell'ombra?

    Immagine

    Bestie dei fiumi

    Gli avventurieri sono spesso tratti in inganno dalle apparentemente docili bestie dei fiumi. All'apparenza docili, se vengono disturbate, le bestie dei fiumi diventano molto pericolose una volta partite alla carica: scontrarsi contro due tonnellate di grasso e muscoli è quasi come finire sotto un tram in corsa! I Guardaselve Draenei restano sempre attoniti nel vedere quanti danni una bestia dei fiumi alla carica riesce a sostenere prima di essere abbattuta, e fin da piccoli, i Draenei vengono istruiti a stare alla larga dalle acque poco profonde. Le bestie dei fiumi hanno una pelle quasi rocciosa, probabilmente sviluppata durante i primi anni della preistoria di Draenor, quando le creature di pietra duellavano per la supremazia contro la flora caotica. Chi è così coraggioso da voler affrontare una bestia dei fiumi dovrebbe tenere in considerazione la loro pelle corazzata e la tendenza a caricare senza preavviso.

    Immagine

    Sporoidi

    Alcune specie indigene di Draenor sono la congiunzione fra il regno animale e quello vegetale, e i cosiddetti Sporoidi rappresentano quella più pericolosa e caotica tra queste. Piccoli e apparentemente innocui, agiscono insieme per intrappolare la loro preda e attaccano solo quando sono in superiorità numerica. Gli esploratori più attenti possono capire dal colore dei fiori degli Sporoidi se essi sono del tipo che avvelenano, intrappolano o attaccano fisicamente la propria preda. Gli Sporoidi cercano di sopraffare le proprie vittime, trascinandole tra l'erba per fertilizzare nuove generazioni dei loro simili. La lezione è chiara: l'apparenza inganna!

    Immagine

    Elekk

    I maestosi elekk vagano placidi tra le erbose pianure di Draenor, affidandosi alla propria stazza e alla forza del branco per tenere a bada i predatori. Gli esploratori Draenei hanno stabilito che questi animali non sono una minaccia finché sono giovani e non vengono disturbati, o finché qualcuno non mette in pericolo le loro scorte d'acqua. Grazie alla loro resistenza, che permette di coprire lunghe distanze, e all'abilità di difendersi caricando o calpestando i nemici, queste bestie sono il mezzo di trasporto preferito dei Draenei. Gli esploratori sono avvisati: non bisogna disturbare i giovani elekk, perché il branco è molto protettivo nei loro confronti. Voci persistenti circolano tra i Draenei e raccontano che gli Orchi del Clan Spaccatuono torturino e terrorizzino gli elekk, trasformandoli in feroci armi da guerra, dotandoli di corazze e istigandoli alla carica contro i nemici. Fate attenzione!

    Immagine

    Antichi di Draenor

    Solo di recente i Guardaselve Draenei sono riusciti a comunicare con questi enormi alberi viventi, ma la mancanza di valori condivisi (per non parlare della concezione del tempo, totalmente differente) ha limitato la loro interazione. Gli antichi prendono il loro nome dalle loro controparti di Azeroth, uniti da un profondo legame con una stirpe di piante preistoriche originarie di Draenor che si oppongono alle creature di pietra che abitano il pianeta. Questi enigmatici esseri restano nella stessa zona per centinaia di anni, riluttanti a spostarsi se non in caso di minaccia. Gli avventurieri dovrebbero usare cautela mentre cercano provviste di legna nelle foreste: gli alberi potrebbero ribellarsi.

    La Valle di Torvaluna è un luogo pericoloso, ma ci sono molte altre letali minacce che vi attendono in questo mondo selvaggio. Vi aspettiamo alla prossima puntata... se riuscite a sopravvivere.
    Condividi articolo
6 commenti
  • Grevier 19 luglio 2014, 10:20 Grevier
    Messaggi: 5243

    Bloodborne Platinum
    #1
    Quando vedo cose come quegli Sporidi mi sembra di vedere Pokèmon quando si sono inventati quello a forma di gelato... siamo alla frutta... lul! :D 1
  • Yardeh 19 luglio 2014, 10:23 Yardeh
    Messaggi: 8128

    -cometaxxx-
    #2
    Ma è belixximooooo!!! 2
  • TartyMost Valuable Poster 19 luglio 2014, 11:32 Tarty
    BattleTag: Tatyanna#2538
    Messaggi: 4041

    Shaman Draenei - Runetotem
    Troll dell'Alleanza nonchè regina di cazzate
    #3
    Io vedo solo possibili pet. Quelli a fiore per me saranno la daily della zona^^ 0
  • RelanceRedazione 19 luglio 2014, 11:39 Relance
    BattleTag: Relance#2653
    Messaggi: 2153

    Sulla mia lapide ci sarà scritto " NON C'è NIENTE DA QUESTA PARTE, PIVELLI!" e " Scusi se non mi alzo."
    #4
    Tarty ha scritto:Io vedo solo possibili pet. Quelli a fiore per me saranno la daily della zona^^


    Sai vero che l'Hunter potrà avere... questa?

    Immagine
    8
  • BloodElf 19 luglio 2014, 21:55 BloodElf
    BattleTag: BloodElf#2293
    Messaggi: 21

    Blizzard Addicted ♥
    Forever a Healer ♥
    Panda Monk ♥
    #5
    Bestie dei fiumi TOP ! 0
  • Ljnx 21 luglio 2014, 14:24 Ljnx
    BattleTag: Ljnx#2455
    Messaggi: 239

    Il nostro vincolo è indissolubile
    la nostra volontà incrollabile,
    chi oserà opporsi a noi?!

    -Grom Malogrido
    #6
    Grevier ha scritto:Quando vedo cose come quegli Sporidi mi sembra di vedere Pokèmon quando si sono inventati quello a forma di gelato... siamo alla frutta... lul! :D


    Ora manca solo picaku e la frittata é fatta! (no) rofl
    0
  • Commenta la notizia