• Warlords of Draenor ha un motore grafico totalmente rinnovato. Rispetto al passato, la complessità, ovvero il calcolo pesante, è spostata molto più sul processore grafico che sulla CPU principale. I consigli qui indicati vanno bene anche per chiunque non sia in possesso di una workstation da migliaia di euro, ma che vuole ottenere la massima resa grafica, senza problemi.

    Introduzione

    Ritengo sia doveroso e importante segnalare il primo fattore da non sottovalutare, ancora prima di aprire il gioco: il sistema operativo. Su Windows abbiamo le DirectX e quindi possiamo stare tranquilli, su OSX invece ci sono le OpenGL. Il primo requisito per avere un PC "scattante" è quello di aggiornare il sistema operativo. Per quanto riguarda OSX, è estremamente consigliato passare a Yosemite (ovvero OS X 10.10) perché porta con sé le OpenGL più aggiornate (4.3) e ha delle ottimizzazioni dedicate proprio al gaming.

    La smania degli FPS ha senso?
    Quante volte vi sarà capitato di parlare con qualche amico che si vantava dei suoi 120 FPS al Santuario, oppure i 100 FPS in raid? Ditegli che sta sprecando fiato (e numeri). Il motivo è ben presto spiegato. I monitor LCD consumer di ultima generazione hanno (solitamente) un refresh rate che va da 50/60Hz (valore più diffuso) a circa 80Hz. Tutti quei monitor low-cost che dichiarano la frequenza verticale da 60 a 120 e rotti hertz in realtà la raddoppiano artificiosamente per questioni di compatibilità con apparecchiature e software per la visione 3D. Esistono monitor che hanno una frequenza base che parte da 120 Hz, ma hanno costi di poco inferiori ai 900/1000 euro, quindi poco appetibili per il classico videogiocatore 'casalingo'. Per questo motivo ritengo poco utile basarmi su casi limite o su configurazioni dal costo elevato.

    Detto questo, è importante fin da subito sapere qual è il valore di VSync (frequenza di sincronizzazione verticale) del nostro monitor e regolarsi di conseguenza. Se abbiamo un classico monitor a led, questo valore dovrebbe essere 60Hz. Se il nostro gioco ci mostra 120 fps, ce ne sono 60 che il nostro monitor non può visualizzare. È totalmente inutile "tirare il collo" al nostro hardware per vedere questi numeri sul nostro schermo, perché in realtà tutto ciò' che va oltre i 60 fps il nostro monitor non ce lo mostra.

    Come configurare al meglio la grafica

    Di seguito vi consiglio i settaggi migliori per tutte le configurazioni. Sta a voi provare le variazioni a seconda dei consigli che vi do. Il tutto si svolge nel pannello Sistema->Grafica.

    Scegliere il valore giusto per gli fps
    "Tirare il collo" significa surriscaldare, ovvero non avere abbastanza risorse disponibili per le applicazioni che girano in background, ma soprattutto è uno spreco inutile. Per evitare tutto questo c'è un comando comodo comodo: /console maxfps 60 . In questo modo il vostro client non sprecherà inutili risorse andando a generare FPS non visualizzatili.

    Visualizzazione:
    la modalità a schermo intero è sicuramente la più veloce, ma se avete un secondo monitor o volete utilizzare alcune funzioni del sistema operativo, potete tenere anche la visualizzazione in finestra (schermo intero).

    Risoluzione:
    la risoluzione del gioco ha un enorme impatto sulle prestazioni dello stesso. Se avete poca RAM video o una GPU un po' datata potrebbe essere utile utilizzare una risoluzione più bassa. Ad esempio, gli iMac non-retina utilizzano 2560x1440 pixel, che non sono pochi. Se il vostro computer "non ce la fa" provate i canonici 1920x1080 pixel. Avrete WoW un po' più "pixelloso" e un po' sfocato, ma guadagnerete in fluidità, veloce, e risposta.

    Frequenza:
    di quella abbiamo già parlato sopra. Normalmente non ci sono opzioni, oltre ai soliti 60hz.

    Monitor:
    nulla da dire, è auto-esplicativo.

    Anti-Aliasing:
    Il nuovo sistema (denominato FXAA) è totalmente compatibile con le OpenGL su OSX Yosemite. Su alcuni sistemi abbastanza potenti potete anche osare il massimo livello di anti-aliasing. Avrete immagini nitide ma senza i bordi seghettati. In ogni caso usate questa opzione con cura: potrebbe rallentare tutto.

    Sincronia verticale:
    ecco un'altra soluzione per evitare gli sprechi e tenere super-efficiente il vostro computer, anche mentre giocate. Attivando solo questa opzione avrete gli fps che vanno da 60 a 30 e a 15 senza passare dai valori intermedi. Se attivate questa funzione dovrete attivare anche il Buffering Triplo (nella schermata Sistema > Avanzate). In questo modo darete la possibilità di generare qualsiasi tipo di fps al di sotto di quelli fissati dalla sincronia verticale. Funzionerà come una specie di soglia ed inoltre vi eviterà il fastidiosissimo "flickering" (sfarfallio) delle texture mentre muovete velocemente la camera. Attivatela per migliorare la qualità della visualizzazione.

    Texture:
    la risoluzione delle texture richiede molta memoria video. Questa opzioni richiede poco sforzo da parte della GPU ma tanta, tanta memoria video. Se avete 512 Mb o meno, tenete bassa la risoluzione delle texture. Sopra 1 Gb potete osare con 'Alta'. Se vedete che durante un veloce 'panning' della camera la visualizzazione si inceppa, significa che il vostro computer non ha abbastanza stazione nella memoria video e deve caricare da disco le texture (rallentandone la visualizzazione).

    Filtro texture:
    è un filtro che migliora il dettaglio delle texture in prospettiva. La maggior parte delle GPU odierne, gestiscono senza problemi fino a 16x. Se avete una scheda più vecchia, provate ad abbassare fino a 4x... noterete poca differenza. Questo settaggio ha un impatto minimo nelle performance.

    Texture proiettate:
    questa opzione abilità la proiezione degli effetti di luce degli incantesimi sul terreno o sugli oggetti vicini. Può avere un impatto notevole. Se viaggiate con pochi fps potete disabilitarla e ottenere subito un beneficio in termini di prestazioni.

    Distanza visuale:
    altro parametro che succhia risorse. Se avete GPU poco potenti o poca VRAM abbassate questo valore. Normalmente la configurazione 'Buona' non sacrifica troppo la qualità del gioco e mantiene l'uso della GPU su valori accettabili.

    Dettaglio ambientale e Effetti del suolo:
    questi due parametri hanno un impatto scarso. Potete tenere su "Alta" senza preoccuparvi troppo.

    Qualità delle ombre:
    questa opzione è ancora difettosa (ha un bug presente oramai da diversi anni) e utilizza più risorse di quanto ne abbia effettivamente bisogno. Nella maggior parte dei casi mettere su "Buona" vi da il giusto compromesso tra realismo e velocità. La generazione delle ombre ambientali fa decrementare pesantemente gli fps anche su sistemi potenti. Alto impatto.

    Dettaglio dei liquidi:
    altra opzione importante. Nella maggior parte dei casi meglio mettere su Buona. Sui sistemi ad alte prestazioni si può osare di più, così da sfruttare i famosi FPS sprecati oltre il 60. Impatto medio-alto.

    Effetti di luce:
    altra funzione con bug che richiede più potenza di quanto serva effettivamente. Non fa altro che migliorare gli effetti della luce "solare" sugli oggetti illuminati e controluce. Tenete su "Buona" (ma potete anche spegnerla. quand'è che vi capita di mettervi in controluce a vedere un oggetto?). Impatto abbastanza alto.

    Densità delle particelle:
    opzione che serve per personalizzare la maggior parte degli effetti speciali come incantesimi o vari fenomeni "elementali" (fuoco, fumo, ecc...) regolandone la densità. Meno particelle calcoliamo meno la nostra spell sarà visivamente folcloristica. Ma se abbiamo poca potenza potrebbe essere utile abbassarla, specie in raid. Su "Buona" abbiamo sempre il giusto bilanciamento. Alto impatto.

    SSAO:
    che sta per Screen-Space Ambient Occlusion. Con questa opzione diamo più "profondità" agli oggetti. In pratica calcola "l'occlusione spaziale" ovvero cerca di dare delle ombreggiature per definire meglio la profondità degli elementi visualizzati. Anche SSAO è parzialmente bacata come gli effetti di luce e le ombre. Usatela con cautela... ma se volete attivarla su "Bassa" non dovreste avere problemi. Alto impatto.

    Rifrazione:
    novità di WoD. Ancora non si sa cosa faccia realmente. Dovrebbe regolare la qualità e la quantità dei riflessi sull'acqua. Sembra abbia un forte impatto. Provatela e valutate.

    Conclusioni

    Giocare a WoW non significa mostrare agli altri quanto è potente e veloce il nostro PC. Significa giocare ad un MMO dove l'aspetto estetico è importante. Quindi è sì importante cercare di avere il gioco il più realistico possibile, ma è anche fondamentale saper sfruttare al meglio le proprie risorse hardware. Bilanciare non è facile e richiede prove e tempo, ma a volte basta attivare ciò' che è realmente utile ed evitare gli sprechi per avere un gioco veloce e anche bello.
    Condividi articolo
31 commenti 12  
  • CTiranno 26 novembre 2014, 13:09 CTiranno
    BattleTag: CTiranno#2663
    Messaggi: 203

    Sette è la misura massima di qualsiasi cosa- Dott. Culocane
    #1
    Ottima guida :)
    Comunque per chi, come me, non ha voglia o pazienza di fare tutto manualmente, io ho scaricato NVIDIA GeForce Experience. È un ottimizzatore che, in automatico, scannerizza il tuo pc e i tuoi giochi impostandoli per farli funzionare nel miglior modo possibile. World of Warcraft è tra i giochi supportati e grazie a questo programma il mio portatile non ha più problemi legati al surriscaldamento :)
    2
  • Rekse 26 novembre 2014, 13:48 Rekse
    Messaggi: 3452

    Se qualcuno vuole aggiungermi al battle.net me lo dica perché rifiuto chi non conosco.
    #2
    Per questa guida ho un solo commento: <3 0
  • Gofuu 26 novembre 2014, 15:23 Gofuu
    BattleTag: DieselLGM#2835
    Messaggi: 50

    Iscritto il: 16 luglio 2014, 11:52
    #3
    e bravo il @Thelothian ;) utilissima guida! 0
  • Exhumed 26 novembre 2014, 15:36 Exhumed
    BattleTag: Punisher666#2193
    Messaggi: 2715

    Hell On Earth
    #4
    Ottima guida, grazie :) 0
  • Beton 26 novembre 2014, 17:04 Beton
    Messaggi: 1

    Iscritto il: 23 aprile 2010, 11:43
    #5
    Ottima guida. Grazie 0
  • Aslak 26 novembre 2014, 17:14 Aslak
    BattleTag: Aslak#2465
    Messaggi: 72

    Nemesis
    #6
    Grazie per la guida ;) 0
  • Deinoforo 26 novembre 2014, 18:14 Deinoforo
    BattleTag: Deinoforo#2266
    Messaggi: 2073

    micio micio miao miao
    #7
    Geniale. 0
  • Palahunter 27 novembre 2014, 04:47 Palahunter
    BattleTag: hunterPala
    Messaggi: 2

    Iscritto il: 27 novembre 2014, 04:43
    #8
    @battlecraft purtroppo lo scorso anno mi è saltata la motherboard che usavo per il crossfire di due sapphire HD5770 vaporX e di conseguenza è andato a farsi benedire il mio AMD Phenom di prima generazione :( son riuscito a configurare una macchina con una mini ATX sapphire con un AMD athlon 4000 con 6 gb di RAM ddr 2 800 MHz è una sola scheda video ..:::purtropo ora come ora di meglio non posso permettermi 0
  • Shiva 27 novembre 2014, 08:54 Shiva
    Messaggi: 112

    Iscritto il: 16 ottobre 2014, 08:03
    #9
    Ottimissima guida per un nabbo del settore come me... Grazie :good: 0
  • Elmarco 27 novembre 2014, 12:25 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1701

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #10
    Meh,per curiosità ho aggiornato i driver e guardato sul geforce experience...mi suggerisce 2715x1527 (con la info dove spiega che la scheda rielaborerebbe i dati adattandoli allo schermo,che di solito tira massimo la 1080)...ho provato ma è tutto così strano,tipo un po' sfocato(specialmente rispetto al 1080 che è tutto bello nitido) e vabbè,mi par di avere il cursore del mouse immerso nell'acqua (dovrei aumentarne la sensibilità)...tornato subito alla vecchia risoluzione :v
    Non capisco se quello sfocamento sia dato dal monitor o cosa (alla fine è un -vecchio- philips,mi pare...)
    0
  • seraknis 27 novembre 2014, 12:39 seraknis
    BattleTag: Serak#21960
    Messaggi: 1420

    Iscritto il: 12 ottobre 2011, 12:45
    #11
    tieni 1080, probabilmente c'è qualcosa che sta ingannando gf experience... 0
  • Korinna 27 novembre 2014, 16:22 Korinna
    BattleTag: darkimpaler#2862
    Messaggi: 337

    My name is Fabio e sì, ho un PG femmina, problems?
    #12
    anche a me fa lo stesso, cerca di creare un'immagine in stile "retina" su schermi non retina ricalcolando le immagini.
    non è un bello spettacolo...
    0
  • Petardo 27 novembre 2014, 16:55 Petardo
    BattleTag: Petardo#2131
    Messaggi: 8

    Iscritto il: 05 giugno 2014, 10:04
    #13
    Elmarco ha scritto:Meh,per curiosità ho aggiornato i driver e guardato sul geforce experience...mi suggerisce 2715x1527 (con la info dove spiega che la scheda rielaborerebbe i dati adattandoli allo schermo,che di solito tira massimo la 1080)...ho provato ma è tutto così strano,tipo un po' sfocato(specialmente rispetto al 1080 che è tutto bello nitido) e vabbè,mi par di avere il cursore del mouse immerso nell'acqua (dovrei aumentarne la sensibilità)...tornato subito alla vecchia risoluzione :v
    Non capisco se quello sfocamento sia dato dal monitor o cosa (alla fine è un -vecchio- philips,mi pare...)

    @Elmarco

    Si tratta di una nuova tecnologia nvidia chiamata DSR:

    http://www.geforce.com/hardware/technol ... technology

    Sostanzialmente permette l'utilizzo di una risoluzione più alta rispetto a quelle supportate dal monitor fullHD, per poi effettuare un downscaling della stessa per mapparla 1:1.

    Lurkando qui, dovreste trovare una guida per settarlo al meglio per wow:

    http://us.battle.net/wow/en/forum/topic/14997059571

    Se impostato come si deve, l'impatto visivo migliora notevolmente (pena un decremento delle prestazioni, quindi ocio).
    0
  • Elmarco 27 novembre 2014, 17:02 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1701

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #14
    Petardo ha scritto:Si tratta di una nuova tecnologia nvidia chiamata DSR:

    @Petardo Si ne avevo letto (infatti avevo provato i driver che la implementavano per le schede vecchie e non si limitavano alle 9xx) e mi pareva strano però vedere come scalava male la risoluzione(l'avranno testata prima di metterla...per quello dubitavo del monitor anche).
    Ora mi leggo la guida,magari li capisco meglio il problema (alla fine l'ho fatto più per curiosità,già con 1080 vado da dio)


    Ma te sei il petardo trollhunter che fece il video 1v1 vs i demoni di winterspring? Quelli che droppavano il trinket per la benediction? xd
    0
  • Petardo 28 novembre 2014, 08:51 Petardo
    BattleTag: Petardo#2131
    Messaggi: 8

    Iscritto il: 05 giugno 2014, 10:04
    #15
    Elmarco ha scritto:

    Ma te sei il petardo trollhunter che fece il video 1v1 vs i demoni di winterspring? Quelli che droppavano il trinket per la benediction? xd

    @Elmarco

    si, sono io! :)
    0
  • Elmarco 28 novembre 2014, 09:31 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1701

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #16
    Petardo ha scritto:si, sono io! :)

    @Petardo wah,10 anni fa volevo dirti che mi era piaciuto molto il tuo video e mi hai spronato a provar a far quella roba (da nudo e poi 1vs2,w i lock affly ) xD
    *cancella la voce dal foglietto di cose da fare*

    Ottimo ottimo,OT chiuso ù,ù
    0
  • Helim 29 novembre 2014, 08:49 Helim
    Messaggi: 4

    Iscritto il: 17 agosto 2012, 19:12
    #17
    State dicendo cose non corrette. I monitor da 120 Hz o 140 ecc hanno veramente un refresh di 120 fps nelle scene 2D , sempre che l'hardware ci stia dietro. La roba che sono solo per 3D è una fesseria. 1
  • Leogaz 29 novembre 2014, 16:36 Leogaz
    Messaggi: 9

    Iscritto il: 19 novembre 2010, 09:57
    #18
    Grazie Maurizio,
    articolo utilissimo, ho un imac ormai datato (early 2008) e wow continua a girar bene per il soloing, decente in instante ma in raid con tutta la gente/spell/altro è davvero una fatica.
    prima di un annetto non potrò sostituirlo ma proverò a seguire i tuoi utili consigli :)
    0
  • ThelothianRedazione 30 novembre 2014, 11:09 Thelothian
    BattleTag: Thelothian#2131
    Messaggi: 801

    Iscritto il: 04 ottobre 2010, 15:58
    #19
    @Helim giusta osservazione. Attualmente la fascia "consumer" (ovvero quella di prodotti che non costano una fucilata) offrono monitor a 120 hz che, nella stragrande maggioranza dei casi, sono ottenuti raddoppiando artificiosamente la frequenza proprio per fornire una compatibilità low-cost a video e device per la visione 3D. I monitor a 144 hz REALI esistono eccome ma sono molto costosi. Quindi l'errore (che provvederò a correggere) è solo il non aver specificato questa importante distinzione. Hai ragione, grazie per la segnalazione. 2
  • Helim 01 dicembre 2014, 06:11 Helim
    Messaggi: 4

    Iscritto il: 17 agosto 2012, 19:12
    #20
    Mi spiace, ma vedo che c'è parecchia confusione e si continuano a scrivere cose non vere. I monitor da 120 Hz o 144 hz riescono a riprodurre immagini con questa frequenza in modo reale e significa che si vedono veramente 120 o 144 fps se l'hardware ci sta dietro. Non si capisce cosa intendi per modi artificiosi... la velocità di refresh è quella.. Tra l'altro basta provarli per capire l'enorme differenza con i 60hz classici non c'è paragone e ci sono mille recensioni che dicono la stessa cosa. I monitor da 144 Hz costano 280 euro e sono sempre stati consumer, non è assolutamente vero sono molto costosi da 1000 Euro ! anzi... anche perché i monitor non consumer puntano soprattutto alla resa dei colori a risoluzioni più alta a nessuno frega niente di refresh più alti oltre ai gamers. Che poi il 120/144 hz per wow sia efficace o meno è un altro discorso per mille motivi e si va oltre al parere oggettivo. Personalmente per anni ho usato monitor da 120 Hz da 24" e recentemente ho preferito perdere in refresh per guadagnare in risoluzione con un ultrahd da 27 da 60hz (che anche qui ormai non costa più di tanto) , ma il refresh alto mi manca parecchio.... 0
  • RelanceRedazione 01 dicembre 2014, 09:23 Relance
    BattleTag: Relance#2653
    Messaggi: 2155

    Sulla mia lapide ci sarà scritto " NON C'è NIENTE DA QUESTA PARTE, PIVELLI!" e " Scusi se non mi alzo."
    #21
    @Helim Attenzione quando dici che i monitor tra i 250 e i 300 € hanno un re-fresh reale di 144 Hz, perché è in realtà vero ciò che dice @Thelothian . Ciò che fa fede, come accade anche con il contrasto, non è il valore massimo, ma il valore medio. Prendendo ad esempio l'Asus VG248QE l'azienda promuove il fatto che vada a 144 Hz, ma se vai a vedere le specifiche tecnice vedi che il reale valore è ponderato fra i 30 Hz e 140 Hz sull'orizzontale e con il picco dei 144 Hz sul verticale. La spiegazione sta nel fatto che, in realtà, un monitor non va valutato per l'emissione di picco bensì per quella media che, riguardo quell'Asus, sono 86 Hz. Il che lo rende un gran bello schermo considerando quanto costa.

    Altri schermi, che hanno frequenze da i 15 e i 68 Hz non è che lavorano per forza a media, attorno ai 38 Hz. O meglio, per capire se lo fanno o no va valutata l'ampiezza di banda totale, che descrive l'arco di potenza totale emessa dallo schermo e la segna in MHz. Se quel dato è superiore al 15% degli Hz di emissione base allora l'intervallo è reale. In altri casi, no. Questo dato sulle specifiche tecniche ufficiali non è sempre presente.

    Tuttavia, cosa accade con frequenze a 144 Hz? Che lo schermo, dato che ha solo il picco a quell'impostazione, leggerà correttamente il segnale emesso, ma lo restituirà virtualmente con un po' di latency. Quanto si avvicini al valore reale è qualcosa che bisogna provare di prodotto in prodotto con le adeguate benchmark (che devono registrare la frequenza di emissione dello schermo, non del gioco).

    Ovviamente, Helim, quando sei passato ad un UltraHD a 60 Hz quella perdita di 26 Hz medi si è fatta sentire indubbiamente :D
    0
  • ThelothianRedazione 01 dicembre 2014, 17:49 Thelothian
    BattleTag: Thelothian#2131
    Messaggi: 801

    Iscritto il: 04 ottobre 2010, 15:58
    #22
    @Helim con 'artificioso' intendo (come ha spiegato in altre parole @Relance) un modo di arrivare ad un certo valore tramite 'artifici tecnologici'. Molti display low-end o mid-range, "spingono" le frequenze per mezzo di processori di segnale, quindi (appunto) artificiosamente. Il risultato è comunque buono, ma nettamente inferiore a quello ottenibile da un pannello che ha 140 e rotti hertz NATIVI. 0
  • Helim 02 dicembre 2014, 13:45 Helim
    Messaggi: 4

    Iscritto il: 17 agosto 2012, 19:12
    #23
    @Relance @Thelothian mi spiace rispondere, non è per fare polemica, ma solo per chiarire. Secondo me voi vi state confondendo o non avete ben chiaro la differenza tra refresh e FPS. D'accordissimo sul discorso media degli fps che non sono costanti ecc ecc (dipende dalla scheda video) ma se il refresh è settato a 120hz (per comodità) ed il monitor supporta 120hz la scheda video può buttare fuori fps fino a 120hz senza artifatti in modo fluito e la differenza con un 60hz è abissale in termini di latenza e fluidità della scena. Dovete provare e vi renderete conto (sempre se avete una scheda video decente ovviamente).

    Le specifiche tecniche dell'asus per esempio dicono:
    Digital Signal Frequency : 30~140 KHz(H)/ 50~144 Hz(V)

    Ma questo non perchè variano, ma perchè supporta quel renge come impostazione iniziale. Se lo setto a 50 hz funziona e vedrò fino a 50 fps. Se lo setto a 144 supporta tranquillamente 144 fps costanti (sempre se la scheda video ce la fa, non il monitor!).

    Vi consiglio di andare a leggere il seguente articolo, anche se datato, spiega molte cose.

    http://www.anandtech.com/show/3842/asus ... k-at-120hz
    0
  • RelanceRedazione 02 dicembre 2014, 14:02 Relance
    BattleTag: Relance#2653
    Messaggi: 2155

    Sulla mia lapide ci sarà scritto " NON C'è NIENTE DA QUESTA PARTE, PIVELLI!" e " Scusi se non mi alzo."
    #24
    @Helim nessuna polemica, ci si confronta ;) Se ne esce tutti arricchiti!

    La differenza è chiara, l'emissione e la ricezione di segnare sono ovviamente due parametri differenti, di cui il primo in FPS e il secondo in refresh. Entrambe le caratteristiche, però, sono processate da due differenti gestori video: nel primo caso, il CORE della VGA, nel secondo dal processore grafico dello schermo. Accade lo stesso con i televisori, il processore grafico è quello che permette l'emissione a certe frequenze dell'immagine.

    Ecco che quindi la Digital Frequency, che è l'intervallo di frequenze lette dal monitor, è veritiero solo se l'ampiezza di banda, espressa in mHz, supera la frequenza massima del monitor. Se ciò non accade, l'intervallo descrive la frequenza minima e la media di visione che lo schermo riesce ad emettere. Il dato quindi mostra l'ampiezza di banda del processore grafico, ma non la frequenza massima a cui lavora.

    È lo stesso principio teorico per cui, in una VGA, la potenza non è data principalmente dall'ampiezza della memoria (es. 2 GB), ma dalla velocità di tale memoria (es 512 bit a 5300 MHz di potenza). Infatti ci sono schede video con i medesimi GB a disposizione, ma alcune hanno una potenza di emissione inferiore.

    Nel corso degli anni ho operato su diversi schermi, roba da 30 Hz a 120 Hz (144 ancora non ne ho visti) e ho fatto prove riguardo la frequenza di emissione, che spesso risulta assai inferiore a quella dichiarata, tanto da divenire una media. Moltissimi schermi ad ampiezza 144 Hz lavorano su una media di 80/90 Hz e questo non è da imputare alla scarsa qualit della VGA, anzi!
    1
  • Commenta la notizia 12