• Tra le grandi novità in arrivo con Battle for Azeroth quella che sicuramente andrà più ad influire su gameplay e strategia sarà il nuovo sistema dell'Armatura di Azerite, legato all'Artefatto Cuore di Azeroth. Il sistema funzionerà in modo simile alle armi Artefatto di Legion, con alcune importanti differenze e peculiarità.

    Il sito askmrrobot ha creato una bellissima infografica che ora andremo a spiegare.

    Le basi

    L'utilizzo di questa nuova funzionalità sarà legato ovviamente a Battle for Azeroth e al Cuore di Azeroth, ottenibile da Magni in una delle prime missioni della nuova espansione.
    Gli oggetti Equipaggiamento influenzati dal Cuore di Azeroth dei quali potremo scegliere i vari tratti saranno l'elmo, il torso e le spalliere.

    L'interfaccia dell'armatura di Azerite presenta da 3 a 4 cerchi concentrici ognuno dei quali possiede fino a quattro tratti. Ogni cerchio verrà sbloccato in base a quanto potere sarà accumulato nel Cuore di Azeroth.

    Tale potere deriva dalla quantità di Azerite che verrà raccolta dal giocatore durante le normali attività presenti nel gioco (Missioni Mondiali, Spedizioni, PvP, etc); raggiunto un certo valore di Potere Artefatto il Cuore di Azeroth aumenterà di livello. I vari pezzi influenzati dal potere del Cuore sbloccheranno il primo cerchio una volta raggiunto un determinato livello, che varierà da pezzo a pezzo. Un oggetto ottenuto con le Missioni potrebbe sbloccare il primo cerchio una volta che il Cuore raggiungerà il livello 5; un pezzo invece ottenuto tramite Spedizione potrebbe sbloccare il primo cerchio al livello 10. Questo dipenderà dalla rarità e dalla potenza dell'oggetto in questione.

    Cambiare equipaggiamento non comporterà la perdita dei livelli acquisiti, in quanto essi sono legati al Cuore; ciò significa che sostituire uno dei tre oggetti influenzati dalla meccanica dell'Azerite comporterà solamente il dover assegnare nuovamente i tratti dei cerchi già sbloccati.

    I tratti presenti sui vari oggetti Equipaggiamento sono specifici di quel pezzo ovvero ottenere il medesimo oggetto in due modalità differenti (es. Normale ed Eroica) non farà cambiare i tratti presenti ma varieranno solo i valori numerici dei bonus forniti. I vari pezzi di equipaggiamento influenzati dal Cuore di Azeroth avranno statistiche primarie più alte (stamina, agilità, forza, etc...) rispetto ai restati pezzi ma non forniranno statistiche secondarie (maestria, critico, celerità, etc...), terziarie, castoni per le gemme e non potranno forgiarsi. Inoltre tali pezzi resteranno vincolati al personaggio e non potranno in ogni caso essere commerciati.

    Sarà possibile riassegnare i tratti dei vari pezzi di equipaggiamento spendendo Oro; va considerato che ogni riassegnazione farà raddoppiare il costo della successiva. Questo costo andrà invece a calare col passare del tempo: ogni tre giorni, se non sarà fatta nessuna riassegnazione, il costo in Oro dell'operazione calerà al livello inferiore.
    Immagine


    Potere Artefatto: come, dove e quanto

    L'ottenimento del Potere Artefatto avverrà in maniera molto simile alla meccanica già vista in Legion e sarà possibile raccogliere l'Azerite necessaria in vari modi:
    • Completamento della prima Spedizione Eroica casuale del giorno, 300 Potere Artefatto;
    • Sconfitta di un Boss nelle Spedizioni in modalità Normale, 25 per ogni Boss e 45 per l'ultimo;
    • Sconfitta di un Boss nelle Spedizioni in modalità Eroica, 35 per ogni boss e 75 per l'ultimo;
    • Boss Mondiali, 650 Potere Artefatto;
    • Cassa degli Emissari, 500 Poter Artefatto;
    • Missioni Mondiali, 200 Potere Artefatto;
    • Completamento del primo Campo di Battaglia casuale del giorno, 255 Potere Artefatto;
    • Scorrerie sulle Isole: la quantità di Potere Artefatto non è ancora nota ma il completamento di questo tipo di contenuto dovrebbe rappresentare la fonte maggiore di approvvigionamento di Azerite;
    • Vittorie nelle Scorrerie sulle Isole in modalità PvP, 250 Potere Artefatto.

    Immagine
    Come per i livelli delle armi Artefatto anche i livelli del Cuore di Azeroth richiederanno man mano sempre più Potere Artefatto per essere raggiunti.

    La quadratura... del cerchio

    La suddivisione ad anelli dei vari potenziamenti garantiti dal Cuore di Azeroth non è solo un fattore estetico ma rappresenta razionalmente un determinato set di abilità specifiche.

    • Nel primo cerchio, quello più esterno, troverete abilità legate al luogo dove avrete ottenuto l'oggetto e alcune di queste sono specifiche per le varie Specializzazioni.
    • Le abilità del secondo cerchio saranno legate al vostro ruolo (assaltatore, curatore o difensore), quindi vi permetteranno di aumentare il danno inflitto, le cure fornite o ridurre i danni subiti.
    • Nel terzo anello si troveranno invece le abilità difensive, come riduzione del danno, scudi o simili.
    • Infine troviamo il Potenziamento d'Azerite, il cerchio centrale, che permetterà di aumentare di 5 punti il Livello Oggetto dell'equipaggiamento relativo.
    Condividi articolo
Commenta la notizia