• Intervistati da PCGamer, Ion Hazzikostas e Alex Afrasiabi hanno parlato nuovamente di Battle for Azeroth, soffermandosi in particolare su alcune riflessioni fatte durante lo sviluppo e che hanno portato a scegliere i temi presentati.

    • Il conflitto fra Orda e Alleanza è sempre stato il fulcro di Warcraft e fino a questo momento era stato messo "in pausa" per affrontare nemici esterni molto potenti. Ma una volta sconfitta la Legione, qual è la minaccia più vicina e immediata, se non gli eroi della fazione opposta, ormai a livello di semidei?
    • I cambiamenti permanenti (o quasi) al mondo di gioco continueranno per tutta l'espansione per sottolineare l'importanza degli eventi a cui parteciperemo;
    • Le modifiche alle regole d'ingaggio del PvP permetteranno di creare contenuto solo per chi vuole affrontare altri giocatori;
    • Hazzikostas dichiara che stanno pensando di implementare lo scaling anche per il World PvP, in modo che i giocatori possano affrontare avversari vicini al proprio livello. Ad esempio, nelle zone di BC e WotLK si incontrerebbero solo avversari della fascia 60-80;
    • Le "invasioni" nel continente avversario saranno svolte attraverso Missioni Mondiali e diverse serie di missioni che offrono storia e contesto;
    • Inoltre, saranno ancora presenti fazioni neutrali con cui svolgere delle attività;
    • Il ritorno degli Antichi Dei e Signori del Vuoto è una questione di quando, ma il loro arrivo è sempre inaspettato.

    Fonte: pcgamer
    Condividi articolo
6 commenti
  • Grevier 13 novembre 2017, 12:52 Grevier
    Messaggi: 6593

    Bloodborne Platinum
    #1
    E' inutile cercare di bilanciare il World PvP, ci sono troppe variabili.
    Si occupassero di cose serie piuttosto, che poi magari in futuro fanno poco content o sbagliano cose per lavorare a ste cazzate senza soluzione.
    0
  • Arshan 13 novembre 2017, 13:15 Arshan
    BattleTag: Ravenheart78#2230
    Messaggi: 140

    Per la Luce!
    #2
    Per me sarà come con WoD e l'Orda di Ferro dove poi ci hanno infilato la Legione, all'inzio in BfA ci sarà lo scontro tra Alleanza e Orda e poi infileranno gli Dei Antichi 0
  • Niran 13 novembre 2017, 13:17 Niran
    Messaggi: 1

    Iscritto il: 13 novembre 2017, 13:14
    #3
    Considero il World PvP una cosa serissima. 3
  • Deinoforo 13 novembre 2017, 15:24 Deinoforo
    BattleTag: Deinoforo#2266
    Messaggi: 2264

    micio micio miao miao
    #4
    Arshan ha scritto:Per me sarà come con WoD e l'Orda di Ferro dove poi ci hanno infilato la Legione, all'inzio in BfA ci sarà lo scontro tra Alleanza e Orda e poi infileranno gli Dei Antichi

    @Arshan

    questo era abbastanza scontato xD
    2
  • exca 13 novembre 2017, 16:17 exca
    Messaggi: 1095

    Hearest thou my voice, still?
    #5
    As these battles begin to play out, what are the consequences for one side or the other?


    Afrasiabi: The loser is deleted, they're just done [laughs]. It depends on the content type, right? Warfronts, for example, are a type of large group PVE, and maybe there's some things we can do in the Warfront maps that will reflect your side's victory or whatever. But in the world itself, we will absolutely see the outcome of the big kick-off events of this expansion. As we push forward more and more into where this expansion is going, we'll probably see more stuff happening around us as a result of this big faction war.

    Ion Hazzikostas
    : We are willing to permanently change the world where it makes sense and where it helps push that story forward. Actions need to have consequences.


    Sarebbe bello influenzare il progredire della storia vincendo warfronts per la propria fazione.
    0
  • NZOTH 14 novembre 2017, 09:17 NZOTH
    BattleTag: Crocodile431 #2660
    Messaggi: 745

    Comuni mortali è arrivato lo stregone durotains il flagello di ferro lo sterminatore di re.
    #6
    Be l'idea di mettere gli poi verso metà o fine di BfA non è male se riescono a metterla in un modo più pulito e preciso rispetto a dreanor potrebbero fare grandi cose 0
  • Commenta la notizia