• Scritto da ,
    Pronti ad affrontare l'Incubo di Smeraldo e tutti i suoi orrori? Questo mercoledì le porte della prima incursione di Legion si apriranno per cominciare la marcia verso la sconfitta di Xavius. Intanto, vediamo i boss che dovremo affrontare prima di arrivare al signore dell'Incubo.

    Blizzard Entertainment ha scritto

    Ci sono molte ragioni che spingono gli eroi ad avventurarsi tra i pericoli di Azeroth, ma nell'Incubo di Smeraldo ce ne sono 7 che hanno preso la forma di perfide creature che sfidano e piegano le leggi della natura. Questi esseri sono stati corrotti, diventando loro stessi fonte di corruzione in quello che un tempo era il puro Sogno di Smeraldo.

    Il Sogno di Smeraldo fu creato dai Titani come progetto per Azeroth stessa: un riflesso verdeggiante e perfetto di come sarebbe la natura se non venisse rovinata dalla cosiddetta civilizzazione. Per molti anni, i Druidi e i custodi più vicini alla natura avevano notato segni di una presenza inquietante all'interno del Sogno. Alimentata dalla Legione e dal Signore dell'Incubo Xavius, la corruzione è esplosa e presto inghiottirà tutta Azeroth, se non verrà eliminata alla radice.

    Dettagli sullo sviluppo: da quando abbiamo cominciato a parlare del Sogno di Smeraldo in World of Warcraft, più di 10 anni fa, chiunque, dagli sviluppatori ai giocatori, voleva esplorarlo. Dal momento in cui i primi documenti di progettazione iniziarono a definire Val'sharah, con una storia che ruotava attorno all'Incubo che penetrava in quello che un tempo era un pacifico bosco druidico, l'incursione "Incubo di Smeraldo" è stata sempre centrale nel contesto dell'espansione. Data la natura del Sogno, che rispecchia il nostro mondo (inizialmente perfetto, ma ora profondamente corrotto), abbiamo iniziato a ragionare sui luoghi specifici di Azeroth che avevano forti legami con il druidismo, che poi sarebbero diventati i tasselli necessari a costruire questa zona. Mostrare l'Incubo di Smeraldo non sazierà la voglia di vedere il Sogno, verdeggiante e non corrotto, promesso tanti anni fa. Ma se gli avventurieri riusciranno a superare le prove celate nel regno del Signore dell'Incubo, forse un pezzo del Sogno più puro potrà ancora essere rivendicato...

    L'incursione Incubo di Smeraldo offre più percorsi e portali, ognuno dei quali vi trascinerà più a fondo nel gorgo della follia dell'Incubo di Smeraldo. L'elenco che segue non riflette necessariamente l'ordine in cui potreste incontrare ogni boss, a parte Nythendra, Cenarius, e Xavius. I coraggiosi che affronteranno questi nemici dovrebbero prendere nota di chi incontrano nell'Incubo. 

    4AGIL50UOM771473811724870.jpg

    Livello minimo: 110
    Regione: Val'sharah
    Boss: 7

    Morsa della Corruzione

    N°7 - Nythendra: Nythendra era un membro dello Stormo dei Draghi Verdi, ed era incaricata di proteggere l'Albero del Mondo, Shaladrassil. Quando la corruzione dell'Incubo di Xavius consumò Shaladrassil, ne rimase colpita anche la guardiana che stava dormendo. Nythendra ora non è che una versione scheletrica di se stessa, brulicante di pestilenza, pronta a divorare qualunque creatura sia tanto folle da entrare nella sua tana.

    NL9QR4GWC50N1473811724865.jpg

    Mulgore

    N°6 - Elerethe Renferina: Elerethe, un tempo potente Druida e adepta del mutamento di forma, passò al lato oscuro quando si convinse di essere stata tradita dai suoi stessi alleati. La sua coscienza ora risiede nell'Incubo, ed è condannata a un'esistenza di paura, confusione e odio.

    JHRIP1I29JC31473811724683.jpg

    Cratere di Un'Goro

    N°5 - Il'gynoth, il Cuore della Corruzione: Nascosto nelle fessure dell'ora decrepito Albero del Mondo, Il'gynoth è la manifestazione di tutti gli orrori che giacciono nel cuore dell'Incubo. È una massa di corruzione, qualcosa che non dovrebbe nemmeno esistere. I suoi tentacoli si fanno strada attraverso il terreno, emergendo sotto forma di innumerevoli e terrificanti occhi e appendici.

    ECJHY2NIX3LB1473811724679.jpg

    Incubo di Smeraldo

    N°4 - Draghi dell'Incubo: La custodia del Sogno di Smeraldo era stata affidata a Ysera, mentre i più forti esemplari della sua prole erano stati assegnati al controllo dei quattro portali che connettevano il Sogno di Smeraldo stesso ad Azeroth. Ma già prima del Cataclisma questi draghi avevano iniziato a mostrare segni di corruzione. Ora, la strada per il cuore dell'Incubo passa attraverso il loro antro.

    K8QFJQAVEPUS1473811724676.jpg

    Colli Bradi

    N°3 - Ursoc: Ursoc fa parte degli Dei Selvatici. Patrono dei Mezzorsi e fortemente legato al potere druidico del mutamento di forma, l'antico orso è stato a lungo uno dei protettori di Azeroth. Ma durante il sonno di Ursoc al suo altare sui Colli Bradi, il mondo attorno a lui è stato corrotto, ed egli si è risvegliato per tormentare e far cadere nell'Incubo ogni essere vivente.

    36X92TPCUKLU1473811724871.jpg

    Radaluna

    N°2 - Cenarius: Il semidio Cenarius è il padre del druidismo e uno dei più antichi e potenti protettori di Azeroth. Il suo sonno inquieto nel boschetto di Val'sharah è stato il primo segno della minaccia proveniente dall'Incubo. Quel potere oscuro ora lo controlla completamente, e per lui non c'è alcuna speranza di redenzione.

    Fenditura di Aln

    N°1 - Xavius: Xavius, un tempo un potente Mago e consigliere della Regina Azshara, forgiò un patto con Sargeras per supportare la prima invasione di Azeroth da parte della Legione. Maledetto e tormentato in seguito alla sconfitta, Xavius pianifica la sua vendetta contro il mondo dall'interno della Fenditura di Aln. Coloro che si avventureranno nell'Incubo affronteranno il suo potere e la sua vera forma, una gigantesca e grottesca mostruosità.


    Ulteriori informazioni sul calendario completo della pubblicazione degli elementi per questa incursione sono disponibili nel post del calendario della pubblicazione di Legion.

    Condividi articolo
Commenta la notizia