Sugli artefatti...
123  
  • Alla 14 settembre 2016, 08:21 Alla
    Messaggi: 132

    Iscritto il: 03 dicembre 2010, 09:15
    #1
    E' un pò che cerco di capire cosa sta alla base della scelta di implementare questo sistema di artifact.
    Facendo finta di passare oltre il dubbioso sdoganamento di armi uniche che invece oggi vediamo invadere in massa le nostre Class Halls, non posso fare a meno di pormi diverse questioni.

    -E' un tentativo di allungare il content impegnando i giocatori in varie attività legate all'acquisizione di artifact point? Può darsi, ma a questo punto veramente si arriva ad un sistema nel quale più tempo si dedica al gioco più tecnicamente si possono accumulare risorse che renderanno più efficaci all'interno dei vari contenuti del gioco. In ogni caso, se è vero quello che hanno detto, più avanti nella exp implementeranno un sistema per rendere friendly la creazione di un alt e conseguentemente lo sviluppo del suo artefatto, che ora come ora sono obiettivi difficili da raggiungere a meno di non accettare di rimanere indietro con la massimizzazione di un pg. Quindi lo prendono nel didietro giusto giusto quelli che hanno cominciato al day 1, che a mio parere invece dovrebbero essere in qualche modo favoriti rispetto a chi arriva dopo. Certamente l'approccio al gioco la fa da padrone e un casual non ne risentirà più di tanto, però per chi corre la race alla server first mi sembra un filo penalizzante.

    -Leggendo le varie guide in giro per il web in merito ai path dei vari artefatti, mi è parso di capire che questa varietà tanto ausipicata tra personaggi della stessa classe, di fatto, non esista. Si, ci sono alcune modifiche che permettono di variare leggermente il play style, come magari focussarsi più sulle cure aoe, piuttosto che sulle single, ma non mi pare nulla di trascendentale che possa davvero creare profondità e strategia vera nello studio di path alternativi. Probabilmente impattano di più alcuni leggendari, il che non mi pare troppo sensato considerata la randomicità del loro drop.

    -Qualcuno diceva che prima o poi gli slot dell'artefatto li riempiremo tutti e qualcun altro, giustamente, commentava che la differenza a quel punto sarà data dalla qualità delle relic che dropperemo. Ma a sto punto, mi chiedo, non è la stessa cosa che droppare la tal arma, come abbiamo sempre fatto? Che poi il sistema per il quale la sostituzione di una reliquia comporta la distruzione di quella precedentemente equippata impone, di fatto, una scelta che limita ancora di più la variazione in funzione dei fight. Non credo nessuno si farà i set di reliquie intese come consumabili, ma magari mi sbaglio.

    -Sempre in merito alla variabilità e alla adattabilità...ma perchè non bindare gli artifact point al pg invece che all'arma? Almeno una gilda che ha la necessità di una off spec o un giocatore fortemente indeciso potrebbero facilmente gestire questa cosa. Probabilmente questa è una sensazione data dall'essere nella prima fase della exp che svanirà proporzionalmente con l'aumentare della knowledge, ma per uno che gioca solo la sera come me è stato abbastanza impegnativo gestire il doppio artefatto. Ovviamente avrei accettato un costo sostanzioso di un reset dei punti spesi per passare ad un altro artefatto, ma almeno uno che si accorge di aver investito in una spec che non performa, che non convince o che semplicemente ha la necessità di fare altro, non si sarebbe trovato nella fastidiosissima situazione di ripartire da zero.

    Insomma, anche alla luce delle dichiarazioni che confermano l'unicità dell'artefatto per questa exp, non posso fare a meno di considerare questo contenuto come fortemente discutibile, nonostante l'espansione mi stia piacendo molto. Voi che ne pensate?
    0
  • Ramku 14 settembre 2016, 08:39 Ramku
    BattleTag: Ramku#2216
    Messaggi: 797

    Iscritto il: 20 febbraio 2012, 16:19
    #2
    Secondo il mio parere la Blizzard ha cercato di fare in modo che i giocatori si concentrassero su uno / pochi pg, molte modifiche da Draenor a Legion mi portano a pensarlo 0
  • FeriandRedazione 14 settembre 2016, 08:44 Feriand
    Messaggi: 6041

    Per il mio battletag mandami un mp :)
    #3
    Forse è perché non gioco più a WoW da tempo ma da quando ho visto per la prima volta gli Artefatti all'opera ho capito subito qual è la loro funzione primaria: fornirci un sistema di progressione non legato a livello del PG o equip.

    Conosciamo tutti la soddisfazione che proviamo a trovare un nuovo pezzo o a fare "ding" sul nostro personaggio, solo che inevitabilmente si arriva al level cap o si trova il BiS. L'artefatto arriva per farci continuare.

    Lo "sdoganamento" io lo vedo come un non problema, l'arma si può trasmogrificare ed esistono aspetti rari e difficili da ottenere che potranno essere sfoggiati.

    Per la varietà, non credo nemmeno che fosse uno degli obbiettivi di questo sistema, dato che a lungo andare uno sbloccherà tutti i tratti.

    Per le reliquie hai centrato, servono come sostituto del drop delle armi.

    Sull'ultimo punto molti altri giocatori in beta lo hanno evidenziato, tra i quali @Tarty , infatti se non sbaglio ci sono stati alcuni cambiamenti dovuti proprio a questo feedback. Non so però quali siano i piani precisi per aiutare le gilde con un roster limitato dalla progressione degli artefatti.
    0
  • grigdusher 14 settembre 2016, 08:50 grigdusher
    BattleTag: grigdusher#2493
    Messaggi: 535

    Iscritto il: 18 luglio 2016, 14:20
    #4
    gli artefact sono un alternate progression. niente di nuovo sempre esistita in svariati mmorpg, una volta che il pg è cappato inizi a grindare all'infinito per uno 0.5 in più.

    il sistema di ricerche dell AK rende gradualmente più semplice fare ap e lo rende più semplice per tutti alla stessa velocità.

    chi inizia dopo avrà le ricerche della AK più veloci fino ad arrivare ad avere praticamente lo stesso bonus sugli AP di chi ha iniziato al day one.

    e per come salgono gli AP richiesti si traduce in un vantaggio irrisorio nel farmare AP come disperati.

    gli oggetti che cambiano il pg sono i leggendari non gli artefatti: in base a quale leggendario viene indossato cambia come viene usato il pg (questo in un mondo ideale dove uno droppa i leggendari e puó scegliere quale indossare.)
    4
  • TartyMost Valuable Poster 14 settembre 2016, 11:43 Tarty
    BattleTag: Tatyanna#2538
    Messaggi: 4056

    Shaman Draenei - Runetotem
    Troll dell'Alleanza nonchè regina di cazzate
    #5
    Sulle perplessità riguardo l'artefatto mi sono già espressa più volte e sono dubbi che ho espresso sia nella prima parte della recensione di Legion che ho scritto per ign italia che in altri articoli. Se come concetto non è affatto terribile, lo è nella sua applicazione specie nel breve periodo.. poi fra due anni alla fine espansione la discussione probabilmente sarà diversa.

    Però ho come la sensazione che abbiano cambiato direzione nel corso del tempo. All'inizio ce l'hanno venduta come sistema che si adattava al proprio stiel di gioco, del tipo che sceglievo io se specializzarmi come curatore da main tank o di gruppo, dps forte su target singolo ma più debole in aoe o viceversa... ecc. Poi capisco che diventi difficile vendere a certi giocatori che si rassegnino a sucare in certe situazioni e primeggiare in altre... e che alla fine poi avremo scelto tutti gli stessi percorsi suggeriti dai vari icyvein ecc, In teoria però questa cosa poteva/doveva essere controbilanciata dalle altre spec. Tutto sparito, avremo gli artefatti uguali per tutti sia a livello di skill che estetico...

    All'inizio poi avevamo tutte le spec disponibili, pagamento per il cambio spec, zero limiti al cambio dei talenti... ma la seconda spec si poteva sbloccare a liv 110. Dopo mesi di proteste/test inalpha i risultati sono stati: quest per le spec secondarie dal 102, zero costo per il cambio spec, talenti da cambiare a dalaran/tramite item.

    La conoscenza poi non si applica agli alt, ma è un meccanismo che si autoregola in base alla media del server. In pratica gli alt si avvalgono di meno giorni di ricerca (3-4 rispetto ai 5 di base), solo perchè sono considerati più indietro rispetto alla media... ma ti serviranno cmq 65 milioni di AP (34+20 trank) per ogni spec del tuo main e dei tuoi ALT.

    In pratica siamo passati da un sistema che ti permetteva una certa libertà, ad un sistema che ti impone da subito una scelta, penalizza le classi ibride/chi non ha idee precise sulla spec da usare e chi sfrutta gli alt come risorsa. In cambio abbiamo sì un sistema che ti permette di dare rilevanza alla spec/ruolo e ti da qualcosa su cui lavorare per tutto il corso dell'espansione.. ma a quale prezzo? Oltretutto sapendo già che finito Legion sacrificheremo l'artefatto.

    L'artefatto è il "garrison" di wod, cioè quel meccanismo che se non calibrato può avere uno spiacevole impatto sul gioco (ma non così altrettanto devastante rispetto al garrison). Il vantaggio è che è più facile da correggere rispetto ad un garrison e non mi stupirei se per alt e spec secondarie arrivassero nuovi correttivi...
    2
  • Greymane 14 settembre 2016, 12:32 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5937

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #6
    Io personalmente parlando, ora che inizio a necessitare di non pochi AP, quando ottengo un rank sono sempre felice come la pasqua rofl
    Riguardo al fatto che chi ha più tempo da spendere su WoW è avvantaggiato rispetto a chi non ne ha, beh...è poi sempre stato così eh (boh)
    1
  • Alla 14 settembre 2016, 13:07 Alla
    Messaggi: 132

    Iscritto il: 03 dicembre 2010, 09:15
    #7
    @Greymane bè certo, ma non è riferito tanto al guadagno diretto del singolo. Per assurdo una gilda piccola, casual, rispetto ad una grossa, ha più bisogno nel medio periodo di avere delle off spec e dei player intercambiabili, delle variazioni nel roster, dei reroll...questo sistema, tanto per citare una delle sue molte pecche, sega completamente queste possibilità.

    Poi probabilmente a espansione inoltrata non sarà più così e il gadagno di ap sarà tale da non sapere più dove buttarli, ma per ora è piuttosto fastidioso accumularne e, nonostante un alt lo volessi, l'idea di poterne gestire uno efficacemente è moooooolto lontana.
    0
  • exca 14 settembre 2016, 14:24 exca
    Messaggi: 709

    Hearest thou my voice, still?
    #8
    In una gilda piccola o casual se hai l'offspec con 1 rare trait al posto di 2-3 non credo sia la fine del mondo, imo.
    Poi ho visto solo una manciata di artefatti e di solito solo 1 rare trait e' must have mentre il resto e' contorno, cambia da spec a spec e certamente aiuta avere un artefatto cappato ma se e' per tappare i buchi bastano delle relic decenti.
    2
  • Jamsus 14 settembre 2016, 14:37 Jamsus
    Messaggi: 478

    Iscritto il: 29 aprile 2011, 19:25
    #9
    Alla ha scritto:Greymane bè certo, ma non è riferito tanto al guadagno diretto del singolo. Per assurdo una gilda piccola, casual, rispetto ad una grossa, ha più bisogno nel medio periodo di avere delle off spec e dei player intercambiabili, delle variazioni nel roster, dei reroll...questo sistema, tanto per citare una delle sue molte pecche, sega completamente queste possibilità.

    Poi probabilmente a espansione inoltrata non sarà più così e il gadagno di ap sarà tale da non sapere più dove buttarli, ma per ora è piuttosto fastidioso accumularne e, nonostante un alt lo volessi, l'idea di poterne gestire uno efficacemente è moooooolto lontana.

    @Alla la gilda un po' più casual progredirà un po' più lentamente rispetto a una gilda di persone che hanno lo scopo di giocare diversamente, per me è anche corretto che sia così, poi ovvio... si parla di situazioni in cui il gioco deve essere divertente eh :)
    0
  • niiro 14 settembre 2016, 14:47 niiro
    BattleTag: niiro#2615
    Messaggi: 1775

    Iscritto il: 13 dicembre 2011, 19:30
    #10
    Io sto sbloccando 2 trait (che bastano a rendere la spec competitiva) e poi metto tutto nell'offspec

    Preferisco avere tentrambi gli artifact al 16 per avere l'offpsec utilizzabile piuttosto che avere un artifact al 18 e l'altro allo zero
    0
  • Alla 14 settembre 2016, 14:50 Alla
    Messaggi: 132

    Iscritto il: 03 dicembre 2010, 09:15
    #11
    Guardate che i player che giocano nelle gilde casual, cioè il 90% delle gilde italiane, imho, non è che dicono "ah vabbè siamo casualoni del caspio chissenefrega quando arriverà arriverà".

    Chiaramente arrivare ottavi, quindicesimi o trentesimi del server cambia poco in termini di risultati e soddisfazioni, ma per chi è dentro quelle realtà non è che tutto finisce con "quel che sarà sarà". Casual vuol dire tante cose, che vanno da chi logga una tantum la sera per vedere che aria tira al quarantenne che si suda le sue tre serate di raid e vuole giocare al meglio delle possibilità sue e del suo gruppo...e quindi difficilmente dirà "ah vabbè, sticazzi, anche se ho la metà dei tratti tanto cosa importa".

    @niiro si ho fatto così anche io.

    In ogni caso il dubbio iniziale non è tanto sull'influenza che può avere questo sistema sui player, ma più che altro sul fatto che invece che fornire versatilità e differenziazione obbliga ad una scelta, il che, da qualunque lato io cerchi di vederla, mi pare una cagata.
    1
  • exca 14 settembre 2016, 16:09 exca
    Messaggi: 709

    Hearest thou my voice, still?
    #12
    @Alla
    Guardate che i player che giocano nelle gilde casual, cioè il 90% delle gilde italiane, imho, non è che dicono "ah vabbè siamo casualoni del caspio chissenefrega quando arriverà arriverà".

    Si e quella e' la gente che chiede 3 leggendari 4 artefatti cappati e gold cap per andare a fare la mount run a ulduar.
    "ah vabbè, sticazzi, anche se ho la metà dei tratti tanto cosa importa".

    Quando meta' dei traits sono infimi o pvp oriented ha assolutamente poca importanza, pero' se dici che fai il 40% in piu' di dps di un altro player che ha solo un rare trait ma il tuo stesso ilvl allora potrei darti ragione ma in relazione al content per "casuals" il guadagno e' minimo.

    E per carita' non critico chi vuole fare le cose per bene ma dire che ti servono tutti i traits per andare ad affrontare del "casual" content e' esagerare problemi senza buoni motivi.
    1
  • Alla 14 settembre 2016, 16:21 Alla
    Messaggi: 132

    Iscritto il: 03 dicembre 2010, 09:15
    #13
    Non mi pare di averlo detto. Oltretutto non era il punto focale della mia osservazione.

    Rimango del parere che sarebbe stato mooolto più intelligente vincolare gli artifact point al pg e non allo specifico artefatto.
    Hai rollato una spec che non ti piace? Bene, spendi un tot, stacchi i punti dal tal artefatto e li riuppi su un altro.

    Poi ovviamente se devi switchare ad ogni boss alla lunga è conveniente uppare tutti due gli artifact, arrivando allo stesso risultato, ma nel mentre sei spedibile al massimo in quello che affronti. Se poi, come voi dite, per moltissime spec i trait sono per lo più superflui è un altro discorso, ma a quel punto torniamo al punto di partenza, cioè che sta variabilità auspicata dal sistema è solo nominale.
    0
  • TartyMost Valuable Poster 14 settembre 2016, 17:09 Tarty
    BattleTag: Tatyanna#2538
    Messaggi: 4056

    Shaman Draenei - Runetotem
    Troll dell'Alleanza nonchè regina di cazzate
    #14
    exca ha scritto:Quando la meta' dei traits sono infimi o pvp oriented ha assolutamente poca importanza, pero' se dici che fai il 40% in piu' di dps di un altro player che ha solo un rare trait ma il tuo stesso ilvl allora potrei darti ragione ma in relazione al content per "casuals" il guadagno e' minimo.

    E per carita' non critico chi vuole fare le cose per bene ma dire che ti servono tutti i traits per andare ad affrontare del "casual" content e' esagerare problemi senza buoni motivi.


    @exca Se uno dei giocatori che doveva fungere da backup del main tank, sparisce/non logga per giorni, devi designare un altro giocatore, il quale magari di punti in una offspec da tank non ne avrà investiti molti, i punti influiscono anche sugli HP non solo sulla % di una specifica skill, e c'è anche il problema delle rune per altro. Fra una settimana partono raid e i dungeon mitici+, che non sono contenuti esclusivi per hardcore gamer...
    In generale più o meno ogni gilda avrà un tot di giocatori che sta portando avanti due spec (almeno 3 o 4 come back di healer e tank), ma su una gilda piccola avere un tot di dps che ti fanno meno danno perchè stanno alzando due artefatti, non credo sia un impatto così minimo..
    0
  • exca 14 settembre 2016, 17:18 exca
    Messaggi: 709

    Hearest thou my voice, still?
    #15
    @Alla
    Non mi pare di averlo detto.

    ha più bisogno nel medio periodo di avere delle off spec e dei player intercambiabili, delle variazioni nel roster, dei reroll...questo sistema, tanto per citare una delle sue molte pecche, sega completamente queste possibilità.


    A livelli piu' casual non sega proprio niente ma per gli hardcore sara' una pigna in culo.

    La variabilita' dell'artefatto e' morta quando hanno rivelato la possibilita' di ottenere tutti i traits , ci sono le relics ma sono un tenue tentativo di lasciare delle "scelte" ai players ma e' abbastanza chiaro il perche' di questa rigidita' se consideriamo il disagio, le lamentele e i dubbi creati da una feature con virtualmente una scelta irreversibile, "in quale arma investo AP prima", Blizzard e' quasi costretta a rimuovere qualsiasi forma di varieta' quando il giocatore medio vuole l'artefatto titanforged leggendario cappato gia' sockettato.
    E poi come e' stato detto prima l'artefatto e' un'altra exp bar e una semplice motivazione per continuare a giocare.


    @Tarty
    Ok ma alla fine ci metti solo un po' di tempo in piu', non sembra la fine del mondo.
    1
  • Imrazor 16 settembre 2016, 14:54 Imrazor
    Messaggi: 50

    Iscritto il: 21 ottobre 2014, 10:57
    #16
    Uno dovrebbe mettersi d'accordo sul significato di Casual ( e social).
    Probabilmente il ragionamento di Alla è basato sull'esperienza di una gilda 2/7 3/7 che punta a giocare bene, con i limiti dell'assenza di una selezione troppo stringente sul roster e sulle raidcomp, che magari ha il gusto della sfida (fine a se stessa, dal momento che non conta un cacchio per il ranking) con gilde simili. Non credo intenda il mostro deforme che dimentica di mettere in barra le spell, backpedala e sitta le pozze pensando che buffino crit, tanto quel tipo di player ha tali buchi cognitivi che non sa cosa accade intorno a lui, e puoi dargli anche 3 leggendari ma non capirà che tipo di proc ha o che tipo di effetto ha sulla rotation
    0
  • seraknis 16 settembre 2016, 15:17 seraknis
    BattleTag: Serak#21960
    Messaggi: 1423

    Iscritto il: 12 ottobre 2011, 12:45
    #17
    @Tarty ma quantifichiamolo il meno danno, perché ad essere esagerati se tiri su 2 artefatti insieme sei indietro di, toh, 2 trait, che potrebbero essere un impatto di 20% in meno di cura quando usi astral shift se giochi un sciamano enha!!!

    Per molte classi il percorso ottimale ci ha messo attualemente in una posizione per cui stiamo obbligatoriamente alzando tratti di utility per arrivare al 2° golden.
    0
  • TartyMost Valuable Poster 17 settembre 2016, 19:35 Tarty
    BattleTag: Tatyanna#2538
    Messaggi: 4056

    Shaman Draenei - Runetotem
    Troll dell'Alleanza nonchè regina di cazzate
    #18
    seraknis ha scritto:Tarty ma quantifichiamolo il meno danno, perché ad essere esagerati se tiri su 2 artefatti insieme sei indietro di, toh, 2 trait, che potrebbero essere un impatto di 20% in meno di cura quando usi astral shift se giochi un sciamano enha!!!

    Per molte classi il percorso ottimale ci ha messo attualmente in una posizione per cui stiamo obbligatoriamente alzando tratti di utility per arrivare al 2° golden.


    @seraknis Io ho 19 rank da elem )2 golden trait) e 12/13 resto (1 golden trait). Per me il gap fra i due artefatti è già di 6 trait, è destinato ad accorciarsi solo se da ora in poi, mi scordo di elem e alzo resto.
    0
  • Groin 18 settembre 2016, 23:06 Groin
    Messaggi: 112

    Iscritto il: 18 novembre 2010, 09:59
    #19
    È anche un ottimo modo per limitare alt run e altre cancerate simili, speriamo mettano ulteriori attunament stile tbc nelle prossime patch. 0
  • Rekse 19 settembre 2016, 11:38 Rekse
    Messaggi: 3465

    Se qualcuno vuole aggiungermi al battle.net me lo dica perché rifiuto chi non conosco.
    #20
    @Groin E perchè una alt run sarebbe una cancerata? 2
  • Greymane 19 settembre 2016, 13:05 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5937

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #21
    @Rekse

    È una bella domanda, speriamo che @Groin ci illumini presto rofl
    1
  • Alla 19 settembre 2016, 13:08 Alla
    Messaggi: 132

    Iscritto il: 03 dicembre 2010, 09:15
    #22
    Immagine 2
  • Groin 19 settembre 2016, 13:50 Groin
    Messaggi: 112

    Iscritto il: 18 novembre 2010, 09:59
    #23
    alt e split run sono una merda per diversi motivi.
    una gilda competitiva ha meno problemi a organizzare il tutto e avrebbe più facilità a trovare nuovi giocatori senza più la condizione di avere 3+ alt (i serenity ne vogliono 5 rotfl), lato giocatore se ti prendi una pausa non ti viene l'aids al pensiero di tornare.
    Lato gioco sarebbe molto più diverte la corsa alle prime posizione, che siano mondiali, server, ita ecc senza più avere quelle due tre gilde che investono una montagna di tempo e ottengono un vantaggio esasperato rispetto ad altri.
    Basta guardare la race ita in tbc con tante gilde di livello alto.

    Inoltre la blizzard non dovrebbe sentirsi male ogni volta per calibrare gli encounter tenendo conto che appena esce mithyc alcuni hanno un IL elevatissimo e altri (la stragande maggioranza dell'utenza) normale, che IL considerano nel creare il livello di sfida?
    ma fortunatamente la blizzard ha già detto che odiano la cosa anche se non sanno bene come limitarla.
    btw in wod potevi passare gli item anche se il tuo equippato aveva un livello minore?è una novità di legion?
    1
  • Rekse 19 settembre 2016, 13:54 Rekse
    Messaggi: 3465

    Se qualcuno vuole aggiungermi al battle.net me lo dica perché rifiuto chi non conosco.
    #24
    @Groin Beh su questo piano se ne può discutere. Pensavo ti riferissi al fatto di fare le classiche alt run for fun. 0
  • R3wu0Redazione 19 settembre 2016, 14:01 R3wu0
    BattleTag: Xly#21584
    Messaggi: 854

    Passate in Orda. Noi abbiamo Picco del Tuono!!
    #25
    @Groin onestamente non capisco il tuo punto di vista, non perché non condivido ma proprio perché non ho capito le tue argomentazioni.
    In ogni caso le gilde hardcore che puntano alla first kill hanno mille mila alt per un motivo semplice, se manca gente/classe hanno un rimpiazzo visto che per fare tutti i boss esistono dei setup particolari che ti permettono di farli prima o meglio. In alcuni fight servono tre maghi in altri un healer in più. Avere degli Alt ti permette di fare tutti questi cambi anche se non hai le persone; inoltre gli alt servono anche come metodo di farming (gold, materiali, etc)
    0
123