[spoiler Legion] Anteprime degli scenari degli artefatti
  1 ... 5678  
  • grallenMost Valuable Poster 20 gennaio 2016, 11:45 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #126
    IlDon ha scritto:Ma dopo che Vereesa si è leccata i baffi al solo pensiero di sterminare i blood elf (sunreaver) a Dalaran insieme a Jaina, perchè dovrebbe aiutare uno sporco belfo hunter e regalargli persino l'arco dell'unica sorella rimasta in vita?? (Sylvanas è in non-vita :P )
    Queste forzature non le capisco molto bene O.o

    @IlDon

    Vereesa, insieme a Jaina, era profondamente arrabbiata contro l'Orda per la morte di suo marito Rhonin e non aveva ben visto il tradimento da parte, solo alla fine, di alcuni elfi per la faccenda della Campana Divina. Come Jaina in un impeto di rabbia ha dato via alla purga a Dalaran.

    La faccenda va avanti nel libro Crimini di Guerra dove si allea con Sylvanas per uccidere Garrosh con del cibo avvelenato ma dove alla fine capisce che il suo odio avrebbe portato la separazione di lei dai suoi amati figli (ed anche alla trasformazione in una banshee ma non lei non lo sapeva) e da lì come per Jaina capisce che non era tutta l'Orda da odiare e da ritenere colpevole.

    Quindi anche in gioco non creda abbia più problemi a donare ad un eroe (distinto da qualsiasi razza esso sia) l'arco della sua sorella maggiore se questo contribuisce comunque a lottare contro la Legione Infuocata
    0
  • grallenMost Valuable Poster 20 gennaio 2016, 11:46 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #127
    exca ha scritto:Delusione volevo vedere Alleria

    IlDon
    In orda sara' Sylvanas a recuperare l'arco, immagino

    @exca

    Orda e Alleanza se non erro hanno tutti gli stessi scenari di classe e spec
    0
  • exca 20 gennaio 2016, 11:47 exca
    Messaggi: 703

    Hearest thou my voice, still?
    #128
    Infatti ho detto un cagata.



    Aveva piu' senso metterci anche Sylvanas in questo scenario.
    0
  • grallenMost Valuable Poster 22 gennaio 2016, 12:20 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #129
    Oggi vediamo la storia del Druido spec Guardiano (orso) e su come otterremo l'artefatto Artigli di Ursoc.

    Dopo aver scelto di trovare gli Artigli di Ursoc ci dirigeremo dal druido elfa di nome Lea. Lea ci dirà che gli Artigli di Ursoc sono custoditi nel Sogno Smeraldino dallo stesso Ursoc ma per raggiungerlo dovremo avere la benedizione del suo fratello gemello Ursol.

    Andremo a Nordania nella zona dei Colli Bradi dove entreremo di quello che resta dell'antico albero del mondo Vordrassil.

    Una volta usate le offerte ci comparirà lo stesso Ursol il quale ci farà affrontare tre prove sempre più difficili sul ruolo del difensore.

    Una volta fatto ci farà entrare nel Sogno Smeraldino dove vive Ursoc. Qui aiuteremo Ursoc dall'attacco delle creature dell'Incubo. Gli Artigli di Ursoc sono essi sigillati e mentre Lea farà il rituale noi la dovremo proteggere dall'assalto delle creature dell'incubo aiutati dallo stesso Ursoc e da altri alleati tra cui Mylune.

    Dovremo essere bravi ad attirare e ottenere l'aggro dei mostri e sfruttare le abilità dei nostri alleati per uccidere i vari nemici.

    Alla fine dell'assalto arriverà lo stesso Xavius che catturerà Ursoc e corromperà gli Artigli di Ursoc che diventeranno un orso da sconfiggere. Una volta ucciso otterremo finalmente l'artefatto e torneremo indietro per sbloccare l'Enclave di Classe.

    1
  • Dreden 22 gennaio 2016, 14:31 Dreden
    BattleTag: Dreden#2105
    Messaggi: 529

    Mi piace disegnare, giocare per le ricompense estetiche e leggere il lore :)
    #130
    exca ha scritto:Infatti ho detto un cagata.
    Aveva piu' senso metterci anche Sylvanas in questo scenario.

    @exca
    Personalmente sono sicuro che se lo teneva lei l'arco e noi con un pugno di mosche rofl
    0
  • grallenMost Valuable Poster 29 gennaio 2016, 10:40 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #131
    Oggi vediamo la storia del ladro spec Scaltrezza e su come otterremo l'artefatto Zanne del Divoratore.

    Dopo aver scoperto il luogo segreto dei ladri e scelto di ricercare le Zanne del Divoratore, parleremo con Valeera Sanguinar.

    Infatti verremo a sapere di sospetti di infiltrazione di un gruppo di assassini dentro a Dalaran. Dopo qualche ricerca staneremo gli infiltrati e sapremo, grazie a Vul'Zuun un eredar traditore della legione, che questi assassini sono guidati da Akaari uno dei migliori servitori di Kil'Jaeden.

    Riusciremo a trovarla dove si era nascosta a Dalaran e riusciremo a batterla ma il suo vero corpo si trova nella Distorsione Fatua.

    Grazie a Vul'Zuun che aprirà un portale nella cittadella di Akaari riusciremo a trovarla ma prima dovremo abilmente schivare i svariati demoni che popolano la cittadella. Akaari starà eseguendo un rituale quando la interromperemo e cominceremo a combatterla.

    Verremo interrotti e mandati da un altra parte della cittadella dove dovremo affrontare altri demoni per tornare da lei.

    Prima che arriviamo arriverà lo stesso Kil'Jaeden che infonderà maggior potere alla sua servitrice. Dopo un durissimo scontro riusciremo ad avere la meglio e ci impossesseremo delle Zanne del Divoratore per poi fuggire prima che la cittadella crolli.

    A quel punto sbloccheremo la Enclave di Classe

    0
  • grallenMost Valuable Poster 30 gennaio 2016, 11:14 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #132
    Eccoci alla storia del guerriero spec armi e su come otterremo l'artefatto Stromkar, la Spezzaguerra.

    La prima parte è uguale alle altre due spec (consiglio di leggere il riassunto del guerriero furia o di guardare il filmato).

    Dopo aver scelto di ricercare Stromkar, la Spezzaguerra saremo mandati alla Radure di Tirisfal. Qui scopriremo che il Martello del Crepuscolo sta tenendo imprigionata e torturando l'anima del grande Re Thoradin.

    Una volta liberato ci dirà di addentrarci dentro la Tomba di Tyr dove alberga un grande male dove lui a suo tempo non riuscì a debellarlo. Dentro troveremo la tomba profanata dai Senza Volto e dalla corruzione dei servitori degli Antichi Dei.

    Dopo aver sconfitto diversi senza volto arriveremo alla stanza dove giace il corpo di Zakajz una mostruosità C'thraxi. Esso è trafitto dalla Stromkar ma non è morto e sta accumulando potere del vuoto per rinascere. Arriviamo tardi e si risveglia ma per fortuna è molto indebolito.

    Dopo una dura battaglia lo uccidiamo ed estraiamo la spada dal suo corpo. A quel punto Re Thoradin potrà riposare in pace e poi noi sbloccheremo l'Enclave di Classe

    0
  • grallenMost Valuable Poster 03 febbraio 2016, 16:38 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #133
    Eccoci alla storia dello sciamano spec Rigenerazione e su come otterremo l'artefatto Scettro di Azshara.

    La prima parte è uguale alle altre due spec quindi si consiglia di leggere i riassunti sopra o guardare il video.

    Dopo aver scelto di ricercare lo Scettro di Azshara dovremo parlare con Erunak Parlapietra (ve lo ricordate? Era lo sciamano che ci accompagnava nella zona di Vashj'ir e dove poi lo liberiamo dalla prigionia mentale di Ghur'sha il Plagiamente) e costui ci dirà che tale scettro si possa trovare al Trono delle Maree.

    Arrivati nuovamente al Trono delle Maree, accompagnati da Erunak Parlapietra, aiuteremo un gigante del mare di nome Garsh contro dei naga invasori. Dopo averl convinto egli si unirà al nostro gruppo (fungerà da difensore) per fermare i naga e spaccherà le varie barriere prottetive.

    Dopo aver ucciso diversi naga libereremo anche una pandessa sciamana di nome Adelee ed affronteremo una aberrazione naga.

    Dopo la battaglia ed aver salito il palazzo arrivando alle stanze di Neptulon affronteremo una servitrice di Azshara che ha in possesso lo scettro.

    Dopo una dura battaglia Garsh ucciderà selvaggiamente la Lady naga e noi potremo prendere l'artefatto e far ritorno alla base dove sbloccheremo l'Enclave di classe degli sciamani

    0
  • TartyMost Valuable Poster 03 febbraio 2016, 19:45 Tarty
    BattleTag: Tatyanna#2538
    Messaggi: 4055

    Shaman Draenei - Runetotem
    Troll dell'Alleanza nonchè regina di cazzate
    #134
    Dura battaglia? Non esageriamo :D
    Di tutti gli scenari degli artifact che ho provato, quelli dello sciamano sono i meno interessanti/impressionanti.
    0
  • grallenMost Valuable Poster 12 febbraio 2016, 11:44 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #135
    Eccoci alla storia del paladino spec sacro e su come otterremo l'artefatto Mano d'Argento (Martello di Tyr).

    Dopo aver scelto di ricercare il martello Mano d'Argento ci uniremo alla missione del paladino Travard. Ci dirigeremo alle Radure di Tirisfal dove giace la tomba di Tyr (stessa zona per il sacerdote ombra e guerriero armi il quale consiglio di leggere il riassunto e/o guardare i filmati). Appena giunti Travard e altri paladini avranno già reso sicura la zona e ci immergeremo nel lago per entrare dentro la tomba.

    Dentro la tomba l'artefatto Mano d'Argento è sigillato ma Travard non potrà fare il rituale senza prima ripulire l'oscurità che alberga la stessa tomba.

    Dovremo combattere insieme a Travard e compagni contro molti senza volto e ci addentreremo senza più in profondità dove il Vuoto ha creato una orrificante aberrazione che si è liberata dai suoi sigilli (la stanza ricorda vagamente quella di Yogg Saron).

    Una volta uccisa le energie del Vuoto schizzeranno da tutte le parti e ci dovremo ritirare ma prima cureremo i nostri compagni.

    Raggiunta nuovamente la tomba Travard comincerà il rituale per ottenere l'artefatto Mano d'Argento ma da sotto cominceranno ad arrivare altri senza volto ed alla fine arriverà un essere del vuoto chiamato Mordoth the Hunter. Nemmeno uniti ai nostri compagni lo riusciremo a fermare ma solo rallentarlo.

    Travard completerà il rituale e il martello Mano d'Argento sarà finalmente nostro. A questo punto la tomba collasserà e noi dovremo scappare. Mordoth the Hunter giura che ci troverà ancora e che non è finita qui.

    A questo punto il finale è uguale al paladino castigo dove diverremo i nuovi capi dell'alleanza dei paladini di Azeroth

    1
  • exca 12 febbraio 2016, 23:11 exca
    Messaggi: 703

    Hearest thou my voice, still?
    #136
    Quindi confermato il libram che penzola dalla cintura, figo. 3
  • grallenMost Valuable Poster 14 febbraio 2016, 15:12 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #137
    Eccoci alla storia del pala spec protezione e su come otterremo l'artefatto Scudo della Verità.

    Dopo aver scelto di trovare Scudo della Verità parleremo con Orik Cuorsincero (personaggio nano paladino già visto durante alcune missioni a Nordania). Dovremo partire per Nordania per la precisione andremo a Colle degli Scudi che si trova nel Fiordo Echeggiante, per parlare con degli spiriti dei Vrykul e ci riusciremo grazie all'aiuto del Tauren Tahu.

    Grazie allo spirito di Gorvold sapremo che dovremo dirigerci a Stromheim sulle Isole Disperse e cercare la tomba lungo la via del Re.

    Davanti alla tomba saremo aiutati sia da Orik che da Cato (un altro paladino) e dovremo superare diversi guardiani della tomba nonchè trappole predisposte a fermarci.

    Dopo aver superato guardiani e trappole entreremo nella sala della tomba di Yrgrim (l'eroe vrykul il quale Tyr aveva donato l'artefatto). Quest'ultimo si risveglia e ci chiede di dimostrare la nostra forza. Insieme a lui ci sarà anche lo spirito della Vrykul Griselda a combattere.

    Supportati da Orik e Cato riusciremo ad avere la meglio e Yrgrim ci donerà l'artefatto.

    Il finale è uguale a quello del paladino castigo.

    0
  • grallenMost Valuable Poster 15 febbraio 2016, 12:25 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #138
    Eccoci alla storia dello stregone spec Demonologia e su come otterremo l'artefatto il Teschio del Man'ari.

    La prima parte è uguale alla storia dello stregone spec Afflizione (vedersi filmato o leggere il riassunto).

    Dopo essere scappati dalla furia di Jagganoth ed aver scelto di ricercare il Teschio del Man'ari, Calydus ci indicherà di trovare 4 oggetti per fare un rituale per entrare in contatto con l'artefatto. Riusciti a trovarli e usando una torre di energia di Dalaran entreremo in contato con il Teschio del Man'ari.

    Egli ci dirà che è prigioniero ed usato dal Nathrezim Mephistoth. Ci dirà in quale punto della Distorsione Fatua si trova e grazie a Calydus che ci aprirà un portale lo troveremo.

    Appena liberato dai sigilli arriverà il Nathrezim Mephistoth che lo porterà via e dovremo affronteggiare una serie demoni evocati dal Nathrezim Mephistoth attraverso il potere del teschio.

    Raggiunto il Nathrezim Mephistoth lo affronteremo e riusciremo a farlo scappare ed a quel punto il Teschio del Man'ari ci sceglierà come suo nuovo usufruitore.

    Il finale è uguale allo stregone afflizione dove uccideremo Jagganoth e diverremo i padroni del clan dei demoni che occupa quello spazio della Distorsione Fatua che diviene anche la nostra Enclave di Classe

    1
  • grallenMost Valuable Poster 17 febbraio 2016, 12:11 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #139
    Eccoci alla storia del sacerdote spec sacro e su come otterremo l'artefatto Tuure, Faro dei Naaru.

    Dopo aver parlato con Faol (leggere il riassunto della storia del sacerdote ombra per sapere di più su tale personaggio) ritorneremo a Dalaran ad incontrare il Vendicatore Boros. Boros ci dirà di curare il male che affligge il draeneo Barrem perchè l'unico che sa dove si trovi Alora, quest'ultima sa dove possa essere trovato l'artefatto.

    Dopo averlo curato ed ucciso il suo male ci indicherà la zona dove trovare Alora. Dopo averla salvata e curata comincerà a raccontare la storia dell'artefatto e dove si trovi ora e chi lo sta usando quando verremmo attaccati da un demone.

    Verremo salvati tempestivamente da un Cacciatore di Demoni di nome Jace e grazie a lui uccideremo il demone tenendo aperto il portale verso la Distorsione Fatua.

    Dentro raggiungeremo il luogo dove è detenuto l'artefatto ma tale luogo ha come padrona Lady Calindris, una potente Eredar.

    Dove aver sconfitto il suo generale e liberata una maga che si unirà al nostro gruppo, noi insieme a Jace e Boros, dovremo vedercela proprio con Lady Calindris.

    Riuscita a ucciderla otterremo finalmente l'artefatto Tuure, Faro dei Naaru e ritorneremo a Dalaran.

    Il finale è come quello delle altre due spec (andare a leggere il riassunto del sacerdote ombra o vedere il filmato)

    0
  • grallenMost Valuable Poster 18 febbraio 2016, 11:32 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #140
    Eccoci alla storia del cacciatore spec Affinità Animale e su come otterremo l'artefatto Titanassalto.

    La storia parte andando dal cacciatore nano di nome Grif che dopo alcune ricerche ha scoperto che Titanassalto è stato nascosto nella tomba del Vrykul Voluno sull'isola Shield's Rest nelle Isole Disperse.

    Davanti alla tomba una guerriera Vrykul di nome Prustaga ed amica del nano ci aiuterà a superare le verie prove all'interno della tomba.

    Arrivati, dopo aver superato trappole e guardiani, alla stanza dove è custodito l'artefatto Titanassalto scopriamo che esso è protetto dal alcune barriere tecnologiche. Il nano Grif tenterà di decifrarle ma si attiveranno guardiani robotici che noi dovremo sconfiggere.

    A questo punto allertato da un allarme si attiverà una immagine olografica di Mimiron (boss affrontato in wotlk a Ulduar che era sotto l'influenza di Yogg Saron e che noi lo abbiamo liberato). Mimiron confonde il nano per l'amico Brann Barbabronzea ma ci aiuterà volentieri a sbloccare l'artefatto che lui stesso ha costruito.

    Una volta fatto lo spirito dello Warlord Voluno ci affronterà. Dopo averlo sconfitto ci sarà il tradimento di Prustaga che ruba l'artefatto ed apre un portale scappando via.

    Mimiron a questo punto ci aprirà un portale per raggiungerlo a Ulduar. Qui dovremo assistere Mimiron mentre opera per ricercare la sua arma e che noi dovremo sistemare i vari errori di programmazione durante il processo.

    Si scopre che Prustaga vuole usare la Scintilla Tonante dentro l'arma all'altare della tempesta per elevarsi da semplice mortale.

    Raggiungeremo l'Altare della Tempesta nella zona delle Cime Tempestose dove ritroviamo il guardiano Thorim. Lo aiuteremo a sconfiggere vari attacchi dei Vrykul. Approfittando della confusione Prustaga comincerà ad assorbire il potere dei fulmini. la indeboliremo molto ed alla fine Prustaga non riuscirà a contenere l'energia ed esploderà.

    A questo punto Hati, il lupo famiglio non farà avvicinare nessuno all'artefatto. Riusciremo ad ammansirlo e divneterà un nostro nuovo famiglio e prenderemo finalmente l'artefatto.


    Nel finale sbloccheremo l'enclave di Classe

    1
  • praystation 18 febbraio 2016, 11:44 praystation
    Messaggi: 374

    Iscritto il: 22 aprile 2010, 14:20
    #141
    Hati è il pet di Thorim, diventerà il bonus dell'artefatto alla fine, quando assorbirà l'energia del fulmine 0
  • grallenMost Valuable Poster 18 febbraio 2016, 11:47 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #142
    praystation ha scritto:Hati è il pet di Thorim, diventerà il bonus dell'artefatto alla fine, quando assorbirà l'energia del fulmine

    @praystation

    Grazie della segnalazione. Ho cambiato la parte con Hati :good:
    1
  • grallenMost Valuable Poster 22 febbraio 2016, 12:15 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #143
    Oggi vediamo la storia del mago spec arcano e su come otterremo l'artefatto Aluneth, Granbastone di Aegwynn

    La storia su come otterremo questo artefatto è praticamente identica alla storia del Sacerdote spec Disciplina, consiglio quindi di leggere tale riassunto e cambiare in arcano le varie parole luce e fuoco e/o di guardare il filmato sottostante.

    0
  • CTiranno 22 febbraio 2016, 16:27 CTiranno
    BattleTag: CTiranno#2663
    Messaggi: 203

    Sette è la misura massima di qualsiasi cosa- Dott. Culocane
    #144
    @grallen
    Fantasia portami via insomma :D
    0
  • grallenMost Valuable Poster 22 febbraio 2016, 16:49 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #145
    CTiranno ha scritto:grallen
    Fantasia portami via insomma :D

    @CTiranno

    In questo caso proprio zero.

    Analizziamo meglio. Druido Equilibrio, Cavaliere della Morte Empietà e Stregone Afflizione hanno la storia centrale uguale dovuta all'incontro dei Cavalieri Neri, la discesa nelle Catacombe di Karazhan e combattimento finale contro il capo dei Cavalieri Neri.

    Si differenziano nei particolari dei resoconti dell'artefatto, nell'incontro con pg diversi e nello scontro finale dove ovviamente il boss a abilità differenti dato proprio per via di classi differenti.

    Nelle Radure di Tirisfal vediamo coinvolte le classi Guerriero Armi, Sacerdote Ombra e Paladino Sacro. Qui invece molta più differenziazione. Sacerdote Ombra e Guerriero Armi sono simili ma non uguali ed il finale è diverso dove il Sacerdote Ombra combatte contro il capo dei Cultisti e prende l'artefatto (meglio è l'artefatto scegliere noi) ed lo usa per mondare la zona anche del corpo del senza volto, mentre il Guerriero Armi combatte proprio contro il senza volto indebolito, lo uccide e toglie l'artefatto dal suo costato.

    Il Paladino Sacro la storia cambia quasi in toto dove ci scontriamo, aiutati ovviamente, contro diverse entità del Vuoto e dove alla fine nonostante prendiamo l'artefatto siamo costretti a scappare perchè la tomba crolla ma l'essere ci giura di ritrovarci.

    Al contrario Sacerdote Disciplina e Mago Arcano hanno la stessa identica storia dove cambiano solo le energie coinvolte e cambia leggermente lo scontro finale.

    Sinceramente un po' deluso da questo ed sinceramente come storia la vedo perfetta per il mago Arcano ma non per il Sacerdote Disciplina.

    Spero da qui all'uscita a qualche rivisitazione di queste ultime storie.
    0
  • Dreden 22 febbraio 2016, 17:02 Dreden
    BattleTag: Dreden#2105
    Messaggi: 529

    Mi piace disegnare, giocare per le ricompense estetiche e leggere il lore :)
    #146
    Per differenziarlo, potevano fare come per il resto degli healer, che eri supportato da un gruppo di eroi che salvavi o aiutavi man mano, e l'elementale del vuoto al posto di distruggerlo lo usavi per imbrigliare le forze della luce ormai fuori controllo, sopratutto che tematicamente il disci è quello che gestisce con equilibrio le forze della luce e delle tenebre, ma li ti limiti a distruggerle non dominarle -.- 0
  • grallenMost Valuable Poster 22 febbraio 2016, 17:17 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #147
    Dreden ha scritto:Per differenziarlo, potevano fare come per il resto degli healer, che eri supportato da un gruppo di eroi che salvavi o aiutavi man mano, e l'elementale del vuoto al posto di distruggerlo lo usavi per imbrigliare le forze della luce ormai fuori controllo, sopratutto che tematicamente il disci è quello che gestisce con equilibrio le forze della luce e delle tenebre, ma li ti limiti a distruggerle non dominarle -.-

    @Dreden

    Sono d'accordo andrebbe rivisto proprio l'approccio della storia del Sacerdote Disciplina che non ha niente a che fare con il ruolo della classe e della specializzazione.
    0
  • CTiranno 22 febbraio 2016, 19:18 CTiranno
    BattleTag: CTiranno#2663
    Messaggi: 203

    Sette è la misura massima di qualsiasi cosa- Dott. Culocane
    #148
    Secondo me andrebbe rivista anche la quest per il Doomhammer (a mio parere è molto sottotono rispetto ad altri scenari) però ho la sensazione che così sono le quest e tali rimarranno all'uscita di Legion 0
  • grallenMost Valuable Poster 24 febbraio 2016, 12:07 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5728

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #149
    CTiranno ha scritto:Secondo me andrebbe rivista anche la quest per il Doomhammer (a mio parere è molto sottotono rispetto ad altri scenari) però ho la sensazione che così sono le quest e tali rimarranno all'uscita di Legion

    @CTiranno

    Se guardiamo i due filmati del ladro invece vediamo delle differenze tra le due proprio nella parte finale. Quindi qualcosa potrebbe ancora cambiare da qui all'uscita. Di certo non riprenderanno la storia e la rifaranno daccapo ma potrebbe sempre aggiungere/togliere qualcosa.

    Per quanto riguarda la storia di Martelfato, personalmente ho trovato forzoso che Thrall perda i poteri perchè gli spiriti elementali siano incavolati con lui per averli usati per la sua vendetta contro Garrosh e dunque non merita più di brandire Martelfato.

    Dopo tutto quello che ha fatto Thrall/Go'el per il mondo al massimo dovrebbero essere arrabbiati gli spiriti di Draenor non quelli di Azeroth.

    Ci poteva stare la storia dell'altro Martelfato di Draenor ma a quanto pare di WoD (eccetto Gul'Dan) hanno chiuso del tutto
    0
  • BigBoss 24 febbraio 2016, 12:16 BigBoss
    Messaggi: 1677

    Iscritto il: 30 gennaio 2016, 11:06
    #150
    Avere più di 30 storie completamente diverse, ambientate in posti diverse, con scenari stand alone avrebbe richiesto tipo un tier di raid solo per quello. Questo mi pare già un buon compromesso, sono comunque davvero tante le storie e i luoghi diversi e difficilmente si riuscirà a vederle tutte in poco tempo, tanto da annoiarsi all'idea. 0
  1 ... 5678