Sono nuovo ed ho bisogno di aiuto =)
  • VinzKonrad 16 dicembre 2014, 14:33 VinzKonrad
    Messaggi: 5

    Iscritto il: 16 dicembre 2014, 14:24
    #1
    Salve a tutti; per la prima volta mi avvicino al mondo di wow e per quanto il titolo mi sembri interessante sono ancora perplesso su alcune questioni.
    Volevo chiedervi se mi convenga creare un account su un server inglese o italiano e la differenza tra i server normal pvp e rp pvp.
    (Se qualcuno avesse consigli su quale server scegliere sono ben accetti)
    0
  • Yardeh 16 dicembre 2014, 15:06 Yardeh
    Messaggi: 8130

    -cometaxxx-
    #2
    Per la questione ambiente internazionale, ambiente italiano, sta a te scegliere. Conta che non c'è garanzia che tutti i server europei parlino l'inglese, molti di essi sono colonizzati, così come prima dei server Italiani, noi colonizzammo 3 server europei. Quindi insomma, se vuoi un consiglio, prova uno dei due server italiani.

    PS: l'account è uno solo ed è Europeo, indi per cui una volta fatto puoi creare massimo 11 personaggi per server (per un totale di 50) in qualsivoglia tag europea.

    La differenza tra Server Normal, PvP, RP e RPPvP è questa:

    Normal (o PvE/PvA): il PvP è disabilitato di default. In WoW ci sono delle zone dette "contese", ergo in quelle zone in questo tipo di server puoi questare con tranquillità senza subire gank di alcun genere da parte dell'altra fazione, a meno che tu non lo abiliti volontariamente. Il PvP si attiva se attacchi un giocatore dell'altra fazione (che a sua volta è flaggato, quindi targettabile) o se invadi e quindi attacchi, le guardie dell'accampamento nemico.
    Di norma questo server è fatto per chi vuole starsene in pace e vuole evitare sorprese spiacevoli dal nulla. Insomma non incentiva il World PvP, che si può comunque fare sia chiaro.

    PvP: qui il PvP è abilitato di default. Quindi sei sempre targettabile ed alla mercè della fazione nemica. L'unico posto sicuro sono i Santuari, ovvero capitali specifiche dove convivono sia Alleanza che Orda.

    RP: server dove viene incentivato il gioco di ruolo. Di norma non cambia niente da un server "normal", viene giusto incentivalo il roleplay. Ci sono regole non scritte in questi server dove se, un giocatore dovesse scocciare delle sessioni di ruolo può essere punito. Questo è quello che so.

    RP-PvP: stessa cosa ma che incentiva il roleplay in ambito pvp, ovvero scontri organizzati con l'altra fazione.


    Venendo ai reami italiani, Pozzo dell'Eternità è composto da per lo più Alleanza. Mentre Nemesis è l'inverso, c'è molta più Orda.
    Ma alla fine conta poco perchè sono attivi i Crossrealm che permettono di collegare server della stessa tipologia quando una zona è sottopopolata. Al momento solo le nuove zone dell'espansione sono fuori dal contesto, ma ci sono comunque modi per giocare con amici sparpagliati in altri reami tramite il RealID, Battletag e la nuova funzione Ricerca Gruppi (tasto I, predefinito),

    Spero di esserti stato utile ;) , qualcun altro magari saprà darti qualche informazione più accuratamente.
    2
  • Elmarco 16 dicembre 2014, 16:28 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1700

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #3
    Una precisazione e aggiunta alla buona spiegazione di cometa è che il pvp di wow si svolge prevalentemente in battlegrounds/arena,ovvero dei posti istanziati a cui puoi accedere mettendoti in coda tramite menù nella sezione PvP.
    Il world pvp è praticamente morto sia nel pve(ovvio) che nel pvp,quindi è quasi più conveniente giocare su un pve (normal) così almeno questi/farmi/prendi il sole senza beccare il tizio di turno che ti sega quando hai i pantaloni calati...che è giusto un fastidio.
    1
  • VinzKonrad 16 dicembre 2014, 17:09 VinzKonrad
    Messaggi: 5

    Iscritto il: 16 dicembre 2014, 14:24
    #4
    grazie delle risposte molto esaustive, ho ancora qualche dubbio: i server italiani sono molto popolati? se decidessi per un server ita e poi volessi spostarmi in uno inglese dove so esserci più gente sarebbe possibile? ed inoltre posso spostarmi tra le diverse tipologie di server nello stesso? 0
  • Elmarco 16 dicembre 2014, 17:24 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1700

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #5
    Ci son abbastanza persone,come detto sopra se vai su pozzo è meglio se vai da ally e se vai su nemesis meglio orda,perchè i reami sono molto poco equilibrati riguardo la popolazione e in un server "prevale" l'ally,nell'altro l'orda. Sarebbe scomodo far un pg di una fazione molto ridotta...

    Per lo spostamento invece ni: ti fanno pagare "solo" 20 euro tipo per spostare 1 pg da reame a reame,mi pare che puoi scegliere te dove andare (non cambia pvp-pve-forse nemmeno inglese-ita-tedesco... penso che l'unico vincolo sia quello di restar in europa) oppure...20? 25? non ricordo quanti euro per fare il cambio razza.
    Potrei consigliarti di iniziare su un ita ,SE ti trovi male informarti su server più adatti a te e stfruttare l'istant 90 che hai in omaggio quando prendi WoD (l'ultima exp).
    Sarà 1 unico boost,ma almeno non dovrai rifarti da 0 il pg.
    Comunque sia...sono secoli che gioco sui server ita (Crush>Neme e ora pozzo) e,a parte il vuoto di fine exp avuto in pandaria,mi son sempre trovato abbastanza bene (skill media italiana a parte,ma di questo non penso che ne risentirai nell'immediato,essendo un neonato. Poi basta che ti trovi na gilda del tuo livello e vedi cosa fare)
    0
  • Rekse 16 dicembre 2014, 17:27 Rekse
    Messaggi: 3447

    Se qualcuno vuole aggiungermi al battle.net me lo dica perché rifiuto chi non conosco.
    #6
    Possibile si, gratis no. Se paghi su WoW puoi fare (quasi) tutto.
    Sulla popolazione dei server italiani..boh, secondo me ni. Certo non sono popolati come i server più popolati (e più vecchi, o con le gilde che tirano per la maggiore, ecc ecc..), per me lo sono quanto basta nei periodi in cui il content è recente. Certo che se poi fanno durare le patch per oltre un anno, è normale che si svuotino.
    Comunque, onestamente il fatto di essere popolati per me è più una rottura che l'opposto. Tanto esiste il crossrealm, percui pure gli svantaggi sono praticamente azzerati.
    0
  • VinzKonrad 16 dicembre 2014, 17:37 VinzKonrad
    Messaggi: 5

    Iscritto il: 16 dicembre 2014, 14:24
    #7
    tipo se dovessi scegliere un server ita è indifferente se entro in pve pvp rp-pvp rp? posso sempre cambiare? 0
  • Rekse 16 dicembre 2014, 17:38 Rekse
    Messaggi: 3447

    Se qualcuno vuole aggiungermi al battle.net me lo dica perché rifiuto chi non conosco.
    #8
    Si, cambiando server. Ma di server ita ne esistono solo due, uno pve e l'altro pvp. 0
  • VinzKonrad 16 dicembre 2014, 17:46 VinzKonrad
    Messaggi: 5

    Iscritto il: 16 dicembre 2014, 14:24
    #9
    Voi quale consigliate? ho visto che su nemesis ci sono circa 10k pg in + ed il ratio A/O è di circa 1/2 mentre su Pozzo c'è meno differenza. La differenza reale tra i 2 server(pvp e pve) si sente molto? 0
  • VinzKonrad 16 dicembre 2014, 17:54 VinzKonrad
    Messaggi: 5

    Iscritto il: 16 dicembre 2014, 14:24
    #10
    ultima domanda; per le missioni di gruppo quali sono le classi più richieste? 0
  • Rekse 16 dicembre 2014, 17:56 Rekse
    Messaggi: 3447

    Se qualcuno vuole aggiungermi al battle.net me lo dica perché rifiuto chi non conosco.
    #11
    Secondo me no, il world pvp realmente è ridotto a quattro scaramucce mentre si questa, o a qualche gank di gente che non ha una ceppa da fare. Per il semplice motivo che non può darti nulla, chi fa pvp lo fa in bg/rated bg ed arena.

    Percui oltre i più banali fastidi, credo tu possa scegliere più che altro in base a ciò che vuoi o vorresti fare tu. PvP, e allora va in un server pvp dove è più facile trovare gente organizzata in questo senso. O PvE e allora vale il discorso inverso.

    Magari qualcuno che gioca su Nemesis può darti una risposta più precisa, ma dal canto mio nei server pvp ho davvero trovato poco pvp (aldilà dei contesti fatti appositamente).
    0
  • Rekse 16 dicembre 2014, 17:57 Rekse
    Messaggi: 3447

    Se qualcuno vuole aggiungermi al battle.net me lo dica perché rifiuto chi non conosco.
    #12
    VinzKonrad ha scritto:ultima domanda; per le missioni di gruppo quali sono le classi più richieste?

    @VinzKonrad

    Se intendi i dungeon (e poi i raid in pug), la maggior parte delle persone gioca DPS quindi se hai un tank od un healer sicuramente abbassi drammaticamente i tempi di attesa.
    0
  • Yardeh 16 dicembre 2014, 18:15 Yardeh
    Messaggi: 8130

    -cometaxxx-
    #13
    Ti consiglio di farti un account trial per provare un pò le meccaniche. È molto limitato e puoi raggiungere solo il lv 20, ma è vantaggioso perchè non c'è limite di tempo. 0
  • Wulgrim 16 dicembre 2014, 18:25 Wulgrim
    Messaggi: 8317

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #14
    Unica paccata della trial ora come ora è che al 20 avrai 2 spell in croce e non credo manco potrà provare il pollastro, o il dk nonostante la rimozione limiti :P 0
  • Elmarco 16 dicembre 2014, 18:42 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1700

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #15
    Wulgrim ha scritto:Unica paccata della trial ora come ora è che al 20 avrai 2 spell in croce e non credo manco potrà provare il pollastro, o il dk nonostante la rimozione limiti :P

    Già,purtroppo il gioco "Prende forma" in su con i livelli,fino al 30-40 è parecchio monotono...
    0
  • Wulgrim 16 dicembre 2014, 19:33 Wulgrim
    Messaggi: 8317

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #16
    Infatti... Fino al 20 manco vedi i tratti caratteristici dei pg, tipo da tank (qual si voglia classe) hai 2 spell
    Da heal una se non due e il ress, da dps pure... Se non ricordo male manco l'ambush hai col rogue al 20 D:
    0