PROGRESS: EPEEN FTW - T17 Blackrock Foundry Edition
  1 ... 161162163 ... 183  
  • Nepenthes 15 maggio 2015, 20:05 Nepenthes
    Messaggi: 2264

    Iscritto il: 17 ottobre 2013, 14:22
    #4026
    Aralcarim ha scritto:Nepenthes
    ma non è vero
    sia ql che anc da sempre descrivono il loro raidare come "finire il prima possibile, con il rank più alto possibile". Ciò non le trasforma di colpo in hardcore solo perché c'è stato un giro di parole per non dire "io speriamo che me la cavi"

    @Aralcarim

    è quello che sto dicendo io eh
    0
  • Ashkelon 15 maggio 2015, 20:07 Ashkelon
    BattleTag: Ashkeløn#2540
    Messaggi: 3125

    gago schiavo
    #4027
    i QL hardcore
    Kappa
    1
  • Aralcarim 15 maggio 2015, 20:08 Aralcarim
    Messaggi: 4078

    Nihil credendum nisi prius intellectum.
    #4028
    rileggi quello che hai quotato eh 0
  • Nepenthes 15 maggio 2015, 20:09 Nepenthes
    Messaggi: 2264

    Iscritto il: 17 ottobre 2013, 14:22
    #4029
    Aralcarim ha scritto:rileggi quello che hai quotato eh

    @Aralcarim

    Rileggilo tu :D , lui descrive una gilda semi-hardcore con canoni che appartengono pienamente a una gilda come i QL senza rendersene conto perchè pensa che siamo meno causal di quanto lo siamo realmente! Mi sa che ti sei perso il "semi" rofl
    0
  • Aralcarim 15 maggio 2015, 20:18 Aralcarim
    Messaggi: 4078

    Nihil credendum nisi prius intellectum.
    #4030
    Hai quotato un post che dice che i ql e gli anc non sono gilde che si pongono l'obiettivo di finire il tier pre nerf

    non solo non è vero ma l'obiettivo ufficiale è sempre stato di finire il tier al rank più alto possibile per tutte le gilde in corsa per il progress italiano. Infatti è sempre stato un "ah world rank top 100 è buono". E, come ho già detto, è sempre stato un motivo di vanto per qualsiasi gilda italiana parlare di "boss ucciso pre nerf". E non è neanche vero che non è avvenuto in passato, anche per i ql


    edit: poi dire "questo è comportamento hardcore o meno" sta nel cervello di chi legge e non so quanto mi interessa
    0
  • Nepenthes 15 maggio 2015, 20:22 Nepenthes
    Messaggi: 2264

    Iscritto il: 17 ottobre 2013, 14:22
    #4031
    Aralcarim ha scritto:Hai quotato un post che dice che i ql e gli anc non sono gilde che si pongono l'obiettivo di finire il tier pre nerf

    non solo non è vero ma l'obiettivo ufficiale è sempre stato di finire il tier al rank più alto possibile per tutte le gilde in corsa per il progress italiano. Infatti è sempre stato un "ah world rank top 100 è buono". E, come ho già detto, è sempre stato un motivo di vanto per qualsiasi gilda italiana parlare di "boss ucciso pre nerf". E non è neanche vero che non è avvenuto in passato, anche per i ql


    edit: poi dire "questo è comportamento hardcore o meno" sta nel cervello di chi legge e non so quanto mi interessa

    @Aralcarim

    Non mi risulta che vi siano boss finali di un certo calibro uccisi pre-nerf dai QL :good: Ragnaros, Lei Shen, Garrosh e Blackhand infatti li abbiamo fatti post-nef!

    In ogni caso l'obbiettivo è quello di fare i boss nel minor tempo possibile, non ci vedo nulla di hardcore!
    0
  • Lelyal 15 maggio 2015, 20:24 Lelyal
    BattleTag: Lelyal#2333
    Messaggi: 800

    WoW: Lelyal SP T16 HC 12/14
    D3: Lelyal WC Hardcore 31/31
    YouTube Channel: wowlelyal
    #4032
    Il problema sta nella definizione di "hardcore".
    @Eraxe l'hardcore a mio parere (e non solo mio a quanto pare) è quello che tu chiami "da gente pagata o da malati di mente". L'hardcore è il MASSIMO impegno verso una cosa. Definirlo in termini di tempo è una forzatura, in realtà è un approccio generale al content.
    Negli UE (#50 world) mi sentivo tutto fuorché hardcore, visto che nel frattempo studiavo e giocavo ad almeno altri 3/4 giochi. La prima settimana di Orgrimmar negli ILZ ho giocato hardcore, poi non più.
    Poi vedila come vuoi. Secondo me dovresti semplicemente spostare le asticelle delle definizioni un po' di in la.
    O magari dovrei farlo io, però a questo punto dobbiamo trovare un altro termine per definire la mia categoria di hardcore. Facciamo extracore? superhardcore? extremecore?
    3
  • Nepenthes 15 maggio 2015, 20:28 Nepenthes
    Messaggi: 2264

    Iscritto il: 17 ottobre 2013, 14:22
    #4033
    @Aralcarim

    E comunque la frase che ho quotato parla anche delle gilde semi-hadrcore come gilde dove il 75% delle persone arriva davanti ai boss senza avere la minima idea di cosa facciano e da noi è esattamente così (io sono spesso uno di quelli); e parla di reclutare persone senza alcuna esperienza end-game e farle crescere e anche quello da noi succede (io stesso sono stato uno di questi! non mi ero enmmeno mai avvicinato a chiudere un content nella massima difficoltà prima di joinare i QL!).

    Percui secondo me @Eraxe, se ci conoscesse, sarebbe il primo a definirci semi-hardcore e non hardcore, ma purtroppo sta parlando senza conoscerci e ci crede molto più "seri" di quanto lo siamo in realtà!
    0
  • Eraxe 15 maggio 2015, 20:33 Eraxe
    Messaggi: 15

    Iscritto il: 17 marzo 2015, 19:12
    #4034
    Lelyal ha scritto:Il problema sta nella definizione di "hardcore".
    Eraxe l'hardcore in realtà è quello che tu chiami "da gente pagata o da malati di mente". L'hardcore è il MASSIMO impegno verso una cosa. Definirlo in termini di tempo è una forzatura, in realtà è un approccio generale al content.
    Negli UE (top 50 world) mi sentivo tutto fuorché hardcore.
    Poi vedila come vuoi. Secondo me dovresti semplicemente spostare l'asticella delle definizioni un po' di in la.
    O magari dovrei farlo io, però a questo punto dobbiamo trovare un altro termine per definire la mia categoria di hardcore. Facciamo extracore? superhardcore? extremecore?

    @Lelyal

    Oh, stavo perdendo la speranza..
    Il mio discorso voleva semplicemente essere questo.

    Nel mio modo di vedere le cose (abbastanza obiettivo ed esterno) non avrebbe senso definire hardcore un utenza pari allo 0.2% delle gilde presenti su wowprogress..
    E visto che c'è stato anche uno scambio di player tra gilde che tu definiresti ubercore e i QL mi sembra "ragionevole" definire hardcore la fascia top200 world dove poi ovviamente più ore investi, migliori risultati hai, dato che un player che già raida 6/7 può fare il salto in una gilda ubercore come da tua definizione.

    Resta poi il fatto che le vere gilde semi hardcore 4/7 pur magari avendo player eccellenti non garantirebbero le ore/giorni necessari in panorami di più alto livello.
    0
  • Ashkelon 15 maggio 2015, 20:35 Ashkelon
    BattleTag: Ashkeløn#2540
    Messaggi: 3125

    gago schiavo
    #4035
    Eraxe ha scritto:Nel mio modo di vedere le cose (abbastanza obiettivo ed esterno)

    @Eraxe no?
    non sei in gilda, non sai quanto si raida, non puoi dire di essere obiettivo da quello che leggi qua
    0
  • Eraxe 15 maggio 2015, 20:40 Eraxe
    Messaggi: 15

    Iscritto il: 17 marzo 2015, 19:12
    #4036
    Nepenthes ha scritto:
    Percui secondo me Eraxe, se ci conoscesse, sarebbe il primo a definirci semi-hardcore e non hardcore, ma purtroppo sta parlando senza conoscerci e ci crede molto più "seri" di quanto lo siamo in realtà!

    @Nepenthes

    No Nepe non è questione di serietà è solo una questione di dedizione.. Se investi 6 sere su 7 in un raid, indipendentemente dal risultato (il che verrà da se non essendo turbolesi) non puoi definirti semi hardcore (in maniera obiettiva)

    Se dobbiamo mettere "delle asticelle" alle terminologie dobbiamo prendere la media, non gli estremi..

    Poi se voi volete definirvi semi/casual/hippy/jungler a me non interessa, però ricordatevi sempre che state dedicando 6 sere su 7 ad una causa
    0
  • Lelyal 15 maggio 2015, 20:44 Lelyal
    BattleTag: Lelyal#2333
    Messaggi: 800

    WoW: Lelyal SP T16 HC 12/14
    D3: Lelyal WC Hardcore 31/31
    YouTube Channel: wowlelyal
    #4037
    No no, io non definisco nessuna gilda ubercore. Essendo definizioni prese da siti esterni (wowprogress in primis penso), uso quelle lì. Possiamo mandargli una mail e dirgli di introdurre questa nuova quarta definizione.

    Però io continuo a pensare che chi raida di base 4/7, e poi salta diversi giorni per cene con amici etc, non dovrebbe essere definito come semi-hardcore (visto che contiene pur sempre la parola hardcore) ma semplicemente raider end-game casual.
    Ma poi, è un pregio o un vanto essere definito in un modo piuttosto che in un altro? Io considero una kill #1000 world fatta da una gilda casual un ottimo risultato, se però iniziamo a considerarla fatta da una gilda semi-hardcore (con un impegno considerevolissimo quindi, fatto di preparazione e rinunce), mi sa che possiamo considerarla un fail.
    2
  • Eraxe 15 maggio 2015, 20:47 Eraxe
    Messaggi: 15

    Iscritto il: 17 marzo 2015, 19:12
    #4038
    @Ashkelon

    Secondo te se uno stesse in gilda sarebbe obiettivo? L'obiettività sta appunto nel vedere da fuori la situazione e parlando meramente di dati ripeto che siete arrivati 68esimi in europa e che ad oggi lo 0.60% delle gilde PRESENTI su wowprogress hanno downato Blackhand, ne segue che Voi siete nello 0.2% del panorama PvE mondiale..

    A te le conclusioni.
    1
  • Ashkelon 15 maggio 2015, 20:48 Ashkelon
    BattleTag: Ashkeløn#2540
    Messaggi: 3125

    gago schiavo
    #4039
    mi sembra di essere abbastanza obiettivo dicendo che i ql non sono hardcore, se poi tu la vedi in modo diverso fa come vuoi, non che mi interessi molto, sempre meglio che parlare dei ritardati che si son fatti bannare per botting 0
  • Lelyal 15 maggio 2015, 20:52 Lelyal
    BattleTag: Lelyal#2333
    Messaggi: 800

    WoW: Lelyal SP T16 HC 12/14
    D3: Lelyal WC Hardcore 31/31
    YouTube Channel: wowlelyal
    #4040
    Quindi se la prossima espansione introducono una nuova funzione bellissima (stile garrison) e il 99,9% degli utenti loggerà solo per far quello fregandosene dei raid, il restante 0,1% delle top guild su wowprogress diventerà magicamente hardcore anche raidando 2 giorni a settimana?
    legit
    1
  • Eraxe 15 maggio 2015, 20:54 Eraxe
    Messaggi: 15

    Iscritto il: 17 marzo 2015, 19:12
    #4041
    Lelyal ha scritto:No no, io non definisco nessuna gilda ubercore. Essendo definizioni prese da siti esterni (wowprogress in primis penso), uso quelle lì. Possiamo mandargli una mail e dirgli di introdurre questa nuova quarta definizione.

    Però io continuo a pensare che chi raida di base 4/7, e poi salta diversi giorni per cene con amici etc, non dovrebbe essere definito come semi-hardcore (visto che contiene pur sempre la parola hardcore) ma semplicemente raider end-game casual.
    Ma poi, è un pregio o un vanto essere definito in un modo piuttosto che in un altro? Io considero una kill #1000 world fatta da una gilda casual un ottimo risultato, se però iniziamo a considerarla fatta da una gilda semi-hardcore (con un impegno considerevolissimo quindi, fatto di preparazione e rinunce), mi sa che possiamo considerarla un fail.

    @Lelyal

    Beh questa però è una tua considerazione personale.. Condivisibile per alcuni aspetti ma non obiettiva.

    I casual sono persone che raidando quando possono e per circa 2 sere a settimana
    Gli hardcore tutto il resto (credo ci sia anche una voce a riguardo su wikipedia o qualcosa di simile)

    Poi si è aggiunta la definizione semi per le persone che hanno comunque un raid pianificato, un impegno, degli obiettivi ma che hanno non più di 5 sere a disposizione.

    No cazzo Lello se raidi 2 sere saresti sempre e comunque casual ne abbiamo discusso fino ad ora lol
    0
  • Nepenthes 15 maggio 2015, 20:54 Nepenthes
    Messaggi: 2264

    Iscritto il: 17 ottobre 2013, 14:22
    #4042
    Eraxe ha scritto:
    Nel mio modo di vedere le cose (abbastanza obiettivo ed esterno) non avrebbe senso definire hardcore un utenza pari allo 0.2%

    @Eraxe

    Se tra una gilda come i QL e questo 0,2% delle gilde passano differenze ENORMI in tutto compresi organizzazione e orari di raid è sbagliato e non ha senso dargli una definizione comune! Se noi siamo Hardocore loro cosa sono? Perchè a questo punto devi inventarti un nuovo termine!
    Quel 0,2% è proprio la fetta più significativa del progress, quella che conta di più! AI QL fuori dall'italia non li conosce nessuno, a quelli li conoscono ovunque perchè sono loro gli hardcore che rappresentano la vera race del progress! Non puoi metterli nello stesso minestrone insieme a gilde che non contano un cazzo solo perchè sono lo 0.2% e "non posso definire hardcore solo 0,2% delle gilde"! Allora i calciatori di serie A non sono solo lo 0,2% dei calciatori professionisti? Allora gli togliamo la serie A perchè sono in pochi?

    Lelyal ha scritto:No no, io non definisco nessuna gilda ubercore. Essendo definizioni prese da siti esterni (wowprogress in primis penso), uso quelle lì. Possiamo mandargli una mail e dirgli di introdurre questa nuova quarta definizione.

    Però io continuo a pensare che chi raida di base 4/7, e poi salta diversi giorni per cene con amici etc, non dovrebbe essere definito come semi-hardcore (visto che contiene pur sempre la parola hardcore) ma semplicemente raider end-game casual.
    Ma poi, è un pregio o un vanto essere definito in un modo piuttosto che in un altro? Io considero una kill #1000 world fatta da una gilda casual un ottimo risultato, se però iniziamo a considerarla fatta da una gilda semi-hardcore (con un impegno considerevolissimo quindi), mi sa che possiamo considerarla un fail.

    @Lelyal

    Esattamente :good:
    1
  • Eraxe 15 maggio 2015, 21:46 Eraxe
    Messaggi: 15

    Iscritto il: 17 marzo 2015, 19:12
    #4043
    Nepenthes ha scritto:Se tra una gilda come i QL e questo 0,2% delle gilde passano differenze ENORMI in tutto compresi organizzazione e orari di raid è sbagliato e non ha senso dargli una definizione comune! Se noi siamo Hardocore loro cosa sono? Perchè a questo punto devi inventarti un nuovo termine!
    Quel 0,2% è proprio la fetta più significativa del progress, quella che conta di più! AI QL fuori dall'italia non li conosce nessuno, a quelli li conoscono ovunque perchè sono loro gli hardcore che rappresentano la vera race del progress! Non puoi metterli nello stesso minestrone insieme a gilde che non contano un cazzo solo perchè sono lo 0.2% e "non posso definire hardcore solo 0,2% delle gilde"! Allora i calciatori di serie A non sono solo lo 0,2% dei calciatori professionisti? Allora gli togliamo la serie A perchè sono in pochi?


    @Nepenthes

    Ti sei perfettamente risposto da solo..
    Calciatori professionisti
    Che poi giochi in serie A (sei nella top10 world)
    Sei in serie B (top 50 dove qualcuno del tuo paese di ricorda di te)
    O lega Pro (tutto il resto degli hardcore)
    è un altro problema.. ma di fatto il tempo richiesto va dalle 5 alle 7 sere

    Poi ci sono i dilettanti che sarebbero i semi hardcore

    E infine gli amatori che come i casual non hanno vincoli di tempo e ore.

    Ti ringrazio che mi stavo scervellando per portarti un esempio e me ne hai dato uno ottimo!
    0
  • Nepenthes 15 maggio 2015, 22:01 Nepenthes
    Messaggi: 2264

    Iscritto il: 17 ottobre 2013, 14:22
    #4044
    Eraxe ha scritto:Nepenthes

    Ti sei perfettamente risposto da solo..
    Calciatori professionisti
    Che poi giochi in serie A (sei nella top10 world)
    Sei in serie B (top 50 dove qualcuno del tuo paese di ricorda di te)
    O lega Pro (tutto il resto degli hardcore)
    è un altro problema.. ma di fatto il tempo richiesto va dalle 5 alle 7 sere

    Poi ci sono i dilettanti che sarebbero i semi hardcore

    E infine gli amatori che come i casual non hanno vincoli di tempo e ore.

    Ti ringrazio che mi stavo scervellando per portarti un esempio e me ne hai dato uno ottimo!

    @Eraxe

    Si ma peccato che su wowprogress la categoria delle top guilds è definita proprio con il termine hardcore...
    0
  • Eraxe 15 maggio 2015, 22:11 Eraxe
    Messaggi: 15

    Iscritto il: 17 marzo 2015, 19:12
    #4045
    @Nepenthes

    Certo Nepe ma ti ripeto il termine Hardcore fa riferimento al tempo... Se io decidessi di raidare 6 sere con nessun risultato perché i miei gildani son tutti ritardati.. Sarei comunque hardcore come stile di gioco (che è quello che la parola identifica)

    Poi sono d'accordo che si siano molte gilde che hanno più ore di voi ma ce ne sono anche che ne hanno meno..
    A me non interessa dire siete più forti di X o siete meno forti di Y (anche perché è dal T6 che non raido hardcore quindi la mia opinione non avrebbe senso di esistere) però è un dato di fatto che un impegno di 6 sere inquadri una gilda in un PANORAMA hardcore.

    Questo voleva essere il mio discorso dal primo post...

    Se poi voi intendete hardcore solo le prime 10 gilde al mondo sappiate che non è però l'uso corretto del termine, tutto qua ;)
    0
  • Tethir 15 maggio 2015, 22:23 Tethir
    Messaggi: 210

    Iscritto il: 24 giugno 2011, 16:08
    #4046
    Eraxe ha scritto:Certo Nepe ma ti ripeto il termine Hardcore fa riferimento al tempo... Se io decidessi di raidare 6 sere con nessun risultato perché i miei gildani son tutti ritardati.. Sarei comunque hardcore come stile di gioco (che è quello che la parola identifica)


    @Eraxe Ti è stato già detto che stai sbagliando...non sono quelle sei sere su sette a farti diventare una gilda hardcore...non sono termini che cambiano allo scattare del quinto o sesto giorno di raid su sette....ci sono altri fattori di cui tener conto, fra cui LE ORE DI RAID DURANTE IL GIORNO, se parliamo di tempo! =)
    1
  • Arvion 15 maggio 2015, 22:25 Arvion
    BattleTag: Arvion#2550
    Messaggi: 361

    Iscritto il: 17 settembre 2011, 01:59
    #4047
    In Italia di veri player hardcore ci siamo solo io @Aralcarim e @tarty ovviamente nelle pet battle ! 2
  • Arumar 15 maggio 2015, 22:28 Arumar
    BattleTag: Arumar
    Messaggi: 207

    Iscritto il: 17 ottobre 2013, 16:16
    #4048
    Ehi io ho giocato a calcetto 4 volte questa week posso dire alle tipe che faccio il calciatore quindi ? 8) 5
  • Aralcarim 15 maggio 2015, 22:30 Aralcarim
    Messaggi: 4078

    Nihil credendum nisi prius intellectum.
    #4049
    Arvion ha scritto:In Italia di veri player hardcore ci siamo solo io Aralcarim e tarty ovviamente nelle pet battle !

    @Arvion
    porca miseria dijelo


    comunque l'amico eraxe non ha 100% torto e vi state facendo arruffare il pelo per semantica. Per me il discorso si può tranquillamente chiudere in "ognuno pensa quel che vuole perché son sfaccettature"
    2
  • Nepenthes 15 maggio 2015, 22:36 Nepenthes
    Messaggi: 2264

    Iscritto il: 17 ottobre 2013, 14:22
    #4050
    Eraxe ha scritto:Nepenthes

    Certo Nepe ma ti ripeto il termine Hardcore fa riferimento al tempo...

    @Eraxe

    Eh infatti, io che raido 3-4 ore come posso essere definito hardcore al pari di quelli che ne raidano 10-15? :O
    0
  • Questa discussione è chiusa, non è possibile intervenire.
  1 ... 161162163 ... 183