Professioni, tra amore e scoperte!
  • Dreden 14 febbraio 2017, 19:07 Dreden
    BattleTag: Dreden#2105
    Messaggi: 1004

    Mi piace disegnare, giocare per le ricompense estetiche e leggere il lore :)
    #1
    Chi ama le professioni può essere interessanto a esprimere le sue idee e opinioni su le nuove Quest dedicate e i loro contenuti


    Io ho provato principalmente herbalis e iscricion, Sono veramente impressionato dalle nuove quest per sbloccare le capacità, mi sono sentito veramente emozionato a aiutare i demon Hunter nel processo di marchiatura di nuovi tatuaggi e disseppellire antiche pergamene vrikul, erbalism ho trovato fantastico leggere i libri per sbloccare il livello 2 dai vrikull, dove parlavano di un periodo florido per la vegetazione e elementi sulla loro cultura legata alla raccolta.

    In sostanza penso che l'idea di mettere spessore alle professioni sia un punto chiave della nuova filosofia che più mi ha emozionato, ma mi rendo conto che spesso allunga di molto i tempi in maniera che per alcuni risultano fatocose, preferendo un farm sfrenato senza un background dietro.

    Voi che ne pensate?
    0
  • Wulgrim 14 febbraio 2017, 20:07 Wulgrim
    Messaggi: 8834

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #2
    Carine, ma sempre lontane anni luce da quelle di ff14, alcune molto più interessanti che altre (ad ora cappato erba, inscri, alchemy, leather, tailor, skinning).

    Resto leggermente deluso che la progressione di quelle di raccolta spesso e volentieri entrano in campo i fattori rng (culo aiutami tu), visto che queste fan parte dello "storytelling", interessante la "vil infusione" che gli estrattori subiscono per trovar più vilardesia (3 pezzetti di vil ardesia piantato nel polso, gomito e spalla)
    Scuoiatura dice poco, ne c'è verso nel trovare la scuiatura aoe...

    Delle professioni di craft mi ha interessato particolarmente quella di tailor e in modo molto minore conciatura

    Sicuramente un gran miglioramento rispetto lo schifo di wod ma sti ultimi 15 punti sono quasi un tormento e li avrei preferito avessero lasciato a giallo fino a 795 e poi a verde per quegli ultimi punti visto lo spreco immenso di materiali che ne viene fuori (ok obliterio ma questo già sta perdendo enormemente di valore nonostante continuino a migliorare il numero di upgrade)
    0
  • Greymane 14 febbraio 2017, 20:36 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 7064

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #3
    Attualmente ho finito le rispettive quest-line di Enchanting, Blacksmithing, Jewelcrafting, sono a metá per Inscription e proprio all'inizio di Mining (prima voglio cappare il 110 con il pg con quest'ultima), a breve inizierò anche Tailoring, Leatherworking ed Engineering.
    in generale trovo che siano carine, ma come detto da Wul, gli ultimi 15 punti sono una rottura da fare, indubbiamente hanno voluto riprendere l'esempio di WotLK, dove gli ultimi 5/10 punti erano un parto per alcune professioni (Blacksmithing su tutte), ma erano punti che ti davano poi la possibilità, arrivati al cap, di craftare oggetti che non cambiavi prima di Naxxramas da 25, quindi avevano il suo perchè, in Legion invece per essere abbastanza decenti (ed in alcuni casi veramente forti) hanno bisogno di un'altra risorsa in più (l'Obliterum, appunto), quindi boh, non mi piace un granchè come idea; non c'è l'incentivo...ecco.

    Del resto non mi dispiacciono, il lore mi è sempre piaciuto
    0
  • Dreden 14 febbraio 2017, 21:44 Dreden
    BattleTag: Dreden#2105
    Messaggi: 1004

    Mi piace disegnare, giocare per le ricompense estetiche e leggere il lore :)
    #4
    Si per renderle più opzionali facendoci sentire liberi di sceglierle, hanno d'altra parte tolto la grande immediatezza in utilità a farla salire, che in molti casi può risultare deleterio verso l'interesse.

    Io amando lore anche quando un po' scarno è impreciso, avvolte ho sentito il desiderio di poter approfondire più facilmente certi elementi che vengono accenati, ma è un progresso è il progresso è guardare al futuro sulle fondamenta del passato, che siano instabili o meno.
    0