opinioni classi legion : cacciatore di demoni
  • rexèmar 12 agosto 2016, 15:04 rexèmar
    Messaggi: 86

    Iscritto il: 14 febbraio 2016, 15:18
    #1
    ciao ragazzi,volevo aprire il topic per discutere sulla nuova classe.allora dico subito il mio parere personale,esteticamente favolosa sin da quando si crea, niente da dire molto bello il doppio salto che plana,comodissimo pure troppo forse,io solo perplessità per quanto riguarda la meccanica e la sua natura.diciamo subito che il mio parere forse è poco di parte data la mia natura caster,quindi essendo abituato a giocare con magie ecc mele mi piaciono pochino se non alcune eccezzioni.volevo sapere però come si sta proponendo in tutto pvp pve 0
  • Mordør90 12 agosto 2016, 18:29 Mordør90
    BattleTag: Derpstorm#2232
    Messaggi: 239

    Iscritto il: 09 dicembre 2014, 16:36
    #2
    rexèmar ha scritto:solo perplessità per quanto riguarda la meccanica

    @rexèmar

    Che motore monta il DH? Il 1.9 FelTurbo da 190 cavalli?
    3
  • rexèmar 12 agosto 2016, 19:41 rexèmar
    Messaggi: 86

    Iscritto il: 14 febbraio 2016, 15:18
    #3
    aaahhhhhhhh lol 0
  • Lukinzo 12 agosto 2016, 22:24 Lukinzo
    Messaggi: 8

    Iscritto il: 07 luglio 2016, 12:10
    #4
    troll non è 0
  • Greymane 13 agosto 2016, 02:13 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5931

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #5
    Dico la mia per quanto riguarda il Vengeance (ovvero il tank):

    Considerazioni base - ovvero quello che tutti notano -

    La prima cosa che posso dirti è che prende botte da orbi, ma compensiamo questa cosa con il fatto che abbiamo ben 4 diverse mitigazioni attive: Soul Cleave, Fiery Brand, Demon Spikes, Empower Wards. Che vanno gestite in base ai tipi di fight ed in base ai danni che stiamo per ricevere, di veri e provi coldown difensivi al momento ne abbiamo uno solo: ovvero la Metamorphosis (Icyveins dice che abbiamo anche il Darkness, ma è sbagliato, quest'ultimo l'hanno gli Havoc - ovvero DpS -).
    Per essere un tank, le sue skill hanno un burst di danno iniziale piuttosto elevato, parlasi di Fiery Brand e Immolation Aura, mi è capitato spesso in gruppo con almeno un altro DK di essere quello più alto in dps e danno totale tra i due, anche se l'altro era dps.

    considerazioni un po più profonde: - ovvero dopo ore di prove -

    Il problema dei danni presi esiste ma non è insormontabile, con le stats giuste e un buon timing delle mitigazioni attive (ribadisco: ben 4), si risolve in parte questo problema, certo non diventi un Warrior, ma fa il suo lavoro.
    Il tutto si basa sulla gestione del Pain come risorsa, in base al tipo di fight ed in base anche all'healer, perchè le cure date dal Soul Cleave (il cui effetto è più simile al Death Strike che ad una vera mitigazione attiva) sono dipendenti dall'ammontare di pain magazzinato e rimasto dopo aver lanciato le Demon Spikes (di cui non potete fare a meno, ed anche esse costano Pain).
    Se si riesce ad inserire bene le varie mitigazioni si esce trionfanti, anche con un healer che non è il top. Se non ci si riesce, si scoppia come un budino lanciato dal terzo piano.

    Considerazioni personali

    Per quanto il Demon Hunter sia una classe abbastanza semplice e composta per lo più da quei 3 tasti, la spec Vengeance non è così semplice come sembra, da Tank abbiamo 4 mitigazioni diverse, ed una risorsa che si deve gestire in base a che mitigazione utilizziamo ed a quante volte la usiamo.
    I problemi alla sopravvivenza ci sono, ma penso che siano più dovuti al fatto che attualmente la generazione di Pain è relativamente bassa, non tanto al fatto che manchino i bonus set. Vedremo in Legion, ma io do tutte le mie speranze che la Vengeance come spec possa diventare competitiva ( ha il suo perchè, non è così nutellosa come mi aspettavo)
    2
  • Aleesa 13 agosto 2016, 16:52 Aleesa
    Messaggi: 90

    Iscritto il: 10 settembre 2015, 00:13
    #6
    Per quanto riguarda il Havok (Dps)

    -Almeno per ora il deign del gameplay della classe non mi sembra abbastanza ambiguo.

    -Ovviamente al 110 con l'artefatto le cose saranno leggermente diverse ma sembra che il core della rotation cambierà poco

    - La performance in termini di dps dipende attualmente molto dal corretto utilizzo del Fel Rush, questo mini cd specie con il talento relativo fa parecchi danni (St è circa il 15% del dps finale in una fight da 8 minuti, con parti aoe può arrivare anche sopra il 40%).

    - Tuttavia proprio la natura di questa abilità rappresenta una delle maggiori debolezze della classe, è anche il principale cd di mobility della classe. (è analoga al vecchio CHI torpedo del monk dps)

    -Pertanto volendo massimizzare il DPS, specie in progress potrebbero sorgervi delle problematiche non indifferenti:
    - Ritrovarsi senza CD di movimento li dove potrebbero essere molto utili.
    - Notevole complessità di gestione, ossia riuscire a vedere le traiettorie migliori di questa spell, stando attenti a non finire in zone pericolose (pozze, fiamme ecc). (Sui boss attuali, non triggherare esplosini su XUl, non raccogliere stak di fiamme su Archimonde, Stare attenti ai wrath of gul'dan su mannoroth ecc...)

    -Conclusione: Se la rotation a paletto di questa classe è banale, massimizzare il dps e non prendere danni inutili in raid richiederà una skill e una conoscenza del fight non indifferente.

    -In pve pertanto penso che sia una classe da considerare per chi ha una certa esperienza
    1