Narrate La lore di legion dopo la morte del re [SPOILER]
  • seraknis 03 luglio 2017, 16:16 seraknis
    BattleTag: Serak#21960
    Messaggi: 1929

    Afking Mythic raids for <Blasphemy> Well of Eternity - Horde
    #51
    Immagine 0
  • NZOTH 03 luglio 2017, 21:43 NZOTH
    BattleTag: Crocodile431 #2660
    Messaggi: 805

    Comuni mortali è arrivato lo stregone durotains il flagello di ferro lo sterminatore di re.
    #52
    Mazonna quando ritorno a settembre dovrò livellare l'arteffato più che mai visto che non gioco da quando e uscita ToV 0
  • Greymane 03 luglio 2017, 23:38 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 7698

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #53
    @seraknis

    Ma che carino!!! È un...è un...mmm...un...ho capito!!! È UN!!!

    Oltre agli scherzi, sembra uno di quei demoni del Chaos usciti da Warhammer...anzi, sono abbastanza sicuro ne esista uno simile, solo che non ricordo il nome rofl
    0
  • seraknis 03 luglio 2017, 23:44 seraknis
    BattleTag: Serak#21960
    Messaggi: 1929

    Afking Mythic raids for <Blasphemy> Well of Eternity - Horde
    #54
    Non c'è nulla da vantarsi nel non conoscere un capolavoro del cinema
    0
  • Greymane 04 luglio 2017, 00:46 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 7698

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #55
    Ammetto di non essere proprio un fanatico del cinema, e che nell'86 non ero ancora nato...
    ...ma no, mai visto (angel)
    0
  • Dreden 04 luglio 2017, 13:34 Dreden
    BattleTag: Dreden#2105
    Messaggi: 1004

    Mi piace disegnare, giocare per le ricompense estetiche e leggere il lore :)
    #56
    @Tarty hai ragione me ne rendo conto, le ho prese troppo alla lettera quindi adesso mi sono messo a esagerare :P 0
  • grallenRedazione 30 novembre 2017, 12:09 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 6979

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #57
    @Cippacometa

    Ti ho già fatto la romanzina nell'altro topic e non la ripeterò qua :good: .

    Cercherò di essere riassuntivo.

    Dopo la morte di Kil'Jaeden, fuggiamo a bordo della sua astronave su Azeroth grazie al teletrasporto di Khadgar ma Illidan ha aperto uno squarcio dimensionale dove collega i due pianeti Azeroth e Argus. Dai cieli di Azeroth si staglia minacciosa Argus.

    Velen prepara i suoi uomini e la astronave Vindicaar per attaccare Argus e la Legione Infuocata. Si uniscono diversi personaggi nella ciurma tra cui anche Illidan Grantempesta.

    Arrivati nei cieli di Argus ricercano l'Armata della Luce e l'astronave Genedar si rivela ma viene velocemente abbattuta dall'antiarea della Legione Infuocata. Velen e i suoi compagni scendono al suolo e cominciano a formare trincee e posizioni per fronteggiare le forze di Argus. Qui ritroviamo due vecchie conoscenze. Turalyon e Alleria.

    Turalyon è oramai divenuto un campione della luce e non può morire per vecchiaia, mentre Alleria è divenuta capace di usare e manipolare l'energie del Vuoto. Essi hanno combattuto le forze della Legione per oltre mille anni. Su azeroth ne sono solo 20 anni dalla loro comparsa, questo perchè dentro la Distorsione Fatua il tempo viaggia molto più velocemente che nel reame del mondo fisico.

    Su Argus, nella zona di Krokuun, scopriamo una fazione di Draenei che è sopravissuta sul pianeta nascondendosi nelle ombre e sottoterra, i Redentori di Argus. Quest'ultimi per quanto destestino Velen per averli abbandonati, decidono di unirsi a noi per stroncare definitivamente i demoni.

    Le battaglie si susseguono sia a Krokuun che alle Distese di Antoran, fino ad arrivare alla Genedar dpve recuperiamo il resto del corpo del Naruu primordiale Xe'Ra, rimasto/a indebolito/a dalla separazione del suo cuore che aveva mandato su Azeroth.

    Nella Vindicaar riuniamo il cuore al resto del corpo. Xe'Ra a questo punto farà di tutto per trasformare Illidan nel guerriero di luce, secondo la profezia rivelata dalla luce, usando anche la costrizione e la forza. Illidan si ribellerà al destino che non gli piace e distruggerà Xe'Ra in tanti frammenti.

    Turalyon cade momentaneamente nella disperazione, mentre Velen raccoglierà i frammenti di Xe'Ra per metterli nel Crogiolo di Lucefatua. Un macchinario che riesce a forgiare poteri sia dalla luce che dal vuoto (nel gioco ci serve potenziare le relique nel nostro artefatto).

    Velen a questo punto dirige la Vindicaar nella zona Mac'Aree. In tale zona potremo vedere un il passato degli Eredar mentre siamo alla ricerca di potenti pietre per potenziare la Vindicaar.

    Qui si erge un nuovo pericolo. Un Naaru dimenticato su Argus e rinchiuso dentro una caverna per millenni è arrivato alla fine del sua vita della luce e divenendo un Naaru del Vuoto. Come un faro ha cominciato ad attirare le forze del Vuoto su Argus e spuntano molti Eterei corrotti da tale potere. Qui grazie all'intervento di Alleria e del suo maestro Ramingo Locus ( un etereo che ha imparato a usare il potere del Vuoto senza esserne condizionato e ha capito come Luce e Ombra non sono altro che poteri speculari) si respinge l'assalto del Vuoto. Nel finale vediamo Alleria assorbire il potere del Naaru del Vuoto L'Ura. Alleria assume una forma del Vuoto ma ne ha il pieno controllo e può tornare normale a suo piacimento.

    Dopo questi avvenimenti abbiamo il potenziamento della Vindicaar e l'inizio dell'assalto alla fortezza di Antorus con la breccia creata dal raggio della Vindicaar.
    4
  • grallenRedazione 30 novembre 2017, 12:22 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 6979

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #58
    Faccio un intermezzo su Magni Barbabronzea. Dopo essere divenuto di diamante, poco prima degli avvenimenti di Cataclysm, egli si risveglia negli avvenimenti di Legion, questo perchè egli ha un collegamento speciale con l'anima del mondo di Azeroth e può sentire la sua voce.

    Poco prima di partire con la Vindicaar Magni ci chiede di raggiungerlo al Bacino di Sholazar dove qui riesce a mettersi in contatto con l'anima del mondo. Come possiamo vedere l'anima è inquieta e oltretutto le forze oscure stanno cercando di corrompere i suoi sogni. Dopo aver riattivato le difese l'anima parla a Magni dicendogli del pericolo in arrivo da Argus.

    Su argus Magni riesce a mettersi in contatto con l'anima del Mondo di Argus e abbiamo diverse visioni. Scopriamo che Sargeras ha corrotto tale anima ed essa è il centro nevralgico della Legione Infuocata. Grazie ad essa ogni volta che un demone (anche se non originario della Distorsione Fatua) muore ritorna in vita.

    Scopriamo anche che Sargeras sta recuperando le anime dei Titani e li sta torturando per soggiogarli a lui, creandogli anche dei nuovi corpi. Aggramar è caduto sotto il suo controllo e l'unica anima ancora sfuggita dalle sue grinfie è Eonar.
    3