MAGNE INTERVISTE: aNc interview by Carlomagno
  • Metalline 29 settembre 2015, 17:04 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2762

    Top40ita inside
    #1
    Skulldemon, aNc Officer Mage

    Quando sei arrivato su Azeroth?Raccontami le tue prime esperienze

    Il mio account è stato creato nel febbraio 2008 con una delle prove da 14 giorni che esistevano una volta, ma il mio primo vero contatto con WoW risale a qualche mese prima quando un amico mi fece provare questo fatidico gioco. Ancora oggi non so se ringraziarlo o maledirlo, non pensavo certamente sarebbero passati tutti questi anni.

    Hai scelto il Mago perchè era la classe più facile da usare o c'è una motivazione precisa?

    Chi mi conosce forse conosce già la risposta a questa domanda. Le radici di questa scelta risalgono a quando ero bambino e giocando a Final Fantasy IX rimasi colpito dal buon Vivi, poi da Lulu nel capitolo dopo (forse non solo per le magie ) e così via. Insomma, il mago è stato sempre il mio personaggio preferito in qualsiasi videogioco!

    Il tuo primo raid te lo ricordi?

    Certo! Ero nei Keltoi, la mia prima gilda su Crushridge, e fui portato totalmente in modo inaspettato da Gruul. Ricordo che dal primo boss, High King Maulgar, i maghi dovevano usare Spellsteal su uno degli altri mini-boss. Io, povero nabbo clicker, ero persino stato incaricato di farlo, con conseguenti scarsi risultati.
    Pensare che una cavolata del genere all'epoca mi sembrava qualcosa di totalmente astruso mi fa sorridere.


    In istance qualcuno ti hai mai dato del nabbo?

    Credo che ai primi tempi sia capitato a molti giocatori, ma non ho un ricordo particolare a riguardo.


    Qualcuno ti ha addestrato o sei diventato bravo solo per meriti tuoi?

    Restringendo il campo ai soli Maghi, sento di poter dire che ho avuto un "maestro" nei Keltoi: Inutiles. Allargandolo invece, non posso non nominare Blackuhuru che, nel corso delle espansioni, ha spesso investito su di me, aiutandomi a fare salti di qualità. Ciao Giulio

    Tecnicamente come prepari il pg? Ti affidi ai vari siti o ci metti del tuo?

    Fortunatamente i maghi possono vantare di un'ottima community, ben curata e sempre aggiornata. Certo, ho sempre qualche idea in mente per ottimizzare il danno o l'equipaggiamento, ma poterla confrontare con gente che ha pazienza e competenze per testarle matematicamente è davvero una manna dal cielo. Anzi, grazie a Simcraft permettono anche a noi di farlo in maniera relativamente facile, perciò non si può proprio trovare di meglio!


    Sei stato nei One Reason in una covata di giocatori eccellenti, per quale motivo quel gruppo non si è imposto a livello di first kill?

    Direi per un motivo essenziale, legato alla natura della gilda: i One Reason erano una gilda con molteplici raid da 10, di cui 2 validi. Solo dopo Lord Ryolith alle Firelands sono stati presi i migliori di questi due raid (penso a Piro, Vortex e Bartowski principalmente) e messi insieme con l'aggiunta di Arumar dagli Enrage.
    A Dragon Soul siamo partiti con circa lo stesso raid che aveva concluso il tier precedente ma anche qui, dopo poco, si venne a creare un altro gruppo con alcuni elementi più validi rispetto ad alcuni del nostro.
    Insomma, tutti i giocatori potenzialmente migliori erano sparsi! Da qui l'idea di unirsi per un raid da 25, durato fino alla seconda settimana di Pandaria, quando, dopo il disband, nacquero gli ILZ che tutti ricordano.


    Quando sei entrato negli UE ti faceva un pò paura il confronto con Adamas? O ti ha aiutato a crescere?

    Beh, entrare negli UE per me è stato il salto di qualità definitivo. Trovarmi vicino ad un collega e raid leader giustamente blasonato come Adamas ha fatto sicuramente un certo effetto, ma non dimentico neanche Xiamath. Poter confrontarmi con giocatori dal loro calibro mi ha fatto sicuramente crescere rispetto a quello che ero in quel momento, ma non penso di aver mai sfigurato.

    Dopo un progress su Archimonde è stupido chiedertelo, ma il boss che ti ha fatto più soffrire è stato..?

    Metto subito in chiaro una cosa: per me, quest'ultimo raid è stato il più difficile mai affrontato, quindi il boss che mi ha fatto più penare non può che trovarsi qui, anche se Lei Shen potrebbe dissentire. Sebbene Archimonde sia chiaramente il boss più complicato, il mio voto va sicuramente a Mannoroth, seguito da Gorefiend. Non penso di aver mai vissuto wipe così frustranti: kick mancati, cadute dalla piattaforma, infarti improvvisi... Penso sia successa qualunque cosa. Se poi ci aggiungiamo una piacevole lag generale costante otteniamo un mix perfetto.

    Essere top dps significa soddisfazione o aumento di responsabilità?

    Essere top dps trovo sia solo soddisfazione personale. L'aumento di responsabilità deriva da altro, ad esempio l'assegnazione allo svolgimento di determinati incarichi.

    Che rapporto hai con recount?

    Questa domanda mi fa un po' sorridere, mi fa quasi sembrare un complessato
    Sia chiaro, mi piace vedere il mio nome in cima a recount ma la precedenza va data ad altro. Odio quando vengono ignorate determinate meccaniche soltanto per il piacere di vedere la propria barretta salire. I boss in cui è possibile fare questo ci sono (vedi Butcher, Ultraxion, Gruul, giusto per dirne alcuni) e sono i miei preferiti, dopo Durumu ovviamente, poiché li vivo come uno sprone a tirar fuori qualcosa in più dal proprio personaggio.


    Quanto ti da fastidio arrivare secondo?

    Dipende. Generalmente non mi dà fastidio, ma in boss come i sopraccitati, sapendo che la classe che gioco me lo permette, arrivare secondo è spesso un colpo al cuore!

    Hai mai pensato di tentare l'esperienza di giocare in qualche gilda top?


    Sì ci ho pensato seriamente durante BRF dove era scontato saremmo arrivati dietro i QL e non sopportavo atteggiamenti menefreghisti di alcuni compagni che avevano tirato i remi in barca prematuramente. Tuttavia, anche se per carattere tendo a sottovalutarmi da sempre, non penso di averne le capacità. Non nego che mi piacerebbe provare per mettermi alla prova in un ambiente totalmente nuovo, ma ho anche altro a cui pensare oltre a WoW, per il quale sacrifico già abbastanza tempo.

    Un giocatore sbaglia di continuo, lo maledici o gli wispi di stare più attento?

    Per maledire qualcuno devo essere giunto all'esaurimento. Non nego che si successo, ma le volte si contano sulle dita di una mano. Cerco sempre di seguire la via più tranquilla, ossia whispare per chiarire e capire.

    Quanta gente ti whispa in giro per Azeroth?

    Non so bene per quale motivo, però ogni giorno mi ritrovo qualche whisp di gente che non conosco. Si passa dai classici "mi presti mille Oro?" a cui non rispondo mai, da buon genovese, fino ai classici "mi puoi dare consigli sul mago?" a cui invece rispondo sempre. A causa di ciò ho oggi parecchi "stalker" che come degli avvoltoi mi scrivono appena arrivo online. Il caso più eclatante è stato forse quello di un certo dnablack, o qualcosa di simile, che mi aggiornava su quello che droppava in raid normal, come se io fossi in trepida attesa.

    Domanda difficile, dimmi il miglior GM e il miglor raidleader che hai incrociato

    Sul GM vado a botta sicura e dico Colony: sa come gestire le persone e ha esperienza. Grande anche Marsala e i suoi Rock n LoL, in cui sono stato per qualche mese, ma stiamo parlando di un altro tipo di mentalità. Per il raid leader invece la questione si fa più dura. Ho avuto la fortuna di giocare con due grandi raid leader, Adamas e Shocker. Non saprei davvero scegliere, è quasi impossibile farlo. Uno ha dei pregi che l'altro non ha. Ad esempio Shocker ha 20 occhi, uno per ogni rettangolino di Grid, mentre Adamas sa mantenere meglio la calma. Un gradino sotto loro metto Nifhleim: non mi sento di innalzarlo al loro livello soltanto perché ci ho giocato assieme in farm e per poco tempo.

    La tua educazione è proverbiale, ma hai mai litigato con qualcuno su WoW?

    Sì, una discussione con Daenerys da Blackfuse a Siege of Orgrimmar che mi aveva fatto quittare gli UE, ahah. Chissà, magari ricorda anche lei. In ogni caso è stata una cosa nata e finita lì e a pensarci mi viene da ridere.
    Di gran lunga più epiche quelle a cui ho assistito assieme al buon Arumar.


    Quanto è dura la vita da officer?

    Traumatica, ma allo stesso tempo mi piace. Passare dal non rompere le palle ed essere gestito a subire rotture di palle ed aiutare a gestire così di punto in bianco, nel momento peggiore della gilda in questa espansione, non è stato per niente facile, così come non lo è stato per tutto questo tier, stressante all'inverosimile. Fortunatamente ci sono dei colleghi fidati!

    Dimmi il miglior giocatore italiano che hai conosciuto.

    Ne ho visti tanti: Marcus, Shocker, Adamas e potrei continuare per molto, ma penso che Piro sia e abbia dimostrato di essere il miglior giocatore italiano. Chiaramente per tutti stiamo parlando di livelli veramente alti.

    Gli aNc cosa sono per te?

    Una massa di ritardati, in senso buono Spero di proseguire con loro la prossima espansione, se sarà possibile. Mi sono trovato molto bene e mi farebbe piacere.

    Dammi 3 o 4 nomi di persone che ti hanno stupito in Warlords of Draenor.

    Ubuntu: prima che buon player, persona a modo, dedita e seria, quasi una rarità;
    Aryoch: mi ha stupito per il miglioramento netto da Highmaul a Brf. Oltre alla indiscusse doti da giullare sa premere anche i tasti, non c'è che dire;
    Qirei: non lo conoscevo e mi ha impressionato in modo molto favorevole. Anche lui persona a modo, molto forte e idolo di gilda per le sue tattiche;
    Rosword: dopo tre sorprese "positive" eccone una "negativa". Ha avuto poche occasioni per giocare con noi, ma lo ringrazio comunque per le risate che ci ha fatto fare su TS.


    Per Legion, hai la possibilità di far tornare a giocare qualcuno, chi ti porteresti con te?

    Innanzitutto farei sfrozzare qualsiasi player fondamentale attualmente per la gilda, se dovesse decidere di smettere. Senza necessità di fare nomi si sa chi sono i pilastri. Tra gli "svincolati", invece, mi farebbe piacere se Arumar fosse in grado di tornare a giocare con la qualità e la regolarità di Cataclysm.

    Ci sarai ancora per Legion?

    Per Legion, a meno di stravolgimenti ed imprevisti vari, ci sarò sicuramente.

    Ultima domanda: è vero che i programmatori di Skada cambieranno il nome dell add-on in Skullada?

    Ahahah, quell'addon è mitico!
    15
  • Metalline 29 settembre 2015, 17:04 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2762

    Top40ita inside
    #2
    Questecure, Retradin aNc

    Quando sei arrivato su Azeroth?

    Ad inizio wotlk, durante Naxxramas!

    Hai scelto il Paladino perchè era forte o perchè si accendevano le luci? (sic!)

    Volevo fare dps e mi era stato consigliato il Paladino per qualche arcano motivo, maledetti!

    La tua prima kill?

    Non ricordo, sicuramente un boss di Naxxramas.

    Quando hai cominciato a raidare in maniera seria?

    Anche se non ci capivo niente, da subito. Conoscevo già molto bene Shocker dai tempi di Guild Wars e mi aveva detto di giocare con lui sin da quando avevo iniziato ad expare.

    C'è qualcuno che ti aiutato a crescere col personaggio, o ti sei fatto da solo?

    Solo per quanto riguarda il leveling, feci il Recruit a Friend con un amico.

    Quali sono i tuoi riferimenti per preparare al meglio il pg?

    Il thread di Solsacra sul forum di MMO-Champion + Target Dummy.

    Cosa deve fare un giocatore per diventare bravo?

    Essere bravi ai videogiochi è, come per qualsiasi altra cosa, una questione di talento. Per WoW è un pizzico differente, poiché basta davvero poco per essere ritenuto un buon player. Quindi consiglierei tanta umiltà, sapere le abilità di un boss PRIMA di affrontarlo e saper tirare le proprie abilità mentre si evitano quelle del boss stesso!


    La tua caratteristica migliore in gioco?

    Dps alto e il fail-rate molto basso.

    Curatore o assaltatore per te non fa differenza, sei al top con entrambi i ruoli, ma quali ami fare di piu?

    Quella più difficile e che richiede più impegno, Castigo.

    Mai pensato ad un reroll?


    Sempre, soprattutto all'inizio di una nuova espansione.

    Essere un forte player è più una croce o una delizia?

    Essere sicuro di poter giocare sempre e comunque in qualsiasi gilda nel panorama italiano, anche se la mia dovesse disbandare, è un bel vantaggio quando vuoi raidare.

    Che rapporto hai con il recount?

    In progress quasi nessuno, in farm è l'unica cosa a cui bado!

    Andiamo sul personale, dopo tanti sforzi hai lasciato il progetto Vicarius e passato la mano, perchè l'hai fatto? Altruismo, rispetto per il tuo vecchio GM o non ti sentivi pronto a prenderti una simile responsabilità?


    Volevo formare una gilda che fosse il top in Italia, ma non ero e non sono attaccato al titolo di GM.


    Quando hai leftato gli aNc che sensazioni avevi dentro?

    Non ho mai leftato, sono stato cacciato da Memphys dopo aver annunciato di voler smettere.

    Ritieni di aver commesso degli errori?

    Sì, dare fiducia ad una persona assolutamente non meritevole di essa.

    Brevissima parentesi coi Ql, che ambiente hai trovato?

    Loro lo sanno, è stato breve ma divertente. Il gruppo mi è sembrato coeso e li ho lasciati a malincuore.

    Chi ti mancava di piu degli aNc?

    Non mi mancava nessuno, dato che bazzicavo spesso su TS e sui forum. La ragione del mio ritorno sta tutta in una chiacchierata con Shocker.

    Sei uno dei giocatori più amati dalla community, cosa fa Questecure quando non è in raid?

    Lavoro, sono un fisioterapista. Mi alleno quasi tutti i giorni e per quanto riguarda il lato gaming, al momento gioco a CS:GO quando posso. Ora che il progress è terminato mi dedicherò full time a quello.

    La gioia più grande che ti ha regalato WoW?

    La kill di Garrosh, con l'epico testa a testa UE-QL

    Hai raidato con tanta gente forte, se non fossi Questecure chi avresti voluto essere?

    Beth :sarcasm. Non saprei, molti hanno caratteristiche uniche ed eccezionali. Ricordo le cure di Marcus, il dps di Caza/Mindfreak, la raidleading di Shocker, l'adattabilità di Giacomo(Qirei).


    Hai mai pensato di entrare una top guild?

    Sì, ma poi ho ragionato.

    Ci sarai ancora per Legion?

    Al 90% no. Dipenderà molto dalla quantità di lavoro che dovrò affrontare, da come andranno le cose su CS:GO e dalla voglia in generale, che con questa espansione è ai minimi storici!
    12
  • Metalline 29 settembre 2015, 17:04 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2762

    Top40ita inside
    #3
    Colony, Guild Master aNc

    Quando sei arrivato nel magico mondo di Azeroth?

    Sin dalla fine della beta europea, ho giocato un Sacerdote Elfo della Notte fino al livello 30 insieme ad amici con cui giocavo a DotA, poi insieme abbiamo creato una gilda che ad oggi definiremmo social, una dozzina di players senza esperienza di mmorpg.

    Sei diventato subito GM?

    No, lo sono diventato quando ci siamo fusi con un altra gilda, i Legacy of Blood, io ero officer e quando si è deciso di scegliere un GM si è deciso di optare per una persona di fiducia, e hanno scelto me.

    Con chi hai fondato gli UE?

    Con tante persone che adesso non sento più, la gilda è sempre stato un porto di mare e citando qualcuno nello specifico farei torto a quanti dimenticherei.

    Hai fatto il GM perchè eri scarso o perchè eri politicamente scorretto?

    Quando ho iniziato nessuna delle due, come ho scritto prima ho iniziato perchè serviva una persona di fiducia per far funzionare una fusione di due gilde che sono arrivate a fare 2 raid da 40 a Molten Core, è servita molta pazienza all'inizio e negli anni mi sono circondato di persone interessate come me a far funzionare il gruppo, questo fino a Mists of Pandaria.

    In genere si dice che il GM sia un uomo solo in mezzo a tanti traditori, ti ci rivedi in questa affermazione?

    Da Pandaria mi sono accorto di esser stato lasciato in mezzo alla follia, da solo. E quando non hai persone di fiducia a sostenerti sei vulnerabile.

    Il più grande errore che hai commesso su WoW?

    Ne ho fatti tanti, in generale dare troppa fiducia alle persone, in primis a persone che non lo meritavano, poi perchè non puoi fare altrimenti, ogni espansione succede che qualcuno tradisca la tua fiducia.

    Tanti anni di successo,hai il rammarico di non aver fatto di più?

    WoW è un gioco dalla dinamiche complesse, non sempre va tutto bene e con il senno di poi sono tutti bravi, quando ci siamo avvicinati alla top100 è stato grazie ai risultati e al roster più performante, ogni tier ci prefiggevamo un obbiettivo realistico e oserei dire che nessun altro ha raggiunto gli stessi risultati per così tanto tempo.

    Qual è la tua miglior qualità?

    Un tempo la pazienza senza dubbio, oggi direi che si tratta più della capacità di far raggiungere dei risultati al gruppo.

    Il tuo difetto peggiore?

    Non ho difetti. Scherzo, il mio difetto peggiore è che non mento mai.

    Hai lanciato centinaia di giocatori,quello che hai amato di più chi è?

    E' una dura scelta, della storia recente direi Pipper, bravo, serio, simpatico. L'unico problema erano i tonni congelati alle 10 di sera da scaricare al porto.

    Chi ti ha deluso di più?

    Ah ma qui la lista è lunga, generalmente chi tradisce la mia fiducia, chi mi prende per i fondelli, ma sopratutto chi manca di rispetto per le altre persone che giocano con lui.

    Su quali basi scegli i tuoi giocatori? Meglio uno veramente bravo e attaccabrighe o uno meno bravo ma costante?

    Presenza, capacità personali, attitudine verso il giocare in gruppo sono le qualità più importanti, ma in passato ho spesso scelto attaccabrighe perchè non avevamo un alternativa valida.

    Spiegami cosa facevi quando i KoH dominavano.

    Quello che faccio anche adesso, raidavo cercando di cavare sangue dalle rape. Mi son preso delle soddisfazioni finendo il content prima che uscisse il successivo.

    Spiegami cosa facevi quando gli aNc dominavano.


    Dei primi aNc non ho ricordo, quando sono tornati in Cataclysm sono diventati il nostro punto di riferimento per il primo tier, poi il roster si è sfaldato tanto che hanno disbandato prima di Ragnaros. Io cercavo sempre di cavare sangue dalle rape.

    L' avversario si distrugge o si rispetta?

    Dipende quanto è avvincente la race, in questa espansione non c'è stato un momento veramente al cardiopalma, troppo avanti i QL su Manonera, troppo avanti noi su Archimonde. Dipende anche dalla simpatia di chi hai davanti, Nephentess ad esempio è simpatico e si merita poco più di qualche trollata, altri personaggi invece si meritano di essere arati brutalmente.

    La race che ti ha dato più gioia?

    La race di SoO mi è piaciuta, avevamo un raid che faceva pietà a confronto del tier prima e ce la siamo giocata con i QL fino alla fine, è stato divertente vedere alcuni QL abbozzare duramente dopo che per la loro first dei Klaxxi si erano lasciati andare a commenti entusiasti e a paraculate per una settimana.

    E quella che ti ha dato dispiacere?

    MoP in generale è stata la peggio espansione di sempre a livello di gestione delle persone, parlo dei quit dei vecchi UE nel primo tier, dell'abbandono del Raid Leader nel secondo e del tentativo di far disbandare la gilda nel terzo.

    Il giocatore che non sei mai riuscito a portare con te?

    Tanti, uno degli ultimi un certo mago che mi avrebbe fatto piacere conoscere e probabilmente apprezzare ancora di più.

    Non capisco perchè hai disbandato un nome storico come gli UE per poi ritrovarti a capo degli aNc, problemi a rimettere su la vecchia tag?

    Perchè ero deluso dalla razza umana e a fine MoP ho semplicemente detto alle persone di cercarsi un altra gilda, quando a settembre di un anno fa Memphys mi contattò per vedere se ero interessato a far parte degli aNc diventando il suo vice, rifiutai dando però disponibilità a fare l'officer, poi iniziò la trattativa con i Vicarious e mi defilai per fare il semplice giocatore
    Non volevo grane e avevo tempo per giocare, fare il giocatore mi sembrava la scelta migliore, solo che non sempre le cose vanno come si spera, ritagliarmi un posto in raid, un raid ostile per certi versi diventò una questione di orgoglio.


    Ti rode aver missato la top 100 nell'ultimo tier?

    Parecchio, ma sono anche realista e con le sfighe che abbiamo avuto davvero non si poteva fare di meglio.

    Di tutte le persone con cui hai giocato dammi 5 nomi che porteresti sempre con te.

    Skull, Pipper, Klarys, Dandylove, Shocker.

    Ai Quantum Leap cosa auguri?

    Di disbandare così facciamo una bella gilda tutti insieme!

    Ci sarai ancora per Legion?


    Io si, tu?
    14
  • Metalline 29 settembre 2015, 17:05 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2762

    Top40ita inside
    #4
    Shocker, Raid Leader degli aNc

    Raccontami quando sei arrivato sul magico mondo di Azeroth.

    Un paio di settimane prima di WotLK, spinto dal gruppo aNc con il quale avevo giocato ad Age of Conan.

    Raid-leader si nasce o si diventa?

    Immagino che un raid-leader non possa prescindere da un repertorio di abilità che può definirsi innato, in particolar modo per quanto riguarda capacità decisionale e analitica, 'polso' nel tenere un gruppo e al contempo saperne gestire le sfaccettature dovute ai caratteri delle persone che lo compongono.
    È necessario un certo equilibrio, perché - come i miei compagni di gilda sanno - conciliare le proprie frustrazioni e il ruolo che si ricopre non è semplice: innumerevoli volte, facendo tremenda violenza al mio carattere, ho dovuto tirare le briglie ai bollenti spiriti che altrimenti sarebbero esplosi.
    Quello che non è semplice è trovare qualcuno in grado di fare tutto ciò e allo stesso tempo non essere un peso per le performance più strettamente numeriche del raid: dps, hps, numero di morti. Fare il raid leader significa avere sempre tutto sotto controllo, controllare il posizionamento delle persone per eventualmente correggerlo, sapere quando chiamare gli spostamenti ed eseguirli per primo e il più rapidamente possibile; sono tutti fattori che, è facile immaginare, rendono difficile ottenere il massimo dalla propria classe.


    Quanto è importante il raidleader in un gruppo?

    Mi sembra si possa dire è il ruolo fondamentale in una gilda dedita al progress, a patto non sia mera riproposizione vocale di un boss mod.

    Come prepari le tattiche? Ti affidi solo ai video o man mano che affronti i fight ci metti del tuo?

    Video, logs, contatto persone.. Naturalmente la parte più importante avviene durante il vero e proprio scontro del boss, in cui si adattano le strategie al raid.

    Ti ricordi la tua prima leading?

    No.

    Quanto ti pesa dire a qualcuno "Ti cambio, non stai facendo bene"?


    Davvero poco. Mi pesa molto di più togliere qualcuno per motivi di composizione, come è successo da Archimonde (gli sciamani Potenziamento, per esempio).

    Come ti regoli con i loot?Li assegni per merito o per necessità?

    Ovviamente tengo in considerazione entrambe le cose.

    Il miglior gruppo che hai guidato?

    Non saprei: forse quello durato un breve battito di ciglia durante Ulduar con Legio, Mindfreak, Wishmaster, Evil, Caza. Gruppo assolutamente instabile, va da sé, dunque improponibile.

    Il boss più ostico da sconfiggere?

    Manonera, per la quantità di problemi che abbiamo dovuto affrontare.

    C'è un periodo particolare che ricordi piu degli altri?

    Tendo a ricordare i periodi spiacevoli, convinto di come l'ipertrofia dell'orrido sia ben più notevole che quella del piacere. Manonera è stato molto difficile da questo punto di vista, e allo stesso modo le due, tre settimane successive in cui la gilda è stata ampiamente ristrutturata - dettaglio che in molti tendono a dimenticare.
    Un altro momento particolarmente difficile è stato, come molti sapranno, quello di Firelands.

    Il giocatore ideale cosa deve fare? E cosa non dovrebbe mai fare?

    Dovrebbe nei limiti delle contingenze della vita sapersi dare un piano: la maggior parte dei problemi di gestione di una gilda e dunque del raid derivano da persone che da un momento all'altro, senza preavviso, decidono di lasciare il gioco, di limitare la propria disponibilità, di assumere atteggiamenti spiacevoli.

    Tanti anni al vertice in Italia, ma anche una parentesi negli Envy, cosa ricordi di quella esperienza?

    Il sentimento di alienazione. Purtroppo, benché io abbia fatto tutte le first-kill meno quella della Spine (5 Maghi, 5 Ladri), non ho sentito l'hype della sfida, immagino a causa dell'ondata di ban che colpì le gilde top. È stata una strana esperienza, di cui non so dare una particolare chiave di lettura - probabilmente perché non ne esiste alcuna.

    Hai giocato con tantissime persone,di chi non faresti mai a meno?

    È nota la mia infatuazione per Qirei.

    Chi ti ha sorpreso di più in questa espansione?

    Limitandomi a un nome, mi ha fatto molto piacere conoscere e giocare con Skulldemon. Più in generale, chi si è impegnato per uccidere Manonera in un momento di davvero grande e grave difficoltà, chi ha avuto la correttezza e l'attaccamento di essere sempre presente per ricoprire slot vuoti, come hanno fatto Storm, Dargon, Makav, Daly per Archimonde, Morbow per Manonera.

    Chi ti ha deluso di più?

    Potrei veramente sgranare un rosario, e sarebbe sommamente sgradevole per gli interessati. Siamo tuttavia a fine progress, quindi perché no.
    Mi hanno incredibilmente infastidito i comportamenti di chi ha ignorato scientemente gli impegni e i sacrifici delle altre persone, vale a dire coloro che pur avendo firmato quella sorta di informale contratto che è il giocare in una gilda hanno deciso di fare quello che gli passava per la mente come orario di login, logout, assenza senza fornire motivazioni e senza trarne le conseguenze.

    Limitandomi ai giocatori con i quali avevo già avuto a che fare, mi hanno perciò davvero deluso e profondamente turbato il comportamento di Erreppì alla fine della Fonderia, il comportamento di Pando, lo stop di Ninfo prima di Archimonde, il comportamento di Aralcarim da Xhul'horac in avanti (va detto che qui si è riusciti comunque a coesistere, e la sua presenza per la kill lo dimostra).

    Ci sono stati altri player che dovrei citare, ma la loro infima caratura farà sì verranno dimenticati in uno sbadiglio.


    Parliamo un secondo dei QL,senza l'uscita di Serge come sarebbe andata la race?

    Penso non sarebbe cambiato nulla, questa volta lo scarto tra le due gilde si è visto dal primo giorno della patch.

    Sei mancato per molto tempo da WoW, sei tornato per nostalgia?

    Per noia, per quel verme che corrode la vita.
    19
  • Metalline 29 settembre 2015, 17:14 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2762

    Top40ita inside
    #5
    Ho deciso di impaginarle separatamente in maniera che possiate votare quella che avete preferito. Personalmente le reputo tutte molto interessanti.

    Ringrazio @carlomagno per le interviste e per aver dato un quid in più a questa race nel progress sperando che in Legion si possano ripetere e magari che i miei amati @Ligario @Ru @MasterRedz gli diano la possibilità di stare in home, posto che queste interviste MERITANO più di tanti articoli che si sono visti ultimamente (tipo le sopracciglia delle nane...) perchè oltre che essere belle e interessanti sono anche davvero godibili...

    edit: la mia preferita in realtà è un exequo Colony/Shocker
    5
  • sinnerpride 29 settembre 2015, 18:11 sinnerpride
    Messaggi: 538

    Iscritto il: 11 dicembre 2011, 09:30
    #6
    La prossima volta lasciatele come vengono scritte per carità 2
  • Metalline 29 settembre 2015, 18:15 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2762

    Top40ita inside
    #7
    Ho entrambe le versioni. Appena potrò (ovvero giovedi) le pulisco e magari spoilero nella versione originale.

    promesso.
    2
  • Shocker 29 settembre 2015, 18:26 Shocker
    BattleTag: Shocker#1597
    Messaggi: 39

    fenotipo decisamente defunto
    #8
    Il lavoro di editing - per l'amor del cielo - venga fatto con un pizzico di criterio. Limito le osservazioni alla mia intervista:

    - Nella risposta alla domanda "Raid-leader si nasce o si diventa?" è stata tolta la parola 'skillset' nella prima frase. Frase che, senza questo termine, non regge né da un punto di vista sintattico, né contenutistico visto che il 'da' non regge alcun complemento, come ovviamente dovrebbe essere. Se è necessario tradurre skillset, si traduca con 'comparto/gruppo/repertorio di abilità/capacità/competenze'.

    - La risposta alla domanda "Come prepari le tattiche? Ti affidi solo ai video o man mano che affronti i fight ci metti del tuo?" è, nuovamente, priva di significato nel momento in cui si sostituisce la risposta da me indicata, vale a dire "Video, logs, contatto persone", con "contatto le persone interessante", che non solo non significa nulla, ma non concorda nemmeno il numero del nome e dell'apposizione.

    - Il termine 'scientemente', che nell'orginale ho utilizzato nella risposta alla domanda "Chi ti ha deluso di più?" esiste e fa parte della lingua italiana. Non è necessaria la sostituzione con 'coscientemente', avverbio che tra le altre cose sta molto male nel contesto della frase, oltre a non essere in questo caso equipollente a 'scientemente' ('volutamente', semmai).

    Queste le tre cose che mi sono saltate all'occhio dopo una prima lettura. Immagino ci sia dell'altro.

    Protip: se legittimamente volete non vengano usati termini inglesi, chiedete ai diretti interessati di editare le risposte.
    9
  • Ligario 29 settembre 2015, 18:32 Ligario
    BattleTag: Ligario#2490
    Messaggi: 4499

    I care about me as much as I care about you!
    #9
    Bravo @Metalline per il post, @carlomagno per l'idea ed il lavoro e @Questecure, @Shocker, Skulldemon e Colony per la disponibilità ;)

    Per gli editing successivi, in futuro magari parlatene prima tra voi, così è più chiaro per tutte le persone coinvolte come li farete e non si generano malintesi.

    Comunque ancora complimenti per l'iniziativa e la partecipazione a tutti voi, è sempre da rispettare ed ammirare la passione che traspare, bravi, bravi ed ancora bravi!
    2
  • carlomagno 29 settembre 2015, 18:35 carlomagno
    Messaggi: 1116

    Iscritto il: 11 dicembre 2013, 00:42
    #10
    Ligario ha scritto:Bravo Metalline per il post, carlomagno per l'idea ed il lavoro e Questecure, Shocker, Skulldemon e Colony per la disponibilità ;)

    Per gli editing successivi, in futuro magari parlatene prima tra voi, così è più chiaro per tutte le persone coinvolte come li farete e non si generano malintesi.

    Comunque ancora complimenti per l'iniziativa e la partecipazione a tutti voi, è sempre da rispettare ed ammirare la passione che traspare, bravi, bravi ed ancora bravi!

    @Ligario

    A dire il vero avevo accettato un lavoro di pulizia vista la mia scarsezza alla tastiera,va bhe aggiusteremo...

    Ho intenzione di pubblicare altri Anc e ripeto fino alla nausea anche Ql...Mi organizzo con Meta,next time andrà meglio,solo che accetto un lavoro di pulizia,ma non voglio alcun filtro!!!
    1
  • Metalline 29 settembre 2015, 18:39 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2762

    Top40ita inside
    #11
    @Shocker

    L'editing non è stato fatto da me. Ho preso e riportato. Ovviamente metto a posto giovedi il tutto. Ho avuto prima le interview editate...

    mi farò perdonare... <3
    1
  • Elronka 29 settembre 2015, 19:04 Elronka
    Messaggi: 35

    Iscritto il: 20 luglio 2015, 00:06
    #12
    Hai scelto il Paladino perchè era forte o perchè si accendevano le luci? (sic!)

    Volevo fare dps e mi era stato consigliato il Paladino per qualche arcano motivo, maledetti!

    @Questecure
    true story!!!!
    2
  • Metalline 08 ottobre 2015, 09:19 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2762

    Top40ita inside
    #13
    Shubishake, aNc Officer Shaman

    Quando sei arrivato su Azeroth?

    L’esperienza in World of Warcraft inizia ben 9 anni fa, precisamente dicembre 2006, cominciai a parlarne con degli amici a scuola. Iniziammo insieme, non su server retail, bensì su server privati. Uno dei primi in italia dove era presente vanilla. A prima impressione World of Warcraft non mi stupì particolarmente ma con il tempo le cose cambiarono, il mio rendimento scolastico crollò per colpa di WoW e ho detto tutto.

    Perchè hai scelto l' healing?Non avevi di meglio da fare?

    Fu per noia, poco dopo l’uscita dell’espansione di Cataclysm.


    Raccontami del tuo percorso su wow


    Come ho detto in parte nella prima domanda la mia esperienza iniziò 9 anni fa in un server privato, dove creai il mio primo personaggio, un Night Elf Warrior. Posso solo dire che ho livellato il mio character uccidendo unicamente mobs, solo al livello 54 mi fu fatta notare l’esistenza delle Quest, per portarlo al livello 60 ci misi la bellezza di 4 mesi. Ero il tipo di player che all’inizio pensava che l’armor contasse tutto nel gear ignorando totalmente le altre stats. Con il passare del tempo alcuni dei miei amici smisero di giocare e mi ritrovai quasi da solo. Da lì decisi di provare i server retail. Il mio primo character fu uno Gnome Mage, creato a inizio WotLK. Ero un player social niente di più.
    Dopo un po’ di tempo passai una serata con degli amici ed eravamo andati a mangiare al McDonald, un mio amico mi chiese se gentilmente gli andavo a ordinare uno “Shubishake” (in realtà il nome del gelato è Milkshake), convintissimo che si chiamasse così, andai dalla cassiera nella speranza di ordinare uno Shubishake che fallì miseramente. Quella stessa sera decisero di tornare a giocare e con l’avvento di Cataclysm feci fare a loro il recruit-a-friend per livellare insieme. Li è nato Shubishake, il nome è stato una delle cose più simpatiche che ricordo.
    A metà Cataclysm cioè Firelands decisi di cambiare il mio modo in cui prendevo WoW, mi sono cercato una gilda per raidare in HM e da li sono entrato negli EX Guild, premetto che prima di entrare negli EX non avevo mai curato in nessun’altra gilda in modo serio, non mi ero mai dedicato al progress Hard Mode però la crescità personale a livello di healing fu molto veloce. Diventai Officer verso la fine di Dragon Soul ma per vari problemi sia dovuti alla gilda stessa, sia personali la lasciai poco dopo l’uscita di Mists of Pandaria.
    Entrai poco dopo nei Quantum Leap dove la mia esperienza durò molto poco, non starò a dire cosa successe perché non è cosa importante ma feci una sola first kill da loro, quella di Tsulong 25HM.
    Dopodiché provai a fare apply negli Unknown Entity che con il disband degli aNc durante Firelands e il disband dei Knights of Honor durante Dragon Soul, reclutarono alcuni players di queste due gilde in modo di diventare i primi a livello italiano. Di certo è stata una delle mie più belle esperienze su World of Warcraft, il modo in cui raidavamo, la serietà, i players che ne facevano parte, rendevano il tutto fantastico (non parlando caratterialmente). La portai a casa la mia prima first kill italiana in 25HM, sia di Lei Shen che di Ra Den.
    Dopo Throne of Thunder commisi un errore di cui ancora oggi mi pento, decisi di lasciare gli Unknown Entity per provare ad entrare negli Ascendance. Ma non misi in conto che l’inglese era fondamentale e dato che determinate cose erano a me sconosciute, dopo 2 mesi fallì la trial. Posso dire però che ho avuto la possibilità di curare con Zaelia in raid. Nello stesso periodo che entrai a far parte degli Ascendance, c’era anche lui.
    Tornai poco dopo negli Unknown Entity ma pian piano la mia voglia di giocare stava passando e le mie prestazioni in raid cominciavano a essere ridicole. Smisi di giocare poco dopo l’uscita di Siege of Orgrimmar per lavoro.
    Tornai in tempo per l’uscita di Warlords of Draenor dove entrai a far parte degli aNc.


    Il primo raid te lo ricordi?

    Il primo in assoluto fu a Molten Core nel server privato. Mentre sui server retail fu a Naxxramas 10M da Noth the Plaguebringer in un raid pug.


    L healer a mio modesto parere è il ruolo più carico di responsabilità.come ti prepari agli scontri?

    Prima dell’uscità di ogni nuovo raid guardo video di gilde che testano i boss su PTR e se ne ho la possibilità, entro sul PTR e leggo il Journal in modo da capire quali sono le abilità dei boss. Lo stesso vale per tier già in progress. Cerco sempre di prendere da chi fa meglio e adattarlo a me.

    Un buon healer cosa fa di preciso nel contesto di un raid?

    Un buon healer principalmente non è un player che affronta il fight dando peso ai numeri che vede su Skada/Recount e cercando di arrivare primo. Un buon healer a mio parere è chi non da importanza a ciò e la sua preoccupazione principale è di non far morire players (ma dai?), conoscere la sua classe, sapere quale spells usare in determinate circostanze, non giocando a caso e usare i CD in modo che coprano situazioni non sostenibili. In modo più breve? Un buon healer deve sapere ciò che fa.


    Domanda di rito.Come prepari il tuo pg?Segui le solite guide o sei autodidatta?

    Ovviamente leggo guide di chi ha più esperienza di me, cerco di essere aggiornato costantemente. Ma sono anche autodidatta, provo sulla “pelle” ciò che è meglio in determinati fight e ciò che è peggio. Per esempio: Talenti, Glifi e Gear, ma soprattutto modo di affrontarlo.

    Parlami della tensione dell'healer

    Ho passato moltissime volte questa fase soprattutto durante il progress. Principalmente la mia tensione nasce quando qualcuno in raid muore e vengono attribuite colpe agli healers da chi non ha minimamente idea di 1) cosa sia successo e 2) che non conosce minimamente cosa significhi curare. Tipo la classica persona che dice “Ma le cure?” Più che tensione, tutto ciò mi rende nervoso.

    Cosa ti fa più incazzare?Il dps che se ne sbatte dei danni, un collega che missa un dispelle o un cd speso male?

    Un dispell e un CD usato in modo sbagliato sono le cose che mi infastidiscono di più, chi mi conosce e anche da come delle volte dico su TS lo sa. Mi da fastidio quando una persona che sia progress o farm non esegua correttamente le meccaniche di un fight per esempio il dispell pensando: “Ma tanto lo faranno loro”. Oppure un CD usato totalmente a caso.

    Quale boss da te affrontati ti ha fatto soffrire di più?


    Decisamente Lei Shen a Throne of Thunder.


    Dalla tua esperienza quanto è cambiato il modo di curare durante il susseguirsi delle espansioni?

    Di molto, come ho già detto, la crescità a livello personale di healing è stata molto veloce e sempre in progressione, per il momento ovviamente le mie migliore prestazioni sono state nell’attuale espansione.

    La gioia di una kill è maggiore rispetto agli atri ruoli?

    Assolutamente si.

    Parlami un pò del tuo privato..Il collega con cui hai avuto maggiore affinità?

    Affinità mi sembra un po’ tanto parlando di un gioco. Però la persona con cui ho avuto più rapporto è stato Marcus (Marco), la quale siamo diventati anche ottimi amici in Real.


    Chi è l healer più bravo attualmente nel panorama italiano?

    Non ho proprio idea, se parlo di qualcuno della mia gilda mi ritrovo a fare favoritismi e comunque non conosco tutti gli healers delle altre gilde. Ma il nome di una persona sicuramente molto performante è di certo Ubuntu.


    Consiglieresti a qualche giovane la via del Resto Shaman?

    Considero il Resto Shaman una classe molto divertente e soprattutto molto meccanica al livello di healing. Consiglierei di certo di provarla, ma ovviamente non soddisfa tutti.

    Il recount o i rank, la maggior parte delle gente dice che sono numeri casuali, tu che rapporto hai con entrambi?

    Da come ho scritto prima sembra che io odi in tutto Recount/Skada o i Rank, ma di certo durante il farm di un boss, può capitare anche a me, non una ma più volte di voler toppare recount o cercare di rankare. Non sono però di mio principale interesse.


    In raid è maglio avere un buon tank un buon dps o è un healer che fa la differenza?

    In raid ci devono essere 20persone con la testa sulla spalle, che sanno ciò che fanno (really?), che provano costantemente a migliorare. Non esiste una situazione dove un tank può essere più fondamentale di un dps o di un healers. Ma ci sono solo fights magari che mettono più a difficoltà i diversi ruoli, come magari Xhul’horac per i tanks ecc.

    Ora sei un officer degli Anc, cosa hai fatto per meritare questa fiducia?

    Sinceramente la mia reputazione ai tempi di Mists of Pandaria era andata a quel paese. Di fatti la mia apply negli aNc non fu accettata per diversi motivi. Fui messo trial da un giorno a un altro, da li ho mantenuto la costanza evitando di saltare giornate di raid. Dopo il quit di Memphys successivamente alla kill di Blackhand Mythic, Colony prese la GM della gilda stessa, Skulldemon fu fatto Officer e a pochi giorni di distanza anche io. Come ho fatto a meritarmi la fiducia? Penso da queste piccole cose, mi dedicavo anche molto alla gestione dei CD stessi o l’organizzazione degli Healers.

    Colony e Shocker, due aggettivi per definirli

    E la domanda che mi ha bloccato un giorno intero, meh.
    Colony: Tenace, Positivo.
    Shocker: Perfezionista, Autoritario.



    Sei stato un QL d' assalto, ora sei un Anc,le differenze tra i due gruppi quali sono?

    Un QL d’assalto mi sembra esagerato, come ho già detto sono stato un QL per una sola week e sinceramente parlando non ti so dire le differenze tra i due gruppi. Ma so per certo che se gli aNc vogliono ottenere qualcosa di maggiore come successe ai tempi per gli UE, si privano del proprio tempo libero o giornate magari non dedicate ai raid proprio per cercare di portare a casa una kill.

    Hai raidato con tantissima gente,dammi il migliore di tutti.

    Non è possibile fare un solo nome, ho incontrato player che eccellevano nel proprio ruolo e lo fanno tutt’ora tipo Shocker, Skull, Adamas e anche tra quelli che non giocano più Marcus, Pando e molti altri. Credimi non ce ne è uno migliore.

    Ci sarai ancora per Legion?

    Penso di si.
    12
  • Metalline 08 ottobre 2015, 15:25 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2762

    Top40ita inside
    #14
    Ubuntu, aNc DiscoPriest

    Quando sei arrivato su Azeroth?

    Ho iniziato a giocare su un server privato circa cinque anni fa.

    Raccontami delle tue esperienze

    Le mie esperienze su questo game non sono molte. Ho sempre giocato con un gruppo di amici su un server privato finche', circa un anno fa, decidemmo di intraprendere la via dei famosi "server ufficiali". Dopo circa cinque/sei mesi dal mio arrivo in ufficiale sono approdato negli aNc.

    Come ci sei finito negli aNc?Chi ti ha scoperto?

    Ad inizio BRF la situazione nella mia gilda, dal mio punto di vista, era molto critica per varie ragioni. Nonostante fossi circondato da tre/quattro giocatori che mi hanno sempre accompagnato nel game, sentivo gia' il bisogno di cambiare aria. Contemporaneamente gli aNc vivevano un momento particolare: il quit di Marcus e la carenza di healers stava impensierendo il loro progress. Decisi quindi che quello era il momento buono per un salto di qualita' e dopo una chiacchierata in ts con Shocker e Memphys inizio' la mia trial. Fondamentalmente nessuno mi scopri', impararono a conoscermi nelle prime settimane di raid.


    Healer per passione o per necessita'?

    Gioco Priest Holy/Disci dal primo momento in cui ho messo piede su questo game e non cambierei per nessuna ragione, direi proprio passione.

    Come ti sei fatto le ossa? Maestri,trainer,guide....

    Principalmente, da quando gioco negli aNc, ho sempre cercato di confrontarmi con altri priest di livello mondiale e europeo (con i quali ho la fortuna di poter parlare) ai fini di migliorare continuamente le mie performance in raid. Il confronto con la community e l'allenamento/testing personale all'interno del raid e' un ottimo mix.


    Sei una specie di idolo,sia nella community che per molto tuoi compagni,che hai di tanto speciale secondo te?

    Dubito davvero di essere un idolo per la community. Sono un giocatore senza alcuna pretesa, come tanti di loro. Per quanto riguarda i miei compagni ho sempre cercato di aver un rapporto corretto e cordiale con chiunque, probabilmente questo ha giovato.

    Quando hai capito che eri pronto per una sfida hardcore?

    Probabilmente lo sono sempre stato: mi e' sempre piaciuto giocare in un ambiente competitivo.

    Di la verita' sei Marcusalbium sotto mentite spoglie?

    Purtroppo per la mia gilda no, non lo sono! Chi di loro mi ha visto in faccia puo' testimoniare!

    A proposito hai avuto modo di confrontarti con lui?Qualche consiglio te l'ha dato?

    Ho avuto modo di giocare con lui quando, insieme ad altri, si era gentilmente offerto di darci una mano con la split run della prima settimana di Cittadel.
    Ho trovato un player estremamente competente e perfettamente in grado di adattarsi a situazioni ed encounter nuovi in un attimo. E' sicuramente un ottimo player oltre che una persona molto tranquilla, per quel poco che ho potuto notare. Ha provato a consigliarmi qualcosa, tuttavia Marcusalbium si nasce e non si diventa! ;)

    Un healer deve avere piu' pazienza o piu' mana?

    Sicuramente piu' pazienza! Se il mana finisce, pace! Ma se finisce la pazienza..


    Il tuo incubo peggiore in raid?

    Le stack di Doomfire di Archimonde Mythic e la responsabilita' di dover fare tutto da solo! All'inizio era davvero una grossa fonte di tensione!

    Il tuo ruolo in raid impone una certa responsabilita', come la vivi questa cosa?

    A parte in alcuni casi non sento alcun tipo di pressione, nonostante sia ben consapevole del ruolo che occupa un Disci Priest in un raid. Cerco sempre di giocare al meglio, ripagando la fiducia che e' stata riposta in me.

    Il tuo rapporto con Skada e Recount? Tempo fa un bravissimo healer italiano affermo' che e' l'unica cosa che conta, condividi questo pensiero?

    Non so chi sia questo healer, io personalmente non gioco per vincere il recount ma per uccidere il boss e per dare supporto al mio raid. devo mettermi al servizio dei miei colleghi di reparto e del mio raid in generale (sperando che la cosa sia reciproca). Spesso questo mind-set e il rankare sul recount non sono compatibili. Il recount healing inoltre dipende da infiniti fattori, rendendo molto difficile paragonare due recount healing differenti. In conclusione, finche' non si impara a giocare in maniera piu' che accettabile e a non far morire i player che sono sotto la tua responsabilita', conviene tenerlo chiuso il recount.

    Come ti prepari agli scontri?

    Solitamente guardo dei video per avere un'idea del fight, dopodiche' la parte fondamentale della mia preparazione e'il confronto con la community internazionale.


    La tua caratteristica migliore?

    Probabilmente la tranquillita' con cui affronto i raid e la capacita' di riconoscere i miei errori personali.

    Dove pensi di dover migliorare?

    Dovrei migliorare parecchi aspetti, soprattutto devo ancora inserirmi a pieno nei ritmi del "progress" che fino a 5/6 mesi fa per me erano completamente sconosciuti.

    Parlami un po' dei tuoi compagni, hai feeling speciale con qualcuno?

    Gli aNc presentano player di ogni genere e con molte sfaccettature. Io sono una persona abbastanza riservata e pacata all'interno del game tuttavia ho trovato dei buoni compagni, naturalmente con qualche eccezione! Se dovessi farti dei nomi, con la triade Shubi-Skull-Morbaw mi son trovato molto a mio agio.

    Tu sei molto sincero, ma puoi non rispondere a questa domanda, a livello di gestione di gilda, il cambio della Gm ha giovato al gruppo?

    Il fatto che questo cambio abbia risollevato le sorti degli aNc e' palese ed e' sotto gli occhi di tutti!

    Colony e Shocker, definiscimi questi due personaggi.

    Colony e' una persona molto buona che sta portando avanti con tutte le sue forze un progetto a cui evidentemente tiene moltissimo. Ricopre il ruolo di GM in modo ottimale, svolgendo spesso anche un ruolo di 'moderatore' dentro e fuori dai raid. Conosce molto bene le persone all'interno della sua gilda, punti deboli e punti di forza.

    Shocker e' probabilmente la persona piu' competente che io abbia conosciuto su questo game. Indirettamente mi ha spronato moltissimo a migliorare, insegnandomi a valutare aspetti del raiding che consideravo secondari. Come ogni essere umano non e' perfetto e ha dei momenti di nervosismo. Tuttavia e' proprio la persona piu' indicata per fare il Raid Leader di una gilda come gli aNc.


    Dopo la fk di Archimonde da brutto anatroccolo sei diventato cigno, la gente ha iniziato a parlare di te, questa popolarita' improvvisa ti ha dato alla testa, o sei sempre con i piedi per terra?

    Onestamente non mi sento affatto popolare, probabilmente sono uno dei player meno noti degli aNc essendo sulla scena del raiding italiano da poco rispetto a tanti di loro. Non ho mai visto particolari commenti sul sottoscritto, per questo motivo non vedo alcuna ragione per sollevare i piedi da terra!

    Chi ti ha sostenuto di piu' nei momenti piu' duri?

    Se circoscriviamo la ricerca tra i miei compagni di game, Skull e' stato colui in grado di spronarmi a continuare a dare il massimo anche quando i problemi in real life si facevano pressanti.

    Hai da toglierti qualche sassolino, vuoi approfittare di quest'intervista?

    Potrei tirar fuori dalle scarpe parecchi sassolini, di storie da raccontare ce ne sarebbero. Da chi mi accuso' di curare con i bot, fino a chi tutt'ora critica il mio metodo di gioco. Io mi limito semplicemente a giocare e a rispondere quando sono interpellato in modo cordiale, inviterei tutti a fare lo stesso.

    Nel profondo hai da ringraziare qualcuno in modo particolare?

    Colgo l'occasione per ringraziare le persone che hanno appoggiato la mia idea di giocare con gli aNc ma anche chi non l'ha appoggiata e tutt'ora ne e' scontento. Ringrazio anche il mio amico Alessio per il supporto morale e materiale quando la mia connessione aveva cedimenti e ringrazio anche Noemi per la pazienza. Mi piace pensare che tutti loro possano aprire questo topic prima o poi.

    Per Legion ci sarai?

    Ammesso che non succedano strani eventi, giochero' a Legion sicuramente.
    17
  • Yardeh 08 ottobre 2015, 16:58 Yardeh
    Messaggi: 8139

    -cometaxxx-
    #15
    In primis complimenti a @carlomagno ma soprattutto agli intervistati (e ancora gege) :good: .
    L'intervista che mi ha colpito di più, è stata quella di Skull, soprattutto per questo:

    Metalline ha scritto:Chi mi conosce forse conosce già la risposta a questa domanda. Le radici di questa scelta risalgono a quando ero bambino e giocando a Final Fantasy IX rimasi colpito dal buon Vivi, poi da Lulu nel capitolo dopo (forse non solo per le magie ) e così via. Insomma, il mago è stato sempre il mio personaggio preferito in qualsiasi videogioco!



    Sono rimasto così a leggerti O_O . Vivi <3 .
    STESSA IDENTICA COSA. rofl

    @skulld forse ricorderò male, ma non è che per caso, agli inizi eri negli Sbronzi Violenti? Più volte me lo sono domandato perchè il tuo nick mi ha sempre ricordato qualcosa. Era una gilda social ed ha iniziato a raidare prevalentemente in ritardo, nel terzo trimestre del 2008 diciamo.
    2
  • Vargrand 08 ottobre 2015, 18:17 Vargrand
    BattleTag: Kaiser#2929
    Messaggi: 420

    Iscritto il: 21 settembre 2015, 10:30
    #16
    Posso darvi un consiglio? Le domande..potreste mettere a posto un poco la punteggiatura? :P 2
  • skulld 08 ottobre 2015, 18:29 skulld
    BattleTag: skull945#2316
    Messaggi: 284

    Iscritto il: 24 ottobre 2011, 18:11
    #17
    @Yardeh
    Ho evitato di dire che sono stato in quella gilda soltanto perchè è stato durante il leveling, però sì, ci sono stato. Complimenti per la memoria!
    5
  • Yardeh 08 ottobre 2015, 18:46 Yardeh
    Messaggi: 8139

    -cometaxxx-
    #18
    Bene bene, ne ero sicuro :D . 0
  • Metalline 08 ottobre 2015, 20:30 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2762

    Top40ita inside
    #19
    La cosa fantastica di queste interviste e' la spontaneità. Le potrei pulire grammaticalmente ma probabilmente si perderebbe un po' di genuinità.

    Vedremo in futuro e in ogni caso grazie per i suggerimenti che sono sempre ben accetti ( nel senso che li accetto con la accetta)

    Ripeto quanto detto e cioè che se volete farvi conoscere e fare conoscere la vostra exp su wow come player carlomagno vi intervista
    1
  • niiro 08 ottobre 2015, 22:16 niiro
    BattleTag: niiro#2615
    Messaggi: 1775

    Iscritto il: 13 dicembre 2011, 19:30
    #20
    Good read.

    Mi fa piacere per ubuntu, mi ricordo alle prime sere di raid, catapultato nel raid mythic, che continuava a dire di essere niubbo e di sperare di non failare... beh ben fatto! :D

    Yardeh ha scritto:skulld forse ricorderò male, ma non è che per caso, agli inizi eri negli Sbronzi Violenti?


    wtf rofl
    4
  • Shubi 08 ottobre 2015, 22:53 Shubi
    BattleTag: Shubi#2997
    Messaggi: 124

    Iscritto il: 28 maggio 2010, 20:49
    #21
    @niiro

    TOPCDCALLER. <3
    0
  • niiro 08 ottobre 2015, 23:36 niiro
    BattleTag: niiro#2615
    Messaggi: 1775

    Iscritto il: 13 dicembre 2011, 19:30
    #22
    Shubi ha scritto:niiro

    TOPCDCALLER. <3

    @Shubi

    L'unico modo per un warrior prote per sopravvivere a sta espansione di m.. rofl
    1
  • Yardeh 09 ottobre 2015, 11:01 Yardeh
    Messaggi: 8139

    -cometaxxx-
    #23
    niiro ha scritto:
    wtf rofl

    :D

    Era una gilda social su crushridge lato orda.
    1
  • Rulez 09 ottobre 2015, 12:30 Rulez
    BattleTag: Migraine#21867
    Messaggi: 619

    Iscritto il: 18 dicembre duemilaefattigliaffarituoi, all'ora che ne avevo voglia.
    www.twitch.tv/Credici che streammo, ho TeleTu
    #24
    Grandissimo Ubuntu! Mi ricordo quei pochi raid che abbiamo fatto insieme ad HM nei Darwin Awards! L'ho sempre pensato che eri fin troppo sveglio per rimanere in una gilda non top!

    Questa First Kill te la meriti tutta!
    3
  • Metalline 13 novembre 2015, 08:43 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2762

    Top40ita inside
    #25
    /bump 1