La scelta di Illidan!
  • Enijashicikita 10 aprile 2018, 19:58 Enijashicikita
    Messaggi: 38

    Non sono una pro, non sono nabba, sono una via di mezzo... Gioco per rilassarmi, divertirmi e conoscere gente nuova =)
    #1
    Oggi ho completato l'achiv di lfr di Antorus e nel filmato si vede Illidan restare lì con i Titani. Che fine fa? C'è un altro pezzo di movie dopo questo? Lo si vedrà in BoA? 0
  • Wulgrim 10 aprile 2018, 20:17 Wulgrim
    Messaggi: 8913

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #2
    Semplicemente fa la stessa cosa che faceva Maiev con lui, "il cacciatore non è nulla senza la sua preda" e per questo veglierà su Sergeras 1
  • Greymane 10 aprile 2018, 21:08 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 7448

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #3
    Enijashicikita ha scritto:Oggi ho completato l'achiv di lfr di Antorus e nel filmato si vede Illidan restare lì con i Titani. Che fine fa? C'è un altro pezzo di movie dopo questo? Lo si vedrà in BoA?

    @Enijashicikita

    No, non c'è nessuna altra cinematic che riguarda Illidan e Sargeras nello specifico oltre a questa.
    Comunque ho il presentimento che non è finita, la Legione ce la ritroveremo in futuro, ne sono sicuro, magari in un futuro non troppo vicino, di fatto, la Legione è tutt'altro che sconfitta del tutto, è semplicemente divisa e non può raggrupparsi dal momento che abbiamo distrutto i portale di Hasabel, ad Antorus.
    Di demoni ce ne sono ancora tanti in giro nel cosmo.

    Inoltre, aggiungiamoci pure il fatto che è da tantissimo che sostanzialmente ci chiediamo: "come sarà mai Sargeras? Dove lo vedremo? Quando lo vedremo?" ed alla fine ce lo fanno vedere in qualche secondo di una cinematic da 3 minuti...

    No dai, avrà sicuramente un ruolo in futuro
    0
  • Lyedwin 11 aprile 2018, 16:56 Lyedwin
    Messaggi: 19

    Iscritto il: 27 marzo 2018, 16:42
    #4
    attualmente la fonte più recente su sargeras è il gioco , il corrotto è confinato e ,si presume , sedato dagli altri titani e illidan stesso ,come gia scritto non è concluso il suo arco narrativo

    però facciamo qualche passo indietro : i demoni (letteralmente anime corrotte in orchesco) hanno orgine nel fatuo (tutti i suddetti demoni "puri" vengono dalla distorsione fatua) possono essere definiti quindi energia senziente , sono fortemente legati alla magia e non ricordo se è specificato se siano o meno mortali - secondo me non lo sono, essendo energia senziante che si manifesta nel mondo materiale , una volta sconfitti( o esauriti ) ritornano nel fatuo troppo deboli per riemergere nel mondo materiale (diciamo che vanno in cooldown)- e non si sa bene cosa ci sia nella distorsione fatua, il contatto più vicino lo abbiamo con le outland che si affacciano alla distorsione fatua.

    parlando proprio di quest' ultima la distorsione fatua più che un piano di eistenza è un flusso di energia dislocato dal piano materiale (immaginate un cannocchiale con sopra varie lenti , ogni lente è un universo o piano di esistenza diverso , slegato dagli altri ma cooperante in maniera più o meno attiva (chissà magari diablo e starcraft sono altri due universi che assieme a warcraft sfruttano il fatuo per aprire portali che li conducono al nexus ,ma è un'altra storia) questa distorsione fatua è quindi una "lente" sfocata e sfasata , viene definita dimora di demoni (che come accennato prima possono essere solamente energia senziente - anime corrotte--> energia corrotta-) la particolarità della distorsione fatua è la sua assenza di leggi fisiche prestabilite, per questo motivo dalle outland vediamo molti pianeti tra cui azeroth, ed è per questo che si apre la fenditura per argus , in più è espressamente scritto che la distorsione fatua viene percepita da chi è suscettibile alla magia e utilizzata per spostarsi con protali - questa distorsione fatua la definirei quindi come una corrente energetica (non dissimile dalle correnti marine che percorrono il globo terrestre)

    ora cosa penso io : sargeras è una pedina di qualcos'altro , ad esempio sappiamo che gli oldgods non sono nativi di azeroth , che la loro descrizione è :qualcosa di malvagio che porta chaos e distruzioe nei mondi visitati - la stessa descrizione dei demoni
    proprio questi oldgods non sono mai morti (si parla di morte fisica in genere ma . come per i demoni - qui il parallelismo - a livello di energia, di coscenza e di essenza sono ancora vivi) e potrebbero essere sopiti nel fatuo a recuperare energia , di fatto tutti gli dei antichi incontrati e dormienti su azeroth erano li perchè imprigionati , non di loro spontanea volontà

    non è nemmeno un caso penso che sargeras abbia scosso le fondamenta del mondo proprio da silitus, storico luogo di prigionia di C'thun


    per concludere , demoni e oldgods sono energia senziante corrotta (con diversa potenza o intensità energetica ) non penso siano mortali ,ma possono essere resi esausti per adesso, la corruzione demoniaca viene trattata quasi come una pestilenza che si propaga, così come gli old gods lasciano dietro di loro tracce, materiale o piccole parti di loro forse per questo sargeras ha colpito , forse la missione era semplicemente quella di portare una piccola parte di energia degli oldgods a contatto col cuore di azeroth , per non si sa ancora quale motivo
    0
  • ciccio44 11 aprile 2018, 17:22 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2728

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #5
    Chronicle le basi le ha spiegate: gli old gods son frutto del Void che deriva dall'oscurità che si contrappone alla luce; il fel (cioè i demoni) sono il disordine o chaos come preferite.

    Il Pantheon non ho ben capito dove sia ubicato, ma credo che Sargeras sia più o meno una questione chiusa, almeno a livello di Legione. Secondo me potremmo ritrovarcelo di nuovo in versione classica/buona pronto per la fase finale di Warcraft che potrebbe esser l'ultima battaglia tra luce e ombra che si vede nel fumetto con Anduin versione vecchietto.

    Inoltre penso che Sargeras stesse cercando prima di rendere Azeroth una seconda Argus e poi, quando stava venendo risucchiato dallo zaino protonico, ha provato a distruggere il pianeta per non lasciarlo al Void.

    Poi minimo si stanno creando storia per decenni e decenni di giochi rofl
    0
  • Greymane 11 aprile 2018, 17:39 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 7448

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #6
    @Lyedwin

    Gli Old Gods non sono nativi di Azeroth, sono stati scagliati sui vari mondi dai Void Lords per provare a simulare la capacitá dei Titani di plasmare i mondo a loro voglia (di fatto, i Void Lords -ovvero le forme "fisiche" dell'Oscuritá -l'energia cosmica che cozza sempre contro la luce in una guerra infinita - sono invidiosi di questa capacitá dei Titani).

    Inoltre, gli Old Gods possono morire, ma sono dei parassiti, e nel caso di Azeroth, le loro radici sono penetrate talmente tanto in profonditá che ucciderli distruggerebbe una parte del suo ospite (Azeroth stessa). Di fatto, esiste(va) un quarto Old God: Y'Sharrj, che è stato letteralmente strappato via da Azeroth da Aman'Thul, ma questa sua morte ha danneggiato Azeroth, creando il primo Pozzo dell'Eternitá, avendo visto cosa inevitabilmente può creare la morte di un OldGods, i Titani hanno infine deciso di rinchiuderli in delle prigioni (Ulduar per Yogg'Saron, Ahn'Quiraj per C'thun, e non si sa quella di N'zoth. In realtá esisteva un quinto Old God, ed era Xal'atath (di cui è rimasto solo l'artiglio), ma la sua morte non ha causato problemi ad Azeroth perchè essendo la Old God più debole tra quelli di Azeroth, non ha fatto in tempo a mettere le radici abbastanza in profonditá che è stata sostanzialmente consumata dagli altri Dei (sono sempre stati in conflitto tra essi prima che arrivassero i Titani).

    Il motivo per cui penso che la Legione é lontana dall'essere sconfitta è perchè i demoni nati come tali (quindi non le razze corrote come gli Eredar o le Doomguard, ma i demoni come i Felhunter ecc, che sono nati come tali), sono direttamente create dal chaos che deriva dallo scontro tra Luce e Oscuritá, di conseguenza, finchè queste due potenze cosmiche continueranno a scontrarsi, continueranno a nascere altri demoni

    @ciccio44

    Secondo me invece Sargeras ritorneremo a vederlo, per i sopracitati motivi. Inoltre, sono sicuro che col passare del tempo, Chronicles diventerà, inevitabilmente non più completamente Canon. Perchè vedremo storie che la Blizzard ha, volontariamente, nascosto (giustamente, direi) per non spoilerare il futuro.
    Ma vedremo, del resto possiamo solo speculare (boh)
    0
  • ciccio44 11 aprile 2018, 17:56 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2728

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #7
    @Greymane visto l'ottimo lavoro fatto con Chronicle voglio solo sperare che questa volta stiano attenti, nel senso che potrebbero benissimo aver omesso cose che però non vadano a cozzare terribilmente con quello scritto. Con un minimo d'impegno sarebbe possibile ;(

    Inoltre la Legione senza Argus nè Sargeras torna allo stato originale, cioè quello di comparire ogni tanto su qualche pianeta e mandare tutto a puttane, però ritengo che non sia più un pericolo per un pianeta "organizzato" come quello di Azeroth. Ritengo quasi più giusto temere il flagello "libero" che i demoni.
    0
  • Lyedwin 11 aprile 2018, 18:22 Lyedwin
    Messaggi: 19

    Iscritto il: 27 marzo 2018, 16:42
    #8
    ciccio44 ha scritto:Chronicle le basi le ha spiegate: gli old gods son frutto del Void che deriva dall'oscurità che si contrappone alla luce; il fel (cioè i demoni) sono il disordine o chaos come preferite.

    @ciccio44

    purtroppo i 3 volumi ancora non li ho comprati , trovarli disponibili in altri oscuri modi mi farebbe comodo
    quello che però non capisco è se stai distinguendo old gods e demoni definendoli diversi in quanto i primi derivano dall' oscurità e i secondi dal chaos o se semplicemente li hai catalogati come forme di energia differenti ma fondamentalmente sempre energie entrambi sono (sopratutto considerando che i natrezim sono capaci di manipolare il void e dovrebbero aver avuto contatto con esso )

    non ho dato molto peso al void perchè attualmente non è stato attivamente presente ( gli old god sono una conseguenza dei void god ad esempio ) l'unica cosa legata al vuoto che conosco sono i pet del warlock e altre creature killabili sempre legate al vuoto (e ai demoni , tipo il boss di HfC lo spettro del vuoto )

    qui quindi voglio capire, in cosa sono diverse le creature del vuoto e quelle provenienti dalla distorsione fatua ? entrambe sembrano essere forme di energia legate alla magia e alle emozioni ( la luce crea magie benefiche /speranza ecc- il nether porta distruzione -ira ecc - il void porta oscurità/dubbi ecc) quindi a parte la componente energetica in cosa differiscono ?

    non dimentichiamo poi che void e fatuo sono comunicanti fra loro così come comunicano col mondo materiale, qui nasce la mia curisità ,secondo me voi e nether sono luoghi ben diversi ,ma popolati dalla medesima cosa e legati fra loro , così come sono legati la luce e il mondo fisico che si contrappongono al void(o shadow) e il mondo fatuo
    0
  • Greymane 11 aprile 2018, 19:20 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 7448

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #9
    @Lyedwin

    Sono creature diverse, come detto, i demoni nati come tali, sono creati dal Fel, che è un'energia creata dallo scontro tra Luce e Oscuritá, di fatto potremmo quasi dire che è un'amalgama tra le due energie.
    Il motivo per cui i demoni sono così feroci e spietati è proprio perchè sono creati dal caos, e di conseguenza non potrebbero essere altrimenti.

    Il fatto che sia il Fel che il Void sono entrambe tipi di magia altamente corruttivi centra poco, anche la magia Holy lo è, da un certo punto di vista, noi lo allineiamo al bene perchè spesso viene usata per curare e fare cose buone, ma può essere ugualmente distruttiva, gli stessi Paladini spesso ricadono nel fanatismo come, vedi la Scarlet Crusade, che nel loro fanatismo hanno ucciso miliaia di civili ed innocenti
    0
  • Enijashicikita 11 aprile 2018, 21:14 Enijashicikita
    Messaggi: 38

    Non sono una pro, non sono nabba, sono una via di mezzo... Gioco per rilassarmi, divertirmi e conoscere gente nuova =)
    #10
    Ok, mi accontentavo anche di 3 righe ragazzi :D Ottima spiegazione cmq ;)
    Quello che intendevo era che se Illidan tornerà o no su Azeroth, visto che gli Illidari hnno bisogno di una guida e non credo che in mancanza del loro capo, ora si dividono nelle due fazioni, Orda e Alleanza.. Lo spero..

    Questa domanda l'ho fatta perchè: quando ho iniziato a giocare, mi hanno colpito 2 personaggi, Lich King/Arthas e Thrall. Ora Arthas è morto mentre Thrall si è dato alla famiglia, infatti in Legion lo si vede quel poco di secondo appena prendi la quest iniziale dell'enclave dello sciamano, appunto sta insieme a Draka mi pare ed il figlio.
    Beh, ora fate morire o scomparire anche Illidan... O_O

    Dai, non penso che lascerà gli Illidari allo sbando...
    0
  • Greymane 11 aprile 2018, 23:09 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 7448

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #11
    Ah sul futuro non lo sappiamo, se Sargeras ritornerà, sicuramente sapremo di più riguardo anche ad Illidan, per forza di cose direi. 0
  • ciccio44 12 aprile 2018, 01:05 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2728

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #12
    @Lyedwin se non hai problemi con l'inglese dovresti riuscire a trovare il libro qua e là su internet; sicuramente su MMO-champion troverai dei riassunti.
    Mentre nel thread http://www.battlecraft.it/worldofwarcraft/forum/world-of-warcraft-chronicles-sardinierds-edition-47217 troverai un lavoro italico al riguardo, per approfondire o avere video aggiornati https://www.youtube.com/watch?v=-Ws__kudXfo&list=PL_be0yZ_QhR31JMRmIXhgQPnLZNnsQrMu

    @Enijashicikita per un po' credo dovremo farci bastare questi due anni ottimi in fatto di storia per il mitico Illidan, direi che siamo già stati fortunati a non aver solo quell'aborto di TBC al riguardo rofl noi Illidari lo aspetteremo sempre 8)
    0
  • grallenRedazione 12 aprile 2018, 10:03 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 6853

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #13
    @Lyedwin @Greymane @Enijashicikita

    Qui sotto spoiler un piccolo riassunto del mito scritto nel volume di storia 1

    Prima della nascita della vita, perfino prima che il Cosmo prendesse una forma, esistevano solo la Luce...e il Vuoto. Non vincolata dai confini dello spazio e del tempo, la Luce attraversava tutto, sotto forma di un mare prismatico senza limiti.

    L'oceano di Luce era dinamico e sempre mutevole. Eppure, mentre si espandeva, alcune delle sue energie si affievolivano e svanivano, lasciando il posto a sacche di gelido nulla. Dall'assenza di Luce in questi spazi, un nuovo potere prese forma, il Vuoto: una forza oscura e famelica intenta a divorare la totalità dell'energia, per distorcere e far regredire il creato cibandosi di essa.

    Queste due energie contrapposte e inseparabili, alla fine, si scontrarono scatenando una serie di esplosioni catastrofiche che distrussero il tessuto stesso della creazione e diedero vita a un nuovo reame. Fu in quel momento che nacque l'universo materiale, la Grande Oscurità.

    Le energie rilasciate dallo scontro tra Luce e Vuoto crearono stelle e pianeti, mentre le energie più instabili fluirono in una dimensione astrale conosciuta come la Distorsione Fatua.

    Dai frammenti di Luce nacquero diverse forme di vita, le più comuni furono gli Spiriti Elementali. Dalle nubi di Luce frammentata nacquero i Naaru, mentre in un ristretto numero di pianeti, celati nei loro nuclei fiammeggianti, presero dimora spiriti conosciuti con il nome Anime del Mondo, che sarebbero evoluti in seguito in possenti Titani.

    Il Vuoto generò delle presenze oscure e maligne conosciute come i Signori del Vuoto


    Luce, Vuoto, arcano e Vile sono tutte energie distinte ma le ultime due derivono dal primissimo scontro tra le prime due che creò un potentissimo bin bang.

    Dal mini racconto di Turalyon e Alleria sappiamo che le anime dei titani non si sono formati all'interno dei pianeti, ma erano pure energie arcane con coscienza che hanno vagato per il cosmo finchè non hanno trovato dei pianeti che potessero ospitarle e che fossero vicine a dei soli per fornirgli energia per la loro crescita.

    In ogni caso ora sappiamo molto di più sui Titani ma poco sulla razza alleata i Constellar.

    I demoni originari della Distorsione Fatua (come i Nathrezim) sono esseri nati da energie instabili e quindi di natura caotica atte a portate appunto a portare caos dove c'è ordine. Tali demoni sono legati al reame d'origine e quindi se muoiono nel reame della Grande Oscurità, il loro spirito sopravivve nella Distorsione Fatua e trova la maniera di riformare il proprio corpo e visto che il tempo scorre molto più velocemente in questa realtà, rispetto al reame fisico, sembra che ci mettano poco a riformarsi. Esempio è che per Turalyon e Alleria sono passati mille anni nella Distorsione Fatua mentre su Azeroth sono passati solo 20 anni.

    Per ucciderli in maniera definitiva bisogna ucciderli nella Distorsione Fatua e/o in un luogo saturo di potere vile.

    Sargeras creò la Legione Infuocata e la sua Crociata Ardente per bloccare l'avanzata del Vuoto nel cosmo e per proibire che un anima del mondo venisse corrotta dai Signori del Vuoto, tramite gli Antichi Dei di cui non sappiamo il numero preciso presente nel cosmo.

    Quando trovò Argus la sua mente deve aver elaborato un altro piano. In quel momento non uccise un omicidio, come aveva già fatto, ma decise di corromperla lui stesso per ottenere che tutti gli esseri corrotti dalla magia vile potessero tornare indietro ed ottenere un esercito vitualmente infinito.

    Da quel momento anche i demoni non originari potevano tornare indietro e decise di riformare il Pantheon dei titani che fossero sotto al suo controllo.

    Quindi sapendo che Azeroth ha un anima del mondo la più forte mai vista, Sargeras non la voleva più uccidere ma soggiogarla a sè come aveva fatto con Argus.

    Un attimo prima del suo totale arrivo i Titani usano l'energia di Argus per sigillarlo al trono del Pantheon insieme a loro e SArgeras a quel punto, pur di non darla vinta a nessun'altro, decide di ucciderla ma non ci riesce per un soffio ma procura una ferita enorme.

    Il fato di Illidan, che lui stesso ha scelto, e di essere il guardiano di Sargeras e quindi da un carcerato è divenuto il carceriere.

    Sicuramente la storia di Illidan, dei Titani e di Sargeras non è terminata qua, dato che Xal'Athath, Lama dell'Impero Nero dice espressamente di essere contenta di aver trovato quel luogo che "loro" non erano mai riusciti a trovare e ringrazia il giocatore sacerdote ombra per avercela portata.

    Su Xal'Athath, Lama dell'Impero Nero non sappiamo la sua origine. Potrebbe essere un frammento dell'unghia di Y'Shaarj o forse un quinto Antico Dio che magari è stato ucciso dai suo fratelli prima che i Titani arrivassero su Azeroth.

    IN ogni caso Xal'Athath ha affermato che il più debole tra loro fosse N'Zoth ma di certo non gli mancava la scaltrezza.
    0