Il mondo di Azeroth: tra l'inquietante e il bizzarro
  • grallenMost Valuable Poster 26 ottobre 2015, 22:47 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5722

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #1
    Immagine

    Per celebrare la Veglia delle Ombre, i nostri esperti hanno perlustrato ogni palude, caverna, campo, anfratto e sotterraneo in cerca delle zone e degli avvenimenti più spaventosi e bizzarri di Azeroth. Se morite dalla curiosità, siete venuti nel posto giusto

    Radure di Tirisfal

    Non sorprenderà nessuno sapere che il territorio dei Reietti ospita un paio delle feste più inquietanti e bizzarre di Azeroth.

    Anello di Funghi: una melodia ossessionante

    A ovest di Albamorta, nella Foresta Sussurrante, un anello di spettrali funghi bianchi attende... qualcosa. Con la dovuta pazienza, assisterete all'arrivo di un gruppo di Draghi Fatati che appaiono lentamente attorno al circolo per eseguire una canzone rituale, una melodia inquietante che vi ossessionerà anche dopo che ve ne sarete andati (specialmente se vi impadronirete dell'Audioscheda: Drago Fatato per aggiungerla al Musicofono della vostra Guarnigione).

    Immagine Immagine

    Sala del trono di Lordaeron: il sangue di un re

    Forse uno dei luoghi infestati più famosi di Azeroth è la sala del trono nelle Rovine di Lordaeron, sopra Sepulcra. Nel corridoio che porta in questa zona, impresse sul lastricato ai vostri piedi, le macchie dei petali schiacciati testimoniano ancora i festeggiamenti per il ritorno del principe Arthas Menethil.

    Una volta entrati nella sala del trono, noterete le tracce di sangue di Re Terenas Menethil che macchiano il pavimento dove Arthas abbracciò suo padre un'ultima volta. Qui, l'eco del tempo racconta ancora sussurrando gli avvenimenti di quel triste giorno.

    "Questo regno cadrà, e dalle sue ceneri sorgerà un nuovo ordine, che scuoterà le fondamenta... del mondo!"

    Immagine

    Se non volete impazzire, vi consigliamo di non attardarvi nei pressi di queste voci. Riescono a penetrare nell'anima.

    Valico Ventomorto

    Il cuore rivelatore delle Cripte di Karazhan

    Nel Valico Ventomorto i venti non cessano mai di soffiare, trasportando il suono di ruscelli, gli ululati di bestie selvagge e lo stridore di ogni sorta di emanazione da far rizzare i capelli. Potreste già conoscere gli orrori che attendono tra le mura di Karazhan, ma se dovete ancora avventurarvi nella cripta...

    ...la troverete dietro Karazhan, nel Camposanto di Morgan. All'entrata sentirete il lontano pulsare di un cuore. Non potrete fare molta strada (il che è un bene), ma se vi attardate troppo, la vostra immaginazione e l'incessante tu-tump, tu-tump, tu-tump potrebbero spingervi oltre i confini della sanità mentale.

    Immagine Immagine

    Foresta di Elwynn

    La Foresta di Elwynn è stata testimone di diversi eventi storici, ma a una prima occhiata sembra il posto ideale per crescere dei bambini. Tuttavia, anche questo luogo custodisce dei segreti...

    Barbiere di Roccavento: che rasoiata!

    Nel Distretto Commerciale, i clienti del Barbiere vanno, vengono e si specchiano di continuo, senza pensare troppo al cortese Bartolo. Ma qualcuno si è mai chiesto cosa si nasconde dietro all'amichevole e accogliente facciata di questa bottega? Qualcuno si è mai avventurato sulle scale nel retro del negozio? Una rapida visita al secondo piano chiarirà i vostri dubbi... o ne farà nascere di nuovi, mentre un'occhiata alla camera da letto vi spingerà a domandarvi se il rasoio sul tavolo abbia qualcosa a che vedere con i resti sotto il pavimento.

    Immagine Immagine

    Locanda di Borgodoro: giro giro tondo...

    Svegliarsi alle sette del mattino è ragionevole per i bambini di Borgodoro, ma sei di loro sono... strani. Ogni mattina si spostano insieme, seguendo un bizzarro e inesplicabile percorso, come fossero guidati da un'invisibile forza tra Roccavento e un edificio di Borgodoro. Tutto sembra a posto: l'istruttrice di Scuoiatura Helene Scuoiapelli e la conciatrice Adele Fielder non sono minimamente preoccupate di ciò che succede al piano terra, ma una volta al primo piano, l'atmosfera si fa più cupa e le cose assumono un tono più inquietante. Passare troppo tempo con questi bambini può essere snervante, e chi ne ha osservato attentamente il comportamento ha segnalato rumori, grida e addirittura la voce dello stesso C'Thun, il dio oscuro.

    Immagine Immagine

    Terre Devastate

    Il rituale misterioso

    In alto, sopra l'Approdo dell'Offensiva, giacciono i resti di quello che potrebbe essere stato uno strano e misterioso rituale andato storto, impassibili di fronte allo scontro che si svolge sotto di loro. Quattro scheletri siedono con vasi tra le ossute mani e pilastri incatenati tra loro, le catene adornate da piccole teste metalliche di drago. In un bacile, un liquido dorato si agita inquieto e non c'è alcun segno a indicare se il rituale abbia avuto successo o se sia stata la causa della loro dipartita.

    Immagine

    Questi sono solo alcuni dei luoghi di Azeroth dove i curiosi e i coraggiosi possono avventurarsi e scoprire grandi segreti. Se c'è un posto in particolare che scatena le vostre paure, sentitevi liberi di farcelo sapere nello spazio per i commenti qui sotto.

    Fonte forum ufficiale
    5
  • Greymane 27 ottobre 2015, 00:30 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5928

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #2
    Dovrebbero aprirle le cripte di Karazhan...ci sono TAAAAAAAAANTE cose da vedere li dentro.
    In generale comunque ce ne sono un sacco di posti "spaventosi" e bizzarri.
    Ne listo alcuni:

    - Nei pressi di Dustwind Dig (Badlands) c'è una cripta in cui all'interno c'è un trono circondato da 4 scheletri, uno di essi è decapitato.

    - Se una giornata di sole vi capita di passare per Mulgore, a nord di Thunder Bluff, nel confine con Desolace e Stonetalon Mountains, c'è un altopiano con dei critter un po...strani: sono armati e si ammazzano a vicenda.

    - Sotto Gundrak, in uno dei canali di scolo, c'è una coda di serpente gigante.

    - a Nagrand c'è una fattoria con un troll femmina, e ci sono dei bambini tauren appesi ad una specie di giostra, ecco cos'ha di brutto sta cosa? Semplicemente che di fianco alla casa ci sono delle gabbie con delle ossa particolarmente piccole...

    - Se guardate bene il tessuto con cui sono fatte le tende degli Gnoll, troverete dei volti umani.

    - Questo non mi ha mai detto niente, ma so che ad alcuni da fastidio: Gilneas: dopo che il flagello ha invaso la capitale, se ci passate in alcune case è possibile vedere luci (verdi) accese e ad intervalli regolari una figura passa davanti alla finestra (si vede solo l'ombra), più che "creepy" è strano: Gilneas dopo i fatti accaduti dovrebbe essere per lo meno disabitata (se non dai non morti).

    - Per rimanere in tema Deadwing Pass, se siete aracnofobici e vi tocca per forza passarci senza volare (tipo il leveling), evitate di passare vicino alle roccie che delimitano la zona con le altre (Duskwood, Swamp of Sorrows etc), ma se proprio dovete avvicinarvici, evitate di alzare la telecamera in alto.

    Ce ne sono un sacco di posti strani comunque, anche se sono dell'idea che più che "paurosi" alcune cose possano essere un po disturbanti. Detto ciò, personalmente c'è una cosa che mi diede fastidio la prima volta che vidi in WoW è questa:



    P.S. Me ne sono ricordato ora visto che con un alt ieri ho livellato a Terokkar Forest, se siete aracnofobici, dovreste REALMENTE prendere in considerazione di SALTARE a pie pari la quest Terokkarantula, specie se state livellando un pg melee range.
    1
  • Wulgrim 27 ottobre 2015, 01:04 Wulgrim
    Messaggi: 8319

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #3
    Il barbiere è una citazione a Sweeney Todd (il diabolico barbiere di Fleet Street)

    La troll di nagrand è la stessa strega che affrontiamo nella nagrand di draenor
    1
  • Greymane 27 ottobre 2015, 03:36 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5928

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #4
    @Wulgrim hai ragione, è lo stesso NPC, non ci avevo fatto caso rofl
    Quindi adesso sappiamo che la Troll non era una cannibale ma ammazzava la gente per mantenere la giovinezza, mistero risolto...anche se ancora non si sa quale sia la sua forma originale lol.

    Comunque io continuo a chiedermi il motivo per cui le Karazhan Crypts siano tutt'ora chiuse, mi aspettavo che la "pulizia di Karazhan" fosse un chiaro segno da parte della Blizz sull'intenzione di un'eventuale apertura della Lower Karazhan (le cripte appunto), ma invece niente.

    Insomma: è un luogo veramente gigantesco sta Lower Karazhan (non che la Karazhan che conosciamo sia piccola rofl ), ci starebbe benissimo un dungeon, anche se probabilmente a livello di giocabilitá, sfiderei chiunque di voi a rifarla più di una volta, non è proprio il posto più bello (ed in generale, fa capire quanto Karazhan non fosse una semplice "tenuta lussosa di Medivh")

    Comunque ci hanno messo sopra le mani, potrei sbagliare, ma se ricordo bene i battiti del cuore si sentivano solo andando più in profonditá, e solo in alcune stanze (quelle più vicine alla torre di Karazhan)
    0
  • Rekse 27 ottobre 2015, 09:28 Rekse
    Messaggi: 3447

    Se qualcuno vuole aggiungermi al battle.net me lo dica perché rifiuto chi non conosco.
    #5
    @Wulgrim Boia, l'immagine nello spoiler è veramente grottesca O_o 0
  • Wulgrim 27 ottobre 2015, 10:19 Wulgrim
    Messaggi: 8319

    They were all dead. The final gunshot was an exclamation mark of everything that had led to this point. [Cit]
    #6
    @Rekse quello è @Greymane non io :p
    Ed è una "pelliccia" di ogre XD
    1
  • Rekse 27 ottobre 2015, 12:51 Rekse
    Messaggi: 3447

    Se qualcuno vuole aggiungermi al battle.net me lo dica perché rifiuto chi non conosco.
    #7
    Lel, misdirection failed. 0
  • Greymane 27 ottobre 2015, 15:15 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5928

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #8
    @Rekse è il "tappetino" del trainer di Leatherworking ad Ogrimmar, è dentro casa sua rofl 0
  • tazeel 27 ottobre 2015, 15:36 tazeel
    BattleTag: tazeel#2894
    Messaggi: 349

    Iscritto il: 13 ottobre 2015, 15:13
    #9
    Il rituale è nuovo, il resto basta digitare "spoky things wow" e li trovi tutti in 30 secondi, i bambini soprattutto. Ne ho la nausea oramai, di quei cinque. 1
  • Greymane 27 ottobre 2015, 15:45 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5928

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #10
    @Tazael

    Concordo, non mi stupisce che tra tutti i posti possibili abbiano messo i bambini, ormai è la prima cosa che salta fuori su google se scrivi, appunto, "spooky things in wow".
    Piccola chicca riguardo ai bambini che forse non tutti sanno (perchè secondaria): di fianco alla casetta in cui entrano, ci sono sei tombe vuote.
    0
  • tazeel 27 ottobre 2015, 19:15 tazeel
    BattleTag: tazeel#2894
    Messaggi: 349

    Iscritto il: 13 ottobre 2015, 15:13
    #11
    @Greymane Io negli ultimi tempi mi sono fatto un Worgen proprio per vedere sti mitici bambini e ho scoperto un'altra cosa buffa: la stessa musica si sente anche vicino ai loro genitori... istruttori di SCUOIATURA. 0
  • SERAPHIMON 03 novembre 2015, 22:05 SERAPHIMON
    BattleTag: SERAPHIMON#2969
    Messaggi: 1561

    Iscritto il: 25 ottobre 2013, 21:43
    #12
    tra i vari luoghi, dovrebbe esserci anche uno di cui non ricordo bene il luogo dove si vede il fantasma di Gul'dan mentre celebra l'antico Patto del Sangue dei Demoni . . . mi sembra . . . oppure era la fuga nella Distorsione Fatua di Ner'zhul!? non mi ricordo bene 0
  • Elmarco 03 novembre 2015, 23:18 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1700

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #13
    ma in ste ultime exp non hanno aggiunto nulla di sto stile? è stato licenziato il tipo che si inventava ste genialate?
    Creassi io un videogame lo riempirei di easter eggs *_*
    3
  • grallenMost Valuable Poster 04 novembre 2015, 11:10 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5722

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #14
    Elmarco ha scritto:ma in ste ultime exp non hanno aggiunto nulla di sto stile? è stato licenziato il tipo che si inventava ste genialate?
    Creassi io un videogame lo riempirei di easter eggs *_*

    @Elmarco

    Non direi. Già c'è un mistero scritto nell'articolo

    Terre Devastate

    Il rituale misterioso

    In alto, sopra l'Approdo dell'Offensiva, giacciono i resti di quello che potrebbe essere stato uno strano e misterioso rituale andato storto, impassibili di fronte allo scontro che si svolge sotto di loro. Quattro scheletri siedono con vasi tra le ossute mani e pilastri incatenati tra loro, le catene adornate da piccole teste metalliche di drago. In un bacile, un liquido dorato si agita inquieto e non c'è alcun segno a indicare se il rituale abbia avuto successo o se sia stata la causa della loro dipartita.


    Immagine

    A Draenor c'è un mistero che riguarda Gorgrond come avevo riportato in questo topic:

    Teletrasporto da Gorgrond all'Isola Senza Tempo
    0
  • Greymane 10 novembre 2015, 23:02 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5928

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #15
    Pronti per una Creepy-pasta riguardo WoW?!?

    Si?!? Bene, iniziamo!!!

    No?!? Bene, iniziamo lo stesso!!!

    A sud della Abandoned Reef (Vashi'jir --> Abissal Depths) c'è uno scheletro di un serpente marino, che custodisce una perla all'interno del costato, per vederlo bisogna avvicinarsi ad esso, quindi andare oltre i confini di Vashi'Jir. Mi sono sempre chiesto a cosa effettivamente servisse, cosa nascondesse, e informandomi un po quà e la ho scoperto qualcosa: innanzitutto, dobbiamo ovviare al problema della Fatigue (infatti non riuscirete ad avvicinarvi abbastanza ad essa senza morire, se non siete "equipaggiati" adeguatamente). E' necessario infatti utilizzare una classe che durante la morte può auto-resuscitarsi, quindi uno Shaman, o uno Stregone, in modo da "cheatare" la fatigue (si fa per dire, semplicemente ressando, vi apparirà una seconda barra della fatigue, quindi potrete avvicinarvi ulteriormente); purtroppo ciò non basta, perchè dovremo aver bisogno di una cavalcatura che si muove molto velocemente sott'acqua, in questo caso fa al caso nostro la Reins of Poseidus, per i fortunati che hanno la possibilità di usarla (e no, il cavalluccio marino di Vashi'jir non basta, dal momento che avvicinandosi allo scheletro si esce dall'area di Vashi'jir). Un Druido può evitare di usare la mount, avendo la Travel Form.
    Fatte queste premesse: serve un ultimo item per vedere effettivamente cos'ha questo scheletro di bizzarro: l'ormai famoso Puzzle Box of Yogg-Saron.
    Appena vicini alla perla, basterà provare ad aprire il puzzle box ed il nostro pg annegherà istantaneamente.
    Ora, cos'ha questo di strano (apparte che il tutto succede con il sopracitato item, e come ormai sappiamo già, quando c'è quello di mezzo, non è mai un caso)? Potrebbe essere un bug, potrebbe essere una cosa scartata dalla Blizzard...
    Escludendo queste due possibilità, noi tutti sappiamo che ogni volta che proviamo ad aprire quel dannatissimo item, Yogg-Saron ci sussurra qualcosa, beh, ecco, tra tutte le frasi possibili, ce ne sono 3 che potrebbero risaltare questo fenomeno:

    - The fish know all the secrets. They know the cold. They know the dark.

    - At the bottom of the ocean even light must die

    - The drowned god's heart is black ice.

    The fish know all the secrets. La prima frase potrebbe riferirsi allo scheletro di questo pesce, o quello che è; They know the cold. They know the dark.: lo scheletro è in profondita, quindi l'acqua per forza diventa più fredda e molto più buia. Oppure collegandosi all'ultima frase, potrebbe non intendere il luogo, ma la perla stessa (il pesce conosce l'artefatto che trasportava o che proteggeva)

    At the bottom of the ocean...: Come dicevo, lo scheletro è molto in profondità e fuori dalla acque di vashi'jir, appoggiato al suolo sottomarino; ...even light must die: la perla luccica leggermente, probabilmente era un artefatto custodito, o trasportato dalla creatura (creatura che ora è morta).

    The drowned god's heart is black ice.: Il Drowned God è sicuramente N'Zoth...riguardo al cuore...POTREBBE ESSERE QUELLA PERLA IL SUO CUORE?!?

    A voi le speculazioni, e se avete intenzione di andare a salutare lo scheletrino, o volete solo farvi un idea di come sia la cosa, vi lascio qualche screen che ho fatto qualche minuto fa, ho usato lo Shaman per cheatare la fatigue, ma senza Poseidus, non sono riuscito ad arrivare nel luogo esatto per aprire il puzzle box:

    3
  • Yardeh 10 novembre 2015, 23:43 Yardeh
    Messaggi: 8132

    -cometaxxx-
    #16
    Grande grey, bella roba, non lo sapevo. Interessante. 0
  • ciccio44 11 novembre 2015, 00:14 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2335

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #17
    Complimenti, non riesco neanche a comprendere la forma del mostro marino lol. In ogni caso molto interessante. :good: 0
  • Elmarco 11 novembre 2015, 01:51 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1700

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #18
    Bello! Non c'ho mai provato ad andarci ma l'ho visto da lontano....interessante,ma dubito che la perla sia il cuore... 0
  • Greymane 11 novembre 2015, 04:20 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5928

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #19
    Elmarco ha scritto:Bello! Non c'ho mai provato ad andarci ma l'ho visto da lontano....interessante,ma dubito che la perla sia il cuore...

    @Elmarco

    Le mie sono solo speculazione ovviamente, tra l'altro ci tengo a precisare che io non detengo nessuna informazione a riguardo, ma ho solamente provato a collegare in maniera più logica possibile le informazioni che ho trovato online (pochissime a dire il vero, sembra che in veramente pochi siano a conoscenza di questa cosa) :good:
    La parola "cuore" potrebbe anche essere una metafora, forse Drowned God's Earth è solo il nome della perla (non me ne intendo molto a riguardo, ma so che molte perle vengono chiamate "Cuore dell'Oceano", o cose simili), o magari si riferisce a tutt'altro rofl
    Quel che sappiamo però è che è una cosa alquanto strana e visto che provando ad aprore il Puzzle Box si muore istantaneamente, sicuramente è voluta.
    0
  • Elmarco 11 novembre 2015, 12:16 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1700

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #20
    Sisi,certo era solo un mio parere :P In effetti l'osservazione sui nomi potrebbe esser giusta,anche se magari si può rigirare in un altro spiraglio d'argomento: potrebbe NON c'entrare con gli old gods MA potrebbe c'entrare con la Luce...tipo una pietra sacra megaultragigapiù che però,sprofondando,è stata corrotta/indebolita/blablabla....mi è passato per la mente il cristallo oscuro caricato di Luce per "forgiare" l'ashbringer :O

    Vabbè far supposizioni è inutile,grazie ancora di sto mistero...come avevo scritto poco sopra temevo che avessero smesso con le chicche :P
    0
  • Elmarco 22 novembre 2015, 22:00 Elmarco
    BattleTag: Elmarco#2695
    Messaggi: 1700

    Keyrà,schifohealer degli EX :|
    #21
    E questo? Leggendo i commenti c'è pure dell'altro :O


    https://www.facebook.com/cracked/photos ... =3&theater
    1