I sussurri di Il'gynoth
123 ... 8  
  • grallenMost Valuable Poster 25 settembre 2016, 10:51 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5723

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #1
    Per gli amanti della lore e delle speculazioni riporto un interessante topic uscito sul Forum Ufficiale dove si specula su cosa siano i sussurri di Il'gynoth.

    Il'gynoth, boss del nuovo raid "The Emerald Nightmare", invia dei misteriosi sussurri al giocatore nel corso del combattimento (caratteristica comune agli Dei Antichi e alla loro progenie).

    "The king of diamonds has been made a pawn."

    "Five keys to open our way. Five torches to light our path."

    "To find him, drown yourself in a circle of stars."

    "The boy-king serves at the master's table. Three lies he will offer you."

    "Her heart is a crater, and we have filled it."

    "The lord of ravens will turn the key."

    "Flesh is his gift. He is your true creator."

    Alcuni di questi sussurri, ammettendo che la creatura dica il vero, rivelerebbero aspetti importanti della trama (presente e futura) di Legion.
    Analizziamo i sussurri:

    "The king of diamonds has been made a pawn." (Il re di diamanti è stato reso una pedina).
    A mio parere il "Re di Diamanti" è senza alcun dubbio Magni. Sappiamo che Magni, dopo il suo risveglio, ha stabilito un forte contatto con Azeroth stessa, tanto da poterne fare da tramite. Da questo sussurro, si potrebbe ipotizzare che in realtà Magni sia stato ingannato dagli Dei Antichi (probabilmente N'Zoth) e che stia parlando in realtà con un Dio Antico invece che con Azeroth.

    "Five keys to open our way. Five torches to light our path." (Cinque chiavi per aprire la nostra strada. Cinque torce per illuminare il nostro cammino).
    Le Cinque Chiavi sembrano proprio essere i Pilastri della Creazione. Magni sostiene che esse siano la chiave per sconfiggere la Legione. Ma, come abbiamo visto nel sussuro precedente, Magni potrebbe essere stato ingannato: i pilastri della creazione non sarebbero ciò che ci farà vincere la guerra, ma sarebbero la chiave per liberare gli Dei Antichi (o peggio, i Signori del Vuoto). Questo spiegherebbe perchè Azshara sarebbe alla ricerca di tali manufatti, essendo lei alleata di N'zoth. Saremo forse noi gli artefici della nostra stessa rovina?

    "To find him, drown yourself in a circle of stars." (Per trovarlo, annega te stesso in un cerchio di stelle).
    Questo sussurro rimane per me un completo mistero, anche se potrebbe riferirsi ad N'zoth (N'zoth è conosciuto anche come il Dio Sommerso, il Dio Annegato).

    "The boy-king serves at the master's table. Three lies he will offer you." (Il ragazzo re serve al tavolo del padrone. Vi offrirà tre bugie.)
    Il ragazzo re è senza alcun dubbio Anduin, divenuto re dopo la morte di Varian. Nel sussurro è inteso che Anduin, a sua insaputa, collabori con un servo degli Dei Antichi e che "offrirà" tre menzogne nel corso di Legion. Quali saranno tali menzogne?

    "Her heart is a crater, and we have filled it." (Il suo cuore è un cratere, noi lo abbiamo riempito).
    Tale sussurro potrebbe benissimo riferirsi a Jaina. Il suo cuore, straziato dalla distruzione di Theramore, viene paragonato ad un cratere (fatto interessante, Theramore altro non è che un cratere ai giorni nostri). Ciò spiegherebbe l'evidente discesa nella follia che Jaina ha lasciato trasparire negli ultimi anni (abbiamo visto come i sussurri degli dei antichi tendano a far impazzire i malcapitati che li ascoltano).

    "The lord of ravens will turn the key." (Il signore dei Corvi girerà la chiave).
    Il "Signore dei Corvi" potrebbe essere Khadgar (possessore di Atiesh, il leggendario bastone dei guardiani raffigurante un corvo) il quale "girerà la chiave", ovvero attiverà i pilastri della creazione.

    "Flesh is his gift. He is your true creator." (La carne è il suo dono. Egli è il vostro vero creatore).
    Tae sussurro fa riferimento alla Maledizione della Carne, inflitta ai primi costrutti di Azeroth dagli Dei Antichi. "Egli è il vostro vero creatore" potrebbe riferirsi al fatto che la maledizione della carne ha permesso al proliferazione delle numerosissime forme di vita di Azeroth (giocatori compresi).

    Queste sono, ovviamente, mie interpretazioni e potrebbero differire dalla vostre. Mi piacerebbe discuterne con voi e ascoltare le vostre opinioni.
    13
  • PigoWallace 25 settembre 2016, 15:50 PigoWallace
    BattleTag: Pigowallace#2109
    Messaggi: 261

    Iscritto il: 14 agosto 2011, 13:56
    #2
    Ne ho giusto discusso nei giorni scorsi con alcuni miei amici e sono uscite interessanti teorie. Cerco di fare un riassunto aggiungendo anche quelle che mi sono venute in mente mentre facevo mente locale.

    1. Magni potrebbe essere stato corrotto dagli Dei Antichi e il suo fare frettoloso, che ci spinge a cercare i Pilastri della Creazione, potrebbe essere un sintomo del fatto che è solo una marionetta. Tutto quello che fa non è altro che seguire gli ordini dei suoi nuovi signori.

    2. Se Magni è una marionetta, allora potrebbe essere che i Pilastri siano collegati agli Antichi Dei, visto che eguagliano anche il loro numero (C'Thun, Yogg-Saron, N'Zoth, Y'Shaarj e il quinto ancora ignoto) e, cosa che mi è venuta in mente mentre scrivo questo commento, potrebbe essere che siano le chiavi per liberare il quinto ed ultimo Antico Dio. Dopotutto N'Zoth è a piede libero nell'Incubo di Smeraldo (a lui si deve la corruzione del Sogno) e la sua esatta locazione è ignota. Questo significa che sicuramente non è imprigionato, altrimenti non avrebbe tutto questo potere e si saprebbe dove trovare la sua prigione, e che, quindi, non ha senso usare delle chiavi (i Pilastri) per liberare qualcuno di già libero!

    3. Riguardo il sussurro che parla del "Circle of Stars" ho pensato che fin da Cataclysm, la posizione di N'zoth è sempre stata molto fumosa. Sappiamo che "sta sognando" nella "città sommersa" Ny'alotha, che si trova vicino o fa parte della "Foresta Nera". Mentre i sussurri precedenti sono stati tutti legati ai temi del sogno e al fondo dell'oceano, questo aggiunge "il cerchio di stelle" nel mix. Inoltre dice che si deve "annegare se stessi" tornando al subacqueo, ma per il resto non lega con nulla. Alla luce di questo ho ripensato al fatto che Kaldorei, la parola Darnassiana per "Elfo della Notte", significa "Figlio delle Stelle" e dato che la Regina Azshara è una dei principali seguaci di N'Zoth, potrebbe essere che, parlando di "Circle of Stars", ci si riferisca ai Naga e a Nazjatar (la capitale naga).
    Forse dobbiamo quindi annegare noi stessa nella capitale Naga Nazjatar per raggiungere N'Zoth?

    4. Oltre ad Anduin c'è un altro Re-bambino. Wrathion è piuttosto giovane per la sua razza, sostanzialmente è un bambino, e con la morte di suo padre, Deathwing, lui è tecnicamente il leader dello Stormo Nero. Questo lo renderebbe, di fatto, un Re e la sua giovane età lo rende un drago bambino.
    Molto probabilmente uno, tra Anduin e Wrathion, sta servendo, consciamente o inconsciamente, N'Zoth.

    5. D'accordissimo riguardo Jaina. Durante la quest in cui si porta la lettera di Varian ad Anduin, Jaina, al rifiuto da parte di Anduin di muovere guerra all'Orda, si teletrasporta via dicendo "You disappoint me, King of Stormwind. But sooner or later, you will see the truth. You all will!" (Mi deludi, Re di Stormwind. Ma prima o poi, vedrai la verità. Voi tutti la vedrete!) che mi puzza tantissimo di frase da villan XD
    Oltre a questo c'è da dire che sembra che, al momento, lei si trovi a Kul'Tiras (tutte speculazioni) che, dopo gli eventi di Cataclysm con il cambio di morfologia delle terre emerse, l'isola sembra essere al largo nel Great Sea, molto vicino ad Azshara e alla capitale Naga.
    E se i Naga attaccassero Kul'Tiras? O, peggio, se Azshara offrisse un patto a Jaina al fine di vendicarsi sull'Orda? Jaina, fin da Wrath of the Lich King, ne ha passate fin troppe e dubito che rifiuterebbe una simile offerta.

    6. Il Lord of the Ravens è molto fumosa come cosa. Il fatto che tornerà in ballo Karazhan perché "il padrone sta tornando" mi fa davvero pensare che Medivh, o perlomeno il suo eco, potrebbe essere un potenziale candidato.

    7. Il fatto che la Curse of Flesh sia attribuita agli Antichi Dei è consolidato, ma la frase al singolare: "his gift" e non "their gift". Questo potrebbe far pensare che N'Zoth sia il creatore della Maledizione della Carne. Dopotutto, rispensandoci, N'Zoth è definito come "il Corruttore" ed è responsabile di svariati eventi. La corruzione di Neltharion? Causata da N'Zoth. La creazione dell'Incubo di Smeraldo? Tecnicamente il primo a scoprire e ad entrare nel Sogno di Smeraldo fu Yogg-Saron, ma fu N'Zoth a corromperlo. I naga? N'Zoth.
    Insomma, il titolo di Corruttore gli calza a pennello e potrebbe essere lui l'unico responsabile della Maledizione della Carne.


    Mancano altri due sussurri, uno dei quali viene pronunciato alla sua morte (quello lo metto sotto spoiler nel caso qualcuno ancora non avesse ancora ucciso il boss).

    8. "At the hour of her third death, she ushers in our coming." (Nel momento della sua terza morte, lei aprirà la strada per la nostra venuta).

    Questa è stranissima, ma l'unico personaggio femminile (her thrid death) che possa essere morto tre volte è Sylvanas. D'altro canto il "lei" potrebbe riferirsi alla stessa persona del sussurro riguardo al cuore vuoto, ma, come ho detto sopra, la terza morte, fa pensare a Sylvanas.
    Lei non è neppure estranea ad utilizzare il potere degli antichi dei. C'è il suo interesse per le Bloodstone, e Odyn dice che i Forsaken (Reietti) sono una piaga nata "dalla Legione e dagli Antichi Dei". Sembrerebbe piuttosto solida come teoria, ma c'è un grave difetto. Sylvanas è già morto tre volte. La prima per mano di Arthas, la seconda quando si suicidò gettandosi dal Frozen Throne, e la terza quando Lord Godfrey le sparò alla testa. A meno che l'assassinio di Godfrey fosse in qualche modo la chiave per venuta Dei Antichi, non vedo come potrebbe andare bene. Non mi vengono in mente altre "lei" che sono morte più volte.
    D'altro canto, potrebbe essere che Il'gynoth conta solo le morti di Sylvanas da quando è diventata non morti?


    Frase al momento della morte del boss. Nulla di così assurdo eh, però non voglio togliere niente a nessuno, dato che rivela un dettaglio piuttosto importante e impressionante :)
    9. N’Zoth… I journey… to Ny’alotha…(N'Zoth... io viaggio... verso Ny'alotha)

    Il dettaglio piuttosto importante è il fatto riguardante Ny'alotha. I minion degli Antichi Dei, o, addirittura, Antichi Dei stessi, vanno a Ny'alotha quando vengono uccisi, così come i demoni ritornano nel Twisting Nether (Distorsione Fatua) o gli elementali nel Piano Elementale.
    La implicazioni sono impressionanti. Significa che C’thun, Yogg-Saron, e tutti i loro minions che abbiamo combattuto in passato come Vezax, Zon’ozz, Soggoth, e tutti gli altri, potrebbero essere ancora vivi!

    Un altro punto interessante è che, se Ny’alotha funziona come il Twisting Nether o il Piano Elementale, allora potrebbe essere che non sia un vero e proprio luogo su Azeroth, ma un'intera dimensione a se stante. Magari è una parte del “Twilight Realm” di cui abbiamo avuto un assaggio durante Cataclysm.

    Questo, assieme ai sussurri sui Pilastri e sul Signore dei Corvi, danno un bello scossone a quella che potrebbe essere la nostra missione in Legion e che, forse, potrebbe anche dare l'incipit per la settima espansione di WoW.


    EDIT: Oppure Il'gynoth sta solo cercando di indurci nella pazzia e i suoi sussurri non voglio dire nulla. Magari il suo scopo è insinuare il dubbio in modo tale che gli Azerothiani si distruggano dall'interno. Dopotutto, non sarebbe un mezzo nuovo per gli Antichi Dei e i loro sottoposti :)
    3
  • Grevier 25 settembre 2016, 16:07 Grevier
    Messaggi: 5245

    Bloodborne Platinum
    #3
    TRAMEH! 3
  • Greymane 25 settembre 2016, 17:37 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5928

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #4
    @grallen @PigoWallace

    Molto interessante!!! Prima di Yl'ginoth avevamo solo il Puzzle Box of Yogg-Saron...ora abbiamo anche questi. Aggiungo 2 cose comunque:

    - i Pillars of Creations tecnicamente potrebbero anche essere veramente la chiave per sconfiggere la Legione, però è possibile che utilizzandoli, sprigionino un potere talmente forte da "distruggere" le prigioni degli Antichi Dei, così liberandoli.
    Ricordiamoci anche che Sargeras, è e continua ad essere CONTRO il Black Empire e gli Old Gods. Nel mentro Kil'Jeaden e Archimonde ambiscono al nudo e crudo potere, Sargeras ha un'ambizione diversa (ed io mi aspetto effettivamente qualcosa a riguardo, in futuro, dalla Lore).
    Di conseguenza, queste chiavi potrebbero essere due piccioni con una fava per gli Old Gods, ovvero la distruzione della Legione e nel contempo anche l'apertura delle loro prigioni.

    - Sylvanas, Anduin, Magni, Jaina...potrebbero effettivamente tradirci, magari anche senza volerlo.
    Ricordiamoci le parole di Cordana Felsong alla fine della chainquest dell'Anello leggendario su Draenor: I vostri leader vi tradiranno.
    Per quanto le visioni che la Legione "dona" ai propri servi siano catastrofiche e non sempre sono reali, potrebbe esserci del vero in quelle parole. Sylvanas sta comunque prendendo un sentiero pericoloso, e sappiamo tutti quanto lei sia disposta a dare per completare i suoi fini personali.

    - Aggiungo una cosa che in pochissimi sanno: ma a sud di Vash'jir, molto al largo (tant'è che provando a raggiungerlo si va in fatigue), ci sono due scheletri di due serpenti marini ed uno di essi ha vicino una grossa perla. Ora...poche classi riescono a fare questo trucchetto, perché richiede una mount subacquea alla Poseidus (il cavalluccio normale non funziona visto che entrando in quella zona risulta essere all'esterno di Vash'jir), ed una classe che possa auto-ressarsi (Shaman per esempio) per via della fatigue. Ma arrivando la e posizionandosi sopra alla perla, se proviamo ad usare il Puzzle Box of Yogg-Saron beh...si muore istantaneamente.
    Ora...possibilissimo che siano texture non utilizzate e l'inconveniente di un bug ma...perchè proprio con quell'item...perchè proprio a Vash'jir (Naga)?!? Del resto, grazie a Yl'ginoth ora sappiamo che per entrare a Ny'alotha, dobbiamo effettivamente affogare...
    1
  • grallenMost Valuable Poster 25 settembre 2016, 18:03 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5723

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #5
    @PigoWallace

    Magni potrebbe essere stato corrotto dagli Dei Antichi e il suo fare frettoloso, che ci spinge a cercare i Pilastri della Creazione, potrebbe essere un sintomo del fatto che è solo una marionetta. Tutto quello che fa non è altro che seguire gli ordini dei suoi nuovi signori.


    Teoria interessate. C'è da dire che quando si arriva a Ulduar i primi ad attaccare non sono i demoni ma bensì i senza volto che sono servi degli Antichi Dei e si sente anche una voce che dice (sei solo una pedina in mano a qualcosa di più grande). Fino adesso ho pensato che poteva riferirsi a noi ma il sussuro potrebbe indicare in qualche maniera a Magni.

    Se Magni è una marionetta, allora potrebbe essere che i Pilastri siano collegati agli Antichi Dei, visto che eguagliano anche il loro numero (C'Thun, Yogg-Saron, N'Zoth, Y'Shaarj e il quinto ancora ignoto) e, cosa che mi è venuta in mente mentre scrivo questo commento, potrebbe essere che siano le chiavi per liberare il quinto ed ultimo Antico Dio. Dopotutto N'Zoth è a piede libero nell'Incubo di Smeraldo (a lui si deve la corruzione del Sogno) e la sua esatta locazione è ignota. Questo significa che sicuramente non è imprigionato, altrimenti non avrebbe tutto questo potere e si saprebbe dove trovare la sua prigione, e che, quindi, non ha senso usare delle chiavi (i Pilastri) per liberare qualcuno di già libero!


    Qui devo smontarti un po'. Dal libro World of Warcraft: Chronicle Volume 1 (Ti consiglio di seguire questo topic dove sta venendo raccontato in italiano:World of Warcraft Cronache in italiano) sappiamo per certo che gli antichi dei sono 4 e non c'è il quinto e che il Sogno Smeraldino non è stato corrotto (perlomeno inizialmente) da N'zoth ma da Yogg Saron. N'zoth sappiamo per certo di avere corrotto e trasformato gli elfi in Naga ed ha corrotto Neltharion divenendolo Alamorte.

    Egli è ancora imprigionato nelle profondità marine ma la forza degli Antichi Dei sta che riescono a corrompere anche nelle loro prigioni anche se quest'ultime sono molto indebolite per via dell'esplosione del pozzo dell'eternità.

    Riguardo il sussurro che parla del "Circle of Stars" ho pensato che fin da Cataclysm, la posizione di N'zoth è sempre stata molto fumosa. Sappiamo che "sta sognando" nella "città sommersa" Ny'alotha, che si trova vicino o fa parte della "Foresta Nera". Mentre i sussurri precedenti sono stati tutti legati ai temi del sogno e al fondo dell'oceano, questo aggiunge "il cerchio di stelle" nel mix. Inoltre dice che si deve "annegare se stessi" tornando al subacqueo, ma per il resto non lega con nulla. Alla luce di questo ho ripensato al fatto che Kaldorei, la parola Darnassiana per "Elfo della Notte", significa "Figlio delle Stelle" e dato che la Regina Azshara è una dei principali seguaci di N'Zoth, potrebbe essere che, parlando di "Circle of Stars", ci si riferisca ai Naga e a Nazjatar (la capitale naga).
    Forse dobbiamo quindi annegare noi stessa nella capitale Naga Nazjatar per raggiungere N'Zoth?


    N'zoth deve venire fuori prima o poi e la presenza massiccia dei Naga ad Azshuna rivela che è interessato ai pilastri.

    Oltre ad Anduin c'è un altro Re-bambino. Wrathion è piuttosto giovane per la sua razza, sostanzialmente è un bambino, e con la morte di suo padre, Deathwing, lui è tecnicamente il leader dello Stormo Nero. Questo lo renderebbe, di fatto, un Re e la sua giovane età lo rende un drago bambino.
    Molto probabilmente uno, tra Anduin e Wrathion, sta servendo, consciamente o inconsciamente, N'Zoth.


    Teoria interessante e credo che abbia maggiori sviluppi dato che sappiamo che Anduin in futuro non ci tradirà di certo. L'unica cosa è che Irathion non è più l'unico della sua stirpe dato che ad Almonte scopriamo un altro Drago nero purificato ed ha 10.000 anni (quindi adulto e potrebbe rivendicare di essere lui il successore per la stirpe dei draghi neri).


    D'accordissimo riguardo Jaina. Durante la quest in cui si porta la lettera di Varian ad Anduin, Jaina, al rifiuto da parte di Anduin di muovere guerra all'Orda, si teletrasporta via dicendo "You disappoint me, King of Stormwind. But sooner or later, you will see the truth. You all will!" (Mi deludi, Re di Stormwind. Ma prima o poi, vedrai la verità. Voi tutti la vedrete!) che mi puzza tantissimo di frase da villan XD
    Oltre a questo c'è da dire che sembra che, al momento, lei si trovi a Kul'Tiras (tutte speculazioni) che, dopo gli eventi di Cataclysm con il cambio di morfologia delle terre emerse, l'isola sembra essere al largo nel Great Sea, molto vicino ad Azshara e alla capitale Naga.
    E se i Naga attaccassero Kul'Tiras? O, peggio, se Azshara offrisse un patto a Jaina al fine di vendicarsi sull'Orda? Jaina, fin da Wrath of the Lich King, ne ha passate fin troppe e dubito che rifiuterebbe una simile offerta.


    Io non credo che la frase sia indirizzata a Jaina ma alla nuova capoguerra e cioè Sylvanas. Sylvanas è un cuore riempito d'odio ed alla ricerca di potere.

    Sono due le cose che me lo fanno pensare. Quando Sylvanas si suicida alla Rocca Corona di Ghiaccio (Icecrown) il corpo viene trafitto da una lancia di Saronite (materiale legato al sangue d yogg saron) e qui ha la visione di che fine farebbe lei nell'adilà (seguita e divorata per l'eternità da mostri come per Arthas) e il popolo dei Reietti senza guida sarebbe stato distrutto.

    Tale visione e la fortunata coincidenza delle Val'kyr mi hanno sempre destato sospetti che qualcuno abbia voluto Sylvanas viva per i suoi scopi.

    Nel finale del libro Crimini di Guerra Sylvanas il suo cuore si riempie di tormento e d'odio ed elimina l'amore dalla sua vita e credo è con questo che gli Antichi Dei abbiano riempito le mancanze di Sylvanas.

    Il Lord of the Ravens è molto fumosa come cosa. Il fatto che tornerà in ballo Karazhan perché "il padrone sta tornando" mi fa davvero pensare che Medivh, o perlomeno il suo eco, potrebbe essere un potenziale candidato.


    Io credo si riferisca tale verso a Khadgar. I Pilastri potrebbero avere la potenza per fermare la Legione ma anche per liberare N'zoth dalla sua prigione ed in qualche maniera rimanifestare gli altri Antichi Dei sconfitti.


    Il fatto che la Curse of Flesh sia attribuita agli Antichi Dei è consolidato, ma la frase al singolare: "his gift" e non "their gift". Questo potrebbe far pensare che N'Zoth sia il creatore della Maledizione della Carne. Dopotutto, rispensandoci, N'Zoth è definito come "il Corruttore" ed è responsabile di svariati eventi. La corruzione di Neltharion? Causata da N'Zoth. La creazione dell'Incubo di Smeraldo? Tecnicamente il primo a scoprire e ad entrare nel Sogno di Smeraldo fu Yogg-Saron, ma fu N'Zoth a corromperlo. I naga? N'Zoth.
    Insomma, il titolo di Corruttore gli calza a pennello e potrebbe essere lui l'unico responsabile della Maledizione della Carne.


    La Maledizione della Carne fù generata da Loken dopo che quest'ultimo è stato corrotto da Yogg Saron. Yogg Saron lo fece per indebolire le creature dei Titani ma con questo nacquero creature molto più tenaci e caparbie ma in tutti gli effetti si potrebbe definire come il loro creatore.


    9. N’Zoth… I journey… to Ny’alotha…(N'Zoth... io viaggio... verso Ny'alotha)

    Il dettaglio piuttosto importante è il fatto riguardante Ny'alotha. I minion degli Antichi Dei, o, addirittura, Antichi Dei stessi, vanno a Ny'alotha quando vengono uccisi, così come i demoni ritornano nel Twisting Nether (Distorsione Fatua) o gli elementali nel Piano Elementale.
    La implicazioni sono impressionanti. Significa che C’thun, Yogg-Saron, e tutti i loro minions che abbiamo combattuto in passato come Vezax, Zon’ozz, Soggoth, e tutti gli altri, potrebbero essere ancora vivi!

    Un altro punto interessante è che, se Ny’alotha funziona come il Twisting Nether o il Piano Elementale, allora potrebbe essere che non sia un vero e proprio luogo su Azeroth, ma un'intera dimensione a se stante. Magari è una parte del “Twilight Realm” di cui abbiamo avuto un assaggio durante Cataclysm.

    Questo, assieme ai sussurri sui Pilastri e sul Signore dei Corvi, danno un bello scossone a quella che potrebbe essere la nostra missione in Legion e che, forse, potrebbe anche dare l'incipit per la settima espansione di WoW.


    Teoria interessante che per me rimane legata all'Incubo dove gli Antichi Dei mirano al controllo per corrompere il Titano (maschio o femmina) Azeroth.
    1
  • grigdusher 25 settembre 2016, 18:59 grigdusher
    BattleTag: grigdusher#2493
    Messaggi: 517

    Iscritto il: 18 luglio 2016, 14:20
    #6
    chi era l'amato da sylvanas che ha ucciso? e poi in che rapporti è con le sorelle? ho l'impressione che sono tutte e tre importanti per legion.

    ma xavius da che parte sta? è alleato anche della legione? il suo attacco è puramente di convenienza?
    perchè ruba e corrompe le lacrime se le lacrime usate dagli eroi potrebbero aiutare gli antichi?
    1
  • Yardeh 25 settembre 2016, 19:30 Yardeh
    Messaggi: 8132

    -cometaxxx-
    #7
    Veramente interessantissime queste teorie sui sussurri. Anche io penso sia più verso Jaina che Sylvanas. 0
  • exca 25 settembre 2016, 19:37 exca
    Messaggi: 701

    Hearest thou my voice, still?
    #8
    To find him, drown yourself in a circle of stars.

    Il Nightwell?

    "Her heart is a crater, and we have filled it."

    Io avrei detto Azshara o Azeroth, ma e' molto interessante la teoria di Sylvanas.
    1
  • Jamsus 25 settembre 2016, 19:45 Jamsus
    Messaggi: 475

    Iscritto il: 29 aprile 2011, 19:25
    #9
    Ste cose mi gasano di più di !A Steamy Romance Novel: Got Milk? 1
  • PigoWallace 25 settembre 2016, 20:41 PigoWallace
    BattleTag: Pigowallace#2109
    Messaggi: 261

    Iscritto il: 14 agosto 2011, 13:56
    #10
    @grallen

    grallen ha scritto:Qui devo smontarti un po'. Dal libro World of Warcraft: Chronicle Volume 1 (Ti consiglio di seguire questo topic dove sta venendo raccontato in italiano:World of Warcraft Cronache in italiano) sappiamo per certo che gli antichi dei sono 4 e non c'è il quinto e che il Sogno Smeraldino non è stato corrotto (perlomeno inizialmente) da N'zoth ma da Yogg Saron. N'zoth sappiamo per certo di avere corrotto e trasformato gli elfi in Naga ed ha corrotto Neltharion divenendolo Alamorte.

    Egli è ancora imprigionato nelle profondità marine ma la forza degli Antichi Dei sta che riescono a corrompere anche nelle loro prigioni anche se quest'ultime sono molto indebolite per via dell'esplosione del pozzo dell'eternità.


    Ah cacchio, questo non lo sapevo perché non ho letto il libro :/
    Ero rimasto ancora alle teorie speculative riguardo la presenza di cinque Old Gods su Azeroth e non quattro. Beh, poco male, il succo è comunque che comunque N'Zoth vuole sfruttarli per qualcosa!

    Riguardo il Sogno di Smeraldo, avevo capito che Yogg-Saron fu colui che aprì il passaggio per il Sogno di Smeraldo dando libero accesso a tutti gli Antichi Dei, ma non si associava a lui solo la corruzione del Sogno. Ricordo però che fu Malfurion a scoprire dell'esistenza di N'Zoth quando si avvicinò ad una zona del Sogno chiama "Rift of Aln" e cercò di guardare all'interno di questo varco scoprendo questo "antico male".

    Quindi potrebbe essere che Yogg-Saron abbia aperto il varco facilitando il passaggio, ma non si occupò direttamente della corruzione lasciando tutto il lavoro a N'Zoth che era appunto "il Corruttore" del gruppo.

    grallen ha scritto:Teoria interessante e credo che abbia maggiori sviluppi dato che sappiamo che Anduin in futuro non ci tradirà di certo. L'unica cosa è che Irathion non è più l'unico della sua stirpe dato che ad Almonte scopriamo un altro Drago nero purificato ed ha 10.000 anni (quindi adulto e potrebbe rivendicare di essere lui il successore per la stirpe dei draghi neri).


    Vero, ma la differenza tra Ebyssian (o Ebonhorn) e Wrathion è il fatto che quest'ultimo non fu mai corrotto dagli Old Gods, mentre Ebyssian sì, ma fu salvato da Huln che purificò il suo uovo tramite il Martello di Khaz'goroth.

    Wrathion, nacque da un uovo corrotto, è vero, ma non direttamente da esso. Sfruttando due uova dello stormo nero (uno corrotto e uno "selvatico"), un dispositivo titanico e il cadavere di un draghetto nero, la dragonessa rossa Rheastrasza riuscì a creare un uovo dello Stormo Nero libero dalla corruzione. Wrathion, quindi, non è nato da un uovo purificato, ma da un uovo puro fin dall'inizio. Tecnicamente è un po' come se lui fosse stato clonato partendo dall'essenza dello Stormo Nero, ma questo lo rende, a mio parere, di un lignaggio superiore ad Ebyssian che fu toccato dalla corruzione e poi purificato da Huln.

    Tecnicamente quindi per riassumere, Ebyssian è un figlio di Deathwing, ma non purosangue come lo è Wrathion. Conoscendo Wrathion poi, dubito che cederebbe tanto facilmente il titolo di leader dello Stormo Nero xD

    grallen ha scritto:Io non credo che la frase sia indirizzata a Jaina ma alla nuova capoguerra e cioè Sylvanas. Sylvanas è un cuore riempito d'odio ed alla ricerca di potere.

    Sono due le cose che me lo fanno pensare. Quando Sylvanas si suicida alla Rocca Corona di Ghiaccio (Icecrown) il corpo viene trafitto da una lancia di Saronite (materiale legato al sangue d yogg saron) e qui ha la visione di che fine farebbe lei nell'adilà (seguita e divorata per l'eternità da mostri come per Arthas) e il popolo dei Reietti senza guida sarebbe stato distrutto.

    Tale visione e la fortunata coincidenza delle Val'kyr mi hanno sempre destato sospetti che qualcuno abbia voluto Sylvanas viva per i suoi scopi.

    Nel finale del libro Crimini di Guerra Sylvanas il suo cuore si riempie di tormento e d'odio ed elimina l'amore dalla sua vita e credo è con questo che gli Antichi Dei abbiano riempito le mancanze di Sylvanas.


    Potrebbe anche essere, perché appunto sarebbe perfetto per quanto riguarda il sussurro relativo alle tre morti come avevo detto nel messaggio precedente!
    Jaina è una possibilità, ma lo è anche Sylvanas che, oltretutto, soddisferebbe anche il sussurro sulle tre morti.

    grallen ha scritto:Io credo si riferisca tale verso a Khadgar. I Pilastri potrebbero avere la potenza per fermare la Legione ma anche per liberare N'zoth dalla sua prigione ed in qualche maniera rimanifestare gli altri Antichi Dei sconfitti.


    Mi è venuto in mente ora mentre leggevo. E se avessero il potere di aprire un passaggio verso Ny'alotha? Tutti gli Old Gods e i loro minion potrebbero tornare liberamente su Azeroth se la teoria che ho avanzato si rivela corretta!

    grallen ha scritto:La Maledizione della Carne fù generata da Loken dopo che quest'ultimo è stato corrotto da Yogg Saron. Yogg Saron lo fece per indebolire le creature dei Titani ma con questo nacquero creature molto più tenaci e caparbie ma in tutti gli effetti si potrebbe definire come il loro creatore.


    No, aspetta. Loken non creò nulla. O meglio, fu solo ingannato da Yogg-Saron. Quest'ultimo aveva corrotto al Forge of Wills tramite la Curse of Flesh cosicché ogni essere creato tramite quella forgia, sarebbe stato maledetto. A quel punto corruppe Loken e, ingannandolo, lo convinse a creare un'armata tramite la Forge of Wills. Ovviamente questo non fece altro che diffondere brutalmente la corruzione e quando Loken se ne accorse, era già troppo tardi perché al degradazione dei costrutti titanici era già iniziata. I Vrykul furono i primi a venire colpiti e ad essere esiliati. Con il passare del tempo e delle generazioni la loro pelle metallica sparì del tutto assieme alla loro immortalità e da loro nacquero gli umani.

    Tornando al discorso iniziale Yogg-Saron non fece altro che corrompere la Forge of Wills, ma non si evince da nessuna parte che fu effettivamente lui a ideare e creare questa maledizione. Intendevo dire che N'Zoth, potrebbe essere stato colui che ha creato fisicamente la maledizione, lasciando puoi ai suoi fratelli il compito di diffonderla.


    grallen ha scritto:Teoria interessante che per me rimane legata all'Incubo dove gli Antichi Dei mirano al controllo per corrompere il Titano (maschio o femmina) Azeroth.


    La cosa pesante riguardo al Titano Azeroth è la frase che viene sussurrata dall'artefatto degli shadow priest: "The God of the Deep writhes in his prison, breaking free ever so slowly. You should hurry and defeat the fallen titan... there are greater battles yet to fight."

    Questo fa pensare che Azeroth sia ormai caduto sotto la corruzione di N'Zoth un po' come i custodi di Ulduar caduti sotto l'influenza di Yogg-Saron.
    Potrebbe essere che N'Zoth miri a liberarsi al fine di prendere definitivamente il controllo del Titano per governare sull'intero pianeta.


    grigdusher ha scritto:chi era l'amato da sylvanas che ha ucciso? e poi in che rapporti è con le sorelle? ho l'impressione che sono tutte e tre importanti per legion.

    ma xavius da che parte sta? è alleato anche della legione? il suo attacco è puramente di convenienza?
    perchè ruba e corrompe le lacrime se le lacrime usate dagli eroi potrebbero aiutare gli antichi?


    @grigdusher L'amore di Sylvanas era sua sorella Vereesa che si riavvicinò a Sylvanas dopo gli eventi di Pandaria.

    Dopo Siege of Orgrimmar, Sylvanas e gli altri leader dell'Orda furono convocati al Tempio della Tigre Bianca per giudicare Garrosh. Sylvanas fu inizialmente contrariata dall'idea di un processo piuttosto che un'esecuzione e si oppose alla nomina di Baine Bloodhoof come difensore Hellscream. Quando la difesa di Baine di Garrosh si dimostrò migliore di quanto Sylvanas avrebbe voluto, lei lo accusò di essere un simpatizzante dell'Alleanza.

    Vereesa Windrunner, notò l'odio di sua sorella per Garrosh e lo trovò uguale al suo. Decise di convocarla segretamente alla Windrunner Spire per pianificare l'assassinio di Garrosh.
    Inventando un nuovo e non rintracciabile veleno tramite dei Reietti, Sylvanas e Vereesa pianificarono di avvelenare il pasto di Garrosh.

    Nel frattempo Vereesa cominciò ad accarezzare l'idea di unirsi a sua sorella nella guida dei Reiette nonostante il fatto che questo avrebbe significato abbandonare suo figlio. Sylvanas capì che i Reietti non avrebbero mai accettato una vivente come leader e decise che avrebbe ucciso la sorella cosìcché la sua "Little Moon" sarebbe potuta risorgere come non-morta.

    All'ultimo momento, Vereesa cedette e informò Anduin del veleno nel cibo di Garrosh. Nonostante parole di odio e l'atteggiamento spietato di Hellscream, il principe salvò la vita dell'orco, sventando il piano della Banshee.

    Dopo aver appreso del fallimento del piano, Sylvanas imperversò attraverso il deserto, uccidendo qualsiasi fauna selvatica che avesse avuto la sfortuna di incrociarla. Si maledisse per aver abbassato le difese per la sorella e promise che non avrebbe mai più tentato di amare di nuovo.


    Riguardo Xavius, sì, è un alleato della Legione, ma si specula che abbia anche a che fare con gli Antichi Dei dato che vive nell'Emerald Nightmare che è una loro creazione.
    1
  • PigoWallace 25 settembre 2016, 20:56 PigoWallace
    BattleTag: Pigowallace#2109
    Messaggi: 261

    Iscritto il: 14 agosto 2011, 13:56
    #11
    @Greymane

    Greymane ha scritto:Molto interessante!!! Prima di Yl'ginoth avevamo solo il Puzzle Box of Yogg-Saron...ora abbiamo anche questi. Aggiungo 2 cose comunque:

    - i Pillars of Creations tecnicamente potrebbero anche essere veramente la chiave per sconfiggere la Legione, però è possibile che utilizzandoli, sprigionino un potere talmente forte da "distruggere" le prigioni degli Antichi Dei, così liberandoli.
    Ricordiamoci anche che Sargeras, è e continua ad essere CONTRO il Black Empire e gli Old Gods. Nel mentro Kil'Jeaden e Archimonde ambiscono al nudo e crudo potere, Sargeras ha un'ambizione diversa (ed io mi aspetto effettivamente qualcosa a riguardo, in futuro, dalla Lore).
    Di conseguenza, queste chiavi potrebbero essere due piccioni con una fava per gli Old Gods, ovvero la distruzione della Legione e nel contempo anche l'apertura delle loro prigioni.


    Potrebbe essere che il loro potere apra un collegamento con Ny'alotha così da far sciamare liberamente Old Gods e loro minions! Avrebbe senso se la teoria di Ny'alotha-Twisting Nether risulta valida e si capirebbe perché N'Zoth sta cercando di impossessarsene. Dopotutto lui è l'ultimo Antico Dio ancora su Azeroth ed è l'ultima possibilità dei suoi fratelli di tornare su Azeroth...

    Greymane ha scritto:- Sylvanas, Anduin, Magni, Jaina...potrebbero effettivamente tradirci, magari anche senza volerlo.
    Ricordiamoci le parole di Cordana Felsong alla fine della chainquest dell'Anello leggendario su Draenor: I vostri leader vi tradiranno.
    Per quanto le visioni che la Legione "dona" ai propri servi siano catastrofiche e non sempre sono reali, potrebbe esserci del vero in quelle parole. Sylvanas sta comunque prendendo un sentiero pericoloso, e sappiamo tutti quanto lei sia disposta a dare per completare i suoi fini personali.


    Non sapevo delle parole di Cordana perché non giocai WoD fino alla fine e arrivai circa a metà della quest leggendaria :(
    Questo però rende le cose davvero molto interessanti e spinge ancora di più verso la teoria di Sylvanas.

    Greymane ha scritto:- Aggiungo una cosa che in pochissimi sanno: ma a sud di Vash'jir, molto al largo (tant'è che provando a raggiungerlo si va in fatigue), ci sono due scheletri di due serpenti marini ed uno di essi ha vicino una grossa perla. Ora...poche classi riescono a fare questo trucchetto, perché richiede una mount subacquea alla Poseidus (il cavalluccio normale non funziona visto che entrando in quella zona risulta essere all'esterno di Vash'jir), ed una classe che possa auto-ressarsi (Shaman per esempio) per via della fatigue. Ma arrivando la e posizionandosi sopra alla perla, se proviamo ad usare il Puzzle Box of Yogg-Saron beh...si muore istantaneamente.
    Ora...possibilissimo che siano texture non utilizzate e l'inconveniente di un bug ma...perchè proprio con quell'item...perchè proprio a Vash'jir (Naga)?!? Del resto, grazie a Yl'ginoth ora sappiamo che per entrare a Ny'alotha, dobbiamo effettivamente affogare...


    QUESTA È UNA COSA ASSURDA O_O O_O O_O O_O O_O
    Non ne avevo la minima idea, ma sono sicuro che non sia un bug. Non credo che Blizzard farebbe l'errore di generare un problema di texture e un bug su una cosa simile e sopratutto, non lo lascerebbe lì senza correggerlo.

    Ha sicuramente un significato, basti pensare a dove sono state messe le perle per ottenere la cavalcatura medusa che, tra l'altro, sono perle PALESEMENTE legate a N'Zoth. C'è qualche interazione tra il Puzzle di Yogg-Saron e quella chain?
    1
  • grigdusher 25 settembre 2016, 21:17 grigdusher
    BattleTag: grigdusher#2493
    Messaggi: 517

    Iscritto il: 18 luglio 2016, 14:20
    #12
    le tre morti potrebbe essere un rifermento A elisandre: nel raid riavvolge il tempo 3 volte di fatto viene uccisa 3 volte. 1
  • Greymane 25 settembre 2016, 22:03 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5928

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #13
    @grigdusher

    Però escludo che gli Old Gods riescano a prevedere il futuro.Che ne sanno loro delle abilitá di Elisande, e che morirá 3 volte XD
    Anche se...mmm...se invece come dice Exca questo "circle of stars" sarebbe il Nightwell, potrebbe avere senso che si riferisca a Elisande
    2
  • Draneth 26 settembre 2016, 09:00 Draneth
    BattleTag: Coroggar#2676
    Messaggi: 605

    Draneth, Warrior tank ilvl 561 - Pozzo Dell' Eternità
    #14
    Una nota a margine.
    Quando parlate di C'thun e Yogg commettete un errore di fondo.
    Loro NON sono morti. Quando li sconfiggiamo in WoW è solo una minima parte del loro corpo e del loro potere quella che affrontiamo.

    Li rimettiamo semplicemente a dormire, li rinchiudiamo nelle loro prigioni facendo loro perdere presa sul mondo.

    Inoltre gli Old Gods non sono amici. Per nulla.
    Sono esseri caotici in perenne lotta con tutti, persino con sè stessi.
    Io credo che Magni sia corrotto da N'Zoth e che i Faceless che ci attaccano ad Ulduar possano in qualche modo essere invece seguaci di Yogg che, per qualche motivo, vuole impedire al "fratello" di attuare il suo piano.

    Vai a capirle ste creature ancestrali...
    2
  • grigdusher 26 settembre 2016, 09:26 grigdusher
    BattleTag: grigdusher#2493
    Messaggi: 517

    Iscritto il: 18 luglio 2016, 14:20
    #15
    penso che per eliminare un old god definitivamente serve un titano, quindi l'unica minaccia per gli oldgood è sargeas.
    quindi si puó anche pensare che gli old good stanno facendo di tutto per permettere ad azeroth di sconfiggere sargeas e quindi "manipolarci". non sarei sorpreso se sargeas considerasse gli abitanti di azeroth come delle creature generate dagli old god stessi.

    proteggere azeroth in fondo è la priorita per gli old gods .
    1
  • R3wu0Redazione 26 settembre 2016, 09:43 R3wu0
    BattleTag: Xly#21584
    Messaggi: 848

    Passate in Orda. Noi abbiamo Picco del Tuono!!
    #16
    grigdusher ha scritto:penso che per eliminare un old god definitivamente serve un titano

    @grigdusher si e no, nel senso sappiamo tutti cosa è successo quando i Titano hanno cercato di ammazzare un Old Gods...
    Y'Shaarj è si morto ma a che prezzo? distruzione di una buona parte della superficie planetaria e creazione dei 7 sha...direi che eliminare un Old Gods è si fattibile ma con un prezzo molto alto per il pianeta stesso.
    La distruzione generata dall'estirpazione di Y'Shaarj non sappiamo ancora quanti danni abbia provocato al pianeta stesso e allo Spirito del Mondo
    1
  • grallenMost Valuable Poster 26 settembre 2016, 10:27 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5723

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #17
    @PigoWallace

    No, aspetta. Loken non creò nulla. O meglio, fu solo ingannato da Yogg-Saron. Quest'ultimo aveva corrotto al Forge of Wills tramite la Curse of Flesh cosicché ogni essere creato tramite quella forgia, sarebbe stato maledetto. A quel punto corruppe Loken e, ingannandolo, lo convinse a creare un'armata tramite la Forge of Wills.


    Si hai ragione l'ho scritto male ma in effetti non è Loken ma Yogg Saron che tramite un loken corrotto ha diffuso la Maledizione della carne.

    Tornando al discorso iniziale Yogg-Saron non fece altro che corrompere la Forge of Wills, ma non si evince da nessuna parte che fu effettivamente lui a ideare e creare questa maledizione. Intendevo dire che N'Zoth, potrebbe essere stato colui che ha creato fisicamente la maledizione, lasciando puoi ai suoi fratelli il compito di diffonderla.


    Prendo direttamente dal libro

    Yogg-Saron had devised a plan to weaken its jailors and escape imprisonment. It would corrupt the Forge of Wills, tainting its creation matrix with a strange malady known as the curse off lesh. Anytitan-forged created by the machine the reafter would fall victim to this affliction. Some would even spread it to previous generations of titan-forged


    Quella di N'zoth è pura speculazione a conti fatti o almeno qualcuno non dica il contrario il creatore e utlizzatore della Maledizione rimane Yogg Saron.

    Riguardo il Sogno di Smeraldo, avevo capito che Yogg-Saron fu colui che aprì il passaggio per il Sogno di Smeraldo dando libero accesso a tutti gli Antichi Dei, ma non si associava a lui solo la corruzione del Sogno. Ricordo però che fu Malfurion a scoprire dell'esistenza di N'Zoth quando si avvicinò ad una zona del Sogno chiama "Rift of Aln" e cercò di guardare all'interno di questo varco scoprendo questo "antico male".


    Si Yogg Saron spalancò il regno a tutti gli Antichi Dei ma lasciò lui per primo alcuni semi di corruzzione che furono l'inizio dell'incubo di smeraldo.

    Anche io pensavo a N'Zoth alla Fenditura di Aln ma come scopriamo con Anteprima delle incursioni: Incubo di Smeraldo, in tale fenditura c'è la vera forma di Xavius.

    Fenditura di Aln

    N°1 - Xavius: Xavius, un tempo un potente Mago e consigliere della Regina Azshara, forgiò un patto con Sargeras per supportare la prima invasione di Azeroth da parte della Legione. Maledetto e tormentato in seguito alla sconfitta, Xavius pianifica la sua vendetta contro il mondo dall'interno della Fenditura di Aln. Coloro che si avventureranno nell'Incubo affronteranno il suo potere e la sua vera forma, una gigantesca e grottesca mostruosità.
    1
  • grigdusher 26 settembre 2016, 10:42 grigdusher
    BattleTag: grigdusher#2493
    Messaggi: 517

    Iscritto il: 18 luglio 2016, 14:20
    #18
    R3wu0 ha scritto:grigdusher si e no, nel senso sappiamo tutti cosa è successo quando i Titano hanno cercato di ammazzare un Old Gods...
    Y'Shaarj è si morto ma a che prezzo? distruzione di una buona parte della superficie planetaria e creazione dei 7 sha...direi che eliminare un Old Gods è si fattibile ma con un prezzo molto alto per il pianeta stesso.
    La distruzione generata dall'estirpazione di Y'Shaarj non sappiamo ancora quanti danni abbia provocato al pianeta stesso e allo Spirito del Mondo

    @R3wu0 si è quello che accade, ma è esattamente quello che sargeas vorrebbe fare, distrugere azeroth per evitare la corruzione del titano nascente.
    è per questo che gli old gods hanno vita facile.
    0
  • PigoWallace 26 settembre 2016, 10:58 PigoWallace
    BattleTag: Pigowallace#2109
    Messaggi: 261

    Iscritto il: 14 agosto 2011, 13:56
    #19
    @grallen

    Oh beh, allora ritiro quanto ho detto rimanendo solo sulla speculazione di N'Zoth. Mi mancava la questione dei semi di corruzione di Yogg, credevo si fosse limitato ad aprire il portale :)

    Di Xavius non sapevo nulla dato che ancora non l'ho affrontato e quindi non avevo letto la storia sul Journal. Però è alquanto deludente come cosa xD
    1
  • PigoWallace 26 settembre 2016, 11:05 PigoWallace
    BattleTag: Pigowallace#2109
    Messaggi: 261

    Iscritto il: 14 agosto 2011, 13:56
    #20
    R3wu0 ha scritto:grigdusher si e no, nel senso sappiamo tutti cosa è successo quando i Titano hanno cercato di ammazzare un Old Gods...
    Y'Shaarj è si morto ma a che prezzo? distruzione di una buona parte della superficie planetaria e creazione dei 7 sha...direi che eliminare un Old Gods è si fattibile ma con un prezzo molto alto per il pianeta stesso.
    La distruzione generata dall'estirpazione di Y'Shaarj non sappiamo ancora quanti danni abbia provocato al pianeta stesso e allo Spirito del Mondo

    grigdusher ha scritto:R3wu0 si è quello che accade, ma è esattamente quello che sargeas vorrebbe fare, distrugere azeroth per evitare la corruzione del titano nascente.
    è per questo che gli old gods hanno vita facile.

    @grigdusher @R3wu0

    C'è da chiedersi se il Titano nascente non sia già stato corrotto. L'arma degli spriest sussurra che "The God of the Deep writhes in his prison, breaking free ever so slowly. You should hurry and defeat the fallen titan... there are greater battles yet to fight."

    La domanda è: quando parla di Fallen Titan, si riferisce a Sargeras o al fatto che il Titano Azeroth è già stato corrotto da N'Zoth e quindi è anch'esso caduto?

    Nonostante sia propenso a pensare a Sargeras e, quindi, a pensare che l'arma ci stia semplicemente dicendo: "Sbrigatevi a sbarazzarvi dalla legione perché N'Zoth sta arrivando e non potete combattere su due fronti.", c'è anche da dire che quell'arma è stata forgiata partendo da un artiglio di un Antico Dio e che, quindi, dubito che si stia effettivamente preoccupando per l'incolumità delle razze mortali...
    1
  • TartyMost Valuable Poster 26 settembre 2016, 11:31 Tarty
    BattleTag: Tatyanna#2538
    Messaggi: 4048

    Shaman Draenei - Runetotem
    Troll dell'Alleanza nonchè regina di cazzate
    #21
    A me sembra chiaro che stiamo lavorando per gli Old gods... o meglio siamo manipolati da loro, del resto è da tempo che sappiamo esserci in atto un piano ordino da un non meglio precisato "Master" (che è chiaro non essere Sargeras), anche quando si inizia la trafila per sbloccare la WQ per la mount (a tema old gods), Drak'thul conferma che non sono i demoni "il nemico". Ed è assai probabile che nel momento in cui useremo i pilastri per sigillare la Legione, libereremo la strada ad altro...

    Adesso poi abbiamo la conferma che Jaina non è un draedlord, ma è corrotta dagli old gods ma, siccome a Blizzard piacciono tanto le simmetrie, temo che ad un certo punto l'orda affronterà Jaina come boss mentre l'allenza Sylvanas... superando il record di morti illustri in una sola espansione che manco Game of Throne!
    1
  • Stereo 26 settembre 2016, 11:48 Stereo
    Messaggi: 284

    Vecchio e stanco orso
    #22
    Ragazzi siete fantastici. Ste cose di Lore mi gasano abbestia.
    Ogni tanto è bello pensare alla storia, visto che il paraocchi (raid, raid,raid... gear, gear, gear,.... progress progress progress), il più delle volte non ci fa nemmeno pensare al senso delle battaglie, delle quest.
    1
  • Greymane 26 settembre 2016, 12:22 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5928

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #23
    Considerando comunque che noi "Azerothiani" non siamo abbastanza forti per uccidere un Old God in maniera definitiva e senza conseguenze sul pianeta stesso, non escludo che qualche demone particolarmente intelligente si allei con noi. E non parlo di un Nethrezim dorato, ma proprio una fetta della Burning Legion. Del resto, se le armate di Azeroth non possono sconfiggere da sole gli Old Gods, immaginatevi i Void Lords...e sapendo che prima o poi ci arriveremo, un modo dobbiamo trovarlo. 0
  • grigdusher 26 settembre 2016, 12:32 grigdusher
    BattleTag: grigdusher#2493
    Messaggi: 517

    Iscritto il: 18 luglio 2016, 14:20
    #24
    Greymane ha scritto:Considerando comunque che noi "Azerothiani" non siamo abbastanza forti per uccidere un Old God in maniera definitiva e senza conseguenze sul pianeta stesso, non escludo che qualche demone particolarmente intelligente si allei con noi. E non parlo di un Nethrezim dorato, ma proprio una fetta della Burning Legion. Del resto, se le armate di Azeroth non possono sconfiggere da sole gli Old Gods, immaginatevi i Void Lords...e sapendo che prima o poi ci arriveremo, un modo dobbiamo trovarlo.

    @Greymane allearsi con noi no... ma servire illidan?

    gia mi vedo la scena dopo aver sconfitto sargeas.

    compare velen che dice "ci deve essere sempre un signore della legione!"

    spunta fuori varian (dopo che lo abbiano ricostruto pezzo per pezzo) IO ci vado io.

    e illidan della luce "NO IO HO SACRIFICATO TUTTO!" "SPETTA A ME!"

    "Ora andate e dite che illidan è morto!"
    -scenetta di addio con tyrande-
    titoli di coda mentre ci si imbarca sulla exodar.
    1
  • grallenMost Valuable Poster 27 settembre 2016, 09:55 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5723

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #25
    Altri due Sussuri interessanti sempre del nostro amico albero.

    "From the earth, he draws strength. Our earth. Our strength."
    Dalla terra, trae forza. La nostra terra. La nostra forza


    Chiaro che indica al Titano dormiente. Il fatto che dica la nostra,la nostra forza è lì per confondere i nemici. Gli Antichi Dei sono arrivati dopo e hanno infestato Azeroth sottomettendo le forze primordiali elementali che fungevano da difensori del pianeta.

    "Its surface blazes light, masking shadow below."
    la sua superficie divampa di luce, mascherando l'ombra qui sotto.


    Chiaro a questo punto che il nascente Titano sta combattendo perchè sente il pericolo imminente della Legione ma tutto questo mette e nasconde le operazioni probabili di N'zoth e i suoi piani per liberarsi e prendere il controllo del Titano.

    P.S. piccola curiosità su Jaina. Sembra che sia nelle fogne di Dalaran sotto diverse sembianze.

    Dazzik "Marefiero"

    Immagine
    0
123 ... 8