Domande al reparto creativo — Le risposte, round 4
  • grallenMost Valuable Poster 13 maggio 2014, 15:10 grallen
    BattleTag: Grallen#2521
    Messaggi: 5714

    Dal caos si crea l'ordine e dell'ordine si genera il caos.
    #1
    (fonte forum ufficiale)

    Bradanvar ha scritto
    Salve a tutti! Mi chiamo Loreology e sono uno dei tre storici specializzati negli universi creati da Blizzard Entertainment.

    Nonostante abbia già incontrato molti di voi attraverso Twitter (@Loreology), vorrei sfruttare l'occasione per dare il benvenuto a tutti i nuovi giocatori che non ho ancora avuto il piacere di conoscere. Ish-ne-alo por-ah, amici!

    Ma passiamo subito al dunque. Negli ultimi mesi, mi sono impegnato a portare molte delle vostre domande all'attenzione dei grandi esperti storici di Blizzard, i quali molto gentilmente hanno messo a disposizione parte del loro limitato tempo per rispondere.

    Tenete presente che la maggior parte delle domande fatte via Twitter che leggerete in questo articolo sono state riportate senza alcuna modifica, eccetto qualche piccola correzione di grammatica e punteggiatura, volta a garantire una lettura più fluida.

    Mi auguro che apprezzerete questo round di "Domande al reparto creativo" e che continuerete a inviarmi le vostre interessanti curiosità: farò tutto il possibile per assicurarmi che tali domande ricevano risposta via Twitter o vengano tenute da parte per il futuro. Nessuna domanda verrà tralasciata!

    Quindi, senza aggiungere altro, ecco a voi le risposte che aspettavate.

    Per la storia!

    — Loreology (a.k.a. Sean Copeland, "Il tizio dalla maglietta blu")

    Domande e risposte

    Adrián Šuchta @Mordenay: Durante Wrath of the Lich King, Trag Alto Monte disse che avrebbe attaccato la Rocca della Corona di Ghiaccio quando il momento sarebbe arrivato. Al momento dell'attacco, però, lui non c'era. Come mai?

    Risposta: Trag ha mantenuto la sua parola durante l'espansione Wrath of the Lich King e si è unito all'assalto alla Rocca della Corona di Ghiaccio. La battaglia, però, è stata combattuta su molti fronti: mentre i giocatori assaltavano la rocca frontalmente, Trag e una manciata di Cavalieri della Morte hanno affrontato Arthas su un altro campo di battaglia, uscendone vittoriosi. Voci dicono però che l'intrepido Tauren sia stato ferito al ginocchio da una freccia.

    Bobby Vandenberg @Purpadude: Le creature del Vuoto (come Dimensius, le Ombre del Vuoto e i Naaru Oscuri) sono di natura diversa dai semplici demoni. Vero o falso?

    Risposta: Vero!

    Emilio Martinetti @CEMOTucu: L'Araldo Vurenn, presente all'interno del Forte degli Arditi, è un membro della Mano di Argus?

    Risposta: L'Araldo Vurenn non è un membro della Mano di Argus, anzi, avere un ruolo "ufficiale" all'interno dell'ordine porterebbe soltanto svantaggi per i compiti che deve svolgere. Vurenn possiede comunque molti contatti con alcuni dei Vendicatori che fanno parte dell'organizzazione, come per esempio Yaala.

    loopnotdefined @loopnotdefined: Puoi chiedere se lo scontro dei "Cinque Soli" (Ramingo della Sapienza Passo Fermo) nella spedizione del Tempio di Giada descrive fatti realmente accaduti o è solo una leggenda?

    Risposta: La storia dei "Cinque Soli" del Ramingo della Sapienza Passo Fermo ha origine da un tragico racconto. Le leggende infatti narrano di una terribile siccità che colpì Pandaria e i suoi abitanti. Mentre la terra si stava risanando dalla catastrofe naturale, i fatti reali lasciarono il posto a una storia che sarebbe stata molto più interessante da raccontare per i Raminghi della Sapienza (oltre ad attirare meglio l'attenzione dei piccoli Pandaren annoiati).

    Jesse O'Connor @MisterJ_O: Tutti i membri dell'Orda fanno un patto di sangue con il Capoguerra. Perché il patto di Vol'jin con il giocatore è più importante di quello con Garrosh?

    Risposta: Il giuramento che il Capoclan dei Lanciascura stipula con i giocatori è qualcosa di personale. Il giuramento di sangue con l'Orda obbliga chiunque a seguire le scelte del Capoguerra, ma soprattutto a mantenere coesa l'intera Orda. Vol'jin ha giurato di seguire l'Orda, e per farlo avrebbe sacrificato volentieri la propria vita.

    Questi ideali sono però morti del tutto nel momento in cui il pugnale dell'assassino ha raggiunto Vol'jin al collo. Egli non è più riuscito a riconoscere nella figura di Garrosh il suo Capoguerra e, alla fine dello scenario "Lame nel Buio", chiede ai giocatori di fare altrettanto. La giustizia, sia per lui che per la sua gente, richiede di agire, e con l'aiuto dei Loa la sua vendetta non tarderà ad arrivare.

    Nick Rainier Santos @Ujimasa_Hojo: Anche il Principe del Commercio Donais si è unito all'Orda o è semplicemente un ospite del Principe del Commercio Gallywix?

    Risposta: Il Principe del Commercio Donais è l'emblema della mentalità imprenditoriale tipica dei Goblin. Nonostante il suo cartello sia ufficialmente neutrale, per massimizzare i profitti Donais non ci penserebbe due volte a mettersi in affari con chiunque possa incrementare il volume di monete d'oro che fluiscono nelle sue casse.

    Nick Rainier Santos @Ujimasa_Hojo: Con quale fazione è attualmente schierata la città di Forgiascura?

    Risposta: La dimora dei Nani Ferroscuro si trova attualmente in una situazione di stallo. Il loro capo, Moira Thaurissan, sta cercando di tenere salda l'alleanza con i suoi vecchi nemici. Non ha ancora potuto assicurare la stabilità del futuro regno di suo figlio, dal momento che i suoi "alleati" del Concilio dei Tre Martelli sono alla costante ricerca di segnali di tradimento.

    È possibile che Forgiascura tornerà presto alla sua antica gloria... quando Moira troverà un attimo di tempo.

    Nazja @Trike_Stealer: @Loreology I Goblin esistevano già prima della Separazione. Non esistono oggetti archeologici associati alla loro cultura? Forse perché tendono a distruggere ogni cosa?

    Risposta: Gli insediamenti Goblin e i loro dispositivi sono notoriamente parecchio instabili, e non fa parte della loro cultura conservare dei marchingegni obsoleti (leggasi: malfunzionanti). La maggior parte dei loro resti archeologici sono crateri anneriti colmi di scarti e detriti, di nessun interesse per gli esploratori moderni.

    A dire il vero, i Goblin adorano svendere i loro "dispositivi storici" a qualsiasi allocc... ehm, persona... interessata a entrare in possesso delle loro meraviglie tecnologiche in cambio di qualche moneta d'oro. Per questo motivo, se un Goblin dovesse mai offrirvi un "manufatto storico", vi consiglio caldamente di rifiutare: per anni hanno fregato archeologi inesperti con scarti in metallo di bassa lega e tagliabanane.

    Zazuli of Sen'jin @Akharr: Cos'è successo ad Azuregos dopo che lui e Kalec hanno lasciato Azshara?

    Risposta: Secondo quanto detto dallo stesso Drago Blu, "A volte è facile smarrirsi tra i sospiri d'amore e perdere di vista tutto il resto, anche per un drago."

    Dal momento che non è riuscito a impedire che Kalecgos diventasse il nuovo Aspetto dello Stormo dei Draghi Blu, probabilmente troveremo Azuregos impegnato nell'ennesima storia d'amore impossibile. Mi spiace, Anara. Non è colpa tua, è lui che è fatto così.

    Jay H @Mutterscrawl: Potete mettere fine al dibattito sul clan dei Troll Lanciarotta, chiarendo se ne è rimasto qualcuno vivo dopo Rivafosca?

    Risposta: La morte del loro Capoclan è stato l'ultimo capitolo della storia dei Lanciarotta. Con la morte del loro comandante per mano degli eroi dell'Alleanza, i pochi sopravvissuti hanno abbandonato l'idea di vendetta e hanno intrapreso strade diverse. Alcuni di questi rifugiati hanno trovato rifugio all'interno dell'Orda, mentre altri si sono uniti ad altre organizzazioni.

    Adrián Šuchta @Mordenay: Salve, ecco alcune domande: sapremo mai cos'è successo a Raac (Pozzo Solare) e Castillian (Brandicenere)?

    Risposta: Quello che è certo è che in futuro avremo ancora a che fare con Castillian. Lo stesso non si può però dire per quanto riguarda Raac. Nonostante il suo desiderio di restare con Anveena, il destino per lui ha voluto diversamente. Dopo il sacrificio di Anveena per sconfiggere Kil'jaeden, Raac è sparito senza lasciare traccia. Possiamo solo sperare che i due amici si siano ricongiunti, ovunque essi siano.

    Emilio Martinetti @CEMOTucu: Qual è il nome originale della nave che gli Orchi hanno ribattezzato Oshu'gun?

    Risposta: Il nome di questo antico vascello veniva soltanto sussurrato tra i Draenei, in quanto rappresentava l'amara testimonianza del genocidio perpetrato dagli Orchi nei confronti della loro razza.

    Ora che il tempo ha cominciato a sanare queste ferite, i Draenei stanno lentamente imparando a parlare più apertamente della Genedar con i loro alleati.

    Marcus Alice @MarcusAlice: Dunque... la Tomba di Terenas a Lordaeron. Chi l'ha costruita? Sono stati i Reietti o la Mano d'Argento? :3

    Risposta: La Tomba di Re Terenas Menethil II non fu costruita dagli attuali membri della Mano d'Argento, ma dai precedenti cittadini della città ormai in rovina. Le gesta dell'ultimo vero re di Lordaeron furono così immense che la sua gente fece di tutto per assicurarsi che la sua memoria non venisse dimenticata.

    Mels @PurpleArrows: @Loreology Posso chiedere come sono visti in generale i Cavalieri della Morte e gli Alti Nobili nel contesto della società degli Elfi della Notte? La xenofobia fa parte della loro cultura?

    Risposta: Non possiamo parlare per conto di tutti gli Elfi della Notte, ma possiamo dire con relativa sicurezza che essi disprezzano profondamente i Cavalieri della Morte. La loro stessa esistenza è del tutto innaturale, cosa che quindi va contro i principi alla base della cultura dei Kaldorei.

    Per quanto riguarda gli Alti Nobili, essi devono rispondere delle loro azioni. I crimini commessi durante la Guerra degli Antichi e il conseguente rifiuto di cessare ogni utilizzo della magia arcana non può essere perdonato da un giorno all'altro. Nonostante sia in corso un dibattito sulla possibilità di un loro ritorno, i membri di alto rango dei Kaldorei credono che passerà molto tempo prima che gli Alti Nobili possano rientrare a tutti gli effetti nella società.

    R west @mrnerdzesq: Tyrande ha ancora abbastanza autorità su Malfurion da potersi considerare unica leader?

    Risposta: Temo di no. Immagina che discussioni a cena! Darnassus è ufficialmente guidata sia da Malfurion che da Tyrande, ognuno dei quali rappresenta la propria parte di popolo. Una cosa importante da ricordare è che questa unione consente loro di cooperare alla perfezione: ognuno si occupa di governare un diverso aspetto della vita sociale della propria gente, un nuovo stile di comando che si adatta perfettamente alla nazione Kaldorei nel suo complesso.

    Nathaniel Woods @Azekiel: Esistono i Mezzi-Nani? (metà Umani e metà Nani)

    Risposta: Al momento non esistono Mezzi-Nani, ma tutto è possibile, con un po' di magia!

    Rui Martins @Ashendant: Il termine Ninfa, presente in creature come Ninfa del Gelo e Ninfa delle Foreste, è equivalente al termine Driade, presente in creature come Driade del Gelo e Driade delle Foreste? (Ninfa=Driade?)

    Risposta: Sì, il termine ninfa è intercambiabile con driade. Ciò nonostante, ci sono caratteristiche che differenziano i due termini. Per essere più specifici, il nome driade si riferisce alle entità che vivono nelle foreste e che fanno parte della "stirpe di Cenarion". Le Ninfe, invece, sono creature più selvatiche.

    SparkysShocker @SparkysShocker: I Guerrieri hanno una organizzazione/gilda di cui fanno parte come per esempio la Crociata d'Argento o i Corvolesto?

    Risposta: I Guerrieri di Warcraft sono tipicamente associati con le armate a cui hanno fatto giuramento, mentre i giocatori di classe Guerriero sono dei "lupi solitari". Un giorno, forse, questi coraggiosi combattenti si uniranno sotto un'unica bandiera e formeranno il primo gruppo organizzato di soli Guerrieri, ma per il momento possiamo solo attendere.

    The Chadster @killermonkey78: I Worgen possono riprodursi in modo naturale o soltanto tramite morso o contatto ematico? I loro figli sarebbero Worgen o normali?

    Risposta: La maledizione dei Worgen è esattamente questo: una maledizione. La sua nascita risale all'originario "aspetto del branco" dei Druidi, che è stato poi alterato dalla Falce di Elune. Il risultato sono i Worgen che vediamo oggi, creature che possono trasmettere la loro maledizione agli altri con un singolo morso.

    In teoria, se due Worgen si riproducessero, la loro stirpe non sarebbe Worgen. I loro figli avrebbero il materiale genetico dei genitori, come accade per qualsiasi altra razza.

    Verroak Krasha @Arakkoa: Eccone una bella: "Kvaldir" è il nome che identifica tutti i Vrykul che vivono sul mare o è semplicemente uno dei tanti clan come gli Skadir?

    Risposta: Molto tempo fa, i clan di Vrykul si diffusero lungo tutta l'antica Kalimdor settentrionale. Un clan in particolare dovette affrontare una terribile malattia che decimò la sua gente.

    Nel tentativo di sconfiggere questa malattia, questa "maledizione della carne", l'intero clan fu devastato. Dopo aver provato inutilmente tutti i metodi naturali, il clan chiese aiuto alle proprie Sacerdotesse. Esse consultarono il mondo degli spiriti per trovare una risposta, ma vi trovarono un'entità malvagia in agguato.

    Il loro rituale andò terribilmente male e l'entità riuscì a corrompere ancora di più tutti coloro che stavano cercando di fuggire da quella maledizione. Essi diventarono quindi creature estremamente vendicative, che presero il nome di Kvaldir.

    Micky Neilson @MickyNeilson: Puoi descrivere la differenza tra il teletrasporto e la creazione di un portale?

    Risposta: Ottima domanda, signor "Migliore Autore del New York Times"! L'universo di Warcraft è caratterizzato da una certa instabilità fisica intrinseca, e i Maghi abili nella gestione della magia arcana hanno imparato a sfruttare questa debolezza. Un esempio piuttosto comico di questo fenomeno fisico si può vedere nell'incantesimo Metamorfosi, che permette di trasformare anche il più terribile dei nemici in una creatura del tutto innocua.

    Per quanto riguarda il teletrasporto e la creazione dei portali, i Maghi applicano la loro conoscenza delle arti arcane per piegare il tessuto spazio-temporale, in modo che la distanza tra il punto di partenza e il punto di arrivo diventi pressoché nulla. Potrei scrivere interi trattati sull'argomento, ma riassumerò la cosa in questo modo: la creazione di un portale consiste nel piegare lo spazio-tempo in un punto ben preciso, all'esterno del corpo del Mago, mentre nel caso del teletrasporto, è il Mago stesso che si "trasforma" in un portale.

    È importante notare che i Maghi alle prime armi vengono costantemente messi al corrente dei pericoli a cui potrebbero andare incontro se dovessero utilizzare gli incantesimi di teletrasporto e di creazione dei portali in rapida successione. La distruzione di Draenor (che ha generato quelle che noi tutti conosciamo come Terre Esterne) è spesso utilizzato come esempio per dimostrare la reale pericolosità di un utilizzo improprio delle arti magiche da parte di studenti inesperti.
    1
  • Greymane 13 maggio 2014, 17:42 Greymane
    BattleTag: Urabrask#2263
    Messaggi: 5918

    “War is our sculptor. And we are prisoners to its design.”
    - Javik [Mass Effect 3]
    #2
    Mmm com'é che mi sembra di averle giá lette in passato? O.o 0
  • Yardeh 13 maggio 2014, 17:49 Yardeh
    Messaggi: 8128

    -cometaxxx-
    #3
    Rispondono a ciò che fa comodo, ovvero a cose che già si possono trovare in giro :P .
    Mai si sbilanciassero su questioni serie come gli old gods!
    0