Anche Craig Amai lascia Blizzard!
  • TartyMost Valuable Poster 16 settembre 2016, 13:10 Tarty
    BattleTag: Tatyanna#2538
    Messaggi: 4054

    Shaman Draenei - Runetotem
    Troll dell'Alleanza nonchè regina di cazzate
    #1
    Craig Amai, Lead Quest Designer, lascia il team di WoW, lo annuncia lui stesso dalla pagina del suo Blog:
    After 9 years of design on World of Warcraft, I'm taking a break to work on my own project for a while.
    http://www.craigmakesgames.com/blog/201 ... g-from-wow
    0
  • kyntaro 16 settembre 2016, 13:18 kyntaro
    BattleTag: kyntaro#2755
    Messaggi: 2307

    Non si smette di giocare quando si diventa vecchi...
    si diventa vecchi quando si smette di giocare!
    #2
    Aaahhhh però! 0
  • Yardeh 16 settembre 2016, 13:36 Yardeh
    Messaggi: 8138

    -cometaxxx-
    #3
    Adesso però comincia a diventare preoccupante! Che sta succedendo :S . 0
  • MasterRedzCommunity Manager 16 settembre 2016, 14:06 MasterRedz
    BattleTag: MasterRedz#2155
    Messaggi: 4985

    "La tua anima sarà mia!"
    #4
    @Yardeh @Tarty Un mio commento personale su queste fuoriuscite (tranne Metzen, vabbeh): quest'uomo disegna quest di WoW da 9 anni, come lui stesso dice ad un certo punto nel suo blog "ci si stanca e si ha voglia di provare cose nuove". Il settore videoludico è sempre in movimento e raramente gli sviluppatori rimangono nella stessa azienda o su un progetto per più di un paio d'anni. Quando leggiamo su siti che da tot azienda vengono licenziati 30 sviluppatori o simili, è raro che le persone in questione non se lo aspettino, dopotutto le grandi case assumono in massa durante lo sviluppo e riducono dopo la fine del progetto.

    Blizzard è una delle eccezioni a questa regola che però ha un grave difetto, ovvero che impedisce un ricambio generazionale nella gerarchia e nelle posizioni chiave. Da una parte questa può essere una certezza di certi standard, dall'altra blocca eventuali opportunità. Personalmente credo che, nonostante dispiaccia l'abbandono o il ritiro di persone che hanno fatto la storia di WoW, sia necessario che il ricambio avvenga, anche nelle posizioni più in vista, per fare in modo che il gioco rimanga vivo. Non dimentichiamo che il team di WoW è in questo momento più ampio di quanto lo sia mai stato e se Legion è un'espansione che finora è stata ottima, è anche merito dei nuovi arrivati.
    5
  • MasterRedzCommunity Manager 16 settembre 2016, 14:09 MasterRedz
    BattleTag: MasterRedz#2155
    Messaggi: 4985

    "La tua anima sarà mia!"
    #5
    @Yardeh Aggiungo il suo commento:
    "It's a big team full of big feet =)

    Having focused on artifacts throughout Legion dev, I can confidently say that I love where the quest designers have taken the game with very minimal involvement from me. Things have already passed to hands that can carry the game far beyond where I did, I'm just proud to have taken whatever small part in getting them there.

    Thank you very much for the kind words. They mean a lot."
    1
  • Pinowilson 16 settembre 2016, 14:33 Pinowilson
    Messaggi: 99

    ¯\(°_o)/¯
    #6
    Deve aver "maddato" perché ancora non ha trovato alcun leggendario.
    Comprensibile.
    4
  • Metalline 16 settembre 2016, 14:41 Metalline
    BattleTag: metalline#2691
    Messaggi: 2760

    Top40ita inside
    #7
    Ora mi aspetto che il pelato di Brazzers lasci la Brazzers... o si faccia crescere i capelli... rofl rofl

    Cmq parliamo di un mercato "frenetico" come quello anglosassone in cui i licenziamenti e le assunzioni private di un contesto previdenziale e sociale (come in Italia) avvengono ad una velocità irreale. Un pò come la Panda e la Aston Martin.

    rofl rofl
    0
  • grigdusher 16 settembre 2016, 14:50 grigdusher
    BattleTag: grigdusher#2493
    Messaggi: 528

    Iscritto il: 18 luglio 2016, 14:20
    #8
    lo sviluppo di videogiochi è ancora più frenetico, ho perso il conto di quanti nuovi studi sono stati aperti da ex blizzard. 0