A cosa servono le gilde?
123  
  • crazzy 22 luglio 2014, 18:13 crazzy
    Messaggi: 11

    You can't take the sky from me ~
    #1
    Ciao a tutti, il titolo forse può essere risultato un po' provocatorio.
    Gioco sull'ufficiale da una annetto, ho cambiato gilda in maniera repentina senza "stanziarmi" mai, per il semplice motivo che l'avvento dell'addon oQueue ha rivoluzionato la mia idea di progress, specie dopo essere stato kickato da una gilda perchè facevo troppi pochi raid (ora sono ilvl 570).
    Personalmente ho trovato raidare con gruppi random molto più piacevole che starmene sveglio fino a tardi per buttare giù un boss che non vuole morire, e soprtattutto, raidare QUANDO voglio è senza dubbio più piacevole.
    Ora mi chiedo, forse è perchè sono un novellino, forse perchè non mi piace stare su TS con gente che non conosco, ma a cosa serve essere in una gilda ai giorni nostri? Per il social? Per fare progress senza una battaglia sfrenata per l'equip migliore (che poi in realtà vi è lo stesso)?
    Mi auguro sappiate darmi una risposta quantomai completa, may the light be with you.
    0
  • Questecure 22 luglio 2014, 18:37 Questecure
    Messaggi: 851

    Iscritto il: 28 luglio 2010, 11:43
    #2
    Tu sei esattamente il target perfetto della Blizzard: totalmente casual e senza alcun tipo di interesse nella parte del gioco "difficile". Dal mio punto di vista le gilde servono solo ed esclusivamente per il progress, poichè è l'unica cosa che mi interessa su questo gioco.

    Non so che tipo di persona tu sia ma ti assicuro: i boss che faresti in una gilda "buona" (molto prima di oQueue, insomma, quindi senza nerf e con un'organizzazione dietro) sono molto più stimolanti di quel che pensi.
    La Blizzard ha fatto sì che il lato casual come il tuo sia quasi equamente remunerativo rispetto a chi ha una mentalità un po' più hardcore, quindi non avverti (giustamente) la differenza che si possa provare nel fare qualcosa di difficile, dato che ti senti già realizzato nel fare ciò che fai.

    Io ragiono così: da quando il gaming non è più la mia vita (fino a 17-18 lo è stato) e non ho tempo per fare qualcosa di "serio", che su wow potrebbe essere una top5 world, per intendersi, cerco comunque di ricavare il massimo dal mio tempo speso.
    I miei stimoli sono worldoflogs e fare le prime kills in Italia. Sono certamente discutibili, ma non spenderei mai delle ore per il nulla assoluto come, ahimè, fai tu, credendo invece di "raggiungere" una qualche sorta di obiettivo.
    La colpa, ripeto, non è la tua, ma della Blizzard che fa leva sulle già poche e facilmente arrivabili ambizioni della popolazione a livello globale.
    E' una sorta di "VOGLIO TUTTO SENZA FATICARE" espresso alla potenza.

    Il mio, non richiesto, consiglio è di spendere il tuo tempo altrimenti: guarda un film, ascolta musica nuova, gioca a qualche cosa che ti simoli il cervello (moba, fps, rps, rts, etc.). Giocare un gioco già estremamente facile come wow nella maniera meno stimolante possibile e senza nemmeno la scusa del social è molto triste.

    WALL OF TEXT YO.

    TL;DR Scopa

    bonus per il wot
    Immagine
    7
  • BulletHead 22 luglio 2014, 18:55 BulletHead
    Messaggi: 851

    BulletHead#2630
    #3
    Personalmente gioco da TBC e quindi di cambiamenti sul game ne ho visti tanti negli anni, a che servono le gilde ? nel senso stretto ad avere bonus e basta in senso umano la gilda per come la vedo io è il gruppo di amici che ti crei giocando e con i quali stringi un legame che sfocia nel suo apice raidando e dando tutti insieme il massimo giocando, facendo risultato ovvero le kill dei vari boss, e soprattutto divertendosi insieme. Non concordo con il discorso che WoW è un gioco facile anzi molto speso questa sensazione è data esclusivamente dal fatto che il gioco permette di giocare ad ognuno di noi seguendo il più possibile il proprio stile / modo di giocare ad un videogame, negli anni WoW è cambiato molto ha aggiunto nel tempo molti contenuti di contorno in modo da dare da fare anche a quei giocatori che non amano il solo progress, insomma WoW è un gioco che può riunire in un game diversi tipi di videogiocatori proprio per le varie strade che mette a disposizione per raggiungere gli obbiettivi del gioco stesso. Raidare con oQueue non è cm raidare con i propri amici: le serate passate a ridere per le cavolate fatte dagli amici durante il progress ma come anche le kill strappate per un pixel di vita sono esperienze che mi rimarranno dentro in qualità di bellissimi ricordi per sempre, molte amicizie iniziate per caso e che ancora adesso dopo quasi 10 anni durano e mi fanno divertire sono cose che il semplice oqueue non ti può regalare, un mmorpg (o mmo) è un gioco dove la collaborazione è la base del gioco, è come dire gioco a calcetto con dei ragazzi conosciuti sul campo ma non ho voglia di parlarci: e come gestisci la tattica della partita ? voglio dire se non vuoi interagire con altre persone credo che hai sbagliato tipo di gioco, comprati un bel neverwinter nights o un dungeon siege e giocatelo da solo con i compagni di squadra gestiti dal PC. Spero di essere stato chiaro, voglio dire che a te danno fastidio quei elementi di un Mmorpg che sono però la base di qualsiasi mmorpg.

    P.S.
    Queste cure WoW è uno dei pochi giochi che permette a noi giocatori di scegliere come vivere il game, ma sai benissimo che chi ama la sfida ha nei raid appena usciti e nelle versioni hm il giusto grado di sfida per cui non puoi definire WoW un gioco semplice solo perché ha aperto anche ai player casual o non hardcore perché di contenuti hardcore comunque ne hai durante le exp sempre in abbondanza
    0
  • Trollrazzariana 22 luglio 2014, 19:02 Trollrazzariana
    BattleTag: Jairash#2641
    Messaggi: 108

    Iscritto il: 06 giugno 2014, 13:43
    #4
    Il tuo personale concetto di progress ha qualche chances di essere applicabile solo nell'ultima patch di un espansione Blizzard. Quelle patch che durano anni.
    Siege of Orgrimmar è uscito quando non ero ancora maggiorenne, tutti sarebbero capaci di essere 570 con un minimo sforzo settimanale.

    In WoD dovrai continuare a cercare di leechare drop da gilde random man mano che ti cacciano, non hai la benchè minima possibilità di stare al passo con la tua personale idea di progress.
    2
  • Questecure 22 luglio 2014, 19:03 Questecure
    Messaggi: 851

    Iscritto il: 28 luglio 2010, 11:43
    #5
    BulletHead ha scritto:P.S.
    Queste cure WoW è uno dei pochi giochi che permette a noi giocatori di scegliere come vivere il game, ma sai benissimo che chi ama la sfida ha nei raid appena usciti e nelle versioni hm il giusto grado di sfida per cui non puoi definire WoW un gioco semplice solo perché ha aperto anche ai player casual o non hardcore perché di contenuti hardcore comunque ne hai durante le exp sempre in abbondanza

    WoW è oggettivamente un gioco semplice anche nella sua modalità più difficile (le world first, per intenderci) rispetto a un qualsiasi altro gioco competitivo: basta vedere i vari cs:go, dota, lol, sc, etc.
    WoW è talmente più semplice che ognuno di questi giochi che ho appena nominato, e potrei nominarne altri 20 tranquillamente, è assai più competitivo e complesso anche nei tier più bassi. Parlo di pubgames a un rating basso (es. bronze I su lol, Silver 4 su cs:go, 2000 rating su dota, etc.).
    Poi è ovvio che wow sia un sacco più difficile giocato hardcore rispetto al casual totale come l'OP, sono il primo a farlo notare.
    1
  • sinnerpride 22 luglio 2014, 19:29 sinnerpride
    Messaggi: 538

    Iscritto il: 11 dicembre 2011, 09:30
    #6
    Le gilde sono il contenitore della feccia umana che popola l'internet 3
  • Aralcarim 22 luglio 2014, 19:40 Aralcarim
    Messaggi: 4078

    Nihil credendum nisi prius intellectum.
    #7
    Una volta tanto son della stessa opinione di questecure
    sinnerpride ha scritto:Le gilde sono il contenitore della feccia umana che popola l'internet

    Qualcuno deve pur guidarle (angel)
    0
  • Zannaghiacci 22 luglio 2014, 19:48 Zannaghiacci
    BattleTag: Zanna#2109
    Messaggi: 212

    Iscritto il: 18 luglio 2014, 07:55
    #8
    Personalmente per me una gilda è un pò come una famiglia o meglio come un grupoo di amici che si ritrova la sera nella piazza del paese per far casotto :D
    Personalmente, ritengo che senza una gilda non puoi fare progress... Questo perché fare progress, per me, significa fare down i boss del tier in hc o on normal nella patch in cui sono stati aggiunti...dopo è farming!
    Su oQueue non avendo un gruppo organizzato le down dei boss le fai soltando dal eperiodo fqrming...Senza alcuna speranza di farsi dei boss in eroica :| (cosa ancora più difficile con WoD).
    Se non vuoi avere orari precisi in cui raidare ti suggerisco 3 possibilità:
    1) froza l'account quando inseriscono un nuovo raid e riattivalo quando si passa al periodo di farming.
    2) Passa al PvP che non ha orari.
    ..se invece vuoi fare progress ma non vuoi orari fissi...
    3) Cambia gioco.

    P.s. se le feasi sink beutte o con parole scritte male abbiate la bontà di passarci sopra... col cellulare mio non vedo quel xhe scrivo. Perciò non riesco a correggere gli errori.
    0
  • sinnerpride 22 luglio 2014, 20:06 sinnerpride
    Messaggi: 538

    Iscritto il: 11 dicembre 2011, 09:30
    #9
    Aralcarim ha scritto:Qualcuno deve pur guidarle (angel)


    No è problema mio
    2
  • BulletHead 22 luglio 2014, 20:06 BulletHead
    Messaggi: 851

    BulletHead#2630
    #10
    @Troll
    Non condivido per nulla; difatti nella mia carriera ho cambiato pochissime volte gilda e in quei casi il tutto era dovuto al fatto che il gruppo si scioglieva a causa di alcuni membri che decidevano di lasciare il game x vari motivi, per cui veniva ridimensionato il gruppo a ta punto che andava rifondato o ampliato di nuovo; per quanto riguarda il progress è l'esatto opposto da quanto da te scritto sopra, WoW permette di fare progress in vari modi: c'è chi vuole fare le first kill e chi vuole fare il content con calma senza "scadenze" in entrambi i casi il gioco permette di ottenere quei obbiettivi senza intereferire fra i 2 modi di gioco

    @Questecure
    scusa ma nel tuo post sopra ti contraddici dicendo che WoW è semplice ache nella modalità più difficile e poi affermi che in modalità hardcore è difficile, per cui mi chiedo se non è ora che ti metti d'accordo con te stesso, senza contare che non puoi fare paragoni con giochi completamente differenti, un fps ha una giocabilità differente da un moba che a sua volta è differente da un mmorpg che a sua volta è differente da un rts e via discorrendo, vuoi dire che un fps è più difficile di WoW ? io gioco entrambi i generi e non puoi assolutamente paragonarli, vuoi dire che alcuni giochi sono più competitivi di altri ? certo ma di norma sono giochi che sono concepiti per essere usati nei tornei o campionati (tipo LoL o CS per citare 2 titoli a caso) ma il termine "competitivo" non è sinonimo di "più difficile" ci sono giochi reputati difficilissimi ma non avendo un lato multiplayer o coop non si può sondare la competitività del gioco stesso: in sostanza ci sono talmente tante differenze che non si possono fare paragoni fra generi differenti.
    2
  • Questecure 22 luglio 2014, 20:14 Questecure
    Messaggi: 851

    Iscritto il: 28 luglio 2010, 11:43
    #11
    BulletHead ha scritto:@Questecure
    scusa ma nel tuo post sopra ti contraddici dicendo che WoW è semplice ache nella modalità più difficile e poi affermi che in modalità hardcore è difficile, per cui mi chiedo se non è ora che ti metti d'accordo con te stesso, senza contare che non puoi fare paragoni con giochi completamente differenti, un fps ha una giocabilità differente da un moba che a sua volta è differente da un mmorpg che a sua volta è differente da un rts e via discorrendo, vuoi dire che un fps è più difficile di WoW ? io gioco entrambi i generi e non puoi assolutamente paragonarli, vuoi dire che alcuni giochi sono più competitivi di altri ? certo ma di norma sono giochi che sono concepiti per essere usati nei tornei o campionati (tipo LoL o CS per citare 2 titoli a caso) ma il termine "competitivo" non è sinonimo di "più difficile" ci sono giochi reputati difficilissimi ma non avendo un lato multiplayer o coop non si può sondare la competitività del gioco stesso: in sostanza ci sono talmente tante differenze che non si possono fare paragoni fra generi differenti.

    Apparentemente l'italiano è un'opinione.
    Non ho mai detto che la modalità hardcore è difficile. Ho detto che la modalità hardcore è difficile RISPETTO A CHI RAIDA CASUAL. Aggiungo: di molto.
    Ciò non toglie che wow sia un gioco assolutamente facile nel complesso. Se non riesci a "vedere" la differenza di difficoltà tra wow e, ad esempio, uno starcraft, è una tua mancanza e non posso farci davvero nulla. Sono giochi differenti ma la skill richiesta è ovviamente molto diversa. Potrei anche dirti che giocare a scacchi è più difficile di wow, giocare a dark souls (no competizione) è più difficile di wow.
    Uno è un gioco da tavolo e l'altro un single player, eppure nessuno potrà mai affermare altrimenti.
    0
  • BulletHead 22 luglio 2014, 20:22 BulletHead
    Messaggi: 851

    BulletHead#2630
    #12
    si ma quello che non capisci è che non puoi fare paragoni di difficoltà fra generi di gioco differenti proprio per via delle differenti caratteristiche delle meccaniche fra i generi stessi, è come se volessi dire che giocare a need for speed è più difficile che giocare che ne so a fifa 14, i paragoni si fanno fra generi uguali o simili un rts non è un mmorpg come un fps non è un moba, se wow fosse facile come dici allora la maggioranza delle gilde finirebbe i content con i stessi tempi di method ma non mi sembra sia così la maggior parte delle gilde finisce il content con settimane (o un mese) di ritardo per cui ciò che dici per me non ha senso

    P.S.
    se volevo discutere sulla punteggiatura o altro andavo a litigare con la mia vecchia prof di italiano, si parla di videogames qui non di essere puntigliosi sulla grammatica
    3
  • crazzy 22 luglio 2014, 20:57 crazzy
    Messaggi: 11

    You can't take the sky from me ~
    #13
    Non era mia intenzione scatenare flames, tuttavia il discorso di Questcure mi ha fatto riflettere sul mio stile di gioco, che ho appurato essere finalizzato solo al farming dell'equip. Ma il consiglio di cambiare gioco? Mi auguro tu stia scherzando. Voglio tutto senza faticare? Uhm... No, semmai ho trovato più difficile pulire un raid con un gruppo random piùttosto che con la gilda già equippata... E non venitemi a dire che perchè non ho tempo tutte le sere allora sono uno sfaticato... Non gioco in modo hardcore? Può darsi, ma ora come ora che significa essere un giocatore hardcore? 0
  • BulletHead 22 luglio 2014, 21:10 BulletHead
    Messaggi: 851

    BulletHead#2630
    #14
    @Crazzy
    l'invito a cambiar gioco è scaturito dal fatto che da come hai scritto il primo post sembra che tu critichi tutte cose che sono alla base di questo gioco tutto qui, per hardcore si intende quel giocatore che su WoW gioca duramente e ottiene le kill dei vari boss in modo moto più rapido degli altri, ma soprattutto è quel giocatore che con la sua gilda riesce a concludere il content HM prima del nerf dello stesso o dell'uscita del content successivo, per farti capire se fai ora la kill di Ra-Den in ToT non ha lo stesso valore di chi l'ha atta durante il periodo della patch 5.2 (quella dove introdussero tale raid) questo perkè farla adesso implica che mediamente tutti i giocatori sono molto più vestiti rispetto all'epoca per cui risulta più facile fare quei boss. per quanto riguarda il discorso gilda non posso sapere le tu esperienze nel dettaglio ma io in 7 anni di gioco ho sempre trovato più efficace divertente raidare in modo organizzato e con persone che conosco piuttosto che alla ceca tramite oqueue (infatti in gilda ho killato garrosh normal ma in pug via oqueue è molto difficile anche se ora mediamente siamo tutti più vestiti)
    0
  • Kònàn 22 luglio 2014, 21:32 Kònàn
    BattleTag: Konan#2249
    Messaggi: 400

    Nitimur in vetitum semper, cupimusque negata.
    #15
    crazzy ha scritto:Ciao a tutti, il titolo forse può essere risultato un po' provocatorio.
    Gioco sull'ufficiale da una annetto, ho cambiato gilda in maniera repentina senza "stanziarmi" mai, per il semplice motivo che l'avvento dell'addon oQueue ha rivoluzionato la mia idea di progress, specie dopo essere stato kickato da una gilda perchè facevo troppi pochi raid (ora sono ilvl 570).
    Personalmente ho trovato raidare con gruppi random molto più piacevole che starmene sveglio fino a tardi per buttare giù un boss che non vuole morire, e soprtattutto, raidare QUANDO voglio è senza dubbio più piacevole.
    Ora mi chiedo, forse è perchè sono un novellino, forse perchè non mi piace stare su TS con gente che non conosco, ma a cosa serve essere in una gilda ai giorni nostri? Per il social? Per fare progress senza una battaglia sfrenata per l'equip migliore (che poi in realtà vi è lo stesso)?
    Mi auguro sappiate darmi una risposta quantomai completa, may the light be with you.


    Wait just a damn minute.

    Come crisbio vuoi farla un'eroica, se non sei in una gilda?

    E comunque, la gilda non è soltanto progress. La gilda è tante altre cose.
    2
  • Thycondrius 22 luglio 2014, 22:16 Thycondrius
    BattleTag: ElPerroLoco#2646
    Messaggi: 214

    Iscritto il: 09 luglio 2010, 07:28
    #16
    le gilde ormai servono solo per chi ha interesse e tempo da dedicare al content in hm. Il gioco per chi è casual per scelta o per impegni di RL che non permettono costanza è perfetto adesso, puoi vederti tutto senza stress. 0
  • Questecure 22 luglio 2014, 22:23 Questecure
    Messaggi: 851

    Iscritto il: 28 luglio 2010, 11:43
    #17
    BulletHead ha scritto:si ma quello che non capisci è che non puoi fare paragoni di difficoltà fra generi di gioco differenti proprio per via delle differenti caratteristiche delle meccaniche fra i generi stessi, è come se volessi dire che giocare a need for speed è più difficile che giocare che ne so a fifa 14, i paragoni si fanno fra generi uguali o simili un rts non è un mmorpg come un fps non è un moba, se wow fosse facile come dici allora la maggioranza delle gilde finirebbe i content con i stessi tempi di method ma non mi sembra sia così la maggior parte delle gilde finisce il content con settimane (o un mese) di ritardo per cui ciò che dici per me non ha senso

    P.S.
    se volevo discutere sulla punteggiatura o altro andavo a litigare con la mia vecchia prof di italiano, si parla di videogames qui non di essere puntigliosi sulla grammatica

    il mio "l'italiano è un'opinione" era riferito al fatto che non avessi capito cosa volessi dire io.

    comunque, il paragone posso farlo eccome. le meccaniche sono diverse ma l'impegno mentale che richiede wow non sarà mai paragonabile a uno starcraft, etc.
    questo non vuol dire che la differenza di skill tra giocatori di wow sia inesistente, com'è ovvio che non sia. come per qualsiasi cosa che abbiamo fatto, facciamo e faremo nella vita ci saranno persone che la fanno peggio, uguale o meglio di noi.
    i method uniscono un ottimo livello di skill medio (relativamente a world of warcraft) a un'infinità di tempo dedicabile al gioco.
    questo non vuol dire che sono assolutamente persone meno o più skillate del progamer del moba/rts/fps di turno, ma sicuramente il pro di starcraft sarebbe altrettanto forte su wow; viceversa sarebbe assai meno probabile. tutto qua.
    odio ripetermi e concludo, ahimè, ripetendomi: se non riesci a cogliere la differenza che c'è tra wow e dota/lol/cs/whatever (non parlo di meccaniche, sia chiaro) è una tua mancanza.

    rilancio: guardare un film di lynch/lars von trier/fratelli coen/kim ki-duk e ricavarci qualcosa è molto più difficile di wow.
    0
  • Questecure 22 luglio 2014, 22:31 Questecure
    Messaggi: 851

    Iscritto il: 28 luglio 2010, 11:43
    #18
    crazzy ha scritto:Non era mia intenzione scatenare flames, tuttavia il discorso di Questcure mi ha fatto riflettere sul mio stile di gioco, che ho appurato essere finalizzato solo al farming dell'equip. Ma il consiglio di cambiare gioco? Mi auguro tu stia scherzando. Voglio tutto senza faticare? Uhm... No, semmai ho trovato più difficile pulire un raid con un gruppo random piùttosto che con la gilda già equippata... E non venitemi a dire che perchè non ho tempo tutte le sere allora sono uno sfaticato... Non gioco in modo hardcore? Può darsi, ma ora come ora che significa essere un giocatore hardcore?

    Non sto scherzando riguardo al fatto che sia meglio per te cambiare gioco/trovarti un altro qualsiasi tipo di interesse.
    Se ora vuoi dirmi che sei svantaggiato perchè raidi coi pugs e quindi la tua esperienza di gioco è più difficile della mia poichè facente parte di una gilda, mi dispiace ma devo necessariamente facepalmare.
    Nessuno ha detto che sei sfaticato. Io ho semplicemente affermato che, secondo me, giocare alla tua maniera è umiliante. Per te, once again. Ma questo è un mio punto di vista ed è facilmente obiettabile.
    Non è che può darsi non giochi hardcore, sicuramente non giochi hardcore.
    Mi fa piacere confrontarmi con te, ma se alla prossima risposta traviserai nuovamente in maniera totale quello che ho scritto, non risponderò. Sempre per la questione che amo ricavare qualcosa dal tempo che utilizzo.
    0
  • Medivh 22 luglio 2014, 23:04 Medivh
    BattleTag: Medivh#2166
    Messaggi: 1942

    Iscritto il: 14 agosto 2010, 17:54
    #19
    Non ho letto tutti i wall of txt ma le gilde servono per condividersi la vasellina. 4
  • ciccio44 22 luglio 2014, 23:19 ciccio44
    BattleTag: Attil#2201
    Messaggi: 2335

    “Che può esserci al di sopra di uno che è al di sopra della fortuna?”
    #20
    Sempre fantastico esser migliore in MOBA e FPS che in WoW rofl devo avere qualche problema. 0
  • BulletHead 22 luglio 2014, 23:20 BulletHead
    Messaggi: 851

    BulletHead#2630
    #21
    @Questecure
    scherzi vero ??? non puoi affermare che fare i boss hm in WoW richiedano meno impegno mentale di Starcraft (o di altri giochi) è assurdo, ripeto io nei miei anni ho spaziato ( e continuo a farlo) un po' su tutti i generi di videogames, ogni genere ha peculiarità che non si possono combinare con altri, il "non cogliere la differenza" non ha senso perché dal mio punto di vista non sono paragonabili, per fare un esempio è come dire che un pilota di rally può gareggiare bene in formula uno e non viceversa, ribadisco non è il non cogliere le differenze (che ci sono e sono enormi) ma semplicemente è un discorso semplicistico che personalmente non approvo, per me ogni gioco ha la sua difficoltà che almeno che non si tratta dello stesso genere non è paragonabile perché impegna il giocatore in modo differente.

    P.S.
    Se fosse come teorizzi te allora i vari koreani che vincono a Starcraft le world series dovrebbero (e potrebbero x via di calendari differenti) vincere anche i campionati di altri games cosa che assolutamente non fanno proprio perché uno che è specializzato in uno specifico gioco non può riuscire ad essere competitivo allo stesso modo su troppi generi differenti
    0
  • Antani101 23 luglio 2014, 02:21 Antani101
    BattleTag: Antani#2475
    Messaggi: 1175

    Iscritto il: 17 luglio 2014, 12:03
    #22
    Questecure ha scritto: 2000 rating su dota


    No seriously, 2k mmr su Dota2 è paragonabile a fare i dungeon normal in equip top tier raid.

    Un giocatore con le dita a 2k mmr stompa irrimediabilmente tutto il team avversario.
    0
  • Questecure 23 luglio 2014, 06:37 Questecure
    Messaggi: 851

    Iscritto il: 28 luglio 2010, 11:43
    #23
    BulletHead ha scritto:non puoi affermare che fare i boss hm in WoW richiedano meno impegno mentale di Starcraft (o di altri giochi) è assurdo

    P.S.
    Se fosse come teorizzi te allora i vari koreani che vincono a Starcraft le world series dovrebbero (e potrebbero x via di calendari differenti) vincere anche i campionati di altri games cosa che assolutamente non fanno proprio perché uno che è specializzato in uno specifico gioco non può riuscire ad essere competitivo allo stesso modo su troppi generi differenti

    1. sì, posso.
    2. il pro di starcraft fa solo quello nella vita, non ha tempo per wow, dota, etc.

    dato che mi pare totalmente inutile la discussione e ci stiamo ridicendo le stesse cose continuamente, io la finisco qua.
    0
  • BulletHead 23 luglio 2014, 07:24 BulletHead
    Messaggi: 851

    BulletHead#2630
    #24
    1. non esiste per i motivi di cui sopra

    2. non è sempre vero, alcuni pro gamer partecipano ad altri tornei al di fuori della loro specializzazione ma con risultati scadenti (o non si qualificano proprio)

    l'unica cosa su cui concordo con te è il termine della discussione che non stà portando a nulla di utile (a parte teorie assurde)
    0
  • Questecure 23 luglio 2014, 07:42 Questecure
    Messaggi: 851

    Iscritto il: 28 luglio 2010, 11:43
    #25
    ma perché assurde? non possiamo semplicemente accettare il fatto di avere opinioni discordanti? dai. secondo me è assurdo che uno già incapace su wow mi si metta a dire che il gioco è equiparabile a degli altri oggettivamente molto più complessi, ma non ho sentito il bisogno di dirtelo fino ad ora per far valere le mie idee.

    che poi vorrei avere le prove di progamers che hanno fallito su giochi diversi.
    0
123